Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Lun Set 21, 2015 3:48 pm

Promemoria primo messaggio :

esco da questo topic

http://www.orizzontescuolaforum.net/t113507-come-interessare-alla-matematica

che è dedicato ad altro per aprire una discussione su

http://www.orizzontescuola.it/news/prevenire-linsuccesso-scolastico-alla-luce-della-legge-sulla-buona-scuola

che ho commentato così

avidodinformazioni ha scritto:
Felipeto ha scritto:
Sono stati promossi in virtu dell inclusione, di una scuola dove fott n cazz di imparare leggere scrivere far di conto,ma conta l espressione dei TALENTI sopiti degli studenti,le loro emotività adolescenziali,le loro richieste d aiuto,e tante altre minchiate......
http://www.orizzontescuola.it/news/prevenire-linsuccesso-scolastico-alla-luce-della-legge-sulla-buona-scuola

"Il compito della scuola sarà quello di identificare i segni, i segnali e i sintomi dell’insuccesso scolastico, riconoscendo le differenze individuali, basate su personali profili d’intelligenza. Inoltre diventa necessario attribuire importanza allo studio delle funzioni cognitive  e meta cognitive, seguendo anche gli orientamenti di ordine psicologico, neurobiologico, e neuroscientifico  per favorire l’educazione cognitiva come educazione di pensiero.
E’ fondamentale organizzare e creare nuove soluzioni didattiche, rispettando e valorizzando le differenze, assumendosi la responsabilità di compiere scelte ispirate a criteri di oggettività etica."


Questo non significa nulla ed è già buono; poi ci sono le stronzate:

"Che fare, dunque, per aiutarli? Ecco alcune strategie di ordine psicopedagogico:

evidenziare  i successi e mostrare  di avere fiducia in loro;
creare delle situazioni individuali e/o di gruppo, in cui anche gli allievi  più timorosi e incerti possono ottenere risultati positivi e sentirsi gratificati dalle loro realizzazioni;
evitare che possano sperimentare insuccessi tali da bloccarli, indurli a difendersi, chiudendosi a riccio."

Tradotto: non assegnate compiti in cui non possano prendere 6.

Perchè non ci danno in registro precompilato con i voti così risparmiamo l'inchiostro, che solitamente autofinianziamo ?

e così

avidodinformazioni ha scritto:
"Il compito della scuola sarà quello di identificare i segni, i segnali e i sintomi dell’insuccesso scolastico, riconoscendo le differenze individuali, basate su personali profili d’intelligenza."

Perchè si parla sempre di personali profili d’intelligenza e mai di personali profili d'impegno o personali profili di stupidità ?

avidodinformazioni ha scritto:
Inoltre diventa necessario attribuire importanza allo studio delle funzioni cognitive  e meta cognitive, seguendo anche gli orientamenti di ordine psicologico, neurobiologico, e neuroscientifico  per favorire l’educazione cognitiva come educazione di pensiero.

Che cazzo significa neuroscientifico ?

Neurobiologico a cosa è alternativo ? Esistono cose "neuro" che non siano biologiche a parte le reti neuronali di cui si parla da 30 anni ma che ancora non decollano ?


Vorrei esprimere una lamentela a Lalla: OS è un sito quasi istituzionale, quel che vi si pubblica purtroppo acquisisce autorevolezza indipendentemente dal suo valore; non è il caso di operare un minimo di selezione per evitare che la scuola derivi verso il peggio più di quanto non abbia già fatto ?

I fuffodidattici sono il cancro dell'istruzione.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mar Set 22, 2015 11:04 pm

Dulcamara ha scritto:
La scuola non dovrebbe formare nessuno, bensì diffondere e sviluppare cultura, (anche quella pratica), grazie alla quale gli individui si formino. Parafrasando Hegel: "Chi cerca soltanto formazione, chi pretende di avvolgere nella nebbia la terrena varietà della sua determinata esistenza e del pensiero, chi invoca l’indeterminato piacere di quella indeterminata divinità egli troverà facilmente il mezzo di vagheggiare qualche fantasma e di farsene bello. Ma l'istruzione deve ben guardarsi dal voler produrre formazione."


a me sembrava ovvio anche senza Hegel... ma pare non lo sia nemmeno con lui!
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mar Set 22, 2015 11:16 pm

Beh...con tutto rispetto per Morandi e i suoi ponti,primo Levi ecc ma fermi è leggermente una galassia sopra..
Definire "tecnico" fermi è come chiamare pedalò una portaerei...
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mar Set 22, 2015 11:35 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Lucetta, scusa ma veramente continuo a non capire dove tu voglia andare a parare.

CHI E' che secondo te dovrebbe darsi all'apprendimento pratico di qualche attività manuale, e dopo quale età la cosa diventa accettabile?

A 16 non va bene, a 18 non va bene, poi non va bene nemmeno a 25 (oppure va bene dopo i 25, ma solo dopo aver preso un diploma di liceo e una laurea fasulla in una disciplina artificiosa di spendibilità zero, ed essersi accorti che non ci si fa un cavolo di nulla)? O solo a 30, dopo aver fatto per 10 anni il telefonista al call center o il cassiere all'esselunga? O magari solo a 40, dopo aver perso il lavoro precedente, ed essersi reso conto di non trovare nient'altro????

Ma in soldoni, secondo te, se uno volesse sinceramente dedicarsi a una professione pratica, secondo te, cosa dovrebbe fare prima di cominciare a intraprendere DA ZERO un percorso di formazione e di apprendistato, che per essere serio deve durare al minimo due o tre anni?

Da quello che affermi tu, sembra che debba prima diplomarsi in una scuola più generalista possibile, poi provare a fare anche l'università, poi laurearsi in una facoltà qualunque (oppure smettere senza laurea ma solo dopo aver dimostrato di aver stazionato all'università per almeno tre o quattro anni), e poi forse, ma dico FORSE (in un mare di lamentele perché non è giusto che dopo tanti anni di studio sia ancora disoccupato), allora avrà maturato il diritto di provare a fare il carrozziere, o l'idraulico, o l'estetista, cominciando da zero, mentre tanti suoi coetanei lo fanno già felicemente da 10 anni e ci guadagnano benino.

Eppure all'idraulico, al carrozziere o all'estetista ci ricorriamo più o meno tutti, qualche volta.

L.


Continuiamo a ragionare su due piani diversi.
Creare idraulici perché la gente o magari noi stessi possiamo riparare il nostro gabinetto non è una questione che riguarda la scuola pubblica né l'insegnamento. Non me ne frega niente chi vuole andare a fare la parrucchiera.

Questo è un forum di insegnanti non di reclutatori per l'idraulica. La scuola ha la sua finalità, l'apprendistato la sua. Come chi sta a bottega non pensa a mandare il ragazzetto di bottega a scuola, non compete a noi stabilire chi debba andarsene dalla scuola, ma cercare di formare quelli che ci sono. Che diventino bravi estetisti non è un nostro risultato.

Nostro interesse dovrebbe essere quello di arrivare a ampliare la base degli "istruiti" secondo i nostri ambiti di competenza, ergo più diplomati, non sperare che quest'ambito si restringa per riuscire con meno alunni a fare di più. Questa è eterogenesi dei fini.
E' come se, vendendo ombrelli, sperassimo che non piovesse per vendere a pochi fotosensibili o damerini pochi graziosi parasole.
Il numero di diplomati è importante e va implementato in futuro. Non si può immaginare un paese in crescita (voglio sposare anche io l'importanza della rinascita industriale) che abbia una diminuzione del numero dei diplomati!

Che poi il valore del diploma stia venendo meno e che siamo in affanno è un dato su cui bisogna ragionare, ma con i numeri che abbiamo e con l'eterogeneità (che aumenterà inevitabilmente, con l'accesso degli stranieri per esempio) inevitabile nella scuola di massa. Non si elimina la massa per salvare l'istruzione.

Come si fa a suggerire di indirizzare un ragazzo di 16 anni verso la formazione professionale perché potrebbe trovarsi a 40 anni senza lavoro? Ma chi siamo per sobbarcarci di una responsabilità del genere? Questa non è valutazione ma divinazione
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 12:55 am

paniscus_2.0 ha scritto:
E comunque, ho qualche perplessità sul fatto che la parola "lavoro" debba significare esclusivamente "industria" o comunque "azienda".

Si vuole intendere che l'insegnante o l'impiegato in qualsiasi altra forma di servizi pubblici, in realtà NON LAVORA?
L'Italia è parte di un mercato globale, beni e servizi vengono prodotti all'estero e consumati in Italia; beni e servizi DEVONO essere prodotti in Italia per essere consumati all'estero.

L'impiegato dell'anagrafe è un lavoratore ma da questo punto di vista è un lavoratore inutile, come la cassiera di un supermercato o il barbiere; sono utili l'operaio di catena di montaggio, l'agricoltore, il progettista che lavora per l'estero.

Anche l'insegnante può essere utile nel senso sopra citato, a patto che i suoi studenti possano essere venduti all'estero; regalati non vale.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 9:13 am

http://www.orizzontescuola.it/news/flipped-classroom-classe-capovolta-insegnare-nel-linguaggio-degli-alunni

Dopo una prima introduzione, ineccepibile, dove si illustrano le possibilità offerte dalle nuove tecnologie si arriva alle conclusioni:

"Contenuti, questionari, sondaggi, verifiche e avvisi vengono proposti in chiave moderna e accattivante e, soprattutto, con modalità in grado di rispondere ai bisogni individuali e ai ritmi di apprendimento di ogni singolo alunno.

Ai ragazzi basterà dunque uno smartphone, una connessione a internet e degli insegnanti pronti a cogliere le straordinarie opportunità che la tecnologia offre alla didattica, per potere sperimentare l'efficacia di una scuola moderna, inclusiva e, finalmente, capace di appassionare tutti."

E' sempre così, i fuffodidattici partano dalle premesse e saltano alle conclusioni, perchè i loro ragionamenti non hanno corpo; ed OS in questo è complice.

Chi ha dimostrato che i filmati rendono più appassionante l'apprendimento ?

Una volta c'erano i libri di matematica ed i giornali porno; i ragazzi leggevano con maggior interesse i giornali porno; oggi ci sono i filmati porno che appassionano i ragazzi; posso dedurre che se gli mostro un filmato sulle equazioni differenziali si appassioneranno ? E' il filmato in se che appassiona o la vagina ?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8343
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 10:22 am

Citazione :
Una volta c'erano i libri di matematica ed i giornali porno; i ragazzi leggevano con maggior interesse i giornali porno; oggi ci sono i filmati porno che appassionano i ragazzi; posso dedurre che se gli mostro un filmato sulle equazioni differenziali si appassioneranno ? E' il filmato in se che appassiona o la vagina ?

Anche qui c'entro abbastanza poco (o niente) però visto che sono qui, avido, nelle mie ricerche sull'apprendimento ne ho lette tante e tante le ho sperimentate sia coi figli che nella mia attività di volontariato a scuola: se proponi i tuoi insegnamenti in più modalità avrai più possibilità di raggiungere i diversi stili di apprendimento dei tuoi alunni.

Unire un video, ripetibile, stoppabile, rallentabile, colorato.... alla spiegazione verbale con magari un invito a fare insieme è probabilmente più efficace della sola spiegazione frontale.

Niente è la panacea ed è chiaro che per apprendere bisogna applicarsi però una proposta completa o varia può essere utile.

perdona la mia assoluta ignoranza di termini tecnici, non ne so mezza.


In ogni caso, mi spiace dirlo, hai preso come termine di paragone un organino che vince su tutto e allora non c'è storia. Niente può essere appreso e appassionare come quello, soprattutto per i ragazzi dell'età dei tuoi studenti.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 1:24 pm

Non c e fine alla marea di allucinazioni didattiche che sta pubblicando il sig. Raciti su OS...il post indicato da avido inizia con :"le scuole DEVONO GARANTIRE A TUTTI GLI STUDENTI IL SUCCESSO FORMATIVO.."..cioè diplomificio
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8343
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 1:33 pm

Questa è una  interpretazione di comodo, felipeto.

Diploma per tutti non è successo formativo

Successo formativo è che chiunque possa formarsi superando gli ostacoli grazie al lavoro della scuola
(docenti preparati, formati e informati su... docenti di sostegno a gogo  e chi più ne ha più ne metta allo scopo)

Poi tutte le proposte sono discutibili, sono fallibili, sono anche magari inattuabili perchè teoriche e non calate nella realtà di una normale giornata scolastica ma..

il diplomificio non credo sia nelle intenzioni di chi si cimenta in quelle proposte.


Ultima modifica di Ire il Mer Set 23, 2015 2:10 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 2:07 pm

Si continua ad attribuire il successo scolastico esclusivamente ai docenti,alle risorse,alla loro formazione ecc..MAI all impegno personale dell alunno...il che è una stronzata...la miglior scuola finlandese con ogni competenza disponibile non ficchera mai NULLA nella testa di un fagnano lavativo che taglia due volte a settimana...vogliamo fare i grattacieli appoggiandoli al nulla
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8343
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 2:31 pm

Che storia quella della Finlandia! Perchè non vai, Felipeto, là si sta meglio a quanto dici.

Bisogna dirlo che è necessario l'impegno dello studente?
E' ovvio che lo studente deve studiare

Si parla di cosa e deve fare la scuola perchè invece non è scontato affatto che la scuola (o qualche docente) abbia come finalità il successo formativo di tutti.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6193
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 2:47 pm

lucetta10 ha scritto:


Continuiamo a ragionare su due piani diversi.
Creare idraulici perché la gente o magari noi stessi possiamo riparare il nostro gabinetto non è una questione che riguarda la scuola pubblica né l'insegnamento. Non me ne frega niente chi vuole andare a fare la parrucchiera.

Questo è un forum di insegnanti non di reclutatori per l'idraulica. La scuola ha la sua finalità, l'apprendistato la sua. Come chi sta a bottega non pensa a mandare il ragazzetto di bottega a scuola, non compete a noi stabilire chi debba andarsene dalla scuola, ma cercare di formare quelli che ci sono. Che diventino bravi estetisti non è un nostro risultato.

Nostro interesse dovrebbe essere quello di arrivare a ampliare la base degli "istruiti" secondo i nostri ambiti di competenza, ergo più diplomati, non sperare che quest'ambito si restringa per riuscire con meno alunni a fare di più. Questa è eterogenesi dei fini.

Scusami, ma il concetto del "non me ne frega niente chi vuole andare a fare la parrucchiera" lo trovo di un'arroganza notevole, che denota il più profondo disprezzo per la libertà di scelta dell'interessato, e che dà l'impressione di considerare gli alunni solo come materia prima per la scuola, da accaparrarsi il più possibile contro la presunta "concorrenza" della formazione professionale. Ma dove sta scritto che i due ambiti debbano comportarsi come fazioni rivali, con l'obiettivo primario di sottrarre iscrizioni all'altro? Dove sta scritto che un insegnante, per il solo fatto di essere insegnante, dovrebbe ABORRIRE la formazione professionale e fare di tutto per evitare che la gente ci vada?

Io faccio l'insegnante, e non la reclutatrice di idraulici o di parrucchiere, eppure me ne frega eccome, ANCHE di chi vuole andare a fare la parrucchiera, e non penso che sia mio compito scoraggiarla da quella scelta, e fare di tutto per forzarla a rimanere a scuola per più tempo possibile, anche se non ne ha nessuna intenzione e nessun interesse.

Tu parli come se fosse compito dell'insegnante convincere a rimanere a scuola più ragazzi possibile, anche quelli che non ne hanno nessuna voglia (e sia chiaro che si sta sempre parlando comunque di ragazzi che hanno superato l'età dell'obbligo, e che andrebbero a seguire un corso professionale formalizzato, non dei bambini che 50 o 100 anni fa andavano direttamente "a bottega sotto padrone" a 12 anni a lavorare al nero in condizioni miserevoli, quindi non è corretto fare il paragone preoccupante e minaccioso con l'apprendistato dei tempi dei nostri nonni).

Ma la cosa che mi sconcerta di più è che tu non ragioni nemmeno in termini di interesse del ragazzo (cioè, se almeno fossi convinta che agendo in tal modo "si faccia il loro bene", potrei pure capire la tua posizione, non è detto che la condivida ma la capisco). Ma tu sembri ragionare in termini di INTERESSE della scuola o dell'insegnante, e questa giuro che mi suona incomprensibile. Perché mai io, per il solo fatto di fare l'insegnante, dovrei credere nel mantra giurato che "scuola buono, formazione professionale nobuoooono"? Non posso liberamente pensare che siano buone tutte e due, e che non ci sia niente di male a scegliere tra l'una e l'altra?

A meno che non si arrivi al punto di sostenere che un insegnante dovrebbe "avere interesse" a sottrarre allievi alla formazione professionale e convincerli a rimanere per più tempo sui banchi... perché così ci sono più iscrizioni, e quindi più posti di lavoro per gli insegnanti "nostri" e meno per quelli "della concorrenza".

Ma non si era partiti dal parlare di diritti dei ragazzi e di efficacia del servizio formativo dal punto di vista dei ragazzi?

L.
Tornare in alto Andare in basso
Dulcamara



Messaggi : 1769
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 2:51 pm

Ire, il problema è che non si può garantire nulla nella vita, figurarsi il successo formativo. La scuola è un servizio, non una missione. Basare la propria azione su moralistiche attestazioni di principio avulse dalla realtà è semplicemente delirante, populismo della più bassa lega. Non è garantibile il successo formativo per tutti da nessuno e con qualunque metodo, basare le leggi e i regolamenti scolastici su auspici impossibili da raggiungere è stupido e delirante. E' ora di dire basta a questa fabbrica dei sogni. Studiate un po' di filosofia e vera scienza e fatevi chiarezza.

Sul merito ti rispondo: se aiuti i tuoi studenti ad apprendere secondo le modalità a te più congeniali loro si adatteranno e tu insegnerai meglio. Devono venire loro a te, non tu a loro secondo categorie fumose ed indeterminate quali gli stili di apprendimento, la cui stessa esistenza è del tutto discutibile. Il cervello è costituito da neuroni e i pensieri sono circuiti neuronali e ciò vale per tutti, anche i non umani.
Tornare in alto Andare in basso
Online
paniscus_2.0



Messaggi : 6193
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 2:54 pm

Dulcamara ha scritto:
Il cervello è costituito da neuroni e i pensieri sono circuiti neuronali e ciò vale per tutti, anche i non umani.

Citofonare Frans de Waal e bonobo Kanzi : - )
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8343
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 3:06 pm

Che il successo formativo non sia garantibile a priori è evidente.

Altrettanto evidente è però quanto sia necessario ricordare che la scuola pubblica è aperta a tutti e che sia necessario attivarsi perchè tutti possano arrivare al successo.

Non mi è chiaro poi per quale motivo lo studente non possa apprendere come è congeniale a lui me ma debba adattarsi alle tue modalità.

Lo scopo del tutto è che lo studente apprenda e il tuo insegnamento è invece strumento.

Lo strumento deve adattarsi allo scopo, non lo scopo allo strumento.

Inoltre dici che sono fumose e indistinte le categorie di apprendimento ma sei convinta invece che ci sia una modalità congeniale a te di insegnamento. Il discorso non mi torna, dulcamara.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Dulcamara



Messaggi : 1769
Data d'iscrizione : 20.03.12

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 4:07 pm

Talmente evidente che ci hanno basato la legge del '94 che ha dato la stura all'obbrobrio delle competenze e tutte le leggi successive...

No, io non pretendo di favorire ne mi attivo per il "successo" di nessuno, io alfabetizzo, diffondo e sviluppo cultura. Chi vuole fare diversamente si proponga per il cast di "saranno famosi" o "amici di maria de filippi", in qualità di attore docente e non si metta a dettar legge nella scuola o su quello che dovrei fare e pensare.

Ovviamente mi spiacerà se i miei studenti finiranno sotto i ponti, ma non dipende da me, dipenderà da loro e dalla situazione strutturale, ci vuole un sano e professionale distacco. Tu hai parlato di stili di apprendimento, non di categorie, ma a parte questo mentre l'insegnamento è codificabile poiché esplicitato mediante mezzi vari ciò non vale per l'apprendimento la cui unica misurazione oggettiva possibile è in percentuale :(nozioni trattate)/(nozioni ben riportate)*100. Ciò ovviamente non esclude che io monitori e giudichi i fattori qualitativi del processo, spesso molto più importanti, sapendo che tali rimangono e senza pretese di oggettività.

Fino a prova contraria non esiste la telepatia e non si può osservare il proprio cervello al lavoro con buona pace della triplice meta-alleanza per la valutazione secondo gli standard, esistenti solo su carta, di lor signori pedagogisti.

Abbiamo scopi diversi, è difficile persino comunicare. Per me il tuo è sbagliato in nuce, ma non pretendo di importi il mio.

C'è ovviamente una modalità congeniale per quanto mi concerne nell'insegnamento semplicemente perché la trovo per me facile, piacevole ed efficace per gli studenti. Io non devo guidarli nell'apprendimento, è del tutto controproducente per le loro facoltà mentali. Facciano un po' come gli pare, al limite posso dare qualche consiglio qua e là, con molta prudenza. Come diceva Bohr, non un cretino qualunque, non se ne può più di una scuola e di professori che tentino di insegnare a pensare.


Ultima modifica di Dulcamara il Mer Set 23, 2015 4:18 pm, modificato 2 volte
Tornare in alto Andare in basso
Online
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 4:12 pm

Ire ha scritto:
Che il successo formativo non sia garantibile a priori è evidente.

Altrettanto evidente è però quanto sia necessario ricordare che la scuola pubblica è aperta a tutti e che sia necessario attivarsi perchè tutti possano arrivare al successo.

Non mi è chiaro poi per quale motivo lo studente non possa apprendere come è congeniale a lui  me ma debba adattarsi alle tue modalità.

Lo scopo del tutto è che lo studente apprenda e il tuo insegnamento è invece strumento.

Lo strumento deve adattarsi allo scopo, non lo scopo allo strumento.

Inoltre dici che sono fumose e indistinte le categorie di apprendimento ma sei convinta invece che ci sia una modalità congeniale a te di insegnamento.  Il discorso non mi torna, dulcamara.
Se fossimo docenti che fanno ripetizioni ad un alunno per volta avresti quasi ragione; essendo noi persone singole e loro una moltitudine allora al massimo possiamo adattarci allo "studente medio" e chi è fuori dalla media si sbatte un po' anche lui.

Il quasi si riferisce alla qualità dell'insegnamento e dell'apprendimento: Harry Potter è un bel libro da cui hanno tratto un bel film; come sempre il film è molto ritoccato, al fine di renderlo appetibile, non troppo lungo ed impegnativo.

Il risultato è che io ho letto tutti i libri e mio figlio ha guardato tutti i film; spesso lui mi ha chiesto chiarimenti che per darli sarebbe stato opportuno aver letto i libri.

C'è poco da fare, se vuoi andare in alto devi fare la salita che è faticosa; le strade in discesa portano solo in basso.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8343
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 4:36 pm

Citazione :
Come diceva Bohr, non un cretino qualunque, non se ne può più di una scuola e di professori che tentino di insegnare a pensare.

Va bene, nel discorso che fai tu parlare di apprendimento può essere fuorviante.

Parliamo di comprensione di ciò che viene spiegato?

Lo sai, io sono una mamma che di queste cose capisce molto poco però capisco su me stessa che puoi farmi leggere mille volte la ricetta per le mandorle croccanti ma fino a quando non la vedo fatta (modalità visiva) e non provo a farla insieme a chi la sa fare affinchè possa indicarmi i miei errori (modalità cinestetica) io non ci riesco a capire come si fa. Sbaglio mille volte e non ci riesco.

Una volta che con me sono stati usati metodi visivi e cinestetici sono diventata la più brava di tutti a fare quelle mandorle, e ho introdotto innovazioni utili anche per altri.

Mandorle? ma che dico mandorle? ti posso dire che è stata la stessa cosa per le uguaglianze e le proporzioni

@avido. lo so gli studenti sono tanti e tu sai che io sostengo da sempre la necessità di affiancare un docente (si dice di sostegno ma si potrebbe usare qualsiasi altro termine) quando ci sia necessità di diversificare. Questo però fa parte dell'obbiettivo di dare successo formativo a tutti cercando modi.

(quello individuato ora da me costa troppo, lo so, e non è affatto preso seriamente in considerazione)


Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
paniscus_2.0



Messaggi : 6193
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 4:42 pm

Ire ha scritto:

Una volta che con me sono stati usati metodi visivi e cinestetici sono diventata la più brava di tutti a fare quelle mandorle, e ho introdotto innovazioni utili anche per altri.

Mandorle? ma che dico mandorle? ti posso dire che è stata la stessa cosa per le uguaglianze e le proporzioni

Ma secondo non è già così?

Voglio dire, tu pensi che a scuola ci si limiti a "dire" ai ragazzi come si fanno le uguaglianze e le proporzioni, oppure a fornire loro l'indicazione della pagina del libro in cui si dice come si fanno... e che invece non gli si facciano VEDERE in continuazione, con tutti i dettagli della risoluzione pratica, nonché dei casi particolari, delle applicazioni concrete, e quant'altro?

Allora vuol dire che veramente non sai proprio NULLA di scuola, io non so che altro dire...
Tornare in alto Andare in basso
Scuola70



Messaggi : 577
Data d'iscrizione : 28.02.14

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 4:53 pm

Per Dulcamara: Secondo me non è vero che i pensieri nascono da semplici circuiti neuronali, per me derivano dall'anima, io credo nel concetto di anima e solo l'uomo la possiede. Se il pensiero nascesse da meri circuiti elettrici, allora anche il computer potrebbe pensare, perché funziona mediante elettricità, invece può solo eseguire ordini meccanicamente. Lo stesso accade per gli animali, essi sono programmati per agire in un certo modo assolutamente prevedibile, ma non pensano veramente, semplicemente obbediscono all'istinto. Invece l'uomo, unico tra gli esseri, è autocosciente e può dire "Io penso", e la sede dell'Io secondo me è spirituale, non biologica. Il cervello è solo lo strumento con cui l'anima si esprime, ma è lo stesso rapporto che c'è tra un pianista (anima) e il pianoforte (cervello): se il pianoforte è rotto io suonerò (penserò) male, ma magari sono un ottimo pianista e la mia anima è buona.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8343
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 4:58 pm

Citazione :
Ma secondo non è già così?

Voglio dire, tu pensi che a scuola ci si limiti a "dire" ai ragazzi come si fanno le uguaglianze e le proporzioni, oppure a fornire loro l'indicazione della pagina del libro in cui si dice come si fanno... e che invece non gli si facciano VEDERE in continuazione, con tutti i dettagli della risoluzione pratica, nonché dei casi particolari, delle applicazioni concrete, e quant'altro?

Allora vuol dire che veramente non sai proprio NULLA di scuola, io non so che altro dire...

Tieni presente, paniscus, che la docente Lisa non è l'unica docente in italia e che quello che sa con certezza è solo quello che succede nelle sue classi quando la docente è lei. Il resto lo sente raccontare.

Tieni inoltre presente che per esigenze di spazio generalmente qui si semplifica molto sperando che l'interlocutore sappia poi estendere.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
ushikawa



Messaggi : 1917
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 5:02 pm

Dai Ire, la scuola non insegna a fare le mandorle croccanti.
La capacità di sviluppare il pensiero astratto è fondamentale. Pensare aiuta a trovare autonomamente le proprie strategie di apprendimento, cioè pensare aiuta a pensare; se uno per imparare le divisioni ha bisogno di figurarsi le noccioline da spartire per tre amici lo faccia, purché sia lui stesso a trovare questo sistema (chiamalo stile di apprendimento). Io stesso, da adulto, mi trovo ad usare trucchetti di questo genere per memorizzare e comprendere.
Oltre una certa età del discente non si può pensare che sia l'insegnante a fornire le chiavi all'alunno, ma deve essere lui stesso a trovarle, diverse da quelle di ogni altro. Come giustamente dice Dulcamara, deve essere l'alunno a smuovere il cervellino in cerca della sua personale soluzione al problema, deve essere l'alunno che va verso l'apprendimento e non l'insegnamento che va verso l'alunno. Fa parte del famoso (e fumoso) "imparare ad imparare".
Io credo che al contrario la scuola che facilita sortisce l'effetto opposto: a forza di insegnanti che mostrano l'immagine di tre bambini e nove caramelle, nessuno riuscirà più a immaginarsi autonomamente quella situazione e, in generale, nessuno riuscirà più a trovare da solo la soluzione ai problemi logici, matematici e espressivi che ha di fronte. Azzarderei persino l'ipotesi che l'utilizzo su larga scala di metodi facilitanti è alla base della caduta a picco dei risultati ocse-pisa e delle capacità logiche dei giovani italiani.
A differenza tua non sono affatto convinto che i metodi facilitanti siano innocui per i ragazzi che, in teoria, non ne avrebbero bisogno. Se non togli mai le rotelle dalla bicicletta, nessun bambino imparerà mai ad andare senza; se a venti anni tuo figlio ha ancora bisogno di qualcuno che gli allacci le scarpe, probabilmente non imparerà mai, e così via.
Per quanto riguarda gradualità e tempistica dell'apprendimento anche gli insegnanti di una volta sono sempre stati attenti a questi aspetti, ma hanno sempre lasciato che il passo finale fosse compiuto dall'alunno.


Ultima modifica di ushikawa il Mer Set 23, 2015 5:04 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8343
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 5:02 pm

Citazione :
e chi è fuori dalla media si sbatte un po' anche lui.

Anche chi è nella media, in teoria si sbatte.

Quello che si vuole ottenere è che chi è fuori dalla media si sbatta come gli altri.
Perchè chiedergli di più significa rischiare che gliela dia su.
Perchè rischiare che gliela dia su significa una scuola non per tutti ma solo per chi è fatto come la scuola pensa che lui debba essere.

Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
ushikawa



Messaggi : 1917
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 5:05 pm

Anche pensare che un alunno medio non sia in grado di costruire da solo il proprio apprendimento vuol dire avere una visione coercitiva e limitante di quella persona.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8343
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 5:06 pm

Citazione :
A differenza tua non sono affatto convinto che i metodi facilitanti siano innocui per i ragazzi che, in teoria, non ne avrebbero bisogno. Se non togli mai le rotelle dalla bicicletta, nessun bambino imparerà mai ad andare senza; se a venti anni ancora allacci le scarpe di tuo figlio, probabilmente non imparerà mai, e così via.

Non sono d'accordo.

Andare con le rotelle è molto faticoso e rallenta parecchio la velocità, oltre ad essere scomodo per questioni di spazio.

Chi può andare senza ci va senza accorgersene un bel giorno anche se le ha sempre usate. Ci va senza perchè gli è più semplice.

Se allaccio le scarpe a mio figlio fino ai vent'anni un bel giorno si romperà le palle di aspettare che io sia in comodo e lo farà da solo perchè avrà imparato guardandomi.
e così via
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
avidodinformazioni



Messaggi : 15849
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?   Mer Set 23, 2015 5:31 pm

Scuola70 ha scritto:
Per Dulcamara: Secondo me non è vero che i pensieri nascono da semplici circuiti neuronali, per me derivano dall'anima, io credo nel concetto di anima e solo l'uomo la possiede. Se il pensiero nascesse da meri circuiti elettrici, allora anche il computer potrebbe pensare, perché funziona mediante elettricità, invece può solo eseguire ordini meccanicamente. Lo stesso accade per gli animali, essi sono programmati per agire in un certo modo assolutamente prevedibile, ma non pensano veramente, semplicemente obbediscono all'istinto. Invece l'uomo, unico tra gli esseri, è autocosciente e può dire "Io penso", e la sede dell'Io secondo me è spirituale, non biologica. Il cervello è solo lo strumento con cui l'anima si esprime, ma è lo stesso rapporto che c'è tra un pianista (anima) e il pianoforte (cervello): se il pianoforte è rotto io suonerò (penserò) male, ma magari sono un ottimo pianista e la mia anima è buona.
L'uomo non è unico è solo il migliore.

I computer hanno già un certo "livello d'intelligenza", lo stesso che hanno le formiche: il computer elabora istruzioni binarie, la formica elabora segnali feromonici.

Se quello che dici tu fosse vero ci sarebbe da chiedersi: l'homo erectus aveva un anima ? E l'homo habilis ? E gli australopitechi ?

Ci sono alcune scimmie più intelligenti di alcuni uomini; chi dei due ha l'anima ?
Tornare in alto Andare in basso
 
Perchè OS dà spazio alle fesserie fuffodidattiche in homepage ?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 3 di 8Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente
 Argomenti simili
-
» alle donne piace il “bel tenebroso”
» io però, mo c'ho paura perchè gli embrioni icsi non sono buoni come quelli
» Perchè i capi
» Topo perchè hai deciso di adottare?
» perchè io no di nicoletta sipos

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: