Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 11:47 am

Vi sono due modi di concepire la Filosofia:
1) Come corpus di conoscenze da acquisire, e questo primo modo richiede buone basi culturali.
2) Come occasione per riflettere sulla propria esistenza senza appiattirsi sui luoghi comuni e gli stereotipi ( facendo comunque riferimento al corpus di cui sopra).

Noi A36 e A37 scontiamo la pena del primo modo di intendere la Filosofia, tuttavia credo sia possibile iniziare un tipo di Filosofia qualitativamente differente che faccia tesoro della filosofia degli ultimi 30 anni (Counseling filosofico e affini) per consentire l'ampliamento di questa disciplina anche alla scuola primaria (vedi philosophy for children) e soprattutto a tutte le scuole professionali, dove maggiore è avvertita l'ansia e il dolore di esistere, manifestato in atti di violenza o nello stordimento nella posticcia pace delle tecnologie di intrattenimento o delle droghe.

P.s. Vorrei evitare la polemica sulle cdc, assunzioni ecc... tanto stiamo parlando solo in teoria e nessuno ne è realmente minacciato...
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 12:45 pm

Nel mio percorso di studi ho fatto un solo anno di filosofia...e la ricordo ancora come una delle materie e dei momenti scolastici che più mi avevano affascinata...
Penso che qualsiasi materia sia utile al percorso formativo scolastico.
Io sono a favore dell'infarinatura totale...prima conosci di tutto e poi, magari, decidi cosa approfondire.
Il problema è il tempo...temo davvero che per tutto questo sarebbero necessarie giornate scolastiche di dodici ore...in classe.
Lavorando alle medie poi...spesso mi sento di troppo pure io di arte e immagine...
Da noi completano il percorso della scuola secondaria di primo grado ragazzini che non scrivono (e non parlano) non dico un italiano perfetto ma spesso nemmeno decente...
Sigh
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 1:36 pm

Hai ragione e condivido perfettamente, tuttavia non sarebbe meraviglioso se, come già dissi in un post precedente, si risolvesse tutto con il tempo prolungato in tutti i livelli di scuola? Bisognerebbe rivoluzionare e cambiare il concetto di scuola a mio avviso, arricchendo enormemente il percorso, e tenendo i ragazzi a scuola tutto il pomeriggio, offrendo loro corsi di sport, filosofia, educazione all'immagine e supporto alle materie come matematica, potenziamento dell'Italiano...
Noi contenderemmo i ragazzi alle mafie, alla prostituzione minorile, al gioco d'azzardo, praticamente ridurremmo il numero di ore di devianza a cui alcuni ragazzi in alcune realtà sono quotidianamente esposti con una significativa ricaduta sul PIL! E' vero che si può sempre delinquere la sera, ma è anche vero che 14 ore a scuola creerebbero una forma mentis differente...
P.s. Hai fatto l'istituto d'arte? C'era un anno di filosofia?
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 1:58 pm

Uh no no...
Io sostengo, fortemente e da sempre, anche un sano diritto al tempo libero ed eventualmente alla noia.
Trovo che qualsiasi offerta formativa, anche la più varia, anche la megliorealizzata ecc...ma che richieda la presenza a scuola, in gruppo classe o in gruppi variabili e mischiati all'occasione... Sia comunque un eccesso di controllo del tempo e dello spazio del singolo alunno che ha un sacrosanto diritto al tempo di caxxeggio pomeridiano, incontri eventuali con amici al di fuori del gruppo scuola ecc...
Anche l'elogio della noia, bene sempre più prezioso e raro, troverà sempre in me un appoggio totale.
Ho fatto liceo artistico e accademia...ai tempi esisteva l'anno integrativo dopo i 4 standard del liceo e proprio lì ho scoperto la materia che vai promuovendo...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 2:12 pm

la filosofia ha la stessa dignità della seconda e terza lingua straniera, della storia dell'arte, musica, diritto ed economia, fisica, chimica, biologia, informatica, meccanica, elettronica, .......

tutti devono avere un'infarinatura di tutto, per poter scegliere a qualsiasi livello; dal classico all'IPSIA.

O no ?

Se pensate di no allora bisogna scegliere cosa togliere al classico (meccanica ed elettronica ?) e cosa togliere all'IPSIA (filosofia e musica ?).
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 2:13 pm

E poi credimi piuttosto che insegnare filosofia all'IPSIA è meglio che vai a mangiare alla Caritas.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 2:49 pm

avidodinformazioni ha scritto:
E poi credimi piuttosto che insegnare filosofia all'IPSIA è meglio che vai a mangiare alla Caritas.

Dipende come insegni la Filosofia: Ammonio Sacca era un facchino, Cleante un aiutogiardiniere, Fedone un gigolò eppure sono diventati grandi filosofi.
Comunque conosco l'utenza dei professionali, ci ho insegnato 6 anni...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 2:51 pm

tellina ha scritto:
Uh no no...
Io sostengo, fortemente e da sempre, anche un sano diritto al tempo libero ed eventualmente alla noia.
Trovo che qualsiasi offerta formativa, anche la più varia, anche la megliorealizzata ecc...ma che richieda la presenza a scuola, in gruppo classe o in gruppi variabili e mischiati all'occasione... Sia comunque un eccesso di controllo del tempo e dello spazio del singolo alunno che ha un sacrosanto diritto al tempo di caxxeggio pomeridiano, incontri eventuali con amici al di fuori del gruppo scuola ecc...
Anche l'elogio della noia, bene sempre più prezioso e raro, troverà sempre in me un appoggio totale.
Ho fatto liceo artistico e accademia...ai tempi esisteva l'anno integrativo dopo i 4 standard del liceo e proprio lì ho scoperto la materia che vai promuovendo...

Il Tempo Libero esiste solo quando vi sono le condizioni economiche e sociali; i miei alunni di un professionale di provincia si ritrovavano nel loro Tempo Libero, alla stazione tirandosi sassi reciprocamente... per loro un maggiore numero di ore sarebbe stata la salvezza e queste idee le maturai proprio contemplando l'assoluto nulla di questi pomeriggi...
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 3:05 pm

tellina ha scritto:

Da noi completano il percorso della scuola secondaria di primo grado ragazzini che non scrivono (e non parlano) non dico un italiano perfetto ma spesso nemmeno decente...
Sigh
Hai più che ragione! Anche al liceo arrivano ragazzini privi di decorose competenze in italiano e di questo non si può non tener conto quando si parla di potenziamento.  Se alla primaria gli alunni si concentrassero sull'italiano e sulla matematica,  senza disperdere energie e tempo in mille rivoli diversi,  alle medie arriverebbero con migliori prerequisiti per affrontare le altre discipline e, magari,  anche qualche forma di insegnamento filosofico. Purtroppo l'attuale struttura della scuola non lo consente.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 3:45 pm

precario_acciaio ha scritto:
tellina ha scritto:
Uh no no...
Io sostengo, fortemente e da sempre, anche un sano diritto al tempo libero ed eventualmente alla noia.
Trovo che qualsiasi offerta formativa, anche la più varia, anche la megliorealizzata ecc...ma che richieda la presenza a scuola, in gruppo classe o in gruppi variabili e mischiati all'occasione... Sia comunque un eccesso di controllo del tempo e dello spazio del singolo alunno che ha un sacrosanto diritto al tempo di caxxeggio pomeridiano, incontri eventuali con amici al di fuori del gruppo scuola ecc...
Anche l'elogio della noia, bene sempre più prezioso e raro, troverà sempre in me un appoggio totale.
Ho fatto liceo artistico e accademia...ai tempi esisteva l'anno integrativo dopo i 4 standard del liceo e proprio lì ho scoperto la materia che vai promuovendo...

Il Tempo Libero esiste solo quando vi sono le condizioni economiche e sociali; i miei alunni di un professionale di provincia si ritrovavano nel loro Tempo Libero, alla stazione tirandosi sassi reciprocamente... per loro un maggiore numero di ore sarebbe stata la salvezza e queste idee le maturai proprio contemplando l'assoluto nulla di questi pomeriggi...
Se proponi ad alta voce 14 ore a scuola i sassi li tirano a te
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 3:50 pm

chicca70 ha scritto:
tellina ha scritto:

Da noi completano il percorso della scuola secondaria di primo grado ragazzini che non scrivono (e non parlano) non dico un italiano perfetto ma spesso nemmeno decente...
Sigh
Hai più che ragione! Anche al liceo arrivano ragazzini privi di decorose competenze in italiano e di questo non si può non tener conto quando si parla di potenziamento.  Se alla primaria gli alunni si concentrassero sull'italiano e sulla matematica,  senza disperdere energie e tempo in mille rivoli diversi,  alle medie arriverebbero con migliori prerequisiti per affrontare le altre discipline e, magari,  anche qualche forma di insegnamento filosofico. Purtroppo l'attuale struttura della scuola non lo consente.


... se però si potesse fare anche questo, non vedrei male l'inserimento della filosofia, anche come disciplina trasversale, finalizzata proprio al potenziamento di alcune carenze che rendono difficile l'acquisizione delle competenze di base. Strutturare meglio una persona in formazione dovrebbe avere ricadute anche sulla sua motivazione e quindi sul suo impegno scolastico.
Invece di tanti inutili interventi estemporanei di psicologi e pedagogisti
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 5:14 pm

I ragazzi hanno come primo obiettivo quello di socializzare tra loro, di trovare un morosa/o, e stare a scuola anche il pomeriggio, magari in gruppi interclasse sempre nuovi, permetterebbe ciò.
Se conti poi anche un doveroso aumento di ore di attività fisica gratuita (ad esempio comprando l'attrezzatura per la pesistica, che piace molto ai ragazzi) a mio avviso ottieni un maggiore interesse al tempo pieno...


Ultima modifica di precario_acciaio il Mar Lug 14, 2015 5:19 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 5:19 pm

Secondo me, insegnare filosofia per temi anziché per autori sarebbe un grande passo in avanti, nonché l'unica scelta praticabile in scuole che non siano licei.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 5:21 pm

mac67 ha scritto:
Secondo me, insegnare filosofia per temi anziché per autori sarebbe un grande passo in avanti, nonché l'unica scelta praticabile in scuole che non siano licei.

Sarebbe un'ottima idea, anche perchè ci sono temi che suscitano la curiosità di qualunque adolescente, specialmente se toccano l'attualità... io credo che la maggior causa della marginalità della filosofia sia la sua impostazione arretrata, storica e mummificata.
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 5:50 pm

avidodinformazioni ha scritto:
E poi credimi piuttosto che insegnare filosofia all'IPSIA è meglio che vai a mangiare alla Caritas.

Così d'istinto mi verrebbe voglia di rispondere come Avido. Pensandoci meglio credo che potrebbe anche essere un'idea geniale. Però, IMHO, la cosa avrebbe senso solo in un contesto scolastico (mi riferisco, ovviamente, solo al triennio terminale delle scuole superiori) in cui sono i ragazzi che, a parte alcuni corsi base (italiano, matematica, inglese e poco altro), si scelgono i corsi che intendono seguire.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 6:32 pm

lucetta10 ha scritto:
non vedrei male l'inserimento della filosofia, anche come disciplina trasversale, finalizzata proprio al potenziamento di alcune carenze che rendono difficile l'acquisizione delle competenze di base. Strutturare meglio una persona in formazione dovrebbe avere ricadute anche sulla sua motivazione e quindi sul suo impegno scolastico.
Wow; ci credi veramente ?

Lo studio di Platone come motivazione allo studio della chimica.

Sai che ti dico ? Ci credo; e rilancio; sono convinto (smentiscimi se ci riesci) che lo studio dell'elettronica motiverebbe i ragazzi del liceo classico a studiare con maggior impegno il greco antico.

Anche a costo di eliminare un paio d'ore di latino dal liceo classico è importante fare spazio a due ore di elettronica.

Giannini impara come si fanno le provocazioni, questa lo è non quella dell'abolizione degli scatti d'anzianità; quello è tentato furto.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 6:37 pm

precario_acciaio ha scritto:
I ragazzi hanno come primo obiettivo quello di socializzare tra loro, di trovare un morosa/o, e stare a scuola anche il pomeriggio, magari in gruppi interclasse sempre nuovi, permetterebbe ciò.
Se conti poi anche un doveroso aumento di ore di attività fisica gratuita (ad esempio comprando l'attrezzatura per la pesistica, che piace molto ai ragazzi) a mio avviso ottieni un maggiore interesse al tempo pieno...
I ragazzi la morosa la vogliono per pomiciare, fare petting e trombare; quale di queste attività si consentirebbero a scuola ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 7:49 pm

avidodinformazioni ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
non vedrei male l'inserimento della filosofia, anche come disciplina trasversale, finalizzata proprio al potenziamento di alcune carenze che rendono difficile l'acquisizione delle competenze di base. Strutturare meglio una persona in formazione dovrebbe avere ricadute anche sulla sua motivazione e quindi sul suo impegno scolastico.
Wow; ci credi veramente ?

Lo studio di Platone come motivazione allo studio della chimica.

Sai che ti dico ? Ci credo; e rilancio; sono convinto (smentiscimi se ci riesci) che lo studio dell'elettronica motiverebbe i ragazzi del liceo classico a studiare con maggior impegno il greco antico.

Anche a costo di eliminare un paio d'ore di latino dal liceo classico è importante fare spazio a due ore di elettronica.

Giannini impara come si fanno le provocazioni, questa lo è non quella dell'abolizione degli scatti d'anzianità; quello è tentato furto.


Il tuo problema è che non sai pensare la scuola se non dalla cattedra dove stai seduto, figuriamoci per cambiamenti anche leggermente audaci.

Tellina parlava di infarinatura su tutto: è ovvio che l'infarinatura vale per i primi anni, quando ci si deve costruire un orientamento, non certo per un quinto anno di IPSIA o di quello che vuoi. Per il triennio delle superiori, chi vuole, può scegliere l'ultraspecialismo.
Se parlo di "acquisizione di competenze di base" parlo di "base". Se il nostro interlocutore ci dice che esisterebbe la possibilità di introdurre la filosofia alla scuola primaria, io intendo "alla primaria", ergo "infarinatura" ergo "competenze di base" ergo "disciplina trasversale".

Dell'elettronica so solo quello che mi dici tu ogni volta: che è una disciplina che non arricchisce culturalmente, che non è anzi nemmeno stricto sensu cultura, che non educa, che non arricchisce la mente, che non serve a nulla di esterno da sé, quindi ne deduco che non si possa configurare come disciplina trasversale.

credo invece che il mondo sarebbe un posto meno barbaro se si insegnasse la filosofia ai ragazzini
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7546
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 8:00 pm

Codice:
.      Dell'elettronica so solo quello che mi dici tu ogni volta: che è una disciplina che non arricchisce culturalmente, che non è anzi nemmeno stricto sensu cultura, che non educa, che non arricchisce la mente, che non serve a nulla di esterno da sé, quindi ne deduco che non si possa configurare come disciplina trasversale. 
Muorrrrooooo ahahaha
Avido..piglia, pesa, incarta e porta a casa! Ossignùrrr
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 8:26 pm

avidodinformazioni ha scritto:
precario_acciaio ha scritto:
I ragazzi hanno come primo obiettivo quello di socializzare tra loro, di trovare un morosa/o, e stare a scuola anche il pomeriggio, magari in gruppi interclasse sempre nuovi, permetterebbe ciò.
Se conti poi anche un doveroso aumento di ore di attività fisica gratuita (ad esempio comprando l'attrezzatura per la pesistica, che piace molto ai ragazzi) a mio avviso ottieni un maggiore interesse al tempo pieno...
I ragazzi la morosa la vogliono per pomiciare, fare petting e trombare; quale di queste attività si consentirebbero a scuola ?

Permetterebbe di conoscerla o conoscerlo... il resto è vita privata. I ragazzi amano le situazioni in cui possono conoscere coetanei nuovi...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 8:35 pm

precario_acciaio ha scritto:
Hai ragione e condivido perfettamente, tuttavia non sarebbe meraviglioso se, come già dissi in un post precedente, si risolvesse tutto con il tempo prolungato in tutti i livelli di scuola? Bisognerebbe rivoluzionare e cambiare il concetto di scuola a mio avviso, arricchendo enormemente il percorso, e tenendo i ragazzi a scuola tutto il pomeriggio, offrendo loro corsi di sport, filosofia, educazione all'immagine e supporto alle materie come matematica, potenziamento dell'Italiano...

Vedo che anche tu sei di quelli a favore dell'abolizione totale dello studio individuale a casa...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 8:39 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
precario_acciaio ha scritto:
Hai ragione e condivido perfettamente, tuttavia non sarebbe meraviglioso se, come già dissi in un post precedente, si risolvesse tutto con il tempo prolungato in tutti i livelli di scuola? Bisognerebbe rivoluzionare e cambiare il concetto di scuola a mio avviso, arricchendo enormemente il percorso, e tenendo i ragazzi a scuola tutto il pomeriggio, offrendo loro corsi di sport, filosofia, educazione all'immagine e supporto alle materie come matematica, potenziamento dell'Italiano...

Vedo che anche tu sei di quelli a favore dell'abolizione totale dello studio individuale a casa...

Secondo me si potrebbe far studiare i ragazzi a scuola con del personale qualificato che li aiuti, eventualmente tirocinanti, educatori ecc...
Mi rendo però conto che abolire tutto lo studio a casa sia impossibile, ma su questo non ho molto da aggiungere...
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 8:46 pm

precario_acciaio ha scritto:
I ragazzi hanno come primo obiettivo quello di socializzare tra loro, di trovare un morosa/o, e stare a scuola anche il pomeriggio, magari in gruppi interclasse sempre nuovi, permetterebbe ciò.

Il fatto che i ragazzi "abbiano come primo obiettivo" quello di fare amicizie o di rimorchiare sentimentalmente e sessualmente NON IMPLICA che la realizzazione di tali obiettivi spetti alla scuola, né tantomeno che lo scopo istitutivo principale della scuola debba essere quello di facilitare tali aspirazioni.

I ragazzi sono già liberissimi di perseguire quegli obiettivi nel tempo libero fuori di scuola, non vedo perché debba pensarci la scuola a garantirglieli.

Se poi sei tu stesso che dici che, nel tempo libero fuori di scuola, INVECE di coltivare amicizie e corteggiamenti, preferiscono tirarsi i sassi o bulleggiarsi in altro modo tra di loro, vuol dire che non è affatto vero che i loro obiettivi primari siano quelli di socializzazione e di realizzazione affettiva, ma sono quelli di competizione e di affermazione violenta, e in tal caso conserverebbero esattamente gli stessi atteggiamenti anche se stessero più ore a scuola.

L.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6190
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 8:50 pm

precario_acciaio ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Vedo che anche tu sei di quelli a favore dell'abolizione totale dello studio individuale a casa...
Secondo me si potrebbe far studiare i ragazzi a scuola con del personale qualificato che li aiuti, eventualmente tirocinanti, educatori ecc...

E allora non è più "studio individuale" e non realizza affatto gli stessi effetti dello studio individuale.

Potresti per favore spiegare per quale motivi nutri talmente tanto POCA fiducia nelle capacità intellettive e critiche dei giovani da dare per scontato che siano assolutamente incapaci di studiare e rielaborare da soli, e che non possano combinare nulla se non c'è qualcuno che li prenda per la manina, li segua passo passo, e faccia trovare loro la pappetta pronta?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?   Mar Lug 14, 2015 8:53 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
precario_acciaio ha scritto:
I ragazzi hanno come primo obiettivo quello di socializzare tra loro, di trovare un morosa/o, e stare a scuola anche il pomeriggio, magari in gruppi interclasse sempre nuovi, permetterebbe ciò.

Il fatto che i ragazzi "abbiano come primo obiettivo" quello di fare amicizie o di rimorchiare sentimentalmente e sessualmente NON IMPLICA che la realizzazione di tali obiettivi spetti alla scuola, né tantomeno che lo scopo istitutivo principale della scuola debba essere quello di facilitare tali aspirazioni.

I ragazzi sono già liberissimi di perseguire quegli obiettivi nel tempo libero fuori di scuola, non vedo perché debba pensarci la scuola a garantirglieli.

Se poi sei tu stesso che dici che, nel tempo libero fuori di scuola, INVECE di coltivare amicizie e corteggiamenti, preferiscono tirarsi i sassi o bulleggiarsi in altro modo tra di loro, vuol dire che non è affatto vero che i loro obiettivi primari siano quelli di socializzazione e di realizzazione affettiva, ma sono quelli di competizione e di affermazione violenta, e in tal caso conserverebbero esattamente gli stessi atteggiamenti anche se stessero più ore a scuola.

L.

Secondo me dobbiamo andare verso ciò che desiderano proprio perchè sono minorenni e dobbiamo tutelarli e non sempre essi collaborano se ci limitiamo a proporre loro le nostre materie, se invece facciamo leva sulle loro motivazioni possiamo ottenere di più.
La scuola, potenziata e ampliata, potrebbe a mio avviso permettere di convertire l'energia che i ragazzi mettono nella violenza in qualcosa di più costruttivo, che potrebbe essere lo Sport, la Filosofia o tantissimo altro ancora.
Tornare in alto Andare in basso
 
Filosofia in tutte le scuole. Cosa ne pensate?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 5Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» Cosa ne pensate?
» Li avete usati? Cosa ne pensate? (GT3, High Trek, Cortina, Ovo)
» Lady nail cosa ne pensate ?
» Star Trek V... cosa ne pensate?
» Fresa più aspiratore su ebay,cosa ne pensate?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: