Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Vox



Messaggi : 91
Data d'iscrizione : 18.09.13

MessaggioOggetto: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Mer Lug 22, 2015 11:15 am

Promemoria primo messaggio :

Mi sono SMARRITA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Aiutatemi a capire qualcosa.
Parteciperò alla mobilità per l'anno prossimo (allo stato attuale aggiungerei mobilità interprovinciale)
Premesso che sono di ruolo dal 2009 (fuori provincia) cosa mi succederà?
Albi?, non Albi?
Fase 0, a, b, ....?
Mobilità ordinaria?, straordinaria?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Lun Ago 10, 2015 1:38 pm

Le reti di scuola non sono più previste.
In caso di concorrenza di più scuole nella scelta dei docenti sarà il docente a scegliere. Comunque non credo che sarà questo il problema, gli albi territoriali non saranno un calcio mercato, ma solo un sistema più o meno anonimo. Fra qualche anno sarà mera routine.
Tornare in alto Andare in basso
Vulcaniana



Messaggi : 159
Data d'iscrizione : 01.07.15

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Lun Ago 10, 2015 2:37 pm

anonimo non direi!
Tornare in alto Andare in basso
orso80



Messaggi : 118
Data d'iscrizione : 10.02.11

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Lun Ago 10, 2015 3:47 pm

Io vedo solo all'orizzonte decine di ricorsi per ogni cattedra assegnata, sarà una babele ;-)
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Lun Ago 10, 2015 5:26 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
Le reti di scuola non sono più previste.
Ti sbagli Giancarlo, le reti di scuola sono previste dal comma 70 della Legge 107:


Gli uffici  scolastici  regionali  promuovono,  senza  nuovi  o maggiori oneri per la finanza pubblica, la costituzione di  reti  tra istituzioni scolastiche del medesimo ambito  territoriale.  Le  reti, costituite  entro  il  30  giugno   2016,   sono   finalizzate   alla valorizzazione delle risorse professionali, alla gestione  comune  di funzioni e di attivita' amministrative, nonche' alla realizzazione di progetti o di iniziative didattiche, educative, sportive o  culturali di interesse territoriale, da definire  sulla  base  di  accordi  tra autonomie scolastiche di un medesimo  ambito  territoriale,  definiti «accordi di rete».
 
Per capire in cosa consistono gli "accordi di rete" puoi leggere il comma 71

Scusami Giancarlo se mi sono permessa di correggerti, ma ho ritenuto doverosa la precisazione :-)
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Lun Ago 10, 2015 9:29 pm

giovanna onnis ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
Le reti di scuola non sono più previste.
Ti sbagli Giancarlo, le reti di scuola sono previste dal comma 70 della Legge 107:


Gli uffici  scolastici  regionali  promuovono,  senza  nuovi  o maggiori oneri per la finanza pubblica, la costituzione di  reti  tra istituzioni scolastiche del medesimo ambito  territoriale.  Le  reti, costituite  entro  il  30  giugno   2016,   sono   finalizzate   alla valorizzazione delle risorse professionali, alla gestione  comune  di funzioni e di attivita' amministrative, nonche' alla realizzazione di progetti o di iniziative didattiche, educative, sportive o  culturali di interesse territoriale, da definire  sulla  base  di  accordi  tra autonomie scolastiche di un medesimo  ambito  territoriale,  definiti «accordi di rete».
 
Per capire in cosa consistono gli "accordi di rete" puoi leggere il comma 71

Scusami Giancarlo se mi sono permessa di correggerti, ma ho ritenuto doverosa la precisazione :-)

Hai fatto bene. Ancora non mi sono letto il testo della legge, lo faccio ogni tanto quando vado a cercare informazioni specifiche. Non ho la pazienza di spulciarmi un intero testo quando all'occorrenza devo sempre tornare a consultarlo :-)

Comunque dal punto di vista burocratico mi sembra la solita questione di aria fritta che poco ha a che vedere, dal punto di vista organizzativo e degli organici, con le reti di scuole ipotizzate nello scorso autunno.
Allora si prevedeva che un docente "arruolato" dovesse svolgere servizio nell'organico funzionale di più scuole, mentre in questo caso la dotazione organica sarebbe a "compartimenti stagni": cronologicamente fra un paio di mesi i collegi dei docenti definiranno il POF triennale e in base a questo avranno la loro dotazione organica per un triennio. Successivamente saranno fatte le reti di scuole.
Per far che? Per coordinarsi e collaborare in iniziative didattiche o paradidattiche comuni. Che bestialità, questo si fa già adesso, quando due o più scuole avviano dei protocolli comuni, di fatto, istituiscono una rete. Vedi, ad esempio, le installazioni delle LIM e il progetto Semidas nel nostro contesto regionale: entrambi i progetti si sono portati o si stanno portando avanti per costituzione di reti di scuole.

Ci voleva una norma specifica per farlo!?

Poi è bellina la clausola "promuovono senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica". Armatevi e partite, non si sa bene come e dove, ma arrangiatevi. Sticazzi!
Tornare in alto Andare in basso
microstella



Messaggi : 475
Data d'iscrizione : 16.11.12

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Lun Ago 10, 2015 10:05 pm

orso80 ha scritto:
Io invece credo che alla fine l'anno prossimo la mobilità avverrà con le vecchie regole, almeno per gli ante 2014-15 che dovranno fare domanda entro marzo, secondo me per quella data non ce la faranno a mettere in moto tutto il marchingegno infernale (ammesso che tra ricorsi e ricorsini ci riescano mai), ma oggi è la mia giornata di ottimismo
si ma quale quote perchi chiede trasferimento interprovinciale?. grazie al suggerimento di un collega che ha postato informazioni sui trasferimenti ho scoperte che le quota destinate ai trasferimenti interprovinciali sono bassissime . se ci saranno le vechie regole varranno per tutto anche per le quote?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47879
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Lun Ago 10, 2015 10:22 pm

La mobilità "straordinaria" è scritta nella legge; non credo che possa diventare ordinaria.
Tornare in alto Andare in basso
microstella



Messaggi : 475
Data d'iscrizione : 16.11.12

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Lun Ago 10, 2015 10:35 pm

Dec ha scritto:
La mobilità "straordinaria" è scritta nella legge; non credo che possa diventare ordinaria.
premesso che ho letto poco e niente, ma volevo capire se tutti fanno domanda di traferimento sulla base di cosa si viene scelti solo del curriculum? ci saranno le quote per questa mobilità?
Tornare in alto Andare in basso
microstella



Messaggi : 475
Data d'iscrizione : 16.11.12

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Lun Ago 10, 2015 10:38 pm

io già quest'anno col fatto che hanno aperto a tutti le ap mi sono ritrovata a non poter scegliere la sede che mi sarebbe spettata con le regole dello scorso anno
Tornare in alto Andare in basso
microstella



Messaggi : 475
Data d'iscrizione : 16.11.12

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Lun Ago 10, 2015 10:39 pm

forse allora fa bene chi non fa domanda a rimanere nella propia provincia perché sa che da li verrà assunto?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47879
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Lun Ago 10, 2015 10:41 pm

microstella ha scritto:
Dec ha scritto:
La mobilità "straordinaria" è scritta nella legge; non credo che possa diventare ordinaria.
premesso che ho letto poco e niente, ma volevo capire se tutti fanno domanda di traferimento sulla base di cosa si viene scelti solo del curriculum? ci saranno le quote per questa mobilità?

No, si dovrebbe entrare nell'ambito in base ad un punteggio; se non c'è posto, ti mandano in un altro ambito e chi è già di ruolo non ottiene il trasferimento. Una volta nell'ambito, il Ds ti sceglie, ma a questo punto il posto c'è di sicuro.
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47879
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Lun Ago 10, 2015 10:41 pm

microstella ha scritto:
forse allora fa bene chi non fa domanda a rimanere nella propia provincia perché sa che da li verrà assunto?

Se non cambiano ancora le regole, sì.
Tornare in alto Andare in basso
microstella



Messaggi : 475
Data d'iscrizione : 16.11.12

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Lun Ago 10, 2015 10:49 pm

ma quanti ambiti si potranno scegliere?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47879
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Lun Ago 10, 2015 11:03 pm

I neoassunti dovranno indicarli tutti; i docenti già di ruolo immagino quelli a cui sono interessati, ma questi "particolari" non sono ancora noti.
Tornare in alto Andare in basso
microstella



Messaggi : 475
Data d'iscrizione : 16.11.12

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Lun Ago 10, 2015 11:13 pm

io vorrei passare da sostegno a posto comune e chiedere trasferimento. cosa devo fare?
Tornare in alto Andare in basso
Dec
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 47879
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Mar Ago 11, 2015 2:36 am

Ma è scaduto il vincolo quinquennale? Se è così, penso che chiederai il trasferimento per gli ambiti che ti interessano (quello da sostegno a posto comune è un trasferimento e non un passaggio di cattedra). Comunque bisogna aspettare il contratto sulla mobilità. Non puoi pensare che riusciamo a darti indicazioni con tutti questi mesi di anticipo.
Tornare in alto Andare in basso
marad



Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 19.07.11

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Mar Ago 11, 2015 7:52 am

Dec ha scritto:
microstella ha scritto:
forse allora fa bene chi non fa domanda a rimanere nella propia provincia perché sa che da li verrà assunto?

Se non cambiano ancora le regole, sì.

Scusa Dec, correggimi se ho capito male:
la mobilità straordinaria opererà su tutti i posti vacanti e disponibili dal prossimo anno, quindi se il prossimo anno c'è -ad esempio- un pensionamento, quel posto verrà dato prioritaramente a chi chiede di tornare in provincia piuttosto che a chi è in gae ad attendere l'assunzione in ruolo. Giusto?

Mi chiedo però: io verrò assunta in fase B su una cdc che è la mia "peggiore" (meno punti), mentre con l'altra sarei prima in gae se non facessi domanda. Se si liberasse un posto nella mia cdc "migliore" il prossimo anno, è più probabile che quel posto venga dato a me o a chi come me chiede mobilità (dalla stessa o anche da un'altra cdc?) piuttosto che al primo in gae?

Sì, non posso avere risposte, lo so. Cerco solo rassicurazioni, ho tanta paura. Tutto qua.
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Mar Ago 11, 2015 3:16 pm

In base alle attuali regole per poter chiedere passaggio di cattedra o passaggio di ruolo è necessario aver superato l'anno di prova che si conclude il 31 agosto. Quindi, se le regole rimarranno le stesse, un neo immesso 2015-16 non potrà chiedere passaggio di cattedra per il 2016-17
Tornare in alto Andare in basso
marad



Messaggi : 386
Data d'iscrizione : 19.07.11

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Mar Ago 11, 2015 3:19 pm

giovanna onnis ha scritto:
In base alle attuali regole per poter chiedere passaggio di cattedra o passaggio di ruolo è necessario aver superato l'anno di prova che si conclude il 31 agosto. Quindi, se le regole rimarranno le stesse, un neo immesso 2015-16 non potrà chiedere passaggio di cattedra per il 2016-17

Grazie.

Chiedo però: se un posto si rende vacante il prossimo anno, probabilmente sarà riservato alla mobilità in entrata piuttosto che alle immissioni in ruolo. Giusto?
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Mar Ago 11, 2015 3:28 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
Le reti di scuola non sono più previste.
Ti sbagli Giancarlo, le reti di scuola sono previste dal comma 70 della Legge 107:


Gli uffici  scolastici  regionali  promuovono,  senza  nuovi  o maggiori oneri per la finanza pubblica, la costituzione di  reti  tra istituzioni scolastiche del medesimo ambito  territoriale.  Le  reti, costituite  entro  il  30  giugno   2016,   sono   finalizzate   alla valorizzazione delle risorse professionali, alla gestione  comune  di funzioni e di attivita' amministrative, nonche' alla realizzazione di progetti o di iniziative didattiche, educative, sportive o  culturali di interesse territoriale, da definire  sulla  base  di  accordi  tra autonomie scolastiche di un medesimo  ambito  territoriale,  definiti «accordi di rete».
 
Per capire in cosa consistono gli "accordi di rete" puoi leggere il comma 71

Scusami Giancarlo se mi sono permessa di correggerti, ma ho ritenuto doverosa la precisazione :-)

Hai fatto bene. Ancora non mi sono letto il testo della legge, lo faccio ogni tanto quando vado a cercare informazioni specifiche. Non ho la pazienza di spulciarmi un intero testo quando all'occorrenza devo sempre tornare a consultarlo :-)

Comunque dal punto di vista burocratico mi sembra la solita questione di aria fritta che poco ha a che vedere, dal punto di vista organizzativo e degli organici, con le reti di scuole ipotizzate nello scorso autunno.
Allora si prevedeva che un docente "arruolato" dovesse svolgere servizio nell'organico funzionale di più scuole, mentre in questo caso la dotazione organica sarebbe a "compartimenti stagni": cronologicamente fra un paio di mesi i collegi dei docenti definiranno il POF triennale e in base a questo avranno la loro dotazione organica per un triennio. Successivamente saranno fatte le reti di scuole.
Per far che? Per coordinarsi e collaborare in iniziative didattiche o paradidattiche comuni. Che bestialità, questo si fa già adesso, quando due o più scuole avviano dei protocolli comuni, di fatto, istituiscono una rete. Vedi, ad esempio, le installazioni delle LIM e il progetto Semidas nel nostro contesto regionale: entrambi i progetti si sono portati o si stanno portando avanti per costituzione di reti di scuole.

Ci voleva una norma specifica per farlo!?

Poi è bellina la clausola "promuovono senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica". Armatevi e partite, non si sa bene come e dove, ma arrangiatevi. Sticazzi!
Condivido il tuo pensiero e le tue considerazioni Giancarlo e oltre al progetto Semidas possiamo citare il progetto Helianthus di qualche anno fa e il Master Teacher che quest'anno ha coinvolto tutte le scuole di ogni ordine e grado della Sardegna raggruppate in reti.


Come dici tu si tratta di "aria fritta" della quale il MIUR è molto goloso e se ne riempie la bocca troppo spesso!!
Tornare in alto Andare in basso
giovanna onnis



Messaggi : 17792
Data d'iscrizione : 15.04.12

MessaggioOggetto: Re: Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?   Mar Ago 11, 2015 3:30 pm

marad ha scritto:
giovanna onnis ha scritto:
In base alle attuali regole per poter chiedere passaggio di cattedra o passaggio di ruolo è necessario aver superato l'anno di prova che si conclude il 31 agosto. Quindi, se le regole rimarranno le stesse, un neo immesso 2015-16 non potrà chiedere passaggio di cattedra per il 2016-17

Grazie.

Chiedo però: se un posto si rende vacante il prossimo anno, probabilmente sarà riservato alla mobilità in entrata piuttosto che alle immissioni in ruolo. Giusto?
I trasferimenti (o mobilità in entrata come li chiami tu) hanno sempre preceduto le immissioni in ruolo
Tornare in alto Andare in basso
 
Che ne sarà dei docenti di ruolo da anni con le nuove regole sulla mobilità?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Dubbio immissione in ruolo si o no??
» Ferie e collegio docenti
» convocazioni ruolo ferrara
» Convocazione docenti già di ruolo
» disponibilità cattedre per passaggio di ruolo

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: