Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Alternanza scuola-lavoro nei licei

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
AutoreMessaggio
mac67



Messaggi : 4689
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Ven Ott 09, 2015 6:26 pm

Promemoria primo messaggio :

Battiam, battiam le mani, abbiamo le linee guida

http://www.orizzontescuola.it/news/scuola-lavoro-inviata-guida-operativa-giannini-riforma-risorse-certe-subito-coinvolti-500000-st

Al Ministero deve girare roba tagliata male e alcool proveniente da distillerie clandestine. Che cosa dovremo inventarci nei licei?

Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15757
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Sab Gen 02, 2016 10:42 pm

Scarico da internet quasi tutti i libri che voglio leggere; quelli che non trovo non li troverei neanche in biblioteca.

Le biblioteche sono utili come lo sono i negozi di dischi.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Sab Gen 02, 2016 11:06 pm

Infatti le biblioteche delle scuole sono frequentate dagli alunni come l isola di Tristan di cunha dai turisti..
Tornare in alto Andare in basso
Mart



Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 08.09.14

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Sab Gen 02, 2016 11:19 pm

nei musei mica lavorano solo gli addetti alla biglietteria e alle pulizie. Alcune figure professionali con cui può lavorare uno studente sono per es. quelle che si occupano della catalogazione e delle informazioni delle opere, gli addetti al rapporto con il pubblico, i responsabili dell'accoglienza, della segreteria, l' ufficio stampa, gli addetti alla progettazione degli allestimenti per le mostre.
Tornare in alto Andare in basso
Lenar



Messaggi : 1177
Data d'iscrizione : 15.07.12

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Sab Gen 02, 2016 11:49 pm

Felipeto ha scritto:
Infatti le biblioteche delle scuole sono frequentate dagli alunni come l isola di Tristan di cunha dai turisti..

Dubito però che gli studenti scarichino molti libri dalla rete...
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15757
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Dom Gen 03, 2016 2:04 am

Mart ha scritto:
nei musei mica lavorano solo gli addetti alla biglietteria e alle pulizie. Alcune figure professionali con cui può lavorare uno studente sono per es. quelle che si occupano della catalogazione e delle informazioni delle opere, gli addetti al rapporto con il pubblico, i responsabili dell'accoglienza, della segreteria, l' ufficio stampa, gli addetti alla progettazione degli allestimenti per le mostre.
Riconosco che non so come funzioni un museo "dietro le quinte", tuttavia immagino che si debbano catalogare i nuovi arrivi, e non arriva un oggetto ogni giorno, forse non ne arriva uno ogni anno.

Bisogna scrivere le descrizioni degli oggetti, certo, ed immagino che per un liceale sbarbatello questo significhi scrivere sotto dettatura.

L'ufficio stampa non credo che scriva più di un articolo al mese.

Se si ha la fortuna di capitare in concomitanza di una mostra ....... ecco lì qualcosa da fare si troverebbe di sicuro; nella vita ci vuole fortuna in ogni cosa.
Tornare in alto Andare in basso
Online
mac67



Messaggi : 4689
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Dom Gen 03, 2016 10:35 am

Mart ha scritto:
nei musei mica lavorano solo gli addetti alla biglietteria e alle pulizie. Alcune figure professionali con cui può lavorare uno studente sono per es. quelle che si occupano della catalogazione e delle informazioni delle opere, gli addetti al rapporto con il pubblico, i responsabili dell'accoglienza, della segreteria, l' ufficio stampa, gli addetti alla progettazione degli allestimenti per le mostre.

In una zona in cui ci sono 1500-2000 liceali in regime di alternanza scuola-lavoro, ci sono 1500-2000 musei dove collocarli? La risposta, ovviamente, è no. Il museo può essere una soluzione solo per un numero esiguo di alunni.
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Dom Gen 03, 2016 10:59 am

Comunque, a parte tutte le considerazioni di emergenza che possono essere fatte per riuscire a farlo con nostro minor danno possibile, voglio affrontare la questione anche dal punto di vista dei ragazzi; è necessario infatti chiedersi; stante che solo l'interesse dell'alunno deve guidare quello che noi progettiamo, come riuscire nei prossimi anni a rendere questo obbligo di legge "utile" ?

La risposta è semplice: facendo loro conoscere realtà lavorative in cui inserire la propria professionalità oppure dando loro le informazioni giuste per trovare lavoro altrove, cioè espatriando.

Nel primo caso si può fare e si fa da sempre nei professionali, ma l'evidente limite è che le aziende attualmente sono in crisi e il tutto perde quindi di utilità, nel secondo caso di può fare ma corrisponde a una resa dello stato italiano, che diventerebbe un centro di smistamento per mercati lavorativi più appetibili.

Qual è la terza soluzione? Promuovere la creazione di nuove aziende cambiando la mentalità dei ragazzi e facendola evolvere verso nuovi modelli, ma su come si possa fare io alzo le mani e passo la palla a voi.
Tornare in alto Andare in basso
Mart



Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 08.09.14

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Dom Gen 03, 2016 11:35 am

mac67 ha scritto:

In una zona in cui ci sono 1500-2000 liceali in regime di alternanza scuola-lavoro, ci sono 1500-2000 musei dove collocarli? La risposta, ovviamente, è no. Il museo può essere una soluzione solo per un numero esiguo di alunni.
è quello che ho detto qualche post fa. Se gli enti in cui possono essere collocati gli studenti in base al loro curricolo formativo (musei, biblioteche, ecc.) non hanno risorse disponibili o posto per tutti non si può ripiegare su aziende private. Il legislatore prenda atto dell'errore e lo corregga inserendo l'alternanza scuola-lavoro nei licei come materia opzionale o come singolo progetto d'istituto
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Dom Gen 03, 2016 11:49 am

precario.acciaio ha scritto:
Occorre sempre fare le cose bene e in piena coscienza, ma ci sono limiti oggettivi: se la zona è priva di aziende non è possibile attuare queste indicazioni.
Se vuoi le cose fatte bene devi assumere personale qualificato che le faccia, e dargli lo stipendio.
Io potrei lavorare il doppio per la stessa paga, "in piena coscienza", ma me ne guardo bene perchè ho rispetto per la dignità della mia persona e del mio lavoro.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15757
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Dom Gen 03, 2016 12:04 pm

precario.acciaio ha scritto:
Qual è la terza soluzione? Promuovere la creazione di nuove aziende cambiando la mentalità dei ragazzi e facendola evolvere verso nuovi modelli, ma su come si possa fare io alzo le mani e passo la palla a voi.
Lo dissi già in altro post ed ora il film di Checco Zalone "Quo Vado" me lo conferma: l'impiegato statale è l'esatto contrario dell'imprenditore, demandare a noi la formazione degli imprenditori del futuro è come demandare a Rocco Siffredi l'educazione all'affettività .... OPS.

Se io avessi spirito imprenditoriale (vincente non fallimentare) sai da quanto tempo avrei mandato la scuola a quel paese ?
Tornare in alto Andare in basso
Online
Erodoto



Messaggi : 286
Data d'iscrizione : 27.07.12

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Dom Gen 03, 2016 2:14 pm

L'ASL è indispensabile in un istituto professionale, è basilare in gran parte degli istituti tecnici ma per quanto riguarda i licei mi pare una forzatura.
Un'esperienza lavorativa è formativa per uno studente di qualsiasi indirizzo ma che le scuole di ogni ordine debbano prevedere un monte ore per l'ASL è l'ennesimo tentativo di gettare fumo negli occhi, tanto più in un periodo di crisi che dura da anni. I nostro studenti, quelli motivati e quello che lo devono fare per esigenze di famiglia, lavorano già. Sperare che il tessuto economico di una media piccola città possa assorbire ogni anno migliaia di studenti e sappia offrire esperienze formative è utopia. Soprattutto se si tratta di collocare ragazzi che non una professionalità definita come sarebbe il caso di molti liceali, per i quali l'esperienza rischierebbe di trasformarsi in un parcheggio.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Dom Gen 03, 2016 9:27 pm

La favoletta dei cervelli in fuga, delle grandi opportunità per tutti all estero è una montagna di stronzate. PRIMO:non è che tutti gli studenti che vanno all estero siano cervelli in fuga.Enrico fermi lo era altri delle start up lo sono, la maggior parte sono sfigati in fuga,zoccolone in fuga,figli di papà in fuga che non combineranno un cazzo nemmeno all estero. Forse la knox e la Meredith erano cervelli in fuga in Italia? SECONDO:all estero cercano professionalità ben definite,non lavativi..sentivo a scuola la favola della Germania,la terra promessa che accoglie tutti e ti copre d oro.gli stipendi sono più alti,vero ,ma i tedeschi cercano ingegneri all Audi, medici e infermieri,specializzati... Il 25enne pluriripetente che non ha voglia di fare un cazzo e non sa fare un cazzo ,è i utile che vada all estero,come se andare all estero ti trasformasse improvvisamente in un "cervello in fuga"...
Tornare in alto Andare in basso
@melia



Messaggi : 983
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Lun Gen 04, 2016 10:57 am

La Knox e la Meredith erano delle Erasmus, come tanti nostri studenti.
Il 25enne pluriripetente figlio di una mia amica, che alla fine è riuscito a prendere il diploma di formazione professionale regionale all'alberghiero, perché allo Statale non c'era riuscito, in Germania fa lo sguattero di cucina, ma pagato. Qui trovava solo stage quasi gratis. Lì si paga l'alloggio ed è anche riuscito a comprarsi la moto. Non solo cervelli in fuga, ma anche fuga di forza lavoro più o meno qualificata.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4689
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Lun Gen 04, 2016 5:30 pm

@melia ha scritto:
La Knox e la Meredith erano delle Erasmus, come tanti nostri studenti.
Il 25enne pluriripetente figlio di una mia amica, che alla fine è riuscito a prendere il diploma di formazione professionale regionale all'alberghiero, perché allo Statale non c'era riuscito, in Germania fa lo sguattero di cucina, ma pagato. Qui trovava solo stage quasi gratis. Lì si paga l'alloggio ed è anche riuscito a comprarsi la moto. Non solo cervelli in fuga, ma anche fuga di forza lavoro più o meno qualificata.

Infatti.

Conosco personalmente 10-15 casi di italiani (laureati o semplici diplomati) che in Italia si sbattevano di qua e di là, poi arrivati casualmente o volontariamente all'estero, hanno trovato un lavoro che li soddisfa (non solo economicamente).
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Lun Gen 04, 2016 5:41 pm

Erasmus,detto anche Orgasmus...
Tornare in alto Andare in basso
comp_xt



Messaggi : 924
Data d'iscrizione : 10.12.15

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Lun Gen 04, 2016 5:52 pm

precario.acciaio ha scritto:
Comunque, a parte tutte le considerazioni di emergenza che possono essere fatte per riuscire a farlo con nostro minor danno possibile, voglio affrontare la questione anche dal punto di vista dei ragazzi; è necessario infatti chiedersi; stante che solo l'interesse dell'alunno deve guidare quello che noi progettiamo, come riuscire nei prossimi anni a rendere questo obbligo di legge "utile" ?

L'alternanza scuola lavoro nei licei non potrà mai tradursi in un qualcosa di globalmente utile.
Se anche si riuscirà a realizzare qualcosa di dignitoso sarà comunque a scapito di attività curricolari ben più utili.
Tuttavia, trattandosi di un obbligo di legge, sono disponibile a offrire la mia collaborazione per evitare che il lavoro aggiuntivo che si rende necessario non ricada nelle spalle di pochi docenti.
A una condizione però: che tutti i miei colleghi si dichiarino indisponibili ad accettare il premio per il cosiddetto "merito".
Se anche uno solo dovesse decidere di accettare quei soldi, io mi disinteresserò totalmente di qualsiasi attività aggiuntiva. Se qualcuno ritiene di essere più meritevole degli altri è giusto che si faccia carico di tutto.
Quando poi si troverà costretto a implorare l'aiuto altrui sarà anche divertente mandarlo a quel paese.


Tornare in alto Andare in basso
PaolaDelGrande



Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 02.03.16

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Mer Mar 02, 2016 10:33 am

ciao a tutti, ho saputo ieri sera di essere stata nominata referente per l'alternanza scuola lavoro, avevano provato in una riunione di tutte le classi terze a trovare dei volontari ma invano e la Preside ci ha nominati d'ufficio, ci sono venuti a raccontare che la figura del referente è diversa da quello di tutor, che si accolla il grosso del lavoro, i referenti danno solo una mano. Leggendo i vari documenti, sia istituzionali che non, non sono riuscita a trovare questa figura del referente ma solo del tutor e quindi il tutto mi puzza molto di fregatura. Qualcuno ne sa qualcosa? e soprattutto MI POSSO RIFIUTARE?? aggiungo che già mi occupo di tante altre attività (RAV, comitato di valutazione, progetti vari, ecc.) senza percepire alcunchè. Ringrazio in anticipo tutti quelli che mi risponderanno.


Ultima modifica di PaolaDelGrande il Ven Mar 04, 2016 5:32 pm, modificato 1 volta (Ragione : ho firmato con nome e cognome)
Tornare in alto Andare in basso
idro



Messaggi : 111
Data d'iscrizione : 26.08.12

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Gio Mar 03, 2016 10:31 pm

Ciao Paola, secondo me no, non puoi rifiutarti. Mi sembra di capire che tu sei stata nominata referente per una classe in cui insegni. Poi c'è il referente di scuola ( o tutor, o funzione strumentale, o capo dell'alternanza).
A mio avviso non ti conviene rifiutare, prima o poi a regime tutti i docenti di una scuola dovranno farlo, ed è meglio cominciare ora, quando c'è più margine per fare errori e sperimentare, trattandosi di una cosa nuova. Mi stupisce un po' che sia accaduto ora. Io i miei referenti li ho nominati a ottobre, anche perchè le classi stanno facendo alternanza ormai da 3 mesi.
Quantificando, il tuo lavoro potrebbe essere da un minimo di 10 ore ( da qui a settembre), a un massimo di una cinquantina. Dipende molto da quanto e come lavora il capo referenti alternanza.
I miei referenti di classe hanno già quasi tutto fatto, e soprattutto sappi che devi chiedere e pretendere la collaborazione dell'intero cdc
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1772
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Alternanza scuola-lavoro nei licei   Ven Mar 04, 2016 3:50 pm

Secondo me invece no.
Come ogni genere di prestazione di lavoro STRAORDINARIO, è facoltativa se impegna delle ore non previste dal contratto.

Ad esempio, per la figura di tutor, che è prevista dal Decreto Legislativo 15 aprile 2005 n. 77, il comma 2 dell'articolo 5 recita:

Il docente tutor interno, designato dall'istituzione scolastica o formativa tra coloro che, AVENDONE FATTA RICHIESTA, possiedono titoli documentabili e certificabili, svolge il ruolo di assistenza e guida degli studenti che seguono percorsi in alternanza e verifica
Tornare in alto Andare in basso
 
Alternanza scuola-lavoro nei licei
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 4Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
 Argomenti simili
-
» consiglio per assentarsi al lavoro
» Docenza e secondo lavoro
» Quante ore per raggiungere il posto di lavoro?
» aspettativa per motivi di lavoro
» UTILIZZAZIONI LICEI MUSICALI: "SCANDALOSE"!

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: