Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 I giovani saranno più o meno attirati dall'insegnamento?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: I giovani saranno più o meno attirati dall'insegnamento?   Sab Lug 18, 2015 6:25 pm

Ipotesi: tra 6 anni la gae è totalmente assorbita e sono stati fatti 2 concorsi regolari; il sistema renziano è entrato a regime. Si compone di:

Abilitazione + Concorso + Avvallo del Dirigente.

Non esiste più il precariato come lo intendavamo noi (al massimo il precariato dura 3 anni e poi si è fuori)

A vostro avviso questo tipo di reclutamento sarà più o meno attraente per un ragazzo neolaureato di 25 rispetto a quello a cui eravamo abituati noi (graduatoria oppure concorsi ogni 15 anni, a piacere dei legislatori) ?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: I giovani saranno più o meno attirati dall'insegnamento?   Sab Lug 18, 2015 6:36 pm

precario_acciaio ha scritto:
Ipotesi: tra 6 anni la gae è totalmente assorbita e sono stati fatti 2 concorsi regolari; il sistema renziano è entrato a regime. Si compone di:

Abilitazione + Concorso + Avvallo del Dirigente.

Non esiste più il precariato come lo intendavamo noi (al massimo il precariato dura 3 anni e poi si è fuori)

A vostro avviso questo tipo di reclutamento sarà più o meno attraente per un ragazzo neolaureato di 25 rispetto a quello a cui eravamo abituati noi (graduatoria oppure concorsi ogni 15 anni, a piacere dei legislatori) ?

A un neolaureato di 25 anni non consiglierei mai la strada dell'insegnamento. Gli consiglierei di "esportare il suo cervello laddove è valorizzato meglio". Da neolaureato ho cercato un impiego fuori dall'Italia in tempi di vacche grasse, ma avevo due handicap determinanti: l'età e la non conoscenza di una lingua straniera.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15825
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: I giovani saranno più o meno attirati dall'insegnamento?   Sab Lug 18, 2015 8:26 pm

Neolaureato in cosa ? Ci sono lauree che se gli togli l'insegnamento gli hai tolto il 90 % degli sbocchi professionali, quindi la domanda è accademica.

Comunque il mestiere dell'insegnante ha i suoi pro ed i suoi contro; entrare, e non essere mai più buttato fuori se non fai cazzate è un pro grosso come una casa.

Infine, il sistema dipinto dal DDL potrebbe anche andare a regime nel migliore dei modi, e lo spero; questo significa che mentre prima c'era un sacco di gente nelle graduatorie che aspettava, a volte inutilmente, di entrare, ora ci sarà altrettanta gente che non riuscirà ad accedere agli albi territoriali.

Prima ci si lamentava delle lungaggini del precariato poi ci si lamenterà della chiusura del sistema degli albi.
La coperta era corta e resterà corta.
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15825
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: I giovani saranno più o meno attirati dall'insegnamento?   Sab Lug 18, 2015 8:30 pm

Se il sistema fosse veramente sano, avremmo 600000 docenti che lavorano 40 anni e poi vanno in pensione; 1/40 dei 600000 docenti andrebbe in pensione ogni anno e dovrebbe essere rimpiazzato da neoabilitati (25enni); il turn over sarebbe quindi di 15000 docenti all'anno.

Quanti sono i giovani che si laureano ogni anno e che ambiscono ad insegnare ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
I giovani saranno più o meno attirati dall'insegnamento?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» dall'uomo a dio o da dio all'uomo?
» e' meno costoso....
» Produrre petrolio dall'aria
» i veri cattolici tra i giovani esistono?
» Visita dall'allergologo

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: