Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15806
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Mer Ott 21, 2015 4:52 pm

Promemoria primo messaggio :

http://www.orizzontescuola.it/news/insegnante-scrive-renzi-bonus-500-euro-regalo-simbolico-ma-immenso-gratificarci

"500 euro sul mio conto corrente, provenienti dal Ministero della Pubblica Istruzione. E come me ad ogni INSEGNANTE di ruolo di questo paese, dall'infanzia al liceo. Compresi quelli che berciavano alla distruzione della scuola pubblica e alla deportazione dei neo-assunti, e che ora tacciono, col malloppo in tasca"
"Un regalo neanche tanto simbolico ma immenso"

Solo una persona piccola piccola può considerare 500 € un maloppo; meno male che il tizio fa l'insegnante e non il ladro perchè come il ladro farebbe ridere i rubagalline.
Solo una persona piccola piccola può considerare risarcitorio per la deportazione una cifra irrisoria come 500 €
Solo una persona piccola piccola può confondere il silenzio dovuto all'impossibilità di ribellarsi con una tacita approvazione.
Solo una persona molto confusa o molto ignorante o forse solo molto stupida può confondere un regalo con un finanziamento con vincolo di spesa.

A contraltare di questo cumulo di boiate eccone un altro, meno intriso di falsità ed affermazioni tendenziose, meno intriso ma non privo, e quindi per me non meno fastidioso:

http://www.orizzontescuola.it/news/gianluca-vacca-m5ssui-500-euro-caro-matteo-anche-me-giunta-lettera-del-prof-pinco-pallino

"E' la prima volta che un governo cerca in maniera così sfacciata di 'comprarsi' noi docenti, con quella che sembra tanto una mancia scriteriata! "

"Comprare" è un'attività contrattuale che necessita quindi di patti chiari, dell'individuazione delle prestazioni e dei corrispettivi; se il corrispettivo è chiaro (500 €) la prestazione non lo è per nulla, non c'è mai stata alcuna trattativa nè alcuna richiesta, nè esplicita nè tacita, quindi "comprare" è un termine assolutamente fuori luogo.

Perchè non limitarsi a vedere quei 500 € per quello che probabilmente sono ?
Perchè non considerarli un semplice "lavarsi la coscienza" difronte all'impossibilità di provvedere alla necessità di aggiornamento degli insegnanti, con corsi strutturati e programmati (e remunerati); perchè non vederlo come un ripiego da parte del governo, una sorta di "vorrei fare di più, ma non ho le capacità organizzative e finanziarie, accontentati di questo e cerca di farne buon uso".

Un simile approccio non richiederebbe nessun grazie da parte nostra, anzi, devono essere loro a ringraziarci perchè cercheremo di dare il meglio di noi stessi anche in questo frangente.

Non si sarebbe potuto prendere quei soldi in silenzio ed andarli a spendere in assoluta tranquillità ?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
ines80



Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 26.10.15

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 10:12 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
ines80 ha scritto:
Buonasera. Non sono riuscita a leggere tutto e neanche ne ho voglia, perdonatemi. Io penso che questi 500 € forse non serviranno a molto, ma sono qualcosa. Ora ce li hanno dati? Bene. Cerchiamo di farli fruttare! Non sputiamo su tutto.
Credo che siano in pochi a sputare. Io per primo, pur essendo critico sul contesto generale in cui si integra il "bonus", lo impiegherò al momento opportuno.

Citazione :
Mi spiego: oltre ad essere insegnante di scuola primaria, sono psicologa. Mi sono trovata nella necessità di comprare un nb (da usare per entrambi i lavori) e non potevo aspettare se e quando Mr. Renzi e compagnia bella mi avrebbero dati questi benedetti soldini. L'ho comprato e l'ho fatturato come spesa professionale per lo studio. A questo punto non posso scaricarlo sui 500€! Anche perché se avessi saputo che il bonus era retroattivo, non avrei agito in questo modo. Adesso, è vero che posso farmi un bel corso, ma è anche vero che la mia dirigente me ne propinerà almeno 2 aggratisss. E allora perché farne un altro a pagamento? Al momento non ne sento l'esigenza. Mi piacerebbe, invece, farne uno di psicologia. Sulla nota inviata alle scuole su come spendere i 500€ è scritto che l'ente formatore deve essere accreditato dal MIUR. Ebbene, l'ente presso il quale vorrei fare il corso è accreditato dal MIUR. Posso farlo? Io lo faccio lo stesso, perché mi interessa molto e il costo è accessibile, però se lo posso mettere nei 500€ perché non metterlo? In caso contrario lo fatturerei come spesa professionale come ho fatto per il nb. Però vorrei sapere se posso farlo con i 500€. Grazie.

Un "corso di psicologia" può avere tante finalità, non necessariamente didattiche. Ma la psicologia, di per sé non è svincolata dalla didattica, i due ambiti si incrociano e si compenetrano spesso, anche nella quotidianità. Del resto ricordo che una parte rilevante del corso di formazione in presenza che feci nell'anno di prova era tenuto da uno psicologo sul tema della comunicazione. E circa 20 anni fa partecipai ad uno dei migliori progetti contro la dispersione che ho mai visto facendo parte di un gruppo di lavoro coordinato e formato da uno psicologo e insegnante. Quell'anno, nelle classi coinvolte nel progetto (prime e seconde), la percentuale di drop out si era ridotta allo 0%! E si trattava di un istituto professionale.
Insomma, se l'ente formatore è accreditato dal MIUR e se l'oggetto del corso ha attinenza con la didattica e con la funzione del docente, credo che l'utilizzo del bonus per questa formazione sia decisamente pertinente.

Grazie. Per fortuna c'è ancora qualcuno che prende sul serio le persone e risponde in maniera appropriata. Però oggi, quando ho chiamato l'USP per chiedere, mi hanno detto di no, che non posso. Ma la signora non mi è sembrata molto convinta. A chi si può chiedere per non sbagliare?
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6149
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 10:23 pm

ines80 ha scritto:
Punto secondo: se questo è il livello dei docenti italiani, non possiamo aspettarci altro che andare peggio.

Bene: siccome sei giovane, e siccome hai un altro lavoro, fai ancora in tempo ad allontanarti da questa marmaglia di cialtroni e a dedicarti ad altro. Quindi che ci stai a fare qui?

Citazione :
Non mi sono schierata, né ho detto nulla che fosse offensivo o giudicante!

Ah, no??????

Aver sostenuto che dovremmo essere felici di accontentarci del contentino, non è offensivo?

Io faccio l'insegnante, non la mendicante.

L.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Lun Ott 26, 2015 10:29 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6149
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 10:26 pm

Commento generale, per tutti: come mai, dopo un paio di mesi di calma, l'impennata dei provocatori plateali sta montando di nuovo? C'è qualche altra scadenza imminente di discussione parlamentare o di uscita di linee guida ministeriali che io non so?????

L.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 10:27 pm

ines80 ha scritto:
Però oggi, quando ho chiamato l'USP per chiedere, mi hanno detto di no, che non posso. Ma la signora non mi è sembrata molto convinta. A chi si può chiedere per non sbagliare?
A chi si può chiedere!? È quello che si chiedono tutti, visto che ci sono tanti dubbi.
Il caso che prospetti rientra a tutti gli effetti nelle finalità previste al punto c) dell'art. 4 del Decreto del Presidente del Consiglio:
"iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, ecc."

Non so a quale persona ti sia rivolta all'USP, ma la signora che ti ha detto no ha fatto un'interpretazione personale la cui affidabilità è del tutto relativa. E, comunque, opinabile. A meno che l'oggetto del corso, pur trattandosi di psicologia, non sia completamente svincolato da un contesto didattico. Magari se ci indicassi la tematica su cui verterà il corso potremmo farci un'idea più mirata della sua pertinenza.
Tornare in alto Andare in basso
zshiraz



Messaggi : 129
Data d'iscrizione : 10.11.14

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 10:28 pm

paniscus_2.0 ha scritto:


...però io garantisco che una quindicina di anni fa, quando avevo appena iniziato a insegnare, è esistito per un anno o due un esplicito rimborso per "spese di autoaggiornamento" che a suo tempo mi permise di pagarmi integralmente l'abbonamento a una delle riviste scientifiche internazionali più note e più quotate del pianeta, dalla quale attingere a piene mani per potenziamento e rafforzamento nelle mie materie di insegnamento.

Non ricordo nemmeno chi fosse il ministro all'epoca, forse De Mauro, ma non sono sicurissima.

Quindi, che sia una novità inventata per la prima volta dal genio innovativo di Renzi, proprio non mi risulta.

L.

Era la Moratti, nel 2002. Direttiva 70.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6149
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 10:31 pm

Comunque fu immediatamente abolito dopo un anno o due, quindi alla lunga è stato poco rilevante.

Come sarà poco rilevante questo, e sarà ugualmente abolito dopo un anno o due anche questo.

E' allucinante quanto velocemente i cicli si ripetano, e quanto breve sia la memoria diretta...


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Lun Ott 26, 2015 10:33 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 10:31 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Commento generale, per tutti: come mai, dopo un paio di mesi di calma, l'impennata dei provocatori plateali sta montando di nuovo? C'è qualche altra scadenza imminente di discussione parlamentare o di uscita di linee guida ministeriali che io non so?????

L.
Scusa Lisa, ma il suo approccio iniziale non era proprio provocatorio.
Ha posto un quesito, è stata un po' aggredita e non ha porto l'altra guancia.
Tornare in alto Andare in basso
Francesca4



Messaggi : 2979
Data d'iscrizione : 23.02.15

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 10:32 pm

ines80 ha scritto:

Punto primo: io ho fatto delle osservazioni e delle domande e non ho ricevuto risposta, se non offensiva.
Punto secondo: se questo è il livello dei docenti italiani, non possiamo aspettarci altro che andare peggio.
Punto terzo: in uno testo così lungo, un errore può capitare. Se è l'unico che hai trovato nel mio post e te ne lamenti, ti invito a rileggere nel forum i vari commenti e metterti a far caso bene bene a quanto leggi. Troverai un mare di asineria!!!
Io sono stata educata e rispettosa. Non mi sono schierata, né ho detto nulla che fosse offensivo o giudicante! E, onestamente, mi pento di aver scritto! Mi sono illusa che, pur essendo i toni dei vari commenti abbastanza pesanti, al commento di una persona nuova che si inseriva con educazione e tono rispettoso, si rispondesse in maniera altrettanto educata e rispettosa. Pazienza... Ho sbagliato. Ma non solo a scrivere... Ho sbagliato proprio mestiere a mescolarmi con gente così! Per fortuna, e davvero per fortuna, il livello delle mie colleghe è tutt'altro!

Ines, non prendetela, ci sono persone che hanno solo questa modalità di comunicazione, non lo fanno per cattiveria, sono solo geneticamente predisposte a comportarsi così.
Anche per me è stato difficile comprenderlo all'inizio, poi ho capito che si trattava solo di un atteggiamento, spero inconsapevolmente saccente, che sul forum, grazie a Dio, è comune solo a poche persone.
Mi auguro perciò che tu possa superare tranquillamente quest'incidente di percorso e continuare a scrivere con noi.
Benvenuta!
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6149
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 10:35 pm

Francesca4 ha scritto:
Ines, non prendetela, ci sono persone che hanno solo questa modalità di comunicazione, non lo fanno per cattiveria, sono solo geneticamente predisposte a comportarsi così.

Potresti esplicitare meglio quali conoscenze specialistiche di genetica tu abbia, per poter fare un'affermazione di questo tipo?

Grazie.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 10:35 pm

Francesca4 ha scritto:
ines80 ha scritto:

Punto primo: io ho fatto delle osservazioni e delle domande e non ho ricevuto risposta, se non offensiva.
Punto secondo: se questo è il livello dei docenti italiani, non possiamo aspettarci altro che andare peggio.
Punto terzo: in uno testo così lungo, un errore può capitare. Se è l'unico che hai trovato nel mio post e te ne lamenti, ti invito a rileggere nel forum i vari commenti e metterti a far caso bene bene a quanto leggi. Troverai un mare di asineria!!!
Io sono stata educata e rispettosa. Non mi sono schierata, né ho detto nulla che fosse offensivo o giudicante! E, onestamente, mi pento di aver scritto! Mi sono illusa che, pur essendo i toni dei vari commenti abbastanza pesanti, al commento di una persona nuova che si inseriva con educazione e tono rispettoso, si rispondesse in maniera altrettanto educata e rispettosa. Pazienza... Ho sbagliato. Ma non solo a scrivere... Ho sbagliato proprio mestiere a mescolarmi con gente così! Per fortuna, e davvero per fortuna, il livello delle mie colleghe è tutt'altro!

Ines, non prendetela, ci sono persone che hanno solo questa modalità di comunicazione, non lo fanno per cattiveria, sono solo geneticamente predisposte a comportarsi così.
Anche per me è stato difficile comprenderlo all'inizio, poi ho capito che si trattava solo di un atteggiamento, spero inconsapevolmente saccente, che sul forum, grazie a Dio, è comune solo a poche persone.
Mi auguro perciò che tu possa superare tranquillamente quest'incidente di percorso e continuare a scrivere con noi.
Benvenuta!
Non ti ci mettere anche tu a inzigare, eh
Tornare in alto Andare in basso
ines80



Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 26.10.15

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 10:35 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
ines80 ha scritto:
Punto secondo: se questo è il livello dei docenti italiani, non possiamo aspettarci altro che andare peggio.

Bene: siccome sei giovane, e siccome hai un altro lavoro, fai ancora in tempo ad allontanarti da questa marmaglia di cialtroni e a dedicarti ad altro. Quindi che ci stai a fare qui?

Qui ci sto perché mi aspettavo di confrontarmi con colleghi adulti, preparati (magari più di me), educati, collaborativi... Per fortuna dal vivo le persone "sembrano" migliori. Forse è qui che si mette fuori la propria essenza perché c'è un nick che ci protegge?
Insegnare mi piace. E mi piace lavorare in studio. Devo renderne conto a te? Non credo proprio.
Volevo informazioni. Siamo tutti nella stessa barca e darci addosso non è da persone mature. Se Renzi leggesse questi forum (cosa non improbabile, dal momento che anche la moglie potrebbe essere qui, nascosta dietro un nick) si farebbe delle grosse, grasse risate e si convincerebbe (a ragione) che sta marciando sulla strada giusta, ignorando quello che gli insegnanti chiedono. Buonanotte.

P.S. Non sono una fan di Renzi. Non mi interessa la politica. Non prendo le parti di nessuno. Ma porsi contro per partito preso, non è da me. Osservo, mi faccio le mie idee e rispondo.
Ri-buonanotte.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 10:40 pm

DLIN DLON
Attenzione, si comunica ai gentili visitatori che una buona parte del testosterone riversato oggi in questo forum non è prodotto dalle gonadi di gian.
Invitiamo perciò a diffidare dalle imitazioni e soprattutto di confidare esclusivamente in testosterone di produzione maschile.
Grazie.
DLIN DLON
Tornare in alto Andare in basso
ines80



Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 26.10.15

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 10:42 pm

Francesca4 ha scritto:
ines80 ha scritto:

Punto primo: io ho fatto delle osservazioni e delle domande e non ho ricevuto risposta, se non offensiva.
Punto secondo: se questo è il livello dei docenti italiani, non possiamo aspettarci altro che andare peggio.
Punto terzo: in uno testo così lungo, un errore può capitare. Se è l'unico che hai trovato nel mio post e te ne lamenti, ti invito a rileggere nel forum i vari commenti e metterti a far caso bene bene a quanto leggi. Troverai un mare di asineria!!!
Io sono stata educata e rispettosa. Non mi sono schierata, né ho detto nulla che fosse offensivo o giudicante! E, onestamente, mi pento di aver scritto! Mi sono illusa che, pur essendo i toni dei vari commenti abbastanza pesanti, al commento di una persona nuova che si inseriva con educazione e tono rispettoso, si rispondesse in maniera altrettanto educata e rispettosa. Pazienza... Ho sbagliato. Ma non solo a scrivere... Ho sbagliato proprio mestiere a mescolarmi con gente così! Per fortuna, e davvero per fortuna, il livello delle mie colleghe è tutt'altro!

Ines, non prendetela, ci sono persone che hanno solo questa modalità di comunicazione, non lo fanno per cattiveria, sono solo geneticamente predisposte a comportarsi così.
Anche per me è stato difficile comprenderlo all'inizio, poi ho capito che si trattava solo di un atteggiamento, spero inconsapevolmente saccente, che sul forum, grazie a Dio, è comune solo a poche persone.
Mi auguro perciò che tu possa superare tranquillamente quest'incidente di percorso e continuare a scrivere con noi.
Benvenuta!


Grazie, Francesca. Tranquilla. Le persone educate lo sono in ogni contesto. Non siamo tutti uguali, ma dobbiamo accettare le differenze e lavorare su quelle, se si può. Il mio motto (uno dei tanti!!!) è: Pazienza e Tolleranza.
Tornare in alto Andare in basso
ines80



Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 26.10.15

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 10:48 pm

[quote="paniscus_2.0"]
ines80 ha scritto:
Bisogna anche cogliere il lato buono delle cose. E' un contentino? E allora accontentiamoci

E questa è una professionista dell'insegnamento?

Ah, ma forse NO, lo dice nei commenti successivi: è una che cerca di tenersi a galla nella libera professione, e che IN PIU' fa anche qualcosina a scuola come secondo lavoro per arrotondare. E che anzi, ha dichiarato esplicitamente di aver intenzione di usare i fantomatici 500 euro per pagarsi corsi di aggiornamento privati che le servono NON per la scuola, ma per il suo altro lavoro.

E ancora stiamo a discutere con questa gente?

Un'ultima cosa. Una precisazione della quale non posso fare a meno: ho appena notato una cosa: nel quotarmi, paniscus ha preso di una frase solo la metà. In realtà io non ho scritto solo quello, ma:
"E' un contentino? E allora accontentiamoci e continuiamo a lottare per avere quello che conta davvero."
E non è da poco usare le parole altrui per attaccarli, decontestualizzandole.
Tornare in alto Andare in basso
ines80



Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 26.10.15

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 10:49 pm

Troppi ":". Non me ne sono accorta. Prima che qualcuno mi dia dell'asina.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15806
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Mar Ott 27, 2015 12:33 am

Francesca4 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:

Disponendo di dati sociologici si potrebbe anche stimare il numero di mariti e mogli cornute oltre che di figli sbandati a vario titolo, ma sono dati che non sarei in grado di reperire ....... non per questo pari a zero.

Scusa Avido, ma hai dimenticato di scriverlo in bastard mode!
Perchè non è una bastardata, è una verità purtroppo.

Ho solo avuto la premura di inserire una riga vuota perchè quello che ho scritto sopra era diretto a te, quello che ho scritto sotto è di validità più generale.
Tornare in alto Andare in basso
dubitoergosum



Messaggi : 1366
Data d'iscrizione : 04.09.10

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Mar Ott 27, 2015 7:27 am

ines80 ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
ines80 ha scritto:
Bisogna anche cogliere il lato buono delle cose. E' un contentino? E allora accontentiamoci

E questa è una professionista dell'insegnamento?

Ah, ma forse NO, lo dice nei commenti successivi: è una che cerca di tenersi a galla nella libera professione, e che IN PIU' fa anche qualcosina a scuola come secondo lavoro per arrotondare. E che anzi, ha dichiarato esplicitamente di aver intenzione di usare i fantomatici 500 euro per pagarsi corsi di aggiornamento privati che le servono NON per la scuola, ma per il suo altro lavoro.

E ancora stiamo a discutere con questa gente?

Un'ultima cosa. Una precisazione della quale non posso fare a meno: ho appena notato una cosa: nel quotarmi, paniscus ha preso di una frase solo la metà. In realtà io non ho scritto solo quello, ma:
"E' un contentino? E allora accontentiamoci e continuiamo a lottare per avere quello che conta davvero."
E non è da poco usare le parole altrui per attaccarli, decontestualizzandole.
lei è così, le piace dar contro alle persone che la pensano diversamente da lei; l'importante è sapere con chi si ha a che fare poi le si dà il giusto peso.

Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6149
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Mar Ott 27, 2015 2:22 pm

Sono arrivati i rinforzi del ditino imparatore?

Patetici.

Tornare in alto Andare in basso
Antonioprecario60



Messaggi : 94
Data d'iscrizione : 31.08.15

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Mar Ott 27, 2015 2:48 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
DLIN DLON
Attenzione, si comunica ai gentili visitatori che una buona parte del testosterone riversato oggi in questo forum non è prodotto dalle gonadi di gian.
Invitiamo perciò a diffidare dalle imitazioni e soprattutto di confidare esclusivamente in testosterone di produzione maschile.
Grazie.
DLIN DLON

Carissimissimo Gian,
mi sa che dovremo abbandonare questo Topic, purtroppo sta degenerando. Le tue pillole di saggezza e di ironia sono state sostituite da veri e propri improperi ;-)
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Mar Ott 27, 2015 3:05 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Sono arrivati i rinforzi del ditino imparatore?

Patetici.


Ho digitato su google "ditino imparatore" e mi ha suggerito "forse cercavi destino imperatore" ... non vorrei che anche google ce l'avesse con gli insegnanti del sud.
(Carina questa espressione, non l'avevo mai sentita ...)
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15806
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Mar Ott 27, 2015 5:14 pm

francescaverdi ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Sono arrivati i rinforzi del ditino imparatore?

Patetici.


Ho digitato su google "ditino imparatore" e mi ha suggerito "forse cercavi destino imperatore" ...    non vorrei che anche google ce l'avesse con gli insegnanti del sud.
(Carina questa espressione, non l'avevo mai sentita ...)
La cosa mi ha incuriosito; l'ho fatto anche io, chiedendomi cosa fosse un "destino imperatore", ed è uscita una carta da gioco.

Quante cose si imparano in un forum d'insegnanti !

"Questa carta non può essere Evocata tramite Evocazione Normale o Posizionata. Questa carta non può essere Evocata tramite Evocazione Speciale se non con "Attivazione Modalità Assalto". Quando questa carta viene Evocata tramite Evocazione Speciale, Evoca tramite Evocazione Speciale sul tuo Terreno un qualsiasi numero di mostri di Tipo Zombie da qualsiasi Cimitero. Gli effetti di quei mostri sono annullati, ed essi vengono distrutti durante l'End Phase di questo turno. Quando questa carta sul Terreno viene distrutta, puoi Evocare tramite Evocazione Speciale 1 "Drago Destino Imperatore" dal tuo Cimitero."

Sti cazzi ! Serve una laurea per giocare a yugiho ? Io ne ho due ed avrei le mie difficoltà !

Ora capisco perchè i nostri alunni non studiano: non hanno tempo.
Tornare in alto Andare in basso
dubitoergosum



Messaggi : 1366
Data d'iscrizione : 04.09.10

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Mar Ott 27, 2015 6:58 pm

spiace dirlo, ma il vostro tentativo di idealizzare un ditino imparatore che non ha alcunché di aulico è alquanto improbabile.
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Mar Ott 27, 2015 7:58 pm

dubitoergosum ha scritto:
spiace dirlo, ma il vostro tentativo di idealizzare un ditino imparatore che non ha alcunché di aulico è alquanto improbabile.

Solo oggi pomeriggio abbiamo imparato cosa siano il "ditino imparatore" e il "destino imperatore" ... e tutto gratis, senza spendere nemmeno uno dei 500 euro!
Tornare in alto Andare in basso
precario.acciaio



Messaggi : 1631
Data d'iscrizione : 29.08.15

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Mar Ott 27, 2015 8:26 pm

Tornando in topic. Da tre anni utilizzo la LIM, dall'anno scorso come curricolare e ne ho potuto notare l'assoluta indispensabilità per l'insegnamento della Storia (per la Filosofia non serve o quasi). Ebbene, nella scuola in cui attualmente insegno poche classe sono dotate di LIM... perchè il governo ha bruciato una quantità colossale di denaro invece che comprare LIM o riparare le infrastrutture della Scuola?
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Mar Ott 27, 2015 8:37 pm

precario.acciaio ha scritto:
perchè il governo ha bruciato una quantità colossale di denaro invece che comprare LIM o riparare le infrastrutture della Scuola?
Ti riferisci ai soldi dati alle scuole private?
Tornare in alto Andare in basso
 
Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 6 di 10Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
 Argomenti simili
-
» c'ho la sciatica,la gamba mi fa male...non posso stare a letto..
» Buone notizie.
» Quando iniziano a stare seduti
» Buone vacanze a tutti, io parto...
» marche buone di gel Nail mail, nailspro.. o cosa??

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: