Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 esempio pratico di una deportata con figli

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
simosflacla



Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 28.04.14

MessaggioOggetto: esempio pratico di una deportata con figli   Mar Lug 14, 2015 2:12 pm

Prima di rischiare presentando la domanda volevo capire una cosa: sono 120esima in gae a catania classe a043. Probabilmente finirò nella fase b o c. Mettiamo il caso che venga deportata a belluno. Ho 2 bambini di 6 e 3 anni per i quali nn ho ancora preso congedo parentale (quindi 6 mesi per ciascuno). Il primo anno sarebbe su nomina giuridica quindi nn dovrei partire e se riuscissi a prendere un incarico dal csa potrei anche svolgere l'anno di prova( ciò nn varrebbe se fosse su una supplenza da gi?) Il secondo anno con la mobilità straordinaria resterei cmq in una provincia del nord e avrei la mia sede definitiva dove dovrei restare almeno 3 anni (potrei provare con l'assegn provv ma a catania i posti saranno tutti occupati). A quel punto prenderei il congedo parentale 6 mesi di un figlio e 3 dell'altro. A questo punto resterebbero altri 3 mesi da prendere nel successivo anno scolastico..dopodiché si dovrebbe partire. Per l'aspettativa bisogna aver sostenuto l'anno di prova? E cmq mi varrebbe come anno da conteggiare al fine del triennio? Oppure allungherei semplicemente la mia agonia prima del mio definitivo auto-licenziamento?
Tornare in alto Andare in basso
dlepora



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mar Lug 14, 2015 2:31 pm

Consiglierei un bel sostegno
Tornare in alto Andare in basso
clace



Messaggi : 1046
Data d'iscrizione : 04.09.10

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mar Lug 14, 2015 2:51 pm

[Il primo anno sarebbe su nomina giuridica quindi nn dovrei partire e se riuscissi a prendere un incarico dal csa potrei anche svolgere l'anno di prova( ciò nn varrebbe se fosse su una supplenza da gi?)


sei sicura che se è nomina giuridica non bisogna partire anche se non si ha nomina annuale nella propria provincia?
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mar Lug 14, 2015 3:05 pm

Il testo dice che se non si ha supplenza almeno a giugno si deve andare subito. E non specifica neppure se le ore devono essere 18 o chi ha meno di 18 ore dovrà partire subito lo stesso! E' un attentato alle famiglie!
Tornare in alto Andare in basso
simosflacla



Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 28.04.14

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mar Lug 14, 2015 3:07 pm

Oddio! su nomina giuridica in fase b forse si dovrebbe partire ma in fase c nn credo visto che sono posti che per il 2015/16 nn esistono ancora
Tornare in alto Andare in basso
dlepora



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mar Lug 14, 2015 3:17 pm

Si, ma prima o poi dovrai partire con vincolo triennale che poi possono diventare almeno 4/5. Vista la tua situazione, prima non stavo scherzando, perché non prendi in esame l'ipotesi della specializzazione del sostegno. Potrebbe essere davvero un salvagente per tornare a casa.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1651
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mar Lug 14, 2015 3:21 pm

iononmisposto ha scritto:
Il testo dice che se non si ha supplenza almeno a giugno si deve andare subito. E non specifica neppure se le ore devono essere 18 o chi ha meno di 18 ore dovrà partire subito lo stesso! E' un attentato alle famiglie!
Si può fare l'anno di prova anche con meno di 18 ore. Io avevo un part time di 11
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mar Lug 14, 2015 3:23 pm

chicca70 ha scritto:
iononmisposto ha scritto:
Il testo dice che se non si ha supplenza almeno a giugno si deve andare subito. E non specifica neppure se le ore devono essere 18 o chi ha meno di 18 ore dovrà partire subito lo stesso! E' un attentato alle famiglie!
Si può fare l'anno di prova anche con meno di 18 ore. Io avevo un part time di 11


Non parlo dell'anno di prova, ma se si deve cambiare sede (andare nella nuova provincia) se si hanno meno di 18 ore. Qualche docente con spezzone potrebbe volerci andare per prendere più soldi, altri no per non rovinarsi la vita.
Il Miur dovrà chiarire anche questo!
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47863
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mar Lug 14, 2015 3:45 pm

Si parla di incarichi al 30/6 e gli incarichi al 30/6 sono anche quelli su spezzone. La norma nasce per tutelare gli studenti dal continuo cambio di insegnanti e non è che gli studenti il cui insegnante ha meno di 18 ore abbiano meno diritti di quelli il cui insegnante ha cattedra intera.
Tornare in alto Andare in basso
simosflacla



Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 28.04.14

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mar Lug 14, 2015 4:07 pm

Le liste di sostegno a catania sono chilometriche e i punteggi a metá graduatoria altissimi. I posti nn ci saranno. Come si fa a lasciare figli e marito per 4 o 5 anni? Poi dicono che nn c'é più il valore della famiglia, la situazione è drammatica. Altra cosa: mi confermate che l'aspettativa nn fa cumulo nel computo dei 3 anni prima di poter chiedere trasferimento?
Tornare in alto Andare in basso
simosflacla



Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 28.04.14

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mar Lug 14, 2015 4:13 pm

E il congedo parentale? Quello almeno viene conteggiato per il raggiungimento dei 3 anni? Oltre ad essere un discorso personale credo che siano quesiti che riguardino tanti genitori come me
Tornare in alto Andare in basso
verdesperanza



Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 04.04.14

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mar Lug 14, 2015 5:11 pm

MA io so che il vincolo triennale viene superato per i neoassunti di settembre 2015 (fase b-c) , con la mobilità straordinaria. Cioè in via eccezionale non dovrebbe esserci alcun vincolo. così ho capito io...
Tornare in alto Andare in basso
simosflacla



Messaggi : 201
Data d'iscrizione : 28.04.14

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mar Lug 14, 2015 5:21 pm

Anche se cosi fosse gli immessi in ruolo nel 2013 e 2014 avranno la precedenza per il 100% dei posti disponibili. Probabilmente nn basteranno nemmeno per loro qui al sud
Tornare in alto Andare in basso
malibustacy



Messaggi : 2414
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mar Lug 14, 2015 6:56 pm

verdesperanza ha scritto:
MA io so che il vincolo triennale viene superato per i neoassunti di settembre 2015 (fase b-c) , con la mobilità straordinaria. Cioè in via eccezionale non dovrebbe esserci alcun vincolo. così ho capito io...

non c'è il vincolo dei 3 anni per chi viene assunto qst anno??????
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47863
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mar Lug 14, 2015 7:25 pm

Per chi è assunto in fase 0 e A sì, se non cambia la normativa.
Tornare in alto Andare in basso
malibustacy



Messaggi : 2414
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mar Lug 14, 2015 8:21 pm

Dec ha scritto:
Per chi è assunto in fase 0 e A sì, se non cambia la normativa.

e B e C?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47863
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mar Lug 14, 2015 8:40 pm

Partecipano al piano straordinario di mobilità in subordine ai docenti immessi in ruolo entro l'a.s. 2014/2015.
Tornare in alto Andare in basso
Farfalla



Messaggi : 828
Data d'iscrizione : 25.08.10

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mer Lug 15, 2015 10:46 am

Scusate....mille dubbi mi attanagliano...
Purtroppo non rientrerò nella fase A per una settantina di posti (scuola primaria), passerò quindi alla fase B o C. Nel caso venissi deportata fuori provincia, potrei chiedere trasferimento già l'anno successivo? Come avete scritto voi, non vale più il vincolo dei tre anni? Ulteriore quesito, se dovessi rientrare nell'organico di potenziamento, potrei l'anno successivo chiedere l'assegnazione di una cattedra (es. a seguito del turnover) o sarei costretta a vita al potenziamento?
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
FoxLF



Messaggi : 364
Data d'iscrizione : 13.03.15

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mer Lug 15, 2015 11:16 am

Provo a ragionare, che una volta che sei assegnata ad una scuola non è detto che tu debba fare obbligatoriamente potenziamento, ma che sarà il DS a decidere quale è la migliore situazione per tutti.

Magari con più docenti dello stretto necessario (ossia la docenza tradizionale) il DS può decidere di destinare una risorsa inefficiente (il prof. anziano con grossi problemi di qualche genere) ad attività integrative ed inserire il docente assunto per il potenziamento nella classi tradizionali.
Tornare in alto Andare in basso
Farfalla



Messaggi : 828
Data d'iscrizione : 25.08.10

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mer Lug 15, 2015 11:19 am

Ma nel testo della riforma si fa riferimento alla permanenza o meno nell'organico del potenziamenro? E per quanto riguarda l'obbligo dei tre anni, esiste oppure no?
Tornare in alto Andare in basso
mimì68



Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 20.11.10

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mer Lug 15, 2015 11:20 am

Simos, sono nella tua stessa condizione ma con il sostegno. Ipotizzo: nomina giuridica e anno di prova in Sicilia, il primo settembre dell'anno prossimo Belluno( anche per me è la provincia più paventata ! ): il primo mese si può fare ( tanto da noi la scuola inizia dopo la prima metà di settembre) ; controllare il calendario scolastico della tua scuola bellunese ; utilizzare i giorni dei tuoi figli ad hoc secondo il calendario e le offerte rayanair per e da Catania; ricordarsi di presentarsi una settimana prima di qualsiasi vacanza natalizia e pasquale in modo da interrompere il congedo parentale in più qualche malattia per un totale di un mese...potremmo tirare per altri due anni... aspettativa facoltativa per massimo due anni e poi prega che si possa tornare a casa. E siamo a nuove elezioni....forse
Tornare in alto Andare in basso
FoxLF



Messaggi : 364
Data d'iscrizione : 13.03.15

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mer Lug 15, 2015 11:33 am

mamma mia, Mimì68, il tuo messaggio è strategicamente agghiacciante.

Sono Siciliano e potrei finire a Belluno, ma dopo aver letto il tuo post mi sento di giustificare la Padania intera quando giudica male un docente che arriva dal Sud. Mi hai fatto sentire salviniano.
Tornare in alto Andare in basso
mimì68



Messaggi : 99
Data d'iscrizione : 20.11.10

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mer Lug 15, 2015 12:01 pm

Caro fox, da quando lavoro a scuola non ho mai preso né un giorno di malattia per me o per i miei figli, non ho preso l'allattamento, non mi sono assentata neache con mio figlio con le gambe rotte per un incidente, non ho preso il congedo pagato per il primo mese, ho viaggiato per 10 anni per più di 100 km a tratta tutti i g0iorni di scuola, sono conosciuta in tutte le scuole dove ho lavorato come una stacanovista. Il mio merito è stato quello di lavorare bene e onestamente. Lo stato mi ha ripagata in questo modo...io mi adeguo facendo violenza a me stessa ma non l'ho voluto io.
Tornare in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 628
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mer Lug 15, 2015 12:28 pm

Mi spiace mimì ma la strategia che tu suggerisci non può funzionare. Non ne faccio una questione "morale", ma credo che macchiando il tuo curriculum in quel modo (per carità non fai nulla di illegale, se ti spettano congedi sono un tuo diritto...se stai male é un tuo diritto la malattia) non penso che poi i dirigenti facciano a gare per averti.
Credo che la riforma abbia come scopo proprio quello di segare le gambe ai furbetti.
Sul discorso nuove elezioni hai poco da sperare, non penso che un governo di destra cambi questa riforma (era la riforma proposta dalla destra tempo fa) e, tra l'altro, questa riforma in breve tempo creerà rendite di posizioni così forti che nessuno riuscirà più a smantellare.
Tornare in alto Andare in basso
chicca70



Messaggi : 1651
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: esempio pratico di una deportata con figli   Mer Lug 15, 2015 12:43 pm

FoxLF ha scritto:
mamma mia, Mimì68, il tuo messaggio è strategicamente agghiacciante.

Sono Siciliano e potrei finire a Belluno, ma dopo aver letto il tuo post mi sento di giustificare la Padania intera quando giudica male un docente che arriva dal Sud. Mi hai fatto sentire salviniano.
Io vedo queste strategie applicate da alcuni (non tutti,  una minoranza) docenti del sud già da molti anni. Non hanno aspettato la deportazione coatta, si sono autodeportati per poi stare sempre in malattia,  maternità e altri tipi di congedo. Addirittura una mia ex collega ha passato l'inverno in malattia perché il clima modenese le causava la depressione.  Capisco che per noi modenesi conciliare la vita scolastica con quella privata sia molto più facile,  ma un po ' di dignità nel lavoro bisogna mantenerla.
Tornare in alto Andare in basso
 
esempio pratico di una deportata con figli
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Salendo i gradini con i nomi dei miei figli
» [b]Libro "quando i figli non arrivano"[/b]
» Coppie senza figli più felici
» [LIBRO]Separazione, Divorzio E Affidamento Dei Figli.
» Esempio Bigliettini da Visita

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: