Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Gio Lug 09, 2015 5:00 pm

Cosa succederà nelle scuole del Sud?
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Gio Lug 09, 2015 5:04 pm

e in quelle del nord?
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Gio Lug 09, 2015 5:14 pm

lallaorizzonte ha scritto:
e in quelle del nord?
Ed alla scuola (l'uso della iniziale minuscola è studiato ed intenzionale) italiana?


Ultima modifica di Procopio il Gio Lug 09, 2015 5:33 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Gio Lug 09, 2015 5:21 pm

lallaorizzonte ha scritto:
e in quelle del nord?

quelle del Nord saranno più ricche

dubito che i ricchi del Nord finanzieranno volontariamente le scuole di scampia



Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Gio Lug 09, 2015 5:23 pm

per non parlare del valore formativo dell'alternanza scuola-lavoro nei campi di pomodori nel foggiano

Tornare in alto Andare in basso
filo18



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 27.10.10

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Gio Lug 09, 2015 5:25 pm

lalla, io continuo a non capire. prendiamo il mio caso (che è di tanti altri colleghi).
ruolo 2010, a 900 km da casa, lavoro nella mia provincia con le AP interprovinciali da 4 anni. ora leggo e sento che le AP interprovinciali risulteranno sempre più difficili da ottenere (non credo le elimineranno del tutto) e che il trasferimento ancor più (eccetto la chance straordinaria del prossimo anno).
domanda: dati gli scenari presenti e futuri, devo iniziare ad arredare casa lì su al nord, per restarci???
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Gio Lug 09, 2015 5:36 pm

E che dire della grancassa che suonano tutti i giornali per elogiare tutti i vantaggi della legge appena approvata: sembra di essere tornati indietro nel tempo a qualche anno addietro quando governavano il signor B., il suo sodale (che ha l'iniziale "B" nel suo cognome) e "beata ignoranza"!
Tornare in alto Andare in basso
Annalisa70



Messaggi : 217
Data d'iscrizione : 09.05.12

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 12:12 am

filo18 ha scritto:
lalla, io continuo a non capire. prendiamo il mio caso (che è di tanti altri colleghi).
ruolo 2010, a 900 km da casa, lavoro nella mia provincia con le AP interprovinciali da 4 anni. ora leggo e sento che le AP interprovinciali risulteranno sempre più difficili da ottenere (non credo le elimineranno del tutto) e che il trasferimento ancor più (eccetto la chance straordinaria del prossimo anno).
domanda: dati gli scenari presenti e futuri, devo iniziare ad arredare casa lì su al nord, per restarci???



Se nella tua provincia conosci un dirigente puoi essere sicura del trasferimento nel 2016, visto che non si terrà più conto del punteggio ma sarà il dirigente a scegliere i docenti presenti nell'ambito territoriale.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47876
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 3:17 am

Prima però bisogna entrarci nell'ambito territoriale e mi auguro che per questo sia ancora decisivo il punteggio.
Tornare in alto Andare in basso
filo18



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 27.10.10

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 8:27 am

Dec ha scritto:
Prima però bisogna entrarci nell'ambito territoriale e mi auguro che per questo sia ancora decisivo il punteggio.

esatto. ed è ciò che in tanti non hanno ancora compreso. l'ennesimo italico pasticcio penalizza fortemente i docenti meridionali titolari al nord che difficilmente otterranno AP interprovinciale. in più la chance.. mobilità straordinaria (che ovviamente non può dare trasferimento a tutti) li penalizza ulteriormente perchè consente anche a chi è nel vincolo di poter presentare domanda.
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 8:32 am

Annalisa70 ha scritto:

Se nella tua provincia conosci un dirigente puoi essere sicura del trasferimento nel 2016, visto che non si terrà più conto del punteggio ma sarà il dirigente a scegliere i docenti presenti nell'ambito territoriale.
Ecco le conseguenze nefaste della legge appena approvata: che libertà di insegnamento avrà mai chi viene assunto per conoscenza diretta?
Quale sarà il suo pensiero libero? Per quali proposte alzerà la mano e voterà a favore in collegio dei docenti: quelle del dirigente che lo ha assunto o quelle razionali e logiche di un collega in antitesi con quelle del ds? Come voterà in sede di scrutinio finale se il dirigente scolastico imporrà, chiedo scusa è un "lapsus mentis" volevo dire proporrà la promozione o l'innalzamento della valutazione per voto di consiglio? Come reagirà di fronte alla prospettazione dei "desiderata" dei genitori, con quelli degli alunni più bravi che chiederanno valutazioni più alte e quelle degli alunni più svogliati che chiederanno sempre e comunque la promozione senza debiti in nessuna materia? Cosa potrà mai opporre alla obiezione del dirigente scolastico che con molto candore dirà: "eh ma i ragazzi dicono di avere scelto questa scuola perché odiano la matematica"?
Forse conserverà la libertà di scioperare, ma quando si vedrà una trattenuta in stipendio di 82,00 euro ne farà volentieri a meno.
Eppure con le deleghe che sono state assegnate all'esecutivo, viste le premesse della "buona sola", il peggio deve ancora venire: peccato che ormai sia stata sfondata la porta principale di accesso alla città e che tutti i suoi abitanti siano perduti. Meditate gente, meditate.


Ultima modifica di Procopio il Ven Lug 10, 2015 9:44 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
MLucia



Messaggi : 510
Data d'iscrizione : 01.04.14

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 9:38 am

Procopio ha scritto:
Annalisa70 ha scritto:

Se nella tua provincia conosci un dirigente puoi essere sicura del trasferimento nel 2016, visto che non si terrà più conto del punteggio ma sarà il dirigente a scegliere i docenti presenti nell'ambito territoriale.
Ecco le conseguenze nefaste della legge appena approvata: che libertà di insegnamento avrà mai chi viene assunto per conoscenza diretta?
Quale sarà il suo pensiero libero? Per quali proposte alzerà la mano e voterà a favore in collegio dei docenti: quelle del dirigente che lo ha assunto o quelle razionali e logiche di un collega in antitesi con quelle del ds? Come voterà in sede di scrutinio finale se il dirigente scolastico imporrà, chiedo scusa è un "lapsus mentis" volevo dire proporrà la promozione o l'innalzamento della valutazione per voto di consiglio? Come reagirà di fronte alla prospettazione dei "desiderata" dei genitori, con quelli degli alunni più bravi che chiederanno valutazioni più alte e quelle degli alunni più svogliati che chiederanno sempre e comunque la promozione senza debiti in nessuna materia? Cosa potrà mai opporre alla obiezione del dirigente scolastico che con molto candore dirà: "eh ma i ragazzi dicono di avere scelto questa scuola perché odiano la matematica"?
Forse conserverà la libertà di scioperare, ma quando si vedrà un trattenuta in stipendio di 82,00 euro ne farà volentieri a meno.
Eppure con le deleghe che sono state assegnate all'esecutivo, viste le premesse della "buona sola", il peggio deve ancora venire: peccato che ormai sia stata sfondata la porta principale di accesso alla città e che tutti i suoi abitanti siano perduti. Meditate gente, meditate.

sono d'accordo con Procopio
Tornare in alto Andare in basso
Procopio



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 9:51 am

MLucia ha scritto:

sono d'accordo con Procopio
Grazie.
Allora cerchiamo di restare uniti e raccogliamo le nostre idee e conoscenze qualificate sul tema della incostituzionalità della legge appena approvata, incostituzionalità oggetto del topic:
http://www.orizzontescuolaforum.net/t107121-riforma-renzi-della-scuola-incostituzionale
Solo con l'unione potremo lottare per una Scuola con l'iniziale maiuscola, in un mondo in cui i genitori scaricano le proprie responsabilità sulla scuola media superiore, questa sull'università e l'università sul modo del lavoro che inevitabilmente cassa come inadeguata la preparazione universitaria e tutta quella che l'ha preceduta. Mi chiedo: perché attendere la sentenza inappellabile del mondo del lavoro se possiamo migliorare la filiera prima, ma non certo con la "buona sola"? Meditate gente, meditate!

Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 10:01 am

Procopio ha scritto:
Citazione :
Citazione :

Citazione :
Citazione :
Citazione :
 Come reagirà di fronte alla prospettazione dei "desiderata" dei genitori, con quelli degli alunni più bravi che chiederanno valutazioni più alte e quelle degli alunni più svogliati che chiederanno sempre e comunque la promozione senza debiti in nessuna materia? Cosa potrà mai opporre alla obiezione del dirigente scolastico che con molto candore dirà: "eh ma i ragazzi dicono di avere scelto questa scuola perché odiano la matematica"?
Esiste dirigente e dirigente. Nella mia scuola,  liceo delle scienze umane, molti alunni si iscrivono solo perché si fanno poche ore di matematica.  La dirigente parla di potenziamento della matematica (se le daranno il personale) per cercare di rimediare ai disastri del test invalsi di matematica. Quindi va contro i desideri degli utenti. Anche durante gli scrutini sembra assetata di sangue,  boccerebbe tutti.  Non si può generalizzare, certo è che saremo nelle mani del dirigente,  qualunque sia la sua posizione.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Procopio



Messaggi : 922
Data d'iscrizione : 28.12.13

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 10:08 am

chicca70 ha scritto:
...certo è che saremo nelle mani del dirigente,  qualunque sia la sua posizione.
E' questo che volevo sottolineare: tutto dipenderà dal suo modo rivedere e di decidere.
Comunque quello che ho scritto l'ho scritto per esperienza personale diretta: in trentadue anni di insegnamento il pensiero dominante ed il chiodo fisso dei dirigenti (prima presidi) è sempre stata la promozione!
Tornare in alto Andare in basso
silvye



Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 13.10.11

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 10:28 am

filo18 ha scritto:
Dec ha scritto:
Prima però bisogna entrarci nell'ambito territoriale e mi auguro che per questo sia ancora decisivo il punteggio.

esatto. ed è ciò che in tanti non hanno ancora compreso. l'ennesimo italico pasticcio penalizza fortemente i docenti meridionali titolari al nord che difficilmente otterranno AP interprovinciale. in più la chance.. mobilità straordinaria (che ovviamente non può dare trasferimento a tutti) li penalizza ulteriormente perchè consente anche a chi è nel vincolo di poter presentare domanda.

A proposito di questo mi chiedo, io che sono entrata di ruolo questo anno e quindi dovrei rientrare nella mobilità straordinaria, se non faccio domanda interprovinciale con la straordinaria, posso farla allo scadere del terzo anno come previsto dalla legge e conformemente alle vecchie regole?
Tornare in alto Andare in basso
foreveryoung



Messaggi : 549
Data d'iscrizione : 13.03.11

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 10:58 am

silvye ha scritto:
filo18 ha scritto:
Dec ha scritto:
Prima però bisogna entrarci nell'ambito territoriale e mi auguro che per questo sia ancora decisivo il punteggio.

esatto. ed è ciò che in tanti non hanno ancora compreso. l'ennesimo italico pasticcio penalizza fortemente i docenti meridionali titolari al nord che difficilmente otterranno AP interprovinciale. in più la chance.. mobilità straordinaria (che ovviamente non può dare trasferimento a tutti) li penalizza ulteriormente perchè consente anche a chi è nel vincolo di poter presentare domanda.

A proposito di questo mi chiedo, io che sono entrata di ruolo questo anno e quindi dovrei rientrare nella mobilità straordinaria, se non faccio domanda interprovinciale con la straordinaria, posso farla allo scadere del terzo anno come previsto dalla legge e conformemente alle vecchie regole?

No, il piano di mobilità territoriale e professionale straordinaria (anche per i trasferimenti interprovinciali) è previsto solo per l'a.s. 2016-2017.



Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 11:07 am

Quando ho aperto questo post, volevo aprire una discussione su quali saranno le ripercussioni sulla qualità dell'istruzione. Io penso che aumenteranno le disuguaglianze tra Nord e Sud, e questo è ciò che mi preoccupa maggiormente di questa riforma.

Mi spiace che invece il discorso sia stato dirottato sui nostri interessi particolari.
Tornare in alto Andare in basso
Annalisa70



Messaggi : 217
Data d'iscrizione : 09.05.12

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 1:35 pm

chicca70 ha scritto:
Procopio ha scritto:
Citazione :
Citazione :

Citazione :
Citazione :
Citazione :
 Come reagirà di fronte alla prospettazione dei "desiderata" dei genitori, con quelli degli alunni più bravi che chiederanno valutazioni più alte e quelle degli alunni più svogliati che chiederanno sempre e comunque la promozione senza debiti in nessuna materia? Cosa potrà mai opporre alla obiezione del dirigente scolastico che con molto candore dirà: "eh ma i ragazzi dicono di avere scelto questa scuola perché odiano la matematica"?
Esiste dirigente e dirigente. Nella mia scuola,  liceo delle scienze umane, molti alunni si iscrivono solo perché si fanno poche ore di matematica.  La dirigente parla di potenziamento della matematica (se le daranno il personale) per cercare di rimediare ai disastri del test invalsi di matematica. Quindi va contro i desideri degli utenti. Anche durante gli scrutini sembra assetata di sangue,  boccerebbe tutti.  Non si può generalizzare, certo è che saremo nelle mani del dirigente,  qualunque sia la sua posizione.

Hai ragione che esistono vari tipi di dirigenti, però purtroppo dal 2016 verranno valutati anche loro e sulla base dei miglioramenti formativi e scolastici degli alunni, quindi non so se vedremo molti dirigenti essere a favore della bocciatura o voti bassi agli alunni.
Tornare in alto Andare in basso
Annalisa70



Messaggi : 217
Data d'iscrizione : 09.05.12

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 1:41 pm

Dec ha scritto:
Prima però bisogna entrarci nell'ambito territoriale e mi auguro che per questo sia ancora decisivo il punteggio.

Con il mio intervento ho voluto sottolineare a cosa potrebbe portare il potere dato ai dirigenti e comunque non sono sicura che per entrare negli ambiti varrà il punteggio, perchè credo che sia contrario alla linea di questa riforma. Probabilmente tra le varie domande presentate in un determinato ambito territoriale sarà ogni singolo dirigente a scegliere i docenti di cui ha bisogno, poi ovviamente questa è solo una mia supposizione.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 2:30 pm

Annalisa70 ha scritto:
chicca70 ha scritto:
Procopio ha scritto:
Citazione :
Citazione :

Citazione :
Citazione :
Citazione :
 Come reagirà di fronte alla prospettazione dei "desiderata" dei genitori, con quelli degli alunni più bravi che chiederanno valutazioni più alte e quelle degli alunni più svogliati che chiederanno sempre e comunque la promozione senza debiti in nessuna materia? Cosa potrà mai opporre alla obiezione del dirigente scolastico che con molto candore dirà: "eh ma i ragazzi dicono di avere scelto questa scuola perché odiano la matematica"?
Esiste dirigente e dirigente. Nella mia scuola,  liceo delle scienze umane, molti alunni si iscrivono solo perché si fanno poche ore di matematica.  La dirigente parla di potenziamento della matematica (se le daranno il personale) per cercare di rimediare ai disastri del test invalsi di matematica. Quindi va contro i desideri degli utenti. Anche durante gli scrutini sembra assetata di sangue,  boccerebbe tutti.  Non si può generalizzare, certo è che saremo nelle mani del dirigente,  qualunque sia la sua posizione.

Hai ragione che esistono vari tipi di dirigenti, però purtroppo dal 2016 verranno valutati anche loro e sulla base dei miglioramenti formativi e scolastici degli alunni, quindi non so se vedremo molti dirigenti essere a favore della bocciatura o voti bassi agli alunni.
Dipende.  Se i miglioramenti formativi dipenderanno dalle promozioni,  hai ragione tu. Ma se, come credo, il miglioramento verrà valutato tramite i test invalsi,  molti dirigenti delle scuole superiori preferiranno avere molti bocciati in prima piuttosto che pessimi risultati agli invalsi della seconda. Considerando anche la struttura del RAV, che attribuisce grande importanza all'invalsi, ritengo molto più probabile la seconda ipotesi. Se ci fosse un forte sfasamento tra voti positivi e prove invalsi negative, non credo che la scuola ne uscirebbe bene e con essa il suo dirigente.
Tornare in alto Andare in basso
Online
sono stato bravo?



Messaggi : 124
Data d'iscrizione : 30.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 2:39 pm

Secondo te i test invalsi si svolgono regolarmente? Sai quante volte ho visto colleghi che suggerivano agli alunni quali fossero le risposte esatte oppure che consigliavano di lasciare in bianco perchè poi la crocetta sull'opzione giusta l'avrebbero messa loro in fase di "correzione"? Suvvia, non siamo così ingenui, siamo in italia....
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 2:46 pm

sono stato bravo? ha scritto:
Secondo te i test invalsi si svolgono regolarmente? Sai quante volte ho visto colleghi che suggerivano agli alunni quali fossero le risposte esatte oppure che consigliavano di lasciare in bianco perchè poi la crocetta sull'opzione giusta l'avrebbero messa loro in fase di "correzione"? Suvvia, non siamo così ingenui, siamo in italia....
Boh, nella mia scuola si fanno seriamente.  Chi fa assistenza non è un docente della classe e nemmeno della materia. La correzione la facciamo in gruppo e non per la propria classe.  Inoltre mi è capitato che una "classe campione", composta da alunni veramente molto bravi, abbia visto annullata la prova per sospetto di imbroglio. Quindi i test non possono neppure essere fatti troppo bene.
Tornare in alto Andare in basso
Online
silvye



Messaggi : 365
Data d'iscrizione : 13.10.11

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 3:32 pm

foreveryoung ha scritto:
silvye ha scritto:
filo18 ha scritto:
Dec ha scritto:
Prima però bisogna entrarci nell'ambito territoriale e mi auguro che per questo sia ancora decisivo il punteggio.

esatto. ed è ciò che in tanti non hanno ancora compreso. l'ennesimo italico pasticcio penalizza fortemente i docenti meridionali titolari al nord che difficilmente otterranno AP interprovinciale. in più la chance.. mobilità straordinaria (che ovviamente non può dare trasferimento a tutti) li penalizza ulteriormente perchè consente anche a chi è nel vincolo di poter presentare domanda.

A proposito di questo mi chiedo, io che sono entrata di ruolo questo anno e quindi dovrei rientrare nella mobilità straordinaria, se non faccio domanda interprovinciale con la straordinaria, posso farla allo scadere del terzo anno come previsto dalla legge e conformemente alle vecchie regole?

No, il piano di mobilità territoriale e professionale straordinaria (anche per i trasferimenti interprovinciali) è previsto solo per l'a.s. 2016-2017.

Sì ma si farà a marzo 2015. Quindi il mio quesito é: se io faccio domanda nel 2016 per l'anno 2017-2018 come da blocco triennale, potrò fare domanda di trasferimento sempre con  le vecchie regole?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47876
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud   Ven Lug 10, 2015 6:18 pm

foreveryoung ha scritto:
silvye ha scritto:
filo18 ha scritto:
Dec ha scritto:
Prima però bisogna entrarci nell'ambito territoriale e mi auguro che per questo sia ancora decisivo il punteggio.

esatto. ed è ciò che in tanti non hanno ancora compreso. l'ennesimo italico pasticcio penalizza fortemente i docenti meridionali titolari al nord che difficilmente otterranno AP interprovinciale. in più la chance.. mobilità straordinaria (che ovviamente non può dare trasferimento a tutti) li penalizza ulteriormente perchè consente anche a chi è nel vincolo di poter presentare domanda.

A proposito di questo mi chiedo, io che sono entrata di ruolo questo anno e quindi dovrei rientrare nella mobilità straordinaria, se non faccio domanda interprovinciale con la straordinaria, posso farla allo scadere del terzo anno come previsto dalla legge e conformemente alle vecchie regole?

No, il piano di mobilità territoriale e professionale straordinaria (anche per i trasferimenti interprovinciali) è previsto solo per l'a.s. 2016-2017.

E comunque negli ambiti territoriali ci finisci lo stesso, se è questo che volevi chiedere.
Tornare in alto Andare in basso
 
Ripercussioni della "Buona scuola" al Sud
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» La "buona scuola".....
» la fata della buonanotte
» Regole di convivenza
» Sindacati impugnano la Buona Scuola
» Contratti sul sito della scuola

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: