Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
astronotus



Messaggi : 149
Data d'iscrizione : 18.08.12

MessaggioOggetto: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 10:36 am

SALVE
Non do più meno del 6 così farò il massimo del danno con il minimo dello sforzo! è questo quello che vogliono lo avranno
e ho trovato il modo di fotterli!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 11:20 am

Non per smorzare il tuo entusiasmo, ma è quello che vogliono. Anzi, altro che 6 politico, inizierà ufficialmente la stagione dell'8 politico. Tanto, per la passionaria renziana Malpezzi, l'obiettivo non è portare i ragazzi all'eccellenza, ma farli stare sereni a scuola. Questo è l'obiettivo che un team di docenti deve perseguire. Così ha detto ieri. Perciò....
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 11:25 am

veramente complimenti, ecco il primo che si piega al potere... voglio vedere quanti faranno come te e cominceranno a dare 10 a tutti... secondo me tanti...

Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 11:34 am

certo che con il presidittatore con poter di invio al confino tanti dovranno piegarsi ai desideri di alti voti dei DS.
Tornare in alto Andare in basso
solluna



Messaggi : 190
Data d'iscrizione : 11.06.15

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 11:36 am

Mai sentito parlare di paritarie? chi ci ha lavorato e ancora ci lavora, sa cosa intendo...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 11:40 am

aa ma parli dei diplomifici. anche le scuole statali si parificheranno così le due tipologie di scuole diverranno veramente paritetiche !
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6171
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 11:51 am

...e perché mai dovrebbe essere interpretata come una forma di protesta?

Anzi, al contrario, sarebbe interpretata come un segno di soddisfazione e di consenso.

Sarebbe interpretata come la prova che, dopo la riforma, gli insegnanti sono più felici, più motivati e lavorano meglio, e che il livello della didattica si è istantaneamente innalzato!

Le conseguenze negative del fatto di insegnare il meno possibile e di sfornare generazioni di analfabeti diplomati e laureati, si vedranno solo 10 anni dopo... mentre il risultato immediato dell'innalzamento formale dei voti e del miglioramento miracoloso del successo formativo a tappeto, si vede subito.

E da quando in qua i politici ragionano in termini di risultati stabili a lunga scadenza?

Sono interessati solo al risultato IMMEDIATO dei sondaggi e delle statistiche, da ripubblicare su twitter istantaneamente!
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15831
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 12:00 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
...e perché mai dovrebbe essere interpretata come una forma di protesta?

Anzi, al contrario, sarebbe interpretata come un segno di soddisfazione e di consenso.

Sarebbe interpretata come la prova che, dopo la riforma, gli insegnanti sono più felici, più motivati e lavorano meglio, e che il livello della didattica si è istantaneamente innalzato!

Le conseguenze negative del fatto di insegnare il meno possibile e di sfornare generazioni di analfabeti diplomati e laureati, si vedranno solo 10 anni dopo... mentre il risultato immediato dell'innalzamento formale dei voti e del miglioramento miracoloso del successo formativo a tappeto, si vede subito.

E da quando in qua i politici ragionano in termini di risultati stabili a lunga scadenza?

Sono interessati solo al risultato IMMEDIATO dei sondaggi e delle statistiche, da ripubblicare su twitter istantaneamente!
Poi però arrivano le prove invalsi ......


I politici sono interessati solo alla fuffa, gli imprenditori sono un po' più concreti.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 12:02 pm

Certo, e secondo te il DS, oltre ad obbligarci a dare voti altissimi, non ci obbligherà anche a tagliare i programmi e a dedicare molte ore di lezione all'addestramento ai test Invalsi??

Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15831
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 12:03 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
Certo, e secondo te il DS, oltre ad obbligarci a dare voti altissimi, non ci obbligherà anche a tagliare i programmi e a dedicare molte ore di lezione all'addestramento ai test Invalsi??

E secondo te i test invalsi possono essere superati sapendo fare bene quattro cazzate ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Procopio



Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 12:12 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
Certo, e secondo te il DS, oltre ad obbligarci a dare voti altissimi, non ci obbligherà anche a tagliare i programmi e a dedicare molte ore di lezione all'addestramento ai test Invalsi??

E secondo voi non elimineranno i corsi di recupero: che bisogno ci sarà di farli se a tutti deve essere assicurato il successo scolastico?
Vedrete: ora sì che l'asino volerà!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6171
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 12:13 pm

Citazione :
E secondo te i test invalsi possono essere superati sapendo fare bene quattro cazzate ?

Certo, perché i test invalsi SONO GIA' configurati esattamente in forma di "quattro cazzate". Se l'insegnamento ordinario sarà ridotto a un addestramento mnemonico mirato esclusivamente agli automatismi dei test, e gli eserciziari dei libri di testo saranno ridotti a una pura e semplice antologia di test fatti su misura per quel genere di prove e nient'altro, sarà facilissimo superare i test senza aver capito una mazza di niente dei contenuti veri...
Tornare in alto Andare in basso
Online
geo&geo



Messaggi : 673
Data d'iscrizione : 04.07.14

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 12:50 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Citazione :
E secondo te i test invalsi possono essere superati sapendo fare bene quattro cazzate ?

Certo, perché i test invalsi SONO GIA' configurati esattamente in forma di "quattro cazzate". Se l'insegnamento ordinario sarà ridotto a un addestramento mnemonico mirato esclusivamente agli automatismi dei test, e gli eserciziari dei libri di testo saranno ridotti a una pura e semplice antologia di test fatti su misura per quel genere di prove e nient'altro, sarà facilissimo superare i test senza aver capito una mazza di niente dei contenuti veri...

Ma sei sicura? Per italiano e comprensione del testo ci sono (mi sembra) molte criticità nei testi invalsi ma quelli che ho visto di matematica sembrano fatti bene. E soprattutto, mi sembra che richiedano competenze difficilmente ottenibili con antologie di test, automatismi o addestramenti mnemonici.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47857
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 1:16 pm

Anche secondo me è così (e parlo per italiano secondaria di II grado). E' chiaro che non verificano tutte le competenze, ma se la classe è mediocre il risultato è impietoso e non c'è nessun addestramento che possa cambiare le cose.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Procopio



Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 2:26 pm

Dec ha scritto:
Anche secondo me è così (e parlo per italiano secondaria di II grado). E' chiaro che non verificano tutte le competenze, ma se la classe è mediocre il risultato è impietoso e non c'è nessun addestramento che possa cambiare le cose.
Il problema è che bisognerebbe fare entrare nella zucca dei ds che non è possibile promuovere tutti in matematica e magari con voti alti per fare contenti i genitori (parlo di Matematica nel biennio delle superiori) e poi risultare agli ultimi posti nelle prove INVALSI in quella materia IMHO.
Tornare in alto Andare in basso
trumma



Messaggi : 822
Data d'iscrizione : 09.10.09

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 4:49 pm

Procopio ha scritto:
Dec ha scritto:
Anche secondo me è così (e parlo per italiano secondaria di II grado). E' chiaro che non verificano tutte le competenze, ma se la classe è mediocre il risultato è impietoso e non c'è nessun addestramento che possa cambiare le cose.
Il problema è che bisognerebbe fare entrare nella zucca dei ds che non è possibile promuovere tutti in matematica e magari con voti alti per fare contenti i genitori (parlo di Matematica nel biennio delle superiori) e poi risultare agli ultimi posti nelle prove INVALSI in quella materia IMHO.
Saranno tagliati nei test universitari, li capiranno quanto vale il loro caro figlio.
Tornare in alto Andare in basso
kalimero



Messaggi : 74
Data d'iscrizione : 09.01.14

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 6:36 pm

astronotus ha scritto:
SALVE
Non do più meno del 6 così farò il massimo del danno con il minimo dello sforzo! è questo quello che vogliono lo avranno
e ho trovato il modo di fotterli!

Sarebbe una trovata nuova? a quel che i risulta è da anni e anni che funziona già così ... insegno da circa 15 anni e (pur facendo parte costantemente della minoranza dei cattivi = sfigati) vedo alzare i voti altro che la piscina di Lourdes e mandare avanti oves boves et universa pecora!!! magari cercando di frustrare o non riconoscere adeguatamente i veri meritevoli che ovviamente di conseguenza per lo più si demotivano e fanno sempre meno ...
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 6:42 pm

kalimero ha scritto:
...vedo alzare i voti altro che la piscina di Lourdes e mandare avanti oves boves et universa pecora!!! magari cercando di frustrare o non riconoscere adeguatamente i veri meritevoli che ovviamente di conseguenza per lo più si demotivano e fanno sempre meno ...
Vero, anzi verissimo!
Se però avessimo colleghi un po' più attenti al ruolo che svolgono...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 6:45 pm

No invece, bisogna essere coerenti e selettivi, perchè i ragazzi non devono essere le nostre vittime: una società senza selezione è una società cattiva. Noi dobbiamo AMARE i nostri ragazzi, e l'unico modo è non darle loro vinte... un domani lo capiranno anche se oggi masticano amaro (ma in realtà i ragazzi quasi sempre comprendono i loro limiti, sono i colleghi e i genitori a fare il disastro).
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 919
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 6:55 pm

precario_acciaio ha scritto:
...(ma in realtà i ragazzi quasi sempre comprendono i loro limiti, sono i colleghi e i genitori a fare il disastro).
Ed aggiungerei i ds che non hanno polso e non sanno difendere i professori a spada tratta mettendo una mano sul fuoco: questo realmente renderebbe serena e libera la nostra valutazione.
Quante volte dobbiamo invece assistere a lunghe file di genitori "petulanti" davanti alla porta del ds, il quale si mostra poi seccato dalle valutazioni basse e dai debiti formativi ed aizza i colleghi contro il malcapitato docente per ottenere la promozione o almeno la riduzione del numero delle insufficienze?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 6:56 pm

Procopio ha scritto:
precario_acciaio ha scritto:
...(ma in realtà i ragazzi quasi sempre comprendono i loro limiti, sono i colleghi e i genitori a fare il disastro).
Ed aggiungerei i ds che non hanno polso e non sanno difendere i professori a spada tratta mettendo una mano sul fuoco: questo realmente renderebbe serena e libera la nostra valutazione.
Quante volte dobbiamo invece assistere a lunghe file di genitori "petulanti" davanti alla porta del ds, il quale si mostra poi seccato dalle valutazioni basse e dai debiti formativi ed aizza i colleghi contro il malcapitato docente per ottenere la promozione o almeno la riduzione del numero delle insufficienze?

Sì purtroppo. A me è successo quest'anno, in cui mi si è chiesto come fosse possibile che un alunno avesse 4 in Storia, con aria sospettosa e disapprovante, come se fosse stata una mia colpa.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15831
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 7:05 pm

Dec ha scritto:
Anche secondo me è così (e parlo per italiano secondaria di II grado). E' chiaro che non verificano tutte le competenze, ma se la classe è mediocre il risultato è impietoso e non c'è nessun addestramento che possa cambiare le cose.
Del resto se ci sono docenti che li fanno al posto dei propri studenti un motivo ci sarà !
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15831
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 7:09 pm

precario_acciaio ha scritto:
No invece, bisogna essere coerenti e selettivi, perchè i ragazzi non devono essere le nostre vittime: una società senza selezione è una società cattiva. Noi dobbiamo AMARE i nostri ragazzi, e l'unico modo è non darle loro vinte... un domani lo capiranno anche se oggi masticano amaro (ma in realtà i ragazzi quasi sempre comprendono i loro limiti, sono i colleghi e i genitori a fare il disastro).
I genitori che oggi iperproteggono i figli sono quelli che ieri, dietro ai banchi di scuola, venivano obbligati a studiare o bocciati; sono quelli che non hanno poi capito.

Quando si è stupidi e/o arroganti e/o presuntuosi, non c'è scuola o crescita che tenga.
Tornare in alto Andare in basso
Online
JaneEyre



Messaggi : 1259
Data d'iscrizione : 25.11.11

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 9:18 pm

Non so se si tratti di una forma di protesta, ma ho incontrato tanti colleghi che lo fanno già.
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!   Gio Lug 09, 2015 9:49 pm

Procopio ha scritto:
precario_acciaio ha scritto:
...(ma in realtà i ragazzi quasi sempre comprendono i loro limiti, sono i colleghi e i genitori a fare il disastro).
Ed aggiungerei i ds che non hanno polso e non sanno difendere i professori a spada tratta mettendo una mano sul fuoco: questo realmente renderebbe serena e libera la nostra valutazione.
Quante volte dobbiamo invece assistere a lunghe file di genitori "petulanti" davanti alla porta del ds, il quale si mostra poi seccato dalle valutazioni basse e dai debiti formativi ed aizza i colleghi contro il malcapitato docente per ottenere la promozione o almeno la riduzione del numero delle insufficienze?

Però una decina d'anni fa o poco più la situazione era diversa. Quando ancora non c'era la competizione fra le scuole, che non venivano giudicate in base al numero di iscritti e di promossi, allora il preside se ne fregava delle lamentele dei genitori per le insufficienze date agli studenti fannulloni. E' tutta colpa dell'autonomia e della scuola-azienda, alle quali i DS si sono adeguati, che le scuole pubbliche stanno diventando dei diplomifici, e quest'ultima riforma sarà il colpo di grazia.

Per avere di nuovo una "buona scuola" dovremmo eliminare tutte le riforme degli ultimi quindici-vent'anni.

Tornare in alto Andare in basso
 
NUOVA FORMA DI PROTESTA: NON DIAMO PIU' INSUFFICIENZE!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» KUBENAILS...... una nuova Forma?
» NUOVA FORMA "OBELE"
» MARGOT NUOVA FORMA DI MARIANNA SANDOR
» Come si fa la forma pipe?
» come si realizza questa forma

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: