Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Il CV per le paritarie, per precariosilver

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Il CV per le paritarie, per precariosilver   Sab Ago 01, 2015 1:43 pm



Tu che sei così esperto di paritarie con quale CV ti presenti?
Con l'europeo? Con uno creato ad hoc? Con lettere di accompagnamento?
Tornare in alto Andare in basso
dlepora



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Il CV per le paritarie, per precariosilver   Sab Ago 01, 2015 2:05 pm

Ma davvero ti vuoi buttare nelle paritarie ? Io visti i tempi l'anno scorso ebbi 10 ore in una paritaria cattolica, il mio curriculum é stato una stretta di mano perché presentato dalle docente di scienze assunta in ruolo nella statale. Il preside successivamente mi ha confidato che per lui il curriculum conta un 10%, il resto é tutta impressione, forse anche solo epidermica al momento del colloquio.
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Il CV per le paritarie, per precariosilver   Sab Ago 01, 2015 2:08 pm

E non ti è piaciuta l'esperienza? Come mai?
Tornare in alto Andare in basso
dlepora



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Il CV per le paritarie, per precariosilver   Sab Ago 01, 2015 2:33 pm

A dire il vero si... Considerato che non é il solito diplomificio. La paga é più bassa, ma non molto, circa 800 euro per 10 ore. Grande disponibilità del preside per i miei impegni familiari anche se un favore si restituisce. I ragazzi non sono particolarmente problematici, magari un pò viziati essendo quasi tutti molto benestanti, tuttavia sono stato molto peggio nei professionali statali dove nemmeno hanno la testa. Il programma come la didattica sono affrontati nella massima libertá.. Fai quello che vuoi e con le metodologie che ritieni più adatte. I voti sono la nota dolente essendo un pò gonfiati, si rimanda ma praticamente non si boccia, apparite casi particolari. Sabato libero, ho la mia aula di scienze e tutte le classi fanno delle grandi gite. La maggiore difficoltà é stata dover tenere uno spezzone nella statale.
- le scuole statali difficilmente ti spezzato le cattedre per completamento con una paritaria. A volte fanno dei problemi anche per gli orari se trovi uno spezzone statale.
- vale come punteggio ma non vale come servizio pre-ruolo e quindi nemmeno per la mobilità.
- forse ci saranno discriminazioni anche per il concorso non avendo ben capito se il servizio vale o no.
- se poi fai un tfa, come sto frequentando io per il sostegno, con 10 ore nella paritaria e 8 nella statale, ovviamente non si ha diritto allo studio, quindi il sacrificio non é stato da poco.
Il mio pensiero é appunto come fare il prossimo anno.. Non vorrei lasciarla e credimi ho la fila fuori.. Ma se miracolosamente fossi immesso, non posso farmi trovare come impegnato nella sola paritaria e dovrò fare salti mortali per trovare una scuola Statale per completare.
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Il CV per le paritarie, per precariosilver   Sab Ago 01, 2015 2:36 pm

Però se per il DS il CV vale poco deve pur guardare quello per chiamare a colloquio, no?
Vabbè tu conoscevi la docente, ma gli altri? Tutti per conoscenza?
Tornare in alto Andare in basso
dlepora



Messaggi : 840
Data d'iscrizione : 16.09.10

MessaggioOggetto: Re: Il CV per le paritarie, per precariosilver   Sab Ago 01, 2015 2:50 pm

Beh ovvio il curriculum é un punto di partenza, ovviamente portalo e non mandarlo per email. Dovresti sapere se il docente della tua materia se ne va oppure no, magari per le nuove immissioni. Vogliono persone si preparate ma non il cultore della materia, quello che conta é se ci sai fare con i ragazzi per coinvolgerli e se hai l'apertura mentale per aiutare o no certe situazioni. Il mio dirigente per esempio si informava per conoscenza con altri insegnanti o addirittura presidi.
Certo ti voglio vedere quando alle convocazioni ti proporranno 18 ore e tu che dirai... Passo grazie. La scuola privata si vive diversamente per chi non ha opportunità nella statale. Tu sei abilitato in prima fascia hai un buon punteggio, rinunci alla domanda di assunzione e se un giorno entri in ruolo gli anni della privata ti saranno molto scomodi. Perché questa scelta?
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Il CV per le paritarie, per precariosilver   Sab Ago 01, 2015 2:55 pm

Perchè a parte il piano di assunzioni vorrei trovare una scuola almeno un po' tranquilla. Mi è sempre più difficile con gli anni "sopportare" alcune situazioni al limite, mi pare l'abbia notata pure tu la differenza fra il professionale e la paritaria e se c'è da rimetterci qualche ora in più e 100 euro in meno in alcuni casi è uno scambio accettabile.
Per il punteggio è ininfluente ormai: se entro da GE posso scegliere solo l'ambito, se entrerò da GM avrò precedenza su tutti gli ambiti della ragione al 50%.
L'unico pericolo letale per me è esclusivamente questo piano.
Tornare in alto Andare in basso
malida79



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 16.07.15

MessaggioOggetto: Re: Il CV per le paritarie, per precariosilver   Sab Ago 01, 2015 2:58 pm

No, non tutti x conoscenza! Anche io avevo qst pregiudizio ma, dopo aver inviato il Cv europeo, sono stata convocata per un regolare colloquio, insieme ad altre persone, e fra tutte sono stata scelta. Anche la mia e' una scuola d'élite dove si deve fare più i conti con i genitori che non con gli studenti. Io sono stata fortunata perché ho lavorato 5 anni nella scuola dell'infanzia con i più piccini...e' stata una bella esperienza, sono stata apprezzata tanto per il mio lavoro e le mie competenze (unica maestra plurilaureata, specializzata su sostegno, con master) messe a totale servizio della scuola. Lo stipendio e' più basso e le ore lavorative richieste un po' di più (il mio contratto Agidae prevede 50 ore aggiuntive x la programmazione e 70 per le ore di luglio, in cui non si lavora)..trascorrevo gran parte della giornata a scuola, nonostante tutto il lavoro straordinario niente riconoscimenti economici, però e' stata un'esperienza positiva a cui però ho messo fine lunedì essendo stata immessa in ruolo
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Il CV per le paritarie, per precariosilver   Sab Ago 01, 2015 2:59 pm

Penso che fra l'infanzia-primaria e la secondaria paritaria ci sia un po' un abisso.
Tornare in alto Andare in basso
michetta



Messaggi : 3885
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioOggetto: Re: Il CV per le paritarie, per precariosilver   Sab Ago 01, 2015 3:01 pm

Mia esperienza personale alla paritaria: spedito CV per mail con breve lettera di presentazione.
Sono stata chiamata per un colloquio e presa, senza conoscenze ecc.
Il giorno del mio colloquio eravamo in tre, io la più giovane; evidentemente piaccqui di più alla preside (suora) va a capire perchè..
Sempre per mia esperienza personale: nella mia ex paritaria cattolica i prof. maschi sono più graditi delle prof. femmine (visto, appurato negli anni successivi ed ascoltato con le mie orecchie in segreteria)
Tornare in alto Andare in basso
Online
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Il CV per le paritarie, per precariosilver   Sab Ago 01, 2015 3:04 pm

michetta ha scritto:
Mia esperienza personale alla paritaria: spedito CV per mail con breve lettera di presentazione.
Sono stata chiamata per un colloquio e presa, senza conoscenze ecc.
Il giorno del mio colloquio eravamo in tre, io la più giovane; evidentemente piaccqui di più alla preside (suora) va a capire perchè..
Sempre per mia esperienza personale: nella mia ex paritaria cattolica i prof. maschi sono più graditi delle prof. femmine (visto, appurato negli anni successivi ed ascoltato con le mie orecchie in segreteria)

Per le maternità? O perchè qualcuna si rifà gli occhi? Mi scuso per la battuta, ma mi è uscita. :-)
Tornare in alto Andare in basso
michetta



Messaggi : 3885
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioOggetto: Re: Il CV per le paritarie, per precariosilver   Sab Ago 01, 2015 3:08 pm

la prima che hai detto, ovviamente. un'insegnante mamma è più problematica di un insegnante maschio, solitamente e sappiamo perchè
Le suore comunque erano (ancora è così) poche, la preside ed altre tre (docenti)
Il resto del personale interamente laico
Tornare in alto Andare in basso
Online
malida79



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 16.07.15

MessaggioOggetto: Re: Il CV per le paritarie, per precariosilver   Sab Ago 01, 2015 3:08 pm

iononmisposto ha scritto:
Penso che fra l'infanzia-primaria e la secondaria paritaria ci sia un po' un abisso.
Da contratto vengono richieste le stesse cose...poi dal punto lavorativo, e' chiaro che gli impegni sono diversi...ma non so chi stia meglio...o forse si!!
Tornare in alto Andare in basso
malida79



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 16.07.15

MessaggioOggetto: Re: Il CV per le paritarie, per precariosilver   Sab Ago 01, 2015 3:10 pm

michetta ha scritto:
la prima che hai detto, ovviamente. un'insegnante mamma è più problematica di un insegnante maschio, solitamente e sappiamo perchè
Le suore comunque erano (ancora è così) poche, la preside ed altre tre (docenti)
Il resto del personale interamente laico
Ormai le suore sono sempre meno...sarà per la mancanza di vocazione!?
Tornare in alto Andare in basso
 
Il CV per le paritarie, per precariosilver
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Insegnanti paritarie commissari esterni?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: