Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
AutoreMessaggio
Valutativo



Messaggi : 153
Data d'iscrizione : 14.07.15

MessaggioOggetto: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 4:13 pm

Credo che :
- Non conviene fare domanda di piano straordinario a chi teme il trasferimento e si trova in gae di cdc messe benino ( e quindi spera in un tempo ragionevole di entrare in ruolo col 50% nella sua provincia).

- Conviene fare domanda di piano straordinario a chi si trova in cdc messe male e rischia di rimanere in gae per molto tempo.

Cosa ne pensate ?
Tornare in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 1754
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 4:17 pm

Penso che dipenda dalla situazione personale
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 4:34 pm

Come dice Enricat, prima di tutto la situazione personale. Chi può spostarsi senza problemi, lo faccia. Avrà il ruolo subito e potrà poi tentare la mobilità verso casa.
Si non può o non vuole spostarsi per qualsiasi motivo non farà domanda con tutte le conseguenze del caso.
Tornare in alto Andare in basso
Valutativo



Messaggi : 153
Data d'iscrizione : 14.07.15

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 4:40 pm

quello che volevo dire io, è che dipende anche molto dalla cdc in cui ti trovi e dalla posizione in graduatoria

Citazione :

Non conviene fare domanda di piano straordinario a chi teme il trasferimento e si trova in gae di cdc messe benino ( e quindi spera in un tempo ragionevole di entrare in ruolo col 50% nella sua provincia).

- Conviene fare domanda di piano straordinario a chi si trova in cdc messe male e rischia di rimanere in gae per molto tempo.
Tornare in alto Andare in basso
genziana



Messaggi : 62
Data d'iscrizione : 22.09.10

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 4:47 pm

Sono in gae, tra le prime posizioni. Non ci sono posti in fase 0 e a per le mie cdc nella mia provincia e probabilmente non ci sarà fase b per le mie cdc. Dunque la domanda la dovrei fare per fase c, cioè organico di potenziamento. Così sulle prime mi verrebbe da non presentare domanda e aspettare il turn over, tra 1 o 2 anni toccherà a me. Ma se poi mi cambiano di nuovo le carte in tavola e cancellano le gae? Quindi penso che dovrò fare il concorso che dovrebbe partire a dicembre...Se invece entro in ruolo con la fase c, non potrò fare il concorso perchè non sono ammessi gli insegnanti in ruolo e rimarrò per sempre un organico di potenziamento. Se si capisse un po' meglio che cos'è questo organico di potenziamento!! Secondo voi il ragionamento fila?
Tornare in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 1754
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 4:49 pm

le gae non verranno cancellate, rimangono al 50% per le assunzioni, verranno chiuse solo se esaurite. Questo è scritto chiaramente
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 4:50 pm

C'è tanta confusione, tante risposte che non abbiano. Dare consigli è molto pericoloso.
Tornare in alto Andare in basso
38



Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 10.12.14

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 4:53 pm

Scusate se si ottiene il ruolo in un posto lontano si potrà poi godere dell'assegnazione provvisoria ?
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 5:03 pm

enricat ha scritto:
le gae non verranno cancellate, rimangono al 50% per le assunzioni, verranno chiuse solo se esaurite. Questo è scritto chiaramente


Nessuno ad oggi ci ha assicurato che se non facciamo domanda non verremo depennati da tutte le graduatorie. Anche questo è gravissimo!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 5:06 pm

Valutativo ha scritto:
Non conviene fare domanda di piano straordinario a chi teme il trasferimento e si trova in gae di cdc messe benino ( e quindi spera in un tempo ragionevole di entrare in ruolo col 50% nella sua provincia).

Stiamo attenti a indurre aspettative che possono rivelarsi fallaci. La risposta correttà è "non conviene fare domanda a chi non potrebbe comunque sostenere, per condizione personale o per costi eccessivi di lungo periodo, un trasferimento". Ecco, in queste condizioni è conveniente non entrare nel ruolo e affrontare anche un lungo periodo di precariato di serie B perché comunque il ruolo sarebbe strutturalmente insostenibile.

Cosa succederà a chi non farà la domanda? Anche ammettendo che resti nella GAE della sua provincia, anche ammettendo che si trovi in una classe di concorso non critica, il rischio di restare tagliato fuori per 10 anni o più, sia da supplenze annuali sia dall'immissione in ruolo, è molto alto.
Chi conta nei posti liberati dai pensionamenti dei prossimi anni, non si faccia troppe illusioni. Una parte più o meno consistente di questi posti potrebbe essere assorbita dalla mobilità di ritorno. Peraltro, la situazione finanziaria potrebbe rimettere in discussione, in un prossimo futuro, tanti bei principi sbandierati per addolcire la pillola di questa riforma.
Il piano straordinario di assunzione si basa ampiamente sul concetto di organico di potenziamento. Per questo organico è prevista una spesa nel breve periodo, ma presumo che si conti di tagliare su questa spesa, nel medio e lungo periodo, dal momento che le previsioni di spesa per i prossimi decenni restano invariate. Questo implica che l'unico taglio sostenibile (dal punto di vista politico) sia un contenimento del turnover a scapito dell'organico di potenziamento. In altri termini, è probabile che in futuro una parte consistente dei pensionamenti sarà compensata dal passaggio dei docenti in organico di potenziamento all'organico di diritto. Se ora si prevede di avere 7-8 docenti per ogni scuola in organico di potenziamento, fra 5-6 anni questo numero potrebbe scendere a 4-5 e così via fino ad azzerarlo. Per farlo è sufficiente coprire ogni anno parte del turnover con i docenti in organico di potenziamento e ridurre proporzionalmente i contingenti previsti per l'organico di potenziamento. Senza licenziare nessuno, ma gettando nell'oblìo i precari.

Insomma, restare in GAE oggi per non accettare un trasferimento forzato potrebbe implicare fra 5-10 anni di trovarsi alla scelta se spostarsi in un'altra provincia per poter comunque lavorare o se mettere definitivamente la parola fine ad ogni prospettiva di continuare a lavorare nella scuola.

Prima di fare scelte azzardate, pensateci bene. A meno che non siate con le spalle al muro e siate costretti, da vincoli personali, a rifiutare il trasferimento in un'altra provincia.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 5:08 pm

38 ha scritto:
Scusate se si ottiene il ruolo in un posto lontano si potrà poi godere dell'assegnazione provvisoria ?

In teoria sì, ma non si capisce come - già dall'anno prossimo - il sistema delle assegnazioni provvisorie possa integrarsi con il nuovo sistema di costituzione degli organici.
La mia opinione è che in futuro utilizzazioni e assegnazioni provvisorie subiscano un drastico ridimensionamento.
Tornare in alto Andare in basso
goblinga



Messaggi : 375
Data d'iscrizione : 06.10.11

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 5:10 pm

I posti per il potenziamento però dovrebbero essere tanti e disponibili anche nella provincia di provenienza
Tornare in alto Andare in basso
Lalù



Messaggi : 56
Data d'iscrizione : 03.10.11

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 5:13 pm

Secondo me infatti conviene non fare domanda (sempre se ci fosse la facoltà di non farla) solo in pochissimi casi...per esempio: se una persona lavorasse a TI in una paritaria potrebbe reputare più conveniente continuare a farlo, restando vicina a casa, piuttosto che trasferirsi lontano con i costi connessi...e aspettare anche degli anni di essere assunto tanto nel frattempo starebbe comunque lavorando.
Tutti gli altri...solo come dice Giancarlo se proprio non possono sostenere per condizioni personali o economiche il trasferimento.
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 5:18 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:

Cosa succederà a chi non farà la domanda? Anche ammettendo che resti nella GAE della sua provincia, anche ammettendo che si trovi in una classe di concorso non critica, il rischio di restare tagliato fuori per 10 anni o più, sia da supplenze annuali sia dall'immissione in ruolo, è molto alto.

Quindi non ci saranno nemmeno concorsi per i prossimi 10 anni?
Tornare in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 1754
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 5:21 pm

ne bandiranno uno a dicembre 2015
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 5:27 pm

Lalù ha scritto:
Secondo me infatti conviene non fare domanda (sempre se ci fosse la facoltà di non farla) solo in pochissimi casi...per esempio: se una persona lavorasse a TI in una paritaria potrebbe reputare più conveniente continuare a farlo, restando vicina a casa, piuttosto che trasferirsi lontano con i costi connessi...e aspettare anche degli anni di essere assunto tanto nel frattempo starebbe comunque lavorando.
Tutti gli altri...solo come dice Giancarlo se proprio non possono sostenere per condizioni personali o economiche il trasferimento.


Cara in tanti hanno problemi personali e economici, e non si parla solo dei precari del sud.
Questa riforma sposterà chi è a Milano a Venezia, chi è a Treviso a Biella. Quanti resisteranno sapendo che i posti a casa c'erano e questa riforma in modo crudele uccide la vita di precari che lavorano da anni nelle loro province?
Tornare in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 1754
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 5:27 pm

bisogna limitarsi a quello che c'è scritto nel ddl, e c'è scritto che le gae rimarranno per assunzioni in ruolo al 50%. POi ognuno/a valuta di conseguenza e con i pochi elementi che ci hanno dato, mettendo in conto anche i costi umani di queste scelte.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 5:58 pm

iononmisposto ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:

Cosa succederà a chi non farà la domanda? Anche ammettendo che resti nella GAE della sua provincia, anche ammettendo che si trovi in una classe di concorso non critica, il rischio di restare tagliato fuori per 10 anni o più, sia da supplenze annuali sia dall'immissione in ruolo, è molto alto.

Quindi non ci saranno nemmeno concorsi per i prossimi 10 anni?

Non ho detto questo.

Ma supponiamo che nei prossimi 5 anni ci siano 20 mila pensionamenti all'anno (il numero me lo sto inventando). Totale: 100 mila posti nuovi.
In teoria, nei prossimi 10 anni ci potrebbero perciò essere almeno 50 mila immissioni da concorso e l'esaurimento delle GAE (sempre che il turnover nelle singole classi di concorso rispecchi l'eterogeneità delle iscrizioni)

Ma può, questa, definirsi una certezza? Chi ci dice che fra due anni esigenze di bilancio pubblico non portino a rimangiarsi la parola e tagliare sulle restanti 60 mila assunzioni da farsi nei successivi tre anni?
Ed ecco che allora si decide di ridurre drasticamente l'entità dell'organico di potenziamento e far coprire una parte consistente del turnover con il riassorbimento degli organici di potenziamento. Ad esempio, di questi 60 mila, 30 mila potrebbero essere coperti dal passaggio ad una titolarità di cattedra e altri 30 mila alle neoimmissioni. Sarebbe un taglio del 50% alle immissioni in ruolo per blocco parziale del turnover.

Provvedimenti simili sono stati attuati in passato, per esigenze di bilancio, e ancora vigenti, dal momento che i posti resi disponibili dal turnover sono stati finora destinati solo in parte alle neoimmissioni.

C'è anche un altro aspetto da considerare: nella classe di concorso X della provincia di Catania ci sono ad esempio 80 posti disponibili e 300 aspiranti. Di questi 300, 200 scelgono di fare la domanda. Tutti i posti disponibili saranno occupati (sperando da iscritti nella provincia di Catania), ma 120 si dovranno spostare in province del Nord. I 100 che restano in GAE perché hanno rinunciato a fare la domanda, quali prospettive avranno? Se ipotizziamo che nei prossimi anni si libereranno altri 100 posti, una parte di questi saranno coperti da quei 120 che cercheranno di rientrare in provincia. Supponiamo che si decida di favorire il rientro. Tutti questi 100 posti saranno coperti dai trasferimenti. Questo significa che non ci saranno neoimmissioni e tanto meno saranno banditi concorsi per la classe di concorso X per la provincia di Catania. Il concorso sarà invece bandito per coprire quei 100 posti che si liberano nelle province del nord a causa dei trasferimenti. E intanto la GAE di Catania continua ad essere occupata da iscritti in attesa.

Chiaramente sono numeri che mi sto inventando, ma lo sto facendo per far capire il tipo di ragionamento che potrebbero fare al MIUR o al governo: da un punto di vista finanziario gli organici di potenziamento sono una palla al piede e, in futuro, si prenderà atto della loro sostanziale inutilità ai fini del miglioramento dell'offerta formativa. È presumibile che saranno perciò progressivamente aboliti o fortemente ridimensionati, quanto basta per coprire le emergenze delle supplenze brevi. Quello che allo stato conviene è non creare situazioni di esubero implicite nella provincia di Catania e bandire concorsi per posti nelle province del nord a cui possono accedere persone più motivate a restare al nord.

Di quelli che resteranno in GAE non frega proprio niente, perché il prossimo mantra governativo sarà: "nel 2015 abbiamo dato la possibilità di entrare in ruolo, ma loro hanno rinunciato".
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15845
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 7:36 pm

Valutativo ha scritto:
Credo che :
- Non conviene fare domanda di piano straordinario a chi teme il trasferimento e si trova in gae di cdc messe benino ( e quindi spera in un tempo ragionevole di entrare in ruolo col 50% nella sua provincia).

- Conviene fare domanda di piano straordinario a chi si trova in cdc messe male e rischia di rimanere in gae per molto tempo.

Cosa ne pensate ?
Attenzione, col piano straordinario chi fa domanda passa avanti a chi non la fa nell'accaparrarsi i posti del resto d'Italia, e poi tenterà di tornare.

Se non fai domanda e rimani in GaE significa che nella tua provincia gli organici (di diritto e di fatto) saranno saturi; chi rimane in GaE è destinato a fare la muffa fino a quando si libereranno posti a seguito di pensionamenti.

Per avere un'idea spannometrica di cosa voglia dire, sappi che un OD di 200 persone produce circa 4 pensionamenti (e quindi 4 assunzioni) ogni anno.
Di questi 4 posti 2 verranno dati ai reduci della deportazione (credo, altrimenti 1), 1 a GM ed 1 a GaE.
Tornare in alto Andare in basso
Dolly



Messaggi : 203
Data d'iscrizione : 01.09.10

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 7:41 pm

Mi date un consiglio?
Sono in posizione tale da avere il ruolo fuori provincia, nonostante la specializzazione sos, e per motivi personali e famigliari non posso spostarmi, se non per un breve periodo, chiedendo poi assegnazione provvisoria.
Ho un contenzioso in atto per la questione pettine- coda del 2009-11, ma ancora siamo in alto mare!
Mi conviene fare domanda oppure no?
Tornare in alto Andare in basso
turrikan



Messaggi : 87
Data d'iscrizione : 11.07.15

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 7:45 pm

Scusate faccio una domanda prendendo spunto dal quesito posto.

Stesso leggo in giro nei vari post, CdC fortunate o messe benino. Ma secondo voi quali sono queste CdC che hanno più possibilità di sistemarsi a breve termine?

Io mediamente ho sempre pensato che molto dipende anche dalla provincia e non appena dalla CdC, invece come dicevo spesso leggo in giro nel forum di CdC fortunate.
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4267
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 7:59 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Valutativo ha scritto:
Credo che :
- Non conviene fare domanda di piano straordinario a chi teme il trasferimento e si trova in gae di cdc messe benino ( e quindi spera in un tempo ragionevole di entrare in ruolo col 50% nella sua provincia).

- Conviene fare domanda di piano straordinario a chi si trova in cdc messe male e rischia di rimanere in gae per molto tempo.

Cosa ne pensate ?
Attenzione, col piano straordinario chi fa domanda passa avanti a chi non la fa nell'accaparrarsi i posti del resto d'Italia, e poi tenterà di tornare.

Se non fai domanda e rimani in GaE significa che nella tua provincia gli organici (di diritto e di fatto) saranno saturi; chi rimane in GaE è destinato a fare la muffa fino a quando si libereranno posti a seguito di pensionamenti.

Per avere un'idea spannometrica di cosa voglia dire, sappi che un OD di 200 persone produce circa 4 pensionamenti (e quindi 4 assunzioni) ogni anno.
Di questi 4 posti 2 verranno dati ai reduci della deportazione (credo, altrimenti 1), 1 a GM ed 1 a GaE.
Ma non c'è il contingente ruolo che ogni anno viene tutelato? Se no anche adesso con la mobilità 0 posti. Sbaglio?
Tornare in alto Andare in basso
Online
royalstefano



Messaggi : 4267
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 8:00 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Valutativo ha scritto:
Credo che :
- Non conviene fare domanda di piano straordinario a chi teme il trasferimento e si trova in gae di cdc messe benino ( e quindi spera in un tempo ragionevole di entrare in ruolo col 50% nella sua provincia).

- Conviene fare domanda di piano straordinario a chi si trova in cdc messe male e rischia di rimanere in gae per molto tempo.

Cosa ne pensate ?
Attenzione, col piano straordinario chi fa domanda passa avanti a chi non la fa nell'accaparrarsi i posti del resto d'Italia, e poi tenterà di tornare.

Se non fai domanda e rimani in GaE significa che nella tua provincia gli organici (di diritto e di fatto) saranno saturi; chi rimane in GaE è destinato a fare la muffa fino a quando si libereranno posti a seguito di pensionamenti.

Per avere un'idea spannometrica di cosa voglia dire, sappi che un OD di 200 persone produce circa 4 pensionamenti (e quindi 4 assunzioni) ogni anno.
Di questi 4 posti 2 verranno dati ai reduci della deportazione (credo, altrimenti 1), 1 a GM ed 1 a GaE.
Dunque se foste primi o secondi in GE residue, che fareste?
Tornare in alto Andare in basso
Online
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 8:04 pm

enricat ha scritto:
bisogna limitarsi a quello che c'è scritto nel ddl, e c'è scritto che le gae rimarranno per assunzioni in ruolo al 50%. POi ognuno/a valuta di conseguenza e con i pochi elementi che ci hanno dato, mettendo in conto anche i costi umani di queste scelte.


Enicat, però nessuno ci ha ancora detto che se non facciamo domanda non siamo depennate da tutte le graduatorie. Io questo lo temo molto.
Tornare in alto Andare in basso
chorusline



Messaggi : 573
Data d'iscrizione : 10.08.12

MessaggioOggetto: Re: A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?   Mar Lug 14, 2015 8:04 pm

Oggi il sindacalista mi ha detto che la domanda va fatta poiché è espressione della volontà di essere immessi in ruolo se non la si fa non si partecipa alle future immissioni e si viene depennati dalle GAE.
Non voglio essere allarmista, ma lui sembrava sicuro di ciò
Tornare in alto Andare in basso
 
A chi da GAE conviene fare domanda e a chi no ?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 4Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente
 Argomenti simili
-
» chi può fare domanda di mobilità condizionata? con quante ore perse
» Conviene aprire un Nail Center ???
» Asilo Nido - quando presentare la domanda?
» una domanda interessante
» cosa fare e non fare durante il pt?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: