Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Paradosso Fase B fase C e possibili soluzioni

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Cherry1234



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 27.07.15

MessaggioOggetto: Paradosso Fase B fase C e possibili soluzioni   Mar Lug 28, 2015 1:49 pm

sembra ormai chiaro il paradosso dell'assunzione in fase B che costringerebbe ad accettare la cattedra anche a mille chilometri di distanza, mentre in fase C, una volta noto il numero e la distribuzione dei posti di potenziamento, ci sarebbe la possibilità di nuovi posti nella provincia di residenza che si vedrebbero assegnati a Colleghi più giù in GAE....

a parte essere una cosa palesemente illegale (non conosco quale legge ma qualche legge la infrange di sicuro un sistema che privilegia chi ha meno punti in graduatoria)..non mi sembra ci stiamo mobilitando a sufficienza per provare a mettere una pezza

il mio suggerimento è quello di bombardare i siti istituzionali con richieste specifiche di rettifica, e soprattutto, inviare richieste in tal senso a tutte le sigle sindacali, che fino a questo momento hanno dimostrato ovunque di essere in ritardo sulla conoscenza della legge, su quello che succederà, su come difenderci dalle iniquità della norma
i sindacati si facciano carico di amplificare la nostra voce nelle sedi opportune

se avete contatti mail, fax ecc pubblicateli in modo che possiamo dar seguito a questa presa di coscienza collettiva
al momento un accorpamento cronologico fra le fasi B e C restituirebbe dignità a questa riforma, perchè se il potenziamento dell'organico è stato concepito come credo per limitare al minimo il ricorso alle supplenze, trasformando supplenti in prof di ruolo, allora non si spiega perchè chi ha sempre lavorato con supplenze annuali o parziali dalla propria posizione in GAE non possa continuare a farlo nella propria provincia e sia costretto invece a scegliere fra emigrazione o disoccupazione
Tornare in alto Andare in basso
FoxLF



Messaggi : 364
Data d'iscrizione : 13.03.15

MessaggioOggetto: Re: Paradosso Fase B fase C e possibili soluzioni   Mar Lug 28, 2015 2:40 pm

Non è un paradosso, sono due tipologie di incarico differenti ed è logico che sia prioritario il completamento della fase B (l'organico di diritto tradizionale) e solo dopo si possa procedere con la fase C (organico di potenziamento).

Il ragionamento è corretto dal punto di vista organizzativo ministeriale, è una questione di priorità.


Tornare in alto Andare in basso
costanza15



Messaggi : 589
Data d'iscrizione : 03.04.15

MessaggioOggetto: Re: Paradosso Fase B fase C e possibili soluzioni   Mar Lug 28, 2015 3:03 pm

Non sono d'accordo. Sarebbe stato giusto unire i posti residui dalle prime due fasi al potenziamento, e lasciare a noi la scelta fra uno o l'altro, sulla base dei punteggi. Non si è mai visto che chi ha più punti debba scegliere fra una manciata di posti, avanzati, sparsi per tutta Italia (tranne che nella sua provincia) mentre chi ha un punteggio più basso concorre in una fase in cui vengono messi a disposizione 50 000 posti, di cui non pochi nella propria provincia! 
Non capisco come tu possa dire che è tutto corretto.
Tornare in alto Andare in basso
FoxLF



Messaggi : 364
Data d'iscrizione : 13.03.15

MessaggioOggetto: Re: Paradosso Fase B fase C e possibili soluzioni   Mar Lug 28, 2015 3:35 pm

Ho detto che se fossimo stati al ministero, sarebbe stata la soluzione giusta; siamo troppo abituati a guardare le cose dal nostro personale punto di vista.

L'esigenza è coprire i posti, non accontentare i docenti. Se non assumono noi che ci rifiutiamo di sottostare a queste regole (alle quali si accede spontaneamente, nessuna pistola alla tempia), assumeranno qualcun altro disponibile.

Ovvio che nell'ottica del docente ben posizionato è una follia. Magari nell'ottica del docente giovane appena abilitato con pochi punti è un sogno.
Tornare in alto Andare in basso
adespoton



Messaggi : 457
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Paradosso Fase B fase C e possibili soluzioni   Mar Lug 28, 2015 3:38 pm

E' anche vero che i posti B andranno quasi esclusivamente agli idonei del concorso 2012, che sono una categoria già miracolata... quindi...
Tornare in alto Andare in basso
costanza15



Messaggi : 589
Data d'iscrizione : 03.04.15

MessaggioOggetto: Re: Paradosso Fase B fase C e possibili soluzioni   Mar Lug 28, 2015 6:10 pm

I posti sul SOS andranno quasi tutti a GAE, visto che sono pochi gli idonei con la specializzazione (almeno alla primaria)!i 
Riguardo all'intervento di FoxLF, è il solito di chi pensa che insegnare sia una missione. Ridicolo!
In un Paese civile non si stravolgono così aspettative e progetti di chi, da anni, si è messo al servizio dello stato sulla base  di regole certe e ben definite. Non siamo tutti così accecati da non riuscire a vedere le cose se non dal nostro punto di vista. Se dico che non mi sembra giusto che io, con 150 punti, debba lasciare casa e famiglia per andare a lavorare a 600 chilometri mentre quello con 40 punti rimane a concorrere per un posto sotto casa, non mi sembra di parlare solo per convenienza! La fase B è una forte contraddizione agli occhi di tutti, tant'è vero che gli stessi sindacati hanno proposto, invano, di espletarla contemporaneamente alla C. 
Chiedere che venga rispettato l'ordine di precedenza in graduatoria non mi sembra una richiesta di parte, ma una garanzia per tutti. 
Se poi tu vuoi fare il missionario e girare l'Italia sotto comando e a piacimento dei nostri illustri ministri solo perchè il Paese ha bisogno di te, prego...
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Paradosso Fase B fase C e possibili soluzioni   Mar Lug 28, 2015 6:18 pm

FoxLF ha scritto:
Non è un paradosso, sono due tipologie di incarico differenti ed è logico che sia prioritario il completamento della fase B (l'organico di diritto tradizionale) e solo dopo si possa procedere con la fase C (organico di potenziamento).

Il ragionamento è corretto dal punto di vista organizzativo ministeriale, è una questione di priorità.



Non vedo che problema ci sarebbe nel dare quel posto vacante a supplenza per quest'anno e assumere l'anno successivo un titolare.
Tornare in alto Andare in basso
matira



Messaggi : 1576
Data d'iscrizione : 29.11.12

MessaggioOggetto: Re: Paradosso Fase B fase C e possibili soluzioni   Mar Lug 28, 2015 7:35 pm

adespoton ha scritto:
E' anche vero che i posti B andranno quasi esclusivamente agli idonei del concorso 2012, che sono una categoria già miracolata... quindi...

Ti sbagli di grosso! Perché in fase B rischiano di entrare i vincitori (che oramai non esistono nemmeno più), mentre i colleghi idonei prenderanno il posto sul potenziamento in regione. Tutto ciò è fuori da ogni logica. Vincitori, senza cattedra, assunti in ritardo e per giunta fuori regione. Ma che colpa abbiamo commesso? Ci dobbiamo anche pentire di essere nelle posizioni più alte della graduatoria?? Ma stiamo dando i numeri oramai!
Tornare in alto Andare in basso
 
Paradosso Fase B fase C e possibili soluzioni
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» fase luteale
» Valori estradiolo fase follicolare
» Fase luteale breve???
» fase luteale breve e fecondazione
» Estradiolo basso in fase luteinica

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: