Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 ASPETTATIVA DI 3 ANNI E SOSPENSIONE DEL PERIODO DI PROVA PER RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO (RTD) ALL'UNIVERSITA'

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Vincenzo De Santis



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 12.08.15

MessaggioTitolo: ASPETTATIVA DI 3 ANNI E SOSPENSIONE DEL PERIODO DI PROVA PER RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO (RTD) ALL'UNIVERSITA'   Mer Ago 12, 2015 4:47 pm

Promemoria primo messaggio :

Ho provato a scrivere a Lalla ma non ho ricevuto risposta, per questo mi rivolgo al forum per il mio problema, di cui ho trovato solo risposte parziali a singoli aspetti, ma mai una risposta complessiva ed esauriente su tutti i suoi aspetti. Chiedo pertanto di rispondere non con pareri o sentito dire, ma con cognizione di causa. Soprattutto mi rivolgo a chi eventulamente ha già avuto un esperienza simile alla mia.
Sono docente a tempo determinato e attualmente al secondo posto della
GaE provincia di Bari, classe A059. Il 4 Agosto 2015 sono stato convocato per l’immissione in ruolo, operazione che si completerà verso il 20 Agosto con l’assegnazione provvisoria della sede. Tuttavia, verso
Novembre-Dicembre è probabile che mi si presenti l'opportunità di
firmare con l'Università un contratto di Ricercatore a Tempo
Determinato di tipo a (RTDa, di durata triennale), figura prevista dalla legge 240/2010.
Oltre che insegnare, ho sempre collaborato con l'Università sotto
forma di co.co.co. Ora non vorrei perdere quest'altra opportunità di
continuare con la ricerca scientifica universitaria, ma non voglio
nemmeno rinunciare al ruolo nella scuola. Avevo pensato di prendere
l'aspettativa a scuola ma la mia sindacalista mi ha detto che l'unica
possibilità prevista dall’art. 18 del CCNL sarebbe stata quella di chiedere l'aspettativa per altro lavoro presso altra pubblica amministrazione (prima prevista per solo un anno, poi estesa a tutta la durata dell’altro lavoro dall art. 26 della legge 448/98), ma che anche questa possibilità mi è preclusa perché è
riservata a chi ha già fatto l'anno di prova. Sempre l’art 18 del CCNL richiama anche la possibilità di aspettativa per motivi di ricerca di cui all’art 453 del D.P.R. 297 del 1994: io pensavo di poter usare questo articolo ma la sindacalista mi ha opposto sempre la motivazione che vale per chi ha superato l’anno di prova e che quell’articolo si riferisce ad assegni di ricerca o dottorato di ricerca, non vale per contratti a tempo determinato.
Io ho trovato l'articolo 49 della legge 35 del 4/4/2012 che aggiunge il comma 9bis
all'articolo 24 della legge 240/2010, e che recita: "9-bis: Per tutto
il periodo di durata dei contratti di cui al presente articolo
(contratti RTD, n.d.a), i dipendenti delle amministrazioni pubbliche
sono collocati, senza assegni ne' contribuzioni previdenziali,
in aspettativa ovvero in posizione di fuori ruolo nei casi in cui
tale posizione sia prevista dagli ordinamenti di appartenenza."
Credevo di aver trovato la soluzione ai miei problemi ma, sempre la mia sindacalista,
mi ha detto che questa legge riguarda l'Università e non la
scuola, e che il CCNL supera la legge: nella scuola il CCNL ha rango superiore alla legge ordinaria.
In definitiva vorrei sapere se posso rimandare l'anno di prova
chiedendo un'aspettativa di tre anni per poter svolgere l'attività
di Ricercatore a tempo determinato presso l'Università di Bari, se la richiesta la posso fare una sola volta per i tre anni o se la devo rinnovare di anno in anno, a chi
devo fare eventualmente tale domanda (Preside o ufficio scolastico), se tale concessione è discrezionale da parte dell'Amministrazione e se conservo il ruolo
anche dopo tre anni. In particolare, visto che ad Agosto avrò un’assegnazione provvisoria, supponendo che mi sia data l’aspettativa, cosa mi succede per l’assegnazione definitiva? Posso fare a Febbraio normale domanda di mobilità per la sede di titolarità o si rimanda tutto a dopo i tre anni con magari il rischio di finire negli albi territoriali? Grazie mille.
Vincenzo De Santis
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
anna.maria



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 06.07.17

MessaggioTitolo: Re: ASPETTATIVA DI 3 ANNI E SOSPENSIONE DEL PERIODO DI PROVA PER RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO (RTD) ALL'UNIVERSITA'   Mer Ago 09, 2017 3:50 pm

Ciao pas73,
ma tu proprio non riesci a posticipare l'inizio del contratto con l'università a settembre?Questo risolverebbe parecchio le cose!
Ad ogni modo, io i giorni scorsi sono andata all'ust per la scelta dell'ambito e ho avuto modo di parlare con alcuni sindacati, anche se purtroppo nessuno di loro aveva le idee molto chiare in merito alla questione. Sigh! Tutti hanno affermato che a loro avviso non ci dovrebbero essere problemi con la richiesta di aspettativa per continuare il contratto con l'università, ma nessuno mi ha dato una soluzione chiara, e supportata da riferimenti normativi, circa l'incompatibilità che si verrebbe a creare al momento della firma del contratto con la scuola se è ancora valido il contratto con l'università. Qualcuno ha anche cercato di rassicurarmi affermando che si tratterebbe comunque di un'incompatibilità per solo "qualche ora, al massimo un giorno"! Mah, io rimango molto perplessa a questo riguardo! Comunque tutti erano concordi sul fatto che dovremmo parlare con il preside della nostra scuola (una volta nota) e che solo col suo aiuto e consenso potremmo cercare di risolvere la questione!! :-o
Nei giorni scorsi sono anche riuscita a contattare un ragazzo della mio provincia che lo scorso anno si trovava in una situazione simile (anche se più favorevole visto che gli mancavano solo 7 mesi per completare un assegno di ricerca). Lui ha risolto il problema firmando, a settembre dello scorso anno, un contratto con la scuola assegnatagli che posticipava la presa di servizio di alcuni mesi. Questa soluzione era stata consigliata al suo preside dallo stesso ufficio scolastico territoriale e lui era tranquillo perchè aveva comunque firmato un contratto, ma senza essere in condizioni di incompatibilità visto che la presa di servizio era prevista alcuni mesi dopo, allo scadere del contratto con l'università.
Non so se questa possa essere una soluzione anche per noi, visto che necesiteremmo di un posticipo ben più lungo di qualche mese, però per me sarebbe comunque una valida soluzione per ora, perchè mi darebbe il tempo di ponderare con più calma una eventuale scelta obbligata tra scuola e università. Per quanto mi riguarda, appena saprò in che scuola sono stata chiamata/assegnata mi metterò in contatto con il preside per sottoporgli la questione.
Qualcuno nel frattempo ha raccolto altre informazioni?

@ roberta_84: il collega che hai contattato che sta usufruendo da 4 anni di aspettativa per RTDa aveva iniziato il contratto con l'università prima della presa di servizio nella scuola? Lui come ha risolto il problema dell'incompatibilità?

Il mio usr sulla questione aveva proposto in via ufficiosa una soluzione (mai però confermata ad ora!) che prevedeva di prendere aspettativa dall'uni per firmare il contratto a scuola e poi ritornare all'università richiedendo aspettativa a scuola. Al di là del fatto che questo giro di aspettative mi pare piuttosto tortuoso, la soluzione mi pare anche poco efficace visto che il fatto di prendere aspettativa dall'università (cosa comunque non facile) non implica che il contratto con tale amministrazione non esista e quindi non vedo come questo risolva l'incompatibilità al momento della firma con la scuola.

@pas73: Tu hai provato a sentire il tuo ust/usr? Quando dici che i sindacati ti hanno detto che puoi solo differire di un anno l'immissione in ruolo a cosa si riferiscono? Che puoi chiedere aspettattiva per un anno per altro lavoro o, come nel caso del ragazzo che ho contattato io, che puoi firmare un contratto a scuola con presa di servizio posticipata?
Tornare in alto Andare in basso
Jeanluke17



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 18.08.17

MessaggioTitolo: Re: ASPETTATIVA DI 3 ANNI E SOSPENSIONE DEL PERIODO DI PROVA PER RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO (RTD) ALL'UNIVERSITA'   Ven Ago 18, 2017 1:39 pm

Salve a tutti. Ci sono novità in merito agli rtd assunti nella scuola? Si può chiedere differimento presa di servizio data incompatibilità per aspettativa?
Tornare in alto Andare in basso
anna.maria



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 06.07.17

MessaggioTitolo: Re: ASPETTATIVA DI 3 ANNI E SOSPENSIONE DEL PERIODO DI PROVA PER RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO (RTD) ALL'UNIVERSITA'   Ven Ago 18, 2017 2:31 pm

Ciao, a me ha risposto l'usp dicendomi che per il differimento della presa di servizio si deve fare richiesta al DS.
Tornare in alto Andare in basso
pas73



Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 17.09.14

MessaggioTitolo: Re: ASPETTATIVA DI 3 ANNI E SOSPENSIONE DEL PERIODO DI PROVA PER RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO (RTD) ALL'UNIVERSITA'   Sab Ago 19, 2017 12:46 pm

Ciao a tutti,
non sono riuscita a sentire l'APT di Roma, continuo a chiamarli ma non rispondono né a ricontattare il sindacato( è la settimana di Ferragosto!) Non ho, quindi, notizie ufficiali ma differire la presa di servizio, anche di un anno, è previsto dalla legge 107/2015 art1 comma98 letteraC e può essere fatto per diversi motivi tra cui il preavviso al precedente rapporto di lavoro. Questo ci dovrebbe dare un altro anno di tempo per avere più notizie. Non so per esempio se poi, dopo un anno, è possibile chiedere l'aspettativa per RTD nel caso in cui il contratto con l'università non si sia concluso.
Ma ci sono notizie più urgenti da sapere...per esempio a chi indirizzare la domanda, al Dirigente o all'ufficio scolastico Provinciale e se bisogna presentarsi il 1 settembre nella scuola assegnata. Io non ho ancora contattato la scuola assegnata....volevo avere idee più chiare...dite che è meglio sentirli subito??
Tornare in alto Andare in basso
anna.maria



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 06.07.17

MessaggioTitolo: Re: ASPETTATIVA DI 3 ANNI E SOSPENSIONE DEL PERIODO DI PROVA PER RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO (RTD) ALL'UNIVERSITA'   Dom Ago 20, 2017 9:30 am

Ciao,

io ti consiglio quanto prima di sentire il DS della tua scuola. A me l'ufficio scolastico provinciale mi ha detto che per l apresa di servicio differita devo fare richiesta al dirigente scolastico e non è automatico che essa venga concessa...
Spero di riuscire a sentire il mio dirigente la prossima settima e ti farò sapere!
Tornare in alto Andare in basso
Dukanovic



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 22.11.11

MessaggioTitolo: Re: ASPETTATIVA DI 3 ANNI E SOSPENSIONE DEL PERIODO DI PROVA PER RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO (RTD) ALL'UNIVERSITA'   Dom Ago 20, 2017 5:38 pm

Ciao a tutti,
mi trovo nella stessa situazione di molti di voi:
TD presso l’Istituto Superiore di Sanità - ISS (ente di ricerca) in rinnovo per altri due anni a fine novembre;
Presa di servizio il 1° settembre.
Come pas73, sia scuola, sia USR Lazio e USP Roma, non rispondono alle chiamate.
Ho inviato richiesta di colloquio al DS e al responsabile RU dell’ISS per mettere in chiaro le cose.
Le possibilità di scelta credo si riduca solamente a due e alternative l’una all’altra:
1. la posposizione dell’entrata in ruolo dal 01/09 ad almeno il 01/12 consentendomi di ultimare quantomeno il primo triennio del contratto TD. Sempre che sia valido il riferimento (e io non lo trovo valido) dell'art. 1, comma 98, lettera C, L 107/2015.
2. Chiedere una doppia aspettativa. a) La prima all’ISS per non trovarmi in situazioni di incompatibilità al momento della firma a scuola l’01/09 e b) la seconda al DS per poter concludere il TD in ISS (fino a novembre? Per un anno? Fino al 2019?) rinunciando all'aspettativa a.

per pas73. Visto che anch’io devo combattere con USR – Lazio, se credi opportuno puoi chiamarmi in qualsiasi momento al 340 342 3737. Grazie.


Tornare in alto Andare in basso
anna.maria



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 06.07.17

MessaggioTitolo: Re: ASPETTATIVA DI 3 ANNI E SOSPENSIONE DEL PERIODO DI PROVA PER RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO (RTD) ALL'UNIVERSITA'   Lun Ago 21, 2017 10:02 am

Ciao Dukanovic,

anch'io come te non credo che nel nostro caso sia valido l'art. 1, comma 98, lettera C, L 107/2015 perchè da quanto ho capito quell'articolo fa riferimento solo al piano straordinario di assunzioni del 2015/2016. Però sono sicura che si può comunque fare richiesta al DS per il differimento della presa di servizio, solo non so se venga concessa per un intero anno scolastico. Conosco un ragazzo (vincitore del concorso) che lo scorso anno ne ha fatto richiesta per alcuni mesi per terminare l'assegno di ricerca e gli è stata concessa, ma questo è a discrezione del DS.
Ho una domanda: sei sicuro che se ti metti in aspettativa dal precedente lavoro (nel tuo caso ISS) non ti trovi in condizioni di incompatibilità all'atto della firma del contratto con la scuola? Io son ben poco di queste cose, ma mi viene da pensare che il fatto di essere in aspettativa non implichi dal punto di vista legislativo che il contratto non esista..magari (spero) mi sbaglio. Tu che riferimenti normativi conosci a tal proposito?
Tornare in alto Andare in basso
Dukanovic



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 22.11.11

MessaggioTitolo: Re: ASPETTATIVA DI 3 ANNI E SOSPENSIONE DEL PERIODO DI PROVA PER RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO (RTD) ALL'UNIVERSITA'   Mar Ago 22, 2017 6:30 pm

Ciao anna.maria,
grazie della risposta.
In realtà è previsto già dal CCNL 1998-2001 comparto Ricerca (art 4, comma 11) ed esteso dall'art. 17 del CCNL 2006-2009. Quest'ultimo sancisce, al comma 2, che: "Al dipendente con rapporto di lavoro a tempo indeterminato possono essere concessi a domanda, compatibilmente con le esigenze organizzative o di servizio, nell’ambito del 5% dell’organico, periodi di aspettativa per un anno senza assegni e senza decorrenza di anzianità per realizzare l’esperienza di una diversa attività lavorativa o per il tempo necessario a superare un periodo di prova."

Chiaramente, quanto si applica ai TI viene automaticamente esteso anche ai TD.

Credo possa bastare. Lunedì ne parlerò con la preside che è attualmente in ferie (ça va sans dire...) alla quale porterò anche i documenti del rinnovo del TD.

Se vuoi sentiamoci... il numero ce l'hai.
Tornare in alto Andare in basso
Dukanovic



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 22.11.11

MessaggioTitolo: Re: ASPETTATIVA DI 3 ANNI E SOSPENSIONE DEL PERIODO DI PROVA PER RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO (RTD) ALL'UNIVERSITA'   Mer Ago 30, 2017 6:51 pm

Dukanovic ha scritto:
Ciao a tutti,
mi trovo nella stessa situazione di molti di voi:
TD presso l’Istituto Superiore di Sanità - ISS (ente di ricerca) in rinnovo per altri due anni a fine novembre;
Presa di servizio il 1° settembre.
Come pas73, sia scuola, sia USR Lazio e USP Roma, non rispondono alle chiamate.
Ho inviato richiesta di colloquio al DS e al responsabile RU dell’ISS per mettere in chiaro le cose.
Le possibilità di scelta credo si riduca solamente a due e alternative l’una all’altra:
1. la posposizione dell’entrata in ruolo dal 01/09 ad almeno il 01/12 consentendomi di ultimare quantomeno il primo triennio del contratto TD. Sempre che sia valido il riferimento (e io non lo trovo valido) dell'art. 1, comma 98, lettera C, L 107/2015.
2. Chiedere una doppia aspettativa. a) La prima all’ISS per non trovarmi in situazioni di incompatibilità al momento della firma a scuola l’01/09 e b) la seconda al DS per poter concludere il TD in ISS (fino a novembre? Per un anno? Fino al 2019?) rinunciando all'aspettativa a.


Scusate l'autocitazione...

Aggiornamenti.
L'unica strada percorribile è la seconda, cioé la "doppia" aspettativa:
la prima ai sensi dell'art. 17 del CCNL 2006-2009 comparto ricerca; la seconda ai sensi dell'art. 18 comma 3 del CCNL 2006-2009 comparto scuola.
Mi è stato anche suggerito l'art. 24 comma 9-bis L 240/2010. Non ravviso sostanziali differenze tra i due se non il fatto che l'articolo 24 si riferisce esplicitamente e specificamente a "ricercatori a tempo determinato" in ambito accademico.
Tornare in alto Andare in basso
 
ASPETTATIVA DI 3 ANNI E SOSPENSIONE DEL PERIODO DI PROVA PER RICERCATORE A TEMPO DETERMINATO (RTD) ALL'UNIVERSITA'
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Vai alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Esami: Translucenza nucale
» elton john papà a 63 anni
» Usa, prete rubava soldi chiesa per pagare gigolò, condannato a 3 anni
» UN VIDEO PER MIO MARITO: 5 ANNI DI MATRIMONIO
» Dubbio sul periodo della gravidanza

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Ferie, assenze, permessi, stipendi, cedolini, disoccupazione-
Andare verso: