Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15806
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Mer Ott 21, 2015 4:52 pm

Promemoria primo messaggio :

http://www.orizzontescuola.it/news/insegnante-scrive-renzi-bonus-500-euro-regalo-simbolico-ma-immenso-gratificarci

"500 euro sul mio conto corrente, provenienti dal Ministero della Pubblica Istruzione. E come me ad ogni INSEGNANTE di ruolo di questo paese, dall'infanzia al liceo. Compresi quelli che berciavano alla distruzione della scuola pubblica e alla deportazione dei neo-assunti, e che ora tacciono, col malloppo in tasca"
"Un regalo neanche tanto simbolico ma immenso"

Solo una persona piccola piccola può considerare 500 € un maloppo; meno male che il tizio fa l'insegnante e non il ladro perchè come il ladro farebbe ridere i rubagalline.
Solo una persona piccola piccola può considerare risarcitorio per la deportazione una cifra irrisoria come 500 €
Solo una persona piccola piccola può confondere il silenzio dovuto all'impossibilità di ribellarsi con una tacita approvazione.
Solo una persona molto confusa o molto ignorante o forse solo molto stupida può confondere un regalo con un finanziamento con vincolo di spesa.

A contraltare di questo cumulo di boiate eccone un altro, meno intriso di falsità ed affermazioni tendenziose, meno intriso ma non privo, e quindi per me non meno fastidioso:

http://www.orizzontescuola.it/news/gianluca-vacca-m5ssui-500-euro-caro-matteo-anche-me-giunta-lettera-del-prof-pinco-pallino

"E' la prima volta che un governo cerca in maniera così sfacciata di 'comprarsi' noi docenti, con quella che sembra tanto una mancia scriteriata! "

"Comprare" è un'attività contrattuale che necessita quindi di patti chiari, dell'individuazione delle prestazioni e dei corrispettivi; se il corrispettivo è chiaro (500 €) la prestazione non lo è per nulla, non c'è mai stata alcuna trattativa nè alcuna richiesta, nè esplicita nè tacita, quindi "comprare" è un termine assolutamente fuori luogo.

Perchè non limitarsi a vedere quei 500 € per quello che probabilmente sono ?
Perchè non considerarli un semplice "lavarsi la coscienza" difronte all'impossibilità di provvedere alla necessità di aggiornamento degli insegnanti, con corsi strutturati e programmati (e remunerati); perchè non vederlo come un ripiego da parte del governo, una sorta di "vorrei fare di più, ma non ho le capacità organizzative e finanziarie, accontentati di questo e cerca di farne buon uso".

Un simile approccio non richiederebbe nessun grazie da parte nostra, anzi, devono essere loro a ringraziarci perchè cercheremo di dare il meglio di noi stessi anche in questo frangente.

Non si sarebbe potuto prendere quei soldi in silenzio ed andarli a spendere in assoluta tranquillità ?
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Sab Ott 24, 2015 3:26 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
catiusciagr ha scritto:
L'essenziale è detto e mi piace ripeterlo:

Da quando c'è questo orribile governo, nemico della scuola e dei lavoratori, i lavoratori della scuola hanno avuto (...................) (ognuno può pensare quello che gli pare più opportuno)  

Più che dire cosa hanno avuto, bisognerebbe soffermarsi su DOVE lo hanno avuto.

.....

Intendevo l'assunzione, in quale città l'hanno avuta... cosa avevate capito? Maligni  :-P


Non preoccuparti che un A049 che è stato immesso in ruolo nella A042 in una scuola a indirizzo informatico del profondo nord a insegnare Sistemi, probabilmente inizierà a chiedersi "cosa ha avuto", dopo aver preso coscienza di "dove la avuto".
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Sab Ott 24, 2015 3:28 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:


Non capisco perché non ti abbiano ancora bollata come Troll, ma gli utenti continuino a risponderti come se ciò che affermi fosse normale, è incredibile.


È che siamo tutti qui a sbavare aspettando che si decida a farle fare il giro a quella stramaledetta canna. Nel frattempo, visto che se la sta fumando tutta lei è inevitabile che ci racconti le sue mirabolanti visioni.

Gira la canna
Francesca gira la canna
Gira la caaaaaaanna
La giri o no quella caaanna

(sull'aria di Guantanamera)

Tu e Ciccio mi fate venire le lacrime agli occhi a volte, rimango nel forum solo per voi  :-D


E avido? dove lo metti?
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Dom Ott 25, 2015 1:42 pm

mac67 ha scritto:
francescaverdi ha scritto:
Due terzi o giù di lì degli insegnanti hanno beneficiato dello sgravio fiscale di 80 euro.

Ma nemmeno per sogno. Basta avere 9 anni di servizio (terza fascia stipendiale) e il bonus te lo scordi.


Ho detto una cifra a occhio ... ma considera tutta la scuola primaria e quella dell'infanzia, in cui gli stipendi sono più bassi. E tutti i precari.

(Altrimenti com'è che il nostro stipendio medio risulta così basso?)

Comunque, facciamo che non siano due terzi, effettivamente forse sono troppi, diciamo la metà.
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Dom Ott 25, 2015 1:46 pm

mac67 ha scritto:
avidodinformazioni ha scritto:
mac67 ha scritto:
francescaverdi ha scritto:
Due terzi o giù di lì degli insegnanti hanno beneficiato dello sgravio fiscale di 80 euro.

Ma nemmeno per sogno. Basta avere 9 anni di servizio (terza fascia stipendiale) e il bonus te lo scordi.

Tra le immaginifiche meraviglie della 107, c'è l'alternanza scuola-lavoro obbligatoria nei licei che li affonderanno definitivamente. Prevedo una mole tale di lavoro per seguire questa baggianata che insegnare sarà l'ultima cosa che dovrò fare.
L'obbligo è per la scuola, non per il singolo insegnante.

Il singolo insegnante accetterà l'incarico solo se lo riterrà opportuno, anche perchè sottintende responsabilità penali.

Questa è un'altra zona grigia: la scuola è obbligata, per ogni alunno ci vuole un progetto e un tutor. A conti fatti, circa 8-10 alunni per docente, nessuno escluso. Credi che ci consentiranno di dire di no? Appena rinnovano il contratto, ci infilano tanti di quegli obblighi (a costo zero, scommettiamo?) che scaricare casse al mercato ortofrutticolo diventerà appetibile.

E tu allora andrai a scaricare casse al mercato ortofrutticolo, così Renzi impara ...
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Dom Ott 25, 2015 1:52 pm

Filosofo80 ha scritto:
francescaverdi ha scritto:
Da quando c'è questo orribile governo, nemico della scuola e dei lavoratori, i lavoratori della scuola hanno avuto: quasi 100.000 assunzioni in un anno, 55.000 delle quali hanno potenziato l'organico del 7% circa. Due terzi o giù di lì degli insegnanti hanno beneficiato dello sgravio fiscale di 80 euro. Tutti quelli di ruolo hanno avuto il contributo per la formazione di 500 euro. E' stato istituito un fondo per la premialità, che gli insegnanti stessi (insieme ai rappresentati di genitori e studenti) decideranno come utilizzare ... sono comunque' un po di soldi in più per gli insegnanti, che presumibilmente liberanno risorse del fondo di istituto. Il quale fondo di istituto è comunque aumentato un bel po'.
Non ci hanno raddoppiato lo stipendio, è vero ...  per quello ci toccherà aspettare il governo a Cinquestelle, che assumerà 500.000 precari in un colpo solo e darà a tutti 3.000 euro al mese.

....e nonostante tutte queste meraviglie, la stragrande maggioranza dei docenti è ancora contraria; certo che questi docenti sono proprio degli stupidi gufi della peggior specie... O forse magari in questa riforma c'è anche dell'altro che tu non hai detto?  :-)

Sei sicuro che la stragrande maggioranza dei docenti sia ancora contraria? Da cosa lo deduci?
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Dom Ott 25, 2015 2:02 pm

Stellastellina1975 ha scritto:
francescaverdi ha scritto:
Da quando c'è questo orribile governo, nemico della scuola e dei lavoratori, i lavoratori della scuola hanno avuto: quasi 100.000 assunzioni in un anno, 55.000 delle quali hanno potenziato l'organico del 7% circa.

Peccato però che questi insegnanti avrebbero preferito DI GRAN LUNGA rimanere precari, anche a vita, pur di continuare a lavorare sotto casa, piuttosto che dover essere costretti a lasciare casa e famiglia per uno stipendio da fame! Se avessi voluto entrare in ruolo in anticipo, mi sarebbe bastato decidere di trasferirmi a Sondrio o a Pordenone molti anni fa, quando ero ancora giovane e non avevo famiglia!

Non capisco perché non ti abbiano ancora bollata come Troll, ma gli utenti continuino a risponderti come se ciò che affermi fosse normale, è incredibile.


Be', se tutti avessero preferito di gran lunga rimanere precari non avrebbero fatto domanda. Fra l'altro ora si dice, in questo stesso forum, che convenga andare a scaricare le casse al mercato ortofrutticolo, dove lo stipendio è un po' meno da fame del nostro ... ;-)

Perché ti stupisci che non mi abbiano ancora bollata come troll? Di solito succede questo, in questo forum, a chi non è d'accordo con la maggioranza?
Ti faccio presente comunque che occasionalmente ci sono persone (e sono evidentemente insegnanti come te e come me) che esprimono idee diverse dalle tue. Su chiama libertà di opinione.
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Dom Ott 25, 2015 2:06 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:


Non capisco perché non ti abbiano ancora bollata come Troll, ma gli utenti continuino a risponderti come se ciò che affermi fosse normale, è incredibile.


È che siamo tutti qui a sbavare aspettando che si decida a farle fare il giro a quella stramaledetta canna. Nel frattempo, visto che se la sta fumando tutta lei è inevitabile che ci racconti le sue mirabolanti visioni.

Gira la canna
Francesca gira la canna
Gira la caaaaaaanna
La giri o no quella caaanna

(sull'aria di Guantanamera)

Le canne non danno le allucinazioni, dai, mi stupisco di te ... quelle sono le SCIE KIMIKE!!11!!!
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Dom Ott 25, 2015 2:33 pm

francescaverdi ha scritto:
Giancarlo Dessì ha scritto:
Stellastellina1975 ha scritto:


Non capisco perché non ti abbiano ancora bollata come Troll, ma gli utenti continuino a risponderti come se ciò che affermi fosse normale, è incredibile.


È che siamo tutti qui a sbavare aspettando che si decida a farle fare il giro a quella stramaledetta canna. Nel frattempo, visto che se la sta fumando tutta lei è inevitabile che ci racconti le sue mirabolanti visioni.

Gira la canna
Francesca gira la canna
Gira la caaaaaaanna
La giri o no quella caaanna

(sull'aria di Guantanamera)

Le canne non danno le allucinazioni, dai, mi stupisco di te ... quelle sono le SCIE KIMIKE!!11!!!

Tracciate dal fumo della canna che ti sei fumata, presumo
Tornare in alto Andare in basso
Filosofo80



Messaggi : 514
Data d'iscrizione : 11.02.13
Località : TRINACRIA

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Dom Ott 25, 2015 3:33 pm

francescaverdi ha scritto:
Filosofo80 ha scritto:
francescaverdi ha scritto:
Da quando c'è questo orribile governo, nemico della scuola e dei lavoratori, i lavoratori della scuola hanno avuto: quasi 100.000 assunzioni in un anno, 55.000 delle quali hanno potenziato l'organico del 7% circa. Due terzi o giù di lì degli insegnanti hanno beneficiato dello sgravio fiscale di 80 euro. Tutti quelli di ruolo hanno avuto il contributo per la formazione di 500 euro. E' stato istituito un fondo per la premialità, che gli insegnanti stessi (insieme ai rappresentati di genitori e studenti) decideranno come utilizzare ... sono comunque' un po di soldi in più per gli insegnanti, che presumibilmente liberanno risorse del fondo di istituto. Il quale fondo di istituto è comunque aumentato un bel po'.
Non ci hanno raddoppiato lo stipendio, è vero ...  per quello ci toccherà aspettare il governo a Cinquestelle, che assumerà 500.000 precari in un colpo solo e darà a tutti 3.000 euro al mese.

....e nonostante tutte queste meraviglie, la stragrande maggioranza dei docenti è ancora contraria; certo che questi docenti sono proprio degli stupidi gufi della peggior specie... O forse magari in questa riforma c'è anche dell'altro che tu non hai detto?  :-)

Sei sicuro che la stragrande maggioranza dei docenti sia ancora contraria? Da cosa lo deduci?

Come mai non rispondi alla mia domanda? Sul serio, sarei veramente interessato alla risposta: PERCHE' nonostante queste "meraviglie" i docenti hanno protestato e continuano a protestare? Voi che risposta vi siete dati? A parte il raccontino dei gufi ecc ecc....
Tornare in alto Andare in basso
francescaverdi



Messaggi : 596
Data d'iscrizione : 01.12.11

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Dom Ott 25, 2015 6:36 pm

Filosofo80 ha scritto:
francescaverdi ha scritto:
Filosofo80 ha scritto:
francescaverdi ha scritto:
Da quando c'è questo orribile governo, nemico della scuola e dei lavoratori, i lavoratori della scuola hanno avuto: quasi 100.000 assunzioni in un anno, 55.000 delle quali hanno potenziato l'organico del 7% circa. Due terzi o giù di lì degli insegnanti hanno beneficiato dello sgravio fiscale di 80 euro. Tutti quelli di ruolo hanno avuto il contributo per la formazione di 500 euro. E' stato istituito un fondo per la premialità, che gli insegnanti stessi (insieme ai rappresentati di genitori e studenti) decideranno come utilizzare ... sono comunque' un po di soldi in più per gli insegnanti, che presumibilmente liberanno risorse del fondo di istituto. Il quale fondo di istituto è comunque aumentato un bel po'.
Non ci hanno raddoppiato lo stipendio, è vero ...  per quello ci toccherà aspettare il governo a Cinquestelle, che assumerà 500.000 precari in un colpo solo e darà a tutti 3.000 euro al mese.

....e nonostante tutte queste meraviglie, la stragrande maggioranza dei docenti è ancora contraria; certo che questi docenti sono proprio degli stupidi gufi della peggior specie... O forse magari in questa riforma c'è anche dell'altro che tu non hai detto?  :-)

Sei sicuro che la stragrande maggioranza dei docenti sia ancora contraria? Da cosa lo deduci?

Come mai non rispondi alla mia domanda? Sul serio, sarei veramente interessato alla risposta: PERCHE' nonostante queste "meraviglie" i docenti hanno protestato e continuano a protestare? Voi che risposta vi siete dati? A parte il raccontino dei gufi ecc ecc....

Non posso risponderti perché non ho idea di quello che pensa, al momento, la maggior parte degli insegnanti. Nella mia scuola non c'è alcuna protesta in corso ... ci sono stati negli ultimi giorni un paio di scioperi di sindacati autonomi, ma non ha aderito nessuno.

Sul perché ci sia stata, la scorsa primavera, una protesta effettivamente molto diffusa (e a mio pare del tutto sproporzionata rispetto alle criticità del ddl) , ho delle ipotesi, ma a questo punto mi pare inutile parlare del passato ...
Tornare in alto Andare in basso
rosy.11



Messaggi : 404
Data d'iscrizione : 17.05.13

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Dom Ott 25, 2015 11:19 pm

Io voglio Giancarlo ministro dell'istruzione.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Dom Ott 25, 2015 11:39 pm

rosy.11 ha scritto:
Io voglio Giancarlo ministro dell'istruzione.

Ammesso di avere gli attributi e lo stomaco per scalare la vetta, sarei un pessimo ministro. Ma stomaco e attributi me li sono giocati in gioventù. Quasi 40 anni fa avrei potuto vendermi e appoggiarmi ad un pezzo grosso dell'entourage craxiano per fare carriera fin dalla fine del liceo e ho ignorato questa opzione per i successivi 15 anni.
Ho fatto una scelta di vita, ho scelto di mantenere integra la mia dignità. Molti la considererebbero una scelta da coglione, ma almeno posso permettermi il lusso di sputare virtualmente in faccia a qualsiasi coglione che, vendendo la sua dignità, oggi occupa scranni molto più nobili della mia insulsa cattedra da insegnante.

Ci sono cose che nella vita non si possono comprare. Per tutto il resto c'è mastercard. Per averla basta vendersi al miglior offerente.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15806
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 12:08 am

Giancarlo Dessì ha scritto:
rosy.11 ha scritto:
Io voglio Giancarlo ministro dell'istruzione.

Ammesso di avere gli attributi e lo stomaco per scalare la vetta, sarei un pessimo ministro. Ma stomaco e attributi me li sono giocati in gioventù. Quasi 40 anni fa avrei potuto vendermi e appoggiarmi ad un pezzo grosso dell'entourage craxiano per fare carriera fin dalla fine del liceo e ho ignorato questa opzione per i successivi 15 anni.
Ho fatto una scelta di vita, ho scelto di mantenere integra la mia dignità. Molti la considererebbero una scelta da coglione, ma almeno posso permettermi il lusso di sputare virtualmente in faccia a qualsiasi coglione che, vendendo la sua dignità, oggi occupa scranni molto più nobili della mia insulsa cattedra da insegnante.

Ci sono cose che nella vita non si possono comprare. Per tutto il resto c'è mastercard. Per averla basta vendersi al miglior offerente.
La vita non è più bella se hai più soldi per comprare più cose, ma se hai le cose di maggior valore.

Nota che le cose di maggior valore sono quelle che costano di meno o che sono fuori mercato.

Sto per dire un porcata grossa come una casa; i minori di 18 anni sono pregati di passare al post successivo; ogni riferimento a persone cose e Berlusconi è tutt'altro che casuale.

"Vale molto di più una normale figa bagnata che la più bella figa secca e con i soldi si comprano solo fighe secche".
Tornare in alto Andare in basso
mordekayn



Messaggi : 2619
Data d'iscrizione : 19.07.11
Età : 26

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 12:31 am

rosy.11 ha scritto:
Io voglio Giancarlo ministro dell'istruzione.

Perderebbero il posto di lavoro Giannini, De Pasquale, Mr Chiappetta, Faraone, Puglisi..come può il paese liberarsi di menti così raffinate? ^_^
Per entrare al miur devi superare un'attenta e rigorosa analisi..al contrario.
https://www.youtube.com/watch?v=U2ATt4Y2o6w
Tornare in alto Andare in basso
haranbanjo



Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 28.07.15

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 4:30 pm

Bah...io sono qui da marito di insegnante...mi sono iscritto per seguire per lei (abbiamo avuto da poco un bimbo) tutta la fase relativa alla buona scuola.

Sono un esperto in politiche del lavoro e sono precario da 15 anni e dopo innumuerevoli concorsi superati nel settore pubblico (anche io ho laurea, master, specializzazioni e 10 pagine di curriculum)...anche quest'anno non abbiamo avuto nè il riconoscimento del salario accessorio nè le indennità di sportello perchè il nostro ente, per i tagli del governo, ha sforato il patto di stabilità interno....abbiamo uno stipendio inferiore ad un insegnante di scuola primaria...abbiamo da quattro anni il blocco delle assunzioni e ogni anno è una lotta incredibile ottenere una proroga del contratto sperando che le assunzioni si sblocchino...fuori dal pubblico impiego poi la situazione è pure più drammatica

Tutte le volte che entro qui, con tutto il rispetto, e leggo alcune affermazioni mi si stringe il cuore....agli insegnanti è stato concesso e finanziato un mega piano di assunzioni (con tanto di scorrimento di tutte le graduatorie concorsuali) a tempo indeterminato - 500 euro per l'aggiornamento (non tassati peraltro).

Credo che sia giusto che gli insegnati possano/debbano aggiornarsi e spero di avere, specie dopo questa riforma che aumenta il numero degli insegnanti, scuole che siano un punto di riferimento per l'educazione dei figli e per il sostegno delle famiglie (una scuola aperta tutto il giorno aiuta i figli a starsene in luoghi che dovrebbero essere sicuri - aiuta i genitori che lavorano a non ridurre l'orario di lavoro o a lasciare la propria occupazione). Spero che mia moglie riesca finalmente ad avere un lavoro a tempo indeterminato....ma in molti qui avrebbero ben più di 500 buone ragioni per stare zitti...un simile trattamento in Italia, specie in questi anni, non l'ha ricevuto nessun dipendente pubblico...precario o di ruolo.... poi ognuno guarda in casa sua, ma ci sono giardini molto meno verdi rispetto al proprio..
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6150
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 4:34 pm

Ma che sceneggiata patetica... per favore, un minimo di buon gusto e di dignità, proprio no?

Adesso abbiamo pure quello a cui "si stringe il cuore" perché quei mostri insensibili di insegnanti non riescono ad apprezzare i generosissimi regali che il governo ha rovesciato su di loro con taaantooooooooammmooooreeeeeeeeeee.

E che ci tiene anche a precisare che ha dovuto iscriversi al forum al posto della moglie perché lei non può tenersi informata da sola avendo appena avuto un bambino.

Fermo restando che mi felicito comunque per il lieto evento e che faccio i miei migliori auguri a pupo e genitori, ma è mai possibile...

...che una donna che ha appena avuto un bambino (e che quindi sia presumibilmente a casa in maternità, con intensi impegni domestici ma libera per qualche mese dalle preoccupazioni di lavoro) abbia MENO tempo e MENO libertà di movimento rispetto a un uomo che sta lavorando a tempo pieno, per potersi collegare ogni tanto a internet e tenersi aggiornata su siti e forum dedicati ai temi che le interessano?

Io, quando avevo i figli neonati e non ero ancora rientrata al lavoro, ero MOLTO più libera di farmi i fatti miei sui forum, di leggere, di studiare, di telefonare, di mandare email e di fare ricerche in rete, rispetto al padre che lavorava regolarmente a tempo pieno

Certo, se il marito fa un lavoro in cui può permettersi di stare tutto il giorno a collegarsi a internet dall'ufficio, allora forse è possibile.

L.


Ultima modifica di paniscus_2.0 il Lun Ott 26, 2015 4:44 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 4:41 pm

haranbanjo ha scritto:
Bah...io sono qui da marito di insegnante...mi sono iscritto per seguire per lei (abbiamo avuto da poco un bimbo) tutta la fase relativa alla buona scuola.

Sono un esperto in ...

Una curiosità: perché non ti sei ritagliato anche tu un posto nella ricca mangiatoia della Scuola?
Tornare in alto Andare in basso
haranbanjo



Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 28.07.15

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 5:27 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Ma che sceneggiata patetica... per favore, un minimo di buon gusto e di dignità, proprio no?

Adesso abbiamo pure quello a cui "si stringe il cuore" perché quei mostri insensibili di insegnanti non riescono ad apprezzare i generosissimi regali che il governo ha rovesciato su di loro con taaantooooooooammmooooreeeeeeeeeee.

E che ci tiene anche a precisare che ha dovuto iscriversi al forum al posto della moglie perché lei non può tenersi informata da sola avendo appena avuto un bambino.

Fermo restando che mi felicito comunque per il lieto evento e che faccio i miei migliori auguri a pupo e genitori, ma è mai possibile...

...che una donna che ha appena avuto un bambino (e che quindi sia presumibilmente a casa in maternità, con intensi impegni domestici ma libera per qualche mese dalle preoccupazioni di lavoro) abbia MENO tempo e MENO libertà di movimento rispetto a un uomo che sta lavorando a tempo pieno, per potersi collegare ogni tanto a internet e tenersi aggiornata su siti e forum dedicati ai temi che le interessano?

Io, quando avevo i figli neonati e non ero ancora rientrata al lavoro, ero MOLTO più libera di farmi i fatti miei sui forum, di leggere, di studiare, di telefonare, di mandare email e di fare ricerche in rete, rispetto al padre che lavorava regolarmente a tempo pieno

Certo, se il marito fa un lavoro in cui può permettersi di stare tutto il giorno a collegarsi a internet dall'ufficio, allora forse è possibile.

L.

Lei sta parlando di altro..... quando sono a casa mia sono libero di guardare e scrivere ciò che voglio....e, pure l'estate quando sono in ferie..visto che io le ferie le devo prendere....certo, faccio solo 36 ore settimanali..ed ho qualche pomeriggio libero, ma sono comunque di più di quelle che fa lei durante la settimana...

Detto questo, tornando alle questioni, il piano di assunzioni non è stato/è roba di semplice interpretazione....e, oggettivamente, anche per me che sono abituato a contratti, assunzioni, bandi di concorso e roba del genere non è stato facile aiutare mia moglie...come presumo non lo sia stato per i moltissimi che si sono rivolti a sindacati, siti internet come questo ed altre strutture per avere informazioni più dettagliate...ma questa è una questione nostra, il motivo per cui mi sono iscritto a questo forum è stato principalmente quello di avere più notizie...perchè il presentare o meno la domanda questa estate è avvenuta avendo a disposizione il maggior numero di informazioni possibili...e la scelta di presentare o meno la domanda non l'ho fatta io

Non avrei scritto una lettera come quella dell'insegnante umbro..e non considero la scuola una mangiatoia..anzi vorrei scuole pubblicheche funzionino e bene...e insegnanti qualificati ed aggiornati (mi chiamano spesso a scuola a tenere attività di aggiornamento per insegnanti o di orientamento per i ragazzi ed ho consapevolezza di quanto scritto)...il fatto che siano state investite risorse cospicue, molte di più, rispetto ad altri settori pubblici è una verità e un dato oggettivo....a fronte delle migliaia di precari che mandano avanti altri settori strategici, come la scuola, della vita pubblica italiana avrei destinato forse una minima parte di queste risorse a loro...e, se il governo lo avesse fatto (visto che non lo ha fatto, anzi ha tagliato cospicuamente) avrei avuto altri atteggiamenti..poi, ripeto, ognuno può pensare ciò che vuole...e guardare al proprio giardino


Ultima modifica di haranbanjo il Lun Ott 26, 2015 6:40 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6150
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 5:30 pm

haranbanjo ha scritto:
Lei sta parlando di altro..... quando sono a casa mia sono libero di guardare e scrivere ciò che voglio....e, pure l'estate quando sono in ferie..visto che io le ferie le devo prendere....certo, faccio solo 36 ore settimanali..ed ho qualche pomeriggio libero, ma sono comunque di più di quelle che fa lei durante la settimana...

Ok, trollometro a fondo scala.

Io non rispondo più, avanti il prossimo.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
haranbanjo



Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 28.07.15

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 5:30 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
haranbanjo ha scritto:
Bah...io sono qui da marito di insegnante...mi sono iscritto per seguire per lei (abbiamo avuto da poco un bimbo) tutta la fase relativa alla buona scuola.

Sono un esperto in ...

Una curiosità: perché non ti sei ritagliato anche tu un posto nella ricca mangiatoia della Scuola?
Perchè non è una mangiatoia e perchè ho scelto ovviamente percorsi di studio diversi dall'insegnamento....o meglio, da certi atteggiamenti mi sembra che sia proprio considerata una mangiatoia da taluni atteggiamenti di certi insegnanti
Tornare in alto Andare in basso
haranbanjo



Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 28.07.15

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 5:37 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
haranbanjo ha scritto:
Lei sta parlando di altro..... quando sono a casa mia sono libero di guardare e scrivere ciò che voglio....e, pure l'estate quando sono in ferie..visto che io le ferie le devo prendere....certo, faccio solo 36 ore settimanali..ed ho qualche pomeriggio libero, ma sono comunque di più di quelle che fa lei durante la settimana...

Ok, trollometro a fondo scala.

Io non rispondo più, avanti il prossimo.

L.
Mah...devo dire che in questo forum ho trovato gente molto preparata e tante persone disponibile al dialogo ed all'ascolto delle opinioni altrui, oltre che a fornire informazioni che si sono rivelate molto più utili di consulenze. Allo stesso modo io ho sempre cercato di condividere le mie opinioni oltre che le mie informazioni...su altri, semplicemente non vorrei che fossero gli educatori dei miei figli.... vista la moltiplicazione di atteggiamenti precostituiti....per non dire settari

Poi in topic come questi c'è poco da trollare....
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6150
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 5:46 pm

Bene, tu non vorresti che io fossi un'educatrice dei tuoi figli? Bene, nemmeno io vorrei mai rivolgerni a un sedicente "esperto di politiche del lavoro" che sostiene che la riforma di Renzi sia stata un lautissimo e generosissimo regalo a una massa di insensibili che non sanno apprezzarlo.

Ne' considero un interlocutore credibile uno che arriva su un forum di scuola e che si permette che di rivogare per l'ennesima volta l'annosa manfrina demagogica secondo cui "gli insegnanti hanno troppe ferie" e "lavorano poche ore", mica come il povero lavoratore vero vessato e schiavizzato che fatica sul serio.

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
haranbanjo



Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 28.07.15

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 6:06 pm

paniscus_2.0 ha scritto:
Bene, tu non vorresti che io fossi un'educatrice dei tuoi figli? Bene, nemmeno io vorrei mai rivolgerni a un sedicente "esperto di politiche del lavoro" che sostiene che la riforma di Renzi sia stata un lautissimo e generosissimo regalo a una massa di insensibili che non sanno apprezzarlo.

Ne' considero un interlocutore credibile uno che arriva su un forum di scuola e che si permette che di rivogare per l'ennesima volta l'annosa manfrina demagogica secondo cui "gli insegnanti hanno troppe ferie" e "lavorano poche ore", mica come il povero lavoratore vero vessato e schiavizzato che fatica sul serio.

L.
mah....infatti io non ho scritto nè affermato nulla di ciò che ha riportato sopra...le ho solo risposto su ciò che faccio nel mio tempo libero...e, secondo il mio parere, per un dipendente pubblico sono troppo poche anche le mie di ore. Di certo non è colpa degli insegnanti o dei dipendenti pubblci se gli orari sono questi. Magari al prossimo rinnovo del CCNL si potrebbe chiedere un aumento delle retribuzioni a fronte di un aumento del numero di ore lavorate o del riconoscimento delle ore extra lavorative che nella scuola riguardano colloqui, consigli di classe, progetti specifici ecc..ecc..

nè sostengo che sia un'ottima riforma, anzi, se le interessa ritengo che la modalità organizzativa per il reclutamento sia stata spesso indecifrabile e sballata ( e su questo forum l'ho ribadito più volte.)...anzi se fosse stata semplice mi sarei risparmiato tanti pomeriggi liberi e soprattutto tante arrabbiature

Il fatto che per questa riforma si spendano un sacco di soldi pubblici è, indipendentemente da come la pensi lei o io su renzi, una verità così come ne vengano dati molti anche per l'aggiornamento. Questo non significa voler bene o meno a Renzi (io non posso volergliene visto che i tagli al personale nel mio settore sono stati cospicui, visto che le province sono state dissanguate e abolite), ma i soldi sono di tutti, non sono solo della scuola...a me come marito certo interessa che mia moglie sia assunta, ma come cittadino interessa che ci siano scuole che funzionino...ed il mio ragionamento porta solo ad una considerazione che riguarda il numero degli insegnanti che saranno tanti di più ed avranno risorse per aggiornarsi....poi sul resto delle questioni non entro (preside manager ecc ecc..) su quelle potete arrabbiarvi quanto e come vi pare così come sulla questione degli algoritmi....ma sul fatto che i soldi li abbiano messi non si può dire nulla, perchè, al contrario di tanti altri settori, i soldi per assumere gli insegnanti ne hanno messi tantissimi...ed è questo il solo ragionamento che intendevo fare...
Tornare in alto Andare in basso
mac67



Messaggi : 4697
Data d'iscrizione : 09.04.12
Località : Pianeta Terra

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 6:14 pm

haranbanjo ha scritto:

mah....infatti io non ho scritto nè affermato nulla di ciò che ha riportato sopra...le ho solo risposto su ciò che faccio nel mio tempo libero...e, secondo il mio parere, per un dipendente pubblico sono troppo poche anche le mie di ore. Di certo non è colpa degli insegnanti o dei dipendenti pubblci se gli orari sono questi. Magari al prossimo rinnovo del CCNL si potrebbe chiedere un aumento delle retribuzioni a fronte di un aumento del numero di ore lavorate o del riconoscimento delle ore extra lavorative che nella scuola riguardano colloqui, consigli di classe, progetti specifici ecc..ecc..


Prima di fare definitivamente l'insegnante, ho fatto ricerca, in Italia e all'estero, per più di 10 anni. Non avevo un orario di lavoro, lavoravo quanto era necessario. Cioè, 50-60 ore a settimana.

E anche oggi che lavoro a scuola, lavoro circa 50 ore a settimana, che ci creda o no. E non c'è domenica durante il periodo scolastico che non stia a lavorare.
Tornare in alto Andare in basso
haranbanjo



Messaggi : 127
Data d'iscrizione : 28.07.15

MessaggioOggetto: Re: Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)   Lun Ott 26, 2015 6:34 pm

mac67 ha scritto:
haranbanjo ha scritto:

mah....infatti io non ho scritto nè affermato nulla di ciò che ha riportato sopra...le ho solo risposto su ciò che faccio nel mio tempo libero...e, secondo il mio parere, per un dipendente pubblico sono troppo poche anche le mie di ore. Di certo non è colpa degli insegnanti o dei dipendenti pubblci se gli orari sono questi. Magari al prossimo rinnovo del CCNL si potrebbe chiedere un aumento delle retribuzioni a fronte di un aumento del numero di ore lavorate o del riconoscimento delle ore extra lavorative che nella scuola riguardano colloqui, consigli di classe, progetti specifici ecc..ecc..


Prima di fare definitivamente l'insegnante, ho fatto ricerca, in Italia e all'estero, per più di 10 anni. Non avevo un orario di lavoro, lavoravo quanto era necessario. Cioè, 50-60 ore a settimana.

E anche oggi che lavoro a scuola, lavoro circa 50 ore a settimana, che ci creda o no. E non c'è domenica durante il periodo scolastico che non stia a lavorare.
ci credo, ho avuto tanti esempi di insegnanti innamorati del proprio lavoro, e non è su questo che stavo dibattendo....era semplicemente una sfida tra luoghi comuni..il dipendente pubblico nullafacente e l'insegnante con tanto tempo libero...

anche nel mio settore senza studio extra e autoformazione su leggi che cambiano di continuo non potrei lavorare proficuamente

nell'uno come nell'altro caso c'è chi lavora troppo e chi troppo poco.....la qualità del lavoro è rimessa al numero di pacche sulle spalle che uno prende...alla fine del mese lo stipendio però è purtroppo uguale per tutti... questa è una delle (tante) cose da cambiare

Tornare in alto Andare in basso
 
Parlerò di 500 buone ragioni per stare zitti (ops)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 4 di 10Andare alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Seguente
 Argomenti simili
-
» c'ho la sciatica,la gamba mi fa male...non posso stare a letto..
» Buone notizie.
» Quando iniziano a stare seduti
» Buone vacanze a tutti, io parto...
» marche buone di gel Nail mail, nailspro.. o cosa??

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: