Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Gio Lug 30, 2015 10:09 pm

Promemoria primo messaggio :

Non prendetemi come uccello del malaugurio, il mio è solo un modo per mettere in tavolo tutte le carte, per poi scegliere con la massima serenità (nemmeno io ho ancora scelto, sono ancora aperto a TUTTE le soluzioni).

1) Nonostante le dichiarazioni del MIUR sta di fatto che sulla legge (scripta manent) si legge "fino alla loro soppressione". Soppressione non è affatto sinonimo di esaurimento.
2) Le attuali gae terminano nel 2017, da quel momento la durata triennale sarà terminata, quindi sarà allora che capiremo se verranno soppresse o no (fino al 2017 lo ritengo da escludere a priori).
3) Sulla concreta possibilità di lavorare. Perchè il MIUR dovrebbe mantenere 50 mila potenziati se poi affida le supplenze temporanee, annuali e di ruolo ai precari della gae? Ai fini del risparmio economico quale senso avrebbe?
4) Le GM del 1999 sono state soppresse dall'oggi al domani, senza nessun concorso (credo anche quelle del 1990).

Sono aperto a qualunque critica che mi convinca davvero, sarò ben felice di fare dietrofront e di non presentare la domanda, perchè a me l'idea della deportazione fa orrore.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Ven Lug 31, 2015 12:54 pm

MWM ha scritto:
Ciccio.8 ha scritto:
Perché MWM sta solo argomentando per difendere il suo operato (e quello del suo team), con l'intento preciso di convincerci che presentare domanda è cosa buona e giusta.

Per me (non so cosa ne pensa il mio team visto che semplicemente non esiste - quindi puoi tranquillamente attribuirgli i pensieri che più ti rasserenano), ognuno può fare esattamente quello che vuole - anche se, meno gente fa domanda, più facile diventa entrare in ruolo per chi la fa (ed io sono tra questi). Raccomanderei semplicemente di non presentare domanda se non si è disposti a spostarsi perché ogni rinuncia all'assunzione brucia il posto di chi non avrebbe avuto problemi a spostarsi, ma non può più farlo perché un collega ha voluto provare a vedere se per caso la sorte gli avrebbe sorriso.


Scusami ma credo che solo un pazzo potrebbe fare domanda consciamente sapendo che quasi certamente rifiuterà e vedersi depennato da tutte le graduatorie. Chi fa domanda la fa con coscienza, almeno che come qualcuno ha riportato non abbia capito nulla della procedura.
Tornare in alto Andare in basso
MWM



Messaggi : 435
Data d'iscrizione : 30.07.15

MessaggioOggetto: Re: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Ven Lug 31, 2015 12:58 pm

iononmisposto ha scritto:
Scusami ma credo che solo un pazzo potrebbe fare domanda consciamente sapendo che quasi certamente rifiuterà e vedersi depennato da tutte le graduatorie. Chi fa domanda la fa con coscienza, almeno che come qualcuno ha riportato non abbia capito nulla della procedura.

Ecco: qualche sospetto viene quando si continua a dire che la l. 107/2015 garantisce che le graduatorie veranno soppresse solo se esaurite o che, se si rifiuta l'assunzione, si verrà depennati solo da una "graduatoria nazionale" che invece non ha nulla di permamente ed è semplicemente un espediente tecnico per la procedura di attribuzione dei ruoli.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Ven Lug 31, 2015 1:21 pm

Babbeus ha scritto:
precario_acciaio ha scritto:
Non prendetemi come uccello del malaugurio, il mio è solo un modo per mettere in tavolo tutte le carte, per poi scegliere con la massima serenità (nemmeno io ho ancora scelto, sono ancora aperto a TUTTE le soluzioni).

1) Nonostante le dichiarazioni del MIUR sta di fatto che sulla legge (scripta manent) si legge "fino alla loro soppressione". Soppressione non è affatto sinonimo di esaurimento.

Ti sfido a indicarmi dove nella legge comparirebbe una simile espressione. Io l'ho controllata tutta e la parola "soppressione" è riferita solo e unicamente a graduatorie di merito e a parti di altre leggi che si vuole cambiare.

Sulle GAE leggo:
Citazione :
A decorrere dal 1º settembre 2015, le graduatorie di  cui,  al
comma  96,  lettera  b),  se  esaurite,  perdono  efficacia  ai  fini
dell'assunzione con contratti di qualsiasi tipo e durata

Ammetto l'errore, ho confuso FAQ con legge!
Tornare in alto Andare in basso
solluna



Messaggi : 190
Data d'iscrizione : 11.06.15

MessaggioOggetto: si...magari fossimo consapevoli!   Ven Lug 31, 2015 1:29 pm

iononmisposto ha scritto:
MWM ha scritto:
Ciccio.8 ha scritto:
Perché MWM sta solo argomentando per difendere il suo operato (e quello del suo team), con l'intento preciso di convincerci che presentare domanda è cosa buona e giusta.

Per me (non so cosa ne pensa il mio team visto che semplicemente non esiste - quindi puoi tranquillamente attribuirgli i pensieri che più ti rasserenano), ognuno può fare esattamente quello che vuole - anche se, meno gente fa domanda, più facile diventa entrare in ruolo per chi la fa (ed io sono tra questi). Raccomanderei semplicemente di non presentare domanda se non si è disposti a spostarsi perché ogni rinuncia all'assunzione brucia il posto di chi non avrebbe avuto problemi a spostarsi, ma non può più farlo perché un collega ha voluto provare a vedere se per caso la sorte gli avrebbe sorriso.


Scusami ma credo che solo un pazzo potrebbe fare domanda consciamente sapendo che quasi certamente rifiuterà e vedersi depennato da tutte le graduatorie. Chi fa domanda la fa con coscienza, almeno che come qualcuno ha riportato non abbia capito nulla della procedura.
So per certo, da concitati incontri e scontri con colleghi decennali di ogni classe e graduatoria, che molti di loro presenteranno domanda, o dicono di volerlo fare..., senza aver capito niente, delle province, della fase b e c; chiaro che tutto non ha capito nessuno e tanto meno chi la riforma l'ha scritta e partorita. Ma la logica che al momento prevale è (sposata e incoraggiata da sindacati) faccio la domanda e poi qualcosa succederà. Mi spunterà il pancione, chiederò aspettativa. Prenderò spezzone, etc.. etc.. tutte favole che servono solo a vedere questo piatto avvelenato gustoso e sapido. Ah... c'è pure molto cool il treno che passa una volta sola. Ma quale consapevolezza???
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Ven Lug 31, 2015 1:38 pm

solluna ha scritto:
iononmisposto ha scritto:
MWM ha scritto:
Ciccio.8 ha scritto:
Perché MWM sta solo argomentando per difendere il suo operato (e quello del suo team), con l'intento preciso di convincerci che presentare domanda è cosa buona e giusta.

Per me (non so cosa ne pensa il mio team visto che semplicemente non esiste - quindi puoi tranquillamente attribuirgli i pensieri che più ti rasserenano), ognuno può fare esattamente quello che vuole - anche se, meno gente fa domanda, più facile diventa entrare in ruolo per chi la fa (ed io sono tra questi). Raccomanderei semplicemente di non presentare domanda se non si è disposti a spostarsi perché ogni rinuncia all'assunzione brucia il posto di chi non avrebbe avuto problemi a spostarsi, ma non può più farlo perché un collega ha voluto provare a vedere se per caso la sorte gli avrebbe sorriso.


Scusami ma credo che solo un pazzo potrebbe fare domanda consciamente sapendo che quasi certamente rifiuterà e vedersi depennato da tutte le graduatorie. Chi fa domanda la fa con coscienza, almeno che come qualcuno ha riportato non abbia capito nulla della procedura.
So per certo, da concitati incontri e scontri con colleghi decennali di ogni classe e graduatoria, che molti di loro presenteranno domanda, o dicono di volerlo fare..., senza aver capito niente, delle province, della fase b e c; chiaro che tutto non ha capito nessuno e tanto meno chi la riforma l'ha scritta e partorita. Ma la logica che al momento prevale è (sposata e incoraggiata da sindacati) faccio la domanda e poi qualcosa succederà. Mi spunterà il pancione, chiederò aspettativa. Prenderò spezzone, etc.. etc.. tutte favole che servono solo a vedere questo piatto avvelenato gustoso e sapido. Ah... c'è pure molto cool il treno che passa una volta sola. Ma quale consapevolezza???


La Legge non ammette ignoranza. In realtà le delucidazioni su fasi e depennamenti sono state date e sono chiarissime.
Ora ognuno sceglierà con la propria testa.
Chi sceglierà usando l'ignoranza o sarà fortunato o pagherà molte conseguenze.
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8



Messaggi : 2396
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Re: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Ven Lug 31, 2015 2:27 pm

Ma sti sindacati, utili come una forchetta nel brodo, che fanno? Dove stanno?
Almeno una timida reazione, un'espressione, un sussulto... NULLA!

Quanti topastri in questa rifogna!
Tornare in alto Andare in basso
Bela_lugosi_is_dead



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 29.07.15

MessaggioOggetto: Re: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Sab Ago 01, 2015 12:00 am

Ciccio.8 ha scritto:
Ma sti sindacati, utili come una forchetta nel brodo, che fanno? Dove stanno?
Almeno una timida reazione, un'espressione, un sussulto... NULLA!

Quanti topastri in questa rifogna!

Credo che stiano aspettando di sapere quanti faranno e quanti non faranno domanda di deportazione cosi da schierarsi con chi darà loro maggior probabilità di avere consenso.
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Sab Ago 01, 2015 8:20 am

Bela_lugosi_is_dead ha scritto:
Ciccio.8 ha scritto:
Ma sti sindacati, utili come una forchetta nel brodo, che fanno? Dove stanno?
Almeno una timida reazione, un'espressione, un sussulto... NULLA!

Quanti topastri in questa rifogna!

Credo che stiano aspettando di sapere quanti faranno e quanti non faranno domanda di deportazione cosi da schierarsi con chi darà loro maggior probabilità di avere consenso.


Ma questo fino al 14 è impossibile saperlo.
Tutti potrebbero farla il 14, così come tutti quelli che l'hanno fatta il 14 potrebbero cancellarla.
Tornare in alto Andare in basso
Dc88ila



Messaggi : 47
Data d'iscrizione : 10.07.15

MessaggioOggetto: Re: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Sab Ago 01, 2015 9:24 am

Secondo voi i sindacati si schiererebbero dalla parte di chi ha fatto la domanda o da parte di chi non l'ha fatta? Per me la risposta è chiara, anche volendo fare un ricorso, lo faranno per chi presenta la domanda
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Sab Ago 01, 2015 9:28 am

Cosa succederà a quelli rimasti in GAE, con le nuove classi di concorso? Nel caso di cdc accorpate, serviranno esami integrativi oppure ti sbattono fuori?
Tornare in alto Andare in basso
giginogigetto



Messaggi : 483
Data d'iscrizione : 26.07.12

MessaggioOggetto: Re: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Sab Ago 01, 2015 9:35 am

Fantaman ha scritto:
Cosa succederà a quelli rimasti in GAE, con le nuove classi di concorso?  Nel caso di cdc accorpate, serviranno esami integrativi oppure ti sbattono fuori?

Probabilmente ci saranno "sottograduatorie".

gg
Tornare in alto Andare in basso
pepe



Messaggi : 1516
Data d'iscrizione : 15.03.11

MessaggioOggetto: Re: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Sab Ago 01, 2015 9:41 am

giginogigetto ha scritto:
Fantaman ha scritto:
Cosa succederà a quelli rimasti in GAE, con le nuove classi di concorso?  Nel caso di cdc accorpate, serviranno esami integrativi oppure ti sbattono fuori?

Probabilmente ci saranno "sottograduatorie".

gg

Nella bozza di decreto c'è scritto che chi è in Gae in una cdc accorpata mantiene il diritto a permanerci.
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Sab Ago 01, 2015 9:43 am

quindi ci saranno due gae distinte? per chi ha i requisiti della cdc accorpata e per chi non li ha?

Come saranno gestite nuove immissioni da GAE, e i concorsi?
Tornare in alto Andare in basso
gennariello73



Messaggi : 135
Data d'iscrizione : 29.06.13

MessaggioOggetto: Re: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Sab Ago 01, 2015 10:18 am

È assurdo quanto scritto dal miur nelle FAQ. Parla di soppressione, però negli anni a seguire, secondo la legge verrà utilizzato ancora  il vecchio testo unico per le assunzioni in ruolo (t.u. 399), 50% gae - 50% co.

Il contraddittorio in questo caso è palese.

Inoltre la legge 107 è chiara sul C.O. 2012, le quali graduatorie verranno soppresse con il nuovo concorso 2015, mentre per le GAe non parla esplicitamente di soppressione ma solo di esaurimento, ed anche in questo caso vedo solo paradossi generati dal miur.

A questo punto mi viene da pensare che sia stato solo un tentativo per invitare quante piu persone a fare domanda B C .....

Ma anche qui mi viene il dubbio. Io rimango dell'avviso che il governo non ha mai voluto immettere in ruolo 102.000 insegnanti, ed abbia trovato un pretesto per combattere gli eventuali ricorsi che i precari, con più di 36 mesi di supplenze, faranno. " non hai accettato la domanda B C di immissione in ruolo? Bene, non hai diritto a Nessun risarcimento e a nessuna stabilizzazione veloce.....fatti il tuo precariato fino a quando non entrerai di ruolo.......vai a farti le tue belle supplenze."
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8



Messaggi : 2396
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Re: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Sab Ago 01, 2015 10:25 am

Ma, correggetemi se sbaglio, tra le deleghe al governo non c'era proprio la modifica del TU?
Se tanto mi da tanto....
Tornare in alto Andare in basso
maestrone



Messaggi : 159
Data d'iscrizione : 13.02.13

MessaggioOggetto: Re: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Dom Ago 02, 2015 9:14 am

Ciccio.8 ha scritto:
adespoton ha scritto:
Ciccio.8 ha scritto:
Babbeus ha scritto:
Ciccio.8 ha scritto:


Perché MWM sta solo argomentando per difendere il suo operato (e quello del suo team), con l'intento preciso di convincerci che presentare domanda è cosa buona e giusta.

Per lo stesso motivo per cui in passato (quando si chiamava MMM) argomentava unicamente per convincere tutti che ogni critica alla "buona scuola" fosse sbagliata anche a costo di usare le più cervellotiche forzature logiche che la mente umana potesse concepire.

Lo so benissimo.

Davvero? Interessante.

Si, quello che non sai è che MMM stava per "Matteo Mio Meraviglioso".
Ora sto riflettendo sulla W...
my wonderful Matteo . Bisogna parlare inglese per avere un posto nel team
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Dom Ago 02, 2015 9:19 am

Ciccio.8 ha scritto:
Ma, correggetemi se sbaglio, tra le deleghe al governo non c'era proprio la modifica del TU?
Se tanto mi da tanto....


Sì, ma il TU non può andare contro ad una legge appena approvata.
Rispetto al testo della camera in quello definitivo si continua ad inserire il fatto delle GE al 50%, come sapessero già che rimarranno in piedi per anni.
C'è qualcosa di perverso in tutto il piano e io sono sempre dell'idea che, se di faccia (come oggi la Giannini) dicono che non fare domanda è assurdo e che un piano così non capiterà più, dall'altro stanno sperando che le domande siano il meno possibile in modo da non dover pagare i posti C. Al più di coprire tutto il sostegno in B che nessuno vuole.
Tornare in alto Andare in basso
nuanda



Messaggi : 251
Data d'iscrizione : 28.08.12

MessaggioOggetto: Re: Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.   Mer Ago 12, 2015 10:18 am

iononmisposto ha scritto:
Scusami ma credo che solo un pazzo potrebbe fare domanda consciamente sapendo che quasi certamente rifiuterà e vedersi depennato da tutte le graduatorie. Chi fa domanda la fa con coscienza, almeno che come qualcuno ha riportato non abbia capito nulla della procedura.

Oppure ha coscienza che rimanendo in GaE le supplenze le vedrà con il lanternino.
Tornare in alto Andare in basso
 
Uccello del malaugurio. Perchè avere cautele sul non presentare domanda.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» io però, mo c'ho paura perchè gli embrioni icsi non sono buoni come quelli
» a proposito del perchè voglio un figlio.....
» Perchè i capi
» Topo perchè hai deciso di adottare?
» io devo avere il lanternino!!!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: