Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
AutoreMessaggio
tellina



Messaggi : 7538
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Dom Lug 26 2015, 10:30

Promemoria primo messaggio :

Leggendo qua e là emerge prepotentemente un bel problema che, ovviamente, ai piani alti non han minimamente preso in considerazione: stesso stipendio in ogni regione, costi aumentati causa viaggi, necessari e indispensabili tra casa e nuova sede di lavoro e differente costo della vita...
Tanto per rendere l'idea, giuro non per infierire...
Milano, città
Affitto: camera con bagno privato in casa in condivisione=€500 (in provincia con la stessa cifra ci si affitta miniappartamento)
Cibo comprato ieri al mercato (alla bancarella):
1 melone + un cestino di ciliegie (1kg circa)+ un cestino di pomodorini (sempre 1kg circa)= €9.20
1kg di pane=€3.50

Siccome anche io rischio il trasferimento altrove...ditemi i vostri prezzi...magari ci guadagno pure (sssighhhh)


Ultima modifica di tellina il Dom Lug 26 2015, 12:26, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
angela77



Messaggi : 343
Data d'iscrizione : 08.10.09

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 09:49

Per rovigo vale più o meno lo stesso discorso che kuki ha fatto per ferrara, ma mi pare abbia meno scuole e perciò minori possibilità di impiego. I prezzi però mi dicono siano più bassi.
Tornare in alto Andare in basso
goblinga



Messaggi : 375
Data d'iscrizione : 06.10.11

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 10:05

Più leggo questo thread e più mi viene in mente che molti, pur avendo spirito di adattamento, non solo si ritroveranno a fare una vita da disadattati, ma anche lavorare in un territorio di cui non conoscono minimamente le specificità culturali e sociali. E Dio solo sa quanto sia fondamentale per un insegnante essere addentro ai meccanismi culturali che un determinato contesto esprime, per fare un lavoro migliore in classe.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 10:47

goblinga ha scritto:
Più leggo questo thread e più mi viene in mente che molti, pur avendo spirito di adattamento, non solo si ritroveranno a fare una vita da disadattati, ma anche lavorare in un territorio di cui non conoscono minimamente le specificità culturali e sociali. E Dio solo sa quanto sia fondamentale per un insegnante essere addentro ai meccanismi culturali che un determinato contesto esprime, per fare un lavoro migliore in classe.
Sono pienamente d'accordo.
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 11:08

Dirò una cosa assurda, ma se nessuno facesse domanda il prossimo anno i posti scorrerebbero sulle province con gli iscritti autoctoni. Ovviamente il Miur cerca da una parte di terrorizzare, dall'altra far credere a chi farà domanda che l'anno prossimo con la mobilità sarà al 100% a casa (ovviamente il 99% a casa non sarà, ma il Miur ormai avrà terminato in suo piano letale).
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 12:36

iononmisposto ha scritto:
Dirò una cosa assurda, ma se nessuno facesse domanda il prossimo anno i posti scorrerebbero sulle province con gli iscritti autoctoni. Ovviamente il Miur cerca da una parte di terrorizzare, dall'altra far credere a chi farà domanda che l'anno prossimo con la mobilità sarà al 100% a casa (ovviamente il 99% a casa non sarà, ma il Miur ormai avrà terminato in suo piano letale).
Sai come funziona un'asta a tempo per i prodotti agroalimentari? La partita viene messa all'asta a partire da un prezzo base che scende progressivamente con il passare del tempo, scandito da un orologio. Il primo acquirente che blocca l'orologio si aggiudica la partita per il prezzo raggiunto. Ogni acquirente ha l'interesse a far trascorrere il tempo quanto più è possibile per aspirare ad un prezzo più basso, ma nello stesso tempo ha l'interesse ad essere il primo a bloccare il prezzo perché altrimenti non può aggiudicarsi l'offerta. Tutti gli acquirenti troverebbero perciò conveniente far scorrere il tempo fino a quando il prezzo si annulla. Ma c'è sempre chi trae un vantaggio (correndo il rischio) aggiudicandosi l'offerta ad un prezzo maggiore di zero..

Pensare che, di concerto, decine di migliaia di persone rinuncino a fare domanda per trarre un vantaggio collettivo è mera utopia. Ci sarà sempre qualcuno che farà la domanda e il vantaggio che trae quel qualcuno è tanto maggiore quanto maggiore è il numero di persone che rinunciano a fare domanda. Paradossalmente, ad essere avvantaggiati da questo sistema saranno proprio coloro che si trovano in fondo alle graduatorie: non hanno nulla da perdere a fare la domanda, ma il loro margine di vantaggio aumenta con il numero dei rinunciatari che hanno punteggi più alti.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7538
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 12:43

Gian...l'ho sempre detto...questa riformasformata è tagliata su misura per i giovani senza famiglia e senza servizio e per i disperati con famiglia ma senza lavoro (e un pizzico di follia che li aiuterà negli eventuali trasferimenti).
In compenso si verranno a creare un sacco di nuovi disperati: di una certa età, con problemi famigliari sulle spalle anche di una certa difficoltà di gestione -genitori anziani acciaccati- con anche svariati anni di insegnamento e possibilità di ricicli in altri ambiti lavorativi vicine allo zero.
Chissà se finalmente, la prossima volta, qualcuno penserà anche a questi?! Semprechè nel frattempo si riesca a sopravvivere...ovvio.
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 12:44

Appunto, l'ipotesi è assurda.
Il meccanismo perverso è ovviamente voluto dal Miur.
Non vorrei che ad un certo punto prima del 14 qualche "fonte" facesse emergere stranamente che le domande sono poche e tale notizia sia diffusa ovunque...
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4254
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 12:55

Le nuove tabelle delle classi di concorso non agevoleranno sicuramente la scelta di produrre o meno domanda. Hai fatto i calcoli sul possibile turn over, accorpano 050/51, la 052 che invade la 051, codici, sotto codici, soprannumerari che non hai considerato. Tutto per generare incertezze.
Tornare in alto Andare in basso
costanza15



Messaggi : 589
Data d'iscrizione : 03.04.15

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 13:12

Leggo ovunque che, per chi fa domanda, sarà quasi impossibile rientrare presto nella propria provincia. Però, se non sbaglio, per la mobilità pare che verranno messi a disposizione tutti i posti in OD che si libereranno con i prossimi pensionamenti. Questo significa che la possibilità di rientrare è bassa, certo, ma sempre più alta rispetto a quella di entrare di ruolo a casa propria. Giusto?
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 13:19

costanza15 ha scritto:
Leggo ovunque che, per chi fa domanda, sarà quasi impossibile rientrare presto nella propria provincia. Però, se non sbaglio, per la mobilità pare che verranno messi a disposizione tutti i posti in OD che si libereranno con i prossimi pensionamenti. Questo significa che la possibilità di rientrare è bassa, certo, ma sempre più alta rispetto a quella di entrare di ruolo a casa propria. Giusto?

Dipende dalla classe.
C'è sempre da ricordare che i docenti di ruolo avranno priorità su tutti e su tutti i posti liberi il prossimo anno prima dei neoassunti.
Se tanti vogliono ritornare in una provincia neppure i pensionamento basteranno...
Tornare in alto Andare in basso
costanza15



Messaggi : 589
Data d'iscrizione : 03.04.15

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 13:36

Sì, è vero, i posti su turn over andranno più che altro ai docenti già di ruolo, ai neo assunti rimarrà qualche briciola... e per le assunzioni? Zero posti!
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 13:40

Per le assunzioni ci saranno 0 posti in alcune province e in alcune classi, molti posti in altre.
Mi pare assurdo comparare la situazione 2016 dalla A019 a Palermo con quella della A043 a Sondrio.
Tornare in alto Andare in basso
costanza15



Messaggi : 589
Data d'iscrizione : 03.04.15

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 14:18

Ma se nella mia cdc oggi io non trovo posto nella mia provincia, e per questo se voglio il ruolo devo emigrare verso il Nord, come posso pensare che, non facendo domanda, io possa concorrere ai ruoli nel prossimo anno? Se non ci sono adesso non ci saranno nemmeno il prossimo anno poichè i pochi pensionamenti andranno tutti nella mobilità, la legge dice 100%.
Io ho deciso, a malincuore, di fare domanda perchè penso che la mobilità di ritorno verso il Sud andrà a saturare, nei prossimi anni, i posti che si libereranno nei pensionamenti. Quindi le possibilità di entrare di ruolo al Centro Sud saranno minime anche nei prossimi anni. Tanto vale partir subito.
E' ovvio che questo è un discorso che riguarda il Centro-sud, al Nord la situazione è completamente diversa. Si è mai sentito dire che un aspirante docente di Vercelli è dovuto emigrare a Napoli o a Palermo per avere il ruolo?
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 14:22

E' quello che ho scritto sopra: DIPENDE da provincia e classe.
Il discorso che fai è comunque sbagliato, perchè il piano di mobilità vale solo per il 2016. Chi non rientra subito non potrà più farlo fino al 2019, mentre ci saranno ruoli nel 2017 e 2018 che andranno a concorso e GE senza che i docenti assunti e bloccati per 3 anni possano tornare al sud.
Tornare in alto Andare in basso
costanza15



Messaggi : 589
Data d'iscrizione : 03.04.15

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 14:34

Ma non c'è solo la mobilità, ci sono anche le assegnazioni provvisorie. E' vero che nessuno ti garantisce la possibilità di rientrare, come d'altra parte è vero che nessuno garantisce il ruolo a chi rimane in GAE. Qualsiasi decisione tu prenda è comunque un salto nel buio.
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 14:39

costanza15 ha scritto:
Ma non c'è solo la mobilità, ci sono anche le assegnazioni provvisorie. E' vero che nessuno ti garantisce la possibilità di rientrare, come d'altra parte è vero che nessuno garantisce il ruolo a chi rimane in GAE. Qualsiasi decisione tu prenda è comunque un salto nel buio.


Mi pare che questo sia un altro tema trattato con leggerezza.
Se come molti dicono l'OF viene assorbito dal nuovo organico...su quali posti si potrebbero dare AP se la provincia non ha alcuna disponibilità oraria?
Tornare in alto Andare in basso
costanza15



Messaggi : 589
Data d'iscrizione : 03.04.15

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 14:48

L'OF non può essere assorbito dal potenziamento, se non in via eccezionale (se ci vogliamo attenere alla legge); e comunque vedi che chi rimane in GAE corre gli stessi rischi di chi parte: se non ci sono posti in OF per l'AP, allora non ci sono posti nemmeno per le supplenze. E cosa si rimane a fare in GAE?
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 15:17

Beh è ovvio che sia così, finché non si sa che fine fa l'OF.
Chi rimane in GE però rimane anche in GI e sappiamo e siamo sicuri almeno sul fatto che le supplenze oltre i 10 giorni andranno a GI.
Una maternità a casa frutta più soldi e più salute di un ruolo a 1000 km.
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 16:13

tellina ha scritto:
Leggendo qua e là emerge prepotentemente un bel problema che, ovviamente, ai piani alti non han minimamente preso in considerazione: stesso stipendio in ogni regione, costi aumentati causa viaggi, necessari e indispensabili tra casa e nuova sede di lavoro e differente costo della vita...
Tanto per rendere l'idea, giuro non per infierire...
Milano, città
Affitto: camera con bagno privato in casa in condivisione=€500 (in provincia con la stessa cifra ci si affitta miniappartamento)
Cibo comprato ieri al mercato (alla bancarella):
1 melone + un cestino di ciliegie (1kg circa)+ un cestino di pomodorini (sempre 1kg circa)= €9.20
1kg di pane=€3.50

Siccome anche io rischio il trasferimento altrove...ditemi i vostri prezzi...magari ci guadagno pure (sssighhhh)

Profondo nord, valli bergamasche, zona semi-turistica.

Affitto di appartamento (due camere, un bagno, cucina, salotto + Garage + Spicchio di giardino): 320 euro mensili + bollette.
Affitto in residence (camera, salottino con angolo cottura, bagno): 300 euro.

Cibarie acquistate all'ipermercato: costi comparabili a quelli proposti da Tellina anche se, scegliendo opportunamente e sfruttando le offerte, si possono conseguire notevoli risparmi.


Tornare in alto Andare in basso
costanza15



Messaggi : 589
Data d'iscrizione : 03.04.15

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 16:14

Beh, dipende dai punti di vista... Io ho fatto diversi anni di supplenza su maternità, erano i miei primi incarichi... poi sono passata alle supplenze annuali da USP e per me è stato un salto di qualità visto che quelle ti garantiscono un po' più di continuità (almeno per un anno scolastico intero, festività comprese) e la possibilità di partecipare  "a pieno titolo" a tutti i momenti della vita scolastica (collegio docenti inizio e fine anno, assegnazione delle classi, stesura degli orari...); ora non riuscirei più a ritornare alle chiamate dei dirigenti, e sinceramente comincio ad essere un po' stanca anche degli incarichi annuali e di questo continuo via-vai da una scuola all'altra. Dopo tanti anni di precariato ho bisogno di un po' di stabilità e per averla sono disposta anche a trasferirmi.
Ho pieno rispetto verso chi sceglierà di rimanere in GAE e non farò terrorismo su questo come chi va dicendo che le GAE saranno soppresse, che non ci saranno più supplenze o che i "ribelli" verranno in qualche modo "puniti". Chiedo a chi ha fatto scelte diverse dalla mia lo stesso rispetto: evitiamo di ipotizzare scenari catastrofici del tipo "non tornerete più a casa" "a star fuori ci rimetterete stipendio e salute"... solo per convincere voi stessi di avere fatto la cosa giusta.
Ogni scelta comporta vantaggi e svantaggi; alcuni già li conosciamo, altri sono oscuri e li conosceremo in seguito.
C'è qualcuno che può dire, al momento, qual è la scelta giusta? 
Tornare in alto Andare in basso
costanza15



Messaggi : 589
Data d'iscrizione : 03.04.15

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 16:17

NB: il mio post era per iononmisposto.
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 16:17

La scelta giusta è data dalla propria disponibilità a vivere lontano da casa. Tolto quello tutto è in discesa. L'illusione di ritornare in fretta a casa però va smorzata; se vogliono tornare in 1000 (con quelli di ruolo) in una provincia che può dare 100 vanno bene tutte le speranza di questo mondo ma la realtà dei fatti sarà un'altra.
Tornare in alto Andare in basso
crotone



Messaggi : 1890
Data d'iscrizione : 29.09.09

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Sab Ago 01 2015, 16:38

io la disponibilità a vivere lontano da casa la darei, pur con molto dolore per l'allontanamento dagli affetti. Ma AMO lavorare e lo farei con determinazione.
Il problema diventa puramente economico, si fa una grossa fatica a far bastare lo stipendio quando si hanno certe situazioni
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8



Messaggi : 2393
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Re: trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!   Dom Ago 02 2015, 19:33

Dite che se cadiamo nella trappola della domanda poi ci tocca mettere gli annunci in questa sezione?

Scateniamo un giro di subaffitti in base a un curriculum... tutto basato sull'economia domestica.
Con tanto di elenco delle mansioni e delle abilità tecnico-pratiche. Dalla cucina, ai servizi di pulizia, alle riparazioni, ecc...
Sob!




Tornare in alto Andare in basso
 
trasferimenti forzati e costo della vita, sondaggio!
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
 Argomenti simili
-
» I piaceri della vita
» Il valore della vita
» il senso della............miglior vita
» Boney M. ..un pezzo della vita di molti!
» Cimiteri

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: