Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Pagine nere meno note della storia italiana....

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
AutoreMessaggio
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Pagine nere meno note della storia italiana....   Mer Set 09, 2015 9:33 pm

Promemoria primo messaggio :

Uno spunto di discussione, magari adatto a ragazzi grandicelli o anche tra adulti. Trenta anni fa,l 8 settembre 1985,si concludeva con l ultimo duplice omicidio la vicenda criminale del,o dei,mostro /i di Firenze.. La vicenda giudiziaria,tuttora incompleta,prosegui per altri 24anni a vari livelli..Posso affermare che, per testimonianze parentali di chi viveva in quelle zone nei primi ottanta,e per una lunghissima mia ricerca in rete,nonché la visione di buona parte del processo a Pacciani e compagni di merende, mi reputo sufficientemente informato a riguardo. Non voglio,per amor del cielo,entrare in merito alla vicenda.in rete ci sono tuttora numerosi forum con colpevolisti ed innocentisti.. (Per me gli esecutori materiali furono loro tre.e mi fermo).tuttavia per l enorme portata mediatica che ebbero i processi, (quello di Pacciani seguì strada simile a quello contro Amanda e sollecito:colpevole-assolto-cassazione annulla il verdetto a apre nuovo processo) e per le conseguenze enormi che ebbe ,anche sociali e comportamentali sui giovani la vicenda, la propongo alla vs attenzione. Consiglio anche di scaricare la fiction IL MOSTRO DI FIRENZE trasmessa su fox. Crime qualche anno fa,con un grande Ennio fantastichini. Ultimo aspetto,i depistaggi sulle indagini ai mandanti presunti,una cosa molto di moda in Italia dall epoca delle stragi. Infine per chi vuole, il libro IL MOSTRO-ANATOMIA DI UN INDAGINE dell ex capo della mobile fiorentina Michele giuttari
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Gio Set 10, 2015 10:38 pm

Se sono sociologiche chiudo a chiave: peggio del pedagogichese c'è solo il sociologichese.

Non so cosa insegni, ma pensi che un insegnante di diritto possa proporre l'esame di un tale processo in una scuola superiore? Immagino insegnerà la procedura penale, potrà anche esemplificare su fatti di cronaca, ma il delitto sarebbe sullo sfondo, tutt'al più citato. Un modulo si costruisce su una procedura standard, non certo su un caso complesso come questo. Al più potrò dire "la procedura dovrebbe essere questa", ma al processo X... (il processo X è sullo sfondo. Immagini praticabile un laboratorio su un processo del genere?

Cosa sono i servizi segreti (per quale materia o contenuto disciplinare, non capisco): non è che si possa partire dal depistaggio (che andrebbe espunto dal racconto della complessa vicenda) per spiegare cosa siano i servizi! Quale obiettivo perseguiremmo? Non siamo a scuola per dimostrare delle tesi cospiratorie

Le abitudini degli adolescenti: a quale conoscenza disciplinare sarebbe correlata? Bella e interessante quanto vuoi, ma una volta detto che da quando hanno cominciato a ammazzare e mutilare le coppiette, le coppette non si sono più appartate, non vedo cosa altro si possa aggiungere, e anche qui non vedo nessun obiettivo didattico.

La scuola ha i muri perché non è il bar: i contenuti proposti devono rispondere a specifici obiettivi didattici. Le indicazioni nazionali ci sono e vegliano su di noi. Se un contenuto mi permette di veicolarli lo adotto, altrimenti lo lascio dov'è, certo non lo si può proporre come avvenimento centrale da cui si dipartono gli spunti possibili. Dovrebbe semmai essere funzionale a fare luce su qualcosa di necessario, a valle ma non a monte.

Una questione di metodo: non è che proporsi come il nuovo che avanza possa da solo essere garanzia di avere ragione


Ultima modifica di lucetta10 il Gio Set 10, 2015 10:48 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 782
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Gio Set 10, 2015 10:47 pm

lucetta10 ha scritto:
La scuola ha i muri perché non è il bar: i contenuti proposti devono rispondere a specifici obiettivi didattici. Le indicazioni nazionali ci sono e vegliano su di noi. Se un contenuto mi permette di veicolarli lo adotto, altrimenti lo lascio dov'è, certo non lo si può proporre come avvenimento centrale da cui si dipartono gli spunti possibili. Dovrebbe semmai essere funzionale a fare luce su qualcosa di necessario, a valle ma non a monte.

Con il registro elettronico i genitori possono controllare ogni giorno di cosa ho parlato a scuola. Se leggono, spiegazione: "il mostro di Firenze", come minimo vengono a scuola con una roncola!!!

Felipeto, ma dove vivi?? E poi, insegni storia?? Queste proposte così.."avanzate" in genere le fanno sempre docenti di altre materie!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6113
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Gio Set 10, 2015 11:43 pm

E comunque, l'abitudine delle coppiette di appartarsi clandestinamente nel bosco è tramontata NON a causa della paura del mostro di Firenze, ma a causa del fatto che non ne avessero più bisogno, essendo molto più libere rispetto a prima di appartarsi direttamente in casa propria, o in luoghi di vacanza in cui andarsene da soli senza genitori, tutto lì.

L.
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Gio Set 10, 2015 11:45 pm

lucetta10 ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
Felipeto ha scritto:
Abbiamo anche qui un comitato di valutazione che impone il pensiero guida...VI immagino come collaboratori del preside, non so perché....beh sono contento che qualcuno abbia apprezzato il post,lascio alla maggioranza silenziosa la passione morbosa e accanita per Pericle, Erodoto e altri personaggi pregni di contemporaneità.


La tua fronda sarà orgogliosa di preferire la dettagliata cronaca dei compagni di merende, che ancora non si spiegato perché debbano essere utili alla lettura del presente.
Ma se non si può nemmeno difendere ciò che è cultura dal ciò che non lo è, mi spieghi a che servono gli insegnanti? Se tutto ha diritto di cittadinanza a scuola solo perché sfera di interesse del prof di turno, che la teniamo aperta a fare?

In realtà sono argomenti interessanti, che analizzati sotto alla giusta ottica aprono un mondo di conoscenze e significati, ma naturalmente bisogna avere il tempo di trattarli, di ore se ne buttano tante in cose molto meno utili.


potrei conoscere qualcuna di queste numerosissime conoscenze (mi auguro scolastiche) per favore?
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Gio Set 10, 2015 11:48 pm

Analisi di contesti sociali molto diversi dai nostri, per capire che l'Altro non va ricercato negli altri continenti ma è già qui, ed è un delirio di significati e significanti. Nulla dobbiamo dare per scontato perhè la natura umana ha aspetti che nemmeno immaginiamo (e da qui per allargarci potremmo citare tutta la letteratura europea, ma abbiam detto di dedicarci un'ora.
Tornare in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 782
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Gio Set 10, 2015 11:53 pm

precario.acciaio ha scritto:
Analisi di contesti sociali molto diversi dai nostri, per capire che l'Altro non va ricercato negli altri continenti ma è già qui, ed è un delirio di significati e significanti. Nulla dobbiamo dare per scontato perhè la natura umana ha aspetti che nemmeno immaginiamo (e da qui per allargarci potremmo citare tutta la letteratura europea, ma abbiam detto di dedicarci un'ora.

Un'ora ogni quanto tempo? Nel liceo, anzi in tutti i licei le ore di storia al triennio sono 2; al biennio sono 3 ore di geo-storia, quindi un'ora e mezza per ogni materia.
Dove si trovi il tempo per parlare del colore delle scarpe degli spartani o ateniesi. come dice Felipeto, è un mistero.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Gio Set 10, 2015 11:59 pm

precario.acciaio ha scritto:
Analisi di contesti sociali molto diversi dai nostri, per capire che l'Altro non va ricercato negli altri continenti ma è già qui, ed è un delirio di significati e significanti. Nulla dobbiamo dare per scontato perhè la natura umana ha aspetti che nemmeno immaginiamo (e da qui per allargarci potremmo citare tutta la letteratura europea, ma abbiam detto di dedicarci un'ora.



E questo che contenuto didattico sarebbe? Scandaglio dell'anima nera delle persone apparentemente normali? Questa è una morale.
Qual è il nostro obiettivo didattico? La letteratura europea o la cronaca nera? Partiamo dall'esame approfondito di un caso giudiziario per leggere Dottor Jekyll e Mister Hyde?

Contesti diversi da quali? I nostri studenti provengono da QUALUNQUE contesto, lo sappiamo già che l'ALTRO è tra di noi: siamo la scuola pubblica, il grande circo, venghino signori... anche Pacciani è passato dai banchi!
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 1:27 am

Inutile insistere...la censura nordcoreana abbatte e critica il pensiero diverso..dopo n risposte non hanno ancora capito che il tema da me proposto è diretto anche ai colleghi,agli adulti nel loro tempo privato non necessariamente nelle classi.precario acciaio ha sviluppato il mio tema in modo costruttivo ma la nonenklatura dice NO. Boh ci rinuncio.addirittura nella scuola della esimia collega i genitori roncolano i prof che non seguono il programma,il menu da essi scelto...ma dai..evito di controbattere tanto perdere tempo con questi maghi dell insegnamento
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7488
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 7:31 am

Mi pare evidente che qui la maggioranza stia rispedendo al mittente il suggerimento di farne argomento di discussione scolastica (come tu stesso hai suggerito nel thread iniziale)
Codice:

Uno spunto di discussione, magari adatto a ragazzi grandicelli o anche tra adulti
Mi pare altresì evidente che tra di noi, adulti e fuori da scuola, si preferisca parlare d'altro.
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 8:48 am

lucetta10 ha scritto:
precario.acciaio ha scritto:
Analisi di contesti sociali molto diversi dai nostri, per capire che l'Altro non va ricercato negli altri continenti ma è già qui, ed è un delirio di significati e significanti. Nulla dobbiamo dare per scontato perhè la natura umana ha aspetti che nemmeno immaginiamo (e da qui per allargarci potremmo citare tutta la letteratura europea, ma abbiam detto di dedicarci un'ora.



E questo che contenuto didattico sarebbe? Scandaglio dell'anima nera delle persone apparentemente normali? Questa è una morale.
Qual è il nostro obiettivo didattico? La letteratura europea o la cronaca nera? Partiamo dall'esame approfondito di un caso giudiziario per leggere Dottor Jekyll e Mister Hyde?

Contesti diversi da quali? I nostri studenti provengono da QUALUNQUE contesto, lo sappiamo già che l'ALTRO è tra di noi: siamo la scuola pubblica, il grande circo, venghino signori... anche Pacciani è passato dai banchi!

No, scandaglio della natura umana in ognu sua forma.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6113
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 9:11 am

Felipeto ha scritto:
Inutile insistere...la censura nordcoreana abbatte e critica il pensiero diverso..dopo n risposte non hanno ancora capito che il tema da me proposto è diretto anche ai colleghi,agli adulti nel loro tempo privato non necessariamente nelle classi.

Ma si può dire che palle, che palle, che stragrandissime PALLE, con questa storia della "censura"?

E' mai possibile che ogni volta che una posizione viene criticata, o comunque non viene condivisa dalla maggioranza, o viene considerata sbagliata e inopportuna, e ci si sente dire "guarda che secondo me hai detto una scemenza", si debba strillare alla censura?

Fattene una ragione, felipeto, la tua brillante idea di proporre la saga del mostro di Firenze come istruttivo argomento di discussione didattica, non è piaciuta alla maggior parte di noi, e NON perché considerata un "pensiero diverso" da censurare, ma semplicemente perché considerata una sciocchezza. Nessuno ti ha censurato, te ne stai ancora a chiacchierare felicemente qui, e sei perfino libero di ripetere più volte la tua proposta, magari qualcun altro a cui piace lo trovi...

L.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 9:53 am

A me non interessa "piacere" alla maggioranza,ma a chi ha mente più aperta del classico professorino con le sue fotocopie fatte 30anni fa sui soliti argomenti riproposti sempre uguali ogni anno
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8313
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 9:59 am

Immagino cosa risponderai a me che ti dico che queste tue idee non mi piacciono affatto anche se non sono un professorino che utilizza fotocopie di 30 anni fa. Io rappresento l'utenza.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tellina



Messaggi : 7488
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 10:13 am

Felipeto ha scritto:
A me non interessa "piacere" alla maggioranza,ma a chi ha mente più aperta del classico professorino con le sue fotocopie fatte 30anni fa sui soliti argomenti riproposti sempre uguali ogni anno
Ecco la prova dell'inutilità della censura.
Convien sempre lasciare libertà di parola anche e soprattutto a chi non la pensa come me.
Spesso si autodistrugge parlandosi addosso.
Eccolo lì la mente aperta...che ci va ad etichettare in blocco come professorini di trentennale esperienza malamente gestita.
Weeeè gioia...levami subito quegli anni di dosso o ti colpirò con le mie zampe di gallina e con una dentiera in fronte!
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 10:50 am

Ma magari tirassi fuori dentiera e zampe!faresti un po di colore a queste scuole dove si passano le ore a ridacchiare e sbadigliare ascoltando i soloni della legalità, della lotta alla mafia e delle solite ritrite frittate propinare agli studenti dagli esperti come voi.lo scorso anno l incontro con una ragazza di queste associazioni contro la mafia,una vera mitomane che pareva si sentisse minacciata dalle bombe pure seduta sul cesso, su è risolta un una imbarazzante ora buttata..ma giacché.... Sono quelle attività molto di moda che tanto piacciono ai professorini....
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6113
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 11:38 am

E certo, qua tutti vecchietti che insegnano da 30 anni... felipeto è l'unico nel fiore della gioventù  : - )

Anzi, diciamola meglio: se sei di ruolo e hai più di X anni, allora sei un vecchietto che dovrebbe essere rottamato, se sei di ruolo e ne hai meno di X, sei un profittatore raccomandato che ha rubato il posto a qualcun altro che lo meritava di più.

Siccome ormai mi considero pienamente calata nella "mezza età", mi permetto di rispondere con le parole del grande Georges Brassens:

"Méditez l'impartial message
d'un qui balance entre deux âges:
le temps ne fait rien à l'affaire,
quand on est con, on est con.
Qu'on ait vingt ans, qu'on soit grand-père,
quand on est con, on est con.
Entre vous, plus de controverses,
cons caducs ou cons débutants,
petits cons de la dernière averse,
vieux cons des neiges d'antan."

Non sono un'esperta di francese, ma più o meno significa: "o voi che state a contendere tra giovani e vecchi, meditate sul messaggio imparziale di una persona di mezza età: il tempo non fa alcuna differenza, quando uno è coglione è coglione..."


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Ven Set 11, 2015 12:22 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 782
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 11:54 am

Felipeto ha scritto:
precario acciaio ha sviluppato il mio tema in modo costruttivo
Allora incontratevi e sviluppate un progetto in privato.
E non parlare di censura perché stiamo perdendo anche troppo tempo con le tue elucubrazioni.

Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 1:01 pm

Il forum è riservato?
Tornare in alto Andare in basso
-nina-



Messaggi : 782
Data d'iscrizione : 02.01.13

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 2:11 pm

Non era un invito a ritirarti dal forum, non mi permetterei di chiedere una cosa del genere. Però per sviluppare il vostro progetto, senza la "nomenklatura"(!!) e le cariatidi in mezzo alle scatole, potreste anche incontrarvi in privato.

Comunque, se tu hai questo interesse nei confronti della cronaca nera perché non la proponi in classe e poi ci parli dei risultati? Lo dico senza ironia.



Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 5:08 pm

La notte dei lunghi coltelli non è cronaca nera?l omicidio Matteotti?l inquisizione ?Torquemada non era un sadico perverso esaltato?le foto pubblicate sui libri dei cadaveri di Mussolini e petacci sanguinolenti e deformi in piazzale Loreto non sono dunque un inutile esercizio horror?
Tornare in alto Andare in basso
lentiggini



Messaggi : 191
Data d'iscrizione : 02.09.10

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 5:12 pm

Felipeto ha scritto:
La notte dei lunghi coltelli non è cronaca nera?l omicidio Matteotti?l inquisizione ?Torquemada non era un sadico perverso esaltato?le foto pubblicate sui libri dei cadaveri di Mussolini e petacci sanguinolenti e deformi in piazzale Loreto non sono dunque un inutile esercizio horror?

Aridaje! Non è cronaca, convinciti!
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 5:22 pm

Felipeto ha scritto:
Inutile insistere...la censura nordcoreana abbatte e critica il pensiero diverso..dopo n risposte non hanno ancora capito che il tema da me proposto è diretto anche ai colleghi,agli adulti nel loro tempo privato non necessariamente nelle classi.precario acciaio ha sviluppato il mio tema in modo costruttivo ma la nonenklatura dice NO. Boh ci rinuncio.addirittura nella scuola della esimia collega i genitori roncolano i prof che non seguono il programma,il menu da essi scelto...ma dai..evito di controbattere tanto perdere tempo con questi maghi dell insegnamento


Felipeto ha scritto:
Uno spunto di discussione, magari adatto a ragazzi grandicelli o anche tra adulti.  



Leggo bene? Ecco.
Se proponi sella sezione didattica di un forum di insegnanti un tema, e individui anche "ragazzi grandicelli", i colleghi penseranno che lo hai consigliato a insegnanti per la didattica, per classi delle superiori. Se evitano di parlare di cosa dovrebbero approfondire nella loro vita privata è perché, francamente, converrai, non vedono perché discuterne qui!
Ci hai ripensato e lo vuoi proporre SOLTANTO ai colleghi? Bene: ma perché, di grazia? per sviluppare le loro capacità didattiche? per dilettare le loro serate?
Se non è diretto alla scuola, non è solo la nomenKlatura che dovresti accusare, ma anche chi, evidentemente sbagliando, ha pensato che stessi suggerendo di proporlo in classe
Diverso non è sempre corretto
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 5:25 pm

Felipeto ha scritto:
La notte dei lunghi coltelli non è cronaca nera?l omicidio Matteotti?l inquisizione ?Torquemada non era un sadico perverso esaltato?le foto pubblicate sui libri dei cadaveri di Mussolini e petacci sanguinolenti e deformi in piazzale Loreto non sono dunque un inutile esercizio horror?


no, non lo è, mi pare inutile dilungarsi a spiegare perchè. più o meno come i videopoker non sono compiti di geometria.

Insegno storia, potresti citare qualche libro di storia per la scuola che mostra la foto di piazzale Loreto? Io non ne ho mai visti
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 5:28 pm

-nina- ha scritto:
Non era un invito a ritirarti dal forum, non mi permetterei di chiedere una cosa del genere. Però per sviluppare il vostro progetto, senza la "nomenklatura"(!!) e le cariatidi in mezzo alle scatole, potreste anche incontrarvi in privato.

Comunque, se tu hai questo interesse nei confronti della cronaca nera perché non la proponi in classe e poi ci parli dei risultati? Lo dico senza ironia.  






ma infatti! perché non lo fai tu che hai la mente aperta, la didattica innovativa e non hai i genitori con la roncola dietro alla porta?


Ultima modifica di lucetta10 il Ven Set 11, 2015 5:32 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5335
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Pagine nere meno note della storia italiana....   Ven Set 11, 2015 5:30 pm

tellina ha scritto:
Felipeto ha scritto:
A me non interessa "piacere" alla maggioranza,ma a chi ha mente più aperta del classico professorino con le sue fotocopie fatte 30anni fa sui soliti argomenti riproposti sempre uguali ogni anno
Ecco la prova dell'inutilità della censura.
Convien sempre lasciare libertà di parola anche e soprattutto a chi non la pensa come me.
Spesso si autodistrugge parlandosi addosso.
Eccolo lì la mente aperta...che ci va ad etichettare in blocco come professorini di trentennale esperienza malamente gestita.
Weeeè gioia...levami subito quegli anni di dosso o ti colpirò con le mie zampe di gallina e con una dentiera in fronte!



Ma le fotocopie di 30 anni non dovrebbero essere quelle sul famigerato episodio chiave della "storia" italiana, datato, appunto 1985?
Tornare in alto Andare in basso
 
Pagine nere meno note della storia italiana....
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 5Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente
 Argomenti simili
-
» I migliori album della storia del rock
» coloreria italiana
» Niente diretta per Sgarbi (se parla della Chiesa)
» Storie di fratelli famosi
» l'acme della storia umana

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: