Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Dividere la cattedra di sostegno in caso eccessivamente grave e pericoloso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Grace75



Messaggi : 167
Data d'iscrizione : 19.07.11

MessaggioOggetto: Dividere la cattedra di sostegno in caso eccessivamente grave e pericoloso   Gio Ott 15, 2015 5:28 pm

Salve a tutti sono un'insegnante di sostegno della scuola primaria. Quest'anno, anno di ruolo, mi è stato affidato un caso estremamente difficile, una bimba autistica, non verbale, eteroaggressiva e con un notevole ritardo cognitivo. Io ho enormi difficoltà poichè la bambina è molto pesante e forte, nonostante abbia 7 anni, e ha crisi frequenti in cui lancia oggetti, rischiando di ferire gli altri bambini, o si getta a terra, rischiando di ferire se stessa, e ovviamente cerca, a volte riuscendo, di colpire me con calci, morsi, schiaffi e tirate di capelli. La bimba frequenta tre giorni alla settimana per cinque ore, un tempo lunghissimo, poichè non si riesce ad occuparla in nessuna attività per un tempo che va da non più di pochi secondi a un massimo di due minuti. Il resto del tempo lo trascorre correndo per la classe, urlando e prendendo gli oggetti degli altri bambini, cercando di scappare dalla classe, la prima volta è proprio uscita dalla scuola. Le crisi scaturiscono dai divieti che dobbiamo metterle a determinati atteggiamenti, pur mediando moltissimo poichè sono tantissimi gli atteggiamenti disfunzionali della bimba che ovviamente disturbano il normale andamento della lezione. Nei giorni queste crisi sono andate crescendo di intensità e frequenza al punto da non riuscire a contenerla neppure con l'aiuto della collega di sostegno di sezione. Io rientro da scuola sconvolta, stremata fisicamente e psicologicamente, poichè vivo queste cinque ore in tensione continua, non potendo garantire una sicurezza nè alla bimba, nè ai compagni. Ho per questo già chiesto più volte al dirigente di dividere la cattedra con un collega, ma ad oggi non è cambiato nulla. Inoltre ho a casa una situazione delicata che devo tutelare e rischio quindi di andare in esaurimento nervoso. Per questo volevo sapere se esistono riferimenti normativi per poter avere la divisione della cattedra, o una diminuzione delle ore di frequenza per garantire una maggiore sicurezza alla classe. Nella scuola tra l'altro non esistono spazi dedicati al sostegno, quindi la bambina resta in classe tutte le ore, quando ovviamente non cerca di scappare.
Tornare in alto Andare in basso
Fantaman



Messaggi : 1307
Data d'iscrizione : 30.08.12

MessaggioOggetto: Re: Dividere la cattedra di sostegno in caso eccessivamente grave e pericoloso   Gio Ott 15, 2015 5:48 pm

La divisione della cattedra è a discrezione del DS credo. Che io sappia non esiste una normativa specifica al riguardo.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8313
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Dividere la cattedra di sostegno in caso eccessivamente grave e pericoloso   Gio Ott 15, 2015 6:20 pm

Scrivi relazioni tutti i giorni e tutti i giorni portale al ds. Chiedi, chiedi, chiedi.
E ricordati sempre che l'esaurimento nervoso è sempre in agguato e che è considerato malattia che necessita riposo e allontanamento dal lavoro - riposo e allontanamento pagati.

A mali estremi...... quando proprio non si può, oggettivamente, fare diversamente, è diritto dovere di ciascuno di noi tutelare se stesso.
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
tellina



Messaggi : 7488
Data d'iscrizione : 08.11.10

MessaggioOggetto: Re: Dividere la cattedra di sostegno in caso eccessivamente grave e pericoloso   Gio Ott 15, 2015 10:57 pm

Chiedi motivando per bene le richieste.
Se non funziona...vedi un po' che dicono i genitori degli altri bambini.
...andran loro a chiedere e ai genitori...difficile dican di no.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8313
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Dividere la cattedra di sostegno in caso eccessivamente grave e pericoloso   Ven Ott 16, 2015 8:04 am

mah, Tellina, se è vero che nella maggior parte dei casi gli unici in grado di ottenere qualcosa sono gli utenti del servizio, prima di "aiutarli" ad intervenire con qualche istanza bisogna avere ben chiaro cosa si desidera ottenere.

Pensaci: cosa chiederebbero questi genitori? Non sarebbero certo interessati al disagio di Grace (cosa gliene importa a loro se lei rischia l'esaurimento?) Più probabilmente sarebbero interessati a fare in modo che la bimba non disturbi la classe, quindi si attiverebbero per chiedere di allontanarla il più possibile. Chi poi la segua non è cosa di cui loro si interessano.

Davanti alla richiesta di Grace di suddividere la fatica e alla richiesta dei genitori di fare in modo che la bimba stia fuori dalla classe sono certa che il ds prenderebbe più in considerazione la seconda. (Due concessioni sono troppe) e Grace si troverebbe addirittura sola a gestirla.

Non dico che sarebbe un male, magari la piccola è talmente infastidita dalla confusione intorno a lei che reagisce con violenza. Magari dandole la possibilità di inserirsi piano piano, qualche mezz'ora al giorno si riuscirebbe a tranquillizzarla. Ci sarebbe però da fare un bel progettino, una chiacchierata con i genitori e il glh, insomma, una cosa fatta con calma.

@Grace, adesso immagino ti sia anche difficile valutare come la bimba potrebbe accogliere una ulteriore figura di riferimento vicino a lei, vero?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Lunachiara



Messaggi : 206
Data d'iscrizione : 08.12.14

MessaggioOggetto: Re: Dividere la cattedra di sostegno in caso eccessivamente grave e pericoloso   Ven Ott 16, 2015 6:42 pm


Se posso aiutare..... Anche a me non risulta esista normativa in merito a divisione della cattedra di sostegno, però ti consiglierei di utilizzare tutti gli strumenti per cercare di risolvere almeno in parte il problema. Chiedi aiuto e appoggio ai curricolari: l'alunna è anche loro, poi chiedi incontro a referente H. Se non combini con referente H, chiedi per iscritto e da protocollare in segreteria un incontro al DS motivando, poi se DS non ti risponde, chiedi sempre per iscritto una convocazione urgente del GLIS. Intanto chiedi ai genitori un colloquio urgente in cui sarai presente tu e qualche collega curricolare.
In sostanza di tutto quello che chiedi deve restare traccia cartacea (di cui tu ti farai fare copia) in modo che, nel caso succeda qualcosa a te, lei o altri bimbi, tu hai le prove del fatto che avevi segnalato la pericolosità dellla situazione, i rischi ecc. e anche del fatto che nessuno ti ha ascoltato o dato udienza (spero di no!).
Se la situazione non si risolve, chiedi aiuto ai sindacati per fare valere i tuoi diritti di tutela.
Tornare in alto Andare in basso
 
Dividere la cattedra di sostegno in caso eccessivamente grave e pericoloso
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Il caso Cesare Battisti
» Il caso e la necessità - Jacques Monod
» Il caso non esiste.
» insegnante di sostegno: è obbligatorio?
» Charles Darwin: l'evoluzione è davvero frutto del caso?

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Sostegno-
Andare verso: