Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Griglie di valutazione: un delirio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
AutoreMessaggio
Ippia



Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 22.06.13

MessaggioOggetto: Griglie di valutazione: un delirio   Gio Set 10, 2015 4:44 pm

Ciao a tutti.

Sono reduce da due riunioni di dipartimento e, come da oggetto, sono rimasto impressionato, nonché un po' disgustato, dal metodo che viene utilizzato in questo istituto per la correzione degli elaborati.
In pratica è una griglia 10*4 (10 problemi e 4 voti: conoscenze, abilità, contenuti, e somma totale) per un totale di 40 caselle (i cui numeri poi andranno sommati, pesati, etc. per ottenere un unico voto). Mi hanno pure detto che questa scuola ha una certa certificazione ISO per cui deve avere certi standard.

Di ritorno a casa, depresso e sconsolato, mi sono fatto questo conto: ho 5 classi, diciamo composte mediamente da 20 alunni, devo fare 6 verifiche in tutto l'anno, e  ogni verifica comporta 40 voti come spiegato prima. Ne risulta un totale di 5*20*6*40, cioè 24000 caselle da riempire.
Ora, a me tutto ciò appare semplicemente ridicolo. Credo di essere in grado di correggere un elaborato senza tutte queste assurde complicazioni.
Quello che vi chiedo è: sono obbligato a seguire questo loro metodo? Oppure posso agire indipendentemente dagli altri colleghi e utilizzare miei criteri (molto più semplici e veloci) di valutazione?
A me in fin dei conti piacerebbe insegnare, non ridurmi ad un burocrate elaboratore di voti.

Ringrazio anticipatamente tutti coloro che potranno aiutarmi a capirci qualcosa in più.
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Gio Set 10, 2015 4:58 pm

Ho capito bene, sono griglie per la correzione delle verifiche?
Non per la valutazione finale?
Uguali per tutte le materie? Che materia insegni? Ordine di scuola?
Tornare in alto Andare in basso
Ippia



Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 22.06.13

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Gio Set 10, 2015 5:30 pm

Sì, griglie per la valutazione per ogni santa verifica. Io insegno matematica in una scuola superiore. Primo anno in ruolo, by the way. Pensa un po' la mia felicità dopo quanto ho visto :-)
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Gio Set 10, 2015 5:54 pm

Se non vuoi usare quella griglia fai mettere a verbale del dipartimento che non le userai, spiegando i motivi.
In ogni caso il carico di lavoro che ti si prospetta per correggere le verifiche è del tutto normale ed in linea con quello necessario con altri sistemi. Il calcolo di 24.000 fa impressione solo perché somma tutto insieme.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Gio Set 10, 2015 6:04 pm

Cara ippia,il futuro della scuola italiana è ,per i docenti, lavoro lavoro lavoro...per gli alunni,cazzeggio,gite,autogestione e il diploma regalato...rassegnati.sei tu che devi studiare
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Gio Set 10, 2015 6:19 pm

Ippia ha scritto:
Ciao a tutti.

Sono reduce da due riunioni di dipartimento e, come da oggetto, sono rimasto impressionato, nonché un po' disgustato, dal metodo che viene utilizzato in questo istituto per la correzione degli elaborati.
In pratica è una griglia 10*4 (10 problemi e 4 voti: conoscenze, abilità, contenuti, e somma totale) per un totale di 40 caselle (i cui numeri poi andranno sommati, pesati, etc. per ottenere un unico voto). Mi hanno pure detto che questa scuola ha una certa certificazione ISO per cui deve avere certi standard.

Di ritorno a casa, depresso e sconsolato, mi sono fatto questo conto: ho 5 classi, diciamo composte mediamente da 20 alunni, devo fare 6 verifiche in tutto l'anno, e  ogni verifica comporta 40 voti come spiegato prima. Ne risulta un totale di 5*20*6*40, cioè 24000 caselle da riempire.
Ora, a me tutto ciò appare semplicemente ridicolo. Credo di essere in grado di correggere un elaborato senza tutte queste assurde complicazioni.
Quello che vi chiedo è: sono obbligato a seguire questo loro metodo? Oppure posso agire indipendentemente dagli altri colleghi e utilizzare miei criteri (molto più semplici e veloci) di valutazione?
A me in fin dei conti piacerebbe insegnare, non ridurmi ad un burocrate elaboratore di voti.

Ringrazio anticipatamente tutti coloro che potranno aiutarmi a capirci qualcosa in più.

Una griglia è buona se

1) è coerente
2) riesci a usarla con facilità

Quella che descrivi, se usata con un foglio di calcolo opportunamente predisposto, potrebbe essere meno complessa di quanto appare a prima vista. La mia perplessità principale non è la griglia, ma l'obbligo dei 10 problemi.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Gio Set 10, 2015 6:33 pm

Anche per me Mac. Ecco perché ho fatto quelle domande...
Tornare in alto Andare in basso
Ippia



Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 22.06.13

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Gio Set 10, 2015 7:23 pm

Grazie a tutti per i vostri commenti.
In effetti il numero degli esercizi non è stato stabilito. Quindi potrei assegnare 5 problemi, andare giù pesante con Excel e velocizzare il lavoro.
In ogni caso questa eccessiva burocratizzazione della scuola è deprecabile. Forse servirà a qualcuno, ma di sicuro non agli studenti.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4694
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Gio Set 10, 2015 7:31 pm

Valerie ha scritto:
Anche per me Mac. Ecco perché ho fatto quelle domande...

Bentornata!
Tornare in alto Andare in basso
Online
Paolo Santaniello



Messaggi : 1774
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Gio Set 10, 2015 8:14 pm

Questa storia delle griglie, come molti altri aspetti della "burocratizzazione estrema" della scuola degli ultimi anni, rientrano nel solito adagio del "rendere difficile il facile attraverso l'inutile"!
Consiglio spassionato: concentrati sull INSEGNARE ai tuoi alunni qualcosa di buono, la valutazione è l'ultimo dei pensieri e comunque la farai secondo scienza e coscienza. Le caselle della piccionaia da 24000 posti le potrai riempire in un modo o in un altro, alla fine il risultato dipenderà solo da come hai insegnato, e non da come hai fatto il cruciverburocratico
Tornare in alto Andare in basso
ghirettina



Messaggi : 602
Data d'iscrizione : 21.03.15

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Gio Set 10, 2015 8:20 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
Questa storia delle griglie, come molti altri aspetti della "burocratizzazione estrema" della scuola degli ultimi anni, rientrano nel solito adagio del "rendere difficile il facile attraverso l'inutile"!
Consiglio spassionato: concentrati sull INSEGNARE ai tuoi alunni qualcosa di buono, la valutazione è l'ultimo dei pensieri e comunque la farai secondo scienza e coscienza. Le caselle della piccionaia da 24000 posti le potrai riempire in un modo o in un altro, alla fine il risultato dipenderà solo da come hai insegnato, e non da come hai fatto il cruciverburocratico



Propongo un tread: La voce del forum

Questa frase è fantastica per la concisione con cui esprime l'essenza del pianeta scuola per chi ci lavora!
Tornare in alto Andare in basso
Annaangelaelvira



Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 03.09.15

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Gio Set 10, 2015 8:38 pm

Se dici che la scuola e' certificata devi per forza adeguarti alle procedure individuate nel documento di valutazione, altrimenti il sincero toglie la certificazione alla scuola, perciò buone griglie anche a te.
Tornare in alto Andare in basso
Annaangelaelvira



Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 03.09.15

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Gio Set 10, 2015 8:39 pm

Il SINCERT, non il sincero
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Ven Set 11, 2015 9:41 am

L'uso di griglie deriva dal desiderio di esprimere valutazioni il più possibile oggettive. Se da una parte questo è giusto per evitare un'eccessiva e ingiustificata arbitrarietà, dall'altra si rischia di rasentare l'eccesso opposto. Come sempre la virtù sta nel mezzo.

Tornando a Ippia, ti posso fare un esempio di ciò che ho fatto io. Insegno francese alla scuola media. Ho individuato 5 obiettivi da valutare: comprensione orale, comprensione scritta, produzione orale, produzione scritta, riflessione sulla lingua. Ognuno di essi è soggetto a verifica e valutazione. Per ognuno di essi ho creato due strumenti:
1) una tabella in cui vengono esplicitate, per ogni voto, le caratteristiche che la prestazione dell'alunno deve avere. Questa tabella è pubblica in modo che un alunno possa capire a cosa corrisponde un voto, cosa c'è di buono e cosa invece va migliorato.
2) una griglia di correzione molto user friendly, in pratica una veloce rubrica valutativa che utilizzo per correggere e valutare la singola prova: in pratica ho tradotto in un sistema a punti le caratteristiche illustrate nella tabella di cui sopra.
Allego per esempio la tabella e la griglia della produzione scritta.


Ultima modifica di Valerie il Ven Set 11, 2015 10:15 am, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Ven Set 11, 2015 10:09 am

https://i21.servimg.com/u/f21/17/12/95/73/image13.jpg


https://i21.servimg.com/u/f21/17/12/95/73/image12.jpg
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Ven Set 11, 2015 10:11 am

Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Ven Set 11, 2015 10:12 am

Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Ven Set 11, 2015 10:18 am

Come vedi anche la mia griglia è formata da 5x4 cioè 20 caselle. Ma non è che le riempio tutte per ogni verifica da valutare. Semplicemente mentre correggo annoto i punti assegnati, alla fine li sommo e vien fuori il voto, che scrivo a penna.
La griglia è già riempita, insomma, io devo solo scegliere.
Non so se mi sono spiegata...

@Mac
;-)
:-))))
Buon anno!
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Ven Set 11, 2015 10:20 am

Più lavori tu meno lavorano gli studenti che è esattamente ciò che la scuola di oggi vuole
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1862
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Ven Set 11, 2015 2:57 pm

quanto qualunquismo!
Tornare in alto Andare in basso
russele



Messaggi : 493
Data d'iscrizione : 06.03.12

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Ven Set 11, 2015 3:59 pm

Se l'istituto è certificato, devi per forza seguire i moduli predisposti perchè altrimenti ti becchi una non conformitá procedurale. Quali siano le conseguenze per te non so, ma certo da qualche parte saranno indicate perchè una non conformitá da parte tua è una segnalazione del Sincert all'Istituto. E questa e la parte burocratica. Sul piano pratico, ritengo che con qualche dritta dai tuoi colleghi e con un pò di pratica, riuscirai a superare l'impasse.
Tornare in alto Andare in basso
russele



Messaggi : 493
Data d'iscrizione : 06.03.12

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Ven Set 11, 2015 4:03 pm

PS. Per Valerie. Interessanti le tue griglie....Se ricordo bene sei Francese sec. 1 grado. Io inglese.
Le trovo piuttosto articolate. Usate altro?
Tornare in alto Andare in basso
Valerie



Messaggi : 4599
Data d'iscrizione : 11.09.10

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Ven Set 11, 2015 5:18 pm

Sì Russele, ricordi bene.
Se vogliamo confrontarci su griglie e valutazione applicate alle lingue, più che volentieri. Potremmo aprire un topic... Lo fai tu?
;-)
Tornare in alto Andare in basso
Dulcamara



Messaggi : 1765
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Sab Set 12, 2015 12:47 pm

Belle griglie Valerie, complimenti.
Tornare in alto Andare in basso
elena24



Messaggi : 62
Data d'iscrizione : 25.08.15

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Sab Set 12, 2015 4:48 pm

Ho iniziato a usare le griglie per i compiti scritti (ad es temi) perché mi è stato imposto, ma poi devo dire che mi sono trovata bene e continuo a farlo. Soprattutto, vedo che il ragazzo la studia e può focalizzare meglio ciò che deve migliorare: si rende conto da solo che il voto basso dipende magari dall'ortografia, ma che i contenuti sono buoni, o che ha una buona capacità di argomentare ma deve stare più attento al lessico. E sia lui sia io seguiamo meglio i suoi progressi, e per lui diventa più facile "digerire" anche un voto insufficiente
Tornare in alto Andare in basso
 
Griglie di valutazione: un delirio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 2Andare alla pagina : 1, 2  Seguente
 Argomenti simili
-
» Valutazione e selezione degli ovociti per la fecondazione in vitro
» Valutazione spermiogramma di mio marito
» La valutazione della riserva ovarica
» Valutazione dell'embrione prima del transfer
» Sulla meritocrazia nel pubblico impiego...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: