Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 la tecnica della scuola: organico di potenziamento destinato a scomparire.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
AutoreMessaggio
sparviero.



Messaggi : 981
Data d'iscrizione : 27.04.15

MessaggioOggetto: la tecnica della scuola: organico di potenziamento destinato a scomparire.   Mar Ago 18, 2015 5:11 pm

Promemoria primo messaggio :

interessante articolo pubblicato sulla home della tecnica della scuola dove si spiega perchè secondo l'autore dell'articolo nel giro di qualche anno l'organico di potenziamento sia destinato a scomparire.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
knot2



Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 26.05.15

MessaggioOggetto: Re: la tecnica della scuola: organico di potenziamento destinato a scomparire.   Sab Set 05, 2015 5:44 pm

ecco appunto.
In base alle effettive esigenze della scuola l ’organico dovrebbe ridursi e di molto...
Visto che abbiamo il maggior rapporto docenti alunni a livello europeo...e soprattuto visto i risultati.
Pero siamo in Italia....
e le effettive esigenze vanno a farsi benedire.
Sarei curioso di sentire un Ds...
Tornare in alto Andare in basso
knot2



Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 26.05.15

MessaggioOggetto: Re: la tecnica della scuola: organico di potenziamento destinato a scomparire.   Sab Set 05, 2015 6:30 pm

Non replico a dami, che ha nel suo intervento fatto l’elogio all’opportunismo.
Il sostegno come opportunita.....di bypassare....

Se non davano il ruolo voglio vedere quanti prendevano la specializzazione?
Io delirante,no scomoda verita!

Conosco insegnanti che lo fanno per passione, che assolutamente non vogliono tornare su materia.
Viste le gratificazioni personali ricevute dagli alunni.
Prendo il sostegno perche su materia non entro, faccio il minimo obbligatorio per legge per scavalcare altri e appena posso mi sposto.
Risultato non ci sono insegnanti di sostegno. Ne devono produrre in quantita astrali se tutti facessero cosi.

Il malfuzionamento del sistema io lo devo accettare. Perche sono fuori e non capisco. Funziona cosi.
No! vi ho capito fin troppo bene è questo il problema.

Invece di predicare sulla "buona scuola" e poi metterla constantemente in difficolta.

La citta è sporca....è colpa del sistema, ma se io non butto le carte per terra?  che ne dite forse la manteniamo pulita? Forse nel sistema ci sono anche io? Mai un autocritica....è sempre colpa degli altri.

La legge consente....
quanti di noi chiediamo le dimissioni di un sindaco o di un politico non perche abbia commesso atti illeciti ma per "opportunita politiche".
Arrivano gli olandesi sfasciano la fontana e si deve dimettere il sindaco..perche ha partecipato? e il prefetto?

Non capirete mai.....vi siete fossilizzati su prassi errate e avallate nel tempo dai sindacati....tutto un mondo instabile precario fatto di sotterfugi, ricorsi, opportunistiche valutazioni, orticelli personali.
Cose leggittime per carita....ma servono alla "buona scuola" da tutti reclamata?
Di conseguenza qualsiasi accenno alla parola è normale che faccia venire la pelle d’Oca.

Avete protestato, siete scesi in piazza, si torna a scuola e solo la minima parte dei docenti conoscono la riforma. Chi era in piazza? Per cosa protestavano?
Si chiede ad un sindacalista delle assunzioni in fase C, come sono determinate e lui risponde il 7/8% dell Od!!

wiwa la squola.

è un mondo divertente....fatto di tante sfumature.....


Ultima modifica di knot2 il Dom Set 06, 2015 9:35 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: la tecnica della scuola: organico di potenziamento destinato a scomparire.   Sab Set 05, 2015 8:35 pm

knot2 ha scritto:
non replico a dami che ha nel suo intervento fatto l’elogio all’opportunismo.
Il sostegno come opportunita.....di bypassare....
Se non davano il ruolo voglio vedere quanti prendevano la specializzazione?
Io....delirante....no .....scomoda verita...

Conosco insegnanti che lo fanno per passione e che assolutamente non vogliono tornare su materia.Viste le gratificazioni personali ricevute dagli alunni.
Prendo il sostegno perche su materia non entro....faccio il minimo...per scavalcare altri e appena posso.mi sposto....
Poi non ci sono insegnanti di sostegno.....e per forza...ne devono.produrre in quantita astrali se tutti facessero cosi.
Il malfuzionamento del sistema io lo devo accettare....
perche sono fuori e non capisco.Funziona cosi.
No..no io vi ho capito fin troppo bene.....
e questo il.problema.....
Perche non provate e cambiare voi?
Invece di predicare sulla buona scuola e poi metterla constantemente in difficolta.
La citta e sporca....e colpa del sistema....si, ma se io non butto le carte per terra?  che ne dite forse la manteniamo pulita? Forse nel sistema ci sono anche io? Mai un autocritica....e sempre colpa degli altri.....
[size=30] pero la legge mi consente.....si la legge consente....[/size]
ma quanti di noi chiediamo le dimissioni di un sindaco o politico....non perche abbia commesso atti illeciti...ma per "opportunita politiche".
Arrivano gli olandesi sfasciano la fontana e si deve dimettere il sindaco..
.perche ha partecipato?E il prefetto?
Non capirete mai.....vi siete fossilizzati su prassi errate e avallate nel tempo dai sindacati....tutto un mondo instabile precarip fatto di sotterfugi, ricorsi, opportunistiche valutazioni, orticelli personali.Cose leggittime per carita....ma servono alla buona scuola.?
E del tutto normale che qualsiasi accenno alla parola riforma faccia venire la pelle d’Oca.
Avete protestato....siete scesi in piazza,   poi si torna a scuola e in minima parte conoscono la riforma....e chi era in piazza?....
Chiedono ad un sindacalista le assunzioni in fase c come sono determinate e lui risponde il 7/8% dell Od!!
wiwa la squola.

e un mondo.divertente....fatto di tante sfumature.....

Una formulazione migliore del testo aiuterebbe senza dubbio a capire ;-)
Tornare in alto Andare in basso
dubitoergosum



Messaggi : 1366
Data d'iscrizione : 04.09.10

MessaggioOggetto: Re: la tecnica della scuola: organico di potenziamento destinato a scomparire.   Sab Set 05, 2015 11:44 pm

carla75 ha scritto:
dubitoergosum ha scritto:
knot2 ha scritto:

Avido io non discuto ne.di morale ne.di leggitimita....Ci mancherebbe non ho titolo per farlo...
Pero.chiederei a ciascuno prima.di sparare sentenze.o di evidenziare l utilita o meno di.altri di.riflettere sullo.stato delle cose.
Non si puo invocare la.razionalita e l effcenza.di un sistema. in certi casi e poi essere conpartecipe del.suo malfunzionamento.
sacrosantemente vero.
razionale e' invece assumere dove non serve. quello si.
no ma non intendevo entrare nel merito, l'ho già fatto tante volte e la penso come te.
però condivido molto l'osservazione di knot: fa riflettere, a volte diamo per scontate troppe convinzioni.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15803
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: la tecnica della scuola: organico di potenziamento destinato a scomparire.   Dom Set 06, 2015 12:12 am

knot2 tu hai fatto diversi interventi improntati all'idealismo; è bello che ci siano persone che morirebbero per i propri ideali, ma permettimi di dirti che in uno stato sano gli eroi non servono; in uno stato sano le regole sono tali che quel che è moralmente corretto è legale e quel che non è moralmente corretto non è legale; non serve quindi fare eroismi ed andare oltre la legge, basta essere onesti e limitarsi alla legge.

Se la legge permette il salto da SOS a materia, capisco che alcuni idealisti non vogliano abusarne, ma capisci a anche tu che pensare che tutti si comporteranno da idealisti è utopico; coloro che non lo faranno, pur rimanendo in un alveo di legalità, supereranno gli altri.

Ecco la differenza tra onesto e disonesto e tra furbo e stupido.

Non fare qualcosa di sbagliato è onesto, non fare qualcosa di sbagliato quando farla è legale e chi la farà ti fregherà, è stupido.

La cosa giusta da fare, te l'ho detto, è impegnarsi affinchè la legge venga cambiata e quel comportamento da immorale diventi illegale.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: la tecnica della scuola: organico di potenziamento destinato a scomparire.   Dom Set 06, 2015 1:22 am

avidodinformazioni ha scritto:
knot2 tu hai fatto diversi interventi improntati all'idealismo; è bello che ci siano persone che morirebbero per i propri ideali, ma permettimi di dirti che in uno stato sano gli eroi non servono; in uno stato sano le regole sono tali che quel che è moralmente corretto è legale e quel che non è moralmente corretto non è legale; non serve quindi fare eroismi ed andare oltre la legge, basta essere onesti e limitarsi alla legge.

Se la legge permette il salto da SOS a materia, capisco che alcuni idealisti non vogliano abusarne, ma capisci a anche tu che pensare che tutti si comporteranno da idealisti è utopico; coloro che non lo faranno, pur rimanendo in un alveo di legalità, supereranno gli altri.

Ecco la differenza tra onesto e disonesto e tra furbo e stupido.

Non fare qualcosa di sbagliato è onesto, non fare qualcosa di sbagliato quando farla è legale e chi la farà ti fregherà, è stupido.

La cosa giusta da fare, te l'ho detto, è impegnarsi affinchè la legge venga cambiata e quel comportamento da immorale diventi illegale.

e a questo punto, per suggellare, ci stanno tutte le parole di un grande: https://www.youtube.com/watch?v=zTZIFY7GGFA
Tornare in alto Andare in basso
knot2



Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 26.05.15

MessaggioOggetto: Re: la tecnica della scuola: organico di potenziamento destinato a scomparire.   Dom Set 06, 2015 1:32 am

sono parzialmente daccordo con te avido.
Tornare in alto Andare in basso
costanza15



Messaggi : 589
Data d'iscrizione : 03.04.15

MessaggioOggetto: Re: la tecnica della scuola: organico di potenziamento destinato a scomparire.   Dom Set 06, 2015 1:45 am

A parte il delirio di knot2, al quale non rispondo se non per dire di rileggere quello che scrive e di fare un po' di autocorrezione prima di inviare (almeno la distinzione fra e/è !!!), la questione del vincolo sul sostegno è molto complessa e non può essere rappresentata distinguendo tra furbi e stupidi. Se da una parte della società giunge richiesta di personale sempre più specializzato che sappia affrontare in maniera "chirurgica" i casi che gli vengono affidati, da altre parti del mondo dello studio si mette in guardia dai possibili effetti negativi che una netta separazione di ruoli e carriere avrebbe sia sui processi di inclusione che sul percorso di formazione dell'alunno disabile. Non è questo il topic giusto per affrontare una problematica tanto complessa, voglio solo dire che, come insegnante specializzata, ho lavorato in questi anni di precariato sia con la classe che con il sostegno mettendoci tutto l'impegno e la professionalità possibile in un caso e nell'altro; ora, fresca di ruolo sul sostegno in fase B, mi preparo senza alcun problema a svolgere i miei 5 anni da specializzata sapendo che un giorno tornerò alla comune ma che continuerò ad essere sempre un insegnante di sostegno. 
Non si tratta di furbizia, ma di vedere le cose in modo diverso.
Invece di aumentare la durata del vincolo sul sostegno io farei formazione a tappeto su tutti gli insegnanti ed attribuirei, a chi si trova un alunno disabile in classe, cattedre miste. So che è irrealizzabile, ma sono profondamente convinta che sarebbe la decisione più "saggia" per garantire inclusione e parità di diritti.
Tornare in alto Andare in basso
knot2



Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 26.05.15

MessaggioOggetto: Re: la tecnica della scuola: organico di potenziamento destinato a scomparire.   Dom Set 06, 2015 2:22 am

Si puo non essere daccordo, ma si rispettano le opinioni di tutti.
Invece del confronto si continua con l’offesa " il delirio" di Knot..
Ognuno puo’  leggittimamente esprimere la sua idea anche se errata. 
Gli interventi di docenti competenti possono portare alla chiarificazione, se ce ne bisogno.
Gli interventi di "presunti docenti" offensivi non sono graditi.
Quelli di "presunti docenti di sostegno" che predicano l ’ inclusione e poi offendono perche qualcuno la vede, leggitimamente o meno, diversamente da loro...
lascio stare il termine.....potrebbero bannarmi.
L’ educazione e il rispetto degli altri non e’ virtu` di molti.

va bene cosi maestrina costanza.....
le e sono corrette....
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15803
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: la tecnica della scuola: organico di potenziamento destinato a scomparire.   Dom Set 06, 2015 7:37 am

costanza15 ha scritto:
Invece di aumentare la durata del vincolo sul sostegno io farei formazione a tappeto su tutti gli insegnanti ed attribuirei, a chi si trova un alunno disabile in classe, cattedre miste. So che è irrealizzabile, ma sono profondamente convinta che sarebbe la decisione più "saggia" per garantire inclusione e parità di diritti.

Allora se sai che è irrealizzabile non ha senso proporlo e soprattutto non ha senso considerarlo giusto; al massimo puoi considerarlo splendidamente utopico, bello quanto la zucca di Cenerentola.

In una classe ci sono 10 docenti (italiano, matematica ecc); tutti su cattedra mista ? tutti su quel disabile ? Non si sentirà un po' accerchiato ?

E' l'occhio del padrone che ingrassa il cavallo, il disabile ha bisogno di UN punto di riferimento.

Se la mia ultima frase è sbagliata allora ho un gran bisogno di fare un corso di specializzazione su sostegno, se invece è giusta allora mi stupisce che tu, con la tua esperienza, abbia sostanzialmente (non formalmente) sostenuto esattamente il contrario.
Tornare in alto Andare in basso
Online
costanza15



Messaggi : 589
Data d'iscrizione : 03.04.15

MessaggioOggetto: Re: la tecnica della scuola: organico di potenziamento destinato a scomparire.   Dom Set 06, 2015 8:49 am

knot2 ha scritto:
Si puo non essere daccordo, ma si rispettano le opinioni di tutti.
Invece del confronto si continua con l’offesa " il delirio" di Knot..
Ognuno puo’  leggittimamente esprimere la sua idea anche se errata. 
Gli interventi di docenti competenti possono portare alla chiarificazione, se ce ne bisogno.
Gli interventi di "presunti docenti" offensivi non sono graditi.
Quelli di "presunti docenti di sostegno" che predicano l ’ inclusione e poi offendono perche qualcuno la vede, leggitimamente o meno, diversamente da loro...
lascio stare il termine.....potrebbero bannarmi.
L’ educazione e il rispetto degli altri non e’ virtu` di molti.

va bene cosi maestrina costanza.....
le e sono corrette....

Certo! E naturalmente decidi tu quali sono i docenti competenti, quali presunti, e quali con il termine da bannare.
Il tuo ragionamento non fa una piega!
Tornare in alto Andare in basso
costanza15



Messaggi : 589
Data d'iscrizione : 03.04.15

MessaggioOggetto: Re: la tecnica della scuola: organico di potenziamento destinato a scomparire.   Dom Set 06, 2015 9:22 am

avidodinformazioni ha scritto:
costanza15 ha scritto:
Invece di aumentare la durata del vincolo sul sostegno io farei formazione a tappeto su tutti gli insegnanti ed attribuirei, a chi si trova un alunno disabile in classe, cattedre miste. So che è irrealizzabile, ma sono profondamente convinta che sarebbe la decisione più "saggia" per garantire inclusione e parità di diritti.

Allora se sai che è irrealizzabile non ha senso proporlo e soprattutto non ha senso considerarlo giusto; al massimo puoi considerarlo splendidamente utopico, bello quanto la zucca di Cenerentola.

In una classe ci sono 10 docenti (italiano, matematica ecc); tutti su cattedra mista ? tutti su quel disabile ? Non si sentirà un po' accerchiato ?

E' l'occhio del padrone che ingrassa il cavallo, il disabile ha bisogno di UN punto di riferimento.

Se la mia ultima frase è sbagliata allora ho un gran bisogno di fare un corso di specializzazione su sostegno, se invece è giusta allora mi stupisce che tu, con la tua esperienza, abbia sostanzialmente (non formalmente) sostenuto esattamente il contrario.

Una cosa irrealizzabile non è detta che non possa comunque essere giusta. Non capisco da cosa trai questa conclusione. Comunque dico che sarebbe irrealizzabile soltanto perchè avrebbe contro tutta la schiera di insegnanti che considerano gli alunni disabili "cosa a parte". 
Accerchiato? Non li metteresti mica in classe tutti insieme? E poi non non sarebbero coinvolti tutti 10 gli insegnanti, ovviamente...! Si tratterebbe semplicemente di distribuire le ore di sostegno tra alcuni dei docenti curricolari, scelti in base a criteri rispondenti alle esigenze dell'alunno. Non vedo perchè il ragazzo dovrebbe sentirsi accerchiato ad avere a fianco, come aiuto, uno dei suoi insegnanti invece che il docente di sostegno. Anche qui, non capisco da cosa trai la conclusione.
A meno che l'alunno non sia particolarmente grave da richiedere un percorso formativo totalmente distaccato dal resto della classe, i suoi punti di riferimento devono essere gli stessi dei suoi compagni: l'insegnante curriculare. 
Tornare in alto Andare in basso
knot2



Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 26.05.15

MessaggioOggetto: Re: la tecnica della scuola: organico di potenziamento destinato a scomparire.   Dom Set 06, 2015 10:18 am

costanza15 ha scritto:
knot2 ha scritto:
Si puo non essere daccordo, ma si rispettano le opinioni di tutti.
Invece del confronto si continua con l’offesa " il delirio" di Knot..
Ognuno puo’  leggittimamente esprimere la sua idea anche se errata. 
Gli interventi di docenti competenti possono portare alla chiarificazione, se ce ne bisogno.
Gli interventi di "presunti docenti" offensivi non sono graditi.
Quelli di "presunti docenti di sostegno" che predicano l ’ inclusione e poi offendono perche qualcuno la vede, leggitimamente o meno, diversamente da loro...
lascio stare il termine.....potrebbero bannarmi.
L’ educazione e il rispetto degli altri non e’ virtu` di molti.

va bene cosi maestrina costanza.....
le e sono corrette....

Certo! E naturalmente decidi tu quali sono i docenti competenti, quali presunti, e quali con il termine da bannare.
Il tuo ragionamento non fa una piega!

No! Decidono altri per fortuna più qualificati.

Solo oggi leggo è Riporto, pensavo di essere l'unico "delirante" in Italia.

"Ben venga poi, secondo Fish, una riforma che impedisca a “insegnanti senza alcuna formazione” di votarsi al sostegno solo “per maturare punteggio nella propria classe di concorso (cosa consentita solo in questo caso), col risultato di dare scarse risposte all’alunno con disabilità e di praticare concorrenza sleale ad altri precari che non scelgono questa scorciatoia. Avere il coraggio di denunciare questo fenomeno – lo sapevamo – infastidisce interessi consolidati e visioni corporative che hanno poco a che vedere con il diritto allo studio e la qualità dell’educazione. Per questi motivi – conclude Fish - riteniamo benvenuti i tentativi di sanare queste distorsioni, di garantire ai nostri figli una prospettiva diversa da quella del parcheggio in corridoio assieme al bidello”. Se il governo saprà davvero “sanare” e “garantire” tutto questo, potranno dirlo solo i decreti legislativi che verranno nei prossimi 18 mesi. (cl)"

Fish (Federazione Italiana Superamento dell' Handicap).

Quindi come si vede il problema è sentito. Esiste! Lo stesso Faraone ne ha ripreso i contenuti.

Poi, che l'autorefenzialità scolastica voglia nasconderlo, mi sembra il minimo. Funziona così!

Domanda:
Perchè il Governo si pone tale problema? Risposta ....Delirano.
Perche qualche associazione evidenzia ciò?  idem con patate.

Forse perche negli anni si è abusato di quello che la "Legge Consente"?
Oppure la stessa Legge ha provocato delle  storture? Mah...

Altra domanda, statistica....
Quanti insegnanti già titolari di cattedra su posto comune hanno deciso di specializzarsi?
Perche su 600000 docenti, solo forse, 90000 hanno la specializzazione? Gli altri sono degli incapaci o non volenterosi? Quanti di questi 90000 sono "ex precari" di cdc in esubero, che hanno usufruito della specializzazione per diventare di ruolo?

Comunque è inutile continuare....
L'arrocco su posizioni è persistente è duraturo, difficile da scardinare. Difendere l'indifendibile.
Non c'è nessuna possibilità di autocritica tutti sono nel giusto. Il Vangelo, portatori dell' unica verità.
Nessun dubbio. Possibilità di miglioramento.....tendenti allo zero...

Proposta sensata dai "competenti":
Facciamo diventare tutti gli insegnanti specializzati. Cosi "mal comune mezzo gaudio"
Tutti a far tutto....quindi niente. Dovevi farlo tu...no tu...era compito tuo....no toccava a te?
Nessun responsabile. Questa l'unica proposta. Una specializzazione che diventa generalizzazione.

Come se in una squadra di calcio avessimo 11 rigoristi.
Dai tira tu, no tira tu...dai oggi non me la sento, prova tu!..no tu!....vabbuo chiedamo al supplente specializzato.

La mia di proposta (da un incompetente).

Contratto a T.D. rinnovabile sul sostegno, legato all' effettiva permanenza sul ruolo. Senza vincolo è possibilità di rinuncia anche dopo 1 giorno nel caso di ripensamento.
Per chi rinuncia ritorno in graduatoria in attesa di ruolo su posto comune.
Senza maturazione di punteggio su materia per il servizio su sostegno.
Cosi sul sostegno posso starci 1, 100, 1000 giorni o più solo per mia scelta.
Quanti lo farebbero?  


Gli altri, quelli "fuori", non capiscono una benemerita mazza del tutto, ma continuano a pagare lo stipendio di molti. E' porsi delle domande, Perche? Visti i risultati.

Poi ci si meraviglia che "gli altri" siano contro i docenti. Semplice, non capiscono! O al massimo per alcuni "delirano".

Ritorniamo all' argomento del post...che è meglio.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15803
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: la tecnica della scuola: organico di potenziamento destinato a scomparire.   Dom Set 06, 2015 4:47 pm

costanza15 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
costanza15 ha scritto:
Invece di aumentare la durata del vincolo sul sostegno io farei formazione a tappeto su tutti gli insegnanti ed attribuirei, a chi si trova un alunno disabile in classe, cattedre miste. So che è irrealizzabile, ma sono profondamente convinta che sarebbe la decisione più "saggia" per garantire inclusione e parità di diritti.

Allora se sai che è irrealizzabile non ha senso proporlo e soprattutto non ha senso considerarlo giusto; al massimo puoi considerarlo splendidamente utopico, bello quanto la zucca di Cenerentola.

In una classe ci sono 10 docenti (italiano, matematica ecc); tutti su cattedra mista ? tutti su quel disabile ? Non si sentirà un po' accerchiato ?

E' l'occhio del padrone che ingrassa il cavallo, il disabile ha bisogno di UN punto di riferimento.

Se la mia ultima frase è sbagliata allora ho un gran bisogno di fare un corso di specializzazione su sostegno, se invece è giusta allora mi stupisce che tu, con la tua esperienza, abbia sostanzialmente (non formalmente) sostenuto esattamente il contrario.

Una cosa irrealizzabile non è detta che non possa comunque essere giusta. Non capisco da cosa trai questa conclusione. Comunque dico che sarebbe irrealizzabile soltanto perchè avrebbe contro tutta la schiera di insegnanti che considerano gli alunni disabili "cosa a parte". 
Accerchiato? Non li metteresti mica in classe tutti insieme? E poi non non sarebbero coinvolti tutti 10 gli insegnanti, ovviamente...! Si tratterebbe semplicemente di distribuire le ore di sostegno tra alcuni dei docenti curricolari, scelti in base a criteri rispondenti alle esigenze dell'alunno. Non vedo perchè il ragazzo dovrebbe sentirsi accerchiato ad avere a fianco, come aiuto, uno dei suoi insegnanti invece che il docente di sostegno. Anche qui, non capisco da cosa trai la conclusione.
A meno che l'alunno non sia particolarmente grave da richiedere un percorso formativo totalmente distaccato dal resto della classe, i suoi punti di riferimento devono essere gli stessi dei suoi compagni: l'insegnante curriculare. 
scusa, sono ing, per me le cose si giudicano giuste o sbagliate solo se passano prima il vaglio di fattibilità.

E' giusto obbligare le mamme dei futuri assassini a prendere la pillola ? Non lo so, e del resto chi se ne frega, tanto non puoi sapere chi in futuro diventerà un assassino.

Questo l'hai scritto tu: "attribuirei, a chi si trova un alunno disabile in classe, cattedre miste".

Se nella mia classe siamo in 10 docenti e se c'è un disabile allora (da quello che scrivi) tu assegneresti cattedre miste a tutti i 10 docenti.

L'espressione accerchiato non significava che tutti contemporaneamente gli stanno intorno, anche perchè così si esaurirebbero rapidamente le ore ore di SOS, significa che su di lui si avvicenderebbero 10 (o 11) docenti di sostegno, ognuno col proprio metodo, con le proprie capacità, con le proprie pretese e con la propria voglia.

Secondo me ne verrebbe fuori un casino immane.

Di più, secondo me il docente di SOS dovrebbe essere assolutamente unico per poter instaurare un rapporto privilegiato col ragazzo (ammetto però che a riguardo ne so ben poco).
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
la tecnica della scuola: organico di potenziamento destinato a scomparire.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6
 Argomenti simili
-
» Contratti sul sito della scuola
» richiesta 3 giorni di vacanza a discrezione della scuola
» colloqui individuali con i genitori
» nomina coatta alla gestione del sitoweb della scuola
» LA BCE ORDINA LA PRIVATIZZAZIONE DELLA SCUOLA

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: