Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 104 dubbi e perplessità

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
microstella



Messaggi : 475
Data d'iscrizione : 16.11.12

MessaggioOggetto: 104 dubbi e perplessità   Mar Lug 28, 2015 12:27 pm

la mia non vuole essere una polemica ma una semplice discussione aperta a chiunque voglia esprime le propie opinioninel rispetto di tutti. la 104 rappresenta per molti l'opportunità di aiutare ed essere aiutati nello sconforto di una malattia. ma è sempre cosi'? con la riforma ho letto o almeno ho compreso che verrà riconosciuta solo per se stessi. in questi ultimi anni ho assistito a colleghi e colleghi che usufruivano di questo diritto per assistere nonni zii etc. voi cosa ne pensate? forse si è giunti ad una giusta equiparazione di questo diritto? si è voluto dare un taglio ad una richiesta sempre più crescente?
Tornare in alto Andare in basso
draghetto



Messaggi : 633
Data d'iscrizione : 06.05.11

MessaggioOggetto: Re: 104 dubbi e perplessità   Mar Lug 28, 2015 12:36 pm

nel limite delle percentuali per provincia, intanto faranno le immissioni in ruolo e qui valgono solo le 104 sulla persona e poi con il piano straordinario di mobilità nazionale valgono anche quelli di accompagnamento al parente
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7538
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: 104 dubbi e perplessità   Mar Lug 28, 2015 12:41 pm

Ho usufruito della 104 per assistere mio padre...(da un paio di giorni non ne ho più "bisogno" sigh).
Non posso nemmeno dire "so solo io" le corse fatte da scuola a casa sua....da casa mia all'ospedale... Da casa mia a casa sua di notte fino al periodo in cui mi son proprio trasferita li a dormire alzandomi prima per andare a scuola mentre un parente e/o un badante a giorni alterni mi davano il cambio...
Questa complicatissima assistenza spesso in emergenza la conoscono anche i miei meravigliosi colleghi che mi son stati vicini in questi mesi, moralmente ma anche praticamente (scappo, lo stan portando in ps, ok il collega si ferma nella mia classe al volo...scappo devo correre alla visita...e il collega accompagna all'uscita la mia classe mentre io prendo al volo il taxi...).
La mia 104 per assistenza, purtroppo, mi è davvero servita fino all'ultima giorno.
Moltissimi colleghi hanno la stessa 104 per assistere parenti residenti dall'altra parte di italia...
Ero e rimango perplessa, vero è che quando ho esposto le mie perplessità mi è stato risposto: certo vivo a milano e il parente da assistere sta a caserta (assistito da altro parente che vive lì), ma almeno con i tre giorni al mese di 104 riesco ad andare a trovarlo una volta al mese...
E davanti a questo...parte delle mie perplessità si son ridimensionate...
Tornare in alto Andare in basso
Online
russele



Messaggi : 494
Data d'iscrizione : 06.03.12

MessaggioOggetto: Re: 104 dubbi e perplessità   Mar Lug 28, 2015 12:44 pm

Penso di si. Purtroppo coloro che davvero ne necessitano, pagheranno per tutti quelli che ne hanno abusato.
È triste, perchè la 104 è un sacrosanto diritto. Ma me la prenderei più con chi non controlla, con chi non verifica come mai ogni benedetto venerdì mezza scuola è vuota, come è possibile avere 104 per tre familiari e saltare 9 giorni al mese sistematicamente...(due nostri ATA fanno così).
Pet fortuna, poi, la moltitudine è gente onesta.
Tornare in alto Andare in basso
 
104 dubbi e perplessità
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» dubbi.... dubbi
» voglia del secondo bambino ma tanti dubbi..
» Dubbi sulla riuscita della prima icsi
» dubbi su ovodonazione
» Dubbi sul post transfer

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: