Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 "Rifiutano il posto fisso!"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 10:55 am

Perchè fino ad oggi nessuno si è scandalizzato con i precari delle GAE di tutta italia che aspettavano il posto di ruolo nelle loro province invece di andarsi a prendere subito il posto fisso a Sondrio con semplice trasferimento di Graduatoria provinciale? Non era anche quello uno "sputare in faccia al posto fisso" e uno "schiaffo alla miseria"? Quello andava bene perchè non rifiutavi l'offerta di Renzi?
Tornare in alto Andare in basso
Ily73



Messaggi : 58
Data d'iscrizione : 31.07.15

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 11:01 am

Quella ere una scelta volontaria.. questo e un ricatto. E' questo che rende indigesta la riforma
Tornare in alto Andare in basso
magnons



Messaggi : 427
Data d'iscrizione : 11.08.15
Località : Firenze

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 11:14 am

Babbeus ha scritto:
Perchè fino ad oggi nessuno si è scandalizzato con i precari delle GAE di tutta italia che aspettavano il posto di ruolo nelle loro province invece di andarsi a prendere subito il posto fisso a Sondrio con semplice trasferimento di Graduatoria provinciale? Non era anche quello uno "sputare in faccia al posto fisso" e uno "schiaffo alla miseria"? Quello andava bene perchè non rifiutavi l'offerta di Renzi?

Dal punto di vista mediatico qui è tutto diverso...c'è stata la campagna del duo Renzi-Giannini con tanto di pseudo collaborazione richiesta a tutti gli italiani, e ci sono state poi tutte le proteste dei docenti con sindacati/opposizioni. Alla fine siamo arrivato al dunque e tutte le tensioni e le opinioni alimentate in questi mesi si sono potute liberare.
Tornare in alto Andare in basso
deboel75



Messaggi : 599
Data d'iscrizione : 10.08.15

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 11:18 am

A quelli che si scandalizzano direi: facciamo una bella cosa, adesso la tua banca, la tua azienda o dove cavolo lavori ti dice: tutti quelli del sud devono andare al nord e quelli del nord, si mescolano tra loro nella varie province. Cosa direbbero? Andrebbe loro bene? Sono ridicoli. Tutta questa storia è ridicola. E non vale neanche la pena stare a rispondere
Tornare in alto Andare in basso
magnons



Messaggi : 427
Data d'iscrizione : 11.08.15
Località : Firenze

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 11:30 am

Non sono pienamnete d'accordo...come si ragionava in un altro post ci sono molti casi personali peggiori del nostro. E' ovvio che se si parla della banca il discorso tiene: ma quando poersone vengono livenziate su due piedi, e poi sono costrette a cercare lavoro lontano da casa per pochi spiccioli (penso a semplici operai), nel silenzio più assoluto...quella situazione è forse peggiore della nostra e quindi lamentarsi per il trasferimento non regge più. Anche perchè abbiamo dei diritti in termini di orario di lavoro e di vacanze scolastiche che, anche se concretamente meno positive di quello che pensa l'opinione pubblica, sono comunque uniche nel suo genere. Ed è difficile far passare la lamentela facendo finta che questi non ci siano.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 11:40 am

magnons ha scritto:
Non sono pienamnete d'accordo...come si ragionava in un altro post ci sono molti casi personali peggiori del nostro. E' ovvio che se si parla della banca il discorso tiene: ma quando poersone vengono livenziate su due piedi, e poi sono costrette a cercare lavoro lontano da casa per pochi spiccioli (penso a semplici operai), nel silenzio più assoluto...quella situazione è forse peggiore della nostra e quindi lamentarsi per il trasferimento non regge più. Anche perchè abbiamo dei diritti in termini di orario di lavoro e di vacanze scolastiche che, anche se concretamente meno positive di quello che pensa l'opinione pubblica, sono comunque uniche nel suo genere. Ed è difficile far passare la lamentela facendo finta che questi non ci siano.

Non si può ragionare così. Pensi che ogni volta che esiste un caso in natura di qualcuno che sta peggio di te allora è lecito portarti deliberatamente alle sue condizioni o comunque peggiorare deliberatamente le tue condizioni a un livello intermedio? Se fosse così nessuno dovrebbe lamentarsi mai di nessun sopruso. Se un mafioso ti chiede 200 euro di pizzo ti dico che c'è quell'altro che gli hanno bruciato la casa e quindi non ti puoi lamentare. Se ti rigo la tua audi non ti puoi lamentare perchè c'è il vicino di casa che ha una fiat tipo tutta abbozzata.
Il discorso qui è: qual è la CAUSA del danno che uno subisce?
Se è un cataclisma naturale o una crisi di mercato allora la lamentela è inutile e risibile, soprattutto quelle contro il governo.
Se invece c'è un danno deliberato, non necessario, gratuito (come rigarti la macchina o ricattare tutti i precari d'italia per costringerli a prendersi il rischio di partire lontano anche quando gli spetterebbe un posto in ruolo in provincia l'anno prossimo) allora hai tutti i diritti di lamentarti, di ribellarti, di inc**zarti.
Tornare in alto Andare in basso
magnons



Messaggi : 427
Data d'iscrizione : 11.08.15
Località : Firenze

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 11:45 am

Si, ma non puoi stupirti poi se chi sta messo come te (o peggio..penso a chi ha perso il lavoro), si lamenta della tua lamentela. Noi ci si lamenta per un posto fisso lontano da casa...lui probabilmente non sa come fare a dare da mangiare ai figli. Ha tutto il diritto di risponderti per le rime.
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8



Messaggi : 2396
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 11:46 am

Stamattina avevo dato uno sguardo ad un link da martellata nelle palMe.
Ve lo ritrovo... eccolo:

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/scuola-i-precari-non-vogliono-spostarsi-casa-e-rifiutano-ass-1161205.html

Qui l'articolo è un capolavoro (nemmeno un dato esatto che sia 1), i commenti sono ovvi e comprensibili in confronto.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paika



Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 06.08.15

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 11:51 am

Un punto di vista ragionevole e in parte condivisibile?

http://www.repubblica.it/scuola/2015/08/19/news/ma_quella_vita_con_la_valigia_e_un_sogno_soltanto_per_giovani-121211784/
Tornare in alto Andare in basso
magnons



Messaggi : 427
Data d'iscrizione : 11.08.15
Località : Firenze

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 11:54 am

Ciccio.8 ha scritto:
Stamattina avevo dato uno sguardo ad un link da martellata nelle palMe.
Ve lo ritrovo... eccolo:

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/scuola-i-precari-non-vogliono-spostarsi-casa-e-rifiutano-ass-1161205.html

Qui l'articolo è un capolavoro (nemmeno un dato esatto che sia 1), i commenti sono ovvi e comprensibili in confronto.

L'equazione: c'è chi sta peggio e loro si lamentano del posto fisso, é automatica ed ha presa immediata nell'opionione pubblica...siamo noi che non ci dobbiamo prestare in partenza evitando di lamentarci (in queste sedi). Cmq l'articolo è veramente allucinante...immagino i genitori che leggono queste cose che idea si fanno degli insegnanti!
Tornare in alto Andare in basso
magnons



Messaggi : 427
Data d'iscrizione : 11.08.15
Località : Firenze

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 11:57 am

paika ha scritto:
Un punto di vista ragionevole e in parte condivisibile?

http://www.repubblica.it/scuola/2015/08/19/news/ma_quella_vita_con_la_valigia_e_un_sogno_soltanto_per_giovani-121211784/

Sicuramente migliore del precedente ma in ogni caso meglio non pubblicarlo. Dobbiamo evitare di far diventare la mobilità il problema della riforma. Non possiamo discutere con l'opinione pubblica in questi termini!
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 11:57 am

magnons ha scritto:
Si, ma non puoi stupirti poi se chi sta messo come te (o peggio..penso a chi ha perso il lavoro), si lamenta della tua lamentela. Noi ci si lamenta per un posto fisso lontano da casa...lui probabilmente non sa come fare a dare da mangiare ai figli. Ha tutto il diritto di risponderti per le rime.

Sarebbe come dire che se tu vieni da me disperato/a lamentandoti di tua/o moglie/marito che è scappata/o con un altro io ti rispondessi per le rime perchè sono single. Che logica è?
Tornare in alto Andare in basso
Eterea



Messaggi : 251
Data d'iscrizione : 08.07.15

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 11:59 am

Secondo me, il punto su cui si dovrebbe attirare l'attenzione (mentre ora attiriamo solo aspre critiche) è che la mobilitazione a livello nazionale è inutile. Ogni anno da decenni il precariato lavora nella propria provincia con incarichi annuali, dunque il lavoro c'è (sennò non esisterebbe il precariato storico) in tutte le province (d'accordo, non per tutti, ma per molti). Un sistema di reclutamento già c'è e comporta al massimo spostamenti regionali, bastava usare quello, aumentando i posti ogni anno dati in ruolo, e non fare un potenziamento che, fatto così male, lascerà il tempo che trova. Sarebbe stato meno appariscente, non si sarebbe parlato di grosse cifre per le assunzioni o della grande bontà del nostro presidente del consiglio, e il governo non avrebbe avuto armi di ricatto per far passare la riforma. Deve esser detto che queste condizioni hanno determinato questo reclutamento assurdo, sta qui l'ingiustizia. Chi è fuori dal nostro campo non capirebbe mai il no di tanti a queste assunzioni al buio. Per le regioni del nord perché non lasciare la scelta di spostarsi solo dopo aver dato tutti i posti a disposizione in provincia? Perché non bandire concorsi regionali (dato che era chiaro da molto tempo che per quest'anno non c'erano aspiranti a sufficienza), o fare delle graduatorie ad hoc con i nuovi abilitati che giustamente aspirano, come tutti, a lavorare nella loro provincia? Il posto in provincia (non proprio sotto casa...) potrebbe esserci per molti, ma questa "lotteria nazionale" riduce drasticamente e ingiustamente per tanti le possibilità di accedervi.
Tornare in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 1754
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 12:02 pm

magnons ha scritto:
Non sono pienamnete d'accordo...come si ragionava in un altro post ci sono molti casi personali peggiori del nostro. E' ovvio che se si parla della banca il discorso tiene: ma quando poersone vengono livenziate su due piedi, e poi sono costrette a cercare lavoro lontano da casa per pochi spiccioli (penso a semplici operai), nel silenzio più assoluto...quella situazione è forse peggiore della nostra e quindi lamentarsi per il trasferimento non regge più. Anche perchè abbiamo dei diritti in termini di orario di lavoro e di vacanze scolastiche che, anche se concretamente meno positive di quello che pensa l'opinione pubblica, sono comunque uniche nel suo genere. Ed è difficile far passare la lamentela facendo finta che questi non ci siano.

Questo si chiama benaltrismo. Ci sono i bambini che muoiono di fame che battono sempre tutti i drammi.
E non facciamo passare per privilegi quelli che sono diritti, che dovremmo estendere a tutte le categorie di lavoratori piuttosto che toglierle a quei pochi a cui, seppur in misura minore, sono rimasti
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 12:03 pm

Babbeus ha scritto:
magnons ha scritto:
Si, ma non puoi stupirti poi se chi sta messo come te (o peggio..penso a chi ha perso il lavoro), si lamenta della tua lamentela. Noi ci si lamenta per un posto fisso lontano da casa...lui probabilmente non sa come fare a dare da mangiare ai figli. Ha tutto il diritto di risponderti per le rime.

Sarebbe come dire che se tu vieni da me disperato/a lamentandoti di tua/o moglie/marito che è scappata/o con un altro io ti rispondessi per le rime perchè sono single. Che logica è?

Anzi, il paragone migliore è questo: è come se io derubo e prendo a calci Tizio e poi Caio lo derubo senza prenderlo a calci, allora Caio non si può lamentare con me perchè gli è andata meglio di Tizio.
Tornare in alto Andare in basso
spillo16



Messaggi : 1131
Data d'iscrizione : 27.06.15

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 12:04 pm

Babbeus ha scritto:
magnons ha scritto:
Si, ma non puoi stupirti poi se chi sta messo come te (o peggio..penso a chi ha perso il lavoro), si lamenta della tua lamentela. Noi ci si lamenta per un posto fisso lontano da casa...lui probabilmente non sa come fare a dare da mangiare ai figli. Ha tutto il diritto di risponderti per le rime.

Sarebbe come dire che se tu vieni da me disperato/a lamentandoti di tua/o moglie/marito che è scappata/o con un altro io ti rispondessi per le rime perchè sono single. Che logica è?

la logica della natura umana. ti è ami capitato di sorbirti le lamentele di gente che sta bene economicamente e tu stai messo peggio e hai tanti grilli per la testa? a me spesso....CI sono persone poi piagnucolone per indole che si lamentano a prescindere, io non le sopporto.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 12:07 pm

spillo16 ha scritto:
Babbeus ha scritto:
magnons ha scritto:
Si, ma non puoi stupirti poi se chi sta messo come te (o peggio..penso a chi ha perso il lavoro), si lamenta della tua lamentela. Noi ci si lamenta per un posto fisso lontano da casa...lui probabilmente non sa come fare a dare da mangiare ai figli. Ha tutto il diritto di risponderti per le rime.

Sarebbe come dire che se tu vieni da me disperato/a lamentandoti di tua/o moglie/marito che è scappata/o con un altro io ti rispondessi per le rime perchè sono single. Che logica è?

la logica della natura umana. ti è ami capitato di sorbirti le lamentele di gente che sta bene economicamente e tu stai messo peggio e hai tanti grilli per la testa? a me spesso....CI sono persone poi piagnucolone per indole che si lamentano a prescindere, io non le sopporto.

Se ci metttiamo ad attaccare chi ha ancora qualche diritto chiedendogli di subire come abbiamo fatto noi che non lo abbiamo e non lo rivendichiamo siamo destinati a diventare tutti schiavi.
Tornare in alto Andare in basso
magnons



Messaggi : 427
Data d'iscrizione : 11.08.15
Località : Firenze

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 12:09 pm

Giusta o sbagliata che sia la logica, facendo così perdiamo in partenza. L'opinione pubblica sta cominciando a pensare che tutte le mobilitazione che sono state fatte erano dovute solo al mantenimento dello status quo, in barba ai contenuti della riforma! Infatti, come potete vedere, dei contenuti della riforma non si parla più.
Tornare in alto Andare in basso
spillo16



Messaggi : 1131
Data d'iscrizione : 27.06.15

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 12:10 pm

enricat ha scritto:
magnons ha scritto:
Non sono pienamnete d'accordo...come si ragionava in un altro post ci sono molti casi personali peggiori del nostro. E' ovvio che se si parla della banca il discorso tiene: ma quando poersone vengono livenziate su due piedi, e poi sono costrette a cercare lavoro lontano da casa per pochi spiccioli (penso a semplici operai), nel silenzio più assoluto...quella situazione è forse peggiore della nostra e quindi lamentarsi per il trasferimento non regge più. Anche perchè abbiamo dei diritti in termini di orario di lavoro e di vacanze scolastiche che, anche se concretamente meno positive di quello che pensa l'opinione pubblica, sono comunque uniche nel suo genere. Ed è difficile far passare la lamentela facendo finta che questi non ci siano.

Questo si chiama benaltrismo. Ci sono i bambini che muoiono di fame che battono sempre tutti i drammi.
E non facciamo passare per privilegi quelli che sono diritti, che dovremmo estendere a tutte le categorie di lavoratori piuttosto che toglierle a quei pochi a cui, seppur in misura minore, sono rimasti

si vabbè ma la realtà poi è diversa e te la fa pagare. Questo tuo ragionamento me lo ha fatto uno della cgil totalmente ideologicizzato (comunista puro) quando ho fatto presente che in grecia il dipendente pubblico di estate ha l'orario di lavoro ridotto, alle 13 chiudono (ovviamente con lo stesso stipendio). Lui mi ha detto: ma anche noi dovremmo fare così. La grecia che fine ha fatto poi?
E' facile rivendicare e difendere  diritti (spesso sono privilegi) ma poi si compete in un mondo globalizzato e un'economia di mercato, vallo a dire al cinese o pakistano che lavora 16 ore e tutti i festivi.... (vedi negozi in italia)


Ultima modifica di spillo16 il Mer Ago 19, 2015 12:14 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
spillo16



Messaggi : 1131
Data d'iscrizione : 27.06.15

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 12:13 pm

magnons ha scritto:
Giusta o sbagliata che sia la logica, facendo così perdiamo in partenza. L'opinione pubblica sta cominciando a pensare che tutte le mobilitazione che sono state fatte erano dovute solo al mantenimento dello status quo, in barba ai contenuti della riforma! Infatti, come potete vedere, dei contenuti della riforma non si parla più.

infatti è stato così, avete sentito parlare degli spostamenti prima? tanto che hanno aggravato tutto col passaggio dalla camera al senato, vorrà pure dire qualcosa, no? L'obiettivo dei critici e oppositori era proprio nascondere i veri problemi in modo da far scoppiare la patata bollente in mano a renzi, anzi hanno fatto di tutto per peggiorare la legge, vedi scelta province, vedi mobilità straordinari, ecc. ecc.
Tornare in alto Andare in basso
Eterea



Messaggi : 251
Data d'iscrizione : 08.07.15

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 12:15 pm

magnons ha scritto:
Giusta o sbagliata che sia la logica, facendo così perdiamo in partenza. L'opinione pubblica sta cominciando a pensare che tutte le mobilitazione che sono state fatte erano dovute solo al mantenimento dello status quo, in barba ai contenuti della riforma! Infatti, come potete vedere, dei contenuti della riforma non si parla più.

E' vero, portiamo avanti il loro gioco...e tutti penseranno "ben venga il preside con super poteri che li rimette in riga come nel privato"
Tornare in alto Andare in basso
deboel75



Messaggi : 599
Data d'iscrizione : 10.08.15

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 12:29 pm

Io cerco di paragonarci agli altri professionisti, più o meno della mia età e con un livello 'istruzione simile. Ovviamente in generale siamo tutti lavoratori e nessuno, neanche un operaio dovrebbe essere messo in condizioni di accettare tutto, perché la dignità è dignità per tutti. Però se dici ad un qualsiasi professionista, come mi reputo, di accettare questa cosa, scusami ma ti riderebbe in faccia.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 12:33 pm

magnons ha scritto:
Giusta o sbagliata che sia la logica, facendo così perdiamo in partenza. L'opinione pubblica sta cominciando a pensare che tutte le mobilitazione che sono state fatte erano dovute solo al mantenimento dello status quo, in barba ai contenuti della riforma! Infatti, come potete vedere, dei contenuti della riforma non si parla più.

Scusa ma nessuna lotta per il mantenimento di diritti può essere vinta se hai l'opinione pubblica contraria al mantenimento di quei diritti e pure felice di vederti ridotto in miseria.
Tornare in alto Andare in basso
magnons



Messaggi : 427
Data d'iscrizione : 11.08.15
Località : Firenze

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 12:45 pm

Infatti all'opinione pubblica vanno fatte capire le difficoltà del mestiere di insegnante, la sua importanza sociale. Se invece ci presentiamo (o veniamo presentati) come quelli che non vogliono il posto lontano da casa e che lottano solo perchè non vogliono essere valutati, allora è normale che veniamo attaccati da tutte le parti. E' il ruolo sociale dell'insegnante che va recuperato, la sua dignità all'interno della società. Se ogni genitore si può permettere di attaccare un insegnante per un brutto voto dato al figlio (quando va bene) è perchè si è persa questa valenza. Quando andavo a scuola io mio padre diceva all'insegnante che se non facevo come diceva lui mi poteva dare una sberla...l'insegnante era come il parrocco del Paese, una figura importante. Adesso non è più così e la conseguenza è quella che si legge sui giornali.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: "Rifiutano il posto fisso!"   Mer Ago 19, 2015 12:54 pm

magnons ha scritto:
Infatti all'opinione pubblica vanno fatte capire le difficoltà del mestiere di insegnante, la sua importanza sociale.

Ma che c'entrano queste cose con i diritti? Puoi svolgere un mestiere utile anche senza diritti, per quanto li riguarda.

Citazione :

Se invece ci presentiamo (o veniamo presentati) come quelli che non vogliono il posto lontano da casa e che lottano solo perchè non vogliono essere valutati, allora è normale che veniamo attaccati da tutte le parti. E' il ruolo sociale dell'insegnante che va recuperato, la sua dignità all'interno della società. Se ogni genitore si può permettere di attaccare un insegnante per un brutto voto dato al figlio (quando va bene) è perchè si è persa questa valenza. Quando andavo a scuola io mio padre diceva all'insegnante che se non facevo come diceva lui mi poteva dare una sberla...l'insegnante era come il parrocco del Paese, una figura importante. Adesso non è più così e la conseguenza è quella che si legge sui giornali.

Il ruolo sociale non è affatto scollegato dal trattamento da parte dei governi. Se il governo non ti rispetta e ti mette sotto schiaffo in ogni modo possibile e ti paga pure poco, e a fronte di questo tu abbozzi e non osi lamentarti (per non sembrare troppo presuntuoso agli occhi di quelli che "stanno peggio") allora come puoi sperare di apparire degno di rispetto?
Tornare in alto Andare in basso
 
"Rifiutano il posto fisso!"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 5Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» Oggi al posto al sole
» mi consigliate un posto carino e romantico vicino a Milano?
» SOS GRADUATORIE PERDENTI POSTO
» Esiste un posto senza religione?
» un mondo senza religioni

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: