Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Come funziona l'anno di prova?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
CGLUKE



Messaggi : 85
Data d'iscrizione : 25.03.13

MessaggioOggetto: Come funziona l'anno di prova?   Mar Set 01, 2015 10:03 am

Salve. Durante l'anno di prova quale è la funzione del tutor? Verranno fatti dei corsi? Chi lo ha già svolto è stato aiutato dai colleghi, magari che insegnano la stessa materia, oppure ha dovuto fare tutto da solo senza nessun consiglio? Alla fine occorre superare un esame?
Tornare in alto Andare in basso
Libronero2015



Messaggi : 33
Data d'iscrizione : 26.08.15

MessaggioOggetto: Re: Come funziona l'anno di prova?   Mar Set 01, 2015 10:12 am

Sono interessato anch'io. Aggiungo due mie perplessità:

1) Se rientro in FASE C dovrò fare l'anno di prova quest'anno?
2) Valutando il carico di lavoro dell'anno di prova, non è forse preferibile, potendolo fare, evitare le 18 ore?
3) Qualora io dovessi svolgere l'anno di prova per la fase C su un incarico al 30/6 di sostegno ma il ruolo ottenuto fosse di potenziamento A36, varrebbe comunque l'anno di prova?

Grazie
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Come funziona l'anno di prova?   Mar Set 01, 2015 11:49 am

Il tutor teoricamente affianca il docente e lo fa crescere come competenze didattiche; non di rado il neoimmesso è più anziano e più esperto del tutor, quindi .....

In ogni caso il tutor viene nominato ad inizio anno ed è lì, qualora servisse.

Verso fine anno si fa il corso di formazione presso una scuola polo individuata dall'USP, in questo il tutor non c'entra nulla.
Con il tutor bisogna espletare alcune attività/formalità/finzioni che si concentrano in 10 ore di attività comune (osservazioni e programmazioni).
Il tutor deve essere coinvolto nell'attività che sarà oggetto della relazione finale (portfolio).
Il tutor farà parte della commissione di valutazione per la conferma in ruolo.

L'anno di prova risulta valido se viene svolto per un numero di giorni sufficiente e su classe di concorso affine (insegnabile con lo stesso titolo di studio); quindi penso di poter dire che se si fa supplenza annuale, ottenendo cattedra giuridica da fase C l'anno di prova sia valido, anche su SOS/materia, anche perchè il SOS non richiede titolo di studio specifico (ma solo specializzazione).

Non so dare una risposta sulla questione 18 ore; non pensiate che l'anno di prova sia sta gran cosa; non richiede lavori estenuanti, anzi, ha abbastanza il sapore di una presa in giro; certo è che se la scuola è terribile, con 9 ore si rischia di fare cazzate la metà che con 18 ore, e questo è un vantaggio.
Tornare in alto Andare in basso
Online
 
Come funziona l'anno di prova?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Qual è il giusto atteggiamento da tenere con gli alunni?
» CORSO DI FORMAZIONE NEO ASSUNTI A TEMPO INDETERMINATO 2012/2013
» tanti auguri di buon anno a tutte
» Il primo dell anno in ps....
» considerazioni di fine anno

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: