Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Sapete a cosa servira EFFETTIVAMENTE il RAV? (rapporto di autovalutazione)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
isula.



Messaggi : 795
Data d'iscrizione : 05.10.14

MessaggioOggetto: Sapete a cosa servira EFFETTIVAMENTE il RAV? (rapporto di autovalutazione)   Mar Lug 14, 2015 1:05 am

Promemoria primo messaggio :

Ma servirà realmente a migliorare le scuole sia didatticamente che come organizzazione?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Sapete a cosa servira EFFETTIVAMENTE il RAV? (rapporto di autovalutazione)   Lun Lug 20, 2015 9:54 am

jenny63 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Non mi sono mai occupato di qualità, nemmeno lontanamente, del resto perchè avrei dovuto farlo, precario, mai due anni consecutivi nella stessa scuola.....

Mi sembra di aver capito che questo "vales" fosse l'antesignano del RAV; qualcosa che doveva in qualche modo dire "quanto siamo bravi - quanto facciamo schifo"; domanda: quali azioni concrete ha portato il vales ? Chi ha fatto cosa ? Che risultati ha portato ?

Riguardo al Vales non so risponderti, noi all'epoca non abbiamo aderito. Riguardo al RAV posso affermare che si sta dimostrando utile: ha permesso un'analisi oggettiva della nostra scuola. Il nostro Istituto, un Tecnico Tecnologico, è in crisi. Stiamo perdendo iscrizioni (...e posti di lavoro),i dati del Miur, comparati a quelli degli altri Tecnici, ci hanno permesso riflessioni più realistiche, scientifiche non più affidate a interpretazioni soggettive, spesso aleatorie. Comunque il banco di prova sarà il collegio. Spero in un dibattito costruttivo, ma so già che c'è chi è sempre contro a tutto. A prescindere..
Perdonami ma da quello che scrivi ho il timore che non abbiate fatto un buon lavoro: "stiamo perdendo iscrizioni" ....... e chi se ne frega !

Certo, dal punto di vista del docente è grave, ma il RAV è fatto per lo studente.

Se prima si iscrivevano in 100, 50 uscivano di cui 10 sfondavano nella vita,
poi si iscrivono in 50, escono in 48 di cui 30 sfondano nella vita, allora il RAV è stato un successone, nonostante il calo delle iscrizioni.
Se in vece poi si iscrivono in 1000, ne escono 400, tutte capre, allora è stato un fallimento.

Il RAV non deve fare sopravvivere le scuole ma gli studenti.
Tornare in alto Andare in basso
settembrina



Messaggi : 491
Data d'iscrizione : 04.10.09

MessaggioOggetto: Re: Sapete a cosa servira EFFETTIVAMENTE il RAV? (rapporto di autovalutazione)   Lun Lug 20, 2015 11:57 am

Il RAV non è rivolto solo agli studenti, ma anche ai docenti. Ci sono delle aree che propongono sia un'osservazione sia una riflessione sui vari aspetti della Scuola, quali il curricolo, l'organizzazione e i processi. Ne sono uscite delle azioni concrete: la scelta degli obiettivi su cui lavorare, e rivolti agli studenti, è stato il primo passo cui è seguita la progettazione di percorsi didattici finalizzati al loro raggiungimento.
Per quanto riguarda il coinvolgimento di tutti i colleghi, dopo ogni incontro ho redatto un verbale che ho lasciato in aula insegnanti chiedendo ai colleghi di riferirmi le loro osservazioni o i loro consigli che poi avrei riportato al successivo incontro. Inoltre ho riferito ogni passo in sede di Consiglio di Classe.
C'è chi ha criticato tutto di continuo, ho chiesto quindi a questi colleghi se volessero far parte del gruppo di lavoro o di propormi la loro visione, ma ho ricevuto un netto no.
Non so se abbiamo lavorato bene o male, so solo che almeno ci abbiamo provato.
Tornare in alto Andare in basso
jenny63



Messaggi : 149
Data d'iscrizione : 21.01.14

MessaggioOggetto: Re: Sapete a cosa servira EFFETTIVAMENTE il RAV? (rapporto di autovalutazione)   Lun Lug 20, 2015 6:44 pm

avidodinformazioni ha scritto:
jenny63 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Non mi sono mai occupato di qualità, nemmeno lontanamente, del resto perchè avrei dovuto farlo, precario, mai due anni consecutivi nella stessa scuola.....

Mi sembra di aver capito che questo "vales" fosse l'antesignano del RAV; qualcosa che doveva in qualche modo dire "quanto siamo bravi - quanto facciamo schifo"; domanda: quali azioni concrete ha portato il vales ? Chi ha fatto cosa ? Che risultati ha portato ?

Riguardo al Vales non so risponderti, noi all'epoca non abbiamo aderito. Riguardo al RAV posso affermare che si sta dimostrando utile: ha permesso un'analisi oggettiva della nostra scuola. Il nostro Istituto, un Tecnico Tecnologico, è in crisi. Stiamo perdendo iscrizioni (...e posti di lavoro),i dati del Miur, comparati a quelli degli altri Tecnici, ci hanno permesso riflessioni più realistiche, scientifiche non più affidate a interpretazioni soggettive, spesso aleatorie. Comunque il banco di prova sarà il collegio. Spero in un dibattito costruttivo, ma so già che c'è chi è sempre contro a tutto. A prescindere..
Perdonami ma da quello che scrivi ho il timore che non abbiate fatto un buon lavoro: "stiamo perdendo iscrizioni" ....... e chi se ne frega !

Certo, dal punto di vista del docente è grave, ma il RAV è fatto per lo studente.

Se prima si iscrivevano in 100, 50 uscivano di cui 10 sfondavano nella vita,
poi si iscrivono in 50, escono in 48 di cui 30 sfondano nella vita, allora il RAV è stato un successone, nonostante il calo delle iscrizioni.
Se in vece poi si iscrivono in 1000, ne escono 400, tutte capre, allora è stato un fallimento.

Il RAV non deve fare sopravvivere le scuole ma gli studenti.


..non concordo. Se un Istituto perde utenza,  a mio avviso urge un'analisi seria da parte del DS e dei docenti e il RAV può aiutare a comprenderne le cause. Ciò non significa diventare "buonisti" o adottare in toto il 6 politico...per carità, io per prima ho da sempre preso le distanza da queste scelte!!! Ma non posso negare che tra i colleghi ci siano atteggiamenti alquanto discutibili. Un esempio? Nel mio Istituto, sistematicamente, alcuni docenti, sempre gli stessi, si presentano agli scrutini con voti che oscillano,in prevalenza, dal 2 al 4. Gli stessi docenti fanno un sacco di ore di recupero ( e si portano a casa parecchi soldini), salvo poi presentarsi agli scrutini con valutazioni ancora basse. Risultato? Alto numero di bocciature (specie in prima), alta dispersione scolastica. Questo è solo uno dei tanti aspetti che sta emergendo dal RAV.
Tu obietterai ( ti conosco, sei acuto..) e ci voleva il RAV per capire questo circolo vizioso? Certo che no, era risaputo, ma leggere i dati freddi, ufficiali fa un effetto ben diverso che discutere in sala  insegnanti..
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15853
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Sapete a cosa servira EFFETTIVAMENTE il RAV? (rapporto di autovalutazione)   Lun Lug 20, 2015 9:55 pm

Guarda che io penso che il RAV abbia la potenzialità di far riflettere sull'efficacia del proprio operato, solo temo che tirar fuori un'azione concreta e risolutiva sia difficilissimo.

Le dinamiche del RAV sono lentissime, quest'anno lo faccio, vedo come sono messo e pianifico le azioni; dall'anno prossimo le metto in atto, se non prevedono bacchette magiche ci metteranno qualche anno a realizzare degli effetti misurabili, a quel punto farò un altro RAV e rileverò le differenze; se scoprissi che mi sono illuso ho buttato via un quinquennio e sono sicuro che entro 5 anni il MIUR cambierà nuovamente tutte le carte in tavola.

Da genitore più che studiarmi i RAV ed i POF delle varie scuole penserei di comprare un grosso randello e di appenderlo al muro davanti al letto dello studente; in fondo la guerra fredda ci ha salvato dall'olocausto nucleare no ?.
Tornare in alto Andare in basso
 
Sapete a cosa servira EFFETTIVAMENTE il RAV? (rapporto di autovalutazione)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Da quando sapete di avere problemi di fertilità il rapporto con le amiche è cambiato?
» cosa posso regalare ho bisogno di consigli
» Sapete qualcosa di Lalla????
» cosa fare e non fare durante il pt?
» La vita non ti chiede mai di cosa hai voglia o no!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: