Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Mer Giu 08, 2011 6:27 pm

Salve a tutti. Sto lavorando in una scuola media dove abbiamo avuto un turn over alla dirigenza. Questa mattina ho notato che molte mie colleghe erano preoccupate. Una di esse, anche lei supplente come me, mi ha riferito che ieri, duranto lo scrutinio di una classe seconda media, il c.d.c all'unanimità aveva deciso di bocciare 8 alunni su 28 ( di questi otto alunni, quattro son rom prossimi al compimento dei 16 anni e con un numero di assenze esorbitanti, gli altri 4 sono stati bocciati e 'travasati' 2 da altre scuole e 2 da altre sezioni). Il Ds si è impuntato sulla bocciatura soprattutto di questi ultimi 4, sostenendo che fosse inammissibile che venisse bocciato un numero così 'elevato' di ragazzi. Va precisato che durante tutto l'anno, i 4 ragazzi hanno 'collezionato' note sul registro per atteggiamenti irrispettosi e, difronte alla richiesta di sospensione da parte del C.d.C, il Ds ha sempre rifiutato di firmare la sospensione. Ora il Ds si fa forte del fatto che i 4 ragazzi con note non siano mai stati sospesi e, quindi, non bocciabili (come se il gran numero di insufficenze non sia già un buon motivo valido). Alla fine, il Ds, non riuscendo a strappare la promozione dei 4, ha sciolto la riunione, rimandando le operazioni di scrutinio e garantendo,in maniera minacciosa, la presenza di un ispettore per giudicare il corpo docente del c.d.c in questione.
Cosa si può fare ? Mi sembra assurdo dover essere alla mercè di certe persone.
Tornare in alto Andare in basso
sweetdream



Messaggi : 729
Data d'iscrizione : 27.04.11

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Mer Giu 08, 2011 6:35 pm

Che convochi tutti gli ispettori del mondo, così possono visionare le note di demerito della classe e l'operato oggettivamente ineccepibile dei docenti. Aria tersa non teme tuoni! ;-)
Sì, rimanda gli scrutini...ma fino a quando? Non potrà farlo all'infinito, di certo: da come ho capito, è un DS aziendalista, ergo è nel suo personalissimo interesse dare l'immagine di scuola efficiente e precisa. Oltre che "morbida e compiacente".
Consiglio mio: state tranquilli e non fatevi intimidire, altrimenti per voi, dopo, sarà l'inferno su mille altre cose...
Tornare in alto Andare in basso
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Mer Giu 08, 2011 8:07 pm

sweetdream ha scritto:
Che convochi tutti gli ispettori del mondo, così possono visionare le note di demerito della classe e l'operato oggettivamente ineccepibile dei docenti. Aria tersa non teme tuoni! ;-)
Sì, rimanda gli scrutini...ma fino a quando? Non potrà farlo all'infinito, di certo: da come ho capito, è un DS aziendalista, ergo è nel suo personalissimo interesse dare l'immagine di scuola efficiente e precisa. Oltre che "morbida e compiacente".
Consiglio mio: state tranquilli e non fatevi intimidire, altrimenti per voi, dopo, sarà l'inferno su mille altre cose...

Hai perfettamente ragione (il ds ha la reggenza di questa scuola, mentre è impegnato nella sua scuola superiore).Mi veniva da sorridere quando, all'ultimo Collegio Docenti, chiedendo quali fossero i parametri per bocciare e approvando la regola delle quattro gravi insufficenze (o quattro 3 o quattro 4), ad una docente disse ''Avete stabilito i criteri ma poi si vedrà in sede di scrutinio se bocciare o meno in presenza di tali insufficenze''....della serie ''fatta la legge, ci industriamo a raggirarla''! Tra l'altro, poco fa una collega mi ha chiamata, dicendo che il ds ha costretto il cdc di un'altra classe a promuovere un alunno.Il ds ha detto che la famiglia del ragazzo si è lamentata del modo con il quale i docenti hanno svolto l'attività didattica.Inoltre ha aggiunto che, qualora il cdc avesse perseverato nell'idea di bocciare, tutti i docenti sarebbero incorsi in un ricorso, con tanto di richiamo in servizio ad agosto per far visualizzare gli elaborati. Difronte a tutto ciò, solo un paio di colleghe si sono opposte...le altre hanno accettato la richiesta del ds di promuovere l'alunno.
Sono basita....
Tornare in alto Andare in basso
sweetdream



Messaggi : 729
Data d'iscrizione : 27.04.11

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Mer Giu 08, 2011 8:15 pm

Cara Carmen, penso di aver capito il problema: il DS sta cercando di aggirare la legge del 5 in condotta, dove appunto si fa riferimento a provvedimenti disciplinari che irrogano di conseguenza il 5. Ci sono arrivata ragionando sulla motivazione - stupida - addotta.
Quindi posso suggerirvi anche di riguardare le leggi riguardo il 5 in condotta (non tutte legate alle sospensioni) e poi, al prossimo scrutinio, far capire al DS di aver capito il suo gioco e inchiodarlo sul fatto che voi state puntando alle 4 insufficienze gravi più che sulla condotta indisciplinata.
Anche se penso che i 4 ragazzi bocciabili abbiano anche il voto di condotta negativo, o no? ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Mer Giu 08, 2011 8:24 pm

sweetdream ha scritto:
Cara Carmen, penso di aver capito il problema: il DS sta cercando di aggirare la legge del 5 in condotta, dove appunto si fa riferimento a provvedimenti disciplinari che irrogano di conseguenza il 5. Ci sono arrivata ragionando sulla motivazione - stupida - addotta.
Quindi posso suggerirvi anche di riguardare le leggi riguardo il 5 in condotta (non tutte legate alle sospensioni) e poi, al prossimo scrutinio, far capire al DS di aver capito il suo gioco e inchiodarlo sul fatto che voi state puntando alle 4 insufficienze gravi più che sulla condotta indisciplinata.
Anche se penso che i 4 ragazzi bocciabili abbiano anche il voto di condotta negativo, o no? ;-)

Esatto. I 4 ragazzi bocciabili, oltre ad avere una pessima condotta, hanno gravi insufficenze in quattro materie. Nell'ultimo collegio docenti di maggio, il ds aveva approvato il criterio della bocciatura ''alla presenza di quattro gravi insufficienze ( quattro 4 o quattro 3)''.Poi però aveva detto che tale discrimen andava vagliato in sede di scrutinio (mi sembra che lui stesso abbia abbracciato quest'atteggiamento del raggirare il criterio, dopo averlo sancito). Se si vuole vedere la scuola come azienda (e inorridisco all'idea...), credo che sia sbagliato un atteggiamento simile: quale genitore può accettare che vengano tutelati, senza giusto motivo, alunni che hanno apertamente trasgredito una serie di norme? A questo punto,ciascuno si sentirebbe autorizzato ad agire come meglio crede, visto che si rimarrebbe comunque impuniti. Come docente mi sento indignata e arrabbiata visto che veniamo spinti anche a perdere di credibilità.
In momenti simili, mi tornano alla mente le parole della mia amatissima prof d'Italiano: " Se la scuola sta affondando, è perchè tutti noi,docenti compresi, siamo diventati come i medici che, per paura di agire, invece di curare la piaga, la rendono ancor più purulenta''


Ultima modifica di Carmen80 il Mer Giu 08, 2011 8:28 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
libellula2



Messaggi : 332
Data d'iscrizione : 01.04.11

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Mer Giu 08, 2011 8:26 pm

verifica appena possibile quello che c'è scritto nel pof in particolare su regolamento di disciplina , in modo che il ds non possa appellarsi a quello dai un occhio al topic chiarissimo:
valutazione comportamento inferiore a 6/10


N.B.
SEI nella mia scuola?
Tornare in alto Andare in basso
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Mer Giu 08, 2011 8:33 pm

libellula2 ha scritto:
verifica appena possibile quello che c'è scritto nel pof in particolare su regolamento di disciplina , in modo che il ds non possa appellarsi a quello dai un occhio al topic chiarissimo:
valutazione comportamento inferiore a 6/10


N.B.
SEI nella mia scuola?


Altro tasto dolente...il Pof della scuola in questione è 'debole' sotto molti punti (la precedente gestione ha assemblato un Pof un pò raffazzonato e generico,anche relativo alla disciplina, rimandando, però, alla circolare ministeriale in materia di valutazione del comportamento). Pertanto, sembra che il ds ci marci ,facendo notare gli elementi di debolezza di una scuola che paga, purtroppo, il prezzo di una mancanza, da troppo tempo, di un'organizzazione interna e di una presenza dirigenziale in loco (e non demandata a referenti di plesso che non hanno alcun potere dirigenziale). Inutile...''il pesce puzza dalla testa''.
Tornare in alto Andare in basso
sweetdream



Messaggi : 729
Data d'iscrizione : 27.04.11

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Mer Giu 08, 2011 8:37 pm

Allora fate leva su una legge dello Stato più che sul regolamento interno. Gerarchicamente è superiore, e quindi il DS non potrà aprire becco su questo fatto. Poi, e solo poi, farete gentilmente notare che 4 insufficienze gravi non possono passare a 6 e che, anche volendo vedere la scuola come una catena di montaggio (giocate a carte scoperte, in genere la cosa spiazza per la sua crudezza), la linea morbida non paga in termini di iscrizioni, anzi! Le famiglie scapperanno a gambe levate da un Istituto dove i "bulletti" vengono premiati e non puniti! Con quale animo manderebbero a scuola i propri figli, sapendo in che contesto stanno?

Nella mia classe, ad esempio, gli alunni sono molto vivaci ma non siamo arrivati ad atteggiamenti molto gravi o violenti, eppure ci sono già almeno 4 famiglie che hanno dichiarato di voler iscrivere i propri figli in un'altra scuola - che ha la fama (ed è vero, perché vi ho insegnato) di essere molto "tranquilla", come ambiente intendo - indipendentemente dal valore didattico dei prof.

Approvo il discorso della tua insegnante: sembra che noi docenti dobbiamo avere paura dei bulletti di turno, siano alunni o DS!
Ehi, siamo tutti persone tenute al rispetto reciproco: a scuola si agisce per collegialità, non per assolutismo! ;-)
Tornare in alto Andare in basso
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Mer Giu 08, 2011 8:46 pm

sweetdream ha scritto:
Allora fate leva su una legge dello Stato più che sul regolamento interno. Gerarchicamente è superiore, e quindi il DS non potrà aprire becco su questo fatto. Poi, e solo poi, farete gentilmente notare che 4 insufficienze gravi non possono passare a 6 e che, anche volendo vedere la scuola come una catena di montaggio (giocate a carte scoperte, in genere la cosa spiazza per la sua crudezza), la linea morbida non paga in termini di iscrizioni, anzi! Le famiglie scapperanno a gambe levate da un Istituto dove i "bulletti" vengono premiati e non puniti! Con quale animo manderebbero a scuola i propri figli, sapendo in che contesto stanno?

Nella mia classe, ad esempio, gli alunni sono molto vivaci ma non siamo arrivati ad atteggiamenti molto gravi o violenti, eppure ci sono già almeno 4 famiglie che hanno dichiarato di voler iscrivere i propri figli in un'altra scuola - che ha la fama (ed è vero, perché vi ho insegnato) di essere molto "tranquilla", come ambiente intendo - indipendentemente dal valore didattico dei prof.

Approvo il discorso della tua insegnante: sembra che noi docenti dobbiamo avere paura dei bulletti di turno, siano alunni o DS!
Ehi, siamo tutti persone tenute al rispetto reciproco: a scuola si agisce per collegialità, non per assolutismo! ;-)



Pensa, in una delle occasioni nelle quali si doveva decidere per la sospensione dei suddetti, diversi docenti del cdc di quella classe hanno espresso il disappunto di molte famiglie che, ovviamente, non tolleravano più questi atteggiamenti scorretti (come riferito dai loro figli) e manifestavano, appunto, il desiderio di cambiare scuola, laddove non si fossero presi provvedimenti. Risposta del ds? Queste famiglie non hanno la sua 'capacità' gestionale tanto che, grazie ad essa, è riuscito ad avere, per il prossimo anno, iscrizioni sufficienti alla creazione di 4 nuove classi. Credi sia possibile far ragionare qualcuno così?
Tornare in alto Andare in basso
sweetdream



Messaggi : 729
Data d'iscrizione : 27.04.11

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Mer Giu 08, 2011 9:00 pm

Scusa la crudeltà ma farei notare che evidentemente si sono iscritti altri bulletti e se va avanti così si ritroverà in un penitenziario e non in una scuola! Poi se preferisce la quantità alla qualità...sai quante scuole hanno avuto l'impennata di iscrizioni perché considerate facili, e poi sono state rese deserte a causa dell'atmosfera instauratasi?
Si prepari dunque alla parabola discendente!
Voi fate quadrato più che potete, altrimenti il prossimo A.S. sarà infernale: il DS pretenderà da voi tutto e il contrario di tutto!
Perciò, attenti a retrocedere! ;-)
Tornare in alto Andare in basso
miranda



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 30.08.10

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Gio Giu 09, 2011 10:05 am

Scusate la mia presa di posizione, che comunque non è una difesa del DS. La colpa è del consiglio di classe che non è unito. Il DS vota una sola volta (salvo parità) e un consiglio coeso lo fa tacere. Come docente ho avuto un dirigente che ci minacciava, ma non ci ha assolutamente smosso, anzi, abbiamo verbalizzato tutti i nostri interventi minacciandolo di chiamare un'ispezione per mobbing. Molti insegnanti preferiscono non avere problemi e non fanno valere i loro diritti.
Tornare in alto Andare in basso
Carmen80



Messaggi : 325
Data d'iscrizione : 02.11.10

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Gio Giu 09, 2011 4:03 pm

miranda ha scritto:
Scusate la mia presa di posizione, che comunque non è una difesa del DS. La colpa è del consiglio di classe che non è unito. Il DS vota una sola volta (salvo parità) e un consiglio coeso lo fa tacere. Come docente ho avuto un dirigente che ci minacciava, ma non ci ha assolutamente smosso, anzi, abbiamo verbalizzato tutti i nostri interventi minacciandolo di chiamare un'ispezione per mobbing. Molti insegnanti preferiscono non avere problemi e non fanno valere i loro diritti.


Hai perfettamente ragione Miranda. Ho saputo che lo scrutinio sarà domani pomeriggio, con tanto di ispettore (intanto ieri ha nuovamente pressato un cdc per promuovere un ragazzo con voti negativi - ben sei 4- e ineducato, solo perchè già stato bocciato...). Una collega, ormai prossima alla pensione, mi ha detto che il ds, solito a queste ingerenze, ha tentato pressioni anche nella sua scuola (un tecnico superiore) ma li il c.d.c, coeso e a maggioranza maschile, non gli ha permesso di agire a suo piacimento.
Tornare in alto Andare in basso
PROF.SKA



Messaggi : 149
Data d'iscrizione : 01.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Ven Giu 10, 2011 5:11 pm

Nella scuola dove insegna mia madre (primaria) il ds si oppone con forza alla bocciatura di un alunno con gravi insufficienze, il ds però, nonostante la richiesta da parte dei docenti di un aiuto "interno" di sostegno non ha fatto nulla, impegnando tra l'altro un docente di sostegno, rimasto senza alunno perchè quest'ultimo ricoverato durante l'anno, in supplenze, nonostante la richiesta di intervento per l'alunno con difficoltà. Mia madre e i colleghi hanno messo a verbale durante tutto l'anno la mancanza di attività di recupero per questo alunno, per il quale il ds non si è mai interessato. Negli scutini il ds partecipa alla votazione in caso di bocciatura? e il docente di religione? Al momento sono compatti ma il ds sta premendo sui colleghi.
grazie
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Sab Giu 11, 2011 7:56 am

PROF.SKA ha scritto:
Nella scuola dove insegna mia madre (primaria) il ds si oppone con forza alla bocciatura di un alunno con gravi insufficienze, il ds però, nonostante la richiesta da parte dei docenti di un aiuto "interno" di sostegno non ha fatto nulla, impegnando tra l'altro un docente di sostegno, rimasto senza alunno perchè quest'ultimo ricoverato durante l'anno, in supplenze, nonostante la richiesta di intervento per l'alunno con difficoltà. Mia madre e i colleghi hanno messo a verbale durante tutto l'anno la mancanza di attività di recupero per questo alunno, per il quale il ds non si è mai interessato. Negli scutini il ds partecipa alla votazione in caso di bocciatura? e il docente di religione? Al momento sono compatti ma il ds sta premendo sui colleghi.
grazie

L'insegnante di religione

http://www.orizzontescuola.it/sites/default/files/4.LA_PARTECIPAZIONE_DEI_DOCENTI_AL_CdC.pdf

Non ammissione dell'allievo, voto di consiglio, voto del Dirigente

http://www.orizzontescuola.it/sites/default/files/7.LA_NON_AMMISSIONE_DELLALLIEVO.pd


Il consiglio di classe decide, dove vi sia dissenso, a maggioranza.

Sia per l'ammissione di un allievo a maggioranza che per la sua non ammissione (classe successiva o esame che sia), il consiglio è tenuto a rispettare l"’obbligo di motivazione di cui all’art. 3 della legge 241/90 e, dunque, deve recare i presupposti di fatto e giustificazioni giuridiche che abbiano condotto il consiglio di classe a decidere nel senso indicato nella deliberazione". Ricordiamo infatti che lo scrutinio è un atto amministrativo. Il Dirigente non "decide" la promozione o la non promozione se non nel corretto iter delle deliberazioni. Un Dirigente o un Consiglio di classe che non si attiene alla norma commette un illecito.

Quando ci sono i presupposti e questi sono riscontrabili, palesi e quindi "giustificabili" per una promozione con insufficienze o per una non promozione, nessuno può opporsi. Né Dirigenti né docenti. Infatti si parla di Consiglio e non di Dirigente o di Docente.

Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Sab Giu 11, 2011 4:27 pm

Se si vota per l'ammissione e, poniamo il caso, due insegnanti su dieci sono contro, sul verbale si scrive "ammesso a maggioranza" e si danno le motivazioni. Ora, è necessario scrivere quanti hanno votato per e quanti contro? è obbligatorio mettere i nomi dei due che si sono opposti o lo si fa solo se questi due lo chiedono? Qual è il riferimento normativo? grazie
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Sab Giu 11, 2011 6:25 pm

Valerie ha scritto:
Se si vota per l'ammissione e, poniamo il caso, due insegnanti su dieci sono contro, sul verbale si scrive "ammesso a maggioranza" e si danno le motivazioni. Ora, è necessario scrivere quanti hanno votato per e quanti contro? è obbligatorio mettere i nomi dei due che si sono opposti o lo si fa solo se questi due lo chiedono? Qual è il riferimento normativo? grazie

dalla guida:

Come dev’essere redatto il verbale di scrutinio affinché sia privo di vizi di forma?

Lo scrutinio finale costituisce un provvedimento amministrativo e come tale è sottoposto al regime
della trasparenza e dell’'accesso, con possibilità di contenzioso (Legge 241/91).

Il giudizio del Consiglio di classe è insindacabile nella sostanza. Potrebbe esserlo per vizi di forma
con ricorso al TAR.

Le deliberazioni che si assumono in sede di scrutinio finale devono quindi essere prive dei “vizi”
tipici dell’atto amministrativo.

La FGU Gilda:

“La deliberazione finale del Consiglio di classe deve basarsi sulle proposte presentate da ciascun
docente per la propria disciplina, sulle motivazioni portate dagli stessi e sui criteri valutativi
indicati dal Collegio dei Docenti. La deliberazione deve concludersi con un verbale che deve
riportare tutti gli elementi considerati nel procedimento di valutazione e le motivazioni addotte che
hanno portato ai risultati approvati. È necessario che il verbale sia il più possibile esplicito e
completo in quanto la maggior parte di contenzioso che sorge avverso i risultati degli scrutini e
degli esami nasce proprio dalla carenza di motivazioni a supporto delle decisioni assunte e dalla
superficialità nella redazione del verbale finale .”

Come si deve redigere il verbale in caso di votazione per la proposta di “ammissione” o
di “non ammissione” di un allievo alla classe successiva o all’esame?

La FGU Gilda:

“…sarà opportuno riportare a verbale non solo il numero dei voti conseguiti dalla proposta, ma
anche i nominativi dei favorevoli e dei contrari (e per questi ultimi delle relative motivazioni…).
L'indicazione delle posizioni assunte e delle relative motivazioni potrà costituire fondamentale
elemento di riscontro della legittimità della deliberazione assunta in caso di contenzioso.
E' appena il caso di ribadire che l'atto valutativo di ammissione all'esame, come qualsiasi
scrutinio finale, costituisce un provvedimento amministrativo e pertanto, alla luce delle

OrizzonteScuola.it © di paolo74

disposizioni della legge 241/91, è sottoposto al regime della trasparenza e dell'accesso, con
possibilità di contenzioso.

Pertanto deve essere cura del presidente della seduta di scrutinio che le deliberazioni assunte siano
prive dei "vizi" tipici dell'atto amministrativo (es. illogicità manifesta, disparità di trattamento,
ovviamente nei casi in cui non trovi giustificazione ecc.) e dunque siano "in primis" adeguatamente
motivate, con riferimento del percorso logico-giuridico seguito per pervenire alla decisione:
in questa prospettiva l'indicazione dei nominativi dei favorevoli e contrari rappresenta un fattore
di grande rilevanza.

Detto questo per quanto riguarda la legittimità e l'opportunità, vi è un caso in cui la norma fa
obbligo di citazione nel verbale di almeno un nominativo e della relativa motivazione: quando un
alunno viene promosso o respinto col voto determinante dell'insegnante di "religione".
Tornare in alto Andare in basso
PROF.SKA



Messaggi : 149
Data d'iscrizione : 01.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Dom Giu 12, 2011 8:39 am

Paolo1974 ha scritto:
PROF.SKA ha scritto:
Nella scuola dove insegna mia madre (primaria) il ds si oppone con forza alla bocciatura di un alunno con gravi insufficienze, il ds però, nonostante la richiesta da parte dei docenti di un aiuto "interno" di sostegno non ha fatto nulla, impegnando tra l'altro un docente di sostegno, rimasto senza alunno perchè quest'ultimo ricoverato durante l'anno, in supplenze, nonostante la richiesta di intervento per l'alunno con difficoltà. Mia madre e i colleghi hanno messo a verbale durante tutto l'anno la mancanza di attività di recupero per questo alunno, per il quale il ds non si è mai interessato. Negli scutini il ds partecipa alla votazione in caso di bocciatura? e il docente di religione? Al momento sono compatti ma il ds sta premendo sui colleghi.
grazie

L'insegnante di religione

http://www.orizzontescuola.it/sites/default/files/4.LA_PARTECIPAZIONE_DEI_DOCENTI_AL_CdC.pdf

Non ammissione dell'allievo, voto di consiglio, voto del Dirigente

http://www.orizzontescuola.it/sites/default/files/7.LA_NON_AMMISSIONE_DELLALLIEVO.pd


Il consiglio di classe decide, dove vi sia dissenso, a maggioranza.

Sia per l'ammissione di un allievo a maggioranza che per la sua non ammissione (classe successiva o esame che sia), il consiglio è tenuto a rispettare l"’obbligo di motivazione di cui all’art. 3 della legge 241/90 e, dunque, deve recare i presupposti di fatto e giustificazioni giuridiche che abbiano condotto il consiglio di classe a decidere nel senso indicato nella deliberazione". Ricordiamo infatti che lo scrutinio è un atto amministrativo. Il Dirigente non "decide" la promozione o la non promozione se non nel corretto iter delle deliberazioni. Un Dirigente o un Consiglio di classe che non si attiene alla norma commette un illecito.

Quando ci sono i presupposti e questi sono riscontrabili, palesi e quindi "giustificabili" per una promozione con insufficienze o per una non promozione, nessuno può opporsi. Né Dirigenti né docenti. Infatti si parla di Consiglio e non di Dirigente o di Docente.


Grazie Paolo, sempre puntualissimo, però non riesco a visualizzare i link! Trovo info comunque nella tua guida per gli scrutini, anche se secondaria, o ci sono normative differenti? Grazie
Tornare in alto Andare in basso
Paolo1974
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 6573
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Dom Giu 12, 2011 10:18 am

PROF.SKA ha scritto:
Paolo1974 ha scritto:
PROF.SKA ha scritto:
Nella scuola dove insegna mia madre (primaria) il ds si oppone con forza alla bocciatura di un alunno con gravi insufficienze, il ds però, nonostante la richiesta da parte dei docenti di un aiuto "interno" di sostegno non ha fatto nulla, impegnando tra l'altro un docente di sostegno, rimasto senza alunno perchè quest'ultimo ricoverato durante l'anno, in supplenze, nonostante la richiesta di intervento per l'alunno con difficoltà. Mia madre e i colleghi hanno messo a verbale durante tutto l'anno la mancanza di attività di recupero per questo alunno, per il quale il ds non si è mai interessato. Negli scutini il ds partecipa alla votazione in caso di bocciatura? e il docente di religione? Al momento sono compatti ma il ds sta premendo sui colleghi.
grazie

L'insegnante di religione

http://www.orizzontescuola.it/sites/default/files/4.LA_PARTECIPAZIONE_DEI_DOCENTI_AL_CdC.pdf

Non ammissione dell'allievo, voto di consiglio, voto del Dirigente

http://www.orizzontescuola.it/sites/default/files/7.LA_NON_AMMISSIONE_DELLALLIEVO.pd


Il consiglio di classe decide, dove vi sia dissenso, a maggioranza.

Sia per l'ammissione di un allievo a maggioranza che per la sua non ammissione (classe successiva o esame che sia), il consiglio è tenuto a rispettare l"’obbligo di motivazione di cui all’art. 3 della legge 241/90 e, dunque, deve recare i presupposti di fatto e giustificazioni giuridiche che abbiano condotto il consiglio di classe a decidere nel senso indicato nella deliberazione". Ricordiamo infatti che lo scrutinio è un atto amministrativo. Il Dirigente non "decide" la promozione o la non promozione se non nel corretto iter delle deliberazioni. Un Dirigente o un Consiglio di classe che non si attiene alla norma commette un illecito.

Quando ci sono i presupposti e questi sono riscontrabili, palesi e quindi "giustificabili" per una promozione con insufficienze o per una non promozione, nessuno può opporsi. Né Dirigenti né docenti. Infatti si parla di Consiglio e non di Dirigente o di Docente.


Grazie Paolo, sempre puntualissimo, però non riesco a visualizzare i link! Trovo info comunque nella tua guida per gli scrutini, anche se secondaria, o ci sono normative differenti? Grazie

Vai in "Chiedilo a Lalla" e poi visualizzi il menu a sinistra con tutte le guide.

L'iter del verbale è uguale per tutti i gradi di scuola.

Attenzione: nella scuola primaria, a differenza della secondaria, l'eventuale non ammissione dev'essere assuna all'unanimità. Non quindi a maggioranza.

L'art 3 della legge 169/2008 chiarisce la differenza:

1-bis. Nella scuola primaria, i docenti, con decisione assunta all'unanimita', possono non ammettere l'alunno alla classe successiva solo in casi eccezionali e comprovati da specifica motivazione. 2. Dall'anno scolastico 2008/2009, nella scuola secondaria di primo grado la valutazione periodica ed annuale degli apprendimenti degli alunni e la certificazione delle competenze da essi acquisite nonche la valutazione dell'esame finale del ciclo sono effettuate mediante l'attribuzione di voti numerici espressi in decimi.

3. Nella scuola secondaria di primo grado, sono ammessi alla classe successiva, ovvero all'esame di Stato a conclusione del ciclo, gli studenti che hanno ottenuto, con decisione assunta a maggioranza dal consiglio di classe, un voto non inferiore a sei decimi in ciascuna disciplina o gruppo di discipline.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'   Lun Giu 13, 2011 12:07 pm

Paolo1974 ha scritto:
Detto questo per quanto riguarda la legittimità e l'opportunità, vi è un caso in cui la norma fa
obbligo di citazione nel verbale di almeno un nominativo e della relativa motivazione: quando un
alunno viene promosso o respinto col voto determinante dell'insegnante di "religione".
grazie Paolo, erano proprio le info che cercavo.
Tornare in alto Andare in basso
 
Ingerenze DS durante scrutinio tanto da sospenderlo a 'data da definirsi'
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» cosa fare e non fare durante il pt?
» mi sa tanto che non ce l'ho fatta....
» come si fa a non viziare un bambino tanto desiderato?
» Ci ho pensato tanto e alla fine ho trovato una soluzione...
» ..durante la preparazione per ovo..

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: