Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 prima elementare: è meglio presentare tutti gli stili?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
piantina



Messaggi : 558
Data d'iscrizione : 30.08.10

MessaggioOggetto: prima elementare: è meglio presentare tutti gli stili?   Sab Set 12, 2015 4:27 pm

ciao a tutti ...

prima volta in prima su italiano: mi date un consiglio? è preferibile presentare tutti gli stili contemporaneamente o in modo separato? x favore mi raccontate la vostra esperienza
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: prima elementare: è meglio presentare tutti gli stili?   Dom Set 13, 2015 7:27 am

Ciao
innanzitutto dichiaro la mia totale incompetenza in materia e quindi la mia impossibilità di darti un consiglio nello specifico. So di maestre che presentano tutti gli stili contemporaneamente e di maestre (la maggior parte) che prima fa un anno di stampatello maiuscolo e poi passa agli altri stili.

Quello su cui però vorrei metterti in guardia è il fatto che negli ultimi anni o decenni si sono diffuse delle leggende metropolitane, su base assolutamente NON scientifica e superstiziosa, "avvalorate" da studi pseudoscientifici di sedicenti esperti che dicono che, riguardo agli stili, per gli alunni sarebbe meglio una opzione rispetto all'altra; molte di queste dicerie coinvolgono i disturbi specifici dell'apprendimento, affermando che alcuni tipi di didattica della grafia sarebbero più indicate per i DSA o che preverrebbero i DSA, mentre altre addirittura favorirebbero il manifestarsi dei disturbi dell'apprendimento, vuoi perché troppo "severe", vuoi perché al contrario troppo facilitanti.  (http://www.orizzontescuola.it/news/dsa-lorigine-sarebbe-colpa-dal-metodo-insegnamento-nei-primi-anni-scuola)

Altre teorie si lanciano a sostenere che per il pieno sviluppo dell'intelligenza e delle altre facoltà dei bambini sarebbe meglio il dato metodo rispetto a un altro; la maggior parte di esse, comunque, pone dei limiti molto evidenti alle capacità di apprendimento dei bambini, suggerendo in sostanza che più di tanto non si possa o non si debba fare, che i bambini con una presentazione contemporanea degli stili sarebbero "disorientati" e non ci capirebbero più nulla, che la giusta gradualità imporrebbe una presentazione molto diluita nel tempo degli stili eccetera eccetera.

Di tutte queste teorie non c'è alcuna evidenza scientifica, cioè empirica, che testimoni la loro superiorità, cioè che i bambini acquistino maggiori capacità grafiche alla fine della seconda elementare oppure che raggiungano quelle previste con minor sforzo.

Al contrario, proprio in questi anni in cui le varie teorie di insegnamento della scrittura trovano vastissima applicazione, i professori delle medie come me si trovano in prima degli alunni con delle grafie pessime, al limite dell'illeggibile, o che non conoscono affatto il corsivo, oltre a commettere una enorme quantità di errori logici, sintattici, grammaticali e ortografici. (parlo ovviamente di alunni privi di certificazione)

Quindi rivaluterei le usanze di diversi decenni addietro, molto meno "cautelative" rispetto all'impegno dei ragazzi, in cui in un paio di anni anche i più negati acquisivano una grafia leggibile (e imparavano le tabelline, le operazioni e così via).
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: prima elementare: è meglio presentare tutti gli stili?   Dom Set 13, 2015 9:57 am

ciao piantina, chiedi un consiglio ma senza alcun dubbio avrai una idea tua.

Qual'è?

Le colleghe delle altre classi, che fanno?

Per quanto riguarda il problema dei DSA, il mio consiglio è di non pensarci troppo, in prima elementare, nel senso di non partire già come se tu avessi dei DSA. Qualsiasi metodo, ritengo, ha aspetti positivi e aspetti negativi e penso che ciascun insegnante debba scegliere quello che pensa sia il migliore.

Se nel corso dell'anno ti dovessi accorgere che qualche bambino mostra difficoltà particolari rispetto al resto della classe cambierai sistema. Se nemmeno cambiando sistema avrai miglioramenti terrai sotto controllo quel particolare bambino e vedrai se indirizzarlo alla valutazione. Se sarà valutato dsa applicherai per lui cose diverse che individuerai.

Non fasciarti la testa prima di essertela rotta e magari datevi una linea comune con i colleghi.


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
ushikawa



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: prima elementare: è meglio presentare tutti gli stili?   Dom Set 13, 2015 10:26 am

Per come la vedo io non è affatto positivo partire come se già ci fossero degli alunni con DSA in classe, proponendo metodi e gradualità tarati sulle difficoltà presunte di alcuni e non sulle potenzialità effettive di ciascuno.

Qualunque metodo tu scelga, inoltre, non è affatto auspicabile modificare in corso di anno il metodo prescelto in funzione degli alunni con difficoltà particolari; sono invece da attuare tutti gli accorgimenti necessari e le declinazioni particolari affinché il metodo prescelto funzioni anche con gli alunni che rimangono indietro, in modo che a fine anno tutti abbiano raggiunto gli obiettivi previsti riguardo all'espressione grafica.
Tornare in alto Andare in basso
aku



Messaggi : 449
Data d'iscrizione : 27.06.13
Località : veneto

MessaggioOggetto: Re: prima elementare: è meglio presentare tutti gli stili?   Dom Set 13, 2015 10:43 am

Di solito si parte con lo stampato maiuscolo per la scrittura, ma è evidente che i bambini sono già esposti agli altri caratteri in ricezione. Infatti i testi sono scritti in stampato minuscolo e nei cartelloni sono presenti i vari corsivi.
Quoto chi mi ha preceduto, parti come preferisci, senza temere troppo.
Pensa che a un seminario a noi hanno detto che si potrebbe partire direttamente col corsivo che frammenta meno la parola e aiuta i bambini a cogliere e leggere più velocemente le sillabe e addirittura non sarebbe invece necessario l'insegnamento formale dello stampato minuscolo al quale i bambini sono molto esposti (è il carattere che usano tutti i libri). Perciò vai tranquilla, ma sii coerente e chiara in quello che vuoi ottenere.
Tornare in alto Andare in basso
cricco84



Messaggi : 489
Data d'iscrizione : 26.12.12

MessaggioOggetto: Re: prima elementare: è meglio presentare tutti gli stili?   Dom Set 13, 2015 10:49 am

fermi tutti.....
allora bisogna vedere come si vuole procedere...
prima di tutto il metodo... globale? sillabico? foniscosillabico? simultaneo? misto?
poi.... i caratteri...
diciamo che si consiglia, per la PREVENZIONE dei dsa, di fare solo stampato maiuscolo e il minuscolo solo per la lettura. Il corsivo si può introdurre successivamente, dopo aver presentato tutte le lettere e difficoltà ortografichei e quando i bambini sanno leggere.
Io sono di questo avviso. c'è chi presenta i caratteri insieme, poi se trovano bimbi in difficoltà dicono loro di fare solo lo stampato.
IL CORSIVO è IMPORTANTE, MOLTO IMPORTANTE E VA ALLENATO!!!! quindi che lo presenti da subito o dopo... è allenamento.
per le grafie dei prof delle medie che si lamentano.. ricordo che siete voi i primi poi a dire che va bene qualsiasi modo di scrittura....
ricordo anche che alle elementari si danno regole, disposizioni, ordine che poi mettete in secondo piano....
facciamo analisi grammaticale e operazioni che poi voi dite "usa la calcolatrice" o fate fare sercizietti di completamento....
infine,.. una buona lettura, dove si danno alcune dritte per l'insegnamento dell'italiano in prima (è del MIUR... non prendo mai ciò che dice il MIUR come oro colato, ma quando dice delle cose a senso...)

http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/alfresco/d/d/workspace/SpacesStore/76957d8d-4e63-4a21-bfef-0b41d6863c9a/linee_guida_sui_dsa_12luglio2011.pdf
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: prima elementare: è meglio presentare tutti gli stili?   Dom Set 13, 2015 11:16 am

cricco84, le tue generalizzazioni sono imbarazzanti e il rimpallo di responsabilità che incolpa i docenti delle medie della cattiva grafia alle elementari ricorda la famosa favola del lupo e dell'agnello.

Concordo con te sul fatto che il corsivo sia molto importante, se non addirittura fondamentale; a tal proposito (sarà un caso fortuito) io non vedo nessun collega che dica agli alunni di scrivere come vogliono o di usare la calcolatrice; alcuni, piuttosto, per portare avanti le proprie programmazioni sono costretti a tollerare l'uso dello stampatello maiuscolo e della calcolatrice, non potendosi accollare il risarcimento delle competenze disattese alle elementari (pena la non conformità alle indicazioni ministeriali).

Contesto invece del tutto quel "si consiglia, per la prevenzione dei dsa, di fare solo stampato maiuscolo e il minuscolo solo per la lettura": sulla base di quali evidenze scientifiche si dà questo consiglio? E poi, soprattutto, chi è che dà questo consiglio? Quale autorità scientifica o istituzionale va inserita a inizio frase per evitare quella generica forma impersonale del "si consiglia", che equivale un po' al "si dice che... i neri abbiano il ritmo nel sangue?"
Tornare in alto Andare in basso
piantina



Messaggi : 558
Data d'iscrizione : 30.08.10

MessaggioOggetto: Re: prima elementare: è meglio presentare tutti gli stili?   Dom Set 13, 2015 11:17 am

grazie a tutti x i consigli e spero ne arrivino altri.

volevo solo dirvi che non ho parlato di dsa
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: prima elementare: è meglio presentare tutti gli stili?   Dom Set 13, 2015 5:58 pm

qual è il metodo che tu pensi sia il migliore (è evidente che chiedendo consigli desideri un confronto ma sono certa che ad oggi tu una tua idea ce l'abbia)

Inoltre è vero che non avevi parlato di dsa ma l'ha fatto chi è intervenuto dopo di te, ed era al suo intervento che si rispondeva.

@cricco84, scusa la pedanteria ma non si fanno interventi per prevenire il dsa (che avendo natura neurobiologica è caratteristica intrinseca della persona) tutti gli interventi sono per compensare.
Altrimenti sembrerebbe vero che il dsa insorga a causa di un insegnante che fa o non fa qualcosa.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
ushikawa



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: prima elementare: è meglio presentare tutti gli stili?   Dom Set 13, 2015 6:05 pm

chi ha stabilito con certezza che il dsa abbia natura neurobiologica?
Peraltro nelle diagnosi si mette di tutto, altro che la terna classica dislessia-disgrafia-disortografia...
Tornare in alto Andare in basso
dami



Messaggi : 1159
Data d'iscrizione : 28.08.11

MessaggioOggetto: Re: prima elementare: è meglio presentare tutti gli stili?   Dom Set 13, 2015 6:17 pm

Avendo fatto l'insegnante di sostegno per alcuni anni nelle prime classi della primaria, ti posso dire che laddove è stato introdotto da subito il corsivo, insieme allo stampato maiuscolo e minuscolo in contemporanea, si è creata una gran confusione nella testa di molti alunni.
Quindi il mio giudizio è negativo rispetto a quest'uso.
Non supporto questa mia constatazione con teorie scientifiche, bensì in base alle mie osservazioni personali.
Il problema vero è che ormai nelle classi ci sono troppi bambini pieni di difficoltà di ogni tipo...
L'introduzione del corsivo può essere fatta una volta che i bambini abbiano capito che l'italiano è una lingua fonetica e che quindi, in linea di massima, a un segno corrisponde un suono. Perché complicar loro la vita, mostrando fin da principio che tre segni diversi corrispondono allo stesso suono?
La corrispondenza biunivoca fonema-grafema dovrebbe ritenersi consolidata nel giro di tre mesi di scuola, per tutti bambini che non hanno disturbi del linguaggio o cognitivi specifici. Dal secondo quadrimestre si potrà quindi partire anche col corsivo...
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1880
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: prima elementare: è meglio presentare tutti gli stili?   Dom Set 13, 2015 7:52 pm

Perché prima si faceva e i bambini non sembravano risentirne, anzi, scrivevano meglio?
A me sembra che tutte queste cautele, questi dubbi sulla capacità dei bambini, queste pratiche facilitanti anziché favorire l'apprendimento, come tutti vorremmo, stiano ottenendo l'effetto opposto.
Tornare in alto Andare in basso
antonella1979



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 21.12.12

MessaggioOggetto: Re: prima elementare: è meglio presentare tutti gli stili?   Dom Set 13, 2015 9:58 pm

Io sono stata insegnante in una classe prima quest anno. Abbiamo partecipato ad un progetto per la diagnosi precoce della dislessia e ci é stato quasi imposto di non presentare tutti caratteri contemporaneamente. Il primo quadrimestre solo stampato maiuscolo, dal secondo quadrimestre minuscolo solo per lettura senza insistere sulla scrittura. Corsivo in classe seconda. Inoltre in prima non dovrebbero essere presentate le difficoltà ortografiche, solo presentazione delle lettere seguendo il metodo sillabico. La nostra Ds considera tutto ciò esatto e ci ha "invitato" a seguire tutto.
Spero tu sia in una scuola dove c'è ancora libertà di insegnamento che possa scegliere cosa fare e adeguare le tue scelte alla classe. In bocca al lupo
Tornare in alto Andare in basso
 
prima elementare: è meglio presentare tutti gli stili?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Prima eco: meglio ridere...
» Ho fatto la mia prima IUI
» prima eco di monitoraggio
» Agli occhi di Dio sono tutti uguali.
» stasera prima punturina

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: