Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Faq 22 - il criterio rivoluzionario

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9 ... 14  Seguente
AutoreMessaggio
FoxLF



Messaggi : 364
Data d'iscrizione : 13.03.15

MessaggioOggetto: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 12:35 am

Promemoria primo messaggio :

"Solo se nella prima provincia non sarà possibile trovare posto, perché tutti i posti risulteranno occupati da altri soggetti con maggior punteggio che hanno scelto quella provincia come prima, allora capiterà che la proposta di incarico a tempo indeterminato sarà effettuata per una provincia diversa."

Letteralmente vuol dire che se io sono a Sondrio con 12 punti e sono l'unico di tutta italia a mettere Sondrio come prima provincia, prendo il posto a Sondrio.
Indipendentemente che ci sia il primo degli esclusi di Milano con 2.000 punti che ha messo Sondrio come seconda.

Nessuno su questo forum ha mai pensato una cosa del genere. Se non si riesce ad ottenere il ruolo nella propria prima provincia, diventerà una lotteria.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
chicca70



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 3:50 pm

francescaverdi ha scritto:
Babbeus ha scritto:
francescaverdi ha scritto:
I posti sono in numero sufficiente per assumere tutti

Non è vero, ci sono più candidati che posti.

Fonte?
Teoricamente i posti ci sono per tutti,  nella pratica molti posti rimarranno vuoti e molti candidati rimarranno in gae. Il numero complessivo non ha alcun significato,  importa la suddivisione interna in cdc e gradi scolastici. . Probabilmente non potranno essere coperti tutti i posti di sostegno (compresi quelli di fase c) e, ad esempio,  quelli di a059. Viceversa non ci sarà posto per tutti gli abilitati in filosofia,  arte, scienze umane ed altri.
Tornare in alto Andare in basso
erik



Messaggi : 1758
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 3:52 pm

Se metti milano, pavia, como, ecc partono da milano, poi pavia, come finché non ti piaxxano con i tuoi punti
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 3:53 pm

Babbeus ha scritto:
francescaverdi ha scritto:
Un esodo dal sud al nord ci sarà per forza e non vedo come si sarebbe potuto evitare. Dal nord al sud non vedo perché ... per lo più le persone sceglieranno come prima provincia quella in cui abitano, mettendo poi le altre in ordine di gradimento. Si eviterà che quelli di Brescia finiscano senza motivo a Pordenone, perché a Brescia ci sono persone di Messina per le quali finire a Brescia o a Pordenone sarebbe stato più o meno lo stesso.

Dal nord verso sud può succedere in questo modo: a Salerno ci sono graduatorie corpose e si teme l'esodo di siciliani con punteggi più alti verso campania, quindi si sceglie in massa come proincia n. 1 una provincia più "sicura" con tanti posti: Roma. I sciliani dal canto loro non inondano la campania (è rischioso) ma puntano anche loro a qualcosa di più sicuro: Roma. Rimangono posti scoperti a Salerno. A chi vanno? Sicuramente a qualcuno con punteggio basso che non ha trovato posto in quasi nessuna: uno del centro inondato dal sud e rimasto saturo.

E Roma l'avranno però chiesta i romani, quindi i salernitani torneranno loro malgrado in Campania (l'avranno messa Salerno almeno per seconda?)
Seriamente, io credo che le persone agiranno nel modo più logico, mettendo le province in ordine di gradimento e partendo da quella in cui vivono e vorrebbero restare. Tanto più non potendo prevedere esattamente quello che faranno gli altri ...
Tornare in alto Andare in basso
erik



Messaggi : 1758
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 3:55 pm

FoxLF devi sempre sperare che nelle cento provincia rimanga un posto con il tuo punteggio anche se si tratti della tua centesima scelta
Tornare in alto Andare in basso
erik



Messaggi : 1758
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 3:57 pm

La naggior parte metterà in basr alla propria regione poi o sale o scende dipende da dove risiede
Tornare in alto Andare in basso
FoxLF



Messaggi : 364
Data d'iscrizione : 13.03.15

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 4:09 pm

Erik, toglimi una curiosità. Tempo fa eri l'unico a sostenere a spada tratta l'interpretazione di Giulia Boffa contro tutto e tutti, lo hai capito che era anche quella una versione diversa da quello che dice la faq, vero?

Si parlava del metodo di attribuzione delle cattedre, sul come poteva funzionare l'assegnazione. Ma non era MAI stato messo in dubbio - nè da lei, nè da noi tutti -, che potesse verificarsi che nella stessa CdC in Italia un docente con un punteggio maggiore possa non trovare posto ed un docente con punteggio minore si, solamente per l'ordine di preferenza indicato.

Per la faq 22 questo è possibile. Ed è spaventoso.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 4:13 pm

erik ha scritto:
Dipende se sei di Milano metti milano come prima mica x forza deve essere quella dove sei in gae

La prima provincia scelta non sarà neanche la provincia dove preferiresti andare: sarà frutto di un calcolo basato su quali province è ragionevole provare per prime per entrare e quali no in base al tuo punteggio.

Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 4:16 pm

francescaverdi ha scritto:
Babbeus ha scritto:
francescaverdi ha scritto:
Un esodo dal sud al nord ci sarà per forza e non vedo come si sarebbe potuto evitare. Dal nord al sud non vedo perché ... per lo più le persone sceglieranno come prima provincia quella in cui abitano, mettendo poi le altre in ordine di gradimento. Si eviterà che quelli di Brescia finiscano senza motivo a Pordenone, perché a Brescia ci sono persone di Messina per le quali finire a Brescia o a Pordenone sarebbe stato più o meno lo stesso.

Dal nord verso sud può succedere in questo modo: a Salerno ci sono graduatorie corpose e si teme l'esodo di siciliani con punteggi più alti verso campania, quindi si sceglie in massa come proincia n. 1 una provincia più "sicura" con tanti posti: Roma. I sciliani dal canto loro non inondano la campania (è rischioso) ma puntano anche loro a qualcosa di più sicuro: Roma. Rimangono posti scoperti a Salerno. A chi vanno? Sicuramente a qualcuno con punteggio basso che non ha trovato posto in quasi nessuna: uno del centro inondato dal sud e rimasto saturo.

E Roma l'avranno però chiesta i romani, quindi  i salernitani torneranno loro malgrado in Campania (l'avranno messa Salerno almeno per seconda?)

I romani hanno meno punti, non sono una gran minaccia per un campano medio

Citazione :

Seriamente, io credo che le persone agiranno nel modo più logico, mettendo le province in ordine di gradimento e partendo da quella in cui vivono e vorrebbero restare. Tanto più non potendo prevedere esattamente quello che faranno gli altri ...

Non è affatto logico il metodo che suggerisci: è logico il metodo che massimizza la probabilità di entrare in una provincia che ti sta bene e questo metodo NON è quello di elencare in ordine di preferenza, sarebbe anzi molto stupido e ti potrebbe condannare a finire nelle province che assolutamente vorresti evitare.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 4:17 pm

erik ha scritto:
La naggior parte metterà in basr alla propria regione poi o sale o scende dipende da dove risiede

Lo faranno solo i più sprovveduti.
Tornare in alto Andare in basso
eros



Messaggi : 514
Data d'iscrizione : 03.12.10

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 4:21 pm

Ma i moderatori che pensano? La faq non fa chiarezza, la legge è scritta male, ci stanno trattando con i piedi. Vogliamo chiarezza prima di fare domanda.
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 4:25 pm

Babbeus ha scritto:
erik ha scritto:
La naggior parte metterà in basr alla propria regione poi o sale o scende dipende da dove risiede

Lo faranno solo i più sprovveduti.

Ma scusa, secondo la tua ipotesi i salernitani, temendo l'assalto dei siciliani, si spostano su Roma; però anche i siciliani hanno chiesto Roma, per cui si trovano tutti a Roma, scalzando i romani. Il che dimostra che per essere furbi i salernitani si sono dati la zappa sui piedi... avrebbero fatto meglio a chiedere Salerno.
Con lo stesso criterio nemmeno i bolognesi dovrebbero chiedere Bologna, caso mai i siciliani optassero per Bologna ... ma siccome questi spostamenti di massa sono ipotetici e comunque non prevedibili, non mi sembra molto sensato farci conto.
Poi, fate voi ...
Tornare in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 1754
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 4:36 pm

Babbeus ha scritto:
erik ha scritto:
La naggior parte metterà in basr alla propria regione poi o sale o scende dipende da dove risiede

Lo faranno solo i più sprovveduti.

quindi io dovrei mettere Sondrio perchè so che lì ci sono posti? Ma io a Sondrio non ci voglio andare, in ogni caso metterei prima la mia provincia, male che va vado a Sondrio, ma almeno ci ho provato.

Tornare in alto Andare in basso
erik



Messaggi : 1758
Data d'iscrizione : 10.10.09

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 4:37 pm

Il criterio è sempre lo stesso il sistema in base alle preferenze scelte e al tuo punteggio ti piazza io ragiono con i fatti no su delle faq scritte male x dire quello che tutti nonabbiamo ilcoraggiodi ammettere la probabilità di finere fuori provincia è alta chi non vuole rischiare non presenta domanda e nonsi scervella sulle parole scritte in una faq
Tornare in alto Andare in basso
nuanda



Messaggi : 251
Data d'iscrizione : 28.08.12

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 5:46 pm

francescaverdi ha scritto:
Si eviterà che quelli di Brescia finiscano senza motivo a Pordenone, perché a Brescia ci sono persone di Messina per le quali finire a Brescia o a Pordenone sarebbe stato più o meno lo stesso.

Mah, non so da dove venga questa tua certezza....
Tornare in alto Andare in basso
nuanda



Messaggi : 251
Data d'iscrizione : 28.08.12

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 5:49 pm

Babbeus ha scritto:
Non è affatto logico il metodo che suggerisci: è logico il metodo che massimizza la probabilità di entrare in una provincia che ti sta bene e questo metodo NON è quello di elencare in ordine di preferenza, sarebbe anzi molto stupido e ti potrebbe condannare a finire nelle province che assolutamente vorresti evitare.

Come faccio a sapere le mie probabilità di entrare in una provincia? Sono Frate Indovino?
Tornare in alto Andare in basso
nuanda



Messaggi : 251
Data d'iscrizione : 28.08.12

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 5:51 pm

Babbeus ha scritto:
La prima provincia scelta non sarà neanche la provincia dove preferiresti andare: sarà frutto di un calcolo basato su quali province è ragionevole provare per prime per entrare e quali no in base al tuo punteggio.

E NON sapendo quanta gente sceglierà quelle province, NON sapendo dei vari ricorsi ANIEF con relativi inserimenti dell'ultima ora, NON sapendo quanti rifiuteranno quelle province, direi che è come sparare a caso.
Tornare in alto Andare in basso
ombre



Messaggi : 238
Data d'iscrizione : 03.09.12

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 6:07 pm

Ma scusate, prima tutti a lamentarci di essere costretti a finire chissà dove, adesso invece tutti a fare calcoli sulla provincia più papabile per il ruolo? È ridicolo! Che fine hanno fatto tutti quelli che non si volevano spostare? Vogliono tutti rincorrere il ruolo x forza su e giù per l'Italia?
Tornare in alto Andare in basso
nuanda



Messaggi : 251
Data d'iscrizione : 28.08.12

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 6:12 pm

ombre ha scritto:
Ma scusate, prima tutti a lamentarci di essere costretti a finire chissà dove, adesso invece tutti a fare calcoli sulla provincia più papabile per il ruolo? È ridicolo! Che fine hanno fatto tutti quelli che non si volevano spostare? Vogliono tutti rincorrere il ruolo x forza su e giù per l'Italia?

Non è tanto il ruolo, a mio avviso. E' proprio lavorare.
Se si resta in Gae nella provincia preferita, magari quest'anno si porta a casa qualcosa, ma dal prossimo il 30/06 diventerà una chimera.
E, passando gli anni in Gae, faranno in tempo a "tornare" in provincia quelli che hanno accettato il ruolo lontano da casa, coprendo tutti gli eventuali pensionamenti.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 6:16 pm

francescaverdi ha scritto:
Babbeus ha scritto:
erik ha scritto:
La naggior parte metterà in basr alla propria regione poi o sale o scende dipende da dove risiede

Lo faranno solo i più sprovveduti.

Ma scusa, secondo la tua ipotesi i salernitani, temendo l'assalto dei siciliani, si spostano su Roma; però anche i siciliani hanno chiesto Roma, per cui si trovano tutti a Roma, scalzando i romani. Il che dimostra che per essere furbi i salernitani si sono dati la zappa sui piedi... avrebbero fatto meglio a chiedere Salerno.
Con lo stesso criterio nemmeno i bolognesi dovrebbero chiedere Bologna, caso mai i siciliani optassero per Bologna ... ma siccome questi spostamenti di massa sono ipotetici e comunque non prevedibili, non mi sembra molto sensato farci conto.
Poi, fate voi ...

E' un gioco a informazione parziale quindi ci si basa sia su dati certi che su ipotesi molto probabili. Un dato certo potrebbe essere che un certo punteggio non abbastanza alto non ha speranza di entrare a Palermo e quindi la mossa razionale per chi ha quel punteggio è quella di non mettere Palermo come prima città.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 6:18 pm

nuanda ha scritto:
Babbeus ha scritto:
Non è affatto logico il metodo che suggerisci: è logico il metodo che massimizza la probabilità di entrare in una provincia che ti sta bene e questo metodo NON è quello di elencare in ordine di preferenza, sarebbe anzi molto stupido e ti potrebbe condannare a finire nelle province che assolutamente vorresti evitare.

Come faccio a sapere le mie probabilità di entrare in una provincia? Sono Frate Indovino?

Puoi sapere che una città ha probabilità zero e una ha probabilità elevata senza essere Frate indovino.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 6:19 pm

nuanda ha scritto:
Babbeus ha scritto:
La prima provincia scelta non sarà neanche la provincia dove preferiresti andare: sarà frutto di un calcolo basato su quali province è ragionevole provare per prime per entrare e quali no in base al tuo punteggio.

E NON sapendo quanta gente sceglierà quelle province, NON sapendo dei vari ricorsi ANIEF con relativi inserimenti dell'ultima ora, NON sapendo quanti rifiuteranno quelle province, direi che è come sparare a caso.

C'è un elemento di indeterminatezza ma ci sono anche alcune cose molto prevedibili.
Tornare in alto Andare in basso
knot2



Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 26.05.15

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 6:21 pm

mha secondo me ora si genera piu confusione...
Allora vediamo prima avevo il dubbio la presento o no...
poi va be! la presento e metto per prima le province piu vicine......mannaggia...
ora la presento e metto le province con maggiore possibilita anche a 1000 km...

Risultato.....la presento!!!! e vado a 1000 km....!!!


medidate gente ....medidate
Tornare in alto Andare in basso
nuanda



Messaggi : 251
Data d'iscrizione : 28.08.12

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 6:24 pm

Babbeus ha scritto:
E' un gioco a informazione parziale quindi ci si basa sia su dati certi che su ipotesi molto probabili. Un dato certo potrebbe essere che un certo punteggio non abbastanza alto non ha speranza di entrare a Palermo e quindi la mossa razionale per chi ha quel punteggio è quella di non mettere Palermo come prima città.

Un dato certo è che, nel mio caso, al 30/06 nella mia provincia ci arrivo da alcuni anni.
Adesso questo NON è un dato certo, dal momento che non posso conoscere i punteggi di chi sceglierà la mia provincia e quindi chi mi precederà (o seguirà).
Non è un gioco win/win.
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 6:25 pm

Qualcuno degli idonei potrebbe scegliere la vostra provincia perchè si è fatto la fidanzata lì.
E qualcuno della provincia va a 1000 km.
Tornare in alto Andare in basso
nuanda



Messaggi : 251
Data d'iscrizione : 28.08.12

MessaggioOggetto: Re: Faq 22 - il criterio rivoluzionario   Gio Ago 06, 2015 6:25 pm

Babbeus ha scritto:
C'è un elemento di indeterminatezza ma ci sono anche alcune cose molto prevedibili.

A naso sono molti di più gli elementi di indeterminatezza che quelli prevedibili.
A meno di non essere Nash :-P
Tornare in alto Andare in basso
 
Faq 22 - il criterio rivoluzionario
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 5 di 14Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6 ... 9 ... 14  Seguente
 Argomenti simili
-
» CRITERIO PREFERENZA SCUOLE

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: