Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15825
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Mer Ott 21, 2015 4:52 pm

Promemoria primo messaggio :

http://www.orizzontescuola.it/news/insegnante-scrive-renzi-bonus-500-euro-regalo-simbolico-ma-immenso-gratificarci

"500 euro sul mio conto corrente, provenienti dal Ministero della Pubblica Istruzione. E come me ad ogni INSEGNANTE di ruolo di questo paese, dall'infanzia al liceo. Compresi quelli che berciavano alla distruzione della scuola pubblica e alla deportazione dei neo-assunti, e che ora tacciono, col malloppo in tasca"
"Un regalo neanche tanto simbolico ma immenso"

Solo una persona piccola piccola può considerare 500 € un maloppo; meno male che il tizio fa l'insegnante e non il ladro perchè come il ladro farebbe ridere i rubagalline.
Solo una persona piccola piccola può considerare risarcitorio per la deportazione una cifra irrisoria come 500 €
Solo una persona piccola piccola può confondere il silenzio dovuto all'impossibilità di ribellarsi con una tacita approvazione.
Solo una persona molto confusa o molto ignorante o forse solo molto stupida può confondere un regalo con un finanziamento con vincolo di spesa.

A contraltare di questo cumulo di boiate eccone un altro, meno intriso di falsità ed affermazioni tendenziose, meno intriso ma non privo, e quindi per me non meno fastidioso:

http://www.orizzontescuola.it/news/gianluca-vacca-m5ssui-500-euro-caro-matteo-anche-me-giunta-lettera-del-prof-pinco-pallino

"E' la prima volta che un governo cerca in maniera così sfacciata di 'comprarsi' noi docenti, con quella che sembra tanto una mancia scriteriata! "

"Comprare" è un'attività contrattuale che necessita quindi di patti chiari, dell'individuazione delle prestazioni e dei corrispettivi; se il corrispettivo è chiaro (500 €) la prestazione non lo è per nulla, non c'è mai stata alcuna trattativa nè alcuna richiesta, nè esplicita nè tacita, quindi "comprare" è un termine assolutamente fuori luogo.

Perchè non limitarsi a vedere quei 500 € per quello che probabilmente sono ?
Perchè non considerarli un semplice "lavarsi la coscienza" difronte all'impossibilità di provvedere alla necessità di aggiornamento degli insegnanti, con corsi strutturati e programmati (e remunerati); perchè non vederlo come un ripiego da parte del governo, una sorta di "vorrei fare di più, ma non ho le capacità organizzative e finanziarie, accontentati di questo e cerca di farne buon uso".

Un simile approccio non richiederebbe nessun grazie da parte nostra, anzi, devono essere loro a ringraziarci perchè cercheremo di dare il meglio di noi stessi anche in questo frangente.

Non si sarebbe potuto prendere quei soldi in silenzio ed andarli a spendere in assoluta tranquillità ?
Tornare in alto Andare in basso
Online

AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Gio Nov 12, 2015 10:02 pm

mac67 ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
mordekayn ha scritto:
http://s23.postimg.org/kb0pqg3yz/nuovo_errore.jpg

NUOVO!
7-8 pagine di sbarabaus!
Sarà per la fase C che è imploso tutto?

http://s24.postimg.org/wnbz3wq1h/post2.jpg

Ora sappiamo che SIDI è impostato su servlet che girano su una Red Hat.
A Redmond non sarebbero tanto contenti.

A Redmond si possono attaccare. E poi lo sanno che i server hanno Linux. Finché non funziona un PC il guaio è di uno solo.

No, ci sono anche server windows. Tutti i siti dinamici basate sulle ASP o su ASP.NET girano su server windows. Fino al 2009 ho lavorato su siti ospitati su server windows proprio perché usavo come piattaforma client server Active Server Pages. Poi mi sono finalmente deciso a studiare PHP e mi sono perciò appoggiato a server Linux.

Un server Linux non è condizione sufficiente per avere garanzie sulla sicurezza. Qualsiasi server amministrato male è una potenziale polveriera ad alto rischio di craccaggio, a prescindere che sia un windows o un linux. Anzi, ti assicuro che ci sono delle piattaforme open source usate comunemente come CMS che sono facilmente bucabili a causa dei molteplici bug che si riscontrano. L'unico computer sicuro è il computer staccato dalla rete e possibilmente spento.

Se i server Linux sono più diffusi è perché agli host provider non costano nulla in termini di licenza d'uso. A parte il fatto che la licenza della Red Hat si paga da 10 anni, anche se è un sistema Linux.
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Gio Nov 12, 2015 11:10 pm

8 pagine di codice, record..ho postato pagina iniziale e finale. ^_^

Ovviamente non sono riuscito a far il contratto breve e saltuario per una bidella..quisquilie, insomma.


Conferenza miur sul sidi.
https://www.youtube.com/watch?v=NMBoygHQwyo

Mr Chiappetta, Renzi , Giannini e de Pasquale che discutono della struttura informatica del sidi
Attenzione..riunione in corso
https://www.youtube.com/watch?v=iIOhZFu7wkI


Ultima modifica di mordekayn il Gio Nov 12, 2015 11:23 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15825
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Gio Nov 12, 2015 11:17 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
mac67 ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
mordekayn ha scritto:
http://s23.postimg.org/kb0pqg3yz/nuovo_errore.jpg

NUOVO!
7-8 pagine di sbarabaus!
Sarà per la fase C che è imploso tutto?

http://s24.postimg.org/wnbz3wq1h/post2.jpg

Ora sappiamo che SIDI è impostato su servlet che girano su una Red Hat.
A Redmond non sarebbero tanto contenti.

A Redmond si possono attaccare. E poi lo sanno che i server hanno Linux. Finché non funziona un PC il guaio è di uno solo.

No, ci sono anche server windows. Tutti i siti dinamici basate sulle ASP o su ASP.NET girano su server windows. Fino al 2009 ho lavorato su siti ospitati su server windows proprio perché usavo come piattaforma client server Active Server Pages. Poi mi sono finalmente deciso a studiare PHP e mi sono perciò appoggiato a server Linux.

Un server Linux non è condizione sufficiente per avere garanzie sulla sicurezza. Qualsiasi server amministrato male è una potenziale polveriera ad alto rischio di craccaggio, a prescindere che sia un windows o un linux. Anzi, ti assicuro che ci sono delle piattaforme open source usate comunemente come CMS che sono facilmente bucabili a causa dei molteplici bug che si riscontrano. L'unico computer sicuro è il computer staccato dalla rete e possibilmente spento.

Se i server Linux sono più diffusi è perché agli host provider non costano nulla in termini di licenza d'uso. A parte il fatto che la licenza della Red Hat si paga da 10 anni, anche se è un sistema Linux.
L'unico computer sicuro è il computer morto .......... mi ricorda qualcosa sugli Apache ......... e non è il server.
Tornare in alto Andare in basso
Online
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Gio Nov 12, 2015 11:28 pm

Cmq va tuttooo bene. ^_^

https://www.youtube.com/watch?v=E1d5VvCa8Fo

http://www.cislscuola.it/index.php?id=2872&tx_ttnews%5Btt_news%5D=27187&cHash=c403f230ab72d17b1a0e9221fe346426

A lunedì con nuovi fantasmagorici errori della mitica piattaforma sidi by "mordekayn" burocrazia anno zero-stai sereno! ^__________^
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Ven Nov 13, 2015 12:27 am

A lunedì!?
Vi prendete il uichend lungo in segreteria, eh...
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Ven Nov 13, 2015 1:07 am

Giancarlo Dessì ha scritto:
A lunedì!?
Vi prendete il uichend lungo in segreteria, eh...

Domani non sciopero solo perché sono al Galeazzi...ah.ah.ah.
Tanto da lunedì parte una settimana di fuoco tra riscorrimento graduatorie e fase C.
Quest'anno sarà indimenticabile.

Lo sciopero oramai è finalizzato ad ottenere una sconfitta onorevole, in attesa di subire il meritato martirio... link musicale!
https://www.youtube.com/watch?v=-yOZEiHLuVU
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Ven Nov 13, 2015 7:54 am

mordekayn ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
A lunedì!?
Vi prendete il uichend lungo in segreteria, eh...

Domani non sciopero solo perché sono al Galeazzi...ah.ah.ah.
Tanto da lunedì parte una settimana di fuoco tra riscorrimento graduatorie e fase C.
Quest'anno sarà indimenticabile.

Beh, la tua amica l'aveva detto: sarà un anno entusiasmante. I miei studenti si chiedono come mai non hanno ancora l'insegnante di Fisica (materia caratterizzante) e quello di informatica.

Citazione :
Lo sciopero oramai è finalizzato ad ottenere una sconfitta onorevole, in attesa di subire il meritato martirio... link musicale!
https://www.youtube.com/watch?v=-yOZEiHLuVU
C'è stato il fuoco di paglia del 5 maggio, poi si torna all'ordinarietà degli scioperi spalmati tra i mille mila venerdì dell'anno scolastico. Poi ci si chiede perché un se li caga nessuno questi sindacosi.
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Ven Nov 13, 2015 2:44 pm

Noi abbiamo parato il colpo con il casino della fase B coprendo per miracolo quasi tutti i buchi prima che partisse l'orario prolungato delle lezioni..ma ora basta.
Succeda quello che deve succedere...è impossibile fare le cose bene in 4 giorni, visto che il 20 bisogna rendere definitivi i contratti per i docenti interessati da quella fase,  soprattutto con "questo" sidi (vi ho postato ripetutamente gli screenshoot per farvi capire perché mi lamento da almeno un paio di anni di questo problema)
Poi c'è il delirio dei contratti brevi e saltuari..persino le ragionerie sono in confusione totale...come fanno a dire che non vedono i contratti se sono in carico a noipa? !
Diciamo che è un anno di transizione.


Ultima modifica di mordekayn il Ven Nov 13, 2015 2:49 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15825
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Ven Nov 13, 2015 2:48 pm

mordekayn ha scritto:
Noi abbiamo parato il colpo con il casino della fase B coprendo per miracolo quasi tutti i buchi prima che partisse l'orario prolungato delle lezioni..ma ora basta.
Succeda quello che deve succedere...è impossibile fare le cose bene in 4 giorni, visto che il 20 bisogna rendere definitivi i contratti per i docenti interessati da quella fase,  soprattutto con "questo" sidi (vi ho postato ripetutamente gli screenshoot per farvi capire perché mi lamento da almeno un paio di anni di questo problema)
Poi c'è il delirio dei contratti brevi e saltuari..persino le ragionerie sono in confusione totale.
Diciamo che è un anno di transizione.
Dal male al peggio.
Tornare in alto Andare in basso
Online
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Ven Nov 13, 2015 2:50 pm

E' già un miracolo che le cose stiano andando così considerando come sono ridotti i provveditorati, le segreterie e le ragionerie.
Quello che però risulta per me incomprensibile è come abbiano potuto scaricare tutte le pratiche amministrative agli uffici di segreteria (contratti, stipendi, cessioni del quinto, ricostruzioni di carriera, convocazioni, valutazione graduatorie, etc,etc,etc)..progressivamente e inesorabilmente.
Persino i contratti della fase B li abbiamo dovuto fare noi..e sono contratti in cui il Ds è un mero delegato degli usp.
Cmq boh..tanto la sapete come la penso...la burocrazia è una brutta parolaccia..ma in uno stato moderno i servizi li erogano gli uffici..e se gli uffici non funzionano, i problemi continueranno a cumularsi.
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Ven Nov 13, 2015 4:40 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
mac67 ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
mordekayn ha scritto:
http://s23.postimg.org/kb0pqg3yz/nuovo_errore.jpg

NUOVO!
7-8 pagine di sbarabaus!
Sarà per la fase C che è imploso tutto?

http://s24.postimg.org/wnbz3wq1h/post2.jpg

Ora sappiamo che SIDI è impostato su servlet che girano su una Red Hat.
A Redmond non sarebbero tanto contenti.

A Redmond si possono attaccare. E poi lo sanno che i server hanno Linux. Finché non funziona un PC il guaio è di uno solo.

No, ci sono anche server windows.

Sì, lo so, ma la maggioranza dei server ha Linux.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Ven Nov 13, 2015 5:12 pm

mac67 ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
mac67 ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
mordekayn ha scritto:
http://s23.postimg.org/kb0pqg3yz/nuovo_errore.jpg

NUOVO!
7-8 pagine di sbarabaus!
Sarà per la fase C che è imploso tutto?

http://s24.postimg.org/wnbz3wq1h/post2.jpg

Ora sappiamo che SIDI è impostato su servlet che girano su una Red Hat.
A Redmond non sarebbero tanto contenti.

A Redmond si possono attaccare. E poi lo sanno che i server hanno Linux. Finché non funziona un PC il guaio è di uno solo.

No, ci sono anche server windows.

Sì, lo so, ma la maggioranza dei server ha Linux.

Non dirlo a me. Mi occupo di Rete da 15 anni. Mi occupo di Linux da oltre 10 anni. Mi occupo delle iscrizioni al mio LUG territoriale da quasi 10 anni. Ho fatto presentazioni in alcune edizioni del Linux Day, sono stato anche coordinatore di un'edizione del Linux Day. Sono un talebano del software libero, sono un purista della Slackware, la più antica distribuzione Linux, quella che ancora usa un'interfaccia non grafica per l'installazione. Nel 2005 mi è stato dedicato anche un articolo sul Linux Journal per il mio tentativo di diffondere Linux nella scuola (Linux in Italian schools, Part 5: Slackware in Sardinia). Lo stesso autore dell'articolo, in un altro articolo mi ha impropriamente e immeritatamente definito un "guru".
Conosco bene il ruolo che ha il software libero nella Rete. Senza andare troppo lontano, nonostante le scuole usino tecnologie fondamentalmente basate su sistemi e software proprietari, i loro siti Web sono ospitati su server Linux e usano CMS sviluppati e implementati dalla comunità del software libero e open source. Per un motivo ben preciso: non perché ci sia la consapevolezza della superiorità di queste piattaforme, ma perché sono tecnologie sviluppate dal volontariato degli appassionati, da associazioni no profit e messe gratuitamente a disposizione dell'umanità.
Risorse di cui fruiscono anche società che operano nel profit.

Un server Web Linux configurato e amministrato da un bravo e competente sysop (o webmaster, se vogliamo usare un termine spesso abusato perché usato impropriamente per definire l'autore di un sito web) non ha nulla da invidiare ad un server windows, anzi, in molti casi si rivela anche superiore. Ma soprattutto, il suo successo si deve ad un piccolo non trascurabile dettaglio: il costo della tecnologia e del knowledge, rapportato a quello di una tecnologia Microsoft, per l'utente finale è pari a zero.

Linux è gratuito, oltre ad essere libero, e fin dalla sua nascita è stato concepito per la Rete. Quando ancora Bill Gates affermava che Internet non era utile. Erano i tempi di Windows 3.1, Windows 95 e Windows NT. Già allora il Web faceva i suoi primi passi. Su tecnologie basate su sistemi Unix e Unix-like.

Una curiosità: sai che il primo sito Web di una scuola italiana è stato realizzato in un liceo di Cagliari? Girava su una Slackware :-)
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Ven Nov 13, 2015 5:15 pm

Oggi pare andare...dopotutto dopo le 17:00, con il calare delle tenebre le cose migliorano.
Mmmm sono a casa..potrei andare dal custode, farmi aprire di soppiatto la segreteria, prendermi i dati della bidellona a cui devo fare il contratto breve e saltuario e poi ritornare a casa ^_^

Oppure gioco a darkest dungeon...che sicuramente è meno mostruoso del sidi ah,ah,ah..
Vada per la seconda opzione

A casa ho anche un piccì decente e non quella cagata che ho in segreteria con adsl lurido lol..
http://postimg.org/image/hw4fkdgn1/


Dopotutto i videogames sono più importanti dei contratti e delle pratiche miur (in Italia).. ^_^
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Ven Nov 13, 2015 5:37 pm

Mordekayn, mi togli una curiosità?
Ma è vero che da una certa ora in poi, in occasione del weekend, SIDI viene mandato in standby? È una cosa che avevo sentito tempo fa - non ricordo dove - ma non ho idea se si trattasse di una leggenda metropolitana.
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Ven Nov 13, 2015 6:10 pm

Il sabato dopo le 14:00 col sidi non è più possibile lavorare. Quando ho chiesto ad una delle operatrici sidi (con cui amo tubare) mi han detto che il motivo è perchè "trasmettono i flussi"
Se ci fai caso su IOL i bandi scadono sempre al giorno X/Y ad un'ora precisa: le 14:00..sempre.
Domenica è disattivo tutta la giornata.

Dal lu-venerdì dopo le 20:00 non funzia più a meno di aperture straordinarie (es. l'anno scorso a metà dicembre aprirono fino alle 22:00 per consentire alle segreterie di pagare i supplenti brevi), anche se a volte funziona dopo le 20:00 (non uscendo dalle funzioni però..capitato quando ho dovuto inserire le domande ata l'anno scorso).

L'ideale è lavorare dalle 17:00 fino alle 19,50...io l'ho anche proposto alla mia DSGA di cambiare orario di servizio per tutta la segreteria in orari tipo 13:00 20:00 (saremmo indispobili anche a più di metà del personale docente, il che non sarebbe male visto che lavoreremmo in modo più spedito senza interruzioni ^_^) , ma non ha voluto mannagg ah,ah,ah.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Ven Nov 13, 2015 9:04 pm

mordekayn ha scritto:
Il sabato dopo le 14:00 col sidi non è più possibile lavorare. Quando ho chiesto ad una delle operatrici sidi (con cui amo tubare) mi han detto che il motivo è perchè "trasmettono i flussi"
Se ci fai caso su IOL i bandi scadono sempre al giorno X/Y ad un'ora precisa: le 14:00..sempre.
Domenica è disattivo tutta la giornata.

Dal lu-venerdì dopo le 20:00 non funzia più a meno di aperture straordinarie (es. l'anno scorso a metà dicembre aprirono fino alle 22:00 per consentire alle segreterie di pagare i supplenti brevi), anche se a volte funziona dopo le 20:00 (non uscendo dalle funzioni però..capitato quando ho dovuto inserire le domande ata l'anno scorso).
Oh cacchio, allora è vero, c'è un server che fa un orario di servizio staccandolo in notturna e nei festivi!
LOL, solo in Italia succedono queste cose!

Citazione :
L'ideale è lavorare dalle 17:00 fino alle 19,50...io l'ho anche proposto alla mia DSGA di cambiare orario di servizio per tutta la segreteria in orari tipo 13:00 20:00 (saremmo indispobili anche a più di metà del personale docente, il che non sarebbe male visto che lavoreremmo in modo più spedito senza interruzioni ^_^) , ma non ha voluto mannagg ah,ah,ah.
Mah... sapessi quante ne combinate voi...
Proprio ieri la bidella mi ha detto che dalla segreteria del personale volevano che parlassi con la DS in merito ad una richiesta di permesso per lutto fatta da una collega della mia sede, perché secondo loro non può essere concesso (per il tipo di parentela).
Io - e perché devo telefonare alla preside per chiederle una cosa del genere? cacchio, hanno la preside a 5 metri di distanza, non possono chiederlo loro invece di farmi telefonare da qui? [la preside non risponde quasi mai al suo interno, perciò per contattarla devo chiamarla al suo cellulare, ma dato che non mi ricordo mai il numero devo prendere il mio cellulare per digitarlo poi nel telefono della scuola. Senza considerare che se attacca bottone mi tiene al telefono mezz'ora prima che riesca ad entrare in classe]
Bidella 1 - Non lo so, C. ha detto che è meglio che ci parli lei
Sempre più contrariato, dal momento che dovevo entrare in classe, faccio il numero interno della segreteria del personale. Bingo! Mi intercetta la bidella addetta al centralino.
Bidella 2 - Pronto, Istituto S.
Io [già alterato] - Eh no eccheccavolo! ho fatto l'interno del personale, è evidente che se faccio l'interno della segreteria del personale devo parlare con la segreteria del personale, non con lei
Bidella 2 - Si, ma adesso l'interno della segreteria è occupato
Io - Lo so che è occupato se mi risponde lei! Sono Giancarlo Dessì, il referente della sede staccata, se chiamo la segreteria del personale e non mi rispondono deduco che sia occupata, è inutile che intercetti la linea per dirmi che è occupata, stiamo solo a perdere tempo
Bidella 2 - Ma io non lo so chi sta chiamando, ho visto che la linea è occupata e allora ho risposto io per avvisare che l'interno non può rispondere
Io [sconsolato] - Vabbe', lasciamo perdere, è inutile che stiamo a discutere di massimi sistemi, non ce l'ho con lei, richiamo tra un po'

Nel frattempo, dato che era già passata una decina di minuti, sono andato in classe, poi mi sono completamente dimenticato di ritelefonare. Sticazzi, sono un insegnante, mica devo scassarmi gli zebedei anche con procedure burocratiche no limits prive di qualsiasi razionalità.
Poi ci si chiede perché la pubblica amministrazione spende una barca di soldi in telefonate. Tutto per non fare 5 metri di corridoio per conferire con il monarca supremo! Mah...

Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Ven Nov 13, 2015 9:38 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
mordekayn ha scritto:
Il sabato dopo le 14:00 col sidi non è più possibile lavorare. Quando ho chiesto ad una delle operatrici sidi (con cui amo tubare) mi han detto che il motivo è perchè "trasmettono i flussi"
Se ci fai caso su IOL i bandi scadono sempre al giorno X/Y ad un'ora precisa: le 14:00..sempre.
Domenica è disattivo tutta la giornata.

Dal lu-venerdì dopo le 20:00 non funzia più a meno di aperture straordinarie (es. l'anno scorso a metà dicembre aprirono fino alle 22:00 per consentire alle segreterie di pagare i supplenti brevi), anche se a volte funziona dopo le 20:00 (non uscendo dalle funzioni però..capitato quando ho dovuto inserire le domande ata l'anno scorso).
Oh cacchio, allora è vero, c'è un server che fa un orario di servizio staccandolo in notturna e nei festivi!
LOL, solo in Italia succedono queste cose!

In realtà non è un server, ma l'addetto alle pulizie del SIDI: quando finisce il suo orario di lavoro stacca e buonanotte al secchio.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Ven Nov 13, 2015 9:42 pm

mac67 ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
mordekayn ha scritto:
Il sabato dopo le 14:00 col sidi non è più possibile lavorare. Quando ho chiesto ad una delle operatrici sidi (con cui amo tubare) mi han detto che il motivo è perchè "trasmettono i flussi"
Se ci fai caso su IOL i bandi scadono sempre al giorno X/Y ad un'ora precisa: le 14:00..sempre.
Domenica è disattivo tutta la giornata.

Dal lu-venerdì dopo le 20:00 non funzia più a meno di aperture straordinarie (es. l'anno scorso a metà dicembre aprirono fino alle 22:00 per consentire alle segreterie di pagare i supplenti brevi), anche se a volte funziona dopo le 20:00 (non uscendo dalle funzioni però..capitato quando ho dovuto inserire le domande ata l'anno scorso).
Oh cacchio, allora è vero, c'è un server che fa un orario di servizio staccandolo in notturna e nei festivi!
LOL, solo in Italia succedono queste cose!

In realtà non è un server, ma l'addetto alle pulizie del SIDI: quando finisce il suo orario di lavoro stacca e buonanotte al secchio.

Ma... ROTFL XD
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15825
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Ven Nov 13, 2015 10:48 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
mac67 ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
mordekayn ha scritto:
Il sabato dopo le 14:00 col sidi non è più possibile lavorare. Quando ho chiesto ad una delle operatrici sidi (con cui amo tubare) mi han detto che il motivo è perchè "trasmettono i flussi"
Se ci fai caso su IOL i bandi scadono sempre al giorno X/Y ad un'ora precisa: le 14:00..sempre.
Domenica è disattivo tutta la giornata.

Dal lu-venerdì dopo le 20:00 non funzia più a meno di aperture straordinarie (es. l'anno scorso a metà dicembre aprirono fino alle 22:00 per consentire alle segreterie di pagare i supplenti brevi), anche se a volte funziona dopo le 20:00 (non uscendo dalle funzioni però..capitato quando ho dovuto inserire le domande ata l'anno scorso).
Oh cacchio, allora è vero, c'è un server che fa un orario di servizio staccandolo in notturna e nei festivi!
LOL, solo in Italia succedono queste cose!

In realtà non è un server, ma l'addetto alle pulizie del SIDI: quando finisce il suo orario di lavoro stacca e buonanotte al secchio.

Ma... ROTFL  XD
Voi scherzate ma non è detto che ci siate andati lontani: e se ci fosse un locale dove è posto il server o più semplicemente un router particolarmente strategico, dove un custode finendo il proprio turno settimanale  togliesse corrente (al locale) ?

E' la certezza alla quale ero giunto nella scuola di 2 anni fa, dove internet (e registro elettronico) dopo una certa ora cessavano di funzionare (io facevo il serale).
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Ven Nov 13, 2015 11:24 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
mac67 ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
mordekayn ha scritto:
Il sabato dopo le 14:00 col sidi non è più possibile lavorare. Quando ho chiesto ad una delle operatrici sidi (con cui amo tubare) mi han detto che il motivo è perchè "trasmettono i flussi"
Se ci fai caso su IOL i bandi scadono sempre al giorno X/Y ad un'ora precisa: le 14:00..sempre.
Domenica è disattivo tutta la giornata.

Dal lu-venerdì dopo le 20:00 non funzia più a meno di aperture straordinarie (es. l'anno scorso a metà dicembre aprirono fino alle 22:00 per consentire alle segreterie di pagare i supplenti brevi), anche se a volte funziona dopo le 20:00 (non uscendo dalle funzioni però..capitato quando ho dovuto inserire le domande ata l'anno scorso).
Oh cacchio, allora è vero, c'è un server che fa un orario di servizio staccandolo in notturna e nei festivi!
LOL, solo in Italia succedono queste cose!

In realtà non è un server, ma l'addetto alle pulizie del SIDI: quando finisce il suo orario di lavoro stacca e buonanotte al secchio.

Ma... ROTFL  XD
Voi scherzate ma non è detto che ci siate andati lontani: e se ci fosse un locale dove è posto il server o più semplicemente un router particolarmente strategico, dove un custode finendo il proprio turno settimanale  togliesse corrente (al locale) ?

E' la certezza alla quale ero giunto nella scuola di 2 anni fa, dove internet (e registro elettronico) dopo una certa ora cessavano di funzionare (io facevo il serale).

Beh, in effetti staccare una spina o spingere giù un interruttore è più pratico che digitare shutdown -h now
Peccato che col tempo l'hardisk inizi a dare i numeri. Sarà per quello che SIDI è incasinato?
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4698
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Ven Nov 13, 2015 11:54 pm

avidodinformazioni ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
mac67 ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
mordekayn ha scritto:
Il sabato dopo le 14:00 col sidi non è più possibile lavorare. Quando ho chiesto ad una delle operatrici sidi (con cui amo tubare) mi han detto che il motivo è perchè "trasmettono i flussi"
Se ci fai caso su IOL i bandi scadono sempre al giorno X/Y ad un'ora precisa: le 14:00..sempre.
Domenica è disattivo tutta la giornata.

Dal lu-venerdì dopo le 20:00 non funzia più a meno di aperture straordinarie (es. l'anno scorso a metà dicembre aprirono fino alle 22:00 per consentire alle segreterie di pagare i supplenti brevi), anche se a volte funziona dopo le 20:00 (non uscendo dalle funzioni però..capitato quando ho dovuto inserire le domande ata l'anno scorso).
Oh cacchio, allora è vero, c'è un server che fa un orario di servizio staccandolo in notturna e nei festivi!
LOL, solo in Italia succedono queste cose!

In realtà non è un server, ma l'addetto alle pulizie del SIDI: quando finisce il suo orario di lavoro stacca e buonanotte al secchio.

Ma... ROTFL  XD
Voi scherzate ma non è detto che ci siate andati lontani: e se ci fosse un locale dove è posto il server o più semplicemente un router particolarmente strategico, dove un custode finendo il proprio turno settimanale  togliesse corrente (al locale) ?

E' la certezza alla quale ero giunto nella scuola di 2 anni fa, dove internet (e registro elettronico) dopo una certa ora cessavano di funzionare (io facevo il serale).

Chi ti dice che stavo scherzando?
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Mar Nov 17, 2015 12:00 pm

Continuo a NON riuscire a fare il contratto breve e saltuario di una collaboratrice scolastica.









e DAI...su..questo è mobbing! ^_^
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Mar Nov 17, 2015 12:20 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
mordekayn ha scritto:
Il sabato dopo le 14:00 col sidi non è più possibile lavorare. Quando ho chiesto ad una delle operatrici sidi (con cui amo tubare) mi han detto che il motivo è perchè "trasmettono i flussi"
Se ci fai caso su IOL i bandi scadono sempre al giorno X/Y ad un'ora precisa: le 14:00..sempre.
Domenica è disattivo tutta la giornata.

Dal lu-venerdì dopo le 20:00 non funzia più a meno di aperture straordinarie (es. l'anno scorso a metà dicembre aprirono fino alle 22:00 per consentire alle segreterie di pagare i supplenti brevi), anche se a volte funziona dopo le 20:00 (non uscendo dalle funzioni però..capitato quando ho dovuto inserire le domande ata l'anno scorso).
Oh cacchio, allora è vero, c'è un server che fa un orario di servizio staccandolo in notturna e nei festivi!
LOL, solo in Italia succedono queste cose!

Si può presumere che lo stacco alle 14:00 sia dovuto al fatto che i vecchi applicati di segreteria lavorassero lu-sab 8-14.00. LOL.


Citazione :

Mah... sapessi quante ne combinate voi...
Proprio ieri la bidella mi ha detto che dalla segreteria del personale volevano che parlassi con la DS in merito ad una richiesta di permesso per lutto fatta da una collega della mia sede, perché secondo loro non può essere concesso (per il tipo di parentela).
Io - e perché devo telefonare alla preside per chiederle una cosa del genere? cacchio, hanno la preside a 5 metri di distanza, non possono chiederlo loro invece di farmi telefonare da qui? [la preside non risponde quasi mai al suo interno, perciò per contattarla devo chiamarla al suo cellulare, ma dato che non mi ricordo mai il numero devo prendere il mio cellulare per digitarlo poi nel telefono della scuola. Senza considerare che se attacca bottone mi tiene al telefono mezz'ora prima che riesca ad entrare in classe]
Bidella 1 - Non lo so, C. ha detto che è meglio che ci parli lei
Sempre più contrariato, dal momento che dovevo entrare in classe, faccio il numero interno della segreteria del personale. Bingo! Mi intercetta la bidella addetta al centralino.
Bidella 2 - Pronto, Istituto S.
Io [già alterato] - Eh no eccheccavolo! ho fatto l'interno del personale, è evidente che se faccio l'interno della segreteria del personale devo parlare con la segreteria del personale, non con lei
Bidella 2 - Si, ma adesso l'interno della segreteria è occupato
Io - Lo so che è occupato se mi risponde lei! Sono Giancarlo Dessì, il referente della sede staccata, se chiamo la segreteria del personale e non mi rispondono deduco che sia occupata, è inutile che intercetti la linea per dirmi che è occupata, stiamo solo a perdere tempo
Bidella 2 - Ma io non lo so chi sta chiamando, ho visto che la linea è occupata e allora ho risposto io per avvisare che l'interno non può rispondere
Io [sconsolato] - Vabbe', lasciamo perdere, è inutile che stiamo a discutere di massimi sistemi, non ce l'ho con lei, richiamo tra un po'
Nel frattempo, dato che era già passata una decina di minuti, sono andato in classe, poi mi sono completamente dimenticato di ritelefonare. Sticazzi, sono un insegnante, mica devo scassarmi gli zebedei anche con procedure burocratiche no limits prive di qualsiasi razionalità.
Poi ci si chiede perché la pubblica amministrazione spende una barca di soldi in telefonate. Tutto per non fare 5 metri di corridoio per conferire con il monarca supremo! Mah...

Vabbè ma queste son cavolate, su.
Lo sai che il 99% del personale che lavora nelle segreterie ha la stessa area del 1975 (profilo B), con responsabilità diretta su protocollo e magazzino, nonostante oramai si svolgano lavori che facevano i funzionari amministrativi e i c3 super (pagati ben di più di noi)dei provveditorati?
De iure io potrei a buon diritto avere un unico neurone, pretendendo ad es. di dover inserire solo manualmente i dati che mi dettano i capi... ah,ah,ah.
Ad es. per la valutazione del punteggio del personale docente e ata è il DS a dover calcolare i punteggio..a me spetterebbe il mero lavoro di inserimento a sidi di quanto già calcolato.
Dopotutto io sarei pagato come esecutivo. L'equivoco è tutto qui...e nessuno vuole scioglierlo, perchè evidentemente la cosa non interessa (gli ata sono esclusi dalla buona scuola).
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Mar Nov 17, 2015 4:06 pm

mordekayn ha scritto:


Vabbè ma queste son cavolate, su.
Lo sai che il 99% del personale che lavora nelle segreterie ha la stessa area del 1975 (profilo B), con responsabilità diretta su protocollo e magazzino, nonostante oramai si svolgano lavori che facevano i funzionari amministrativi e i c3 super (pagati ben di più di noi)dei provveditorati?
De iure io potrei a buon diritto avere un unico neurone, pretendendo ad es. di dover inserire solo manualmente i dati che mi dettano i capi... ah,ah,ah.
beh, se è per quello so anche che un applicato amministrativo può concorrere ad essere utilizzato come DSGA, mentre un qualsiasi soprannumerario nell'A017 non può farlo. Al massimo entrai nell'organico di potenziamento e viene impiegato, fra una sostituzione e l'altra, a dare una mano in segreteria a caricare dati su SIDI  ;-)

Citazione :
Ad es. per la valutazione del punteggio del personale docente e ata è il DS a dover calcolare i punteggio..a me spetterebbe il mero lavoro di inserimento a sidi di quanto già calcolato.
Dopotutto io sarei pagato come esecutivo. L'equivoco è tutto qui...e nessuno vuole scioglierlo, perchè evidentemente la cosa non interessa (gli ata sono esclusi dalla buona scuola).

Beh, guarda il lato positivo: l'evoluzione concettuale.

Passato
I presidi decidevano i punteggi e gli applicati di segreteria li caricavano/trascrivevano
I prof decidevano i voti e gli applicati di segreteria li caricavano/trascrivevano.

Presente
I presidi sovrintendono, gli applicati di segreteria decidono e caricano i punteggi
I presidi decidono i voti e i prof li caricano/trascrivono

Futuro
I presidi dirigono, i prof eseguono, gli applicati di segreteria 'un servono a un cacchio, tanto ci sono i prof che hanno ormai imparato a picchiare i tasti di una tastiera a colpi di polpastrello
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Mar Nov 17, 2015 4:30 pm

Io so solo che mi sono ampiamente rotto le scatole.
Sono le 16 e 29 e non sono riuscito a fare il benedetto contratto della bidella.
E la cosa grave è che non sono manco arrabbiato, ad un certo punto..chissenefrega..



E ci sono da confermare i contratti entro il 20!

Voglio il congedo quadriennale per i miei due padri immaginari malati!!!!! ah,ah,ah..

Dai, è una buffonata



Ultima modifica di mordekayn il Mar Nov 17, 2015 4:37 pm, modificato 3 volte
Tornare in alto Andare in basso
 
Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 9 di 10Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
 Argomenti simili
-
» c'ho la sciatica,la gamba mi fa male...non posso stare a letto..
» Buone notizie.
» Quando iniziano a stare seduti
» Buone vacanze a tutti, io parto...
» marche buone di gel Nail mail, nailspro.. o cosa??

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: