Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Privati che investono nella scuola

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
AutoreMessaggio
trilussa



Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 28.05.14

MessaggioOggetto: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 12:20 pm

Buongiorno a tutti.
Posto l'argomento qui perché in fin dei conti riguarda questa riforma.
Unindustria, a Bologna, ha deciso di finanziare delle scuole per dei corsi pomeridiani di informatica, inglee, ecc..
La cosa rientra nel progetto della "buona scuola" renziana.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/09/09/scuola-a-bologna-il-tempo-pieno-lo-finanzia-unindustria-proteste-docenti-e-famiglie-privati-decidono-didattica/2022140/


Ma, al di là delle tangte polemiche che la cosa ha scatenato, qualcuno sa spiegarmi -se lo ha capito- cosa ci guadagna Unindustria - o qualunque privato- ad investire nella scuola?

Sinceramente non l'ho ancora capito!

Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 1:49 pm

trilussa ha scritto:
Buongiorno a tutti.
Posto l'argomento qui perché in fin dei conti riguarda questa riforma.
Unindustria, a Bologna, ha deciso di finanziare delle scuole per dei corsi pomeridiani di informatica, inglee, ecc..
La cosa rientra nel progetto della "buona scuola" renziana.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/09/09/scuola-a-bologna-il-tempo-pieno-lo-finanzia-unindustria-proteste-docenti-e-famiglie-privati-decidono-didattica/2022140/


Ma, al di là delle tangte polemiche che la cosa ha scatenato, qualcuno sa spiegarmi -se lo ha capito- cosa ci guadagna Unindustria - o qualunque privato- ad investire nella scuola?

Sinceramente non l'ho ancora capito!


Molto spesso ci sono finalità politiche e di immagine e, forse, fiscali. Due esempi:
1) anni fa la Mercedes-Benz ha donato degli automezzi ai comuni della costa meridionale della Sardegna. L'ho saputo perché in una giornata di sensibilizzazione sulla pulizia delle coste che aveva coinvolto le scuole del comune in cui lavoro, il comune aveva messo a disposizione due fiammanti mercedes monovolume a 7 posti (o 8, non ricordo) per trasportare una nostra classe. All'autista dissi "però, vi trattate bene da queste parti". L'autista mi spiego che si trattava di una donazione della Mercedes che aveva interessato tutti i comuni del territorio.
2) anni fa, l'Alcoa, nota multinazionale coinvolta da anni in problematiche non proprio edificanti in materia di ambiente e di politiche del lavoro nel sudovest della Sardegna, ha fatto degli investimenti per finanziare progetti in ogni scuola del territorio. In due scuole agrarie che erano allora associate all'istituto - ora soppresso - a cui era associata anche la mia ex scuola di servizio e titolarità, erano stati rispettivamente finanziate l'installazione di un fotovoltaico in una sede e di un minicaseificio nell'altra. In questo caso era evidente l'obiettivo di promozione dell'immagine di una multinazionale oggetto di polemiche nel territorio (digitate Alcoa su gugol per rendervene conto).

Tralascio altri esempi che conosco (comunque non attinenti alle scuole) per evitare di essere coinvolto in eventuali rogne legali, in fondo chi me lo fa fare...
Tornare in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 1753
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 2:08 pm

La scuola dove ho lavorato l'anno scorso riceveva finanziamenti da una banca. Gli ultimi giorni di scuola le classi sono state riunite in palestra e tizi della filiale locale di quella banca premiavano gli studenti con la media più alta con un biglietto per l'expo. Tutti gli altri come premio di consolazione ricevevano una carta prepagata da attivare presso gli sportelli di cui hanno fornito tutti gli indirizzi.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7520
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 2:10 pm

Credo ci siano anche guadagni fiscali...oltre che pubblicitari.
Mah...benvengano se non troppo invasivi.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 2:47 pm

tellina ha scritto:
Credo ci siano anche guadagni fiscali...oltre che pubblicitari.
Mah...benvengano se non troppo invasivi.
quoto
Tornare in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 1753
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 2:57 pm

tellina ha scritto:
Credo ci siano anche guadagni fiscali...oltre che pubblicitari.
Mah...benvengano se non troppo invasivi.
chiarire il concetto di troppo invasivi.
La scritta gigante conad che aveva nella palestra la scuola dove ho lavorato l'anno scorso per me era molto invasiva.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 3:43 pm

enricat ha scritto:
tellina ha scritto:
Credo ci siano anche guadagni fiscali...oltre che pubblicitari.
Mah...benvengano se non troppo invasivi.
chiarire il concetto di troppo invasivi.
La scritta gigante conad che aveva nella palestra la scuola dove ho lavorato l'anno scorso per me era molto invasiva.

Per carità, concordo sul fatto che una scritta pubblicitaria sia invasiva, ma credo che sia più gravemente invasiva l'interferenza con il piano dell'offerta formativa e con le delibere del consiglio di istituto.

Se un'azienda finanzia una scuola chiedendo solo che sia pubblicizzata la sua "sponsorizzazione" mi sembra ragionevole (dal suo punto di vista) anche se la cosa fa venire il mal di pancia. Se un'azienda finanzia una scuola chiedendo di interferire con i suoi obiettivi educativi e formativi e con il suo processo decisionale credo che sia un'invasione molto più grave.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7520
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 3:49 pm

l'anno scorso la scuola ha partecipato ad un concorso indetto da nonsopiù quale banca.
abbiam vinto tre pc portatili, nella mia scuola disastrata...meglio della manna dal cielo.
alla premiazione era presente un delegato della banca che stringeva la mano e consegnava il pc alle classi vincitrici e altri due ingiaccacravattati che in un angolo della palestra distribuivano un plicchettino di materiale pubblicitario ad ogni rappresentante di classe che lo avrebbe poi, chissà, distribuito agli altri genitori.
dietro di loro un bandierone levato alla fine della mattinata.
per me questo è poco invasivo, così come lo sarebbe una scritta conda, fissa in palestra tutto l'anno, a fronte di un costo non indifferente per lavori in palestra.
Tornare in alto Andare in basso
Online
corepreciatu



Messaggi : 179
Data d'iscrizione : 29.12.12

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 4:01 pm

In JNA scuola in cui sono stato, gli studenti del biennio in giorno in cui c era educazione fisica venivano in tuta.
Su questatuta , sul davanti ci era il nome della scuola con tutti i dati, sul retro vi era il nome di negozi della città o dei paesi limitrofi.
Insomma, degli sponsor come sulle maglie della Serie A!
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7520
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 4:19 pm

ottimo..se lo sponsor ha pagato le tute!
sperando magari non fosse che so...marca fucili o sextoys ehehehheeh
Tornare in alto Andare in basso
Online
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 4:33 pm

Anzitutto dichiaro il mio conflitto d'interesse perché svolgo anche attività di consulenza per un'agenzia pubblicitaria di cui è titolare mio fratello.
Detto questo concordo pienamente con Tellina sull'utilità dell'investimento dei privati nelle scuole a patto che tale attività di sponsorizzazione non interferisca né con la didattica, né sui procedimenti decisionali della scuola: del resto non trattandosi di università, dove potrebbe realisticamente concentrarsi, sullo sviluppo di un progetto altamente avanzato, l'interesse di imprese che abbiano la forza di poter disporre di un badget di rilievo, mi sembra davvero difficile immaginare che una iniziativa a fini promozionali possa stravolgere l'attività didattica di una scuola.
Il fatto che questa posizione possa far storcere il naso a più di qualcuno penso sia invece dovuto al retaggio culturale di certa parte della sinistra che sulla base di una visione anacronistica e distorta della funzione delle imprese,che hanno la colpa di produrre reddito, voglia per forza di cose vedere  esercitare la loro attività all'insegna del pregiudizio della truffa o, se va bene, della malafede.
Ebbene se parliamo di messaggi pubblicitari esposti in luogo aperto al pubblico, si deve sapere che tale tipo di attività è soggetta ad autorizzazioni di vario tipo, anche di tipo comunale e che comportano il pagamento di un canone piuttosto salato, che si calcola a metro quadro e che va a rimpinguare le casse comunali, a beneficio di tutta la comunità ed a carico del soggetto per conto del quale si effettua la sponsorizzazione.
Per cui prima di demonizzare la pubblicità in generale occorre informarsi e comprendere che la tanto vituperata impresa in genere destina una parte consistente dei ricavi a remunerare giustamente i lavoratori dipendenti che lavorano al suo interno, oltre a pagare tasse, contributi ed altro che contribuiscono al buon funzionamento dello Stato.
Tornare in alto Andare in basso
ghirettina



Messaggi : 602
Data d'iscrizione : 21.03.15

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 6:05 pm

Io nella mia scuola la pubblicità delle "merendine" non la vorrei. Poi hai voglia a fare educazioni disparate: salute, alimentazione.... Tempo perso e filo cassariato.
Non è ne retaggio di una certa sinistra nè demonizzazione di chi fa impresa.

Ti rammento che una grande multinazionale di mobili in ATTIVO sta cercando di togliere la remunerazione festiva ai suoi lavoratori. Solo avidità. Quindi non demonizziamo ma neppure santifichiamo questa idea di impresa che pare ormai essere la prima parola che ogni lattante deve conoscere.
Tornare in alto Andare in basso
A0quarantasette



Messaggi : 2948
Data d'iscrizione : 29.08.12

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 6:14 pm

Io sono fortemente contraria a questo sistema che creerà ulteriori disuguaglianze tra scuole di territori ricchi e scuole di territori poveri.

Tornare in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 1753
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 6:15 pm

Pretendere che la scuola pubblica statale sia effettivamente tale e non sia finanziata da enti esterni che per finanziare un qualche interesse lo hanno, non sono benefattori, non è anacronistico. Così come non è sintomo di grande progresso avere una scritta conad gigante in palestra o ricevere banche che consegnano carte prepagate. Studenti e studentesse non possono essere trattate come consumatori e comsumatrici. La carta dello studente dopo una convenzione con la posta è diventata una prepagata! piccoli consumatori crescono...

C'è una puntata dei simpson in cui la chiesa viene distrutta ed è ricostruita con i finanziamenti degli sponsor. Insegne luminose tipo las vegas, distributori di bevande, hostess e coupon per sconti. Mi viene sempre in mente quando di parla di finanziamenti dei privati alle scuole.

La scuola deve avere finanziamenti pubblici, è avvilente che ci si riduce a chiederli al conad, che intanto rienpie i distributori con le sue merendine, poi chissà cos'altro chiederà, uno stage aggratis per l'alternanza scuola lavoro?
Tornare in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 1753
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 6:18 pm

ghirettina ha scritto:
Io nella mia scuola la pubblicità delle "merendine" non la vorrei. Poi hai voglia a fare educazioni disparate: salute, alimentazione.... Tempo perso e filo cassariato.
Non è ne retaggio di una certa sinistra nè demonizzazione di chi fa impresa.

Ti rammento che una grande multinazionale di mobili in ATTIVO sta cercando di togliere la remunerazione festiva ai suoi lavoratori. Solo avidità. Quindi non demonizziamo ma neppure santifichiamo questa idea di impresa che pare ormai essere la prima parola che ogni lattante deve conoscere.

eh ma la multinaizonale potrebbe fornire banchi che ogni studente può montarsi da solo!
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 6:35 pm

A0quarantasette ha scritto:
Io sono fortemente contraria a questo sistema che creerà ulteriori disuguaglianze tra scuole di territori ricchi e scuole di territori poveri.


Sempre luoghi comuni!
Eppure dovrebbe essere noto il fatto che la propensione al consumo sia più alta nei ceti meno abbienti perché costoro destinano una parte consistente del loro reddito all'acquisto di beni primari tra cui i generi alimentari.
Ragion per cui un'imprenditore, sveglio e lungimirante, che operi nel campo alimentare, ben potrebbe avere interesse a sponsorizzare i suoi prodotti in una scuola,anche quella che ha poche risorse su cui contare, soprattutto se offra in cambio di contribuire, attraverso utilità varie, al buon funzionamento del plesso scolastico.
Infine ricordo sommessamente che, oltre ai lavoratori del pubblico impiego, esistono anche quelli del privato, che intanto percepiscono un reddito, in quanto la loro impresa abbia un bilancio in attivo attraverso le vendite dei suoi prodotti.
Infine un ultimo dettaglio: una buona formazione sviluppa il ragionamento critico, per cui ben difficilmente un ragazzo ben strutturato si farà irretire da messaggi pubblicitari che potrebbero indurlo a consumare ciò di cui non ha bisogno.
Questo è il compito della scuola: formare adulti pensanti e maturi capaci di ragionare con la propria testa, senza lasciarsi tentare dalle mode del momento o dalla subordinazione passiva e acritica ai desideri altrui.
Tornare in alto Andare in basso
enricat



Messaggi : 1753
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 6:42 pm

Francesca4 ha scritto:
A0quarantasette ha scritto:
Io sono fortemente contraria a questo sistema che creerà ulteriori disuguaglianze tra scuole di territori ricchi e scuole di territori poveri.


Sempre luoghi comuni!
Eppure dovrebbe essere noto il fatto che la propensione al consumo sia più alta nei ceti meno abbienti perché costoro destinano una parte consistente del loro reddito all'acquisto di beni primari tra cui i generi alimentari.
Ragion per cui un'imprenditore, sveglio e lungimirante, che operi nel campo alimentare, ben potrebbe avere interesse a sponsorizzare i suoi prodotti in una scuola,anche  quella che ha poche risorse su cui contare, soprattutto se  offra in cambio di contribuire, attraverso utilità varie, al buon funzionamento del plesso scolastico.
Infine ricordo sommessamente che, oltre ai lavoratori del pubblico impiego, esistono anche quelli del privato, che intanto percepiscono un reddito, in quanto la loro impresa abbia un bilancio in attivo attraverso le vendite dei suoi prodotti.
Infine un ultimo dettaglio: una buona formazione sviluppa il ragionamento critico, per cui ben difficilmente un ragazzo ben strutturato si farà irretire da messaggi  pubblicitari  che potrebbero indurlo a consumare ciò di cui non ha bisogno.
Questo è il compito della scuola: formare adulti pensanti e maturi capaci di ragionare con la propria testa, senza lasciarsi tentare dalle mode del momento o dalla subordinazione passiva e acritica ai desideri altrui.
Ma per favore! che messaggio schizofrenico sarebbe quello che mette la pubblicità della merendina insieme al corso di educazione alimentare! Oppure mettiamo che questo corso di educaizone alimentare lo finanzi una nota azienda di ristorazione, che vende prodotti biologici, che costano un patrimonio, il cui fondatore è amico di Renzi. questa azienda è nota anche per lo sfruttamento dei lavoratori. Va bene il suo sponsor per una scuola?  L'imprenditore privato non deve venire nelle nostre scuole e trattare gli studenti come consumatori.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 6:43 pm

enricat ha scritto:
La scuola dove ho lavorato l'anno scorso riceveva finanziamenti da una banca.

Se non sbaglio, le banche devono per legge usare una piccola quota dei loro profitti in opere di bene pubblico. Non so se finanziare la scuola rientra tra queste.
Tornare in alto Andare in basso
Online
enricat



Messaggi : 1753
Data d'iscrizione : 27.11.10

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 6:47 pm

mac67 ha scritto:
enricat ha scritto:
La scuola dove ho lavorato l'anno scorso riceveva finanziamenti da una banca.

Se non sbaglio, le banche devono per legge usare una piccola quota dei loro profitti in opere di bene pubblico. Non so se finanziare la scuola rientra tra queste.
Venire a scuola e consegnare carte prepagate non è opera di bene. E' opera di marketing, viscida aggiungerei.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 7:14 pm

mac67 ha scritto:
enricat ha scritto:
La scuola dove ho lavorato l'anno scorso riceveva finanziamenti da una banca.

Se non sbaglio, le banche devono per legge usare una piccola quota dei loro profitti in opere di bene pubblico. Non so se finanziare la scuola rientra tra queste.

Mac67, questa volta il fatto di vivere la professione al di fuori della scuola offre il vantaggio di poter guardare le cose da una diversa angolazione, forse più aderente alla realtà: le banche attualmente finanziano molti progetti all'interno delle Università, infatti una mia carissima amica, docente universitaria, ha ottenuto il finanziamento di ben due borse di studio, poi destinate a due giovani laureate, per l'approfondimento delle tematiche attinenti le modalità di sviluppo dell'imprenditorialità femminile attraverso ricerche storiche su aziende operanti nel territorio.
A me questo studio è sembrato molto produttivo, e mi sono interessata all'argomento grazie alla passione per la conoscenza che anima anche la mia amica.
Tornare in alto Andare in basso
tellina



Messaggi : 7520
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 7:20 pm

purtroppo chi non vuole i privati nella scuola, parere sacrosanto e assolutamente sottoscrivibile, sia chiaro...
dovrebbe anche esser pronto a pagare la quota di iscrizione che è sempre e solo volontaria...moltiplicando la cifra suggerita per 10...
non 20 euro...ma 200 euro a pargolo.
e facciamo rimaner fuori i privati dalla scuola...pagando noi.
sì certo...la scuola statale...i fondi tagliati...con me sfondate una porta aperta, che dico...spalancata...
ma se i soldi non arrivan dall'alto (e non arrivano), tocca cercare il privato menopeggio e più munifico...
Tornare in alto Andare in basso
Online
ghirettina



Messaggi : 602
Data d'iscrizione : 21.03.15

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 7:43 pm

Tellina

allora arrendiamoci che tutto sia mercato e noi merce, compresi i bambini di infanzia e primaria che avranno meravigliosi sponsor di cibi e bevande sanissime.
Tornare in alto Andare in basso
bubbylil



Messaggi : 494
Data d'iscrizione : 23.06.11

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 8:16 pm

L'Ingresso di fondi privati nelle scuole sotto forma di 5 x 1000, di sponsorizzazioni dei materiali (computer, lavagne interattive, banchi ecc) e finanziamenti dei laboratori e dei progetti farebbe solo un gran bene alla qualità delle strutture e dell'insegnamento. Ci sono già esperienze simili all'estero molto positive che hanno trasformato istituti in decadenza in scuole di eccellenza. In Nord Europa in questo modo si è riuscito, nei casi migliori, persino a fornire libri, quaderni, penne ecc e spese di mensa gratuita agli studenti, oltre che a corsi pomeridiani di ogni tipo e altri vantaggi vari ecc...
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 9:37 pm

Francesca4 ha scritto:
A0quarantasette ha scritto:
Io sono fortemente contraria a questo sistema che creerà ulteriori disuguaglianze tra scuole di territori ricchi e scuole di territori poveri.


Sempre luoghi comuni!
Eppure dovrebbe essere noto il fatto che la propensione al consumo sia più alta nei ceti meno abbienti perché costoro destinano una parte consistente del loro reddito all'acquisto di beni primari tra cui i generi alimentari.
Ragion per cui un'imprenditore, sveglio e lungimirante, che operi nel campo alimentare, ben potrebbe avere interesse a sponsorizzare i suoi prodotti in una scuola,anche  quella che ha poche risorse su cui contare, soprattutto se  offra in cambio di contribuire, attraverso utilità varie, al buon funzionamento del plesso scolastico.
Strano, a me hanno insegnato che i beni primari hanno, per le loro prerogative, una domanda rigida e come tale poco influenzata dalla pubblicità. Specialmente in un mercato concorrenziale non perfetto.
Un imprenditore sveglio e lungimirante che opera nel campo alimentare avrebbe l'interesse nel differenziare due differenti bisogni del consumatore verso lo stesso bene primario ed ottenere lo scorporo della domanda in due componenti, una rigida e una elastica. La pubblicità punta alla stimolazione di una domanda elastica e si rivolge pertanto a quelle fasce di reddito che offrono margini potenziali alla propensione al consumo.
Tanto per capirci non faccio la sponsorizzazione per promuovere il "prendi tre paghi due", la faccio per promuovere il "prendi due paghi tre".
I prodotti del discount hanno prezzi bassi perché nel prezzo c'è una minore incidenza, in termini di valore aggiunto, dei servizi del terziario compreso il marketing e la pubblicità.
Tornare in alto Andare in basso
Marion Post



Messaggi : 618
Data d'iscrizione : 21.06.14

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 10:33 pm

Francesca4 ha scritto:
mac67 ha scritto:
enricat ha scritto:
La scuola dove ho lavorato l'anno scorso riceveva finanziamenti da una banca.

Se non sbaglio, le banche devono per legge usare una piccola quota dei loro profitti in opere di bene pubblico. Non so se finanziare la scuola rientra tra queste.

Mac67, questa volta il fatto di vivere la professione al di fuori della scuola offre il vantaggio di poter guardare le cose da una diversa angolazione, forse più aderente alla realtà: le banche attualmente finanziano molti progetti all'interno delle Università, infatti una mia carissima amica, docente universitaria, ha ottenuto il finanziamento di ben due borse di studio, poi destinate a due  giovani laureate, per l'approfondimento delle tematiche attinenti  le modalità di sviluppo dell'imprenditorialità femminile  attraverso ricerche storiche su aziende operanti nel territorio.
A me questo studio è sembrato molto produttivo, e mi sono interessata all'argomento grazie alla passione  per la conoscenza che anima anche la mia amica.

Generalmente sono fondazioni bancarie, che credo abbiamo un profilo fiscale e obblighi ben diversi da una banca, da cui dipendono e di cui fanno comunque parte.
Tra gli impegni (la 'mission'?!?) delle fondazioni bancarie c'è anche quello di finanziare progetti universitari (di ricerca, borse di studio, di dottorato, assegni di ricerca, contratti per ricercatori a TD, etc), che solitamente devono avere una valenza particolare per il territorio della banca stessa (per capirci la Fondazione MPS finanziava a Siena, non a Vercelli). Il boom (o meglio una più stretta alleanza università-fondazioni bancarie, perché le commissioni che decidono i finanziamenti prevedono la presenza di docenti universitari) si è registrato in concomitanza con la 240/2010, momento in cui si è decretato un taglio spaventoso dei fondi di ricerca per le università italiane.
Le fondazioni bancarie hanno anche come compito quello di finanziare progetti legati al territorio e alla scuola, attraverso bandi e selezioni pubbliche.

La passione per la conoscenza della tua amica, in quanto docente universitaria, fa parte integrante del suo contratto di lavoro e se vuole fare il suo lavoro al meglio deve trovare finanziamenti per fare ricerca.
Tornare in alto Andare in basso
 
Privati che investono nella scuola
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 3Andare alla pagina : 1, 2, 3  Seguente
 Argomenti simili
-
» Religione nella scuola materna
» METODI PER INSEGNARE GEOGRAFIA NELLE SCUOLE MEDIE
» Tutor si può iscrivere...
» chi paga la funzione strumentale?
» come si individuano le COE in OD nella scuola secondaria di secondo grado?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: