Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Ultime percentuali Miur

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
Ciccio.8



Messaggi : 2396
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Ultime percentuali Miur   Ven Ago 07, 2015 9:47 pm

Promemoria primo messaggio :

Da OrizzonteScuola:

http://www.orizzontescuola.it/news/assunzioni-fasi-b-e-c-50-dei-docenti-ha-gi-presentato-domanda
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 11:46 am

OrizzontePrecario ha scritto:
Babbeus ha scritto:
OrizzontePrecario ha scritto:
quando sento queste storie di deportazioni e di ruoli sotto casa, mi viene in mente questo articolo di qualche anno fa

Vive entro 1 km da mamma il 46% degli italiani, in Svezia solo il 19,5%
http://www.blitzquotidiano.it/societa/italia-figli-casa-genitori-svezia-germania-1109077/

vivo fuori dalla mia città natale da quando avevo 18 anni e da allora non ci sono mai più tornato se non per le vacanze estive, ho cambiato residenza 4 volte e sono ancora tutto intero!

Questo renderebbe la Svezia migliore dell'Italia? E' una gara a chi fa più il duro?

il familismo amorale è una delle condizioni che ci condanna all'arretratezza.
capovolgo la domanda, perché dovrebbe essere preferibile vivere a due passi da mammà?
Perchè quando hai un bimbo risparmi sull'asilo nido e sulla baby sitter; perchè quando sta male risparmi sulla badante, perchè se vuoi pranzarci assieme risparmi sulla benzina e sulle ore viaggio.

Perchè alla mia mamma voglio tanto bene, prima quando viveva mio padre abitava a 300 metri da casa mia, ora che è vedova e più anziana l'ho portata nel mio condominio; andarla a trovare in ciabatte non ha prezzo, per tutto il resto c'è la social card di Renzi.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6181
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 11:54 am

OrizzontePrecario ha scritto:
vivo fuori dalla mia città natale da quando avevo 18 anni e da allora non ci sono mai più tornato se non per le vacanze estive, ho cambiato residenza 4 volte e sono ancora tutto intero!

chicca70 ha scritto:
Il familismo amorale è tutt'altra cosa come sa chiunque abbia un minimo di conoscenze nell'ambito delle scienze umane (non sono la mia disciplina ma me ne interesso). Vivere a due passi dalla mamma arreca qualche vantaggio,  soprattutto perché le mamme e i papà hanno la tendenza,  con il tempo,  ad invecchiare,  ammalarsi e talvolta ( è incredibile ma vero) a rimanere invalidi.

OrizzontePrecario ha scritto:
guarda che questo è problema che riguarda o riguarderà tutti, ma se volendo estremizzare, nessuno si spostasse per questa ragione, vivremmo in comunità cristallizzate, in cui ognuno nasce e muore nello stesso identico posto. le società più efficienti e progredite sono quelle dinamiche in cui ci si costruisce il proprio successo anche spostandosi. poi ognuno faccia quello che vuole. io capisco tutti, ma per quello che può contare, io mi sono spostato 10 anni fa e non credo di essere più infelice di quando vivevo a pochi km dai miei genitori.

Se sei fuori di casa da quando avevi 18 anni e dici di esserti spostato 10 anni fa, vuol dire che ne hai 28, o pochissimo di più, e presumibilmente sei libero da qualsiasi responsabilità familiare diretta (cioè, evidentemente non hai figli, non vivi in coppia, e hai genitori relativamente giovani e ancora in gamba). Mi sembra assolutamente normale che nella tua situazione si sia disponibilissimi a spostarsi ovunque, magari si sia anche curiosissimi di fare esperienze nuove e di conoscere realtà diverse, adeguandosi con facilità, vivendo con poco e accontentandosi di sistemazioni improvvisate e avventurose... e capisco anche che tu non riesca a vedere "dove stia il problema", magari giudicando pigro, pantofolaro e piagnone chi invece non ha la tua stessa voglia di viaggiare all'avventura.

E grazie al tubo, pensi che a 28 anni io non fossi così ?  : - )

Quello che diversi interlocutori stanno cercando di farti capire è che la maggior parte delle persone coinvolte NON sono giovani alle prime esperienze di lavoro e di scoperta del mondo, ma persone di mezza età con vite familiari già stabilizzate, che hanno esigenze personali diverse dalle tue.

Anche se a te ancora sembra inimmaginabile, prova a riflettere su questo: saresti ugualmente tanto entusiasta di spostarti qua e là in continuazione, se avessi 40 anni, una moglie o compagna che ha un lavoro che non può essere trasferito altrove, e figli che stanno felicemente crescendo in un certo contesto?

Sarebbe così ovvia la decisione di spostare tutta la famiglia, facendo lasciare il lavoro alla moglie (che tanto sarà sicuramente mantenuta nel benessere dal tuo prestigioso stipendio di insegnante, oppure, con i bei tempi che girano, troverà facilissimamente un altro lavoro ovunque) e facendo cambiare città, scuola e compagnie ai figli ogni due o tre anni? Oppure preferiresti spostarti solo tu e vedere la tua famiglia solo occasionalmente, tanto i bambini c'hanno da stà con la mamma e se il padre li vede solo una volta al mese chi se ne frega?

saluti
L.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Dom Ago 09, 2015 12:00 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15837
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 11:54 am

OrizzontePrecario ha scritto:
la cooperazione avviene anche tra componenti della comunità, è quando questa avviene esclusivamente o principalmente tra consanguinei che diventa amorale perché ci si concentra preferenzialmente sugli interessi della famiglia trascurando quelli della comunità.
Quindi modifichiamo immediatamente la società, rendiamo immediatamente le mamme inutili e poi attuiamo il piano straordinario di assunzioni.

Sono ben felce se il culo a mia madre dovrà pulirglielo qualcun'altro e che non sia stipendiato da me.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6181
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 11:58 am

Oltretutto, sempre per OrizzontePrecario, aggiungo: se sei andato via di casa a 18 anni, dubito che già all'epoca ti mantenessi da solo e potessi vantare la superiorità del tuo spirito di indipendenza. Evidentemente sei andato a studiare fuori sede essendo mantenuto a distanza con i soldi dei genitori, e poi ti sei reso gradualmente autonomo negli anni successivi.

Quindi al posto tuo non ci sputerei troppo, sul famigerato "familismo amorale", che evidentemente i suoi vantaggi li ha avuti anche per te...
Tornare in alto Andare in basso
OrizzontePrecario



Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 26.04.11

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 12:35 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
OrizzontePrecario ha scritto:
vivo fuori dalla mia città natale da quando avevo 18 anni e da allora non ci sono mai più tornato se non per le vacanze estive, ho cambiato residenza 4 volte e sono ancora tutto intero!

chicca70 ha scritto:
Il familismo amorale è tutt'altra cosa come sa chiunque abbia un minimo di conoscenze nell'ambito delle scienze umane (non sono la mia disciplina ma me ne interesso). Vivere a due passi dalla mamma arreca qualche vantaggio,  soprattutto perché le mamme e i papà hanno la tendenza,  con il tempo,  ad invecchiare,  ammalarsi e talvolta ( è incredibile ma vero) a rimanere invalidi.

OrizzontePrecario ha scritto:
guarda che questo è problema che riguarda o riguarderà tutti, ma se volendo estremizzare, nessuno si spostasse per questa ragione, vivremmo in comunità cristallizzate, in cui ognuno nasce e muore nello stesso identico posto. le società più efficienti e progredite sono quelle dinamiche in cui ci si costruisce il proprio successo anche spostandosi. poi ognuno faccia quello che vuole. io capisco tutti, ma per quello che può contare, io mi sono spostato 10 anni fa e non credo di essere più infelice di quando vivevo a pochi km dai miei genitori.

Se sei fuori di casa da quando avevi 18 anni e dici di esserti spostato 10 anni fa, vuol dire che ne hai 28, o pochissimo di più, e presumibilmente sei libero da qualsiasi responsabilità familiare diretta (cioè, evidentemente non hai figli, non vivi in coppia, e hai genitori relativamente giovani e ancora in gamba). Mi sembra assolutamente normale che nella tua situazione si sia disponibilissimi a spostarsi ovunque, magari si sia anche curiosissimi di fare esperienze nuove e di conoscere realtà diverse, adeguandosi con facilità, vivendo con poco e accontentandosi di sistemazioni improvvisate e avventurose... e capisco anche che tu non riesca a vedere "dove stia il problema", magari giudicando pigro, pantofolaro e piagnone chi invece non ha la tua stessa voglia di viaggiare all'avventura.

E grazie al tubo, pensi che a 28 anni io non fossi così ?  : - )

Quello che diversi interlocutori stanno cercando di farti capire è che la maggior parte delle persone coinvolte NON sono giovani alle prime esperienze di lavoro e di scoperta del mondo, ma persone di mezza età con vite familiari già stabilizzate, che hanno esigenze personali diverse dalle tue.

Anche se a te ancora sembra inimmaginabile, prova a riflettere su questo: saresti ugualmente tanto entusiasta di spostarti qua e là in continuazione, se avessi 40 anni, una moglie o compagna che ha un lavoro che non può essere trasferito altrove, e figli che stanno felicemente crescendo in un certo contesto?

Sarebbe così ovvia la decisione di spostare tutta la famiglia, facendo lasciare il lavoro alla moglie (che tanto sarà sicuramente mantenuta nel benessere dal tuo prestigioso stipendio di insegnante, oppure, con i bei tempi che girano, troverà facilissimamente un altro lavoro ovunque) e facendo cambiare città, scuola e compagnie ai figli ogni due o tre anni? Oppure preferiresti spostarti solo tu e vedere la tua famiglia solo occasionalmente, tanto i bambini c'hanno da stà con la mamma e se il padre li vede solo una volta al mese chi se ne frega?

saluti
L.

a 18 anni sono andato a studiare all'università, 10 anni fa mi sono spostato per andare ad insegnare, ma anche tra la fine dell'università e il mio spostamento al norde non sono mai più rientrato sotto il tetto familiare, avendo trovato lavoro nella stessa città dove avevo studiato.

coloro che saranno interessati alle fasi b e c, sono persone mediamente più giovani, in quanto i più "vecchi" entreranno in ruolo nella propria provincia mediante le fasi 0 e A. ho detto mediamente perché riconosco che possano esserci, specie in certe cdc, alcuni che pur insegnando da tanti anni e avendo ormai sulla 40ina (con matrimoni, figli, genitori da accudire, ecc. ecc.) potranno ambire al ruolo solo spostandosi.

la situazione delle graduatorie non è semplice, ha sempre portato a grandi confusioni, ricorsi, lotteria ogni 2/3 anni con migrazioni ad fortunam, imbrogli sui punteggi, corsettini acchiappapunti, sfruttamento dei precari da parte delle scuole paritarie che non pagano, ecc.
lo svuotamento e la chiusura delle graduatorie non può che essere benedetta da chi di scuola mastica un po'
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 12:42 pm

OrizzontePrecario ha scritto:

lo svuotamento e la chiusura delle graduatorie non può che essere benedetta da chi di scuola mastica un po'


Secondo me questo ha solo voglia di prenderci in giro.
Sarai forse Davide?
Tornare in alto Andare in basso
OrizzontePrecario



Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 26.04.11

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 12:46 pm

iononmisposto ha scritto:
OrizzontePrecario ha scritto:

lo svuotamento e la chiusura delle graduatorie non può che essere benedetta da chi di scuola mastica un po'


Secondo me questo ha solo voglia di prenderci in giro.
Sarai forse Davide?

mi stai facendo venire una crisi d'identità, ieri ero santina, oggi davide e domani chi sarò?

mi dici quale di queste cose non è vera?
"ricorsi, lotteria ogni 2/3 anni con migrazioni ad fortunam, imbrogli sui punteggi, corsettini acchiappapunti, sfruttamento dei precari da parte delle scuole paritarie che non pagano"

prendi in considerazione l'eventualità che se qualcuno non la pensa come te non necessariamente ha voglia di prendere in giro?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 12:49 pm

OrizzontePrecario ha scritto:
iononmisposto ha scritto:
OrizzontePrecario ha scritto:

lo svuotamento e la chiusura delle graduatorie non può che essere benedetta da chi di scuola mastica un po'


Secondo me questo ha solo voglia di prenderci in giro.
Sarai forse Davide?

mi stai facendo venire una crisi d'identità, ieri ero santina, oggi davide e domani chi sarò?

mi dici quale di queste cose non è vera?
"ricorsi, lotteria ogni 2/3 anni con migrazioni ad fortunam, imbrogli sui punteggi, corsettini acchiappapunti, sfruttamento dei precari da parte delle scuole paritarie che non pagano"

prendi in considerazione l'eventualità che se qualcuno non la pensa come te non necessariamente ha voglia di prendere in giro?

Non preoccuparti, a causa di un utente del passato (che in realtà è qui tra noi, molto vicino) che appunto si divertiva a prendere in giro,  ora si pensa di vedere il fake dappertutto.

In realtà ritengo che il tuo punto di vista sia molto parziale, ma non credo affatto tu sia un fake o un'emenazione ministeriale.
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 12:57 pm

Io non penso che questo utente sia una fake.
Ma se antepone le distruzione delle graduatorie al metodo di reclutamento completamente sconvolto, dando per di più giustificazioni bislacche come i master (che valgono anche per gli ordinari ad esempio) o che qualcuno dichiari punteggi falsi, evidentemente ha voglia di prenderci in giro o non sa cosa voglia dire essere precari.
Magari questo docente a 28 anni ha vinto il concorso ordinario e di precariato non ha mai nemmeno fatto un giorno, chi lo sa?
Tornare in alto Andare in basso
OrizzontePrecario



Messaggi : 371
Data d'iscrizione : 26.04.11

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 1:08 pm

iononmisposto ha scritto:
Io non penso che questo utente sia una fake.
Ma se antepone le distruzione delle graduatorie al metodo di reclutamento completamente sconvolto, dando per di più giustificazioni bislacche come i master (che valgono anche per gli ordinari ad esempio) o che qualcuno dichiari punteggi falsi, evidentemente ha voglia di prenderci in giro o non sa cosa voglia dire essere precari.
Magari questo docente a 28 anni ha vinto il concorso ordinario e di precariato non ha mai nemmeno fatto un giorno, chi lo sa?

5 anni di precariato caro e piuttosto instabile, girato tutta la provincia anche con 2 scuole in città diverse. Stavo mollando nel 2008 quando prima della riforma sulla mia cdc c'erano si è no una 20ina di ore. Inviato cv e fatto colloqui, pronto per rifare il salto nel privato (già accordati su stipendio e primo incarico), nessun piagnisteo o maledizione contro lo stato sfruttatore! quando arrivano 8 ore su cdc per cui non ero in gae, ho deciso di restare xke sapevo che se fossi uscito non ci sarei più voluto rientrare,
Tornare in alto Andare in basso
minacalcio



Messaggi : 684
Data d'iscrizione : 10.02.11

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 1:11 pm

OrizzontePrecario ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
OrizzontePrecario ha scritto:
vivo fuori dalla mia città natale da quando avevo 18 anni e da allora non ci sono mai più tornato se non per le vacanze estive, ho cambiato residenza 4 volte e sono ancora tutto intero!

chicca70 ha scritto:
Il familismo amorale è tutt'altra cosa come sa chiunque abbia un minimo di conoscenze nell'ambito delle scienze umane (non sono la mia disciplina ma me ne interesso). Vivere a due passi dalla mamma arreca qualche vantaggio,  soprattutto perché le mamme e i papà hanno la tendenza,  con il tempo,  ad invecchiare,  ammalarsi e talvolta ( è incredibile ma vero) a rimanere invalidi.

OrizzontePrecario ha scritto:
guarda che questo è problema che riguarda o riguarderà tutti, ma se volendo estremizzare, nessuno si spostasse per questa ragione, vivremmo in comunità cristallizzate, in cui ognuno nasce e muore nello stesso identico posto. le società più efficienti e progredite sono quelle dinamiche in cui ci si costruisce il proprio successo anche spostandosi. poi ognuno faccia quello che vuole. io capisco tutti, ma per quello che può contare, io mi sono spostato 10 anni fa e non credo di essere più infelice di quando vivevo a pochi km dai miei genitori.

Se sei fuori di casa da quando avevi 18 anni e dici di esserti spostato 10 anni fa, vuol dire che ne hai 28, o pochissimo di più, e presumibilmente sei libero da qualsiasi responsabilità familiare diretta (cioè, evidentemente non hai figli, non vivi in coppia, e hai genitori relativamente giovani e ancora in gamba). Mi sembra assolutamente normale che nella tua situazione si sia disponibilissimi a spostarsi ovunque, magari si sia anche curiosissimi di fare esperienze nuove e di conoscere realtà diverse, adeguandosi con facilità, vivendo con poco e accontentandosi di sistemazioni improvvisate e avventurose... e capisco anche che tu non riesca a vedere "dove stia il problema", magari giudicando pigro, pantofolaro e piagnone chi invece non ha la tua stessa voglia di viaggiare all'avventura.

E grazie al tubo, pensi che a 28 anni io non fossi così ?  : - )

Quello che diversi interlocutori stanno cercando di farti capire è che la maggior parte delle persone coinvolte NON sono giovani alle prime esperienze di lavoro e di scoperta del mondo, ma persone di mezza età con vite familiari già stabilizzate, che hanno esigenze personali diverse dalle tue.

Anche se a te ancora sembra inimmaginabile, prova a riflettere su questo: saresti ugualmente tanto entusiasta di spostarti qua e là in continuazione, se avessi 40 anni, una moglie o compagna che ha un lavoro che non può essere trasferito altrove, e figli che stanno felicemente crescendo in un certo contesto?

Sarebbe così ovvia la decisione di spostare tutta la famiglia, facendo lasciare il lavoro alla moglie (che tanto sarà sicuramente mantenuta nel benessere dal tuo prestigioso stipendio di insegnante, oppure, con i bei tempi che girano, troverà facilissimamente un altro lavoro ovunque) e facendo cambiare città, scuola e compagnie ai figli ogni due o tre anni? Oppure preferiresti spostarti solo tu e vedere la tua famiglia solo occasionalmente, tanto i bambini c'hanno da stà con la mamma e se il padre li vede solo una volta al mese chi se ne frega?

saluti
L.

a 18 anni sono andato a studiare all'università, 10 anni fa mi sono spostato per andare ad insegnare, ma anche tra la fine dell'università e il mio spostamento al norde non sono mai più rientrato sotto il tetto familiare, avendo trovato lavoro nella stessa città dove avevo studiato.

coloro che saranno interessati alle fasi b e c, sono persone mediamente più giovani, in quanto i più "vecchi" entreranno in ruolo nella propria provincia mediante le fasi 0 e A. ho detto mediamente perché riconosco che possano esserci, specie in certe cdc, alcuni che pur insegnando da tanti anni e avendo ormai sulla 40ina (con matrimoni, figli, genitori da accudire, ecc. ecc.) potranno ambire al ruolo solo spostandosi.

la situazione delle graduatorie non è semplice, ha sempre portato a grandi confusioni, ricorsi, lotteria ogni 2/3 anni con migrazioni ad fortunam, imbrogli sui punteggi, corsettini acchiappapunti, sfruttamento dei precari da parte delle scuole paritarie che non pagano, ecc.
lo svuotamento e la chiusura delle graduatorie non può che essere benedetta da chi di scuola mastica un po'
Ti sbagli di grosso pensando che chi farà domanda per fase B\C sia mediamente giovane o che possa avere possibilità nelle fasi 0\A della propria provincia....Bari scuola primaria....graduatoria chilometrica l(gae) la prima ha 207 punti....l'ultimo immesso in ruolo fase0\A 198...posizione circa 25esima.
Dalla 25esima, circa, parte una popolazione che neanche vi immaginate.
Io con circa 140 punti mi trovo alla posizione 300esima circa.. per guadagnarmi questo punteggio ho lavorato sodo, ci tengo a precisare nella scuola pubblica senza imbrogli o corsettini acchiappapunti, ho dovuto rinunciare , al momento dell'aggiornamento delle graduatorie, a spostarmi in altra provincia, dove avrei preso il ruolo senza alcun problema da diversi anni, per diversi motivi che non elenco completamente come matrimonio...figli piccoli che sono cresciuti nel tempo per poi diventare adolescenti e così via...
Nell'aggiornamento 2014, sempre per svariati motivi, non ce l'ho fatta a cambiare provincia.
Ho fatto domanda per fase B\c con la piena consapevolezza che questa scelta potrà portarmi lontana da casa...certo una scelta quasi obbligata, ma con l'altrettanta consapevolezza che col normale turn over non sarei entrata in ruolo neanche tra 10 anni.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 4:52 pm

Ciccio.8 ha scritto:
Da OrizzonteScuola:

http://www.orizzontescuola.it/news/assunzioni-fasi-b-e-c-50-dei-docenti-ha-gi-presentato-domanda

Ma si è capito poi il 50% di che cosa è?
Tornare in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 2867
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 4:55 pm

Babbeus ha scritto:
Ciccio.8 ha scritto:
Da OrizzonteScuola:

http://www.orizzontescuola.it/news/assunzioni-fasi-b-e-c-50-dei-docenti-ha-gi-presentato-domanda

Ma si è capito poi il 50% di che cosa è?

Ho scritto un post su questo prima, ma nessuno l'ha letto perché stavano parlando di cioé e OS :-)

Circo
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 5:00 pm

Delle colleghe mi chiedono: se qualche graduatoria nazionale non avrà tutti assunti, tutti quelli che rimangono avranno la precedenza su chi non farà domanda il prossimo anno?
Io dico di no, che vale solo per quest'anno.
Tornare in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 2867
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 5:01 pm

iononmisposto ha scritto:
Delle colleghe mi chiedono: se qualche graduatoria nazionale non avrà tutti assunti, tutti quelli che rimangono avranno la precedenza su chi non farà domanda il prossimo anno?
Io dico di no, che vale solo per quest'anno.

Esatto solo per quest'anno, dal prossimo regole solite.

Circo
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 5:08 pm

Quello che preoccupa tante di noi è che ci siano molte assunzioni su classi che in realtà non servono ma hanno solo tanti iscritti, come diritto, e che tali docenti per alcuni decenni prenderanno tutte le ore libere e quindi non ci sarà più nessuna supplenza e nessun ricambio.
Tu cosa ne pensi?
Tornare in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 2867
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 5:11 pm

All'inizio era così (dico a Dicembre), adesso è cambiato tutto. L'OA sarà deciso dai collegi e andrà alle solite cdc, e poco a cdc ricche di aspiranti ma con poche cattedre. Questo è quello che penso io.

Circo
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 5:11 pm

iononmisposto ha scritto:
Delle colleghe mi chiedono: se qualche graduatoria nazionale non avrà tutti assunti, tutti quelli che rimangono avranno la precedenza su chi non farà domanda il prossimo anno?
Io dico di no, che vale solo per quest'anno.

Che cosa vale solo per quest'anno? La violazione deliberata di ogni regola e di ogni buon senso?
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 5:14 pm

Esatto. La paura che possa ripetersi aleggia.
Tornare in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 2867
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 5:18 pm

iononmisposto ha scritto:
Esatto. La paura che possa ripetersi aleggia.

E' scritto nella legge che è straordinario e non si ripeterà.e' scritto anche che gli anni successivi si accederà come il solito Gae e concorso.

Circo
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 5:20 pm

circo ha scritto:
iononmisposto ha scritto:
Esatto. La paura che possa ripetersi aleggia.

E' scritto nella legge che è straordinario e non si ripeterà.e' scritto anche che gli anni successivi si accederà come il solito Gae e concorso.

Circo


Quindi secondo te chi permane in GE per classi difficili potrebbe trovare qualcosa?
Tornare in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 2867
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 5:22 pm

iononmisposto ha scritto:
circo ha scritto:
iononmisposto ha scritto:
Esatto. La paura che possa ripetersi aleggia.

E' scritto nella legge che è straordinario e non si ripeterà.e' scritto anche che gli anni successivi si accederà come il solito Gae e concorso.

Circo


Quindi secondo te chi permane in GE per classi difficili potrebbe trovare qualcosa?

Come lo scorso anno, forse un po' meno se tanti faranno domanda, o un po' di più se tanti andranno in pensione e il concorso non sarà pronto. Dipende da cdc, provincia e da tante cose imponderabili adesso.

Circo
Tornare in alto Andare in basso
iononmisposto



Messaggi : 1707
Data d'iscrizione : 26.06.15

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 5:24 pm

Io parlavo anche di supplenze.
Tornare in alto Andare in basso
circo



Messaggi : 2867
Data d'iscrizione : 21.09.10

MessaggioOggetto: Re: Ultime percentuali Miur   Dom Ago 09, 2015 5:24 pm

iononmisposto ha scritto:
Io parlavo anche di supplenze.

Anche io.

Circo
Tornare in alto Andare in basso
solluna



Messaggi : 190
Data d'iscrizione : 11.06.15

MessaggioOggetto: lo sanno da contratto inziale...   Dom Ago 09, 2015 5:32 pm

OrizzontePrecario ha scritto:
[quote="precario_acciaio"

Concordo totalmente anch'io. Questo provvedimento umilia la nostra professionalità riducendoci a deportati della cultura utili solo a smuovere qualche sorriso di compatimento o malcelato disprezzo.

per favore potremmo smetterla di usare (a sproposito) la parola deportazione?
in passato per effetto delle deportazioni tante persone sono morte, abbiate rispetto per chi la deportazione l'ha davvero subita.
qui l'effetto della deportazione è una immissione in ruolo, in un paese con una disoccupazione totale del 12.7% e una disoccupazione giovanile del 44.2%
quindi non solo le conseguenze di questo spostamento non possono essere minimamente confrontate con quanto accadeva nelle DEPORTAZIONI, ma è anche improprio usare questo sostantivo, perché i deportati non avevano nessuna possibilità di scegliere, qui come minimo avete due possibilità:
- non presentare domanda e restare nelle gae così come è stato nell'ultimo decennio
- cambiare mestiere.

sì avete capito bene, cambiare mestiere, perché nessuno vi obbliga a lavorare per forza nella scuola e non mi tirate fuori la solita tiritera che è sempre stato il vostro sogno sin da bambini, perché penso che chi è disoccupato con una laurea in tasca, probabilmente sognava altro per il suo futuro. siamo un popolo di vittimisti e piagnoni.

se le condizioni di lavoro non mi sono congeniali, vado a cercarmi un altro lavoro e non pretendo che la fiscalità generale si faccia carico del mio stipendio per tenermi sotto casa a non far nulla, se mancano gli studenti e le classi per dare un ruolo a tutti i presenti nella A019 della provincia di PA che si fa? li si assume lo stesso e gli si da uno stipendio per farli stare in sala docenti a girarsi i pollici, mentre a brescia si paga un precario?

io le fasi B e C di questa tornata di assunzioni le vedo solo come una opportunità in più.
inizialmente si sono fatte le assunzioni come negli anni passati (fasi 0 e A) e ora si da la possibilità di ottenere un posto da qualche parte in italia, se non vuoi partecipare resta tutto come prima.

premesso che spostare un componente di una famiglia dal proprio nucleo è sempre qualcosa di indesiderabile.
vorrei capire perché se questo avviene nel mondo della scuola sarebbe più grave che se succede in altri ambiti lavorativi? all'eni mio padre quando firmò il contratto nel 1963 sottoscrisse una clausola che prevedeva la possibilità per l'azienda di spostarlo se ne avesse avuto necessità, stiamo parlando di oltre 50 anni fa e non c'era jobs act e renzi, e questa clausola la firmano ancora oggi i neoassunti all'eni.
questi trasferimenti stanno avvenendo per i dipendenti di uno degli stabilimenti e ve lo garantisco per conoscenza diretta eppure non mi pare che ci siano forum pieni di dipendenti dell'eni piagnoni che si lamentano.
i dipendenti dell'eni sono meno professionisti di noi? i dipendenti dell'eni non hanno famiglie? non hanno mutui? non hanno genitori da accudire?

la chiamerei libera opportunità nel libero mercato. Ben altra cosa è perdere anni di lavoro di precariato ( per molte classi in tante province ce n'è e come...) per vedere su quei posti altri candidati, con minori punteggi e minore o Nullo servizio accomodarsi, visto che potersi spostare ( o rischiare sul SERIO)è in questo paese di grande crisi economica, un privilegio. Scommettiamo che chi è disposto a spostarsi davvero ( e fa domanda consapevolmente accettando i rischi del triennio in culandia) ha pochi impegni economici e familiari? E chi invece ce ne ha diversi, incombenti e gravosi ( vorrebbe ma non potrà campare fuori con una famiglia al seguito e non ha famiglia allargata che funge da baby sitter) la farà la domanda, ma poi creerà mooooolti più danni che benefici al sistema scolastico, ricorrendo con ogni espediente alla continuità del servizio???

[/quote]
Tornare in alto Andare in basso
 
Ultime percentuali Miur
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» Ultime volonta e non-funerale di non credenti e atei
» Ultime novità di Unghie & Nails
» PERCENTUALI SUCCESSO ICSI
» percentuali di successo di embriodonazione da congelato e ovodonazione da fresco
» Passo per un saluto, e ultime news!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: