Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Bruschi su organico autonomia e situazione 2016/17

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Bruschi su organico autonomia e situazione 2016/17   Mar Ago 04, 2015 10:23 am

Promemoria primo messaggio :

‪#‎organicoautonomia‬ e futuro di immissioni in ruolo e supplenze.

Provo a sunteggiare alcuni "punti" della questione, perché mi sembra ci sia poca chiarezza (al di là della norma, i cui commi in materia sono dispersi). L'anno prossimo è un anno sostanzialmente di passaggio. Ma quale potrà essere l'assetto "a regime" a decorrere dal 2016/17? Faccio una prima nota, in attesa di un approfondimento sulle possibili prospettive.
Ogni istituzione scolastica avrà un proprio organico dell'autonomia, costituito dai docenti già incardinati sulla sede, scelti dagli albi o, in caso di inadempienza dei DS o di mancato incontro tra domanda e offerta, assegnati dagli AT, presumibilmente sulla base dei consueti criteri.
La prima cosa che è opportuno precisare è che l'organico NON è a canne d'organo. E' formato da posti sul curricolare, posti sul potenziamento, posti SOS, ma l'attribuzione degli incarichi sulle prime due categorie è di competenza del DS, che dovrà coprire, innanzitutto, i posti curriculari.
Sulle assunzioni future, il testo della legge è inequivocabile: ai sensi dei commi 109 e 114, le assunzioni sono disposte su TUTTI i posti vacanti e disponibili dell'organico dell'autonomia, tenendo ovviamente conto dei piani triennali delle istituzioni scolastiche. Ricordo che la consueta norma sulle "facoltà assunzionali", che rende il MEF arbitro del contingente, NON può prescindere dalla sentenza Mascolo. Se dovessero essere autorizzati posti inferiori al dovuto, ci sarebbero gli estremi per l'apertura di una procedura di infrazione in sede comunitaria. Vorrei che fosse chiaro, innanzitutto alla tecnostruttura. Perché in caso di mancata ottemperanza alle Direttive europee e conseguenti sanzioni, ci potrebbero essere gli estremi per adire alla Corte dei Conti.
Quanto al "come", il comma 109 ribadisce e conferma la valenza dell'articolo 399 del testo unico. Dunque, doppio canale, sino ad esaurimento delle graduatorie ex permanenti. Quanto al canale "concorsuale", resta determinato dal testo unico, sino all'eventualissimo esercizio della delega sui "corsi concorsi", che comunque non potrà decorrere prima dello spirare della validità delle GM del futuro concorso 2015.
Sulle supplenze, l'utilizzo dell'organico dell'autonomia dovrebbe, oltre che azzerare le supplenze sino a 10 giorni, ridurre a partire dal 16/17 a una dimensione fisiologica i contratti a tempo determinato "lunghi", perché l'organico è concepito per far fronte alla maggior parte delle esigenze dell'istituzione scolastica e perché i posti da turn over dovrebbero essere riempiti con nuove assunzioni. Restano ovviamente le supplenze su posti "vuoti" tra un concorso e l'altro, dovuti ad assenza di aspiranti su una determinata classe di concorso; le supplenze per situazioni contingenti e imprevedibili (maternità, malattia lunga, etc). E andrà rivista la "costruzione amministrativa" e terminologica della differenza tra organico di fatto e organico di diritto: esiste l'organico dell'autonomia. I posti in più eventualmente necessari per formare nuove classi lo possono essere solo "medio tempore", evitando l'incancrenirsi di assurdità che non hanno più ragion d'essere, neppure economica, viste le sentenze sulle "ricostruzioni di carriera". Resta il problema dell'utilizzazione di docenti su classi di concorso in assenza del titolo. Da ispettore, sono ferocemente contrario, per ovvi motivi didattici, ma così il Parlamento ha deciso. Resta che trattasi di "facoltà" e non di obbligo da parte del DS, e che sarebbe opportuno che la norma disciplinasse, invece, l'utilizzo sulla SOLA base delle abilitazioni e specializzazioni possedute.
Quanto al "come", la materia supplenze NON è stata toccata, come procedure, dalla L. 107/2015. Metto da parte la questione 36 mesi, sulla cui dubbissima legittimità mi sono già pronunciato. Dunque, si scorre prima da GAE, poi da GI. Se posso suggerire una modifica immediata, sarebbe opportuno che le supplenze da GI fossero assegnate, una volta costituiti gli ambiti, da graduatoria di ambito territoriale, superando la roulette delle 10/20 scuole.
Forse è l'occasione per costruire un sistema fisiologicamente sano....
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
rb



Messaggi : 297
Data d'iscrizione : 15.09.10

MessaggioOggetto: Re: Bruschi su organico autonomia e situazione 2016/17   Mar Ago 04, 2015 1:30 pm

iononmisposto ha scritto:
Alle medie l'organico di potenziamento è già ampiamente inferiore alle richieste in OF.
Se poi deve coprire i vicepresidi e fare almeno un poco di potenziamento, alle medie non cambierà praticamente nulla. Chi ha lavorato da GE o GI, o diventa di ruolo o continua a fare le stesse supplenze.

Quasi: perché il limite a 36 mesi che hanno messo di fatto rende estremamente traballante la situazione. Io mi sono abilitato nel primo ciclo TFA e pensavo finalmente (dato che nelle GI II fascia tra anni di servizio e abilitazione ero finalmente ai posti numeri 1-2) di lavorare anche se su cattedre al 30/06 per tutti gli anni a venire. Invece così, con la spada di Damocle dei 36 mesi, mi ritrovo a fare altre scelte per essere sicuro di avere un reddito a lungo termine e non appeso a un filo.
Certo se tolgono il limite io sto come un pascià, ma se il limite regge per i precari delle GI è un danno gravissimo perché di fatto costringe ad emigrare dopo 3 anni: o vinci un concorso, o sei fuori. Assurdo, soprattutto dopo che mi hai fatto abilitare.
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Bruschi su organico autonomia e situazione 2016/17   Mar Ago 04, 2015 1:32 pm

I 36 mesi valgono solo per i posti vacanti e disponibili al 31-08.
Non c'entrano nulla le supplenze al 30-06.
Tornare in alto Andare in basso
rb



Messaggi : 297
Data d'iscrizione : 15.09.10

MessaggioOggetto: Re: Bruschi su organico autonomia e situazione 2016/17   Mar Ago 04, 2015 1:37 pm

iononmisposto ha scritto:
I 36 mesi valgono solo per i posti vacanti e disponibili al 31-08.
Non c'entrano nulla le supplenze al 30-06.

Ma non penso proprio: "36 mesi anche non continuativi". Non è scritto da nessuna parte che riguardino questa o quella cattedra: riguardano qualsiasi assunzione a tempo determinato del Ministero.
Aggiungo: purtroppo.
Io lavoro sulla A059 (anche se le mie cattedre spesso erano 30/08 trasformate da USR in 30/06 al momento di passare sulle GI come succede ovunque) e quest'anno andrò in una privata che mi offre un t.i. anche se fosse stato per me sarei rimasto dov'ero tutta la vita: ma la situazione è troppo fumosa per poter rischiare, almeno al momento.

PS: peraltro chi aveva i 36 mesi su posti vacanti vedrete che andrà in causa e verrà solo indennizzato non certo assunto (la magistratura del lavoro si sta adeguando in fretta a chi comanda).
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Bruschi su organico autonomia e situazione 2016/17   Mar Ago 04, 2015 1:42 pm

C'è scritto su posto vacante e disponibile.

Comunque se la paritaria ti va bene ti consiglio di tenerla stretta.
Tornare in alto Andare in basso
rb



Messaggi : 297
Data d'iscrizione : 15.09.10

MessaggioOggetto: Re: Bruschi su organico autonomia e situazione 2016/17   Mar Ago 04, 2015 1:56 pm

iononmisposto ha scritto:
C'è scritto su posto vacante e disponibile.

Comunque se la paritaria ti va bene ti consiglio di tenerla stretta.

Hai ragione, non lo avevo notato: rimane il fatto che in teoria le cattedre al 30/06 dovrebbero scomparire coperte dall'organico potenziato (con la famosa clausola con cui i DS possono assegnare per dire una cattedra di matematica e scienze a un qualsiasi laureato in materie scientifiche che sia già negli albi e non lavori su una cattedra per cui si è specificatamente abilitato)

Sono sempre stato un partitario della scuola pubblica quindi la paritaria non è una soluzione che mi piace, ma me la tengo stretta (almeno è laica) ed è un'ottima soluzione in attesa di provare a passare un concorso.
Però è assurdo che abbiano spinto gente come me che da 10 anni fa supplenza su cattedre annuali ad abbandonare la scuola dove si trovavano bene (ed erano apprezzati) per questo clima di incertezza.
Non era più facile dare la possibilità a chi lavora da anni su una cattedra di essere stabilizzato? (domanda retorica)
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Bruschi su organico autonomia e situazione 2016/17   Mar Ago 04, 2015 2:01 pm

rb ha scritto:

Non era più facile dare la possibilità a chi lavora da anni su una cattedra di essere stabilizzato? (domanda retorica)

Che dire, noi lavoriamo da anche 20 in GE nella stessa provincia, e ora mi vogliono mandare da Palermo a Sondrio.
Ti pare che siano normali? A me no.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Bruschi su organico autonomia e situazione 2016/17   Mar Ago 04, 2015 2:28 pm

dubitoergosum ha scritto:
comunque mi piacciono molte delle osservazioni di bruschi, sembrano sensate.
Io sarei più di manica larga, su entrambi i fronti.
Tornare in alto Andare in basso
 
Bruschi su organico autonomia e situazione 2016/17
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» vediamo di fare il punto della situazione
» Organico di diritto e di fatto
» Complesso del Vittoriano – Roma, dal 15 ottobre 2015 al 7 febbraio 2016, “IMPRESSIONISTI. Tête-à-tête”
» CUORICINO PACIOCCOSO E UN 2016 SCOPPIETTANTE
» Correggio e Parmigianino, Scuderie del Quirinale, Roma, dal 15 marzo al 26 giugno 2016

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: