Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 alunno seguito dal sostegno che mena

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
ushikawa



Messaggi : 1917
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: alunno seguito dal sostegno che mena   Mer Set 30, 2015 3:25 pm

Salve a tutti,
oggi nella mia classe (prima media), sotto i miei occhi si è scatenata una crisi violenta di un alunno con sostegno (ADHD + crisi di aggressività + ritardo medio), che iniziata come scaramuccia con un compagno è terminata con il tentativo dell'alunno, non nuovo a episodi del genere, di colpire chiunque gli passasse a tiro.
E' stato necessario attuare, da parte dell'AEC presente, una poderosa forma di contenimento fisico dell'alunno e fargli letteralmente il vuoto intorno. L'alunno si è successivamente calmato grazie a un'insegnante che lo ha accolto in un'altra classe. L'alunno presenta una spiccata fisicità e risulta quindi in grado di mettere a repentaglio la propria e altrui incolumità.
Vi chiedo consigli su come gestire delle situazioni del genere, sia nell'interesse dell'alunno sia per una legittima mia esigenza di autotutela.
Grazie a tutti per le risposte.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Gio Ott 01, 2015 5:45 pm

...anche interesse degli altri minori presenti,magari?
Tornare in alto Andare in basso
stellamaggiore



Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 15.09.15

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Gio Ott 01, 2015 6:06 pm

Non è possibile che un bimbo nn voglia far nulla in classe ma allo stesso tempo debba mettersi a picchiare gli insegnanti , far confusione...il genitore non vuole che esca fuori dalla classe
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Gio Ott 01, 2015 6:34 pm

stellamaggiore ma è un bimbo con sostegno quello di cui parli tu?
cosa significa che il genitore non vuole che esca fuori dall'aula?
Avete fatto un qualche progetto per questo bimbo?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
stellamaggiore



Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 15.09.15

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Gio Ott 01, 2015 6:40 pm

Sì, è un alunno che ha sostegno.
Il genitore non vuole che esca dalla classe. È stato attivato un progetto ma effettivamente siamo ad ottobre quindi per avere qualche risultato penso ci vorrà del tempo. Questo non significa che un alunno debba essere un pericolo per sé e per gli altri
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Gio Ott 01, 2015 8:45 pm

La prendi male (e dal punto di vista personale ne hai di che donde)

Non credo che di un alunno con questo tipo di problemi si possa dire

"non è possibile che un bimbo non voglia fare nulla in classe"

"non significa che debba essere un pericolo per se e per gli altri"

Non lo si può dire in questi termini che per come li leggo io significherebbero che il bambino si deve controllare. Certo, lo deve imparare a fare ma se ha una certificazione di un qualche tipo e un insegnante di sostegno, per adesso non è in grado di farlo

Se si controllasse senza creare problemi forse non ci sarebbe bisogno di sostegno e certificazione

Si può e si deve dire che è necessario approntare e seguire un progetto didattico alla sua portata, affiancandolo e aiutandolo a seguirlo in modo che dal non aver voglia di far nulla passi a fare ciò che riesce e può

si può e si deve dire che non si possono lasciare le cose senza pensare a tutelare la sua propria sicurezza e quella di chi gli sta vicino quando si dovessero verificare crisi violente.

Non capisco tanto nemmeno il fatto che i genitori non vogliono che il bimbo esca e allora voi non lo fate uscire.
I genitori esprimono un parere, e sono liberi di farlo, ma un pei si fa con la collaborazione di tante figure professionali che magari potrebbero vedere le cose in modo diverso.

Cosa ha detto l'npi quando gli avete presentato la situazione e motivato la necessità di portare il bimbo in una stanza tranquilla o a fare un giretto nel momento in cui vi accorgete che sta agitandosi?

Forse non avete avuto modo di osservarlo e di accorgervi di questi problemi prima dell'incontro con lo specialista?
In quel caso, se la situazione è cambiata, convocate un altro gruppo di lavoro e esponete i problemi emersi.

Hai perfettamente ragione, lo ripeto, ad essere contrariata, ma non dare la colpa al bimbo.

C'è tutto un lavoro da fare per lui e con lui.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
stellamaggiore



Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 15.09.15

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Gio Ott 01, 2015 8:54 pm

Qua non stiamo dando la colpa a nessuno ne quantomeno al bimbo...ci si confronta in quanto c'è sempre da imparare
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Gio Ott 01, 2015 9:04 pm

certo, capisco perfettamente.

qual'è la tua domanda, quindi?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
stellamaggiore



Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 15.09.15

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Gio Ott 01, 2015 9:12 pm

Nn c'è nessuna domanda, ti ringrazio ma era un confrontarsi, niente di più
Tornare in alto Andare in basso
mainikka73



Messaggi : 148
Data d'iscrizione : 06.06.14

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Ven Ott 02, 2015 6:16 am

guarda... a leggere i discorsi sopra un po sorrido, perchè di fronte ad un marcantonio di 3 media ( nel mio caso) con la stessa situazione sopra descritta a volte mi veniva terrore....
hai voglia a fare mille progetti e quant'altro.... al ragazzo che seguivo 3 anni fa le sue crisi di violenza pura ( nonostante farmaci) almeno 3 volte a settimana venivano comunque....
sai come riuscivamo a toglierlo dalla classe quando scoppiava e menava botte da paura!? ( sollevava e lanciava banchi addosso a tutti...piu' raffica di botte a chi capitava...
con l'aiuto di un commesso e del prof. di Ed. fisica ( quando c'era) a forza lo si doveva contenere nel picco massimo di violenza........ pian piano lo portavamo " a prendere la cioccolata", " o a rilassarci in giardino" termine coniato per portarlo in un mini locale dove avevamo le macchinette.......
capitava allora che prendessimo qualche cosa da sgranocchiare o da bere non solo lui, ma tutti insieme e solo così si riusciva ad arrestare la crisi violenta (non chiedermi come ma funzionava.....)

un paio di volte e' comunque riuscito a tirarmi due ceffoni che mi hanno fatto venire dei lividi da paura, non oso pensare alle ragazzine smilze che avevamo in quella classe.......i casini inenarrabili di possibile denuncia in caso di violenza sugli altri ragazzini.....

molta attività svolta fuori classe ( urlava in continuazione e giustamente a nche gli altri ragazzi devono poter avere il diritto allo studio) altre invece in classe....
bacchette magiche non ce ne sono...... auguri!!!!

la fortuna in questo caso aver avuto un preside in gamba, che ci aiutava e supportava sempre, accorrendo spessissimo nei momenti di crisi...
Tornare in alto Andare in basso
Davide



Messaggi : 3372
Data d'iscrizione : 26.03.11

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Ven Ott 02, 2015 6:33 pm

mainikka quoto in toto.
Non ci sono bacchette magiche o ricette. Davanti a tali casi di alunni disabili anche Maria Montessori avrebbe fallito. Bisogna tamponare la situazione affinchè non degeneri, altro da dire non c'è.
Tornare in alto Andare in basso
carom



Messaggi : 227
Data d'iscrizione : 07.04.15

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Sab Ott 03, 2015 10:18 am

Mi spiace per te ma sei capitato male
Per esperienza posso dirti che per i casi così difficili, passerai un anno d'inferno sperando in soluzioni che non porteranno a niente.
Risposte della dirigenza? Le solite: <>
Risultato: l'anno scolastico passa nel panico con il timore che qualcuno si faccia male sul serio e che qualche genitore ti faccia denuncia (da non escludere!)

La scuola italiana si vanta di aver eliminato le scuole speciali
ma di fatto ha fatto solo una scelta di comodo, economica scaricando i problemi gravi sugli altri
Anche a me è successo più volte di vedere intere classi terrorizzate da ragazzi DVA "fortemente problematici"

Consiglio:
se sei su avente diritto scappa!!
Tornare in alto Andare in basso
stellamaggiore



Messaggi : 170
Data d'iscrizione : 15.09.15

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Sab Ott 03, 2015 2:47 pm

Niente avente diritto
Tornare in alto Andare in basso
mainikka73



Messaggi : 148
Data d'iscrizione : 06.06.14

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Sab Ott 03, 2015 5:07 pm

carom ha scritto:
Mi spiace per te ma sei capitato male
Per esperienza posso dirti che per i casi così difficili, passerai un anno d'inferno sperando in soluzioni che non porteranno a niente.
Risposte della dirigenza? Le solite: <>
Risultato: l'anno scolastico passa nel panico con il timore che qualcuno si faccia male sul serio e che qualche genitore ti faccia denuncia (da non escludere!)

La scuola italiana si vanta di aver eliminato le scuole speciali
ma di fatto ha fatto solo una scelta di comodo, economica scaricando i problemi gravi sugli altri
Anche a me è successo più volte di vedere intere classi terrorizzate da ragazzi DVA "fortemente problematici"

Consiglio:
se sei su avente diritto scappa!!

non posso negare che questa risposta abbia un fondo di verità......
e' pazzesco ma nei momenti di crisi mi sentivo piu' come un educatore di clinica psichiatrica " dilettante" che non insegnante di sostegno....... eravamo tutti assolutamente concordi, in quella scuola, che per taluni casi un ambiente come la scuola speciale era veramente l'unica speranza per un miglioramento nella salute e nell'autonomia......( sapete anche voi che tutta Europa ha ancora le scuole speciali)......
i genitori di questo ragazzo non volevano assolutamente la riduzione d'orario ne la frequenza parziale di un CSE......

quando siamo arrivati ad ottenere qualche cosa era ormai era metà dell'anno scolastico..
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1917
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Dom Ott 11, 2015 6:56 am

Nel frattempo la faccenda si è evoluta e, nonostante le mie e altrui sollecitazioni, a due settimane di distanza non è ancora stato preso nessun provvedimento, neanche quello minimo di convocare il consiglio di classe.
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1917
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Gio Feb 11, 2016 6:32 am

Ieri per l'ennesima volta (praticamente in tutte le mie ore settimanali) l'alunno picchiatore ha tentato la fuga e alzato le mani su chi aveva intorno: in questo caso la malcapitata è stata l'insegnante di sostegno.

Nel frattempo non è stato fatto granché per modificare la situazione, se si eccettuano quelle cose alla portata dei singoli docenti, cioè il lavoro didattico e quello motivazionale su alunno e classe, che non hanno risolto praticamente nulla .

Un paio di mesi dopo il manifestarsi degli episodi è stato finalmente convocato il GLHO, all'insegna del come siamo stati tutti bravi e che grandi progressi ha fatto il ragazzo: non è stato deciso alcun provvedimento sulla gestione dell'alunno, sui suoi orari, sulla possibilità di una terapia farmacologica che finora non ha mai seguito, mentre ci si è interessati fin troppo delle eventuali pulsioni erotiche del ragazzo, che hanno davvero poco a che vedere con il problema.
Tornare in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 633
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Gio Feb 11, 2016 5:26 pm

Ma non eri presente al GLHO?
Potevi far verbalizzare le problematiche che ci hai qui esposto e far verbalizzare le soluzioni che tu credi opportune.
Per esperienza so che questi pseudoincontri si risolvono, quasi sempre, a tarallucci e vini per il semplice motivo che tanto la patata bollente ce l'ha sempre il docente di sostegno.
Personalmente ti capisco tanto poichè in una mia vecchia scuola vivemmo una situazione simile con una ragazzina (che fortunatamente era minuta) ma ricordo le angosce della collega di sostegno.
Intanto potresti scrivere una lettera alla dirigente ed al servizio di NPI nella quale descrivi la situazione ed il pericolo incombente sulla classe, richiedendo le cose che più ritieni opportune (AEC in compresenza con te; valutazione di una terapia farmacologica; orario ridotto; spazio fuori della classe attrezzato e dedicato ad attività alternative, ecc).
Altro per adesso non puoi fare.
P.S. Capisco che alcuni colleghi intervengano dicendo che non è colpa del ragazzo, e questo lo sappiamo, ma volenti o nolenti, se la famiglia e i neuropsichiatri non collaborano poi il problema è TUTTO sulle spalle del docente di sostegno e immagino (ma so che nella realtà sarà peggio) che stare per 18 ore con una persona che da un momento all'altro diventa violenta è un'esperienza davvero fortemente stressante.

Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Gio Feb 11, 2016 7:05 pm

Sono questi interventi che mi fanno concordare in modo completo con gli interventi sobri di Aristotele/G.P. quando questi non giungono a ipotizzare assurdi complotti.
Il contenimento fisico, può portare solo a guai legali a chi lo esercita, le altre forme di integrazione sono totalmente inefficienti, la soluzione in casi estremi sono le scuole speciali.
Tornare in alto Andare in basso
eragon



Messaggi : 633
Data d'iscrizione : 23.08.10

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Gio Feb 11, 2016 7:08 pm

Scusa cosa avrei detto di così sbagliato?
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Gio Feb 11, 2016 7:18 pm

Ti riferisci al mio intervento?
Forse c'è stato un qui pro quo,non era una critica al tuo intervento, con cui sono invece d'accordo...
Tornare in alto Andare in basso
tizio caio



Messaggi : 158
Data d'iscrizione : 23.06.15

MessaggioOggetto: Re: alunno seguito dal sostegno che mena   Gio Feb 11, 2016 7:51 pm

Lavorare in una classe del genere non piace a nessuno; a nessun genitore piace avere un figlio in una classe del genere; ogni alunno da la colpa agli altri alunni; ogni genitore da la colpa o ai figli degli altri o agli insegnanti; quello di sostegno da la colpa a quello comune; quello comune da la colpa a quello di sostegno; gli insegnanti che danno la colpa ai genitori; alunni che mandano al pronto soccorso una insegnante. E questa la chiamate scuola? ma non vi vergognate? Genitori che sputano veleno su whats up! alunni BES, DSA, H con continui problemi di gestione. Tutti che diventano pedanti, arroganti e prepotenti. La scuola è diventata un intruglio esplosivo: comitati di valutazione composto da genitori che valutano gli insegnanti, prove invalsi appaltati a Comunione e Liberazione, compiti con prove invalsi, tre, cinque simulazioni sulle prove invalsi; PERSONALE CHE ENTRA ED ESCE DALLE AULE SCOLASTICHE MENTRE SONO IN CORSO DELLE LEZIONI! Dove è finita la dignità del lavoratore? Se avessero tutti un po' di pudore e di vergogna molte cose funzionerebbero meglio! E il Dirigente Scolastico che fa? Non dovrebbe tutelare la dignità dei lavoratori??
Tornare in alto Andare in basso
 
alunno seguito dal sostegno che mena
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Alunno con 104 art.3 comma 3 quante ore di sostegno ha diritto?
» chi sà come si intitola il seguito del libro
» insegnante di sostegno: è obbligatorio?
» da materia utilizzo sostegno
» Pagamento ore "progetto sostegno"

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: