Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Dom Ott 11, 2015 8:56 pm

CVD (come volevasi dimostrare)

Ho visto la guida predisposta per l'utente che deve inserire i dati relativi alla gestione del fabbisogno dell'organico del potenziamento propedeutica alla fase C.

L'interfaccia della funzione su SIDI permette due sole operazioni:

1) L'indicazione dell'ordine di preferenza fra le aree di potenziamento. Nessuna area viene esclusa, in sostanza, chi inserisce i dati deve limitarsi a cliccare su delle frecce che stabiliscono l'ordine di preferenza. Non si possono esprimere preferenze che fanno riferimento, ad esempio, al numero di docenti richiesti per un'area. E tanto meno indicazioni sulle classi di concorso.

2) L'indicazione del fabbisogno per coprire l'esonero o il semiesonero del collaboratore vicario. Dopo aver inserito l'ordine di preferenza relativo al fabbisogno per il potenziamento, la scuola può compilare un'altra sezione in cui deve essere indicata la classe di concorso (nel caso dell'istruzione secondaria) e il numero di ore (da 1 a 18) che, ovviamente, deve essere compatibile con i requisiti della scuola in merito all'esonero totale o parziale.

Una cosa che proprio non mi aspettavo è che l'operazione di cui al punto 1 non ha alcun riflesso sugli obiettivi formativi di cui al comma 7 della 107/15 (le famose lettere associate a ciascuna area).
Per intenderci, se la scuola chiede come prioritario il potenziamento scientifico, indica implicitamente come prioritari tutti gli obiettivi afferenti a questa area, nella fattispecie:
b) potenziamento delle competenze matematico-logiche e scientifiche
n) apertura pomeridiana delle scuole e riduzione del numero di alunni e di studenti per classe o per articolazioni ecc.
p) valorizzazione di percorsi formativi individualizzati e coinvolgimento degli alunni e degli studenti
q) individuazione di percorsi e di sistemi funzionali alla premialità e alla valorizzazione del merito degli alunni e degli studenti
s) definizione di un sistema di orientamento

Insomma, tutto quello che si è detto nei collegi dei docenti (e magari ci si è scannati in lunghe e animose discussioni) è stato solo tempo perso. Si doveva discutere solo l'ordine di priorità tra le 6/7 macroaree. Tutto il resto lo deciderà il MIUR. Alla faccia dell'autonomia :-D
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Dom Ott 11, 2015 9:06 pm

E come ultimo il Miur farà poco caso anche all'ordine delle aree.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Dom Ott 11, 2015 9:11 pm

gugu ha scritto:
E come ultimo il Miur farà poco caso anche all'ordine delle aree.
Questa è una tua supposizione. Ovviamente sarà molto difficile verificarla a posteriori. Certo è che l'obiettivo fondamentale della procedura è piazzare quanti più docenti è possibile a prescindere dal reale fabbisogno delle scuole.
Tornare in alto Andare in basso
gugu



Messaggi : 25640
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Dom Ott 11, 2015 9:28 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
gugu ha scritto:
E come ultimo il Miur farà poco caso anche all'ordine delle aree.
Questa è una tua supposizione. Ovviamente sarà molto difficile verificarla a posteriori. Certo è che l'obiettivo fondamentale della procedura è piazzare quanti più docenti è possibile a prescindere dal reale fabbisogno delle scuole.


Il funzionamento quale dovrebbe essere?

Se ho 8 docenti mi danno i 7 delle aree e mi raddoppiano il primo?

Se me ne spettano solo 4 mi tagliano le ultime tre aree?

Ogni area avrà quindi una percentuale simile di attribuzione?

Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Dom Ott 11, 2015 9:48 pm

gugu ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
gugu ha scritto:
E come ultimo il Miur farà poco caso anche all'ordine delle aree.
Questa è una tua supposizione. Ovviamente sarà molto difficile verificarla a posteriori. Certo è che l'obiettivo fondamentale della procedura è piazzare quanti più docenti è possibile a prescindere dal reale fabbisogno delle scuole.


Il funzionamento quale dovrebbe essere?

Se ho 8 docenti mi danno i 7 delle aree e mi raddoppiano il primo?

Se me ne spettano solo 4 mi tagliano le ultime tre aree?

Ogni area avrà quindi una percentuale simile di attribuzione?


Il funzionamento sarà stabilito dal MIUR e dubito che sia reso pubblico, come del resto è stato fatto per la gestione degli algoritmi e per la fase B.
È poco chiara anche la ripartizione numerica dei potenziamenti tra le varie scuole. Il numero di docenti assegnati, infatti, dipende dal concorso di tre criteri:
1) la ripartizione dei posti tra le regioni (la ripartizione tra le province sarà decisa dagli USR)
2) la dimensione scolastica dell'istituto
3) la presenza di specificità (complessità e aree con disagio territoriale e sociale)
Tutto questo offre un certo margine di elasticità all'apparato burocratico del MIUR, ma toglie anche trasparenza all'intera procedura.

In sostanza "manderanno chi e dove vogliono loro".
Tornare in alto Andare in basso
franco71



Messaggi : 693
Data d'iscrizione : 14.11.14
Età : 45

MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Lun Ott 12, 2015 12:33 am

Giancarlo Dessì ha scritto:
Il funzionamento sarà stabilito dal MIUR e dubito che sia reso pubblico, come del resto è stato fatto per la gestione degli algoritmi e per la fase B.
È poco chiara anche la ripartizione numerica dei potenziamenti tra le varie scuole. Il numero di docenti assegnati, infatti, dipende dal concorso di tre criteri:
1) la ripartizione dei posti tra le regioni (la ripartizione tra le province sarà decisa dagli USR)
2) la dimensione scolastica dell'istituto
3) la presenza di specificità (complessità e aree con disagio territoriale e sociale)
Tutto questo offre un certo margine di elasticità all'apparato burocratico del MIUR, ma toglie anche trasparenza all'intera procedura.
In sostanza "manderanno chi e dove vogliono loro".
Al MIUR sono coerenti:il principio di funzionamento dell'algoritmo in fase C sarà "identico" a quello della fase B.
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Lun Ott 12, 2015 7:15 am

Giancarlo Dessì ha scritto:
CVD (come volevasi dimostrare)

Ho visto la guida predisposta per l'utente che deve inserire i dati relativi alla gestione del fabbisogno dell'organico del potenziamento propedeutica alla fase C.

L'interfaccia della funzione su SIDI permette due sole operazioni:

1) L'indicazione dell'ordine di preferenza fra le aree di potenziamento. Nessuna area viene esclusa, in sostanza, chi inserisce i dati deve limitarsi a cliccare su delle frecce che stabiliscono l'ordine di preferenza. Non si possono esprimere preferenze che fanno riferimento, ad esempio, al numero di docenti richiesti per un'area. E tanto meno indicazioni sulle classi di concorso.

2) L'indicazione del fabbisogno per coprire l'esonero o il semiesonero del collaboratore vicario. Dopo aver inserito l'ordine di preferenza relativo al fabbisogno per il potenziamento, la scuola può compilare un'altra sezione in cui deve essere indicata la classe di concorso (nel caso dell'istruzione secondaria) e il numero di ore (da 1 a 18) che, ovviamente, deve essere compatibile con i requisiti della scuola in merito all'esonero totale o parziale.

Una cosa che proprio non mi aspettavo è che l'operazione di cui al punto 1 non ha alcun riflesso sugli obiettivi formativi di cui al comma 7 della 107/15 (le famose lettere associate a ciascuna area).
Per intenderci, se la scuola chiede come prioritario il potenziamento scientifico, indica implicitamente come prioritari tutti gli obiettivi afferenti a questa area, nella fattispecie:
b) potenziamento delle competenze matematico-logiche e scientifiche
n) apertura pomeridiana delle scuole e riduzione del numero di alunni e di studenti per classe o per articolazioni ecc.
p) valorizzazione di percorsi formativi individualizzati e coinvolgimento degli alunni e degli studenti
q) individuazione di percorsi e di sistemi funzionali alla premialità e alla valorizzazione del merito degli alunni e degli studenti
s) definizione di un sistema di orientamento

Insomma, tutto quello che si è detto nei collegi dei docenti (e magari ci si è scannati in lunghe e animose discussioni) è stato solo tempo perso. Si doveva discutere solo l'ordine di priorità tra le 6/7 macroaree. Tutto il resto lo deciderà il MIUR. Alla faccia dell'autonomia :-D

ciò che bisogna indicare al SIDI era chiaro dalla circolare. le discussioni nei collegi a mio parere invece non sono state vane perchè comunque cominciano a dare l'indirizzo alla scuola, quali progetti si vogliono portare avanti e ciò sarà particolarmente anche per il PTOF.
Tornare in alto Andare in basso
catiusciagr



Messaggi : 1398
Data d'iscrizione : 21.10.12

MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Lun Ott 12, 2015 7:25 am

Dal post qui sopra di Giancarlo:
"...Tutto il resto lo deciderà il MIUR."


E chi osa meravigliarsi?
non era già scontato?

Il MIUR è sempre il MIUR...
non vuole smentirsi...
Tornare in alto Andare in basso
catiusciagr



Messaggi : 1398
Data d'iscrizione : 21.10.12

MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Lun Ott 12, 2015 7:35 am

...e il reale fabbisogno delle scuole?

ma perchè?
è una questione importante?
ma no!
cosa si vuole che sia il reale fabbisogno delle scuole?

ci sono ben altre priorità..
quali?
quelle di politici interessati alla propaganda..
ma cosa vuoi che sia la scuola....
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Lun Ott 12, 2015 4:07 pm

lallaorizzonte ha scritto:
ciò che bisogna indicare al SIDI era chiaro dalla circolare.
Perfettamente d'accordo, infatti per me era chiaro. A quanto pare, però la circolare non era particolarmente chiara per diversi dirigenti scolastici. Mi rifiuto di insinuare che non l'abbiano letta e tanto meno che non siano in grado di capire.

Citazione :
le discussioni nei collegi a mio parere invece non sono state vane perchè comunque cominciano a dare l'indirizzo alla scuola, quali progetti si vogliono portare avanti e ciò sarà particolarmente anche per il PTOF.
Il tuo ragionamento non fa una grinza se il collegio ha discusso sul tema "cosa vogliamo fare", mentre è un po' debole se il collegio ha discusso sul tema "chi vogliamo". E diversi collegi hanno discusso su questo. Il PTOF è ancora lontano all'orizzonte.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4699
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Lun Ott 12, 2015 4:22 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
lallaorizzonte ha scritto:
ciò che bisogna indicare al SIDI era chiaro dalla circolare.
Perfettamente d'accordo, infatti per me era chiaro. A quanto pare, però la circolare non era particolarmente chiara per diversi dirigenti scolastici. Mi rifiuto di insinuare che non l'abbiano letta e tanto meno che non siano in grado di capire.


Ehm ehm... cough cough ...
Tornare in alto Andare in basso
miranda



Messaggi : 429
Data d'iscrizione : 30.08.10

MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Lun Ott 12, 2015 5:41 pm

La mia avventura nel SIDi ha del paradossale. Sabato apro la funzione con le mie credenziali da DS, che funzionano benissimo per tutte le altre operazioni, e non c'è la funzione per il potenziamento. Anzi, non compare la scritta Buona Scuola. Disponibilissime tutte le assistenti della segreteria docenti controllano con la loro pw, non compare neanche a loro. La segretaria, per verificare apre con la sua pw e c'è la funzione. Domanda: perchèil Dsga e non il DS? Oggi riproviamo. Stessa cosa. A quel punto decido di tentare con credenziali DSGA. Posso solo mettere in ordine di preferenza 6 aree + indicare la classe di concorso della vicaria, ma, pur essendo un comprensivo, non posso indicare se docente di secondaria o primaria (e per certi insegnamenti c'è differenza), neppure chiedere il sostegno né spedire il tutto. Il Dsga chiama l'UST. Dicono che io non entro perchè bloccata, è successo ad un'altra di DS appena immessa in ruolo. Peccato che io sia DS da 10 anni! Ci danno un numero verde MIUR. un'ora di rilassante musichina, poi una impiegata dice che dobbiamo chiamare l'UST territoriale. Già fatto!! Richiede tutti i miei dati (che hanno da anni) poi ci dà un numero di pratica trasmessa. Ci contatteranno. Ma i sindacati non minacciavano i DS sceriffo che dovevano scegliere i docenti personalmente?
Tornare in alto Andare in basso
lallaorizzonte
Moderatore
Moderatore


Messaggi : 23152
Data d'iscrizione : 28.09.09

MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Lun Ott 12, 2015 6:07 pm

miranda ha scritto:
La mia avventura nel SIDi ha del paradossale. Sabato apro la funzione con le mie credenziali da DS, che funzionano benissimo per tutte le altre operazioni, e non c'è la funzione per il potenziamento. Anzi, non compare la scritta Buona Scuola. Disponibilissime tutte le assistenti della segreteria docenti controllano con la loro pw, non compare neanche a loro. La segretaria, per verificare apre con la sua pw e c'è la funzione. Domanda: perchèil Dsga e non il DS? Oggi riproviamo. Stessa cosa. A quel punto decido di tentare con credenziali DSGA. Posso solo mettere in ordine di preferenza 6 aree + indicare la classe di concorso della vicaria, ma, pur essendo un comprensivo, non posso indicare se docente di secondaria o primaria (e per certi insegnamenti c'è differenza), neppure chiedere il sostegno né spedire il tutto. Il Dsga chiama l'UST. Dicono che io non entro perchè bloccata, è successo ad un'altra di DS appena immessa in ruolo. Peccato che io sia DS da 10 anni! Ci danno un numero verde MIUR. un'ora di rilassante musichina, poi una impiegata dice che dobbiamo chiamare l'UST territoriale. Già fatto!! Richiede tutti i miei dati (che hanno da anni) poi ci dà un numero di pratica trasmessa. Ci contatteranno. Ma i sindacati non minacciavano i DS sceriffo che dovevano scegliere i docenti personalmente?

per il sostegno non sono le scuole a decidere, infatti la circolare non ha chiesto di "ragionare" sul sostegno.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15844
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Lun Ott 12, 2015 6:21 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
lallaorizzonte ha scritto:
ciò che bisogna indicare al SIDI era chiaro dalla circolare.
Perfettamente d'accordo, infatti per me era chiaro. A quanto pare, però la circolare non era particolarmente chiara per diversi dirigenti scolastici. Mi rifiuto di insinuare che non l'abbiano letta e tanto meno che non siano in grado di capire.

Citazione :
le discussioni nei collegi a mio parere invece non sono state vane perchè comunque cominciano a dare l'indirizzo alla scuola, quali progetti si vogliono portare avanti e ciò sarà particolarmente anche per il PTOF.
Il tuo ragionamento non fa una grinza se il collegio ha discusso sul tema "cosa vogliamo fare", mentre è un po' debole se il collegio ha discusso sul tema "chi vogliamo". E diversi collegi hanno discusso su questo. Il PTOF è ancora lontano all'orizzonte.
Anche le discussioni su cosa vogliamo fare diventano triviali se non ottieni chi può fare quel che abbiamo detto volere.

L'ho già detto in altro topic, non si possono fare piani di potenziamento prima di sapere chi verrà a potenziare; quando si saprà (novembre-dicembre) sarà tardino ed in ogni caso col piano straordinario di mobilità tutto sarà rimesso in discussione.

Una cosa che potrebbero cominciare a chiarire è:

Se desidero potenziare inglese e quest'anno mi mandi un filosofo, quando l'anno prossimo se ne andrà, potrò avere un docente d'inglese o dovrò avere un altro filosofo ? O potrebbe arrivare un musicista ?

Arriverà un giorno in cui sarò sicuro di avere un docente d'inglese ?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Lun Ott 12, 2015 7:04 pm

lallaorizzonte ha scritto:
miranda ha scritto:
La mia avventura nel SIDi ha del paradossale. Sabato apro la funzione con le mie credenziali da DS, che funzionano benissimo per tutte le altre operazioni, e non c'è la funzione per il potenziamento. Anzi, non compare la scritta Buona Scuola. Disponibilissime tutte le assistenti della segreteria docenti controllano con la loro pw, non compare neanche a loro. La segretaria, per verificare apre con la sua pw e c'è la funzione. Domanda: perchèil Dsga e non il DS? Oggi riproviamo. Stessa cosa. A quel punto decido di tentare con credenziali DSGA. Posso solo mettere in ordine di preferenza 6 aree + indicare la classe di concorso della vicaria, ma, pur essendo un comprensivo, non posso indicare se docente di secondaria o primaria (e per certi insegnamenti c'è differenza), neppure chiedere il sostegno né spedire il tutto. Il Dsga chiama l'UST. Dicono che io non entro perchè bloccata, è successo ad un'altra di DS appena immessa in ruolo. Peccato che io sia DS da 10 anni! Ci danno un numero verde MIUR. un'ora di rilassante musichina, poi una impiegata dice che dobbiamo chiamare l'UST territoriale. Già fatto!! Richiede tutti i miei dati (che hanno da anni) poi ci dà un numero di pratica trasmessa. Ci contatteranno. Ma i sindacati non minacciavano i DS sceriffo che dovevano scegliere i docenti personalmente?
+ indicare la classe di concorso della vicaria, ma, pur essendo un comprensivo, non posso indicare se docente di secondaria o primaria

per il sostegno non sono le scuole a decidere, infatti la circolare non ha chiesto di "ragionare" sul sostegno.

Credo che ci sia un malinteso, non so se da parte di Miranda o da parte tua.
Immagino che tu ti riferisca al fatto che le scuole non possono chiedere nella gestione del fabbisogno della fase C il potenziamento sul sostegno. E infatti così è.

Da quello che Miranda ha scritto (e che ho evidenziato in grassetto), in effetti si deduce che abbia interpretato male e che pensava si potesse chiedere il potenziamento sul sostegno. D'altra parte, dal periodo che precede la frase in grassetto, presumo che si riferisse alla funzione per la richiesta del docente che dovrà coprire l'esonero (parziale/totale): + indicare la classe di concorso della vicaria, ma, pur essendo un comprensivo, non posso indicare se docente di secondaria o primaria.

Non avendo l'accesso alla funzione non posso saperne di più, ma nel manuale c'è effettivamente scritto:
Citazione :

La funzione, in base alla tipologia di istituzione scolastica operante, esegue i seguenti controlli
....
Istituto comprensivo : possono essere comunicati sia i dati relativi alla tipologia di posto per COMUNE e SOSTEGNO nel caso di insegnanti della scuola primaria, sia i dati relativi alla classe di concorso per insegnante della scuola di 1 grado. In questo caso possono essere acquisiti anche i dati relativi alla tipologia di posto di sostegno.

Presumendo che Miranda si sia espressa male e intendesse riferirsi alla sezione per la richiesta del docente che dovrà coprire l'esonero del vicepreside, c'è un'incongruenza tra quanto scritto nella guida e l'impossibilità di indicare i dati completi nella funzione. Immagino che il vicario di Miranda sia un insegnante di sostegno della primaria e, quindi, Miranda avrebbe dovuto avere la possibilità di indicare nella funzione la richiesta di un docente di sostegno finalizzata proprio a garantire la copertura dell'esonero.

Mi sbaglio?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Lun Ott 12, 2015 7:26 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
lallaorizzonte ha scritto:
ciò che bisogna indicare al SIDI era chiaro dalla circolare.
Perfettamente d'accordo, infatti per me era chiaro. A quanto pare, però la circolare non era particolarmente chiara per diversi dirigenti scolastici. Mi rifiuto di insinuare che non l'abbiano letta e tanto meno che non siano in grado di capire.

Citazione :
le discussioni nei collegi a mio parere invece non sono state vane perchè comunque cominciano a dare l'indirizzo alla scuola, quali progetti si vogliono portare avanti e ciò sarà particolarmente anche per il PTOF.
Il tuo ragionamento non fa una grinza se il collegio ha discusso sul tema "cosa vogliamo fare", mentre è un po' debole se il collegio ha discusso sul tema "chi vogliamo". E diversi collegi hanno discusso su questo. Il PTOF è ancora lontano all'orizzonte.
Anche le discussioni su cosa vogliamo fare diventano triviali se non ottieni chi può fare quel che abbiamo detto volere.

L'ho già detto in altro topic, non si possono fare piani di potenziamento prima di sapere chi verrà a potenziare; quando si saprà (novembre-dicembre) sarà tardino ed in ogni caso col piano straordinario di mobilità tutto sarà rimesso in discussione.

Una cosa che potrebbero cominciare a chiarire è:

Se desidero potenziare inglese e quest'anno mi mandi un filosofo, quando l'anno prossimo se ne andrà, potrò avere un docente d'inglese o dovrò avere un altro filosofo ? O potrebbe arrivare un musicista ?

Arriverà un giorno in cui sarò sicuro di avere un docente d'inglese ?
La tua considerazione è decisamente pertinente e dà un'indicazione di come lo scenario previsto dalla "riforma" e l'attuazione del piano si configuri come un calderone in cui tutti gli ingredienti siano stati immersi a bollire a prescindere dai tempi di cottura. Fino ad ottenere, come risultato, un pastone di roba sfatta frammista a roba cruda.

Sulla carta le scuole avevano l'autonomia di pianificare la loro offerta formativa acquisendo l'organico necessario per il potenziamento. Quale autonomia? Il PTOF si sarebbe dovuto elaborare entro il mese di ottobre, prima di sapere, effettivamente, quali sarebbero stati i "rinforzi". La scadenza del PTOF è stata rimandata a gennaio, ma in realtà - almeno ufficialmente - sulla base del fatto che entro dicembre le conferenze di servizio con gli enti locali dovranno pianificare gli accorpamenti e la ridefinizione delle reti scolastiche. Il tutto si cala in un contesto in cui si pianificano le assegnazioni in fase C, anche se in sede provvisoria, in modo del tutto scollegato da quello che è il fabbisogno presunto delle varie scuole e in un'ottica di totale incertezza, dal momento che il piano di mobilità straordinaria rimetterà tutto in discussione e non si sa neppure in quali termini (probabilmente non lo sanno neppure le menti eccelse che hanno ideato questo mostro).

Il mio venditore di cozze di fiducia avrebbe fatto sicuramente di meglio. Non riesco più a immaginare nemmeno quali siano i reali obiettivi di questa riforma, al di là di una smania di grandezza del cazzaro accecato dalla sua riformite, ma l'impressione che ne traggo è di una totale incapacità e incompetenza di tutto l'apparato che ha pianificato questa buona scuola.

Ciò non fa altro che rafforzare la mia convinzione che, a breve, si prenderà atto dell'inutilità di questo potenziamento (non del potenziamento sul piano concettuale, sia chiaro) e che i "potenziatori" saranno progressivamente riassorbiti dal turnover. A meno che l'obiettivo sia uno solo, quello che tutti fanno finta di negare: tagliare sul costo delle supplenze brevi offrendo ad ogni scuola una piccola task force utile a tappare i buchi della quotidianità.
Tornare in alto Andare in basso
Antonioprecario60



Messaggi : 94
Data d'iscrizione : 31.08.15

MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Mar Ott 13, 2015 12:14 am

Scusate ragazzi, ma se dopo aver assegnato i docenti per il potenziamento, e sappiamo tutti che agli istituti saranno assegnati i docenti disponibili tra quelli che hanno presentato domanda e non quelli che avrebbero voluto i DS e i CD/CI, cosa ne facciamo di questi docenti l'anno successivo, li buttiamo nel tritacarne o li "inforniamo" tanto per rimanere nel tema della cottura proposto da Avido? Mi sembra del tutto evidente che, a parte i docenti che non sarà possibile assumere in fase C per carenza di domande, tutti quelli assunti faranno parte dell'organico del potenziamento degli anni successivi. A meno di non voler creare un bacino di esuberi colossale di docenti di certe classi di concorso oramai assunti a tempo indeterminato. Anche se potrebbero non essere esattamente gli stessi perchè si rientra tutti nell'organico dell'autonomia, ma le classi di concorso per il potenziamento quelle sono, In sintesi: se in fase C si assumono 5400 A019, nei prossimi anni ci saranno esattamente 5400 A019 nel potenziamento.
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8



Messaggi : 2396
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Mar Ott 13, 2015 5:13 pm

Per pura curiosità, uno screenshot del modulo online di richieste di potenziamento si può reperire?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Mar Ott 13, 2015 8:52 pm

Ciccio.8 ha scritto:
Per pura curiosità, uno screenshot del modulo online di richieste di potenziamento si può reperire?
Trattandosi di documentazione disponibile in una piattaforma ad accesso riservato non so se si è autorizzati a divulgarla.
Tornare in alto Andare in basso
Stellastellina1975



Messaggi : 1659
Data d'iscrizione : 12.10.12

MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Mar Ott 13, 2015 10:43 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:

.......
Il mio venditore di cozze di fiducia avrebbe fatto sicuramente di meglio. Non riesco più a immaginare nemmeno quali siano i reali obiettivi di questa riforma, al di là di una smania di grandezza del cazzaro accecato dalla sua riformite, ma l'impressione che ne traggo è di una totale incapacità e incompetenza di tutto l'apparato che ha pianificato questa buona scuola.
........
A meno che l'obiettivo sia uno solo, quello che tutti fanno finta di negare: tagliare sul costo delle supplenze brevi offrendo ad ogni scuola una piccola task force utile a tappare i buchi della quotidianità.

Per fortuna ogni tanto anche su questo forum gli insegnanti si svegliano e riescono a cogliere la vera essenza della legge 107.




Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Mar Ott 13, 2015 11:09 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:

.......
Il mio venditore di cozze di fiducia avrebbe fatto sicuramente di meglio. Non riesco più a immaginare nemmeno quali siano i reali obiettivi di questa riforma, al di là di una smania di grandezza del cazzaro accecato dalla sua riformite, ma l'impressione che ne traggo è di una totale incapacità e incompetenza di tutto l'apparato che ha pianificato questa buona scuola.
........
A meno che l'obiettivo sia uno solo, quello che tutti fanno finta di negare: tagliare sul costo delle supplenze brevi offrendo ad ogni scuola una piccola task force utile a tappare i buchi della quotidianità.

Per fortuna ogni tanto anche su questo forum gli insegnanti si svegliano e riescono a cogliere la vera essenza della legge 107.

Mai assopito dallo scorso settembre 2014. Probabilmente mi confondi con qualcun altro.
Tornare in alto Andare in basso
Filosofo80



Messaggi : 524
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Mar Ott 13, 2015 11:26 pm

Stellastellina1975 Checché ne dica qualcuno ti posso assicurare che la stragrande maggioranza dei docenti è contraria.. E qui nel forum questa maggioranza è ottimamente rappresentata :-)
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Mar Ott 13, 2015 11:31 pm

Vi state divertendo ad ordinare le preferenze a sidi?
^_^
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Mar Ott 13, 2015 11:33 pm

Filosofo80 ha scritto:
Stellastellina1975 Checché ne dica qualcuno ti posso assicurare che la stragrande maggioranza dei docenti è contraria..  E qui nel forum questa maggioranza è ottimamente rappresentata :-)
A dire il vero solo da qualche mese, da quando i nodi sono venuti al pettine. Sono in parecchi ad aver toccato con mano che alla fine Mago Matteo si è rivelato per quello che ho sempre ritenuto indiscutibile: un plateale cazzaro ;-)
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre   Mar Ott 13, 2015 11:35 pm

Non c'è solo Matteo..bisogna anche dare il merito anche a Giannini, Faraone, Puglisi e a scorrere fino una buona parte dell'organigramma ministeriale del MIUR, che poi è un coacervo di trombati, fuoricorso, gente senza arte nè parte,etc,etc.


f.to un AA Gufo.
Tornare in alto Andare in basso
 
Funzione SIDI per la gestione del potenziamento 10-15 ottobre
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 6Andare alla pagina : 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente
 Argomenti simili
-
» Inserimento contratto suppl. fino al 31/08. Qual'è il codice SIDI da inserire?
» chi paga la funzione strumentale?
» URGENTE!: SEDE FITTIZIA E CONTRATTO DA INSERIRE NEL SIDI
» Statuto del Gran Ciambellano e del Ciambellano Anziano
» Domanda su eprina:chi sa rispondermi??

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: