Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Privati che investono nella scuola

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
AutoreMessaggio
trilussa



Messaggi : 57
Data d'iscrizione : 28.05.14

MessaggioOggetto: Privati che investono nella scuola   Gio Set 10, 2015 12:20 pm

Promemoria primo messaggio :

Buongiorno a tutti.
Posto l'argomento qui perché in fin dei conti riguarda questa riforma.
Unindustria, a Bologna, ha deciso di finanziare delle scuole per dei corsi pomeridiani di informatica, inglee, ecc..
La cosa rientra nel progetto della "buona scuola" renziana.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/09/09/scuola-a-bologna-il-tempo-pieno-lo-finanzia-unindustria-proteste-docenti-e-famiglie-privati-decidono-didattica/2022140/


Ma, al di là delle tangte polemiche che la cosa ha scatenato, qualcuno sa spiegarmi -se lo ha capito- cosa ci guadagna Unindustria - o qualunque privato- ad investire nella scuola?

Sinceramente non l'ho ancora capito!

Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
raganella



Messaggi : 2039
Data d'iscrizione : 24.08.11

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Ven Set 11, 2015 4:25 pm

Francesca4 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Francesca4 ha scritto:
A me pare che, come al solito, si stia facendo un processo alle intenzioni, trincerandosi dietro biechi pregiudizi vetero comunisti, lo dico e lo ribadisco.

Adesso però spiegaci cosa c'entra il comunismo, di cui proprio non si è parlato nemmeno una volta, e al quale non è mai stato fatto il minimo accenno nei post precedenti.

La scuola pubblica è comunista?

L.

No naturalmente.
Io  ero comunista, ora sono di sinistra!

Attenta a non slogarti

Tornare in alto Andare in basso
Marion Post



Messaggi : 618
Data d'iscrizione : 21.06.14

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Ven Set 11, 2015 4:28 pm

Francesca4 ha scritto:
Marion Post ha scritto:

Molto bene Francesca. Rispondi a questa domanda implicitamente posta anche nel mio precedente messaggio: è giusto che sia il privato, a fronte del finanziamento elargito, a decidere che cosa la scuola debba o non debba fare con quei soldi?
O deve essere la scuola che, a fronte di particolari esigenze o finalità educative, chiede un finanziamento a un privato per poterle attuare?
Non sarebbe giusto se fosse vero, anche io avevo già dato la risposta, senza considerare il fatto che il DS potrebbe ben rifiutarsi di appoggiare una proposta deleteria per la scuola, naturalmente solo dopo un attento esame e motivando il diniego nel merito:penso che chiedere ad un dirigente dello Stato di compiere questo tipo di valutazioni non sia chiedere troppo, rientrando nelle sue specifiche attribuzioni: infatti viene assunto e pagato per prendere delle decisioni strategiche, non certo per timbrare cartellini o sostituire i rotoli di carta igienica!

Ecco vedi per me non è che "non sarebbe", ma proprio "non è" giusto in linea di principio: finanziamenti che cadono dall'alto senza che partano dalla scuola non sono finanziamenti, sono ricatti soprattutto quando diventano vere e proprie ingerenze nelle scelte didattiche. I DS assieme al Collegio di Istituto e al Collegio Docenti devono essere liberi di decidere dell'offerta formativa e formulare richieste di finanziamento che si spera possano essere accolte. Il viceversa, mi dispiace, non lo contemplo.

Sorvolo su tutto quello che segue dopo i due punti, ma se rileggi attentamente il post di Giancarlo il perché spero lo capirai.

Francesca4 ha scritto:
Marion Post ha scritto:

Converrai comunque che tacciare il primo venuto, che non accondiscende alla tua visione del mondo, come persona trincerata "dietro biechi pregiudizi vetero comunisti" non è di certo un modo sensato né "rispettoso verso il prossimo" di contribuire al livello della conversazione. Io lo prendo come un complimento, ma sai com'è, uno la domanda se la fa comunque: che ca...o c'entra?

Firmato
una bieca comunista trincerata dietro a vetero pregiudizi

Non conosco la tua storia personale, (...)

Non sei tenuta a conoscerla. Né io a raccontartela.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Ven Set 11, 2015 4:36 pm

Marion Post ha scritto:

Non conosco la tua storia personale, (...)

Non sei tenuta a conoscerla. Né io a raccontartela.

Infatti, non voleva essere una richiesta d'informazioni: credimi pur essendo una persona particolarmente curiosa delle cose del mondo, non sono amante dei racconti di vita altrui, forse perché mi tocca già ascoltarne troppi per motivi di lavoro.
Tornare in alto Andare in basso
ghirettina



Messaggi : 602
Data d'iscrizione : 21.03.15

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Ven Set 11, 2015 6:52 pm

Se vi manca qualcuno per l'elenco dei: "biechi vetero comunisti trincerati" consideratemi della partita.

Tornare in alto Andare in basso
Marion Post



Messaggi : 618
Data d'iscrizione : 21.06.14

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Ven Set 11, 2015 7:42 pm

Ma i pregiudizi ce li hai? Perché altrimenti ciccia :-P
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Ven Set 11, 2015 10:07 pm

Marion Post ha scritto:
...è giusto che sia il privato, a fronte del finanziamento elargito, a decidere che cosa la scuola debba o non debba fare con quei soldi?
O deve essere la scuola che, a fronte di particolari esigenze o finalità educative, chiede un finanziamento a un privato per poterle attuare?

Sono giuste entrambe.

Se è il privato a prendere l'iniziativa, può offrire il denaro con destinazione d'uso ed ovviamente la scuola può rifiutarlo se ritiene che la destinazione non sia "degna".

Se è la scuola a prendere l'iniziativa, può richiedere il denaro dichiarando come intende usarlo ed il privato deciderà se gli sta bene o no.

Si chiama "contratto"; chiarisce le volontà delle parti e ne vincola i comportamenti solo se si giunge ad un accordo.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Ven Set 11, 2015 10:33 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:

Evidentemente non sei informata del fatto che in questi giorni - alla faccia della capacità - lo "staff" è impegnato a inserire dati, mettere timbri, trasportare registri, rispondere alle istanze delle famiglie che fra due giorni porteranno il loro pargolo a scuola per la prima volta o quelle che stanno chiedendo la certificazione necessaria per iscrivere all'università il loro pargolo appena uscito dalla scuola.

E sai perché? Perché dei similcerebrolesi che si spacciano per statisti a botte di slogan che reiterano cazzate e luoghi comuni hanno deciso, nell'ultima legge di stabilità, di finanziare parte del piano demagogico "svuotiamo le graduatorie ed eliminiamo la supplentite" tagliando sul turnover e sulle sostituzioni del personale ATA. Con la motivazione della "digitalizzazione e automazione" delle procedure amministrative. STICAZZI.
In questi giorni la DS è assente per gravissimi e giustificatissimi motivi di famiglia. Un paio d'ore fa sono passato nell'ufficio della collaboratrice vicaria a prendere del materiale che io, altro collaboratore dello "staff", mi prenderò la briga di trasportare con la mia auto nella sede staccata domani. Di passaggio, perché dovrò proseguire per andare in un'altra scuola a fare lezione. La "vicaria" dovrebbe svolgere le funzioni di "dirigente scolastico" in sua assenza, invece io, un'altra collega dello "staff" e la DSGA abbiamo passato più di mezz'ora a rovistare tra la montagna di scartoffie sulla scrivania della preside per trovare due carte lasciate in quel mucchio a luglio. Perché? Perché la "vicaria" era impegnata a mettere timbri e firme sui libretti delle giustificazioni da consegnare lunedì ai genitori. Ne aveva già timbrati e firmati 400. Era a buon punto, gliene restavano ancora 5-600.

Valorizzazione dell'offerta formativa? Tra un po' c'è il problema di andare a spazzare gli anditi e mettere la carta igienica nei cessi, altro che automazione delle procedure amministrative. Altro che andare a cercare gli sponsor.

Naturalmente, non conoscendo quello che avviene dietro le quinte di questa macchina pachidermica gambizzata chiamata Scuola, si finisce solo per sparare cazzate.



In queste estenuanti due settimane di passione che ci separano dalle lezioni, molti di noi sono impegnati in queste staff-ette demenziali: sepolti dalla cartaccia, trafelati a timbrare, compilare, "progettare" scadenze inutili. Ho scritto 4 verbali in 5 giorni, partecipato a riunioni parallele e carpiate, le colleghe dell'orario sembrano due stracci, il collega con la discopatia ha spostato i banchi!
Lancio una proposta una volta per tutte: diciamo ai ragazzi di rimanere a casa. Ci lascino lavorare, che cazzo!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Sab Set 12, 2015 1:22 am

lucetta10 ha scritto:
Lancio una proposta una volta per tutte: diciamo ai ragazzi di rimanere a casa. Ci lascino lavorare, che cazzo!
In effetti negli ultimi anni è stato ridotto il numero di ore di lezione per classe mentre è aumentato il carico di lavoro per docente. Questo mi fa pensare che la tua proposta sia stata accolta prima ancora che la lanciassi.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15851
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Sab Set 12, 2015 11:00 am

lucetta10 ha scritto:
diciamo ai ragazzi di rimanere a casa. Ci lascino lavorare, che cazzo!
Frase ad effetto ad elevato impatto; penso che la farò mia.

Ti pagherò gli stessi diritti che pago alle case cinematografiche quando scarico i loro film.
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8



Messaggi : 2396
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Sab Set 12, 2015 12:27 pm

avidodinformazioni ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
diciamo ai ragazzi di rimanere a casa. Ci lascino lavorare, che cazzo!
Frase ad effetto ad elevato impatto; penso che la farò mia.

Ti pagherò gli stessi diritti che pago alle case cinematografiche quando scarico i loro film.

Quoto lucetta e avido ^_^

P.S.: Avido spero solo che tu non sbagli il sito da cui scaricare...
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Sab Set 12, 2015 2:56 pm

avidodinformazioni ha scritto:
lucetta10 ha scritto:
diciamo ai ragazzi di rimanere a casa. Ci lascino lavorare, che cazzo!
Frase ad effetto ad elevato impatto; penso che la farò mia.

Ti pagherò gli stessi diritti che pago alle case cinematografiche quando scarico i loro film.


ti cedo gratis i diritti in cambio dei proseliti
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Privati che investono nella scuola   Sab Set 12, 2015 6:31 pm

Ciccio.8 ha scritto:
P.S.: Avido spero solo che tu non sbagli il sito da cui scaricare...

www.cassettedascaricare.it

Uno pensa di collegarsi per scaricare musicassette, invece scopre che è un sito in cui reclutano scaricatori di cassette per il mercato ortofrutticolo.
Tornare in alto Andare in basso
 
Privati che investono nella scuola
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 3Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3
 Argomenti simili
-
» Religione nella scuola materna
» METODI PER INSEGNARE GEOGRAFIA NELLE SCUOLE MEDIE
» Tutor si può iscrivere...
» chi paga la funzione strumentale?
» come si individuano le COE in OD nella scuola secondaria di secondo grado?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: