Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 abilitazione in Romania

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1 ... 9 ... 13, 14, 15
AutoreMessaggio
mancarita



Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 09.07.14

MessaggioTitolo: abilitazione in Romania   Gio Set 24, 2015 2:52 pm

Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti. Volevo sapere se qualcuno di voi ha mai sentito parlare
oppure si è abilitato all'insegnamento in questa università
in Romania: Valahia University of Targoviste.
ho preso contatto con una scuola privata che per il primo anno
ha preso accordi con questa università estera.
Grezie per l' eventuale risposta.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Giogiova



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 20.10.16

MessaggioTitolo: Re: abilitazione in Romania   Mer Nov 02, 2016 6:28 am

marghe_a_sonagli ha scritto:
Giogiova potresti darmi informazioni sull'agenzia che ti ha seguito?

abilitazioneeu @ gmail.com
Tornare in alto Andare in basso
mora17



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 04.11.16

MessaggioTitolo: Re: abilitazione in Romania   Ven Nov 04, 2016 7:08 pm

ciao , io ho presentato i documenti qualche giorno fa e penso che a gennaio dovrei partire. Ti sarei molto grata se potresti aggiornarci sul percorso che stai facendo . grazie mille
Tornare in alto Andare in basso
uki



Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 12.02.12

MessaggioTitolo: Re: abilitazione in Romania   Dom Nov 06, 2016 8:10 pm

il 03 novembre 2016 il MIUR ha pubblicato una nota con dei chiarimenti....
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Abilitazioni all'estero per l'insegnamento, qualche chiarimento
Abilitazioni all’estero più facili e immediatamente riconosciute in Italia? A seguito di alcune notizie circolate anche sulla stampa è bene chiarire il quadro su questo tema. Un chiarimento che abbiamo fornito anche in Parlamento.

Il riconoscimento della professione docente avviene in attuazione del principio della libera circolazione delle professioni sulla base della reciproca fiducia tra i Paesi dell’Unione Europea. Ma non esiste un “riconoscimento automatico” dei titoli ottenuti all’estero. La Direttiva 2013/55/CE, recepita in Italia dal decreto legislativo numero 15 del 2016, prevede infatti la valutazione della formazione attraverso l’analisi comparata dei percorsi formativi previsti nei due Stati membri coinvolti.

Tutti gli esami del percorso abilitante, nonché il tirocinio, devono essere svolti nel Paese che rilascia il titolo abilitante e nella lingua di quel Paese. Il riconoscimento del titolo in Italia può essere richiesto solo per gli insegnamenti per i quali il docente si è legalmente abilitato nel Paese che ha rilasciato il titolo e può essere ottenuto a condizione che tali insegnamenti trovino corrispondenza nell’ordinamento scolastico italiano.
Ovvero: l’eventuale rilascio del provvedimento finale avviene soltanto dopo accurata e attenta analisi della documentazione prodotta, nonché dalla verifica dei presupposti giuridico-amministrativi.
Quanto ai dati circolati sulle abilitazioni in Romania, è priva di fondamento la notizia relativa a 500 decreti emanati dal Miur per il riconoscimento di titoli di abilitazione all’insegnamento conseguiti in quel Paese. Peraltro, secondo gli obblighi di legge, i decreti emessi sono pubblicati sul nostro sito istituzionale.

Nel dettaglio, dal 2012 ad oggi sono state oggetto di valutazione e/o riconoscimento 170 istanze presentate da cittadini romeni che hanno svolto tutta la formazione nel loro paese d’origine e 3 istanze presentate da cittadini italiani, che non riguardano il sostegno, come da notizie circolate, che hanno svolto la formazione in Romania.

È priva di fondamento anche la notizia secondo cui questo Ministero ha stipulato convenzioni tra Università italiane e/o straniere, tanto meno con enti privati che pubblicizzano - ingannevolmente - tali informazioni.
Chi fosse interessato a svolgere tale tipo di formazione straniera non può chiedere anticipatamente al Miur garanzie sull’effettiva validità del titolo conseguito all’estero, piuttosto deve rivolgersi al Ministero dell’istruzione del Paese presso il quale ha o intende conseguire il titolo, che deve invero essere abilitante nel Paese straniero. Soltanto dopo è possibile inoltrare la richiesta di riconoscimento al Miur.
Tornare in alto Andare in basso
michetta

avatar

Messaggi : 4766
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioTitolo: Re: abilitazione in Romania   Mer Nov 09, 2016 1:01 pm

grazie uki
finalmente un po' di chiarezza
Tornare in alto Andare in basso
Online
marzia2016



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 25.10.16

MessaggioTitolo: Re: abilitazione in Romania   Mer Nov 09, 2016 1:28 pm

mora17 a quale agenzia ti sei rivolta? qualcuno può darmi indicazioni sulle agenzie affidabili, sto pensando di fare questo percorso ma in rete ci sono una marea di agenzie e non vorrei imbarcarmi in quella sbagliata spendendo soldi per poi non ottenere niente....qualcuno ha esperienze positive?
grazie
Tornare in alto Andare in basso
marzia2016



Messaggi : 2
Data d'iscrizione : 25.10.16

MessaggioTitolo: Re: abilitazione in Romania   Gio Nov 10, 2016 10:54 am

mora17 ha scritto:
ciao , io ho presentato i documenti qualche giorno fa e penso che a gennaio dovrei partire. Ti sarei molto grata se potresti aggiornarci sul percorso che stai facendo . grazie mille

con quale agenzia devi partire?
Tornare in alto Andare in basso
Davide

avatar

Messaggi : 3771
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioTitolo: Re: abilitazione in Romania   Gio Nov 10, 2016 11:37 am

Certo. Finalmente chiarezza che eviterà a certe persone di criticare i percorsi abilitanti esteri RICONOSCIUTI dal MIUR. Appunto perchè solo di essi possiamo parlare, gli altri non esistono per il MIUR.
Tornare in alto Andare in basso
michetta

avatar

Messaggi : 4766
Data d'iscrizione : 17.08.11

MessaggioTitolo: Re: abilitazione in Romania   Gio Nov 10, 2016 1:27 pm

Davide ha scritto:
Certo. Finalmente chiarezza che eviterà a certe persone di criticare i percorsi abilitanti esteri RICONOSCIUTI dal MIUR. Appunto perchè solo di essi possiamo parlare, gli altri non esistono per il MIUR.

Con il termine "chiarezza", principalmente, mi riferivo a questo passo:
Quanto ai dati circolati sulle abilitazioni in Romania, è priva di fondamento la notizia relativa a 500 decreti emanati dal Miur per il riconoscimento di titoli di abilitazione all’insegnamento conseguiti in quel Paese. Peraltro, secondo gli obblighi di legge, i decreti emessi sono pubblicati sul nostro sito istituzionale.
Nel dettaglio, dal 2012 ad oggi sono state oggetto di valutazione e/o riconoscimento 170 istanze presentate da cittadini romeni che hanno svolto tutta la formazione nel loro paese d’origine e 3 istanze presentate da cittadini italiani, che non riguardano il sostegno, come da notizie circolate, che hanno svolto la formazione in Romania.


cioè, in quattro anni, dal 2012 al 2016, il Miur ha riconosciuto solo TRE abilitazioni di docenti con cittadinanza italiana.
La chiarezza che auspico, in realtà non dovrebbe servire tanto a me, che come te, sono in ruolo e dunque già in possesso di abilitazione, ma a chi si appresta a spendere soldi e tempo per un percorso che innegabilmente può riservare molte insidie...
P.S.: giusto per chiarire, non è che io ce l'abbia con tutte le abiltazioni estere, ma con quella di cui si parla specificatamente nel titolo di questo thread, perchè, per quanto se ne dica riguardo alla facilità di imparare alla velocità della luce la lingua rumena, io laureata in lingue, sinceramente ci metto grossi dubbi. E ricordo che, almeno il tirocinio, si dovrebbe fare in classi rumene, interagendo efficacemente nella lingua parlata da coloro che siedono in quei banchi.
Esco comunque dalla discussione augurando a chi si cimenterà di non restare deluso
Tornare in alto Andare in basso
Online
Davide

avatar

Messaggi : 3771
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioTitolo: Re: abilitazione in Romania   Gio Nov 10, 2016 7:54 pm

Lo so, ma qua molti hanno criticato senza sapere le abilitazioni estere. Le scorciatoie non esistono perchè i percorsi descritti difficilmente sarebbero, leggendo la nota sopra, convalidati dal  MIUR. Quindi tutte le persone che malignamente hanno criticato le abilitazioni estere lo hanno fatto senza motivo, senza SAPERE. Come se fosse pieno di docenti che fanno corsi di 2 mesi all'estero per poi insegnare in Italia da abilitati... Dove sono questi docenti che criticate? Semplicemente NON ESISTONO, leggete la nota sopra del ministero. Un accanimento frutto di opinioni date al vento senza SAPERE.
Tornare in alto Andare in basso
marghe_a_sonagli



Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 31.10.16

MessaggioTitolo: Re: abilitazione in Romania   Dom Nov 20, 2016 6:41 pm

Secondo voi una persona laureata in giurisprudenza con esami integrativi, potrebbe seguire il dppd in scienze economiche?
Tornare in alto Andare in basso
inglisio



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 15.09.17

MessaggioTitolo: Re: abilitazione in Romania   Lun Set 18, 2017 8:13 am

Buondi vorrei sapere com'è è proseguita l'esperienza di giogiova se ha già ottenuto riconoscimento o meno e se lo consiglierebbe ancora !grazie saluti
Tornare in alto Andare in basso
Mica73



Messaggi : 311
Data d'iscrizione : 25.10.15

MessaggioTitolo: Re: abilitazione in Romania   Mer Ott 11, 2017 9:47 pm

Davide ha scritto:
Lo so, ma qua molti hanno criticato senza sapere le abilitazioni estere. Le scorciatoie non esistono perchè i percorsi descritti difficilmente sarebbero, leggendo la nota sopra, convalidati dal  MIUR. Quindi tutte le persone che malignamente hanno criticato le abilitazioni estere lo hanno fatto senza motivo, senza SAPERE. Come se fosse pieno di docenti che fanno corsi di 2 mesi all'estero per poi insegnare in Italia da abilitati... Dove sono questi docenti che criticate? Semplicemente NON ESISTONO, leggete la nota sopra del ministero. Un accanimento frutto di opinioni date al vento senza SAPERE.

dubito che se i documenti vengono fatti bene l'amministrazione possieda potere discrezionale sul riconoscimento di un titolo UE.
Inoltre ricordo che se un titolo è stato riconosciuto a chi che sia una volta, chiunque possiede lo stesso titolo ha immediatamente diritto al riconoscimento.
Tornare in alto Andare in basso
 
abilitazione in Romania
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 15 di 15Vai alla pagina : Precedente  1 ... 9 ... 13, 14, 15
 Argomenti simili
-
» abilitazione estetista e altri!!!
» AbIliTaZioNe Nail Art e tecniche creative
» Richiesta abilitazione - Problematiche degli Onicotecnici
» Mi presento
» gel brillbird

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Estero-
Andare verso: