Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 continuità docente precaria

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Marty82



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 02.10.09

MessaggioOggetto: continuità docente precaria   Lun Giu 20, 2011 4:30 pm

Salve, sono un'insegnante precaria di scuola primaria specializzata sul sostegno, da due anni seguo con contratti annuali un bambino affetto da sindrome di Down, se l'anno prossimo riuscissi ad essere ancora nell'istututo comprensivo potrei seguire ancora questo caso? Nella scuola dove insegno ci sono diversi posti sul sostegno ma mi chiedo: se un'insegnante di ruolo volesse venire al mio posto il dirigente scolastico potrebbe assegnargli un altro posto nel plesso oppure è sempre l'insegnate a scegliere in base al suo punteggio in graduatoria? La famiglia del bambino che seguo mi ha detto che ha intenzione di andare a parlare al dirigente in quanto vorrebbero che io rimanessi, questo può essere utile per assicurare una continuità al bambino?
Tornare in alto Andare in basso
giulia boffa
Admin


Messaggi : 36316
Data d'iscrizione : 28.09.09
Età : 52
Località : milano

MessaggioOggetto: Re: continuità docente precaria   Lun Giu 20, 2011 4:49 pm

Marty82 ha scritto:
Salve, sono un'insegnante precaria di scuola primaria specializzata sul sostegno, da due anni seguo con contratti annuali un bambino affetto da sindrome di Down, se l'anno prossimo riuscissi ad essere ancora nell'istututo comprensivo potrei seguire ancora questo caso? Nella scuola dove insegno ci sono diversi posti sul sostegno ma mi chiedo: se un'insegnante di ruolo volesse venire al mio posto il dirigente scolastico potrebbe assegnargli un altro posto nel plesso oppure è sempre l'insegnate a scegliere in base al suo punteggio in graduatoria? La famiglia del bambino che seguo mi ha detto che ha intenzione di andare a parlare al dirigente in quanto vorrebbero che io rimanessi, questo può essere utile per assicurare una continuità al bambino?

l'assegnazione spetta al ds
Tornare in alto Andare in basso
Marty82



Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 02.10.09

MessaggioOggetto: Re: continuità docente precaria   Lun Giu 20, 2011 4:58 pm

Grazie della risposta Giulia!
Tornare in alto Andare in basso
Danessia



Messaggi : 193
Data d'iscrizione : 03.09.10

MessaggioOggetto: Re: continuità docente precaria   Mar Giu 21, 2011 12:02 pm

Dal sito aipd .Sportello informativo
Osservatorio Scolastico sull’integrazione: informazioni sulla normativa
Indice delle schede [cronologico] [argomento]
Scheda n. 280
Il Consiglio di Stato afferma il diritto alla continuità educativa e didattica (Sentenza n° 4074/2008)
Diritto allo studio - Insegnanti di sostegno - Continuità educativa - Assistenti scolastici (AEC, Assistenza Specialistica)
Dopo le decisioni dei giudici di merito relative alla sussistenza del diritto degli alunni con disabilità ad avere la nomina di un assistente alla comunicazione (cfr. ad esempio Ordinanza n. 2069 del 2007 del Tribunale di Salerno - sez distaccata di Eboli descritta nella Scheda n° 231. Riaffermato dal Tribunale di Salerno il diritto all'assistente per la comunicazione) di recente il Consiglio di Stato con la Sentenza n° 3104/2009 ha affermato anche il diritto alla continuità educativa o didattica.

Il Consiglio di Stato fa propria l'argomentazione dei genitori ricorrenti secondo cui:

"il continuo cambiamento dell'insegnante di sostegno e dell'educatore, (con le ovvie ricadute in termini di regressione delle esperienze e degli apprendimenti compiuti dal bambino) abbia compromesso l'omogeneità e la continuità dell'intervento individuale in favore del soggetto disabile."

Annullando la Sentenza del TAR di Trieste che negava tale diritto, il Consiglio di Stato ha stabilito che:
"le attività integrative di valenza socio educativa (e tra queste il supporto individualizzato a favore del soggetto assistito prestato dall'educatore) devono essere prestate con modalità idonee a realizzare lo sviluppo della personalità dell'alunno e a garantire la presenza stabile di un educatore che segua costantemente l'alunno disabile nel processo di integrazione."

In concreto ciò significa che l'Ente Locale deve garantire negli anni la nomina dello stesso assistente per l'autonomia o la comunicazione.
Lo stesso principio, come si ricava dal primo brano della motivazione riportato, riguarda anche l'obbligo dell'Amministrazione Scolastica a nominare negli anni lo stesso insegnante per le attività di sostegno, almeno per la durata del ciclo di quel grado di istruzione (ad es. Scuola Primaria, scuola secondaria di primo grado).


--------------------------------------------------------------------------------
OSSERVAZIONI


La decisione riguarda specificamente la continuità di nomina della stessa persona che svolge assistenza da parte del Comune.
Però il principio enunciato nella sentenza può applicarsi anche all' insegnante di sostegno per il quale c'è un semplice accenno.
Tale principio potrebbe quindi successivamente invocato a sostegno di ricorsi tendenti alla continuità didattica dell'insegnante per le attività di sostegno. Però in tal caso bisognerà verificare come la magistratura risolverà il nodo concernente il rispetto delle graduatorie in presenza di nomine di supplenti annuali. probabilmente qualche lume potrebbe venire dal principio enunciato in altra Sentenza del Consiglio di Stato n° 245 del 1994 in cui si sostiene che le graduatorie debbono facilitare la scelta delle persone migliori nella realizzazione dei diritti degli studenti e non costituire un "ostacolo burocratico" a tale scelta (vedi scheda n° 110. L’insegnante per il sostegno deve essere in grado di svolgere in concreto il suo compito (Sentenza Consiglio di Stato n. 245 del 1994))

..
Tornare in alto Andare in basso
 
continuità docente precaria
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» assegnazione provvisoria per continuità didattica
» continuità sotto i tre anni
» Fede: si può curare?
» Rientro del 1°suppl. dopo il 30 aprile....cosa succede al 2° supplente?
» Ora buca fuori dalla scuola

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: