Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
AutoreMessaggio
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Lun Set 14, 2015 7:55 pm

Ho bisogno di un consiglio. Nella mia scuola vi è una macchinetta che distribuisce merendine, caffè, cioccolata e i ragazzi sono abituati ad andarci tutte le ore, e non solo durante l'intervallo, a fornirsi di quello che vogliono.
A questo si è aggiunto il fatto che oggi il responsabile di plesso ha permesso ad una persona esterna di venire a vendere panini a scuola su ordinazione perchè, dice, ha una convenzione con la scuola dall'anno scorso.
Io è dal primo giorno che ho chiesto ai genitori dei ragazzi di far portare l'occorrente per la merenda dell'intervallo da casa e questi ultimi lo hanno fatto.
Oggi ho detto al responsabile di plesso che dato che non vi è circolare del Dirigente io non avrei permesso alla mia classe di fornirsi presso la macchinetta e presso il rivenditore di panini che doveva passare classe per classe.
Ho fatto bene?
Senza circolare io non permetto a nessuno di entrare in classe e tantomeno di andare alla macchinetta distributrice di merendine.
I miei ragazzi hanno capito e sono con me.

Ora la mia domanda è: da un punto di vista di legge sono a posto nell'impedire se non vi è apposita circolare del Dirigente?
Io non accetto le cose fatte alla carlona.
Tornare in alto Andare in basso
precary80



Messaggi : 2011
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Lun Set 14, 2015 8:14 pm

Come fai a impedire che vadano alla macchinetta nell'intervallo?
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 997
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Lun Set 14, 2015 8:57 pm

Per mettere le macchinette in una scuola serve una delibera del Consiglio di Istituto, quindi le cose dovrebbero essere in regola. Poi sai tu che cosa c'è nelle macchinette e quindi decidere se lasciarle usare o no durante le lezioni ed eventualmente durante l'intervallo. Nella mia scuola ci sono delle aule nelle quali, se non bevi almeno una bottiglietta d'acqua nell'arco della mattina, non resisti. Durante la lezione permetto solo che gli studenti possano bere acqua.

Per il rivenditore di panini, hai fatto bene, prima di far entrare in aula un estraneo alla scuola serve una comunicazione scritta del dirigente.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1881
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Lun Set 14, 2015 9:45 pm

Il regolamento d'istituto può anche vietare l'utilizzo dei distributori automatici da parte dei minori, riservandolo ai docenti e ai visitatori adulti, cosa che ha il suo senso. Credo che serva una mozione del collegio e l'approvazione da parte del consiglio.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 12:00 am

@ Giuliainvisita
per i distributori ti consiglio di fare buon viso a cattiva sorte: o riesci a importi spontaneamente con i tuoi studenti oppure rinuncia, è una battaglia contro i mulini a vento. Al più potresti chiedere di far installare distribuzioni con erogazione programmata. Di quelli che li utilizzi durante la ricreazione altrimenti non servono ad un piffero.

Per il distributore di panini hai fatto la cosa giusta. Dopo il venditore di panini che bussa alla porta dell'aula cinque minuti prima della ricreazione ci manca solo il senegalese che entra a vendere penne e quadernoni pseudogriffati e i testimoni di geova che bussano alla porta per invitare gli studenti a chiedere la lettura della torre di guardia come ora alternativa.
Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 12:16 am

Giancarlo Dessì ha scritto:
@ Giuliainvisita
per i distributori ti consiglio di fare buon viso a cattiva sorte: o riesci a importi spontaneamente con i tuoi studenti oppure rinuncia, è una battaglia contro i mulini a vento. Al più potresti chiedere di far installare distribuzioni con erogazione programmata. Di quelli che li utilizzi durante la ricreazione altrimenti non servono ad un piffero.

Per il distributore di panini hai fatto la cosa giusta. Dopo il venditore di panini che bussa alla porta dell'aula cinque minuti prima della ricreazione ci manca solo il senegalese che entra a vendere penne e quadernoni pseudogriffati e i testimoni di geova che bussano alla porta per invitare gli studenti a chiedere la lettura della torre di guardia come ora alternativa.

La mia soluzione vorrebbe essere di non permettere agli studenti di usufruire della macchinetta e di non far entrare rivenditori di panini se non dopo che il Ds lo imponga con circolare.
Se si prende la responsabilità lui con la Circolare va bene, ma se non lo fa io non do il permesso ed i ragazzi dovranno portarsi la merenda da casa.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 8:09 am

Citazione :
Se si prende la responsabilità lui con la Circolare va bene, ma se non lo fa io non do il permesso ed i ragazzi dovranno portarsi la merenda da casa

Il motivo?


Se il distributore automatico c'è è evidente che c'è un permesso, non credo che un tuo collega abbia deciso autonomamente di far entrare qualcuno ad installare una macchina così perchè ne aveva voglia.

E' altresì evidente che se è stato dato il permesso di installazione si intendeva che funzionasse e che fosse a disposizione del'utenza. Se è installata nei corridoi, a disposizione anche degli alunni, o sarebbe stata messa in sala insegnanti o in un luogo comunque non accessibile ai ragazzi.

Se il tuo problema è che se ne vanno fuori dall'aula invece di fare lezione, non dare il permesso di uscita (e a seconda dell'età la vedo proprio dura), se il problema è che non credi sia giusto il consumo di quegli alimenti....... forse sono problemi che i genitori devono gestire con i figli e non so se riguardano te.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
chicca70



Messaggi : 1614
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 8:49 am

Io non capisco il motivo di questo problema.  Probabilmente si tratta di una scuola media perché alle superiori si dà per assodato che ci siano le macchinette ed il venditore di panini che staziona nell'atrio. Non spieghi il motivo per cui non vuoi che se ne servano: perché si distraggono dalla lezione? Perché il cibo è poco sano? Perché non vuoi che entri in classe un estraneo?  Non si capisce, invece il motivo sarebbe fondamentale per darti un'opinione. 
Pensiero mio generale: la scelta del cibo dei nostri allievi non ci compete, la disciplina sì. Quindi possiamo impedire loro di uscire in continuazione ma, quando escono, non possiamo impedire che si servano dalla macchinetta in quanto non ne abbiamo titolo. Inoltre,  secondo me,  è bene che si abituino all'uso di questo strumento in modo equilibrato. I ragazzi che arrivano da scuole medie nelle quali non c'erano macchinette passano un periodo di sbornia durante il quale le utilizzano a più non posso,  poi rientrano nella normalità. Per quanto riguarda il venditore di panini,  può entrare solo se c'è una convenzione con la scuola.  Di solito la circolare si fa all'inizio ma non la si ripete ogni anno.
Tornare in alto Andare in basso
Online
chicca70



Messaggi : 1614
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 8:56 am

Inoltre sono convinta che questi atteggiamenti di partito preso e vagamente "talebani" siano del tutto controproducenti.  Davanti a te gli studenti ti danno ragione,  poi, quando c'è un altro docente,  si fiondano alla macchietta. Questa chiusura su una questione di piccolissimo conto li istiga alla disonestà.
Tornare in alto Andare in basso
Online
ushikawa



Messaggi : 1881
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 9:03 am

Non la vedo così: la possibilità per gli alunni di usufruire dei distributori automatici, almeno fino alle medie, comporta almeno tre ordini di problemi, di natura molto pratica, oltreché educativa:

1) coda durante gli orari di ricreazione (che serve anche per andare al bagno) e conseguente ritardo degli alunni alla ripresa delle lezioni;

2) incentivazione alle uscite durante le lezioni, con allungamento del tempo passato fuori della classe, a detrimento della didattica, del buon andamento delle attività e della sorveglianza;

3) incentivazione al consumo acritico di cibo di dubbia salubrità da parte di minori e deresponsabilizzazione di alunni e famiglie dalla preparazione di merende controllate (oltre a eventuali conflitti con le società che gestiscono il servizio mensa).

E' facile pensare poi ad altre situazioni specifiche che si potrebbero innescare a causa dei distributori (alunni intolleranti o obesi, bullismo, liti ecc.)

Il fatto che i distributori siano ubicati in zone accessibili anche agli studenti o meno non cambia la sostanza.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 9:35 am

Ushikawa.. Ma ste cose te le sogni la notte o te le ha insegnate un santone indiano nella giungla? I DISTRIBUTORI POSDONO PROVOCARE e innescare BULLISMO E LITI TRA STUDENTI... davvero hai una fantasia sconfinata... Sostanzialmente all interno di una scuola la tua paura è che un ragazzone infierisca su un timido primino per contendersi il kibder bueno
Sei fantastico!davvero.....
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 997
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 10:04 am

Guarda che all'intervallo ne succedono di tutti i colori, anche che uno metta i soldi nella macchinetta e qualcun'altro selezioni il prodotto, per "scherzo" o per "vendetta".
Durante l'intervallo ho la sorveglianza in corridoio, i posti più "caldi" sono l'area macchinette e l'atrio di fronte al bagno dei maschi e dove le due aree coincidono è importante che lì ci sia una persona fissa a sorvegliare.

Domanda: ma sei sicuro di essere un insegnante? Delle volte sembra che tu non abbia più messo piede in una scuola dopo il diploma.
Tornare in alto Andare in basso
Migrazio



Messaggi : 239
Data d'iscrizione : 11.09.15

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 10:08 am

Secondo me Giuliainvisita sei troppo apprensiva.......in ogni caso nn penso tu sia l'unica ins della scuola per cui ammesso che qualcosa nn è stata fatta correttamente nn è colpa tua.....magari come accennavi mancano le scartoffie burocratiche e il DS che fa? Lui deve occuparsi di certe cose xkè se i docenti devono stare li a trovare il pelo nell'uovo siamo fritti.......e poi secondo me qlke tuo/a collega ti guarda già in modo strano fidati.
E' un mio modesto parere
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 10:15 am

Amelie tu insegni a dei bambini o adolescenti? Se insegni alle superiori e passi l intervallo a fare la guardia giurata alle macchinette controllando cosa selezionano i ragazzi,sei anche molto originale...potrebbero anche giocare a chiudere dentro un compagno nei bagni,potrebbero portare coltelli a scuola, potrebbero buttarsi dalla finestra, inciampare nelle scale..potrebbero......... Tu che fai li porti al bagno o a prendere la merendina con il passeggino i tuoi alunni adolescenti?
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 10:18 am

..e se uno per scherzo seleziona una merendina dopo che il compagno ha messo le monetine che fai? Gli spari?convochi consiglio di classe straordinario,assistenti sociali,psicologi ,preside, l esorcista... Ma magari pensa a insegnare,e rilassati ogni tanto...
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 997
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 10:36 am

È inutile che ti incazzi. Se c'è l'insegnante in zona queste cose non succedono e basta. Non serve tenere il fucile spianato, basta esserci.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 12:00 pm

Non la vedo così: la possibilità per gli alunni di usufruire dei distributori automatici, almeno fino alle medie, comporta almeno tre ordini di problemi, di natura molto pratica, oltreché educativa:

Citazione :
1) coda durante gli orari di ricreazione (che serve anche per andare al bagno) e conseguente ritardo degli alunni alla ripresa delle lezioni;

2) incentivazione alle uscite durante le lezioni, con allungamento del tempo passato fuori della classe, a detrimento della didattica, del buon andamento delle attività e della sorveglianza;

3) incentivazione al consumo acritico di cibo di dubbia salubrità da parte di minori e deresponsabilizzazione di alunni e famiglie dalla preparazione di merende controllate (oltre a eventuali conflitti con le società che gestiscono il servizio mensa).

E' facile pensare poi ad altre situazioni specifiche che si potrebbero innescare a causa dei distributori (alunni intolleranti o obesi, bullismo, liti ecc.)

Il fatto che i distributori siano ubicati in zone accessibili anche agli studenti o meno non cambia la sostanza.

Allora che si stia in casa (dove però si può litigare con il coniuge o i genitori) quindi che si stia in casa soli e isolati da tutti. Così si evitano i problemi. Che nel mondo ci sono anche se eliminiamo le macchinette.
C'è bullismo se la gente non è educata a non bullizzare e a dire no
c'è problema col fornitore dei servizi se si trova un fornitore dei servizi che non rispetta il contratto e non si è in grado di farglielo rispettare
c'è abuso di alimenti insalubri se le persone non sono informate ed educate ad una corretta alimentazione
c'è
c'è reazione anafilattica se gli allergici ad un alimento ingeriscono allergeni di cui nella maggior parte dei casi sono informati (gli ingredienti dei prodotti industriali sono chiaramente dichiarati molto più che quelli di preparazione domestica)

Non si possono eliminare le cose negative, perchè qualcuno o qualcosa le ripristinerà (eliminiamola a scuola e la troviamo nell'istituto a fianco, o in palestra, o al cinema)

Educhiamo ed educhiamoci ad essere civili e il problema è risolto alla fonte.


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15808
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 1:54 pm

Felipeto ha scritto:
..e se uno per scherzo seleziona una merendina dopo che il compagno ha messo le monetine che fai? Gli spari?convochi consiglio di classe straordinario,assistenti sociali,psicologi ,preside, l esorcista... Ma magari pensa a insegnare,e rilassati ogni tanto...
E' uno scherzetto innocente .... fin quando la vittima s'incazza e tira un pugno al giocherellone.

Non sottovalutare i ragazzi.
Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 2:19 pm

Il mio problema non è tanto relativo a quello che mangiano, ma il fatto che il venditore di panini e anche il distributore di merendine creano situazioni di disordine e di sicurezza  che ha ben evidenziato ushikawa.
Non vi è abbastanza personale per controllare dei ragazzini di scuola secondaria di primo grado. Nella mia scuola la ricreazione si fa in classe dopo episodi passati poco felici.
E se andassero in shock anafilattico a causa di una merendina o di una bevanda, di chi sarebbe la responsabilità? Di noi insegnanti o del DS?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 2:35 pm

Citazione :
Oggi ho detto al responsabile di plesso che dato che non vi è circolare del Dirigente io non avrei permesso alla mia classe di fornirsi presso la macchinetta

Citazione :
l mio problema non è tanto relativo a quello che mangiano, ma il fatto che il venditore di panini e anche il distributore di merendine creano situazioni di disordine e di sicurezza che ha ben evidenziato ushikawa.

O li tieni in classe seduti al banco anche nell'intervallo o non vedo problemi di disordine e di sicurezza maggiori solo perchè c'è un distributore di bevande o una persona addetta ai panini, che naturalmente sarà installato in sicurezza per quanto riguarda la macchina e avrà le opportune autorizzazioni (che tu puoi anche non conoscere ma di cui puoi far richiesta per presa visione) per quanto riguarda la persona che accede ai locali della scuola per vendere merende.

Citazione :
E se andassero in shock anafilattico a causa di una merendina o di una bevanda, di chi sarebbe la responsabilità? Di noi insegnanti o del DS?

I prodotti venduti nei distributori dichiarano gli ingredienti.
Se qualcuno va in shock anafilattico è perchè: non sa di essere allergico (e allora non è colpa di nessuno se gli alimenti sono regolarmente conservati e rispettano le norme vigenti)
ingerisce qualcosa di non consentito consapevolmente (e allora la colpa è sua se sugli alimenti è dichiarato il contenuto)
ingerisce qualcosa che dichiara di essere privo di allergeni e invece li contiene (la colpa allora è del fornitore che ha falsificato le etichette)

Certo, se succede qualcosa qualche giorno di ansia lo passate tutti. Ma lo passate anche se i ragazzini stanno male dopo aver ingerito qualcosa portato da casa.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
ushikawa



Messaggi : 1881
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 2:38 pm

Ire, fuori della scuola i ragazzi possono fare quello che vogliono, sentire musica, andare in skateboard, rimpinzarsi di junk-food, fare a botte ecc.; dentro la scuola mi pare evidente che dovrebbero evitare le attività sopra elencate e mille altre, e adeguarsi invece alle regole stabilite dall'istituto, finalizzate ad un buon andamento della scuola e ad evitare problemi inutili, sia di natura legale che di natura didattica e organizzativa.
Permettere che in 10 minuti di intervallo (in cui si deve anche fare pipì) si crei una fila di 20 alunni alle macchinette, o che le usino di nascosto simulando incontinenze di vario tipo vuol dire darsi la zappa sui piedi, sia da educatori che da amministratori di una scuola.
Ovviamente il discorso vale per le medie, che conosco meglio; per le superiori non sarei così drastico.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8322
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 2:43 pm

@ushikawa
se le macchinette ci sono, evidentemente sono in regola con la normativa di istituto.

inoltre adesso dici che i ragazzi fuori possono fare ciò che vogliono, prima parlavi di disincentivare l'uso acritico di cibi di dubbia salubrità.

Quanto a questo e in considerazione di quanto hai poi dichiarato nell'ultimo post, non è che ti interessa troppo la loro salute se dici che fuori possono fare ciò che vogliono. Se quei cibi fanno male a scuola fanno male anche fuori.

Capisco che si cerchi di trovare argomenti per sostenere le proprie posizioni, ma è meglio (anche in case doveste fare una discussione di questo tipo in cdi o davanti ai genitori) mantenere una linea coerente.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 2:51 pm

A proposito di shock anafilattico siamo a conoscenza di ragazzi che hanno allergie e i cui genitori presentano certificato medico. Ma se questi vanno a mangiare o a bere quello che non dovrebbero? Dovremmo sempre controllare che non lo facciano? Che stress inutile! Tanto è possibile che sfuggano al controllo.

E per quanto riguarda l'ordine c'è poco da fare: il cattivo esempio degli alunni delle altre classi viene, chissà perchè, sempre emulato. E poi vi è il discorso che andare prima in bagno e poi al distributore o a comprare il panino fa perdere molto tempo e si creano file immense. In classe vi è il ragazzino che preme per uscire per andare in bagno o a comprare qualcosa mentre quelli davanti a lui ancora non ritornano e spesse volte scappa oppure tu lo mandi perchè capisci che se la sta facendo addosso.
Si perde molto tempo e non sono più controllabili e il risultato è il disordine e anche situazioni poco felici che non si è più in grado di prevenire ed evitare. Ragazzi che fanno a pugni oppure ragazze che fanno selfie e li mettono in rete in whatsapp o facebook durante la ricreazione.

La merenda portata da casa ha il vantaggio di non far perdere tempo a nessuno e non mettere nelle condizioni di avere poca sicurezza e di avere tutti sotto controllo e non in condizione di fare stupidaggini: i ragazzi escono a turno per andare in bagno, non dovendo far file si ritorna presto in classe, mangiano il loro frutto o panino o altro in tranquillità e scambiano qualche chiacchiera. Poi suona la campana di fine ricreazione e si ricomincia in pace la lezione.
Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 2:54 pm

Altra stupidaggine di alcune scuole sono i progetti alimentazione finanziati con tanti bei soldi e la presenza, nelle sedi dell'istituto, di distributori di merendine e rivenditori di patatine fritte e panini con roba fritta dentro.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1881
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola   Mar Set 15, 2015 2:54 pm

Non ne faccio un discorso morale di stampo cattolico (mangi il junk-food, sei quindi un peccatore e io ti punirò-redimerò), ne faccio un discorso pratico-logistico ed educativo. Per fare un esempio sempliciotto: se fuori scuola imbratti i muri di inutili tag sono affari tuoi, se lo fai dentro scuola sono affari miei (l'esempio che avevo pensato  era un po' più forte, ma non ho il pelo sullo stomaco di avido).

Non vedo affatto l'incoerenza.

Il regolamento d'istituto può benissimo autorizzare la presenza dei distributori automatici e contemporaneamente vietarne l'uso agli alunni, anche se sono collocati in ambienti aperti anche a loro.
Tornare in alto Andare in basso
 
Macchinette distributrici di merendine e panini venduti a scuola
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 7Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Seguente
 Argomenti simili
-
» Nuovo disegno di legge e corsi per onicotecnici
» [articolo] Lezione di sesso troppo esplicita
» Darwin fatto a pezzi sulla Rai
» chi o cosa ha creato tutto
» Religione nella scuola materna

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: