Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 La soluzione per noi rimasti in GE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
michidisperata



Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 02.08.15

MessaggioOggetto: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 8:57 am



Il miur sa che rimangono tante cattedre vuote dopo questo piano e qualcuno andrà pure in pensione il prossimo.

La soluzione per chi è rimasto in ge è quella di assumere, dopo la mobilità, su tutti i posti ancora liberi in ogni provincia senza tenere in considerazione la classe di concorso (anche ora se assumeranno tutti non ne terranno conto). Quasi tutte le ge così verranno esaurite e le scuole riempite di docenti in base al piano.

Amici rimasti nelle ge dovremmo unirci in un gruppo per non essere schiacciati dalla mille richieste che farà chi ha fatto domanda, per tornare spostarsi, occupare ogni posto al sud.
Esistiamo anche noi! Non siamo docenti di serie B solo perchè rimaniamo nella nostre graduatorie. Uniamoci!
Tornare in alto Andare in basso
magnons



Messaggi : 427
Data d'iscrizione : 11.08.15
Località : Firenze

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 9:16 am

Le gae sono provinciali, non è banale farle diventare nazionali. Chi ha fatto domanda ha tacitamente detto che era disposto a essere asunto su scala nazionale, chi non l'ha fatta no. Certo, potranno inventarsi quaolcosa, ma non è così semplice.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 9:21 am

magnons ha scritto:
Le gae sono provinciali, non è banale farle diventare nazionali. Chi ha fatto domanda ha tacitamente detto che era disposto a essere asunto su scala nazionale, chi non l'ha fatta no. Certo, potranno inventarsi quaolcosa, ma non è così semplice.

E' quello che dice anche Treelle: "Fino a che punto si pensa di poter “forzare” la mobilità? E si è disposti a decidere che chi rinuncia ad una sede, anche in altra regione, perda tutti i diritti? E ancora: si è sicuri che una tale linea resisterebbe ai ricorsi di fronte ai TAR?"
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25635
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 9:24 am

A me pare che la proposta non sia di far diventare le GE nazionali ma di attribuire in ogni provincia tutti i posti rimasti liberi dopo la mobilità a tutti coloro che sono rimasti in GE, indipendentemente dai POF, come qualcuno dice che si farà ora.
A me pare una proposta di buonsenso.
Se assumo 6.600 docenti di diritto ora, posso anche assumerne 2 o 3 per provincia l'anno prossimo per assorbire chi è rimasto in GE.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15833
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 9:25 am

michidisperata ha scritto:


Il miur sa che rimangono tante cattedre vuote dopo questo piano e qualcuno andrà pure in pensione il prossimo.

La soluzione per chi è rimasto in ge è quella di assumere, dopo la mobilità, su tutti i posti ancora liberi in ogni provincia senza tenere in considerazione la classe di concorso (anche ora se assumeranno tutti non ne terranno conto). Quasi tutte le ge così verranno esaurite e le scuole riempite di docenti in base al piano.

Amici rimasti nelle ge dovremmo unirci in un gruppo per non essere schiacciati dalla mille richieste che farà chi ha fatto domanda, per tornare spostarsi, occupare ogni posto al sud.
Esistiamo anche noi! Non siamo docenti di serie B solo perchè rimaniamo nella nostre graduatorie. Uniamoci!
Peccato che io sia già entrato in ruolo, se fossi stato in GaE non avrei presentato domanda ed ora avrei la possibilità di partecipare a pieno titolo a questa discussione; con la mia laurea in ingegneria elettronica vorrei tanto imparare greco e latino ai miei studenti (anche un po' d'italiano a dire il vero), la tua proposta cade a fagiolo.

Avanzeranno molti posti di matematica e scienze alle medie; tu come te la cavi ?
Tornare in alto Andare in basso
sparviero.



Messaggi : 983
Data d'iscrizione : 27.04.15

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 9:26 am

magnons ha scritto:
Le gae sono provinciali, non è banale farle diventare nazionali. Chi ha fatto domanda ha tacitamente detto che era disposto a essere asunto su scala nazionale, chi non l'ha fatta no. Certo, potranno inventarsi quaolcosa, ma non è così semplice.
tuto vero quello che dici come è vero che avevate detto che eravate disposti ad aspettare anche anni per l'immissione in ruolo. Non avevate detto che vi sareste lamentati appena chiuse le procedure per le domande!
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25635
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 9:27 am

avidodinformazioni ha scritto:
michidisperata ha scritto:


Il miur sa che rimangono tante cattedre vuote dopo questo piano e qualcuno andrà pure in pensione il prossimo.

La soluzione per chi è rimasto in ge è quella di assumere, dopo la mobilità, su tutti i posti ancora liberi in ogni provincia senza tenere in considerazione la classe di concorso (anche ora se assumeranno tutti non ne terranno conto). Quasi tutte le ge così verranno esaurite e le scuole riempite di docenti in base al piano.

Amici rimasti nelle ge dovremmo unirci in un gruppo per non essere schiacciati dalla mille richieste che farà chi ha fatto domanda, per tornare spostarsi, occupare ogni posto al sud.
Esistiamo anche noi! Non siamo docenti di serie B solo perchè rimaniamo nella nostre graduatorie. Uniamoci!
Peccato che io sia già entrato in ruolo, se fossi stato in GaE non avrei presentato domanda ed ora avrei la possibilità di partecipare a pieno titolo a questa discussione; con la mia laurea in ingegneria elettronica vorrei tanto imparare greco e latino ai miei studenti (anche un po' d'italiano a dire il vero), la tua proposta cade a fagiolo.

Avanzeranno molti posti di matematica e scienze alle medie; tu come te la cavi ?

Penso che tutto nasca dall'idea, ormai diffusa su questo forum, che ora verrà assunto chiunque abbia fatto domanda.
Cosa che a me pare non così scontata, però ci sono tanti paladini...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15833
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 9:29 am

Babbeus ha scritto:
magnons ha scritto:
Le gae sono provinciali, non è banale farle diventare nazionali. Chi ha fatto domanda ha tacitamente detto che era disposto a essere asunto su scala nazionale, chi non l'ha fatta no. Certo, potranno inventarsi quaolcosa, ma non è così semplice.

E' quello che dice anche Treelle: "Fino a che punto si pensa di poter “forzare” la mobilità? E si è disposti a decidere che chi rinuncia ad una sede, anche in altra regione, perda tutti i diritti? E ancora: si è sicuri che una tale linea resisterebbe ai ricorsi di fronte ai TAR?"
Non lo ha detto tacitamente ma esplicitamente; i posti di fase B, per cui ha fatto domanda, sono rigorosamente posti "esteri".

Il far fare la domanda è stata la chiara accettazione delle obiezioni treelle; i ricorsi li avrebbero persi con una graduatoria nazionale coatta, non con una graduatoria nazionale volontaria.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15833
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 9:31 am

gugu ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
michidisperata ha scritto:


Il miur sa che rimangono tante cattedre vuote dopo questo piano e qualcuno andrà pure in pensione il prossimo.

La soluzione per chi è rimasto in ge è quella di assumere, dopo la mobilità, su tutti i posti ancora liberi in ogni provincia senza tenere in considerazione la classe di concorso (anche ora se assumeranno tutti non ne terranno conto). Quasi tutte le ge così verranno esaurite e le scuole riempite di docenti in base al piano.

Amici rimasti nelle ge dovremmo unirci in un gruppo per non essere schiacciati dalla mille richieste che farà chi ha fatto domanda, per tornare spostarsi, occupare ogni posto al sud.
Esistiamo anche noi! Non siamo docenti di serie B solo perchè rimaniamo nella nostre graduatorie. Uniamoci!
Peccato che io sia già entrato in ruolo, se fossi stato in GaE non avrei presentato domanda ed ora avrei la possibilità di partecipare a pieno titolo a questa discussione; con la mia laurea in ingegneria elettronica vorrei tanto imparare greco e latino ai miei studenti (anche un po' d'italiano a dire il vero), la tua proposta cade a fagiolo.

Avanzeranno molti posti di matematica e scienze alle medie; tu come te la cavi ?

Penso che tutto nasca dall'idea, ormai diffusa su questo forum, che ora verrà assunto chiunque abbia fatto domanda.
Cosa che a me pare non così scontata, però ci sono tanti paladini...
Anche se fosse, l'idea di base delle sanatorie (edilizie, fiscali ecc) è che si propone una soluzione onerosa una tantum, chi aderisce aderisce e chi non lo fa perde il treno, almeno per una decina d'anni.


Ultima modifica di avidodinformazioni il Lun Ago 24, 2015 9:33 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
royalstefano



Messaggi : 4262
Data d'iscrizione : 12.09.11

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 9:33 am

Spero che i posti rimanenti (regioni del nord) vengano attribuiti a voi delle gae dl nord, almeno rimarrete a casa vostra.
Tornare in alto Andare in basso
Online
magnons



Messaggi : 427
Data d'iscrizione : 11.08.15
Località : Firenze

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 10:31 am

sparviero. ha scritto:
magnons ha scritto:
Le gae sono provinciali, non è banale farle diventare nazionali. Chi ha fatto domanda ha tacitamente detto che era disposto a essere asunto su scala nazionale, chi non l'ha fatta no. Certo, potranno inventarsi quaolcosa, ma non è così semplice.
tuto vero quello che dici come è vero che avevate detto che eravate disposti ad aspettare anche anni per l'immissione in ruolo. Non avevate detto che vi sareste lamentati appena chiuse le procedure per le domande!

La procedura delle assunzioni è stata fatta male e gestita peggio, ed è stata emotivamente molto difficile da vivere. Questo ha portato le persone, sia chi la domanda l'aveva fatta sia chi non l'aveva fatta, ad avere ripensamenti, dubbi, ecc. Da qui poi le polemiche a urne chiuse. Non penso si possa dare ragione a una parte o all'altra ed eviterei soprattutto di dare un peso alle lamentele che, a causa delle difficoltà della scelta, sono emotive e non cognitive. Anche perchè sui basano su considerazioni del tutto personali e non si appoggiano su nessun dato certo.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 3:52 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Babbeus ha scritto:
magnons ha scritto:
Le gae sono provinciali, non è banale farle diventare nazionali. Chi ha fatto domanda ha tacitamente detto che era disposto a essere asunto su scala nazionale, chi non l'ha fatta no. Certo, potranno inventarsi quaolcosa, ma non è così semplice.

E' quello che dice anche Treelle: "Fino a che punto si pensa di poter “forzare” la mobilità? E si è disposti a decidere che chi rinuncia ad una sede, anche in altra regione, perda tutti i diritti? E ancora: si è sicuri che una tale linea resisterebbe ai ricorsi di fronte ai TAR?"
Non lo ha detto tacitamente ma esplicitamente; i posti di fase B, per cui ha fatto domanda, sono rigorosamente posti "esteri".

Il far fare la domanda è stata la chiara accettazione delle obiezioni treelle; i ricorsi li avrebbero persi con una graduatoria nazionale coatta, non con una graduatoria nazionale volontaria.

Però così si espongono a ricorsi da parte di chi non ha fatto domanda ed è stato scavalcato sui posti in provincia senza il rispetto delle precedenze.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15833
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 3:56 pm

Babbeus ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Babbeus ha scritto:
magnons ha scritto:
Le gae sono provinciali, non è banale farle diventare nazionali. Chi ha fatto domanda ha tacitamente detto che era disposto a essere asunto su scala nazionale, chi non l'ha fatta no. Certo, potranno inventarsi quaolcosa, ma non è così semplice.

E' quello che dice anche Treelle: "Fino a che punto si pensa di poter “forzare” la mobilità? E si è disposti a decidere che chi rinuncia ad una sede, anche in altra regione, perda tutti i diritti? E ancora: si è sicuri che una tale linea resisterebbe ai ricorsi di fronte ai TAR?"
Non lo ha detto tacitamente ma esplicitamente; i posti di fase B, per cui ha fatto domanda, sono rigorosamente posti "esteri".

Il far fare la domanda è stata la chiara accettazione delle obiezioni treelle; i ricorsi li avrebbero persi con una graduatoria nazionale coatta, non con una graduatoria nazionale volontaria.

Però così si espongono a ricorsi da parte di chi non ha fatto domanda ed è stato scavalcato sui posti in provincia senza il rispetto delle precedenze.
Chi non ha fatto domanda ha avuto a propria disposizione tutti i posti in OD a cui aveva diritto (ma non gli sono bastati) ed è stato scavalcato solo sui posti in OFU su cui non aveva nessun diritto; per altro, come tutti ha avuto la possibilità di fare domanda ma non l'ha fatta.

Non è stato leso nessun diritto.

Se mi dici che non era giusto imporre di fare domanda per tutte le province o per nessuna allora concordo, se mi dici che non era giusto far fare domanda per posti di cui non si sa ancora nulla continuo a concordare, ma di diritti non ne sono stati lesi.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 3:59 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Babbeus ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
Babbeus ha scritto:
magnons ha scritto:
Le gae sono provinciali, non è banale farle diventare nazionali. Chi ha fatto domanda ha tacitamente detto che era disposto a essere asunto su scala nazionale, chi non l'ha fatta no. Certo, potranno inventarsi quaolcosa, ma non è così semplice.

E' quello che dice anche Treelle: "Fino a che punto si pensa di poter “forzare” la mobilità? E si è disposti a decidere che chi rinuncia ad una sede, anche in altra regione, perda tutti i diritti? E ancora: si è sicuri che una tale linea resisterebbe ai ricorsi di fronte ai TAR?"
Non lo ha detto tacitamente ma esplicitamente; i posti di fase B, per cui ha fatto domanda, sono rigorosamente posti "esteri".

Il far fare la domanda è stata la chiara accettazione delle obiezioni treelle; i ricorsi li avrebbero persi con una graduatoria nazionale coatta, non con una graduatoria nazionale volontaria.

Però così si espongono a ricorsi da parte di chi non ha fatto domanda ed è stato scavalcato sui posti in provincia senza il rispetto delle precedenze.
Chi non ha fatto domanda ha avuto a propria disposizione tutti i posti in OD a cui aveva diritto (ma non gli sono bastati) ed è stato scavalcato solo sui posti in OFU su cui non aveva nessun diritto; per altro, come tutti ha avuto la possibilità di fare domanda ma non l'ha fatta.

Non è stato leso nessun diritto.

Se mi dici che non era giusto imporre di fare domanda per tutte le province o per nessuna allora concordo, se mi dici che non era giusto far fare domanda per posti di cui non si sa ancora nulla continuo a concordare, ma di diritti non ne sono stati lesi.

Secondo me devono per forza essere stati lesi dei diritti perchè abbiamo subito tutti dei danni rispetto alla situazione che avremmo avuto senza legge e non può essere che dare una scelta tra due opzioni entrambe dannose non sia lesiva di diritti.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15833
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 5:48 pm

Chi ha fatto domanda non è stato obbligato quindi non ha avuto diritti lesi (al massimo intimorito, vessato, circonvenuto, ma questa è un'altra storia).

Chi non ha fatto domanda, in teoria ora ha meno gente fra le balle (tutti quelli sopra di lui che l'hanno fatta) e non ha perso nessun posto.

In pratica con la mobilità straordinaria potrebbe averne sopra molti di più e con il riassorbimento idem, ma stiamo parlando di quel che avviene tra arruolati; lui essendo fuori dal ruolo, è ovvio che passa in subordine.

Nessun diritto leso.
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 6:16 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Chi ha fatto domanda non è stato obbligato quindi non ha avuto diritti lesi (al massimo intimorito, vessato, circonvenuto, ma questa è un'altra storia).

Chi non ha fatto domanda, in teoria ora ha meno gente fra le balle (tutti quelli sopra di lui che l'hanno fatta) e non ha perso nessun posto.

Questo sarebbe vero se gli assunti fossero veramente "fuori dalle balle", cioè se svolgessero professioni diverse che non hanno nessun tipo di influenza sui diritti che il docente GAE aveva acquisito prima della legge (in quel caso nessuno si sarebbe sentito forzato a fare domanda, sarebbe stata veramente una scelta libera).
Ma se invece questi che fanno domanda sono assunti proprio per coprire
1) l'organico di fatto altrimenti destinato a supplenza
2) l'organico di diritto altrimenti destinato a ruolo o a supplenza
allora non sono affatto "fuori dalle balle", anzi: è come se fossero di fatto tutti in graduatoria sopra a chi non ha fatto domanda, compresi quelli che stavano sotto. Ed è questo il motivo per cui le domande alla fine sono state molte: per il rischio concreto di non lavorare e/o di ritardare il ruolo di decenni.

In conclusione mi pare evidente che qualunque delle due scelte ti danneggiava rispetto alla situazione pre-legge:
- una scelta ti toglieva il diritto di avere il ruolo in provincia per scorrimento,
- l'altra scelta ti toglieva il diritto di avere la precedenza su chi ti stava dietro in graduatoria (e su chi non ci stava proprio in graduatoria) per l'accesso al ruolo in provincia.
Se con una legge mi fai scegliere tra due opzioni entrambe lesive di qualcuno dei miei diritti hai leso i miei diritti. Il fatto che io avessi libertà di scelta sul modo in cui avere i diritti lesi non rende la lesione lecita più di quanto non lo fosse se non mi davi scelta e mi obbligavi ad emigrare punto e basta.

Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 6:25 pm

Avido cosa hai detto... Nessun diritto leso ????????? MA COSA DEVO SENTIRE !

Semmai vuoi dire che sono stati bravi ad aggirare le leggi ma nonostante questo i nostri diritti sono stati CALPESTATI, altro che lesi !!!

Basta pensare al diritto di chi stava per diventare di ruolo entro un anno o due... facendo domanda finirà chissà dove, non facendola verrà scavalcato da un sacco di gente.

Puoi anche dire che un giudice potrebbe non pensarla in questo modo. Bene. Ma come la mettiamo ad esempio con la fase B (chi ha più punti viene trasferito più lontano rispetto a chi ne ha meno). Come la mettiamo con la precedenza assoluta degli idonei del concorso 2012? Come la mettiamo con il fatto di essere depennati da TUTTE le graduatorie (sia GM che GaE di qualsiasi c.d.c.) per il rifiuto di una qualsiasi proposta di assunzione?

In uno Stato di diritto, se questo lo fosse ancora, e fino a prova contraria è così, vinceremmo un ricorso A MANI BASSE.

Cosa ti è successo, sei diventato Renziano? Ah no dimenticavo... sei diventato di ruolo. E te ne puoi f*ttere dei tuoi colleghi precari, vero?

Tornare in alto Andare in basso
giginogigetto



Messaggi : 483
Data d'iscrizione : 26.07.12

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 6:34 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
Avido cosa hai detto... Nessun diritto leso ????????? MA COSA DEVO SENTIRE !

Semmai vuoi dire che sono stati bravi ad aggirare le leggi ma nonostante questo i nostri diritti sono stati CALPESTATI, altro che lesi !!!

Basta pensare al diritto di chi stava per diventare di ruolo entro un anno o due... facendo domanda finirà chissà dove, non facendola verrà scavalcato da un sacco di gente.

Puoi anche dire che un giudice potrebbe non pensarla in questo modo. Bene. Ma come la mettiamo ad esempio con la fase B (chi ha più punti viene trasferito più lontano rispetto a chi ne ha meno). Come la mettiamo con la precedenza assoluta degli idonei del concorso 2012? Come la mettiamo con il fatto di essere depennati da TUTTE le graduatorie (sia GM che GaE di qualsiasi c.d.c.) per il rifiuto di una qualsiasi proposta di assunzione?

In uno Stato di diritto, se questo lo fosse ancora, e fino a prova contraria è così, vinceremmo un ricorso A MANI BASSE.

Cosa ti è successo, sei diventato Renziano? Ah no dimenticavo... sei diventato di ruolo. E te ne puoi f*ttere dei tuoi colleghi precari, vero?


Non esiste il diritto ad entrare in un anno o due...
Quella si chiama speranza. O calcolo (sbagliato).

gg
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15833
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 6:38 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
Avido cosa hai detto... Nessun diritto leso ????????? MA COSA DEVO SENTIRE !

Semmai vuoi dire che sono stati bravi ad aggirare le leggi ma nonostante questo i nostri diritti sono stati CALPESTATI, altro che lesi !!!

Basta pensare al diritto di chi stava per diventare di ruolo entro un anno o due... facendo domanda finirà chissà dove, non facendola verrà scavalcato da un sacco di gente.

Puoi anche dire che un giudice potrebbe non pensarla in questo modo. Bene. Ma come la mettiamo ad esempio con la fase B (chi ha più punti viene trasferito più lontano rispetto a chi ne ha meno). Come la mettiamo con la precedenza assoluta degli idonei del concorso 2012? Come la mettiamo con il fatto di essere depennati da TUTTE le graduatorie (sia GM che GaE di qualsiasi c.d.c.) per il rifiuto di una qualsiasi proposta di assunzione?

In uno Stato di diritto, se questo lo fosse ancora, e fino a prova contraria è così, vinceremmo un ricorso A MANI BASSE.

Cosa ti è successo, sei diventato Renziano? Ah no dimenticavo... sei diventato di ruolo. E te ne puoi f*ttere dei tuoi colleghi precari, vero?

Chi ti passerà davanti lo farà per la mobilità straordinaria, non per le assunzioni da fase C; infatti io sono sempre stato molto critico sulla mobilità straordinaria, nonostante a me faccia molto comodo (di ruolo, del nord, al nord; i miei concorrenti se ne vanno e mi lasciano piazza libera).

Tutte le altre questioni (occasione unica, posti aggiuntivi, futuro incerto, legge non chiara, dichiarazioni tendenziose ecc ecc) non tolgono che chi ha voluto rimanere in GaE è rimasto.

Se per assurdo cancellassero la mobilità straordinaria e garantissero il permanere dei posti di potenziamento (per il primo triennio rimarranno di sicuro), chi non ha fatto domanda è sicuramente in situazione migliore di prima.

Migliore non significa buona; chi prima era nella merda fino al collo ora sarebbe con la merda fino al torace, che sempre merda è, ma ce n'è di meno.
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 6:43 pm

giginogigetto ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:
Avido cosa hai detto... Nessun diritto leso ????????? MA COSA DEVO SENTIRE !

Semmai vuoi dire che sono stati bravi ad aggirare le leggi ma nonostante questo i nostri diritti sono stati CALPESTATI, altro che lesi !!!

Basta pensare al diritto di chi stava per diventare di ruolo entro un anno o due... facendo domanda finirà chissà dove, non facendola verrà scavalcato da un sacco di gente.

Puoi anche dire che un giudice potrebbe non pensarla in questo modo. Bene. Ma come la mettiamo ad esempio con la fase B (chi ha più punti viene trasferito più lontano rispetto a chi ne ha meno). Come la mettiamo con la precedenza assoluta degli idonei del concorso 2012? Come la mettiamo con il fatto di essere depennati da TUTTE le graduatorie (sia GM che GaE di qualsiasi c.d.c.) per il rifiuto di una qualsiasi proposta di assunzione?

In uno Stato di diritto, se questo lo fosse ancora, e fino a prova contraria è così, vinceremmo un ricorso A MANI BASSE.

Cosa ti è successo, sei diventato Renziano? Ah no dimenticavo... sei diventato di ruolo. E te ne puoi f*ttere dei tuoi colleghi precari, vero?


Non esiste il diritto ad entrare in un anno o due...
Quella si chiama speranza. O calcolo (sbagliato).

gg

Ma che vai dicendo? Il calcolo sarebbe stato giustissimo se non avessero stravolto tutto con questo piano!

Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 6:46 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:
Avido cosa hai detto... Nessun diritto leso ????????? MA COSA DEVO SENTIRE !

Semmai vuoi dire che sono stati bravi ad aggirare le leggi ma nonostante questo i nostri diritti sono stati CALPESTATI, altro che lesi !!!

Basta pensare al diritto di chi stava per diventare di ruolo entro un anno o due... facendo domanda finirà chissà dove, non facendola verrà scavalcato da un sacco di gente.

Puoi anche dire che un giudice potrebbe non pensarla in questo modo. Bene. Ma come la mettiamo ad esempio con la fase B (chi ha più punti viene trasferito più lontano rispetto a chi ne ha meno). Come la mettiamo con la precedenza assoluta degli idonei del concorso 2012? Come la mettiamo con il fatto di essere depennati da TUTTE le graduatorie (sia GM che GaE di qualsiasi c.d.c.) per il rifiuto di una qualsiasi proposta di assunzione?

In uno Stato di diritto, se questo lo fosse ancora, e fino a prova contraria è così, vinceremmo un ricorso A MANI BASSE.

Cosa ti è successo, sei diventato Renziano? Ah no dimenticavo... sei diventato di ruolo. E te ne puoi f*ttere dei tuoi colleghi precari, vero?

Chi ti passerà davanti lo farà per la mobilità straordinaria, non per le assunzioni da fase C; infatti io sono sempre stato molto critico sulla mobilità straordinaria, nonostante a me faccia molto comodo (di ruolo, del nord, al nord; i miei concorrenti se ne vanno e mi lasciano piazza libera).

Tutte le altre questioni (occasione unica, posti aggiuntivi, futuro incerto, legge non chiara, dichiarazioni tendenziose ecc ecc) non tolgono che chi ha voluto rimanere in GaE è rimasto.

Se per assurdo cancellassero la mobilità straordinaria e garantissero il permanere dei posti di potenziamento (per il primo triennio rimarranno di sicuro), chi non ha fatto domanda è sicuramente in situazione migliore di prima.

Migliore non significa buona; chi prima era nella merda fino al collo ora sarebbe con la merda fino al torace, che sempre merda è, ma ce n'è di meno.


Giusto, mi ero dimenticata della mobilità coatta, a causa della quale i pochi che avranno la fortuna di rimanere nella propria provincia in prima battuta, verranno trasferiti l'anno sucessivo a causa della domanda di mobilità di chi era stato già assunto in precedenza. Altra porcata questa, contro la quale ugualmente si potrà vincere un ricorso.




Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 6:50 pm

giginogigetto ha scritto:

Non esiste il diritto ad entrare in un anno o due...
Quella si chiama speranza. O calcolo (sbagliato).

gg

Infatti il diritto non è "entrare in ruolo in X anni", il diritto è accedere ai posti di ruolo per scorrimento man mano che si creano rispettando le precedenze dei punteggi.
Tornare in alto Andare in basso
contessa



Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 14.01.13

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 6:50 pm

Ma insomma si prospetta che il 50% delle domande superiori siano di diritto ed economia. Che ci facciamo? Solo il sostegno per tutti può salvare la situazione perché che debbano essere assunti mi pare certo.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15833
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 6:52 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
Giusto, mi ero dimenticata della mobilità coatta, a causa della quale i pochi che avranno la fortuna di rimanere nella propria provincia in prima battuta, verranno trasferiti l'anno sucessivo a causa della domanda di mobilità di chi era stato già assunto in precedenza. Altra porcata questa, contro la quale ugualmente si potrà vincere un ricorso.
Non vinci proprio niente; per quanto odioso sta scritto nella legge, hai fatto richiesta di partecipare ed ora partecipi.

Vuoi un giudizio morale ? Una porcata !

Vuoi un giudizio legale ? Ineccepibile !

Il TAR dà giudizi legali, forse è meglio che fai ricorso al Papa.


Ultima modifica di avidodinformazioni il Lun Ago 24, 2015 8:32 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
contessa



Messaggi : 126
Data d'iscrizione : 14.01.13

MessaggioOggetto: Re: La soluzione per noi rimasti in GE   Lun Ago 24, 2015 6:54 pm

Avido un ricorso non si nega a nessuno:-)
Tornare in alto Andare in basso
 
La soluzione per noi rimasti in GE
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Ci ho pensato tanto e alla fine ho trovato una soluzione...
» Barzellette accademiche
» endometrio che non cresce!!! help me
» Probabile iperplasia endometrio
» sondaggio ovodonazione

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: