Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Calcoli all'estremo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
gugu



Messaggi : 25577
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Calcoli all'estremo   Gio Ago 27, 2015 1:50 pm

Promemoria primo messaggio :



71.600 domande

4.000 già assunti

16.210 posti coperti tutti in fase B*

14.500 domande tutte non valide da infanzia*




36890 domande per 55.000 posti in fase C. Rimarrebbero circa 20.000 posti non coperti.
Ovviamente le fasi con * non potranno essere tutte coperte o vi saranno docenti AAAA assunti su EEEE. Però questo è il limite minimo.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
knot2



Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 26.05.15

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Gio Ago 27, 2015 9:54 pm

infatti qui nessuno si sogna di giudicare.Ognuno di noi ha una propria storia personale. Volevo sottolineare che occorre augurarsi il bene del prossimo sia per chi ha fatto domanda ottenendo un ruolo. Sia per chi non l.ha fatta augurandogli che nel piu breve tempo possibile riesca nei suoi propositi.
Tutto.qui


Ultima modifica di knot2 il Gio Ago 27, 2015 10:41 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
profInGae



Messaggi : 79
Data d'iscrizione : 21.08.15

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Gio Ago 27, 2015 9:58 pm

Spillo16, ti sbagli se pensi che in gae é rimasta gente non interessata al ruolo. C'è gente che ama la scuola e il lavoro che svolge al suo interno, ma che non ha accettato di svendere la sua iscrizione a pieno titolo in una graduatoria per l'accesso al ruolo nella propria provincia in cambio di un ruolo subito a tutti i costi, ovunque sia. Ha accettato invece di aspettare con dignità il proprio turno, pur consapevole della possibilità di essere scavalcato da persone con un punteggio più basso. Ha preferito scegliere con la testa e non col cuore. Perché la sua vita non è una lotteria e la sua famiglia ha bisogno di un posto stabile dove vivere prima che di stabilità economica. Rispetto la scelta di chi ha fatto domanda, ma vorrei fosse chiaro a tutti questo punto.
Tornare in alto Andare in basso
knot2



Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 26.05.15

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Gio Ago 27, 2015 10:05 pm

dubitoergosum ha scritto:
corsi serali, corsi di recupero.
Siamo certi di questa eventualità? Ma le aperture delle scuole costano care, aumenta l'organico dei custodi, non possono mica fare tutti quegli straordinari.
Quindi per assumere persone di cui al momento non si sa che farsene, si deve pagare il loro stipendio, più quello di un altro paio di ata per scuola, più l'aumento delle utenze.
E l'anno prossimo abbasseranno pure le imposte.
Tutto può essere, ma faccio davvero fatica a crederlo possibile.


Scusami puoi farmi un esempio di ampliamento dell' offerta formativa?
A cosa dovrebbe corrispondere..?
A chi è destinato?

La legge, per chi l ha letta, prevede tutta una serie di attivita ausiliarie e complementari alla didattica, di cosa si tratta?
Con chi dovrebbero farle...e perche i Ds non dovrebbero attuarle? Sono obbiettivi a cui devono tendere volente o no.
Non vorrete farmi credere che in Italia non esistano scuole che fanno corsi serali o corsi direcupero o ancora orario prolungato.
O meglio perche queste scuole ci riescono ed altre no!
Forse il Ds è più bravo. O forse perche pur volendo farlo è a corto di personale disponibile.

Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Gio Ago 27, 2015 10:25 pm

knot2 ha scritto:

Perche fare tutti sti conti, le percentuali, i problemi....

Ma infatti. Per me è un caso di suggestione collettiva. Probabilmente dovuto a mesi di indottrinamento ideologico e terrorismo psicologico.
Ora andrà così: saranno assunti tutti quelli che hanno fatto domanda e ci saranno anche pochi spostamenti, perché nella maggior parte delle regioni i posti C sono più delle domande e, con gli incarichi, anche molti della fase B resteranno a casa loro.
E immediatamente in questo forum si comincerà a pensare al prossimo anno e alle tragedie della mobilità straordinaria ...
Tornare in alto Andare in basso
dubitoergosum



Messaggi : 1365
Data d'iscrizione : 04.09.10

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Gio Ago 27, 2015 10:28 pm

i corsi serali sono sempre più in sofferenza, per quanto ne so, e questo comporta sia la diminuzione dell'organico docente, che ata.
certo, tutto si può fare, ma ti ribadisco, aumentare 'orario di apertura ha molti costi.
Saranno sostenibili, oltre ai 50 mila docenti in più?
Sì? benissimo, io sono DA SEMPRE una strenua sostenitrice delle scuole aperte alla società, vive, ferventi di iniziative.
Anzi, magari al MIUR hanno letto i miei post su come risolvere la questione meridionale, qualche anno fa, e hanno preso qualche spunto per la riforma.
Ma è un progetto serio, far fare prima le domande e poi far sistemare i richiedenti dai collegi, in base alle tipologie di richiedenti e non in base ad un percorso ben studiato, strutturato, e soprattutto ponderato? A parole molte cose sono facili, poi bisogna vedere i fatti.
Tornare in alto Andare in basso
knot2



Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 26.05.15

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Gio Ago 27, 2015 10:59 pm

dubitoergosum ha scritto:
i corsi serali sono sempre più in sofferenza, per quanto ne so, e questo comporta sia la diminuzione dell'organico docente, che ata.
certo, tutto si può fare, ma ti ribadisco, aumentare 'orario di apertura ha molti costi.
Saranno sostenibili, oltre ai 50 mila docenti in più?
Sì? benissimo, io sono DA SEMPRE una strenua sostenitrice delle scuole aperte alla società, vive, ferventi di iniziative.
Anzi, magari al MIUR hanno letto i miei post su come risolvere la questione meridionale, qualche anno fa, e hanno preso qualche spunto per la riforma.
Ma è un progetto serio, far fare prima le domande e poi far sistemare i richiedenti dai collegi, in base alle tipologie di richiedenti e non in base ad un percorso ben studiato, strutturato, e soprattutto ponderato? A parole molte cose sono facili, poi bisogna vedere i fatti.

nella vita e’ tutto cosi.......
ma se mai si comincia...mai si finisce!
I ds avrebbero potuto dire " si va be io volevo fare i corsi serali...i.recuperi....ma non ho il personale per farlo"
Ora questo in parte non potranno piu dirlo....potranno protestare per le risorse economiche scarse....
ma qui poi si vede e distingue un manager da un semplice amministratore di risorse.
Purtroppo o per fortuna la scuola sta cambiando aspetto sempre piu rivolta al mercato e ad una gestione manageriale. Saranno i posteri a giudicare il risultato.
Il pof dovrebbe essere il vero elemento distintivo tra le scuole, per chi se lo legge.
la riduzione demografica mettera a dura prova le scuole e in una competizione futura sulle iscrizioni, l ampliamento dell offerta formativa e’ una discriminante.
Questo dovrebbe preoccupare tutti i docenti poiche il calo delle iscrizioni nel proprio istituto porta al diventare esuberi. Quindi meglio offrire molto che arroccarsi. I docenti dovrebbero.chiedere a gran voce il potenziamento ai Ds.
Tornare in alto Andare in basso
spillo16



Messaggi : 1126
Data d'iscrizione : 27.06.15

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Gio Ago 27, 2015 11:04 pm

profInGae ha scritto:
Spillo16, ti sbagli se pensi che in gae é rimasta gente non interessata al ruolo. C'è gente che ama la scuola e il lavoro che svolge al suo interno, ma che non ha accettato di svendere la sua iscrizione a pieno titolo in una graduatoria per l'accesso al ruolo nella propria provincia in cambio di un ruolo subito a tutti i costi, ovunque sia. Ha accettato invece di aspettare con dignità il proprio turno, pur consapevole della possibilità di essere scavalcato da persone con un punteggio più basso. Ha preferito scegliere con la testa e non col cuore. Perché la sua vita non è una lotteria e la sua famiglia ha bisogno di un posto stabile dove vivere prima che di stabilità economica. Rispetto la scelta di chi ha fatto domanda, ma vorrei fosse chiaro a tutti questo punto.
Ci sono questi casi sicuramente, come il tuo non  metto in dubbio ma alla fine sono minoranza per me, poi ci posso essere casi di chi è stato tratto n inganno dalla propaganda anti renzi o da cattivi consigli di sindacati.
Io ne conosco tanti che non hanno fatto domanda perché giá impiegati nella PA ad esempio ma nessuno che non abbia fatto domanda lavorando solo su supplenze, forse perciò ho questa opinione.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25577
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 8:34 am

deboel75 ha scritto:


Guarda niente di trascendentale, è solo una semplice chiacchierata con il preside. Ti propongono ovviamente il TD per una anno per valutarti davvero sul campo e poi decidono.


Ah. Pensavo che per inglese ci fosse qualche altro docente per un colloquio in lingua o simili.
Quindi il DS assume a scatola chiusa?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25577
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 8:36 am

francescaverdi ha scritto:
knot2 ha scritto:

Perche fare tutti sti conti, le percentuali, i problemi....

Ma infatti. Per me è un caso di suggestione collettiva. Probabilmente dovuto a mesi di indottrinamento ideologico e terrorismo psicologico.
Ora andrà così: saranno assunti tutti quelli che hanno fatto domanda e ci saranno anche pochi spostamenti, perché nella maggior parte delle regioni i posti C sono più delle domande e, con gli incarichi, anche molti della fase B resteranno a casa loro.
E immediatamente in questo forum si comincerà a pensare al prossimo anno e alle tragedie della mobilità straordinaria ...


Quando in Lombardia su 1.065 posti di potenziamento alle medie daranno 400 posti ad inglese e poi bandiranno il concorso (non vorrai che una regione come la Lombardia non abbia il concorso 2015-2018?) allora ti darò ragione.
Così come in Piemonte e Liguria nessuno potenzierà inglese perchè non hanno domande.
E così via per ogni cdc.
Tornare in alto Andare in basso
dubitoergosum



Messaggi : 1365
Data d'iscrizione : 04.09.10

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 9:10 am

knot2 ha scritto:
dubitoergosum ha scritto:
i corsi serali sono sempre più in sofferenza, per quanto ne so, e questo comporta sia la diminuzione dell'organico docente, che ata.
certo, tutto si può fare, ma ti ribadisco, aumentare 'orario di apertura ha molti costi.
Saranno sostenibili, oltre ai 50 mila docenti in più?
Sì? benissimo, io sono DA SEMPRE una strenua sostenitrice delle scuole aperte alla società, vive, ferventi di iniziative.
Anzi, magari al MIUR hanno letto i miei post su come risolvere la questione meridionale, qualche anno fa, e hanno preso qualche spunto per la riforma.
Ma è un progetto serio, far fare prima le domande e poi far sistemare i richiedenti dai collegi, in base alle tipologie di richiedenti e non in base ad un percorso ben studiato, strutturato, e soprattutto ponderato? A parole molte cose sono facili, poi bisogna vedere i fatti.

nella vita e’ tutto cosi.......
ma se mai si comincia...mai si finisce!
I ds avrebbero potuto dire " si va be io volevo fare i corsi serali...i.recuperi....ma non ho il personale per farlo"
Ora questo in parte non potranno piu dirlo....potranno protestare per le risorse economiche scarse....
ma qui poi si vede e distingue un manager da un semplice amministratore di risorse.
Purtroppo o per fortuna la scuola sta cambiando aspetto sempre piu rivolta al mercato e ad una gestione manageriale. Saranno i posteri a giudicare il risultato.
Il pof dovrebbe essere il vero elemento distintivo tra le scuole, per chi se lo legge.
la riduzione demografica mettera a dura prova le scuole e in una competizione futura sulle iscrizioni, l ampliamento dell offerta formativa e’ una discriminante.
Questo dovrebbe preoccupare tutti i docenti poiche il calo delle iscrizioni nel proprio istituto porta al diventare esuberi. Quindi meglio offrire molto che arroccarsi. I docenti dovrebbero.chiedere a gran voce il potenziamento ai Ds.
Ma un buon ampliamento dell'offerta formativa si fa con docenti scelti dal manager, e non imposti dagli usr per smaltire le domande. Questi rimangono fino alla pensione, non è che l'anno prossimo si rifà tutto è si lasciano a casa.
E dubiterei anche della qualità della selezione: tutti quelli che sono in gae, anche se non hanno fatto un giorno di supplenza, e che hanno fatto domanda. Al costo di penalizzare chi invece lavora stabilmente da anni nella scuola e che, per varie ragioni, non ha potuto fare domanda.
Se fossi un DS manager, proprio per le ragioni che elenchi, mi farei mandare chi VOGLIO io (inteso come collegio), e non chi vogliono mandarmi con il solo fine di svuotare le gae
Tornare in alto Andare in basso
deboel75



Messaggi : 599
Data d'iscrizione : 10.08.15

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 10:04 am

gugu ha scritto:
deboel75 ha scritto:


Guarda niente di trascendentale, è solo una semplice chiacchierata con il preside. Ti propongono ovviamente il TD per una anno per valutarti davvero sul campo e poi decidono.


Ah. Pensavo che per inglese ci fosse qualche altro docente per un colloquio in lingua o simili.
Quindi il DS assume a scatola chiusa?

Al momento ho fatto solo un colloquio e non ho fatto nessuna "prova" in lingua. Il DS mi prenderebbe con un contratto a TD per un anno ma sto valutando per la questione punteggio, logistica ecc....
In realtà anche in azienda funziona così. Qualcuna testa la conoscenza delle lingue, ma perlopiù, ci si fida di quanto viene detto al colloquio. Anche perché se si dicono bugie, ci si brucia da soli. E' quindi convenienza del candidato non esagerare nel decantare le proprie competenze ;-)
Tornare in alto Andare in basso
knot2



Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 26.05.15

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 10:17 am

"Al costo di penalizzare chi invece lavora stabilmente da anni nella scuola e che, per varie ragioni, non ha potuto fare domanda".

E' stata una sua consapevole scelta. Con motivazioni leggittime è insindacabili.
Non si tratta di penalizzare....

Ma non si puo pretendere che per chi non ha fatto domanda lo Stato conservi il posto.
O si debba preoccupare per la sua condizione. Non l'ha mai fatto!! Ha mantenuto precarie persone per oltre 20 anni! Se ne è mai preoccupato?

La volontà precisa e sbandierata ai 4 venti è quella di svuotare le graduatorie.

Ora mi risulterebbe strano che alla fine della fiera il Governo ci comunichi che hanno lasciato a casa nmila docenti perche i posti non erano disponibili.
Anche con domande inferiori ai posti totali messi a bando.
Tieni conto che la cdc piu problematica di tutte è  la 19.
Ora essa si insegna in istituti tecnici economici ma anche nei classici, artistici, professionali, linguistici
negli industriali....
Quindi quante scuole sono di questo tipo in italia?
Facendo un censimento solo sugli itc e professionali in campania, ne risultano 100.
Se ognuno ne chiede 2 dell area economico giuridica ecco i primi 200...
Poi ci sono tutti gli altri istituti.
Quindi facendo bene i conti i posti ci potrebbero essere per le attivita di ampliamento.

Per il problema della selezione non riesco a comprendere il concetto di bravura/capacità=anzianità di servizio.
Quando i neo immessi sono entrati erano tutti gia anziani di servizio?
Quanti supplenti sono stati chiamati da GI senza aver mai messo piede a scuola? Quanti hanno fatto poi tutto l'anno? Non ne erano capaci?
Tutti hanno dovuto cominciare nessuno nasce gia insegnante.
La selezione la farà successivamente il servizio anche attraverso l'anno di prova.
Altrimenti chi entra da gae non dovrebbe fare l'anno di prova perche gia bravo, o sbaglio?

Avere degli insegnanti in più fa comodo.
Li posso impiegare su cdc affini nel caso non ci siano aspiranti.
Li posso impegnare in supplenze fino a 10 giorni.
Li posso impegnare per la sostituzione dei vicari....
Se si libera una cattedra è gia conosco l'insegnante gliela posso assegnare.
Quindi io nel potenziamento vedo una opportunità da cogliere.

Poi mi sembra assurdo che un docente faccia ostruzionismo. E come se in una squadra di calcio arriva il nuovo acquisto e lo si mette da parte .......lo spogliatoio prima o poi salta. E' la squadra affonda!
Quindi prevarrebbe il concetto non ne vogliamo altri preferiamo retrocedere in B. Dobbiamo conservare il posto al titolare che ora per altri motivi non è disponibile.


Ultima modifica di knot2 il Ven Ago 28, 2015 10:39 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 10:29 am

knot2 ha scritto:
"Al costo di penalizzare chi invece lavora stabilmente da anni nella scuola e che, per varie ragioni, non ha potuto fare domanda".

E' stata una sua consapevole scelta. Con motivazioni leggittime è insindacabili.
Non si tratta di penalizzare....

Ma non si puo pretendere che per chi non ha fatto domanda lo Stato conservi il posto.
O si debba preoccupare per la sua condizione. Non l'ha mai fatto!! A tenuto precari persone per oltre 20 anni!

Il governo ha già commesso un abuso con questo piano di assunzione: ha fatto saltare tutte le regole violando i diritti di tutti. Non si può pretendere che l'abuso compiuto ora si concretizzi un una stabilizzazione ed aggravio del danno per chi ne è stato vittima. Peraltro solo chi ha fatto domanda ha ufficialmente accettato l'abuso sottoscrivendo la rinuncia ai propri diritti. Chi non l'ha fatta a quei diritti non ha mai rinunciato, è il governo che ha costruito intorno a lui un sistema che lo danneggia, non lui che ha accettato con la propria firma di essere danneggiato.
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 10:31 am

knot2 ha scritto:
"[i]
Ma non si puo pretendere che per chi non ha fatto domanda lo Stato conservi il posto.

Mi pare che sia proprio quello che si pretende ...
Un organico ampliato di 55.000 posti (che magari non tutti dureranno nei secoli, ma non credo nemmeno che tutti saranno riassorbiti nei prossimi tre anni) in realtà è un'opportunità per tutti, anche per chi non ha fatto domanda. Certo, non si può pretendere che nei prossimi anni si assumano migliaia di persone delle classi di concorso già sature, nelle regioni già sature.
Ma ognuno avrà fatto le sue considerazioni, si spera, al momento di decidere se fare o non fare la benedetta domanda.
Tornare in alto Andare in basso
knot2



Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 26.05.15

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 10:52 am

Babbeus ha scritto:
knot2 ha scritto:
"Al costo di penalizzare chi invece lavora stabilmente da anni nella scuola e che, per varie ragioni, non ha potuto fare domanda".

E' stata una sua consapevole scelta. Con motivazioni leggittime è insindacabili.
Non si tratta di penalizzare....

Ma non si puo pretendere che per chi non ha fatto domanda lo Stato conservi il posto.
O si debba preoccupare per la sua condizione. Non l'ha mai fatto!! A tenuto precari persone per oltre 20 anni!

Il governo ha già commesso un abuso con questo piano di assunzione: ha fatto saltare tutte le regole violando i diritti di tutti. Non si può pretendere che l'abuso compiuto ora si concretizzi un una stabilizzazione ed aggravio del danno per chi ne è stato vittima. Peraltro solo chi ha fatto domanda ha ufficialmente accettato l'abuso sottoscrivendo la rinuncia ai propri diritti. Chi non l'ha fatta a quei diritti non ha mai rinunciato, è il governo che ha costruito intorno a lui un sistema che lo danneggia, non lui che ha accettato con la propria firma di essere danneggiato.

Quale abuso?
Sei in Gae è ci resti.... mica ti ha cancellato o ha detto che non ti assumeranno più?
Il tuo diritto è quello di restare in Gae è di partecipare alle assunzioni ordinarie future ...
Come è sempre stato.
Il piano ha carattere di eccezionalità infatti si chiama straordinario. E' può derogare come ha fatto alla normativa vigente. Non hanno violato nessuna norma!

Piu che un diritto mi sembra che ti arroghi una pretesa quella di essere assunto a prescindere.
Se cè posto per te nella tua provincia entri. Come hanno fatto per gli altri in fase 0 o A in OD.
Se nella tua provincia non cè posto ti sposti partecipando al piano nazionale.
Se vuoi il ruolo..
Poi se hai fatto calcoli è vedendo che per la posizione o il titolo posseduto, sicura era la dipartita...
Queste sono considerazioni personali è interessi personali....soccombenti contro l'interesse pubblico generale.
"Quello di colmare i vuoti di organico in alcune province".

Attendi è resti precario come eri in precedenza. Non ci vedo nessun abuso.

Quanti aspiranti supplenti ogni anno si spostano in province piu fortunate per cercare lavoro.
O perche tu sei iscritto in una Gae provinciale il governo deve creare li un posto in OD soprannumerario è farti assumere? Era questo il piano "leggittimo"?.
Si fanno tante starie per i potenziatori dicendo che sono in più...non servono, rovinano la scuola è poi sarebbe leggittimo creare posti in OD in eccesso pèer asuumere tutti nella loro provincia.
Mi sembra un controsenso.

Ripeto, io difendo chi non ha potuto fare la domanda perche impossbilitato per sue leggittime ragioni (spero) allo spostamento. Quindi resta in Gae in attesa di una opportunità migliore.
Ma dichiarare illeggitimo il piano perche disattende delle pretese anche forti mi sembra esagerato.


Ultima modifica di knot2 il Ven Ago 28, 2015 11:00 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
BlueSkies



Messaggi : 25
Data d'iscrizione : 12.08.15

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 10:55 am

Babbeus ha scritto:
knot2 ha scritto:
"Al costo di penalizzare chi invece lavora stabilmente da anni nella scuola e che, per varie ragioni, non ha potuto fare domanda".

E' stata una sua consapevole scelta. Con motivazioni leggittime è insindacabili.
Non si tratta di penalizzare....

Ma non si puo pretendere che per chi non ha fatto domanda lo Stato conservi il posto.
O si debba preoccupare per la sua condizione. Non l'ha mai fatto!! A tenuto precari persone per oltre 20 anni!

Il governo ha già commesso un abuso con questo piano di assunzione: ha fatto saltare tutte le regole violando i diritti di tutti. Non si può pretendere che l'abuso compiuto ora si concretizzi un una stabilizzazione ed aggravio del danno per chi ne è stato vittima. Peraltro solo chi ha fatto domanda ha ufficialmente accettato l'abuso sottoscrivendo la rinuncia ai propri diritti. Chi non l'ha fatta a quei diritti non ha mai rinunciato, è il governo che ha costruito intorno a lui un sistema che lo danneggia, non lui che ha accettato con la propria firma di essere danneggiato.
Scusa, ma sarei curiosa di sapere cosa intendi con la sottoscrizione alla rinuncia ai propri diritti, non mi è chiaro quali diritti avevamo prima che ora non abbiamo più...
Tornare in alto Andare in basso
Babbeus



Messaggi : 1683
Data d'iscrizione : 17.03.15

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 11:01 am

BlueSkies ha scritto:
Babbeus ha scritto:
knot2 ha scritto:
"Al costo di penalizzare chi invece lavora stabilmente da anni nella scuola e che, per varie ragioni, non ha potuto fare domanda".

E' stata una sua consapevole scelta. Con motivazioni leggittime è insindacabili.
Non si tratta di penalizzare....

Ma non si puo pretendere che per chi non ha fatto domanda lo Stato conservi il posto.
O si debba preoccupare per la sua condizione. Non l'ha mai fatto!! A tenuto precari persone per oltre 20 anni!

Il governo ha già commesso un abuso con questo piano di assunzione: ha fatto saltare tutte le regole violando i diritti di tutti. Non si può pretendere che l'abuso compiuto ora si concretizzi un una stabilizzazione ed aggravio del danno per chi ne è stato vittima. Peraltro solo chi ha fatto domanda ha ufficialmente accettato l'abuso sottoscrivendo la rinuncia ai propri diritti. Chi non l'ha fatta a quei diritti non ha mai rinunciato, è il governo che ha costruito intorno a lui un sistema che lo danneggia, non lui che ha accettato con la propria firma di essere danneggiato.
Scusa, ma sarei curiosa di sapere cosa intendi con la sottoscrizione alla rinuncia ai propri diritti, non mi è chiaro quali diritti avevamo prima che ora non abbiamo più...

Diritto di accedere al ruolo nella provincia scelta secondo scorrimento.
Tornare in alto Andare in basso
knot2



Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 26.05.15

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 11:03 am

Quello è stato mantenuto. quando ci sarà posto per te nella tua provincia entrerai.
C'è chi invece ha preferito il ruolo a prescindere dal posto di lavoro. Non vedo abusi.
E' stata una scelta condivisibile come quella di non fare domanda.
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 11:04 am

Secondo Babbeus, avevate il diritto di essere assunti nella vostra provincia. Accettando il ruolo (forse) fuori provincia, rinunciate al diritto di aspettarlo senza muovervi, magari per altri dieci anni.

Babbeus dimentica che i posti vacanti, in ogni provincia, sono stati già utilizzati tutti per le immissioni in fase 0 /A. A quelli aveva diritto che era in GAE, non ad altri. I posti in fase B sono stati messi in palio perché le GAE di quelle discipline erano esaurite. E quelli in fase C non esistevano proprio. Quali diritti avrebbe violato questo piano, proprio non si capisce.
Tornare in alto Andare in basso
dubitoergosum



Messaggi : 1365
Data d'iscrizione : 04.09.10

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 11:04 am

francescaverdi ha scritto:
knot2 ha scritto:
"[i]
Ma non si puo pretendere che per chi non ha fatto domanda lo Stato conservi il posto.

Mi pare che sia proprio quello che si pretende ...
Un organico ampliato di 55.000 posti (che magari non tutti dureranno nei secoli, ma non credo nemmeno che tutti saranno riassorbiti nei prossimi tre anni) in realtà è un'opportunità per tutti, anche per chi non ha fatto domanda. Certo, non si può pretendere che nei prossimi anni si assumano migliaia di persone delle classi di concorso già sature, nelle regioni già sature.
Ma ognuno avrà fatto le sue considerazioni, si spera, al momento di decidere se fare o non fare la benedetta domanda.
io non ho potuto fare alcuna considerazione: semlicemente non potevo fare domanda. Ma lavorerò comunque con incarico al 31/08, come al solito.
Una persona a cui tengo, A019, che ha sempre avuto risultati eccellenti in ogni percorso di studio, da anni lavora su A019, non ha materialmente potuto fare domanda, perché per un milione di ragioni non si può permettere di allontanarsi troppo da casa, figuriamoci cambiare provincia o regione. Non c'è discussione, non poteva nemmeno rischiare.
Il piano la butterà fuori dalla scuola, dovrà quindi trovarsi un altro lavoro dopo aver investito per anni su questo, e la collettività perderà un'isegnante preparata, competente, e di esperienza.
Ma lo stesso piano collocherà persone inesperte, che non hanno mai messo piede a scuola, e a fare non si sa nemmeno per bene cosa. So che qualcuno sarà meritevolissimo, ci mancherebbe.
Ma penalizzare così l'esperienza, solo per l'obiettivo di svuotare le gae, non ha alcun senso. Poi tutti insieme così, senza criterio, non ha senso.
Poi si può stare a discutere all'infinito, per te e altri sono stati dei polli coloro che non hanno fatto domanda, per me ed altri è un piano fatto coi piedi che espone immotivatamente un sacco di persone a seri disagi, quando non al rischio di non lavorare più.
Ma la solita considerazione su cui non rispondete: sono 55mila posti in più, e come sosterrà le spese una nazione che, negli ultimi decenni, ha reiteratamente abusato dei contratti temporanei pur di risparmiare qualche euro? Ci martellano da anni che il rapporto docenti/studenti è troppo alto, e ora creano tutti questi posti in più? Davvero saranno 55mila, più 32mila di organico di fatto, più i costi aggiuntivi delle aperture delle scuole per far lavorare i 55mila? E chi pagherà questo conto salatissimo?

Tornare in alto Andare in basso
knot2



Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 26.05.15

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 11:07 am

Faccio un altro esempio
Io sono in Gae al 10 posto fanno 9 assunzioni....
Mannaggia....per poco l'anno prossimo sicuro entro.....è um mio diritto! o è un aspettativa?
L'anno dopo 10 docenti si trasferiscono dal nord nella mi provincia è mi superano....
Ne prendono altri 10 ed io resto fuori.....Mannaggia.....l'anno prossimo entro....anzi mi rivolgo al tribunale perche hanno violato un mio diritto..
Lo damanda sorge spontanea......quale?
Tornare in alto Andare in basso
knot2



Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 26.05.15

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 11:21 am

Poi si può stare a discutere all'infinito, per te e altri sono stati dei polli coloro che non hanno fatto domanda, per me ed altri è un piano fatto coi piedi che espone immotivatamente un sacco di persone a seri disagi, quando non al rischio di non lavorare più

Non ho mai detto questo.....mai considerato dei polli ...
Ma immaginate di essere in un azienda privata o multinazionale. Ti chiamano è ti dicono domani trasferiamo la sede a Bankog....che fai vieni?
Tu cosa gli dici ...."No ecco io sono con voi da 10 anni ho famiglia non mi posso spostare"....
A va bhe allora non ci trasferiamo piu !!! Scusaci.
Sai quanti amici hanno perso cosi il lavoro.
Pensa a tutti Coloro che sono in GI di 2 fascia.....pensi che molti di loro non si sarebbero trasferiti per lavorare? Quelli sono rimasti veramente fuori!!!


Mio fratello in una grossa azienda ogni 3/4 anni si sposta se vuole lavorare. Con tutta la famiglia.
Chi oggi è in Gae ha avuto la possiblità di dire NO, e restare comunque in attesa di un futuro collocamento.
In questo io non vedo abusi. Anzi tutele, che il DDL ha ribadito.
Poi si puo discutere seil Piano è bello o brutto se serve o meno.....
Ma è come discutere se alla fiat la panda serve, o è meglio puntare sulla punto. Discorsi fatti dai dipendenti.....al Bar.


Ma la solita considerazione su cui non rispondete: sono 55mila posti in più, e come sosterrà le spese una nazione che, negli ultimi decenni, ha reiteratamente abusato dei contratti temporanei pur di risparmiare qualche euro? Ci martellano da anni che il rapporto docenti/studenti è troppo alto, e ora creano tutti questi posti in più? Davvero saranno 55mila, più 32mila di organico di fatto, più i costi aggiuntivi delle aperture delle scuole per far lavorare i 55mila? E chi pagherà questo conto salatissimo?

Di cosa ti preoccupi .... non chiedere, leggi la relazione di accompagnamento al DDl dove è tutto esplicitato....Io l'ho fatto.
Non solo è indicata la copertura per i posti in più, ma ache per gli scatti e per i futuri pensionamenti.
Tieni conto che ogni provvedimento legislativo deve essere accompagnato da una relazione di copertura finanziaria che poi è sottoposto all' approvazione della Corte dei Conti.
Anche quando ti immettono in ruolo devi attendere l'autorizzazione alla spesa per il tuo ruolo dalla corte dei conti, o sbaglio.
Quando si assumevano 150000 docenti, questa era la proposta iniziale della buona scuola, dove erano le problematiche relativi ai costi? Solo ora escono fuori? Chi se ne preoccupava prima?

Non vorrei che prevalesse il principio visto che io non sono stato accontentato mi auguro che tutto fallisca..
Sarebbe un discorso un po egoistico visto che in 71000 hanno sperato in un assunzione.
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 11:27 am

Dubitoergosum, la persona di cui parli (che, se lavorava stabilmente da anni, aveva una probabilità altissima di rimanere nella sua provincia ...) non poteva nemmeno rischiare di spostarsi. Evidentemente però poteva rischiare di non lavorare più nella scuola; evidentemente aveva delle alternative, economicamente parlando.
Ogni volta che si offre un'opportunità, che qualcuno coglie e qualcun altro no (a volte anche per motivi indipendenti dalla sua volontà, più spesso per scelta), chi non ha colto l'occasione sente di essere stato scavalcato, di aver perso qualcosa. In realtà non è nemmeno sempre vero, a volte la situazione è la stessa, solo che sembra che sia meglio soffrire tutti insieme e dispiace che qualcuno smetta di soffrire ...
Ma anche se fosse vero, si dovrebbe non offrire mai nessuna opportunità?
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25577
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 11:28 am

Ma quando finisce la propaganda? Che senso ha continuare anche dopo il termine delle domande?
Tornare in alto Andare in basso
knot2



Messaggi : 699
Data d'iscrizione : 26.05.15

MessaggioOggetto: Re: Calcoli all'estremo   Ven Ago 28, 2015 11:32 am

propaganda di cosa? Propaganda per chi?
Se uno cerca di spiegare questo non vuol dire propagandare.

Propaganda:
"Azione intesa a conquistare il favore o l'adesione di un pubblico sempre più vasto mediante ogni mezzo idoneo a influire sulla psicologia collettiva e sul comportamento delle masse.
"p. religiosa"
Spesso il termine può polemicamente alludere a grossolane deformazioni o falsificazioni di notizie o dati, diffuse nel tentativo di influenzare l'opinione pubblica"

Dove ci trovi questi elementi?


Ultima modifica di knot2 il Ven Ago 28, 2015 11:36 am, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
 
Calcoli all'estremo
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 6Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» Overclock estremo
» La fine del mondo dei Maya "in ritardo" di due mesi.
» mi sono persa con i calcoli...
» datazione gravidanza eterologa

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: