Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 SERVE CALMA

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
pluteo



Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 16.08.15

MessaggioOggetto: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 9:13 pm

Ragazzi/e tutti
sia chi ha fatto sia chi nn ha fatto domanda
Siamo tutti accumulati da un pensiero comune di terrore del futuro che anche io stessa mio malgrado condivido.....non so se possa servire proviamo a fare un respiro profondo e a staccare per cinque minuti le cose non cambieranno ma magari quei pochi minuti ci faranno bene e almeno in quel momento saremo più sereni
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 9:15 pm

Concordo. Calma e rispetto delle decisioni di tutti; mi sembra si stia scatenando una gazzarra vergognosa tra domandisti e non domandisti.
Tornare in alto Andare in basso
pluteo



Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 16.08.15

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 9:18 pm

PerfettA mente d accordo
Tornare in alto Andare in basso
enricastella



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 10:07 pm

Davvero
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25633
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 10:09 pm

Già, almeno per qualche giorno.
Ma anche per un anno, visto che per questo ci salviamo un po' tutti.
Le lacrime vanno tenute per il prossimo; e saranno tante.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 10:25 pm

Gugu è possibile anche che nessuno versi lacrime. Dammi retta, vai a razzo nelle private. Se ho avuto ben 2 opportunità io con una materia come la mia (ma che ero costretto a rifiutare perchè lavoravo con annuale nella pubblica) tu con una materia come la tua lo troverai subito. L'organico delle privatte tende a essere stabile, quindi a quel punto finchè non ti arriva il ruolo da gae sei "in ruolo" lì.
Io ho imparato una cosa da questi anni: con le private le occasioni tendono a non ripresentarsi e bisogna sempre crearsi le condizioni per essere chiamato (andarci di persona e portare il curriculum).


Tornare in alto Andare in basso
enricastella



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 10:27 pm

Gigi secondo me però dovresti lasciare un po' perdere il filone "chi si sposta è perduto"... Anche noi non siam messi benissimo;)
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25633
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 10:28 pm

Ma infatti io parlavo di tutti; soprattutto di chi non ha fatto domanda.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25633
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 10:30 pm

delfino_tanatofago ha scritto:
Gugu è possibile anche che nessuno versi lacrime. Dammi retta, vai a razzo nelle private. Se ho avuto  ben 2 opportunità io con una materia come la mia (ma che ero costretto a rifiutare perchè lavoravo con annuale nella pubblica) tu con una materia come la tua lo troverai subito. L'organico delle privatte tende a essere stabile, quindi a quel punto finchè non ti arriva il ruolo da gae sei "in ruolo" lì.
Io ho imparato una cosa da questi anni: con le private le occasioni tendono a non ripresentarsi e bisogna sempre crearsi le condizioni per essere chiamato (andarci di persona e portare il curriculum).



Ma qui non siamo nella valli romagnole, qui la concorrenza è spietata. Avranno CV di colleghi perfettamente bilingue, con dottorati, corsi di specializzazione, ecc.
Tornare in alto Andare in basso
enricastella



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 10:31 pm

Ahhhhh....prima però prevedevi lacrimo i solo per chi la faceva...che è successo di diverso che ti ha messo in allarme?? Il gran numero di domande? Ma secondo tanti non è reale....e allora? Io sono molto in ansia per il futuro, ma mi dico che lo sarei molto di più se avessi fatto domanda, perché avrei rifiutato lontano anche come vercelli
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25633
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 10:33 pm

Chi l'ha fatta piangerà per il ruolo lontano da casa; chi non l'ha fatta perchè non ci saranno più incarichi.
Tutti avranno un motivo per piangere.
Tornare in alto Andare in basso
enricastella



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 10:33 pm

Gigi so che al San carlo c'era un lettore inglese che davvero ha fatto rizzare i capelli a tutti, giovanissimo e senza un minimo di preparazione
Tornare in alto Andare in basso
enricastella



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 10:34 pm

Evvai!! Al massimo, ci son sempre le ripetizioni.....
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25633
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 10:34 pm

Ma ormai preferiscono avere docenti madrelingua, anche non preparati. Solo per dire ai genitori che li hanno.
Tornare in alto Andare in basso
enricastella



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 13.01.11

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 10:35 pm

Ma anche i genitori spesso sono madrelingua, e protestano!!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 10:39 pm

gugu ha scritto:
delfino_tanatofago ha scritto:
Gugu è possibile anche che nessuno versi lacrime. Dammi retta, vai a razzo nelle private. Se ho avuto  ben 2 opportunità io con una materia come la mia (ma che ero costretto a rifiutare perchè lavoravo con annuale nella pubblica) tu con una materia come la tua lo troverai subito. L'organico delle privatte tende a essere stabile, quindi a quel punto finchè non ti arriva il ruolo da gae sei "in ruolo" lì.
Io ho imparato una cosa da questi anni: con le private le occasioni tendono a non ripresentarsi e bisogna sempre crearsi le condizioni per essere chiamato (andarci di persona e portare il curriculum).



Ma qui non siamo nella valli romagnole, qui la concorrenza è spietata. Avranno CV di colleghi perfettamente bilingue, con dottorati, corsi di specializzazione, ecc.

Sterile Nuovismo.Insisti e ce la farai,
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 11:14 pm

gugu ha scritto:
Ma ormai preferiscono avere docenti madrelingua, anche non preparati. Solo per dire ai genitori che li hanno.

A costo di andare controcorrente ti confido sinceramente che ho sempre preferito i docenti italiani ai madrelingua e questo per due ordini di motivi:
1) Normalmente tra le due lingue quella più complessa è l'italiano, per cui solo una perfetta conoscenza e padronanza della struttura della nostra lingua permette più agevolmente la traduzione nell'altra.
Ed il discorso vale anche nella traduzione dalla lingua straniera all'italiano che ha regole un po' più stringenti (si pensi alla concordanza dei tempi). L'unico vantaggio dei madrelingua è quello legato alla migliore pronuncia: ma penso che questo sia oltremodo sopravvalutato in considerazione del fatto che risente moltissimo della regione di provenienza del docente e quindi non da alcuna garanzia di uniformità.
Oltre al fatto che tanti di loro non conoscono perfettamente l'italiano e perciò hanno difficoltà a farsi capire dai ragazzi.
2) Altro elemento da prendere in considerazione, almeno per la mia esperienza, è la scarsa conoscenza, da parte di alcuni madrelingua, della cultura italiana che potrebbe apparire a prima vista non utile, essendo invece indispensabile per poter far apprezzare ai ragazzi il valore e la bellezza della diversità dei modelli culturali nei quali ci muoviamo, aprendogli la mente rispetto al fatto che esistano stili di vita e di comportamento che, pur alternativi ai nostri, sono ugualmente apprezzabili e rispettabili.

Naturalmente non voglio fare di tutta l'erba un fascio, però si tratta di una testimonianza che ti ho voluto dare della mia esperienza di madre, e ti conforterà sapere che queste considerazioni ho avuto modo di farle anche col D.S. della paritaria che frequentava mia figlia, il quale ha confermato, punto per punto, tutte le mie impressioni e già da qualche anno si è attivato di conseguenza.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 11:19 pm

gugu ha scritto:
delfino_tanatofago ha scritto:
Gugu è possibile anche che nessuno versi lacrime. Dammi retta, vai a razzo nelle private. Se ho avuto  ben 2 opportunità io con una materia come la mia (ma che ero costretto a rifiutare perchè lavoravo con annuale nella pubblica) tu con una materia come la tua lo troverai subito. L'organico delle privatte tende a essere stabile, quindi a quel punto finchè non ti arriva il ruolo da gae sei "in ruolo" lì.
Io ho imparato una cosa da questi anni: con le private le occasioni tendono a non ripresentarsi e bisogna sempre crearsi le condizioni per essere chiamato (andarci di persona e portare il curriculum).



Ma qui non siamo nella valli romagnole, qui la concorrenza è spietata. Avranno CV di colleghi perfettamente bilingue, con dottorati, corsi di specializzazione, ecc.

Ma le private avranno comunque un improvviso gap di organico grazie alle domande di assunzione.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 11:22 pm

Babbeus ha scritto:
gugu ha scritto:
delfino_tanatofago ha scritto:
Gugu è possibile anche che nessuno versi lacrime. Dammi retta, vai a razzo nelle private. Se ho avuto  ben 2 opportunità io con una materia come la mia (ma che ero costretto a rifiutare perchè lavoravo con annuale nella pubblica) tu con una materia come la tua lo troverai subito. L'organico delle privatte tende a essere stabile, quindi a quel punto finchè non ti arriva il ruolo da gae sei "in ruolo" lì.
Io ho imparato una cosa da questi anni: con le private le occasioni tendono a non ripresentarsi e bisogna sempre crearsi le condizioni per essere chiamato (andarci di persona e portare il curriculum).



Ma qui non siamo nella valli romagnole, qui la concorrenza è spietata. Avranno CV di colleghi perfettamente bilingue, con dottorati, corsi di specializzazione, ecc.

Ma le private avranno comunque un improvviso gap di organico grazie alle domande di assunzione.

Una volta tanto concordo perfettamente con te Babbeus!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6163
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 11:40 pm

gugu ha scritto:
Chi l'ha fatta piangerà per il ruolo lontano da casa; chi non l'ha fatta perchè non ci saranno più incarichi.
Tutti avranno un motivo per piangere.

Ah, e questa è la conclusione di chi fino a poche settimane fa esaltava la riforma come panacea divina e come toccasana miracoloso che avrebbe dispensato benessere e soddisfazioni a grandi masse esultanti?

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
drifis_



Messaggi : 603
Data d'iscrizione : 21.08.10

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mar Ago 18, 2015 11:41 pm

che poi dico, non è che a me che ho fatto domanda se mi spediscono per sempre nel posto più maledetto che possa venirmi in mente mi si allevierebbe di qualcosa la mia situazione se a chi non ha fatto domanda toccasse sorte peggiore... quindi non capisco questa tendenza a esorcizzare le proprie legittime paure immaginando per chi ha fatto scelte diverse situazioni da gironi infernali.
Molti avranno/non avranno fatto domanda senza troppa consapevolezza e si ritroveranno a fare i conti con situazioni impreviste, ma sarà anche vero il contrario, alcuni immaginano per sé scenari apocalittici e poi alla fine la realtà sarà più rosea... in ogni caso per ora ci tocca aspettare e come dice gugu alla fine in realtà il tutto avrà reale chiarimento non prima del 2016/17 non possiamo macerarci fino ad allora!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6163
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mer Ago 19, 2015 1:05 am

Francesca4 ha scritto:

A costo di andare controcorrente ti confido sinceramente che ho sempre preferito i docenti italiani ai madrelingua e questo per due ordini di motivi:
1) Normalmente tra le due lingue quella più complessa è l'italiano, per cui solo una perfetta conoscenza e padronanza della struttura della nostra lingua permette più agevolmente la traduzione nell'altra.
Ed il discorso vale anche nella traduzione dalla lingua straniera all'italiano che ha regole un po' più stringenti (si pensi alla concordanza dei tempi). L'unico vantaggio dei madrelingua è quello legato alla migliore pronuncia: ma penso che questo sia oltremodo sopravvalutato in considerazione del fatto che risente moltissimo della regione di provenienza del docente e quindi non da alcuna garanzia di uniformità.

Io non sono una linguista, ma l'idea che l'apprendimento di una lingua straniera debba essere focalizzato principalmente sulla "traduzione" mi fa venire i brividi.

Non viene in mente a nessuno che sia proprio questo il motivo per cui tanti italiani sono così scarsi nella padronanza delle lingue straniere, pur avendole formalmente studiate? Ossia, che PURTROPPO la maggior parte di noi, negli anni scorsi, è stata condizionata da una modalità di insegnamento puramente traduttivo, che è del tutto fallimentare?

Francesca, tu pensi davvero, nel 2015, che il metodo giusto per imparare una lingua straniera sia quello di formulare pensieri complicati nella propria-unica-e-sola-lingua-madre, e poi tradurli? Guarda che questa visione era già superata 30 anni fa!

Per non parlare della pretesa grottesca che "l'italiano sia una lingua complessa mentre le altre sono più semplici", che non saprei dire se è più presuntuosa o più patetica...

L.



Tornare in alto Andare in basso
Online
catiusciagr



Messaggi : 1398
Data d'iscrizione : 21.10.12

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mer Ago 19, 2015 2:23 am

nonostante il titolo del topic, ricerco motivazioni all'ansia...

gugu ha scritto:
  Chi l'ha fatta piangerà per il ruolo lontano da casa; chi non l'ha fatta perchè non ci saranno più incarichi.
   Tutti avranno un motivo per piangere.


Giusto per affrontare il mio personale pianto, vorrei (credo che potresti rispondere) sapere questa cosa:
nei così detti  "ambiti subprovinciali"
_saranno incluse scuole di ogni ordine e grado...giusto?
potrà verificarsi che un docente del potenziamento abilitato in scienze o chimica (ma non nella ao59) venga chiamato da un preside di scuola media per occupare una cattedra ao59?

Ceratmente la legge ci assicura che l'operazione è lecita poichè C'è un titolo di studio valido per quell'insegnamento...; ma non conta nulla il fatto che il docente di chimica o scienze è entrato in ruolo per la secondaria di II grado?
può pasare impunemente ad altro grado di istruzione?

Grazie a gugu se vorrà rispondere e a chi altri potrà chiarire questo dubbio.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mer Ago 19, 2015 8:08 am

paniscus_2.0 ha scritto:

Io non sono una linguista, ma l'idea che l'apprendimento di una lingua straniera debba essere focalizzato principalmente sulla "traduzione" mi fa venire i brividi.

Ho parlato anche di modelli culturali e sociali diversi, ma come al solito a te è più congeniale estrapolare una frase dal contesto e predisporre una serrata critica basata su ciò che non ho detto.



paniscus_2.0 ha scritto:

Francesca, tu pensi davvero, nel 2015, che il metodo giusto per imparare una lingua straniera sia quello di formulare pensieri complicati nella propria-unica-e-sola-lingua-madre, e poi tradurli? Guarda che questa visione era già superata 30 anni fa!

Non ho mai limitato l'insegnamento della lingua a questo, ma ho già risposto a questo sopra.

paniscus_2.0 ha scritto:

Per non parlare della pretesa grottesca che "l'italiano sia una lingua complessa mentre le altre sono più semplici", che non saprei dire se è più presuntuosa o più patetica...

Te lo ricordo io...il termine che di solito usi nei confronti delle mie argomentazioni normalmente è patetiche, anche se ultimamente il viaggetto itinerante sembrava averti reso meno sprezzante: ma, non c'è nulla da fare, chi nasce tondo non muore quadro.
Infine, dato che non sei una linguista,come non lo sono io, chiederei il parere di un esperto sulla complessità delle strutture dell'italiano rispetto all'inglese o allo spagnolo, che sono le lingue maggiormente insegnate, ringraziandolo anticipatamente.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25633
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: SERVE CALMA   Mer Ago 19, 2015 8:24 am

catiusciagr ha scritto:
nonostante il titolo del topic, ricerco motivazioni all'ansia...

gugu ha scritto:
  Chi l'ha fatta piangerà per il ruolo lontano da casa; chi non l'ha fatta perchè non ci saranno più incarichi.
   Tutti avranno un motivo per piangere.


Giusto per affrontare il mio personale pianto, vorrei (credo che potresti rispondere) sapere questa cosa:
nei così detti  "ambiti subprovinciali"
_saranno incluse scuole di ogni ordine e grado...giusto?
potrà verificarsi che un docente del potenziamento abilitato in scienze o chimica (ma non nella ao59) venga chiamato da un preside di scuola media per occupare una cattedra ao59?

Ceratmente la legge ci assicura che l'operazione è lecita poichè C'è un titolo di studio valido per quell'insegnamento...; ma non conta nulla il fatto che il docente di chimica o scienze è entrato in ruolo per la secondaria di II grado?
può pasare impunemente ad altro grado di istruzione?

Grazie a gugu se vorrà rispondere e a chi altri potrà chiarire questo dubbio.


Della commistione fra gradi non si era mai parlato, anzi si tendeva ad escludere tale possibilità anche perchè il docente assunto su A060 lo sarà stato perchè un DS lo ha richiesto.
Se gli A060 vanno ad occupare cattedre su A059 non c'è più nessuno disponibile alle superiori.
In ogni caso penso che per rispondere alla tua domanda ci vorrà ancora molto tempo visto che gli ambiti non esistono e il Miur non ne ha mai chiarito il reale funzionamento (che probabilmente ad oggi ignora).
Tornare in alto Andare in basso
 
SERVE CALMA
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Ma voi come fate a mantenere la calma?
» Eccomi qui, con calma ma arrivo :-)
» DECAPTETYL 0,1MG...CHI MI SPIEGA A COSA SERVE???
» Per il deltacortene serve la ricetta?
» Cariotipo normale, perchè non serve fare gli approfondimenti per la poliabortività?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: