IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  IscrivitiIscriviti  AccediAccedi  

Link sponsorizzati
>
Ultimi argomenti
» La nomina scritta a coordinatore continua a non arrivare. Cosa fare?
Oggi a 4:08 am Da Alemar

» Mozione NO Piano Renzi
Oggi a 3:26 am Da mirco81

» docente in minigonna.....
Oggi a 3:23 am Da frankenstin

» poesia francese scuola secondaria primo grado
Oggi a 3:08 am Da forza

» tfa pezzo di carta
Oggi a 3:05 am Da avidodinformazioni

» libri lingua francese secondaria primo grado
Oggi a 3:04 am Da forza

» Renzi non ascolta i sindacati e non ascolta i docenti! è questa la democrazia? è così che perderà i 4 milioni di voti del bacino della scuola
Oggi a 3:02 am Da mirco81

»  immissioni in 2/3 anni tutelerebbero precari e insegnanti di ruolo
Oggi a 2:57 am Da mirco81

» Scala di valutazione
Oggi a 2:57 am Da forza

Link sponsorizzati
I postatori più attivi del mese
giulia boffa
 
Dec
 
giovanna onnis
 
gugu
 
L'ALTRO POLO
 
avidodinformazioni
 
gian
 
Ire
 
lallaorizzonte
 
fradacla
 
Condividere | 
 

 si puo' bocciare?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Domizia



Messaggi: 159
Data d'iscrizione: 30.09.09
Località: Roma

MessaggioOggetto: si puo' bocciare?   Gio Giu 09, 2011 5:57 pm

Scrivo da parte di una collega. Alunno terza media rischia di essere bocciato ma non è mai stata inviata comunicazione alla famiglia dell'andamento didattico del figlio, nè sono stati inviati alla famiglia i criteri decisi dal collegio per la bocciatura.
A mio avviso non puo' essere bocciato (anche se in base ai voti lo meriterebbe) poichè in caso di ricorso da parte dei genitori penso che lo vincerebbero, essendo stata la scuola carente di comunicazione. La mia collega, e pure io, abbiamo cercato la normativa ma di avvisare i genitori ( non nel momento che è stato fatto lo scrutinio ed è sicura la boccitura) e di comunicare i criteri di non ammissione dice di non aver trovato nulla.
Puo' dunque essere bocciato?
Esiste una normativa specifica che obbliga la scuola ad avvisare i genitori ?
Grazie.
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi: 33792
Data d'iscrizione: 28.09.09
Età: 50
Località: milano

MessaggioOggetto: Re: si puo' bocciare?   Gio Giu 09, 2011 6:13 pm

la pagella non è un avviso? non sono venuti mai ai colloqui? non credo che la scuola non abbia mai dato opportunità alla famiglia di interessarsi a quanto succedeva al figlio; mai stati interpellati questi genitori, neanche dal coordinatore o invitati ai colloqui?
Tornare in alto Andare in basso
Domizia



Messaggi: 159
Data d'iscrizione: 30.09.09
Località: Roma

MessaggioOggetto: Re: si puo' bocciare?   Gio Giu 09, 2011 6:20 pm

Da quello che ho capito la coordinatrice non ha mai inviato comunicazioni a casa ( e non si capisce perchè....!!!!), si la pagella l'hanno vista, ma credo che pur di non far bocciare il loro pargoletto sono pronti con schiera di avvocati.
Lei sai se possono bocciarlo senza rischiare ricorsi?
Ha una normativa di riferimento che in un caso ( si è tenuti ad avvisare i genitori) o nell'altro caso (la pagella è piu' che sufficiente a far capire che il loro pargolo non va bene non si è tenuti ad avvisare i genitori) puo' in qualche modo tutelare docent (per bocciare)i e alunno (non puo' essere bocciato)?
Purtroppo ho cercato di trovare qualcoso ma non sono riuscita a trovare nulla.
Grazie
Tornare in alto Andare in basso
laprofitaliano



Messaggi: 22
Data d'iscrizione: 14.11.10

MessaggioOggetto: Re: si puo' bocciare?   Gio Giu 09, 2011 6:35 pm

Io ho un caso simile.
III superiore. Di norma, come coordinatrice, ho sempre telefonato ai genitori se le pagelle o i pagellini presentavano più di 3 materie insufficienti.
Una ragazza, al momento del prescrutinio (15 maggio circa), aveva sotto 3 materie, quindi non ho chiamato nessuno.
I genitori di lei non li ho mai sentiti in tutto l'anno, nè si sono mai presentati ai colloqui. Ieri, parlando con la ragazza, scopro che nell'ultima parte dell'anno è peggiorata ed è arrivata ad avere 5 materie insufficienti. Chiamo subito la madre, le mostro la situazione, e le dico che decideremo in consiglio il da farsi. La madre non appare granchè turbata.
Se la bocciamo, possono lamentarsi del fatto che la coordinatrice non li ha mai chiamati? Anche se ha sempre avuto solo 3 materie sotto fino a 2 settimane fa?
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi: 33792
Data d'iscrizione: 28.09.09
Età: 50
Località: milano

MessaggioOggetto: Re: si puo' bocciare?   Gio Giu 09, 2011 6:44 pm

Domizia ha scritto:
Da quello che ho capito la coordinatrice non ha mai inviato comunicazioni a casa ( e non si capisce perchè....!!!!), si la pagella l'hanno vista, ma credo che pur di non far bocciare il loro pargoletto sono pronti con schiera di avvocati.
Lei sai se possono bocciarlo senza rischiare ricorsi?
Ha una normativa di riferimento che in un caso ( si è tenuti ad avvisare i genitori) o nell'altro caso (la pagella è piu' che sufficiente a far capire che il loro pargolo non va bene non si è tenuti ad avvisare i genitori) puo' in qualche modo tutelare docent (per bocciare)i e alunno (non puo' essere bocciato)?
Purtroppo ho cercato di trovare qualcoso ma non sono riuscita a trovare nulla.
Grazie

Nelle 40 ore funzionali all'insegnamento è scritto che ci deve essere una interazione tra scuola e famiglia, anche se non entra nello specifico, ma credo che sia esplicitato nel POF della scuola. Io non credo che la famiglia possa ricorrere più di tanto a scuse del genere; i figli vanno seguiti e la scuola offre sicuramente i mezzi.I ricorsi sulla bocciatura si fondano poi essenzialmente su vizi di forma, più che sulla valutazione che è indiscutibile.


1. La funzione docente è intesa come esplicazione essenziale dell'attività di trasmissione della cultura, di contributo alla elaborazione di essa e di impulso alla partecipazione dei giovani a tale processo e alla formazione umana e critica della loro personalità.
2. I docenti delle scuole di ogni ordine e grado, oltre a svolgere il loro normale orario di insegnamento, espletano le altre attività connesse con la funzione docente, tenuto conto dei rapporti inerenti alla natura dell'attività didattica e della partecipazione al governo della comunità scolastica. In particolare essi:
a) curano il proprio aggiornamento culturale e professionale, anche nel quadro delle iniziative promosse dai competenti organi;
b) partecipano alle riunioni degli organi collegiali di cui fanno parte;
c) partecipano alla realizzazione delle iniziative educative della scuola, deliberate dai competenti organi;
d) curano i rapporti con i genitori degli alunni delle rispettive classi;
e) partecipano ai lavori delle commissioni di esame e di concorso di cui siano stati nominati componenti.

Tornare in alto Andare in basso
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi: 4961
Data d'iscrizione: 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: si puo' bocciare?   Gio Giu 09, 2011 8:11 pm

Domizia ha scritto:
Scrivo da parte di una collega. Alunno terza media rischia di essere bocciato ma non è mai stata inviata comunicazione alla famiglia dell'andamento didattico del figlio, nè sono stati inviati alla famiglia i criteri decisi dal collegio per la bocciatura.
A mio avviso non puo' essere bocciato (anche se in base ai voti lo meriterebbe) poichè in caso di ricorso da parte dei genitori penso che lo vincerebbero, essendo stata la scuola carente di comunicazione. La mia collega, e pure io, abbiamo cercato la normativa ma di avvisare i genitori ( non nel momento che è stato fatto lo scrutinio ed è sicura la boccitura) e di comunicare i criteri di non ammissione dice di non aver trovato nulla.
Puo' dunque essere bocciato?
Esiste una normativa specifica che obbliga la scuola ad avvisare i genitori ?
Grazie.
almeno nei verbali dei cdc precedenti è stato menzionato il caso?
Tornare in alto Andare in basso
Domizia



Messaggi: 159
Data d'iscrizione: 30.09.09
Località: Roma

MessaggioOggetto: Re: si puo' bocciare?   Gio Giu 09, 2011 9:17 pm

nei verbali precedenti credo di si. Ma esiste una normativa ufficiale con direttive ministeriali??
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi: 33792
Data d'iscrizione: 28.09.09
Età: 50
Località: milano

MessaggioOggetto: Re: si puo' bocciare?   Gio Giu 09, 2011 9:53 pm

Domizia ha scritto:
nei verbali precedenti credo di si. Ma esiste una normativa ufficiale con direttive ministeriali??

no
Tornare in alto Andare in basso
ignazio82



Messaggi: 110
Data d'iscrizione: 20.08.10

MessaggioOggetto: Re: si puo' bocciare?   Gio Giu 09, 2011 10:49 pm

Salve,

domani si terranno gli scrutini della classe di cui sono coordinatore, una seconda media.

Si profila il rischio di bocciatura per un'alunna dislessica, almeno secondo la certificazione che la famiglia ha consegnato lo scorso anno. Dall'osservazione diretta della ragazzina, non sembra affatto che abbia questa patologia e, anzi, alcuni colleghi concordano nel ritenere che la famiglia abbia presentato il documento proprio per "tutelarsi" da eventuali bocciature. Nei colloqui scuola-famiglia, del resto, la mamma non ha mai voluto soffermarsi seriamente sulle lacune della figlia e sullo scarso impegno nello studio, ribadendo esclusivamente che la condizione di dislessia le impedisce di stare al passo con gli altri alunni. Tra l'altro ho organizzato un corso di recupero e l'alunna non è stata autorizzata dalla famiglia a partecipare. A questo punto mi e vi chiedo. Considerando che siamo comunque di fronte ad un ritardo di apprendimento, non sarebbe più salutare per la ragazzina ripetere l'anno? Sono precario e al primo anno di esperienza alle medie. Ma ho potuto constatare che nella mia scuola i certificati di dislessia e altre patologie spesso vengono utilizzati dalle famiglie come deterrente per le bocciature. Incombe, ovviamente, il rischio di un ricorso. Che ne pensate?
Tornare in alto Andare in basso
Carmen80



Messaggi: 301
Data d'iscrizione: 03.11.10

MessaggioOggetto: Re: si puo' bocciare?   Gio Giu 09, 2011 11:25 pm

ignazio82 ha scritto:
Salve,

domani si terranno gli scrutini della classe di cui sono coordinatore, una seconda media.

Si profila il rischio di bocciatura per un'alunna dislessica, almeno secondo la certificazione che la famiglia ha consegnato lo scorso anno. Dall'osservazione diretta della ragazzina, non sembra affatto che abbia questa patologia e, anzi, alcuni colleghi concordano nel ritenere che la famiglia abbia presentato il documento proprio per "tutelarsi" da eventuali bocciature. Nei colloqui scuola-famiglia, del resto, la mamma non ha mai voluto soffermarsi seriamente sulle lacune della figlia e sullo scarso impegno nello studio, ribadendo esclusivamente che la condizione di dislessia le impedisce di stare al passo con gli altri alunni. Tra l'altro ho organizzato un corso di recupero e l'alunna non è stata autorizzata dalla famiglia a partecipare. A questo punto mi e vi chiedo. Considerando che siamo comunque di fronte ad un ritardo di apprendimento, non sarebbe più salutare per la ragazzina ripetere l'anno? Sono precario e al primo anno di esperienza alle medie. Ma ho potuto constatare che nella mia scuola i certificati di dislessia e altre patologie spesso vengono utilizzati dalle famiglie come deterrente per le bocciature. Incombe, ovviamente, il rischio di un ricorso. Che ne pensate?

Ciao. Nella mia classe sono presenti due ragazzi dislessici certificati.Secondo quanto sancito dalla circolare ministeriale di settembre 2010, gli alunni con DSA (Disturbi Specifici di Apprendimento) richiedono una serie di accorgimenti per facilitare lo studio (uso di mappe concettuali, riassunti, attenzione nelle materie orali più al concetto che alla forma, uso della calcolatrice, maggior tempo nelle prove).Come cdc abbiamo seguito, per i due ragazzi, una piano didattico personalizzato e relativi obiettivi.Se tali obiettivi non fossero stati raggiunti a fine anno, si sarebbe proceduto con conseguente bocciatura.Posso dirti che, nonostante le oggettive difficoltà, hanno dimostrato una grande volontà e impegno e per questo gli obiettivi prefissati sono stati raggiunti. Deduco che nel caso che tu proponi ciò non avvenga. Se durante l'anno avete seguito un piano didattico personalizzato per l'alunna , con obiettivi calibrati per gli obiettivi stabiliti, credo non dobbiate temere alcun ricorso. Considera che la dislessia è un disturbo specifico dell'apprendimento che può essere bypassato con le dovute metodologie.

Potrebbe tornarti utile questi link:

http://www.agiad.it/Documenti/Norme_Circolari/DEFINIZIONI_L.pdf?ml=4&mlt=system&tmpl=component


http://www.agiad.it/index.php?option=com_content&view=article&id=68&Itemid=88
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi: 3616
Data d'iscrizione: 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: si puo' bocciare?   Ven Giu 10, 2011 1:24 am

ignazio82 ha scritto:
Incombe, ovviamente, il rischio di un ricorso. Che ne pensate?
Io penso che se DAVVERO avete stilato un pep, che se DAVVERO avete messo in pratica delle strategie adatte, che se DAVVERO avete usato strumenti compensativi e dispensativi, avete la coscienza a posto. Tengo a precisare che non sono un avvocato e che questa è la mia opinione personale. Quindi secondo me sì, si può bocciare.
p.s. le famiglie non presentano le certificazioni per far sì che i figli siano automaticamente promossi, ma per far sì che i figli ricevano ciò di cui hanno bisogno.
p.p.s. stiamo discutendo di questa cosa (bocciare dsa) nell'altro topic, quello sulla dislessia: vieni a trovarci! ;-)
http://www.orizzontescuolaforum.net/t1322p165-dislessia-suggerimenti#113902
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi: 4479
Data d'iscrizione: 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: si puo' bocciare?   Ven Giu 10, 2011 10:31 am

ignazio82 ha scritto:
Dall'osservazione diretta della ragazzina, non sembra affatto che abbia questa patologia e, anzi, alcuni colleghi concordano nel ritenere che la famiglia abbia presentato il documento proprio per "tutelarsi" da eventuali bocciature.

Ignazio, sei precario al primo anno per cui permettimi di prenderla ironicamente e di dirti che:

I ragazzi dislessici non sono verdi, non hanno le antenne, non hanno il capo girato all'indietro, quindi una osservazione diretta non evidenzia mai alcuna patologia.

La dislessia, tra l'altro, non è una patologia ma una fisiologica diversità neurobiologica, sottolineo il fisiologica, e tu leggila, per cortesia, come NORMALE.

Detto questo, ti invito a considerare che non spetta agli insegnanti esprimere considerazioni sulle regolari certificazioni di dsa redatte da specialisti e presentate alla scuola. Che gli insegnanti ci credano o no, che ne abbiano voglia o no, che sappiano come fare o no, è OBBLIGO STABILITO DA UNA LEGGE DELLO STATO, fornire agli studenti con attestazione di dsa tutti gli strumenti compensativi e dispensativi previsti nonchè procedere alla valutazione del loro apprendimento tenendo in considerazione le loro peculiari caratteristiche.

Ultima cosiderazione che ti invito a fare è che: sì, le famiglie presentano la certificazione di dislessia anche per scongiurare INGIUSTE, ARBITRARIE E DANNOSISSIME bocciature qualora la scuola non abbia attivato ciò che è obbligata ad attivare.

No, le famiglie non presentano la certificazione per scongiurare la bocciatura nel caso in cui esista davvero attuazione di una didattica differenziata, di una valutazione congrua, di un rispetto e un supporto vero ed efficace per il ragazzo con disturbo di apprendimento. In questo caso, tutte le famiglie sono consapevoli che per il bene del ragazzo che non abbia
NONOSTANTE CIO' raggiunto gli obbiettivi minimi della materia, è opportuno concedergli tempo permettendogli di ripetere l'anno.

Detto questo, associandomi a valerie, ti invito a continuare la discussione dove indicato.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
forza
Moderatore
Moderatore


Messaggi: 4961
Data d'iscrizione: 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: si puo' bocciare?   Ven Giu 10, 2011 8:53 pm

Non è vietato bocciare un dsa, ma sicuramente i rischi di ricorso aumentano..... dovete dimostrare di avere messo in atto tutti gli strumenti compensativi e dispensativi possibili, di avere fatto tutto il possibile, e ovviamente avre tutto a posto dal punto di vista formale, visto ke i ricorsi spesso e volentieri si perdono x vizi di forma
Tornare in alto Andare in basso
 

si puo' bocciare?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 su1

 Argomenti simili

-
» bocciare o non bocciare?
» si puo' bocciare?
» SI PUò BOCCIARE UN ALUNNO h?
» alunno da bocciare
» Bocciare in prima elementare?

Permesso del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: -