Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Griglie di valutazione: un delirio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
Ippia



Messaggi : 53
Data d'iscrizione : 22.06.13

MessaggioOggetto: Griglie di valutazione: un delirio   Gio Set 10, 2015 4:44 pm

Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti.

Sono reduce da due riunioni di dipartimento e, come da oggetto, sono rimasto impressionato, nonché un po' disgustato, dal metodo che viene utilizzato in questo istituto per la correzione degli elaborati.
In pratica è una griglia 10*4 (10 problemi e 4 voti: conoscenze, abilità, contenuti, e somma totale) per un totale di 40 caselle (i cui numeri poi andranno sommati, pesati, etc. per ottenere un unico voto). Mi hanno pure detto che questa scuola ha una certa certificazione ISO per cui deve avere certi standard.

Di ritorno a casa, depresso e sconsolato, mi sono fatto questo conto: ho 5 classi, diciamo composte mediamente da 20 alunni, devo fare 6 verifiche in tutto l'anno, e  ogni verifica comporta 40 voti come spiegato prima. Ne risulta un totale di 5*20*6*40, cioè 24000 caselle da riempire.
Ora, a me tutto ciò appare semplicemente ridicolo. Credo di essere in grado di correggere un elaborato senza tutte queste assurde complicazioni.
Quello che vi chiedo è: sono obbligato a seguire questo loro metodo? Oppure posso agire indipendentemente dagli altri colleghi e utilizzare miei criteri (molto più semplici e veloci) di valutazione?
A me in fin dei conti piacerebbe insegnare, non ridurmi ad un burocrate elaboratore di voti.

Ringrazio anticipatamente tutti coloro che potranno aiutarmi a capirci qualcosa in più.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Sab Set 12, 2015 7:14 pm

Il bello è che dopo miliardi di ore spese in questi rompicapi sulla valutazione,i criteri ecc con un ditino alzato il CDC resetta tutto perché l anno successivo ci dono pochi iscritti e non di possono perdere iscritti......:)
Tornare in alto Andare in basso
Dulcamara



Messaggi : 1765
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Sab Set 12, 2015 7:51 pm

elena24 ha scritto:
Ho iniziato a usare le griglie per i compiti scritti (ad es temi) perché mi è stato imposto, ma poi devo dire che mi sono trovata bene e continuo a farlo. Soprattutto, vedo che il ragazzo la studia e può focalizzare meglio ciò che deve migliorare: si rende conto da solo che il voto basso dipende magari dall'ortografia, ma che i contenuti sono buoni, o che ha una buona capacità di argomentare ma deve stare più attento al lessico. E sia lui sia io seguiamo meglio i suoi progressi, e per lui diventa più facile "digerire" anche un voto insufficiente

Scusa, ma a questo punto un voto argomentato non andrebbe ancora meglio? O semplicemente dirgli la cosa?
Tornare in alto Andare in basso
elena24



Messaggi : 62
Data d'iscrizione : 25.08.15

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Dom Set 13, 2015 2:23 am

Certo, glielo dico anche, ma così il ragazzo vede qual è il "peso" dei suoi errori (e dei suoi punti di forza),e trovarlo scritto gli conferma che il voto non è frutto di arbitrio, antipatie o malumori =D
Tornare in alto Andare in basso
Dulcamara



Messaggi : 1765
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Re: Griglie di valutazione: un delirio   Dom Set 13, 2015 1:03 pm

elena24 ha scritto:
Certo, glielo dico anche, ma così il ragazzo vede qual è il "peso" dei suoi errori (e dei suoi punti di forza),e trovarlo scritto gli conferma che il voto non è frutto di arbitrio, antipatie o malumori =D

Ma non sarebbe meglio e meno artificioso a questo punto scrivere un giudizio argomentato?
4 e mezzo: Lei riporta non del tutto fedelmente quanto spiegato, non c'è la minima elaborazione personale sebbene fosse richiesto di applicare le nozioni spiegate a contesti familiari o di fantasia. Usi la sua immaginazione ed eserciti l'intelletto per comprendere meglio quanto mi degno di farle apprendere in classe. Sia più creativo nel ragionamento.
Tornare in alto Andare in basso
 
Griglie di valutazione: un delirio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» Valutazione e selezione degli ovociti per la fecondazione in vitro
» Valutazione spermiogramma di mio marito
» La valutazione della riserva ovarica
» Valutazione dell'embrione prima del transfer
» Sulla meritocrazia nel pubblico impiego...

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: