Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 La Nebbia.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
Paolo Tuguri



Messaggi : 204
Data d'iscrizione : 27.03.15

MessaggioOggetto: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 12:12 pm

Promemoria primo messaggio :

La riforma avrebbe avuto successo solo in caso di domande pari o superiori ai posti disponibili.
La maggior parte dei posti disponibili si trova nel settentrione d’Italia.
La maggior parte dei docenti precari si trova nel meridione d’Italia.
La riforma avrebbe avuto successo solo attraverso il trasferimento di massa dei docenti precari .
Chiunque afferma il contrario mente sapendo di mentire.
Alla luce delle ovvietà di cui sopra mi permetto di auspicare che
1. Chi ha fatto domanda lo abbia fatto mettendo in conto la concreta possibilità di trasferirsi e non per avere il posto nella propria provincia (non significa che non possa accadere).
2. Chi non ha fatto domanda lo abbia fatto per l’impossibilità a trasferirsi e non per avere il ruolo nel prossimo o negli anni a venire (non significa che non possa accadere).
Spero sia un’impressione sbagliata ma ho notato che troppi utenti si sono dimostrati pronti a seguire consigli spesso palesemente interessati o a farsi terrorizzare da ragionamenti palesemente errati non ponendosi domande, o non ponendosene abbastanza ,su coloro i quali si sono mostrati troppo pronti ad elargirne.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 8:29 pm

[quote="Giancarlo Dessì"]
Paolo Tuguri ha scritto:
Babbeus ha scritto:

Non vedo in base a quale logica: secondo te nessuno del sud avrebbe accettato i posti lontani banditi su base volontaria? Allora come hanno fatto ad accettare di fare questa domanda che ha esattamente il risultato di mandarli in quei posti?


E perché non si sono trasferiti prima?

Non ho mai detto nessuno, ho detto numeri diversi (considerevolmente a mio parere).
Secondo te sono stati adeguatamente e correttamente informati dal miur sulle possibilità di trasferirsi?
Sono stati rassicurati sulla possibilità di continuare a lavorare con contratti a tempo determinato?
Si sa nulla del prossimo concorso?

Ecco i segreti di un piano di successo.

Non  per i precari.

Mi dispiace, ma sull'affermazione evidenziata non concordo affatto: come non ci si deve permettere di giudicare, nel modo più assoluto, chi non abbia voluto rischiare il trasferimento non producendo la domanda, esigo si rispetti anche la posizione di chi non abbia voluto o potuto farlo in passato: si tratta di entrare in maniera eccessivamente invasiva nelle scelte di vita altrui, giudicandone la sostanza ed ignorando pesantemente tante circostanze e situazioni che appartengono esclusivamente alla sfera individuale ed inviolabile di ogni essere umano!

Tornare in alto Andare in basso
Paolo Tuguri



Messaggi : 204
Data d'iscrizione : 27.03.15

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 8:48 pm

Francesca4 ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
Paolo Tuguri ha scritto:
Babbeus ha scritto:

Non vedo in base a quale logica: secondo te nessuno del sud avrebbe accettato i posti lontani banditi su base volontaria? Allora come hanno fatto ad accettare di fare questa domanda che ha esattamente il risultato di mandarli in quei posti?


E perché non si sono trasferiti prima?

Non ho mai detto nessuno, ho detto numeri diversi (considerevolmente a mio parere).
Secondo te sono stati adeguatamente e correttamente informati dal miur sulle possibilità di trasferirsi?
Sono stati rassicurati sulla possibilità di continuare a lavorare con contratti a tempo determinato?
Si sa nulla del prossimo concorso?

Ecco i segreti di un piano di successo.

Non  per i precari.

Mi dispiace, ma sull'affermazione evidenziata non concordo affatto: come non ci si deve permettere di giudicare, nel modo più assoluto, chi non abbia voluto rischiare il trasferimento non producendo la domanda, esigo si rispetti anche la posizione di chi non abbia voluto o potuto farlo in passato: si tratta di entrare in maniera eccessivamente invasiva nelle scelte di vita altrui, giudicandone la sostanza ed ignorando pesantemente tante circostanze e situazioni che appartengono esclusivamente alla sfera individuale ed inviolabile di ogni essere umano!


Assolutamente d'accordo.
Mi spiace tu abbia frainteso quella che voleva essere una riflessione sul carattere nemmeno troppo velatamente coercitivo della possibilità o meno di salire su un treno che "difficilmente passerà un'altra volta" e sul clima di incertezza sul futuro delle GAE che ha accompagnato l'iter della riforma.
Situazioni che non hanno consentito una scelta ponderata soprattutto perché corredate dalla pressoché assoluta mancanza di dati oggettivi sulla possibilità di capire se, dove e quando si sarebbe stati assunti.
Il tuo fraintendimento, causato dall' eccessiva sintesi della quale mi scuso, collima con le mie impressioni.

Sulle scelte personali non posso, non devo e non voglio entrare.
Tornare in alto Andare in basso
bonovox



Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 16.10.12

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:06 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:


Citazione :
Dopodiché, comincerà il walzer delle aspettative, dei congedi parentali, delle malattie croniche, delle disabilità. Insomma tutto ciò che serve per conservare il "posto" e nello stesso tempo non dover mai rinunciare ad un'occasione simile. Sappiamo che rinunciare significa essere depennati e non poter più far parte della lista dei docenti!

Certo, il grosso dei posti è al nord, il grosso degli insegnanti è al sud. Del resto è il mantra che ripete in questi giorni, fino all'ossessione, il tam tam mediatico dei sostenitori di Renzi nei blog, nei commenti, nei social network.
Gli insegnanti sono una casta, non vogliono lavorare dove servono

Poteva partire da un progetto più modesto, come creare i posti dove servono. No, al buffone piacciono gli annunci shock, gli annunci col botto. Svuotiamo le GAE. E per far finta di svuotare le GAE si è inventato il meccanismo più perverso, illudere cani e porci con mesi di promesse per poi riversare un gavettone di acqua gelata con l'arma del ricatto della puntata a poker: vuoi vedere le mie carte? fai la puntata al buio.

Bastava non promettere mari e monti, bastava essere realisti e tenere un profilo basso, assumere tanti docenti quanti sono i posti vacanti. E non mi si tiri in ballo la condanna della corte europea, perché il problema della stabilizzazione è risolto solo in parte.

Concordo.

Poi, sul perché non ci si sia  trasferiti prima (ad altri utenti piace tornare ripetutamente sull'argomento) faccio presente che solo 12 mesi fa le GAE sono state aggiornate ( con validità triennale) e da 2 anni (compreso questo) i ruoli si sono assegnati anche a coloro che l'anno scorso hanno deciso di cambiare provincia!
Che senso ha avuto oggi questa mobilità nazionale? Si, mobilità! Sarà l'anno prossimo a rendere il "senso" di questa riforma (Quest'anno il contentino di restare in provincia se si ha la supplenza annuale).

Avrebbero potuto, a novembre, DOPO aver costituito questo "misterioso" organico del potenziamento, assumere dalle GAE, già vigenti, per provincia e classi di concorso. Quantificato il contingente residuo (per provincia e classi di concorso), avviato in primavera le assunzioni a domanda su tale residuo a livello nazionale. In questo modo avrebbero accontentato tutti perché nelle GAE non tutti si trovano nella provincia di origine, molti vivono in altre province, ma almeno scelte di propria volontà.
Avrebbero fatto domanda per davvero coloro che già avevano certezza di non essere assunti sulla provincia GAE. Invece oggi, vi hanno partecipato tutti, compresi coloro che si illudono di restare a casa. Quella sarà davvero una bella gatta da pelare, ovviamente per i precari perché il MIUR sta già pensando ad altro.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:08 pm

Paolo Tuguri ha scritto:


Assolutamente d'accordo.
Mi spiace tu abbia frainteso quella che voleva essere una riflessione sul carattere nemmeno troppo velatamente coercitivo della possibilità o meno di salire su un treno che "difficilmente passerà un'altra volta" e sul clima di incertezza sul futuro delle GAE che ha accompagnato l'iter della riforma.
Situazioni che non hanno consentito una scelta ponderata soprattutto perché corredate dalla pressoché assoluta mancanza di dati oggettivi sulla possibilità di capire se, dove e quando si sarebbe stati assunti.
Il tuo fraintendimento, causato dall' eccessiva sintesi della quale mi scuso, collima con le mie impressioni.

Sulle scelte personali non posso, non devo e non voglio entrare.

Sulla incapacità di gestire la riforma, soprattutto in relazione alla mancanza assoluta di chiarezza su informazioni che avrebbero dovuto essere nella piena disponibilità dei docenti precari , concordo, invece, pienamente!
Solo la conoscenza e la consapevolezza dei suoi effetti, rendono una scelta degna di essere definita davvero libera, ed è superfluo aggiungere, ma lo faccio lo stesso, che la nostra sia avvenuta davvero nel buio più assoluto, nel quale, nostro malgrado, continuiamo a brancolare.
Buon ferragosto a tutti!
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:10 pm

Paolo Tuguri ha scritto:
Babbeus ha scritto:

Non vedo in base a quale logica: secondo te nessuno del sud avrebbe accettato i posti lontani banditi su base volontaria? Allora come hanno fatto ad accettare di fare questa domanda che ha esattamente il risultato di mandarli in quei posti?


E perché non si sono trasferiti prima?

Non ho mai detto nessuno, ho detto numeri diversi (considerevolmente a mio parere).
Secondo te sono stati adeguatamente e correttamente informati dal miur sulle possibilità di trasferirsi?


Cioè secondo te dunque il ministero ha assunto persone facendole trasferire con la truffa contro la loro volontà? E ti indigni pure con chi si è scagliato contro questo sistema? Mi sembra poco coerente tutto ciò.
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:17 pm

precious77 ha scritto:

Le condizioni a me sembravano chiare, non ho capito la confusione di molti.
Puoi/vuoi spostarti = fai domanda
Non puoi/vuoi spostarti = non fai domanda.
Sarò impopolare, ma la cancellazione è sacrosanta, dal momento che la domanda è facoltativa.

La confusione di molti secondo me deriva dalla strenua lotta politica e di potere (completamente disinteressata sia ai destini della scuola che a quelli delle persone) che sindacati e opposizioni hanno fatto a questo ddl. E un po', ammettiamolo, da come sono e sono sempre stati gli insegnanti: spaventati da qualsiasi cambiamento. Ogni riforma o tentativo di riforma ha sempre visto l'opposizione del mondo della scuola (e spesso il conseguente allarme delle famiglie).
La cancellazione anche a me sembra sacrosanta, per lo stesso motivo che dici tu. E mi sembra anche bizzarro rifiutare un lavoro a tempo indeterminato sulla base di una sede provvisoria.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Tuguri



Messaggi : 204
Data d'iscrizione : 27.03.15

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:22 pm

Babbeus ha scritto:
Paolo Tuguri ha scritto:
Babbeus ha scritto:

Non vedo in base a quale logica: secondo te nessuno del sud avrebbe accettato i posti lontani banditi su base volontaria? Allora come hanno fatto ad accettare di fare questa domanda che ha esattamente il risultato di mandarli in quei posti?


E perché non si sono trasferiti prima?

Non ho mai detto nessuno, ho detto numeri diversi (considerevolmente a mio parere).
Secondo te sono stati adeguatamente e correttamente informati dal miur sulle possibilità di trasferirsi?


Cioè secondo te dunque il ministero ha assunto persone facendole trasferire con la truffa contro la loro volontà? E ti indigni pure con chi si è scagliato contro questo sistema? Mi sembra poco coerente tutto ciò.

Babbeus...

Se tu hai chiaro quali e quante persone saranno assunte e dove batti un colpo.
Se non possiedi queste informazioni dimmi di che razza di piano di assunzioni stiamo parlando, ti sembra serio?

Fatta questa premessa, alla luce di queste (non) informazioni come definiresti coloro i quali, interessati o meno, si pongono ideologicamente su posizioni quali fare o non fare domanda condizionando persone che si giocano buona parte della propria vita professionale (e non)?

Di ciò di cui non si può parlare si deve tacere.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:25 pm

francescaverdi ha scritto:


La confusione di molti secondo me deriva dalla strenua lotta politica e di potere (completamente disinteressata sia ai destini della scuola che a quelli delle persone) che sindacati e opposizioni hanno fatto a questo ddl. E un po', ammettiamolo, da come sono e sono sempre stati gli insegnanti: spaventati da qualsiasi cambiamento. Ogni riforma o tentativo di riforma ha sempre visto l'opposizione del mondo della scuola (e spesso il conseguente allarme delle famiglie).

"C’è chi definisce la scuola “la Russia di ogni governo” e si stupisce che ogni qualvolta si provi a mettere le mani sulla scuola c’è sempre un’ondata di protesta e di indignazione da parte di insegnanti e studenti: perché finge di ignorare che l’opposizione è costante perché ogni volta si propone – con abito nuovo – la medesima riforma. Il progetto della cosiddetta “buona scuola”, infatti, intende dare “piena attuazione” alla legge sull’autonomia scolastica varata nel marzo del lontano 1997 e citata da tutti i precedenti disegni di legge, siano essi stati approvati o meno: se Giannini e il fu sottosegretario Reggi erano stati espliciti sul tema 1, è l’art. 1 del DDL approvato il 20 maggio scorso alla Camera che lo attesta definitivamente 2. Chi si è opposto prima e continua a farlo ora, si oppone di fatto al medesimo progetto: quello che ha come parola chiave l’autonomia. O meglio, per ridare il significato corretto alle parole: l’aziendalizzazione della scuola pubblica, che con la legge 59/1997 investe sia il piano lessicale (il preside è diventato dirigente, lo studente utente, gli obiettivi educativi offerta formativa) sia quello pratico (le istituzioni scolastiche, cui è stata conferita personalità giuridica, possono accettare donazioni da privati, stipulare convenzioni con soggetti esterni, partecipare a consorzi per acquisire beni e servizi)".

http://www.wumingfoundation.com/giap/?p=21504
Tornare in alto Andare in basso
martuma



Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 15.03.15

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:26 pm

francescaverdi ha scritto:
precious77 ha scritto:

Le condizioni a me sembravano chiare, non ho capito la confusione di molti.
Puoi/vuoi spostarti = fai domanda
Non puoi/vuoi spostarti = non fai domanda.
Sarò impopolare, ma la cancellazione è sacrosanta, dal momento che la domanda è facoltativa.

La confusione di molti secondo me deriva dalla strenua lotta politica e di potere (completamente disinteressata sia ai destini della scuola che a quelli delle persone) che sindacati e opposizioni hanno fatto a questo ddl. E un po', ammettiamolo, da come sono e sono sempre stati gli insegnanti: spaventati da qualsiasi cambiamento. Ogni riforma o tentativo di riforma ha sempre visto l'opposizione del mondo della scuola (e spesso il conseguente allarme delle famiglie).
La cancellazione anche a me sembra sacrosanta, per lo stesso motivo che dici tu. E mi sembra anche bizzarro rifiutare un lavoro a tempo indeterminato sulla base di una sede provvisoria.


Carissima, visto che la cancellazione ti sembra sacrosanta, augurati di non tornare in GAE per mancanza di posti nella tua cdc. Inoltre, vorrei precisarti che la sede "provvisoria" non hanno detto per quanti anni lo sarà!
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:36 pm

Paolo Tuguri ha scritto:
Babbeus ha scritto:
Paolo Tuguri ha scritto:
Babbeus ha scritto:

Non vedo in base a quale logica: secondo te nessuno del sud avrebbe accettato i posti lontani banditi su base volontaria? Allora come hanno fatto ad accettare di fare questa domanda che ha esattamente il risultato di mandarli in quei posti?


E perché non si sono trasferiti prima?

Non ho mai detto nessuno, ho detto numeri diversi (considerevolmente a mio parere).
Secondo te sono stati adeguatamente e correttamente informati dal miur sulle possibilità di trasferirsi?


Cioè secondo te dunque il ministero ha assunto persone facendole trasferire con la truffa contro la loro volontà? E ti indigni pure con chi si è scagliato contro questo sistema? Mi sembra poco coerente tutto ciò.

Babbeus...

Se tu hai chiaro quali e quante persone saranno assunte e dove batti un colpo.
Se non possiedi queste informazioni dimmi di che razza di piano di assunzioni stiamo parlando, ti sembra serio?

Fatta questa premessa, alla luce di queste (non) informazioni come definiresti coloro i quali, interessati o meno, si pongono ideologicamente su posizioni quali fare o non fare domanda condizionando persone che si giocano buona parte della propria vita professionale (e non)?

Di ciò di cui non si può parlare si deve tacere.

Io penso che se ci fosse stata una leadership credibile (magari a livello di sidacati) che avesse dettato la linea del no alla domanda, potendo contare su una gran massa di adesioni, sarebbe stata la soluzione migliore per tutti: nessuna deportazione, impedimento molto limitato alle supplenze, nessuna sostanziale violazione dei diritti di tutti, ruolo per scorrimento su cattedra senza organico potenziato.
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:37 pm

Martuma, io sono di ruolo.
Sono pronta a scommettere qualsiasi cifra che nessuno tornerà in GAE per mancanza di posti nella sua classe di concorso. Hanno un numero di domande che permette di assumere tutti in tranquillità e anche senza troppe "deportazioni".
Certo, molti insegnanti siciliani dovranno spostarsi, ma parecchi di loro sarebbero entrati di ruolo fra 25 anni ... c'è chi ha deciso di cogliere un'occasione che difficilmente si sarebbe ripresentata.
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:41 pm

Babbeus ha scritto:

Io penso che se ci fosse stata una leadership credibile (magari a livello di sidacati) che avesse dettato la linea del no alla domanda, potendo contare su una gran massa di adesioni, sarebbe stata la soluzione migliore per tutti: nessuna deportazione, impedimento molto limitato alle supplenze, nessuna sostanziale violazione dei diritti di tutti, ruolo per scorrimento su cattedra senza organico potenziato.

Cioè tutto come ora, nei secoli dei secoli ... come mai tutti si lamentavano, non ci eravamo resi conto di quanto si stava bene?
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:41 pm

francescaverdi ha scritto:
Martuma, io sono di ruolo.
Sono pronta a scommettere qualsiasi cifra che nessuno tornerà in GAE per mancanza di posti nella sua classe di concorso. Hanno un numero di domande che permette di assumere tutti in tranquillità e anche senza troppe "deportazioni".
Certo, molti insegnanti siciliani dovranno spostarsi, ma parecchi di loro sarebbero entrati di ruolo fra 25 anni ... c'è chi ha deciso di cogliere  un'occasione che difficilmente si sarebbe ripresentata.

Scommessa persa: ci sono 10'000 domande di GAE infanzia che non ha avuto il posto in fase B.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Tuguri



Messaggi : 204
Data d'iscrizione : 27.03.15

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:42 pm

Babbeus ha scritto:
Paolo Tuguri ha scritto:
Babbeus ha scritto:
Paolo Tuguri ha scritto:
Babbeus ha scritto:

Non vedo in base a quale logica: secondo te nessuno del sud avrebbe accettato i posti lontani banditi su base volontaria? Allora come hanno fatto ad accettare di fare questa domanda che ha esattamente il risultato di mandarli in quei posti?


E perché non si sono trasferiti prima?

Non ho mai detto nessuno, ho detto numeri diversi (considerevolmente a mio parere).
Secondo te sono stati adeguatamente e correttamente informati dal miur sulle possibilità di trasferirsi?


Cioè secondo te dunque il ministero ha assunto persone facendole trasferire con la truffa contro la loro volontà? E ti indigni pure con chi si è scagliato contro questo sistema? Mi sembra poco coerente tutto ciò.

Babbeus...

Se tu hai chiaro quali e quante persone saranno assunte e dove batti un colpo.
Se non possiedi queste informazioni dimmi di che razza di piano di assunzioni stiamo parlando, ti sembra serio?

Fatta questa premessa, alla luce di queste (non) informazioni come definiresti coloro i quali, interessati o meno, si pongono ideologicamente su posizioni quali fare o non fare domanda condizionando persone che si giocano buona parte della propria vita professionale (e non)?

Di ciò di cui non si può parlare si deve tacere.

Io penso che se ci fosse stata una leadership credibile (magari a livello di sidacati) che avesse dettato la linea del no alla domanda, potendo contare su una gran massa di adesioni, sarebbe stata la soluzione migliore per tutti: nessuna deportazione, impedimento molto limitato alle supplenze, nessuna sostanziale violazione dei diritti di tutti, ruolo per scorrimento su cattedra senza organico potenziato.

Non ci sarebbe potuta essere (purtroppo) perché è stato esattamente il sistema GAE e affini a mettere i docenti l'un contro l'altro armati (conniventi i sindacati) nella guerra tra poveri che spesso emerge anche nel forum. A questo punto ciascun governo ha potuto fare (e non) quello che ha voluto, di questo noi docenti abbiamo le nostre (gravi) responsabilità.
Tornare in alto Andare in basso
martuma



Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 15.03.15

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:43 pm

Non sono solo quelli siciliani ma anche quelli pugliesi con poco punteggio come me. E, comunque, non assumeranno mai 6000 docenti in A019. Che se ne farebbero? Inoltre, non è bello augurare che una graduatoria si chiuda solo perchè non si fa più parte.
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:45 pm

Ma dai! Dell'infanzia si sapeva benissimo, l'infanzia non aveva la fase C e in B c'erano pochissimi posti. Ma ci sono 20.000 posti accantonati per l'anno prossimo. Non credo proprio che martuma si riferisse all'infanzia.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:47 pm

francescaverdi ha scritto:
Babbeus ha scritto:

Io penso che se ci fosse stata una leadership credibile (magari a livello di sidacati) che avesse dettato la linea del no alla domanda, potendo contare su una gran massa di adesioni, sarebbe stata la soluzione migliore per tutti: nessuna deportazione, impedimento molto limitato alle supplenze, nessuna sostanziale violazione dei diritti di tutti, ruolo per scorrimento su cattedra senza organico potenziato.

Cioè tutto come ora, nei secoli dei secoli ... come mai tutti si lamentavano, non ci eravamo resi conto di quanto si stava bene?

Tutte le persone GAE di mia conoscenza hanno espresso l'idea che piuttosto che assunzione con trasferimento forzato globale era meglio aspettare da precari GAE. Il motivo che ha spinto alcuni ad accettare contro voglia il trasferimento è stato il terrorismo dei sindacati sulle GAE e la paura di non avere supplenze.


Ultima modifica di Babbeus il Sab Ago 15, 2015 9:48 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
martuma



Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 15.03.15

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:47 pm

No, mi riferivo a tutti quelli della A019.
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Tuguri



Messaggi : 204
Data d'iscrizione : 27.03.15

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:48 pm

francescaverdi ha scritto:
Martuma, io sono di ruolo.
Sono pronta a scommettere qualsiasi cifra che nessuno tornerà in GAE per mancanza di posti nella sua classe di concorso. Hanno un numero di domande che permette di assumere tutti in tranquillità e anche senza troppe "deportazioni".
Certo, molti insegnanti siciliani dovranno spostarsi, ma parecchi di loro sarebbero entrati di ruolo fra 25 anni ... c'è chi ha deciso di cogliere  un'occasione che difficilmente si sarebbe ripresentata.

Hai i numeri della fase C per province e classi di concorso?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25633
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:55 pm

francescaverdi ha scritto:
Ma dai! Dell'infanzia si sapeva benissimo, l'infanzia non aveva la fase C e in B c'erano pochissimi posti. Ma ci sono 20.000 posti accantonati per l'anno prossimo. Non credo proprio che martuma si riferisse all'infanzia.


Però ora che i posti sono almeno 70.000, quelle dell'infanzia se tutte invalidate (non so se qualcuno sia anche in primaria o siano unici AAAA) siamo a 61.000.
Bisogna togliere tutti quelli di fase 0 e A che hanno comunque presentato la domanda.

Si rischia di avere una massa di 10.000-15.000 posti senza nessuno. Che farà il tuo Miur? Farà scorrere le GE di ogni provincia visto che con quella cifra di posti, di fatto, farebbe sparire il 90% delle GE e di chi non ha fatto domanda?
Secondo il tuo ragionamento non potrebbe fare altro, tanto una cdc vale l'altra.
Tornare in alto Andare in basso
martuma



Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 15.03.15

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 9:58 pm

Alla fine il numero di chi non ha fatto domanda aumenterebbe!
Tornare in alto Andare in basso
minacalcio



Messaggi : 684
Data d'iscrizione : 10.02.11

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 10:04 pm

francescaverdi ha scritto:
Martuma, io sono di ruolo.
Sono pronta a scommettere qualsiasi cifra che nessuno tornerà in GAE per mancanza di posti nella sua classe di concorso. Hanno un numero di domande che permette di assumere tutti in tranquillità e anche senza troppe "deportazioni".
Certo, molti insegnanti siciliani dovranno spostarsi, ma parecchi di loro sarebbero entrati di ruolo fra 25 anni ... c'è chi ha deciso di cogliere  un'occasione che difficilmente si sarebbe ripresentata.
Bingo
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25633
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 10:05 pm

minacalcio ha scritto:
francescaverdi ha scritto:
Martuma, io sono di ruolo.
Sono pronta a scommettere qualsiasi cifra che nessuno tornerà in GAE per mancanza di posti nella sua classe di concorso. Hanno un numero di domande che permette di assumere tutti in tranquillità e anche senza troppe "deportazioni".
Certo, molti insegnanti siciliani dovranno spostarsi, ma parecchi di loro sarebbero entrati di ruolo fra 25 anni ... c'è chi ha deciso di cogliere  un'occasione che difficilmente si sarebbe ripresentata.
Bingo


Quindi se hanno fatto domanda più maestre dei posti disponibili verranno inviate nel secondo grado ad insegnare qualcosa?
Tornare in alto Andare in basso
martuma



Messaggi : 426
Data d'iscrizione : 15.03.15

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 10:07 pm

Tombola
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: La Nebbia.   Sab Ago 15, 2015 10:14 pm

Il nostro MIUR ... ;-)

Che rimangano 10mila posti liberi sul potenziamento mi sembra plausibile, se ha fatto domanda l'80% degli aventi diritto.
Gli altri conteggi, tolgo quello e aggiungo quell'altro, li lascerei perdere, anche perché si basano su voci di corridoio.

Cosa ne farà il MIUR, non lo so. Sicuramente se ne riparla dopo la mobilità (alla quale quei posti liberi forse daranno un po' di ossigeno)
La tua idea mi pare che sarebbe un po' una beffa per chi ha accettato il piano e magari non è rientrato nella prima provincia, no?
Tornare in alto Andare in basso
 
La Nebbia.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: