Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 "Una mamma lo sa" dalla Stampa di ieri

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
franco71



Messaggi : 693
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 45

MessaggioOggetto: "Una mamma lo sa" dalla Stampa di ieri   Sab Set 12, 2015 12:48 pm

Vi posto un simpatico articolo (ovvero la rubrica quotidiana Buongiorno") di Massimo Gramellini sulla Stampa di ieri, una sintesi ironica e sentita su cosa significa trasferirsi, in particolare per un(a) docente:

"Chi non è né bestia né gufo ed è dotato di un animo sensibile resterà colpito dall’affermazione di quell’insegnante precaria fiorentina che ha appena ottenuto una cattedra (precaria) nella sua città. «Speravo in un incarico a Firenze, già a Empoli sarei stata costretta a rinunciare per i miei figli. Le mamme sanno cosa vuol dire». In effetti le mamme lo sanno e fanno fatica a farsene una ragione. Le mamme professoresse, intendo. L’ultima riforma del governo concede il Graal del posto fisso - il sospirato «ruolo» - a chi accetta un trasferimento di sede. Di solito dall’estremo Sud all’estremo Nord, dove c’è più carenza di posti. Cambiare radicalmente aria è un sogno a venti o trent’anni e una necessità tragica quando muori di fame o sotto le bombe. Ma se la tua esistenza è strutturata in una condizione di relativa tranquillità, andartene altrove in cerca di fortuna può rivelarsi uno strappo insopportabile. Intorno ai quaranta la vita ti ha già cucito addosso una mezza dozzina di fili. C’è un coniuge da sopportare, e qui talvolta il distacco chilometrico può rivelarsi una distanza di sicurezza. Ma ci sono anche figli, genitori e suoceri anziani da accudire. Una rete di assistenza che grava sulle spalle della donna-prof e si sbriciolerebbe nel caso di un suo trasferimento da Siracusa a Trento.
Prima di definire ingrate e scansafatiche certe insegnanti, come hanno fatto alcuni membri del governo, bisognerebbe riflettere sulle parole della professoressa precaria di Firenze. Tanto più che di nome fa Agnese e di cognome Landini (nell’anima). Renzi da sposata. Perché una mamma lo sa. Sono i papà che a volte se ne dimenticano."

(http://www.lastampa.it/2015/09/11/cultura/opinioni/buongiorno/una-mamma-lo-sa-VtUfABEtH52xLUNRY0SlTN/pagina.html)
Tornare in alto Andare in basso
piccoloprincipe14



Messaggi : 745
Data d'iscrizione : 24.06.15

MessaggioOggetto: Re: "Una mamma lo sa" dalla Stampa di ieri   Sab Set 12, 2015 1:47 pm

Gramellini è un grande uomo...Uno dei pochi che sa andare oltre e non fermarsi al preconcetto. E' bello sapere che esistono giornalsiti come lui!!!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: "Una mamma lo sa" dalla Stampa di ieri   Sab Set 12, 2015 2:34 pm

piccoloprincipe14 ha scritto:
Gramellini è un grande uomo...Uno dei pochi che sa andare oltre e non fermarsi al preconcetto. E' bello sapere che esistono giornalsiti come lui!!!

È altrettanto bello constatare che giornalisti come lui e qualcun altro (di cui non voglio fare il nome) sono per lo più confinati al rango di editorialista e contribuiscono per lo più a dare lustro a testate che fondamentalmente fanno "informazione" attraverso "imbrattacarte" spacciati per giornalisti. Non mi riferisco a La Stampa. Il fenomeno coinvolge tutte le testate, anche quelle con nomi più blasonati, a iniziare dal Corriere e da Repubblica.

Mi chiedo quando sarà attivato un BES per la stampa (in senso generale, non mi riferisco alla testata), perché il livello è ormai quello.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: "Una mamma lo sa" dalla Stampa di ieri   Sab Set 12, 2015 2:37 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
piccoloprincipe14 ha scritto:
Gramellini è un grande uomo...Uno dei pochi che sa andare oltre e non fermarsi al preconcetto. E' bello sapere che esistono giornalsiti come lui!!!

È altrettanto bello constatare che giornalisti come lui e qualcun altro (di cui non voglio fare il nome) sono per lo più confinati al rango di editorialista e contribuiscono per lo più a dare lustro a testate che fondamentalmente fanno "informazione" attraverso "imbrattacarte" spacciati per giornalisti. Non mi riferisco a La Stampa. Il fenomeno coinvolge tutte le testate, anche quelle con nomi più blasonati, a iniziare dal Corriere e da Repubblica.

Mi chiedo quando sarà attivato un BES per la stampa (in senso generale, non mi riferisco alla testata), perché il livello è ormai quello.

L'altro ieri il Corriere ha pubblicato l'ennesima tirata di Abravanel contro la scuola italiana. Secondo lui, i docenti tedeschi lavorano 30 ore a settimana. Dato palesemente falso, visto che tengono 24 lezioni d 45 minuti, equivalenti, al secondo, alle nostre 18 ore.
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8



Messaggi : 2396
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Re: "Una mamma lo sa" dalla Stampa di ieri   Sab Set 12, 2015 3:50 pm

In quest'ultimo anno ho letto molte sparate di Abravanel e, di conseguenza, mi sono soffermato ad ascoltarlo anche nei vari passaggi televisivi (pochi) e radiofonici (lavoro più con radio e PC sempre accesi), perché volevo proprio verificare se...

Ebbene, il signor Abravanel ha fatto un en plein straordinario, di cosa vi lascio immaginarlo!
Tornare in alto Andare in basso
piccoloprincipe14



Messaggi : 745
Data d'iscrizione : 24.06.15

MessaggioOggetto: Re: "Una mamma lo sa" dalla Stampa di ieri   Sab Set 12, 2015 4:35 pm

Per non parlare delle risposte date su Twitter a Gramellini!!! La presunzione degli ignoranti è un'arma pericolosa, se poi la si unisce all'invidia e alla frustrazione della gente comune ci si perde nell'abisso degli stolti....
Tornare in alto Andare in basso
MLucia



Messaggi : 510
Data d'iscrizione : 01.04.14

MessaggioOggetto: Re: "Una mamma lo sa" dalla Stampa di ieri   Sab Set 12, 2015 4:58 pm

ieri ho telefonato a Famiglia Cristiana, lamentando che l'ultimo numero tira la volata alla Brutta Scuola. Proprio loro, che difendono la famiglia.
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: "Una mamma lo sa" dalla Stampa di ieri   Dom Set 13, 2015 9:12 am

Giancarlo Dessì ha scritto:
piccoloprincipe14 ha scritto:
Gramellini è un grande uomo...Uno dei pochi che sa andare oltre e non fermarsi al preconcetto. E' bello sapere che esistono giornalsiti come lui!!!

È altrettanto bello constatare che giornalisti come lui e qualcun altro (di cui non voglio fare il nome) sono per lo più confinati al rango di editorialista e contribuiscono per lo più a dare lustro a testate che fondamentalmente fanno "informazione" attraverso "imbrattacarte" spacciati per giornalisti. Non mi riferisco a La Stampa. Il fenomeno coinvolge tutte le testate, anche quelle con nomi più blasonati, a iniziare dal Corriere e da Repubblica.

Mi chiedo quando sarà attivato un BES per la stampa (in senso generale, non mi riferisco alla testata), perché il livello è ormai quello.

Se non sbaglio la libertà di stampa in Italia è stata stimata al settantesimo posto. E' evidente quindi che la maggior parte dei giornalisti sono collusi con il potere. Soltanto i giovani, ma non tutti, e una parte dei meno giovani, spesso solo i più acculturati e intelligenti, si informano usando altre fonti, come ad esempio internet, il resto della popolazione purtroppo crede ciecamente a tutto ciò che legge sui giornali e sente ai TG. Quando si sveglieranno?


Tornare in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 693
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 45

MessaggioOggetto: Re: "Una mamma lo sa" dalla Stampa di ieri   Dom Set 13, 2015 11:52 am

Chiedo scusa, ma il topic non aveva l'intenzione di disquisire sulla libertà di stampa in Italia o nel mondo o su certo o tanto giornalismo funzionale al sistema, benvenga anche questo, ma riflettere semplicemente e con ironia sulla forzatura di un piano di assunzioni sul quale i dubbi non mancano nemmeno nella famiglia del premier. Ne stiamo parlando da mesi sul forum forse era un motivo per andare off-topic, lo capisco. Per mera correttezza o inserito il nome del giornalista ed il giornale su cui scrive, se l'autore si fosse chiamato Lallo ed il giornale Orizzontesquola cosa sarebbe cambiato nel merito?
Tornare in alto Andare in basso
MLucia



Messaggi : 510
Data d'iscrizione : 01.04.14

MessaggioOggetto: Re: "Una mamma lo sa" dalla Stampa di ieri   Dom Set 13, 2015 2:25 pm

che vergogna però, una che appoggia la Brutta Scuola epperò quando tocca a lei fa il contrario !!!!
Tornare in alto Andare in basso
 
"Una mamma lo sa" dalla Stampa di ieri
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» bellissima notizia almeno x me neofita
» News dalla tri mamma Elly
» [Articolo] Il bambino "troppo" amato - Processo a mamma e nonni
» 8 maggio .... festa della mamma e non solo ...
» mia mamma e mio marito insistono...voi fareste un test?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: