Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
adespoton



Messaggi : 457
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Mer Lug 29, 2015 5:12 pm

Nuovo capitolo nella saga. Apro una discussione per tenere aggiornata la vicenda.

Articolo da OS 29 luglio

"La questione esoneri, a quanto ci è dato sapere, sarebbe all'attenzione del Ministero e potrebbe essere oggetto di un intervento straordinario che permetterebbe di avere i vicepresidi già attivi dal primo settembre per coadiuvare nella sempre più complessa gestione delle scuole.

Gli interventi ipotizabili vanno da un decreto ad hoc che aggiri la legge di riforma un atto amministrativo. Un problema di non facile soluzione che era stato segnalato già da tempo da organi di informazione come il nostro ed è oggi all'attenzione anche di sindacati e Ministero. Difficilmente il Ministro potrà sperare in un inizio anno "efficiente" se no sarà adeguatamente risolta la quesitone dei collaboratori dei dirigenti".

http://www.orizzontescuola.it/news/esoneri-collaboratori-dirigenti-non-prima-fine-ottobre-meno-intervento-straordinario
Tornare in alto Andare in basso
adespoton



Messaggi : 457
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Mer Lug 29, 2015 5:14 pm

Mi auto-aggiorno. Da questo articolo successivo sembra che non se ne farà niente. I (semi)esoneri a settembre non ci saranno.

"Il Ministro risponde convenendo che nel 2015/16 non è possibile aggirare la legge di stabilità, ma ricorda che la riforma cosente ai dirigenti scolastici di utilizzare il 10% dei docenti in compiti legati al funzionamento. Un potenziamento della struttura organizzativa.

Per quanto riguarda la tempistica, la Giannini afferma che la questione dei tempi non si pone, dato che il potenziamento dell'offerta formativa, anche per la funzione dei vicari, avverrà in quest anno scolastico, ma con un ritardo di un mese e mezzo. A novembre si avranno gli esoneri.

Quindi, il Ministro garantisce che i posti del potenziamento che riguarderanno ben 55.258 posti saranno attivati già dal prossimo anno scolastico."

http://www.orizzontescuola.it/news/organico-potenziato-assunzioni-esoneri-e-collaboratori-dei-dirigenti-scolastici-giannini-arriveranno-novembre

Tornare in alto Andare in basso
adespoton



Messaggi : 457
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Mer Lug 29, 2015 8:44 pm

Avete notato le parole della ministra sulla questioni esoneri? Ha detto (articolo su OS) che in realtà non è un problema, perché gli esoneri ci saranno con solo un mese e mezzo di ritardo, quando entrerà in vigore l'organico del potenziamento. Questo significa almeno tre cose.

1) Esoneri/semiesoneri non confluiranno sulle supplenze al 30/6 assegnate a inizio settembre dagli Usp.

2) Ci saranno classi che inizieranno le lezioni con un docente vicepreside, che però saranno abbandonate dopo un mese e mezzo di scuola: alla faccia della regolarità.

3) Ma soprattutto si getta la maschera chiaramente: l'organico potenziato non potenzia un bel niente!!! Copre le ore che sarebbero date a supplenza!!!!!!!!!!!!!!!!!! E lo dice il ministro!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Mer Lug 29, 2015 8:46 pm

adespoton ha scritto:
Avete notato le parole della ministra sulla questioni esoneri? Ha detto (articolo su OS) che in realtà non è un problema, perché gli esoneri ci saranno con solo un mese e mezzo di ritardo, quando entrerà in vigore l'organico del potenziamento. Questo significa almeno tre cose.

1) Esoneri/semiesoneri non confluiranno sulle supplenze al 30/6 assegnate a inizio settembre dagli Usp.

2) Ci saranno classi che inizieranno le lezioni con un docente vicepreside, che però saranno abbandonate dopo un mese e mezzo di scuola: alla faccia della regolarità.

3) Ma soprattutto si getta la maschera chiaramente: l'organico potenziato non potenzia un bel niente!!! Copre le ore che sarebbero date a supplenza!!!!!!!!!!!!!!!!!! E lo dice il ministro!

Di che numero si parla per gli esoneri dei vicepresidi? Quanti sono concretamente?
Tornare in alto Andare in basso
adespoton



Messaggi : 457
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Mer Lug 29, 2015 8:47 pm

Il numero lo dava un articolo su OS di alcuni giorni fa, ma il sito è organizzato in un modo in cui io non riesco mai a trovare niente...
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7491
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Mer Lug 29, 2015 8:58 pm

Beh il potenziamento...potenzierà anche le supplenze!
Io comunque ho ricordi folli di una vicepreside con semiesonero che non bastava mai...e lei, poveretta in scuola rognosissima, passava ore sulla porta della classe con un occhio dentro e uno fuori sulle scartoffie portate di volta in volta dal segretario, dal collega, dal bidello ecc...
Immagino che con un docente del potenziamento ne avrebbero trovato tutti giovamento...
Così come le varie assenze che, per forza di cose, nei primi giorni (veramente alle medie per la prima settimana) prevedono la divisione della classe...i potenziamenti risolveranno anche questo problema e francamente, odiatemi pure, ma non mi dispiace...
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Mer Lug 29, 2015 9:00 pm

La tabella di marcia del Miur prevede la fine della fase C il 26 novembre...non proprio un mese e mezzo.
Tornare in alto Andare in basso
adespoton



Messaggi : 457
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Mer Lug 29, 2015 9:01 pm

In ogni caso, altro che potenziamento: si farà i supplenti!!
Tornare in alto Andare in basso
adespoton



Messaggi : 457
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Gio Lug 30, 2015 9:28 am

Altro aggiornamento nella saga.

http://www.orizzontescuola.it/news/giannini-vicepresidi-novembre-saranno-sostituiti-precari-ma-danneggia-soprannumerari-secondo-an

Tornare in alto Andare in basso
kuky78



Messaggi : 1593
Data d'iscrizione : 21.08.10

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Gio Lug 30, 2015 10:02 am

adespoton ha scritto:
Avete notato le parole della ministra sulla questioni esoneri? Ha detto (articolo su OS) che in realtà non è un problema, perché gli esoneri ci saranno con solo un mese e mezzo di ritardo, quando entrerà in vigore l'organico del potenziamento. Questo significa almeno tre cose.

1) Esoneri/semiesoneri non confluiranno sulle supplenze al 30/6 assegnate a inizio settembre dagli Usp.

2) Ci saranno classi che inizieranno le lezioni con un docente vicepreside, che però saranno abbandonate dopo un mese e mezzo di scuola: alla faccia della regolarità.

3) Ma soprattutto si getta la maschera chiaramente: l'organico potenziato non potenzia un bel niente!!! Copre le ore che sarebbero date a supplenza!!!!!!!!!!!!!!!!!! E lo dice il ministro!

Sembra sempre piu chiaro che se i potenziatori dovranno coprire l'assenza dei vicepresidi è molto probabile che copriranno anche gli spezzoni (in od) o le disponibilità che vengono date ogni anno a supplenza dagli usp
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Gio Lug 30, 2015 11:10 am

kuky78 ha scritto:
adespoton ha scritto:
Avete notato le parole della ministra sulla questioni esoneri? Ha detto (articolo su OS) che in realtà non è un problema, perché gli esoneri ci saranno con solo un mese e mezzo di ritardo, quando entrerà in vigore l'organico del potenziamento. Questo significa almeno tre cose.

1) Esoneri/semiesoneri non confluiranno sulle supplenze al 30/6 assegnate a inizio settembre dagli Usp.

2) Ci saranno classi che inizieranno le lezioni con un docente vicepreside, che però saranno abbandonate dopo un mese e mezzo di scuola: alla faccia della regolarità.

3) Ma soprattutto si getta la maschera chiaramente: l'organico potenziato non potenzia un bel niente!!! Copre le ore che sarebbero date a supplenza!!!!!!!!!!!!!!!!!! E lo dice il ministro!

Sembra sempre piu chiaro che se i potenziatori dovranno coprire l'assenza dei vicepresidi è molto probabile che copriranno anche gli spezzoni (in od) o le disponibilità che vengono date ogni anno a supplenza dagli usp

Non ci vuole molto a fare due più due: attualmente gli spezzoni fino a 6 ore vengono prioritariamente assegnati a docenti di ruolo che si rendono disponibili per un ampliamento dell'orario fino ad un massimo di 24 ore. Se questi spezzoni sono ancora in buona parte disponibili per incarichi a tempo determinato dalle graduatorie d'istituto il motivo è semplice: aumentare il proprio orario oltre le 18 ore, specialmente per docenti che hanno molte classi, comporta un aumento delle condizioni di stress dell'insegnante e, di riflesso, un peggioramento della qualità dell'insegnamento. Chi accetta di farlo lo fa soprattutto per arrotondare lo stipendio e/o dietro pressione del dirigente scolastico. Molti di noi non lo fanno per dignità professionale e anche per correttezza nei confronti dei precari, con i quali entriamo in competizione per quattro denari (con la differenza che quei quattro denari possono significare molto per un precario).

Con l'organico di potenziamento le cose cambiano: nella maggior parte dei casi, chi è assunto nel potenziamento ha una prospettiva di dover fare il jolly per gran parte del proprio orario. Dubito che i progetti possano assorbire in pieno l'orario di 18 ore, salvo qualche eccezione. È chiaro che per un insegnante assunto per il potenziamento coglierà al volo la proposta di prendere in incarico spezzoni di 2-6 ore perché la possibilità di portare avanti un programma didattico continuativo in una o due classi non farà altro che migliorare la sua motivazione. Dal momento che non mi sembra che la riforma vincoli i dirigenti scolastici ad assegnare gli spezzoni a incarichi a tempo determinato, dal momento che tutti i neoimmessi nel potenziamento scalpiteranno per poter insegnare, dal momento che allo stato conviene che si impieghino a costo zero le risorse umane già disponibili è evidente che la disponibilità degli spezzoni in organico si ridurrà sensibilmente rispetto al vecchio sistema.

Mi spiace per i precari perché ne pagheranno lo scotto, ma sotto l'aspetto razionale l'impiego dei docenti del potenziamento nella copertura degli spezzoni è positivo. A mio parere è meglio che un insegnante assunto nel potenziamento svolga una parte del suo orario, sia pur minima, nell'insegnamento frontale invece di una sorta di demansionamento. Per onestà intellettuale, tuttavia, si doveva dire da subito come andranno le cose, invece di sparare mere falsità sul "potenziamento" dell'offerta formativa.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Gio Lug 30, 2015 12:23 pm

Concordo pienamente con te Giancarlo,perché nonostante tutto,la mia delusione non è legata all' impianto generale della riforma, malgrado il fatto che ne sia sostanzialmente fuori, ma alla mancanza di chiarezza e di spiegazioni che hanno seminato il panico tra i docenti .
Tornare in alto Andare in basso
kuky78



Messaggi : 1593
Data d'iscrizione : 21.08.10

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Gio Lug 30, 2015 12:41 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
kuky78 ha scritto:
adespoton ha scritto:
Avete notato le parole della ministra sulla questioni esoneri? Ha detto (articolo su OS) che in realtà non è un problema, perché gli esoneri ci saranno con solo un mese e mezzo di ritardo, quando entrerà in vigore l'organico del potenziamento. Questo significa almeno tre cose.

1) Esoneri/semiesoneri non confluiranno sulle supplenze al 30/6 assegnate a inizio settembre dagli Usp.

2) Ci saranno classi che inizieranno le lezioni con un docente vicepreside, che però saranno abbandonate dopo un mese e mezzo di scuola: alla faccia della regolarità.

3) Ma soprattutto si getta la maschera chiaramente: l'organico potenziato non potenzia un bel niente!!! Copre le ore che sarebbero date a supplenza!!!!!!!!!!!!!!!!!! E lo dice il ministro!

Sembra sempre piu chiaro che se i potenziatori dovranno coprire l'assenza dei vicepresidi è molto probabile che copriranno anche gli spezzoni (in od) o le disponibilità che vengono date ogni anno a supplenza dagli usp

Non ci vuole molto a fare due più due: attualmente gli spezzoni fino a 6 ore vengono prioritariamente assegnati a docenti di ruolo che si rendono disponibili per un ampliamento dell'orario fino ad un massimo di 24 ore. Se questi spezzoni sono ancora in buona parte disponibili per incarichi a tempo determinato dalle graduatorie d'istituto il motivo è semplice: aumentare il proprio orario oltre le 18 ore, specialmente per docenti che hanno molte classi, comporta un aumento delle condizioni di stress dell'insegnante e, di riflesso, un peggioramento della qualità dell'insegnamento. Chi accetta di farlo lo fa soprattutto per arrotondare lo stipendio e/o dietro pressione del dirigente scolastico. Molti di noi non lo fanno per dignità professionale e anche per correttezza nei confronti dei precari, con i quali entriamo in competizione per quattro denari (con la differenza che quei quattro denari possono significare molto per un precario).

Con l'organico di potenziamento le cose cambiano: nella maggior parte dei casi, chi è assunto nel potenziamento ha una prospettiva di dover fare il jolly per gran parte del proprio orario. Dubito che i progetti possano assorbire in pieno l'orario di 18 ore, salvo qualche eccezione. È chiaro che per un insegnante assunto per il potenziamento coglierà al volo la proposta di prendere in incarico spezzoni di 2-6 ore perché la possibilità di portare avanti un programma didattico continuativo in una o due classi non farà altro che migliorare la sua motivazione. Dal momento che non mi sembra che la riforma vincoli i dirigenti scolastici ad assegnare gli spezzoni a incarichi a tempo determinato, dal momento che tutti i neoimmessi nel potenziamento scalpiteranno per poter insegnare, dal momento che allo stato conviene che si impieghino a costo zero le risorse umane già disponibili è evidente che la disponibilità degli spezzoni in organico si ridurrà sensibilmente rispetto al vecchio sistema.

Mi spiace per i precari perché ne pagheranno lo scotto, ma sotto l'aspetto razionale l'impiego dei docenti del potenziamento nella copertura degli spezzoni è positivo. A mio parere è meglio che un insegnante assunto nel potenziamento svolga una parte del suo orario, sia pur minima, nell'insegnamento frontale invece di una sorta di demansionamento. Per onestà intellettuale, tuttavia, si doveva dire da subito come andranno le cose, invece di sparare mere falsità sul "potenziamento" dell'offerta formativa.

Giancarlo concordo con te.. tu però parli solo degli spezzoni sotto le 6 ore....io intendo anche quelli di 12 o 14...ore.
Con questi altri spezzoni, il tuo ragionamento è perfetto e la penso come te.

nel tuo ragionamento ti sei dimenticato degli spezzoni sopra le 6 ore o davi per scontato il mio ragionamento?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Gio Lug 30, 2015 1:29 pm

kuky78 ha scritto:

Giancarlo concordo con te.. tu però parli solo degli spezzoni sotto le 6 ore....io intendo anche quelli di 12 o 14...ore.
Con questi altri spezzoni, il tuo ragionamento è perfetto e la penso come te.

nel tuo ragionamento ti sei dimenticato degli spezzoni sopra le 6 ore o davi per scontato il mio ragionamento?
Chiaramente il concetto si può estendere ad un numero superiore. Tuttavia non mi sono sbilanciato perché non è molto chiaro, al momento, quali saranno le competenze di attribuzione degli incarichi sugli spezzoni superiori alle 6 ore.
Allo stato attuale la competenza sugli spezzoni vacanti che superano le sei ore è dell'ufficio scolastico, che assegna gli incarichi a tempo determinato attingendo alle graduatorie a esaurimento. Come funzionerà il sistema a partire dal 2016 non mi è ancora chiaro: da quello che ho sentito tempo fa da parte di Giulia Boffa, l'organico per l'autonomia include complessivamente l'organico di diritto e quello funzionale. I posti computati nei vari ambiti territoriali dovrebbero pertanto essere basati sull'organico di diritto (compresi anche i microspezzoni) e sui piani per l'offerta formativa.

Ipotizziamo che in una scuola ci siano disponibili, per la classe di concorso X, 4 cattedre complete e un residuo di 12 ore in organico di diritto. Ipotizziamo che nella scuola ci siano già 3 titolari e che a quella scuola sia concessa la disponibilità di due docenti da incaricare dagli ambiti territoriali. È evidente che in questo caso sarà il dirigente scolasti a decidere come impiegare questi due docenti: uno su insegnamento di 18 ore e l'altro con insegnamento di 12 ore più 6 ore di manzioni "di potenziamento"; oppure ripartire le assegnazioni in parti uguali con un 15+3 per entrambi i docenti.
Se invece, nel computo dei posti disponibili negli ambiti territoriali non si tiene conto di quel residuo di 12 ore, allora è tutto da vedere: la competenza resta all'ufficio scolastico, che assegnerà quelle 12 ore ad un incarico a tempo determinato, oppure del dirigente scolastico che dovrà ricorrere ad alchimie gestionali usando le risorse di cui dispone?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Gio Lug 30, 2015 1:35 pm

Francesca4 ha scritto:
Concordo pienamente con te Giancarlo,perché nonostante tutto,la mia delusione non è legata all' impianto generale della riforma, malgrado il fatto che ne sia sostanzialmente fuori, ma alla mancanza di chiarezza e di spiegazioni che hanno seminato il panico tra i docenti .

Veramente è dallo scorso autunno che ho sempre ribadito che la coperta fosse troppo corta e che lo sbandierato svuotamento delle graduatorie era solo un'esca finalizzata a introdurre una riforma fatta con i piedi. Per me era tutto chiaro fin dall'inizio. Ma la propaganda e i canti delle sirene hanno tenuto banco fino all'ultimo momento, quando i rottamatori della scuola hanno dovuto scoprire ufficialmente le carte.

Peccato che nel frattempo l'opposizione l'abbiano fatta solo i gufi e governo e maggioranza si sono fatti scudo dell'ampio consenso (tutto da dimostrare) che ha retto il sacco a questa pagliacciata.

Not in my name, please.
Tornare in alto Andare in basso
mara88



Messaggi : 3238
Data d'iscrizione : 24.03.13

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Gio Lug 30, 2015 1:45 pm

Leggo ottime analisi e ragionamenti, concordo con voi, in particolare con Giancarlo. Era ovvio che gli spezzoni in OF sarebbero stati coperti dai potenziatori. Comunque ci rendiamo conto della scarsa chiarezza da parte del MIUR su un aspetto fondamentale della riforma ? Ci stiamo arrovellando da settima su questo punto !
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Gio Lug 30, 2015 1:53 pm

Forse non mi sono spiegata bene,ma la mia è un obiezione di metodo non di sostanza, che secondo me,continua ad avere molti risvolti positivi, la situazione pregressa,sempre secondo me, non,era più sostenibile.
Tornare in alto Andare in basso
kuky78



Messaggi : 1593
Data d'iscrizione : 21.08.10

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Gio Lug 30, 2015 2:04 pm

mara88 ha scritto:
Leggo ottime analisi e ragionamenti, concordo con voi, in particolare con Giancarlo. Era ovvio che gli spezzoni in OF sarebbero stati coperti dai potenziatori.  Comunque ci rendiamo conto della scarsa chiarezza da parte del MIUR su un aspetto fondamentale della riforma ? Ci stiamo arrovellando da settima su questo punto !

ciao mara88....da tempo dico che il miUR dovrebbe fare chiarezza se gli spezzoni e/o i posti che vengono dati annualmente a supplenza (perchè la maggior parte sono anche in od e pochi in of) confluiranno tra i potenziatori.

é dal 1 di luglio che si continua a discutere e non c'è chiarezzA su questo tema fondamentale
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Gio Lug 30, 2015 2:07 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:


Mi spiace per i precari perché ne pagheranno lo scotto, ma sotto l'aspetto razionale l'impiego dei docenti del potenziamento nella copertura degli spezzoni è positivo. A mio parere è meglio che un insegnante assunto nel potenziamento svolga una parte del suo orario, sia pur minima, nell'insegnamento frontale invece di una sorta di demansionamento. Per onestà intellettuale, tuttavia, si doveva dire da subito come andranno le cose, invece di sparare mere falsità sul "potenziamento" dell'offerta formativa.


Le tue filippiche analisi sono molto interessanti.

Ma da quanto capisco tu il testo approvato non l'hai nemmeno letto, altrimenti ti saresti accorto che lo stesso testo che crea i posti di potenziamento recita testualmente che su tali posti, a partire dal 2015-2016, non può essere attivata nessuna supplenza breve e saltuaria.
Visto che hai sempre una soluzione per tutti, a parte un'abolizione delle legge stessa, cosa succederà se nella scuola con lo spezzone di 15 ore di italiano la docente potenziatrice va in maternità o in malattia per 5 mesi?
Vai tu a fare lezione come docente di ruolo per 33 ore settimanali?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Gio Lug 30, 2015 2:15 pm

iononmisposto ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:


Mi spiace per i precari perché ne pagheranno lo scotto, ma sotto l'aspetto razionale l'impiego dei docenti del potenziamento nella copertura degli spezzoni è positivo. A mio parere è meglio che un insegnante assunto nel potenziamento svolga una parte del suo orario, sia pur minima, nell'insegnamento frontale invece di una sorta di demansionamento. Per onestà intellettuale, tuttavia, si doveva dire da subito come andranno le cose, invece di sparare mere falsità sul "potenziamento" dell'offerta formativa.


Le tue filippiche analisi sono molto interessanti.

Ma da quanto capisco tu il testo approvato non l'hai nemmeno letto, altrimenti ti saresti accorto che lo stesso testo che crea i posti di potenziamento recita testualmente che su tali posti, a partire dal 2015-2016, non può essere attivata nessuna supplenza breve e saltuaria.
Visto che hai sempre una soluzione per tutti, a parte un'abolizione delle legge stessa, cosa succederà se nella scuola con lo spezzone di 15 ore di italiano la docente potenziatrice va in maternità o in malattia per 5 mesi?
Vai tu a fare lezione come docente di ruolo per 33 ore settimanali?

Prego?
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7491
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Gio Lug 30, 2015 2:29 pm

Al posto di quella maternità temo/immagino metteranno un altro docente magari già presente a scuola come potenziamento.
Alla fine...potenzieranno sì...le supplenze.
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Gio Lug 30, 2015 2:32 pm

tellina ha scritto:
Al posto di quella maternità temo/immagino metteranno un altro docente magari già presente a scuola come potenziamento.
Alla fine...potenzieranno sì...le supplenze.


Ma perchè secondo te ogni scuola avrà due docenti potenziamento di ogni materia?
Ti rendi conto che per una scuola media (piccola) vorrebbe dire avere assegnati almeno 18 docenti di potenziamento? Non scherziamo.
Tornare in alto Andare in basso
adespoton



Messaggi : 457
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Gio Lug 30, 2015 2:37 pm

Non siamo troppo rigidi... Esisteranno gli ambiti territoriali... io presto un potenziato a te e tu ne presti uno a me...
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Gio Lug 30, 2015 2:41 pm

adespoton ha scritto:
Non siamo troppo rigidi... Esisteranno gli ambiti territoriali... io presto un potenziato a te e tu ne presti uno a me...

Non siamo troppo rigidi, nell'ambito posso starci solamente tanti docenti quanti richiesti dalle scuole e dal POF, contingentati sul numero dato dal miur.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: (Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6   Gio Lug 30, 2015 2:45 pm

Io aspetto ancora un chiarimento in merito al mio "prego?" scritto più su. Comunque, adesso stacco, facciamo pure con calma :-)
Tornare in alto Andare in basso
 
(Semi-)esoneri dei vicepresidi e posti al 30/6
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» usare il gel in stile smalto semi permanente?
» 10 posti per chat su Skype con la Psicologa del Forum per i soli iscritti alla Onlus
» Accettazione di posti inferiori a cattedra.
» El camino del rey
» Esami: spermiogramma

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: