Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Fisica e il sasso dal cavalcavia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Dom Ott 11, 2015 7:46 am

http://www.orizzontescuola.it/news/giannini-sul-libro-testo-che-riporta-problema-sasso-che-cade-dal-cavalcavia-approfondiremo

Esempio davvero infelice, esito degli eccessi dei nuovi orientamenti didattici (richiamo all'esperienza quotidiana, alla vita comune); perché farli sforzare, facendoli riflettere su situazioni che non rientrano nella quotidiana attualità, è ormai paleozoico e reazionario.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Dom Ott 11, 2015 8:14 am

Kkimba ha scritto:
http://www.orizzontescuola.it/news/giannini-sul-libro-testo-che-riporta-problema-sasso-che-cade-dal-cavalcavia-approfondiremo

Esempio davvero infelice, esito degli eccessi dei nuovi orientamenti didattici (richiamo all'esperienza quotidiana, alla vita comune); perché farli sforzare, facendoli riflettere su situazioni che non rientrano nella quotidiana attualità, è ormai paleozoico e reazionario.

Ricordo che anni fa un'insegnante di non so cosa finì nella polemica e, probabilmente, in qualche rogna disciplinare a causa del soggetto scelto per un problema. Non ricordo i dettagli, ma in sostanza aveva a che fare con il calcolo della quantità di gas necessaria per uccidere un certo numero di ebrei in un campo di concentramento.
Non vedo molte differenze con il soggetto scelto per quel problema in quel libro.
Storie ordinarie di quotidianità delirante.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Dom Ott 11, 2015 8:34 am

Giancarlo Dessì ha scritto:
Kkimba ha scritto:
http://www.orizzontescuola.it/news/giannini-sul-libro-testo-che-riporta-problema-sasso-che-cade-dal-cavalcavia-approfondiremo

Esempio davvero infelice, esito degli eccessi dei nuovi orientamenti didattici (richiamo all'esperienza quotidiana, alla vita comune); perché farli sforzare, facendoli riflettere su situazioni che non rientrano nella quotidiana attualità, è ormai paleozoico e reazionario.

Ricordo che anni fa un'insegnante di non so cosa finì nella polemica e, probabilmente, in qualche rogna disciplinare a causa del soggetto scelto per un problema. Non ricordo i dettagli, ma in sostanza aveva a che fare con il calcolo della quantità di gas necessaria per uccidere un certo numero di ebrei in un campo di concentramento.
Non vedo molte differenze con il soggetto scelto per quel problema in quel libro.
Storie ordinarie di quotidianità delirante.

Questo caso è peggiore e profondamente diverso: strumentalizzazione a fini politici con orientamento xenofobo. Spero che il/la docente sia stato rimosso dall'incarico.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Dom Ott 11, 2015 9:04 am

Anni fa i non c'era libro di fisica senza aerei che sganciano bombe negli esercizi di cinematica. Tutti tranquilli.

Ora si possono solo lanciare medicinali e cibo per terremotati/alluvionati/rifugiati. Segno dei tempi.

L'esercizio del libro è decisamente infelice, sarebbe bastato poco per farlo diventare invece istruttivo (guarda che cosa succede se fai questo ...).

Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Dom Ott 11, 2015 9:31 am

Molto piu istruttivo il calcolo della profondità di un pozzo misurando il tempo di caduta
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Dom Ott 11, 2015 9:33 am

Comunque all epoca,quando un sasso uccide una donna in auto,il crimine lo commisero ,come al solito,i giornalisti a parlar e moltissimo, creando in giovani annoiati una volontà di emulazione
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Dom Ott 11, 2015 5:30 pm

Kkimba ha scritto:
http://www.orizzontescuola.it/news/giannini-sul-libro-testo-che-riporta-problema-sasso-che-cade-dal-cavalcavia-approfondiremo

Esempio davvero infelice, esito degli eccessi dei nuovi orientamenti didattici (richiamo all'esperienza quotidiana, alla vita comune); perché farli sforzare, facendoli riflettere su situazioni che non rientrano nella quotidiana attualità, è ormai paleozoico e reazionario.


http://www.orizzontescuola.it/news/parla-leditore-del-libro-fisica-problema-del-sasso-lanciato-sul-cavalcavia-ritireremo-e-ristamp
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Dom Ott 11, 2015 7:17 pm

E se si andasse oltre? Lo scandalo e l'indignazione giustamente suscitati da quel testo di problema hanno fatto sì che l'editore si sia impegnato a ritirare le copie e mandarle al macero.

Un errore sicuramente grave ma..... interrogazione parlamentare di che? Ancora commissioni di controllo oltre quelle che già ci sono? per non fare nulla? per pestarsi i piedi l'una con l'altra?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Lun Ott 12, 2015 12:14 am

Va a finire che i capri espiatori saranno gli insegnanti che hanno adottato il libro. Perché qualcuno deve sempre finire in pasto alla folla inferocita.
Quale migliore occasione per riversare ulteriore liquame su quei fannulloni degli insegnanti, che non si prendono neppure la briga di leggere attentamente il testo che adottano?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6201
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Lun Ott 12, 2015 12:33 am

Come se non fosse risaputo che nella maggior parte delle scuole si vota a maggioranza nella riunione per dipartimenti, e per ogni materia si adotta lo stesso libro in blocco per tutte le sezioni...
Tornare in alto Andare in basso
ushikawa



Messaggi : 1917
Data d'iscrizione : 15.07.15

MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Lun Ott 12, 2015 6:58 am

Ok, su un libro di fisica c'è un esempio infelice.

Fino a una settimana fa quel libro probabilmente era stato letto poche migliaia di persone.

In pochi giorni il quesito incriminato è stato fatto diventare una notizia virale su internet, ha sollevato lo reazione emotiva e scandalizzata di centinaia di migliaia di persone, è finito nei telegiornali e persino autorevoli opinionisti della carta stampata hanno dedicato il proprio elegante elzeviro a quel problema di fisica.

Se si temeva che il pericolo fosse l'emulazione, oppure se si riteneva che l'argomento fosse troppo macabro o troppo stupido per parlarne, mi pare che il tentativo di rimozione sia totalmente fallito.

Quello che non è affatto fallito è l'ennesimo attacco mediatico rivolto alla scuola pubblica, che nell'immaginario collettivo creato dai media è vista sempre di più come il crogiolo di tutti i mali dell'Italia.
Tornare in alto Andare in basso
lucetta10



Messaggi : 5368
Data d'iscrizione : 17.01.12

MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Lun Ott 12, 2015 12:09 pm

Mi sono persa: perché attacco alla scuola?
Mica ci scriviamo i libri di fisica! Se la prendano con l'autore del libro. Arrotiamo il forcone anche noi, semmai e gridiamo allo scandalo
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1792
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Lun Ott 12, 2015 2:20 pm

Io mi sarei scandalizzato di più se l'esercizio fosse stato scientificamente scorretto! Lo scopo dell'esercizio è insegnare la fisica, non l'etica.
Tornare in alto Andare in basso
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Lun Ott 12, 2015 6:08 pm

Santaniello for president! La fisica si occupa di risolvere con la matematica e la sperimentazione un problema pratico e concreto. È già complesso così..l etica non è afferente ad essa.sorry..attiene ad altro emisfero cerebrale.esiste una fisica approssimata,una teorica,una sperimentale, una fisica tecnica, una industriale eccc..NON esiste una fisica giusta ed una ingiusta.Truman decise di sganciare la bomba atomica,non fermi,né Oppenheimer. È così..
Tornare in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 694
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 45

MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Lun Ott 12, 2015 8:24 pm

"Ci scusiamo, è stata una nostra svista - affermano dalla Pearson-Linx - ci impegniamo a ritirare tutte le copie ancora in circolazione per mandarle al macero. Ristamperemo il libro senza quel problema".

Non è più eco-compatibile strappare la pagina incriminata e ridistribuire agli studenti,che hanno il cartaceo, un errata corrige della stessa pagina? Le copie invendute le riciclino.Nella nostra società anche lo scarto è risorsa (dal letame nascono ...)
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1792
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Lun Ott 12, 2015 9:15 pm

La soluzione più semplice è che il docente che ha adottato il libro, nel suo corso non faccia fare quell'esercizio. La libertà di insegnamento prevede che uno può pure scegliere quali esercizi proporre agli allievi... a chi non piace quell'esempio lo fa saltare. Vorrà dire che impareranno la fisica con un altro esercizio analogo in cui ai nomi "sasso" e "cavalcavia" siano sostituiti altri soggetti più politicamente corretti.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Lun Ott 12, 2015 9:20 pm

Paolo Santaniello ha scritto:
La soluzione più semplice è che il docente che ha adottato il libro, nel suo corso non faccia fare quell'esercizio. La libertà di insegnamento prevede che uno può pure scegliere quali esercizi proporre agli allievi... a chi non piace quell'esempio lo fa saltare. Vorrà dire che impareranno la fisica con un altro esercizio analogo in cui ai nomi "sasso" e "cavalcavia" siano sostituiti altri soggetti più politicamente corretti.

Meglio ancora se lo fa fare, discutendo i rischi che comporta. Quell'esercizio può avere senso se serve a far riflettere sulla pericolosità di certi gesti. Strano che alla casa editrice non abbiano regole redazionali per evitare questi "incidenti".
Tornare in alto Andare in basso
Paolo Santaniello



Messaggi : 1792
Data d'iscrizione : 15.09.13

MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Mer Ott 14, 2015 1:16 pm

Non sono d'accordo. Nell'ora di fisica non si insegna se è giusto o non è giusto gettare sassi dal cavalcavia; nell'ora di fisica si insegna com'è fatta la traiettoria del proiettile, cioè come funziona la natura.
Che poi il docente e gli allievi facciano altre osservazioni è normalissimo e anzi auspicabile... magari proprio dallo studio della natura viene fuori che possiamo PREVEDERE le conseguenze delle nostre azioni, e da questo semmai scaturisce la coscienza civica. Si può decidere di lanciare o non lanciare un sasso sia nella più totale ignoranza, sia avendo un'idea dell'energia cinetica del grave e delle sue conseguenze sull'automobile colpita... la scelta la fa la coscienza dell'individuo. Compito della scuola è fornire tutti gli strumenti corretti perchè possa fare, da solo, la scelta giusta.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8347
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Mer Ott 14, 2015 1:32 pm

Mac non aveva proposto di insegnare se sia giusto o non giusto gettare i sassi ma aveva proposto di riflettere insieme ai ragazzi sulle possibili conseguenze del gesto. Poi se sia giusto o non giusto lo deciderebbero loro.

In ogni modo mi preoccupa che ci sia qualcuno che non trova inaccettabile il fatto che sia stato pubblicato un problema con un testo simile (anche se a me basta e avanza l'assicurazione del macero).

Ho letto da qualche parte (non so se l'ho in casa o se era qualcosa portatomi da scuola dai ragazzi) di testi dell'era nazifascista in cui il problema era se costava di più mantenere un down o provvedere la dose di sostanza mortale. (mi vengono i brividi solo a pensarci e non assicuro che fosse proprio così ma quello era il senso).

Il problema sui sassi dal cavalcavia (quando è cronaca recente quella di diversi incidenti provocati da delinquenti che si divertivano a farlo) mi sembra in sostanza la stessa cosa.

Un argomento inaccettabile su un testo scolastico.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Fisica e il sasso dal cavalcavia   Mer Ott 14, 2015 2:04 pm

Ire mi spieghi il significato di "libro. Nazifascista?"
Tornare in alto Andare in basso
 
Fisica e il sasso dal cavalcavia
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» fisica quantistica di lipton e braden
» attività fisica: perchè?
» Attività fisica quotidiana
» Giannini: Eliminata educazione fisica dal 2015
» Relatività

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: