Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
» "Le bambine si tappino le orecchie !"
Oggi a 12:47 am Da rita

» Obbligo recupero ore
Oggi a 12:23 am Da iaiataf

» Equiparazione dottorato di ricerca e abilitazione
Ieri a 11:57 pm Da Ciope1981

» Congedo pare tale e malattia
Ieri a 11:55 pm Da Giorgia11

» detrazioni figli a carico
Ieri a 11:33 pm Da CUBA71

» Gestione della rabbia
Ieri a 11:21 pm Da Masaniello

» Urgente congedo
Ieri a 11:07 pm Da Mlc

» Gestione della rabbia
Ieri a 11:02 pm Da alice74

» compiti in classe per DSA chi li prepara?
Ieri a 10:55 pm Da rita

Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 9:50 am

Da mesi mi trovo a ripetere una cosa che ribadisco anche ora e cioè che il vero problema del DDL della vergogna è la chiamata diretta del DS. Voglio fare riflettere su una cosa: perchè interrogarci sulla possibilità di tornare a casa tra un anno se tutto sarà sottoposto alla decisione dirigenziale? Il modello di scuola non è più quello a cui siamo abituati, che consentiva spostamenti automatici tra una scuola e l'altra in determinate condizioni, ma dovremo fare tutti i conti con l'elemento dell'imponderabilità della mente del DS.

NO ALLA CHIAMATA DIRETTA SENZA SE E SENZA MA!!!
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 9:59 am

Secondo me confondi i due piani.

- Da un lato c'è il problema della mobilità, che dal 2016 riguarderà gli ambiti territoriali, entità geografiche dall'estensione inferiore alle attuali province, qualcuno dice che saranno come i "vecchi" distretti.
Il tema del ritorno a casa quindi è legato alla possibilità di finire in un ambito territoriale più vicino possibile (meno di 100km dalla residenza?).

- La chiamata del DS arriva dopo, quando il docente è già assegnato ad un ambito territoriale. Se la mia preoccupazione maggiore, da residente a Cosenza, è di non finire a Biella, poco mi importa della chiamata diretta. Voglio essere assegnato ad uno degli ambiti vicini alla mia provincia. Male che vada mi chiamerà un preside della scuola più lontana ma all'interno di tale ambito.
Tornare in alto Andare in basso
paika



Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 06.08.15

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 10:00 am

Sospetto che anche il transito da una situazione di potenziamento ad una cattedra "tradizionale", e viceversa, sarà appannaggio dei Ds, una volta entrati nel circuito degli albi.
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8



Messaggi : 2393
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 10:03 am

MA AL SE SENZA NO CHIAMATO E SENZA DIRETTO!!!

Questo il mio attuale grado di confusione mentale.
Attenti che se entro a scuola in questo stato va a finire che la trasformo in una comune di artisti, col preside che mi diventa il più autonomamente fumato di tutti. Altro che azienda!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 10:05 am

Fantaman ha scritto:
Secondo me confondi i due piani.

- Da un lato c'è il problema della mobilità, che dal 2016 riguarderà gli ambiti territoriali, entità geografiche dall'estensione inferiore alle attuali province, qualcuno dice che saranno come i "vecchi" distretti.
Il tema del ritorno a casa quindi è legato alla possibilità di finire in un ambito territoriale più vicino possibile (meno di 100km dalla residenza?).

- La chiamata del DS arriva dopo, quando il docente è già assegnato ad un ambito territoriale. Se la mia preoccupazione maggiore, da residente a Cosenza,  è di non finire a Biella, poco mi importa della chiamata diretta. Voglio essere assegnato ad uno degli ambiti vicini alla mia provincia. Male che vada mi chiamerà un preside della scuola più lontana ma all'interno di tale ambito.

Pura illusione... quando si sale su una tigre non si scende; al di là del caso specifico di quest'anno quando saremo a regime di chiamata diretta nulla sarà più come prima e tutto, compreso il passaggio tra materia e sostegno, sarà di appannaggio del DS.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 10:07 am

Ciccio.8 ha scritto:
MA AL SE SENZA NO CHIAMATO E SENZA DIRETTO!!!

Questo il mio attuale grado di confusione mentale.
Attenti che se entro a scuola in questo stato va a finire che la trasformo in una comune di artisti, col preside che mi diventa il più autonomamente fumato di tutti. Altro che azienda!

Mi troverei bene in una scuola di artisti. Mi chiami direttamente?
Tornare in alto Andare in basso
paika



Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 06.08.15

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 10:09 am

Delfino, purtroppo era prevedibile che, per la situazione che si è creata, il problema della chiamata diretta diventi il minore dei mali, o comunque passi in secondo piano...
Tornare in alto Andare in basso
paika



Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 06.08.15

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 10:10 am

Ciccio.8 ha scritto:
MA AL SE SENZA NO CHIAMATO E SENZA DIRETTO!!!

Questo il mio attuale grado di confusione mentale.
Attenti che se entro a scuola in questo stato va a finire che la trasformo in una comune di artisti, col preside che mi diventa il più autonomamente fumato di tutti. Altro che azienda!

Ciccio for preside!
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 10:10 am

Mah, il trasferimento negli albi territoriali si avrà per punteggio (e gli albi territoriali dovrebbero essere più piccoli di una provincia). All'interno di questi poi si potrà essere assegnati a una scuola o a un'altra, alla materia o al sostegno o al potenziamento. Il che non è detto che si riveli svantaggioso; potrebbe per esempio essere una condizione favorevole per i neoassunti con curriculum e competenze interessanti, rispetto agli insegnanti di ruolo più anziani che finiscono negli albi perché si vogliono trasferire.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 10:12 am

paika ha scritto:
Delfino, purtroppo era prevedibile che, per la situazione che si è creata, il problema della chiamata diretta diventi il minore dei mali, o comunque passi in secondo piano...

Infatti, sono stati bravi a coprire la porcheria "storica" (chiamata diretta), che influenzerà tutta la società, con quella "transitoria", che influenza solo noi (deportazione).
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 10:15 am

francescaverdi ha scritto:
Mah, il trasferimento negli albi territoriali si avrà per punteggio (e gli albi territoriali dovrebbero essere più piccoli di una provincia). All'interno di questi poi si potrà essere assegnati a una scuola o a un'altra, alla materia o al sostegno o al potenziamento. Il che non è detto che si riveli svantaggioso; potrebbe per esempio essere una condizione favorevole per i neoassunti con curriculum e competenze interessanti, rispetto agli insegnanti di ruolo più anziani che finiscono negli albi perché si vogliono trasferire.

Il DS non ha le competenze per giudicare su questo, non conosce tutte le materie; è quindi semplicemente una manovra per attribuire più potere a queste figure e sottrarne ai docenti, che di fatto diventeranno solo delle marionette ricattabili.
Tornare in alto Andare in basso
paika



Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 06.08.15

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 10:17 am

delfino_tanatofago ha scritto:
paika ha scritto:
Delfino, purtroppo era prevedibile che, per la situazione che si è creata, il problema della chiamata diretta diventi il minore dei mali, o comunque passi in secondo piano...

Infatti, sono stati bravi a coprire la porcheria "storica" (chiamata diretta), che influenzerà tutta la società, con quella "transitoria", che influenza solo noi (deportazione).

In effetti non si può certo biasimare chi, preoccupato per il proprio futuro e la propria vita, cerca di concentrarsi su problemi più immediati e urgenti, come il non lavorare (per chi è in GaE) o lavorare a 1000 km da casa per x anni (per chi ha prodotto la domanda).
Tornare in alto Andare in basso
paika



Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 06.08.15

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 10:20 am

francescaverdi ha scritto:
Mah, il trasferimento negli albi territoriali si avrà per punteggio (e gli albi territoriali dovrebbero essere più piccoli di una provincia). All'interno di questi poi si potrà essere assegnati a una scuola o a un'altra, alla materia o al sostegno o al potenziamento. Il che non è detto che si riveli svantaggioso; potrebbe per esempio essere una condizione favorevole per i neoassunti con curriculum e competenze interessanti, rispetto agli insegnanti di ruolo più anziani che finiscono negli albi perché si vogliono trasferire.

Mi pareva di aver capito che non si venisse assegnati (da chi, poi?) ma chiamati dal DS in base al curriculum. Assegnato d'ufficio dall'USP sarà soltanto colui che non verrà selezionato da nessun DS.
Tornare in alto Andare in basso
filli



Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 23.06.14

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 10:23 am

Anch'io ho capito come paika. Nei trasferimenti non faranno valere i punteggi ma sarà il DS a scegliere in base al curriculum.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 10:23 am

paika ha scritto:
delfino_tanatofago ha scritto:
paika ha scritto:
Delfino, purtroppo era prevedibile che, per la situazione che si è creata, il problema della chiamata diretta diventi il minore dei mali, o comunque passi in secondo piano...

Infatti, sono stati bravi a coprire la porcheria "storica" (chiamata diretta), che influenzerà tutta la società, con quella "transitoria", che influenza solo noi (deportazione).

In effetti non si può certo biasimare chi, preoccupato per il proprio futuro e la propria vita, cerca di concentrarsi su problemi più immediati e urgenti, come il non lavorare (per chi è in GaE) o lavorare a 1000 km da casa per x anni (per chi ha prodotto la domanda).

Anch'io faccio parte di una delle due categorie, ma credo che occorra dalla nostra categoria più lungimiranza: la chiamata diretta è il problema di domani, che alla lunga renderà impossibile anche lo sciopero, altrochè deportazione...
Tornare in alto Andare in basso
paika



Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 06.08.15

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 10:31 am

delfino_tanatofago ha scritto:
paika ha scritto:
delfino_tanatofago ha scritto:
paika ha scritto:
Delfino, purtroppo era prevedibile che, per la situazione che si è creata, il problema della chiamata diretta diventi il minore dei mali, o comunque passi in secondo piano...

Infatti, sono stati bravi a coprire la porcheria "storica" (chiamata diretta), che influenzerà tutta la società, con quella "transitoria", che influenza solo noi (deportazione).

In effetti non si può certo biasimare chi, preoccupato per il proprio futuro e la propria vita, cerca di concentrarsi su problemi più immediati e urgenti, come il non lavorare (per chi è in GaE) o lavorare a 1000 km da casa per x anni (per chi ha prodotto la domanda).

Anch'io faccio parte di una delle due categorie, ma credo che occorra dalla nostra categoria più lungimiranza: la chiamata diretta è il problema di domani, che alla lunga renderà impossibile anche lo sciopero, altrochè deportazione...

Non c'è dubbio. Tuttavia, è inevitabile che, in questo momento specifico, entrino in gioco anche altri fattori. Ben venga dunque chi, come te, riporta in auge il problema della chiamata diretta.
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 10:33 am

paika ha scritto:
francescaverdi ha scritto:
Mah, il trasferimento negli albi territoriali si avrà per punteggio (e gli albi territoriali dovrebbero essere più piccoli di una provincia). All'interno di questi poi si potrà essere assegnati a una scuola o a un'altra, alla materia o al sostegno o al potenziamento. Il che non è detto che si riveli svantaggioso; potrebbe per esempio essere una condizione favorevole per i neoassunti con curriculum e competenze interessanti, rispetto agli insegnanti di ruolo più anziani che finiscono negli albi perché si vogliono trasferire.

Mi pareva di aver capito che non si venisse assegnati (da chi, poi?) ma chiamati dal DS in base al curriculum. Assegnato d'ufficio dall'USP sarà soltanto colui che non verrà selezionato da nessun DS.

Sì, si verrà chiamati dal DS sulla base del curriculum (dopo aver fatto domanda). Se nessuno accetta la tua domanda, si verrà comunque assegnati d'ufficio. Ma questo all'interno di un albo territoriale nel quale si viene trasferiti per punteggio.
Mi pare che chi è a Pordenone e vuole tornare a Catania sia più interessato ad arrivare a Catania che non alla singola scuola in cui sarà chiamato o non chiamato.
Tornare in alto Andare in basso
paika



Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 06.08.15

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 10:37 am

francescaverdi ha scritto:
paika ha scritto:
francescaverdi ha scritto:
Mah, il trasferimento negli albi territoriali si avrà per punteggio (e gli albi territoriali dovrebbero essere più piccoli di una provincia). All'interno di questi poi si potrà essere assegnati a una scuola o a un'altra, alla materia o al sostegno o al potenziamento. Il che non è detto che si riveli svantaggioso; potrebbe per esempio essere una condizione favorevole per i neoassunti con curriculum e competenze interessanti, rispetto agli insegnanti di ruolo più anziani che finiscono negli albi perché si vogliono trasferire.

Mi pareva di aver capito che non si venisse assegnati (da chi, poi?) ma chiamati dal DS in base al curriculum. Assegnato d'ufficio dall'USP sarà soltanto colui che non verrà selezionato da nessun DS.

Sì, si verrà chiamati dal DS sulla base del curriculum (dopo aver fatto domanda). Se nessuno accetta la tua domanda, si verrà comunque assegnati d'ufficio. Ma questo all'interno di un albo territoriale nel quale si viene trasferiti per punteggio.
Mi pare che chi è a Pordenone e vuole tornare a Catania sia più interessato ad arrivare a Catania che non alla singola scuola in cui sarà chiamato o non chiamato.

Quindi, se tre persone da Pordenone vogliono tornare a Catania, ma i posti sono due, i primi due entreranno nell'albo di Catania (facciamo conto che ve ne sia una solo) in virtù del punteggio. Benissimo. Ma una volta entrati nell'albo, conterà il curriculum. Perdonami, ma il criterio del punteggio, discutibile quanto si voglia, a me pareva un minimo più trasparente. Poi magari mi sbaglio e il tempo mi darà pienamente torto.
Sul fatto che l'interesse primiero di chi si trasferirà sarà tornare nella propria città d'origine, ci sono pochi dubbi, ma come sottolinea Delfino_tanatofago le contingenze immediate e le necessità personali faranno passare in secondo piano cambiamenti sostanziali che forse non saranno del tutto positivi per il sistema scolastico.


Ultima modifica di paika il Mer Ago 19, 2015 10:44 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
russele



Messaggi : 493
Data d'iscrizione : 06.03.12

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 10:42 am

Anche io so che il punteggio non conta. E che ogni preside avrá la sua lista di prioritá in base alle quali sceglierá te piuttosto che me. Al di lá dell'ingiustizia dell"ignorare l'anzianitá, ciò che mi appare iniquo è che all'interno del medesimo distretto ciascun DS avrá criteri di scelta diversi. E questo, peraltro, avrá come necessitá principale quella di sapere in anticipo quale siano queste prioritá e, conseguentemente, scegliere distretti che non necessariamente ci piacciono.
Tornare in alto Andare in basso
filli



Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 23.06.14

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 11:01 am

Ho capito bene: negli albi si viene inseriti per punteggio e nelle scuole si viene scelti dai DS in base al curriculum?
Tornare in alto Andare in basso
russele



Messaggi : 493
Data d'iscrizione : 06.03.12

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 11:11 am

Ma mi sembra strana sta cosa del punteggio. Poi, punteggio di cosa? Ruolo e preruolo? Titoli? Voglio dire, se fosse così, ci sarebbe anche la possibilitá di non poter entrare in alcun albo della provincia di interesse, magari perchè, vedi me, ho solo punteggio dal ruolo e non dal preruolo perché mi sono fatta 10 anni di paritaria. Ergo, per alcuni potrebbe non esserci mai la possibilitá di trasferirsi (non solo per rientrare a casa ma per seguire un marito che è stato trasferito...).
Tornare in alto Andare in basso
filli



Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 23.06.14

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 11:17 am

Il punteggio è stato il parametro utilizzato finora per i trasferimenti.
Tornare in alto Andare in basso
magnons



Messaggi : 427
Data d'iscrizione : 11.08.15
Località : Firenze

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 11:35 am

filli ha scritto:
Il punteggio è stato il parametro utilizzato finora per i trasferimenti.

Non è diverso da adesso...ti trasferisci nell'ambito territoriale (prima era direttamente nella scuola), su domanda. Da lì poi devi farti scegliere da un DS oppure, se nessuno ti sceglie, vai in automatico nell'ultima rimasta.
Tornare in alto Andare in basso
filli



Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 23.06.14

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 11:41 am

Io sapevo che se nessun DS ti sceglie, l'USP in cui ricadono gli ambiti territoriali presso cui hai inviato la domanda, si interrerà ad assegnarti una sede.
Tornare in alto Andare in basso
magnons



Messaggi : 427
Data d'iscrizione : 11.08.15
Località : Firenze

MessaggioOggetto: Re: Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...   Mer Ago 19, 2015 11:47 am

Una volta dentro l'ambito territoriale dovrai proporti te alle scuole..è queto l'elemento critico della riforma. Se non ti proponi a nessuna scuola (o se nessun DS ti sceglie), la sede ti viene assegnata di default dall'USP.
Tornare in alto Andare in basso
 
Riguardo ai trasferimenti non dimentichiamoci che...
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» disponibilità dopo i trasferimenti
» TRATTATO RIGUARDO LO STATUTO DEGLI AMBASCIATORI TRA FIRENZE E OLANDA
» Gesù gay, amava Giovanni: lo dice un testo Giordano
» Testimoni di Geova - trasferimenti di sangue
» Il potere temporale della Chiesa

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: