Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Storia=arte/musica

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
avidodinformazioni



Messaggi : 15812
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Storia=arte/musica   Mer Ott 21, 2015 6:07 pm

http://www.orizzontescuola.it/news/assunzioni-fase-c-abbinamento-classi-concorso-e-campi-potenziamento-puglia

A036 filosofia, psicologia e scienza (pfui) dell'educazione è inserita tra le materie socioeconomiche e per la legalità; A037 filosofia e storia tra le artistiche e musicali.

E' evidente che non è filosofia ad avere "sapore artistico", altrimenti anche A036 avrebbe avuto la stessa classificazione; non rimane che dedurre che è storia ad averlo.

Complimenti ai tecnici MIUR per la sapiente analisi.
Tornare in alto Andare in basso
Antonio2379



Messaggi : 140
Data d'iscrizione : 11.10.12

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Mer Ott 21, 2015 6:21 pm

Complimenti sul serio..
inserire A057 (Scienze dell'Alimentazione) e A058( Scienze agrarie) nell'area laboratoriale mi sembra un'altra perla..sopratutto la prima..A057 è praticamente una materia teorica..scientifica!
Tornare in alto Andare in basso
aspettounmiracolo



Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 03.08.15

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Mer Ott 21, 2015 6:56 pm

avidodinformazioni ha scritto:
http://www.orizzontescuola.it/news/assunzioni-fase-c-abbinamento-classi-concorso-e-campi-potenziamento-puglia

A036 filosofia, psicologia e scienza (pfui) dell'educazione è inserita tra le materie socioeconomiche e per la legalità; A037 filosofia e storia tra le artistiche e musicali.

E' evidente che non è filosofia ad avere "sapore artistico", altrimenti anche A036 avrebbe avuto la stessa classificazione; non rimane che dedurre che è storia ad averlo.

Complimenti ai tecnici MIUR per la sapiente analisi.
Chiaramente é un errore di trascrizione (per A037) Capisco che siamo all'esasperazione ma non prendiamo tutto come un cataclisma!
Tornare in alto Andare in basso
AnnaBlume



Messaggi : 393
Data d'iscrizione : 24.06.15

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Mer Ott 21, 2015 6:59 pm

Concordo in pieno e rilancio: inserire la A061, storia dell'arte pura (sottolineo: laurea in lettere) non nel potenziamento umanistico ma in quello artistico/musicale è da idioti, letteralmente. Idioti ignoranti. Magari sperano che durante la notte noi s'impari a disegnare, dipingere, scolpire e suonare.
Tornare in alto Andare in basso
Trampola



Messaggi : 831
Data d'iscrizione : 09.10.12

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Mer Ott 21, 2015 7:08 pm

AnnaBlume ha scritto:
Concordo in pieno e rilancio: inserire la A061, storia dell'arte pura (sottolineo: laurea in lettere) non nel potenziamento umanistico ma in quello artistico/musicale è da idioti, letteralmente. Idioti ignoranti. Magari sperano che durante la notte noi s'impari a disegnare, dipingere, scolpire e suonare.
Mi sembra che adesso ognuno tiri acqua al proprio mulino. A061, è vero, poteva stare nel potenziamento umanistico ma anche in quello artistico. Quindi non mi sembra chissà quale assurdità il fatto che stia solo nel secondo.
Tornare in alto Andare in basso
AnnaBlume



Messaggi : 393
Data d'iscrizione : 24.06.15

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Mer Ott 21, 2015 7:46 pm

Trampola ha scritto:
AnnaBlume ha scritto:
Concordo in pieno e rilancio: inserire la A061, storia dell'arte pura (sottolineo: laurea in lettere) non nel potenziamento umanistico ma in quello artistico/musicale è da idioti, letteralmente. Idioti ignoranti. Magari sperano che durante la notte noi s'impari a disegnare, dipingere, scolpire e suonare.
Mi sembra che adesso ognuno tiri acqua al proprio mulino. A061, è vero, poteva stare nel potenziamento umanistico ma anche in quello artistico. Quindi non mi sembra chissà quale assurdità il fatto che stia solo nel secondo.

se per potenziamento artistico intendi (come sembra fare il governo) produzione d'arte e collaterali non è assurdo, è peggio. Non è mica un caso che io posso insegnare (oltre a storia dell'arte) lettere e storia e ho gli esami di latino e fiosofia e al contrario NON posso insegnare disegno e storia dell'arte (A025) non avendo mai posato la matita su un foglio. L'inverso accade a tutte le altre discipline inserite nella macroarea. Se scorri appunto la macroarea noti che sono tutte materie 'fattive' (del tutto o in parte) tranne la nostra che è puramente speculativa, storica, teorica, umanistica, conoscitiva. Io mi batto da anni per insegnare ai ragazzi che la storia dell'arte è precisamnete materia umanistica e come tale va trattata, ora arriva questa manica d'ignoranti e se ne frega. Io non tiro l'acqua al mio mulino in quanto mio: io tiro e sempre tirerò l'acqua alla storia dell'arte per essa stessa, disciplina non solo serissima ma fondamentale e necessaria in un paese così intriso di patrimonio artistico (che versa per altro in condizioni deplorevoli ed ogni giorno più pericolose). Chiudo: io non credo che la storia dell'arte sia importante perché l'ho studiata io; al contrario l'ho studiata per anni proprio perché è importante in sé. La differenza è sostanziale.
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8



Messaggi : 2393
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Mer Ott 21, 2015 7:50 pm

Bah... io non mi farei tanti problemi su come ora vengono accorpate le cdc, ai soli fini della costituzione di generiche aree. Si tratta di un metodo alla buona, molto rapido, per appioppare gli "aspiranti soddisfatti" (così sono definiti nel file) alle scuole della regione.

Interessante vedere invece, per la prima volta, una suddivisione per singola provincia.
Per esempio a Taranto vengono assegnati:
175 docenti di potenziamento sul totale dei 27.162 alunni di Primaria (1 x ogni 155);
60 per i 17794 del I Grado (1 x ogni 297);
269 per i 29900 del II Grado (1 x ogni 111 circa).

Secondo le tabelle precedenti, che riportavano il totale di domande per l'intera regione, senza considerare le 998 di infanzia, avevamo:
1628 domande per Primaria,
654 domande per I Grado,
2760 domande per II Grado.
Per un TOTALE di 5042 domande rispetto ai 4037 posti di potenziamento previsti.

La domanda è: 1000 prof vanno fuori regione in misura proporzionale rispetto alle cdc di appartenenza, oppure... pur bilanciando al massimo le cdc all'interno delle suddette aree ci saranno sempre cdc, non solo maggiormente richieste, ma anche favorite (più facili da assegnare/smistare da parte dell'USP) e altre invece destinate in gran parte ad una assegnazione fuori dalla regione?
Tornare in alto Andare in basso
Trampola



Messaggi : 831
Data d'iscrizione : 09.10.12

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Mer Ott 21, 2015 9:13 pm

AnnaBlume ha scritto:
Trampola ha scritto:
AnnaBlume ha scritto:
Concordo in pieno e rilancio: inserire la A061, storia dell'arte pura (sottolineo: laurea in lettere) non nel potenziamento umanistico ma in quello artistico/musicale è da idioti, letteralmente. Idioti ignoranti. Magari sperano che durante la notte noi s'impari a disegnare, dipingere, scolpire e suonare.
Mi sembra che adesso ognuno tiri acqua al proprio mulino. A061, è vero, poteva stare nel potenziamento umanistico ma anche in quello artistico. Quindi non mi sembra chissà quale assurdità il fatto che stia solo nel secondo.

se per potenziamento artistico intendi (come sembra fare il governo) produzione d'arte e collaterali non è assurdo, è peggio. Non è mica un caso che io posso insegnare (oltre a storia dell'arte) lettere e storia e ho gli esami di latino e fiosofia e al contrario NON posso insegnare disegno e storia dell'arte (A025) non avendo mai posato la matita su un foglio. L'inverso accade a tutte le altre discipline inserite nella macroarea. Se scorri appunto la macroarea noti che sono tutte materie 'fattive' (del tutto o in parte) tranne la nostra che è puramente speculativa, storica, teorica, umanistica, conoscitiva. Io mi batto da anni per insegnare ai ragazzi che la storia dell'arte è precisamnete materia umanistica e come tale va trattata, ora arriva questa manica d'ignoranti e se ne frega. Io non tiro l'acqua al mio mulino in quanto mio: io tiro e sempre tirerò l'acqua alla storia dell'arte per essa stessa, disciplina non solo serissima ma fondamentale e necessaria in un paese così intriso di patrimonio artistico (che versa per altro in condizioni deplorevoli ed ogni giorno più pericolose). Chiudo: io non credo che la storia dell'arte sia importante perché l'ho studiata io; al contrario l'ho studiata per anni proprio perché è importante in sé. La differenza è sostanziale.
Io credo che il fare arte vada di pari passo col conoscere l'arte, quindi l'inserimento della A061 mi sembra più che appropriato. Ti dirò anche che sono favorevole a un allargamento dell'insegnamento della A061 nei licei artistici, per esempio. Io posso insegnare la A061, ma ho grande rispetto per chi la insegna provenendo da lettere perchè mi rendo conto che la loro formazione è molto diversa dalla mia. Come ho detto, sicuramente andava collocata anche nell'area umanistica, ma non vedo nulla di strano nel fatto che sia nell'area artistica.
Tornare in alto Andare in basso
avidodinformazioni



Messaggi : 15812
Data d'iscrizione : 10.06.13
Località : Torino, la città più grande della Calabria

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Gio Ott 22, 2015 12:03 am

Trampola ha scritto:
Io credo che il fare arte vada di pari passo col conoscere l'arte,
Si ma conoscere l'arte non va di pari passo con il fare arte.
Tornare in alto Andare in basso
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Gio Ott 22, 2015 12:23 am

Personalmente concordo con le considerazioni fatte da AnnaBlume. Anch'io vedo una maggiore attinenza della storia dell'arte con l'area umanistica.
Ma un po' tutti gli abbinamenti presentano delle bizzarrie. Ad esempio, ho notato che le classi di concorso delle tabelle C e D sono associate all'area artistico-musicale. È vero che la tabella C compare anche nell'area laboratoriale, quella più attinente, ma mi viene davvero difficile immaginare che classi di concorso come la C050, la C240, la C260 o la C270 siano attinenti all'area artistico-musicale.
Possibile che abbia capito aglio per cipolla? Cosa c'entrano le esercitazioni agrarie o i laboratori di chimica, di elettronica, di elettrotecnica con l'arte e la musica!?
Tornare in alto Andare in basso
AnnaBlume



Messaggi : 393
Data d'iscrizione : 24.06.15

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Gio Ott 22, 2015 7:01 am

Trampola ha scritto:



Io credo che il fare arte vada di pari passo col conoscere l'arte, quindi l'inserimento della A061 mi sembra più che appropriato. Ti dirò anche che sono favorevole a un allargamento dell'insegnamento della A061 nei licei artistici, per esempio. Io posso insegnare la A061, ma ho grande rispetto per chi la insegna provenendo da lettere perchè mi rendo conto che la loro formazione è molto diversa dalla mia. Come ho detto, sicuramente andava collocata anche nell'area umanistica, ma non vedo nulla di strano nel fatto che sia nell'area artistica.

Trampola, io posso insegnare storia dell'arte al liceo artistico (e lo faccio pure, ti dirò). Solo noi di A061 possiamo, in verità. Se puoi farlo anche tu non provenendo da lettere (o la vecchia conservazione) vuol dire che fai parte dei docenti che, grazie alle scelte dissennate dei governi che si sono succeduti, possono insegnare st. arte con solo UNO o 2 esami universitari (come gli architetti, che infatti la storia dell'arte non la sanno). Non è uno scempio, è peggio. E' esattamente la prova di quanto sia tenuta in considerazione la storia dell'arte dal governo.
Sul fare arte mi sono sufficientemente espressa: per un artista conoscere arte è assolutamente necessario (la deve dunque studiare), per uno storico dell'arte fare arte assolutamente no (così come uno studioso di letteratura non è uno scrittore di romanzi o novelle, e se lo è irrilevante, vedi Asor Rosa).
Tornare in alto Andare in basso
Trampola



Messaggi : 831
Data d'iscrizione : 09.10.12

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Gio Ott 22, 2015 7:29 am

AnnaBlume ha scritto:
Trampola ha scritto:



Io credo che il fare arte vada di pari passo col conoscere l'arte, quindi l'inserimento della A061 mi sembra più che appropriato. Ti dirò anche che sono favorevole a un allargamento dell'insegnamento della A061 nei licei artistici, per esempio. Io posso insegnare la A061, ma ho grande rispetto per chi la insegna provenendo da lettere perchè mi rendo conto che la loro formazione è molto diversa dalla mia. Come ho detto, sicuramente andava collocata anche nell'area umanistica, ma non vedo nulla di strano nel fatto che sia nell'area artistica.

Trampola, io posso insegnare storia dell'arte al liceo artistico (e lo faccio pure, ti dirò). Solo noi di A061 possiamo, in verità. Se puoi farlo anche tu non provenendo da lettere (o la vecchia conservazione) vuol dire che fai parte dei docenti che, grazie alle scelte dissennate dei governi che si sono succeduti, possono insegnare st. arte con solo UNO o 2 esami universitari (come gli architetti, che infatti la storia dell'arte non la sanno). Non è uno scempio, è peggio. E' esattamente la prova di quanto sia tenuta in considerazione la storia dell'arte dal governo.
Sul fare arte mi sono sufficientemente espressa: per un artista conoscere arte è assolutamente necessario (la deve dunque studiare), per uno storico dell'arte fare arte assolutamente no (così come uno studioso di letteratura non è uno scrittore di romanzi o novelle, e se lo è irrilevante, vedi Asor Rosa).
Concordo con te sul fatto che i laureati in architettura con soli 2 esami storici non sono in grado di insegnare storia dell'arte. Io ho fatto, ad architettura, l'indirizzo storico e di esami ne ha fatti ben 5, ho anche superato il tfa per la a061 ma poi ho preferito fare quello per la a025/28. Per fortuna di architetti che mettono 2 esami di arte ce ne sono pochi e quasi nessuno supera il tfa, quindi la selezione diventa naturale. Comunque si, la A061 andava nell'ambito umanistico. C'è solo da sperare che, nonostante questo, le graduatorie si esauriscano.
Tornare in alto Andare in basso
AnnaBlume



Messaggi : 393
Data d'iscrizione : 24.06.15

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Ven Ott 23, 2015 4:24 pm

Trampola ha scritto:

Concordo con te sul fatto che i laureati in architettura con soli 2 esami storici non sono in grado di insegnare storia dell'arte. Io ho fatto, ad architettura, l'indirizzo storico e di esami ne ha fatti ben 5, ho anche superato il tfa per la a061 ma poi ho preferito fare quello per la a025/28. Per fortuna di architetti che mettono 2 esami di arte ce ne sono pochi e quasi nessuno supera il tfa, quindi la selezione diventa naturale. Comunque si, la A061 andava nell'ambito umanistico. C'è solo da sperare che, nonostante questo, le graduatorie si esauriscano.

ah, sapessi quanti architetti conosco che insegnano/vano A061 (da vecchi concorsi, tipo quello del 90) con appunto solo 2 o anche UN esame sulla materia che hanno appunto per questo in storia dell'arte un'ignoranza talmente profonda da essere spiazzante. Conosco anche molti A025, sempre architetti, dei quali gli studenti di arte non sanno assolutamente nulla, visto che hanno  fatto per anni  solo assonometrie e prospettive (la cui utilità mi sfugge, mia colpa senz'altro). E' veramente uno schifo talmente allargato che è chiaro quanto poco al governo interessi la conoscenza del patrimonio (presenti esclusi, eh).
Non posso sperare che la graduatoria si esaurisca (ha fatto domanda la metà di essa) ma almeno che le domande siano tutte accolte sì e non perché ritenga accettabile l'assumificio, ma perché come dicevo credo che la storia dell'arte è fondamentale per tutti, specie in Italia. Vedo invece con apprensione che non ci siamo ancora con i numeri. A fronte di 961 domande inoltrate (pochissime paragonate ad altre cdc) e mi sembra una trentina ca. di posti fra fase 0 e A potenziano in tutta Italia solo 729 posti in A061. Vero che molti hanno anche le varie A043, A050, alcuni anche la A051 e tanti il sostegno (NB: in AD02: se non è la prova dell'afferenza alle materie umanistiche questa, cos'è?), ma così sarebbero comunque -200 storici dell'arte da poter utilizzare. Un ulteriore schiaffo in faccia, in buona pace delle rassicurazioni del Miur e della Soprintendenza e del loro falsissimo protocollo d'intesa. Io con questi numeri ci rientro di certo, ma questo non è consolante nemmeno un po'. E' la materia (e tutto quel che significa) a continuare ad essere ferita a amorte.
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8



Messaggi : 2393
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Ven Ott 23, 2015 4:36 pm

Io sono delle A025 e A028 ma con 5 anni di Storia dell'Arte fatte benissimo al vecchio Istituto d'Arte (coprendo tutti i periodi e le correnti) + 4 annualità in Accademia (tostissime) e poi corsi monografici vari.
Si tratta di una vecchia questione, ma ritengo che non sia tanto il solo titolo di laurea a fare la differenza, quanto l'insieme delle esperienze di studio e come si sono affrontati i corsi. Non nego, inoltre, che ritengo fondamentale per la comprensione e l'insegnamento della disciplina la preparazione tecnico pratica e il suo quotidiano esercizio professionale.

Devo ammettere però, che trovo più sintonia con un buon collega della A061 (pur carente - in modo consapevole e umile - di una parte di formazione essenziale) che con gli architonzi. Esistono sempre le eccezioni, è vero, ma...
Tornare in alto Andare in basso
AnnaBlume



Messaggi : 393
Data d'iscrizione : 24.06.15

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Ven Ott 23, 2015 4:45 pm

Giancarlo Dessì ha scritto:
Personalmente concordo con le considerazioni fatte da AnnaBlume. Anch'io vedo una maggiore attinenza della storia dell'arte con l'area umanistica.
Ma un po' tutti gli abbinamenti presentano delle bizzarrie. Ad esempio, ho notato che le classi di concorso delle tabelle C e D sono associate all'area artistico-musicale. È vero che la tabella C compare anche nell'area laboratoriale, quella più attinente, ma mi viene davvero difficile immaginare che classi di concorso come la C050, la C240, la C260 o la C270 siano attinenti all'area artistico-musicale.
Possibile che abbia capito aglio per cipolla? Cosa c'entrano le esercitazioni agrarie o i laboratori di chimica, di elettronica, di elettrotecnica con l'arte e la musica!?

e come darti torto...
Tornare in alto Andare in basso
Trampola



Messaggi : 831
Data d'iscrizione : 09.10.12

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Ven Ott 23, 2015 4:55 pm

AnnaBlume ha scritto:
Trampola ha scritto:

Concordo con te sul fatto che i laureati in architettura con soli 2 esami storici non sono in grado di insegnare storia dell'arte. Io ho fatto, ad architettura, l'indirizzo storico e di esami ne ha fatti ben 5, ho anche superato il tfa per la a061 ma poi ho preferito fare quello per la a025/28. Per fortuna di architetti che mettono 2 esami di arte ce ne sono pochi e quasi nessuno supera il tfa, quindi la selezione diventa naturale. Comunque si, la A061 andava nell'ambito umanistico. C'è solo da sperare che, nonostante questo, le graduatorie si esauriscano.

ah, sapessi quanti architetti conosco che insegnano/vano A061 (da vecchi concorsi, tipo quello del 90) con appunto solo 2 o anche UN esame sulla materia che hanno appunto per questo in storia dell'arte un'ignoranza talmente profonda da essere spiazzante. Conosco anche molti A025, sempre architetti, dei quali gli studenti di arte non sanno assolutamente nulla, visto che hanno  fatto per anni  solo assonometrie e prospettive (la cui utilità mi sfugge, mia colpa senz'altro). E' veramente uno schifo talmente allargato che è chiaro quanto poco al governo interessi la conoscenza del patrimonio (presenti esclusi, eh).
Non posso sperare che la graduatoria si esaurisca (ha fatto domanda la metà di essa) ma almeno che le domande siano tutte accolte sì e non perché ritenga accettabile l'assumificio, ma perché come dicevo credo che la storia dell'arte è fondamentale per tutti, specie in Italia. Vedo invece con apprensione che non ci siamo ancora con i numeri. A fronte di 961 domande inoltrate (pochissime paragonate ad altre cdc) e mi sembra una trentina ca. di posti fra fase 0 e A potenziano in tutta Italia solo 729 posti in A061. Vero che molti hanno anche le varie A043, A050, alcuni anche la A051 e tanti il sostegno (NB: in AD02: se non è la prova dell'afferenza alle materie umanistiche questa, cos'è?), ma così sarebbero comunque -200 storici dell'arte da poter utilizzare. Un ulteriore schiaffo in faccia, in buona pace delle rassicurazioni del Miur e della Soprintendenza e del loro falsissimo protocollo d'intesa. Io con questi numeri ci rientro di certo, ma questo non è consolante nemmeno un po'. E' la materia (e tutto quel che significa) a continuare ad essere ferita a amorte.
I numeri della a025/28 sono più confortanti, onestamente non me li aspettavo. Io credo che riuscirò a rientrare nella prima provincia scelta. La preparazione dipende dalla persona, ho fatto il tirocinio del tfa in un liceo con un docente della a025, architetto, preparatissimo in storia dell'arte ma anche nel disegno tecnico. I governi, tutti, hanno sempre preferito popoli sonnacchioni e dalla memoria corta.
Tornare in alto Andare in basso
AnnaBlume



Messaggi : 393
Data d'iscrizione : 24.06.15

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Ven Ott 23, 2015 5:09 pm

Ciccio.8 ha scritto:
Io sono delle A025 e A028 ma con 5 anni di Storia dell'Arte fatte benissimo al vecchio Istituto d'Arte (coprendo tutti i periodi e le correnti) + 4 annualità in Accademia (tostissime) e poi corsi monografici vari.
Si tratta di una vecchia questione, ma ritengo che non sia tanto il solo titolo di laurea a fare la differenza, quanto l'insieme delle esperienze di studio e come si sono affrontati i corsi. Non nego, inoltre, che ritengo fondamentale per la comprensione e l'insegnamento della disciplina la preparazione tecnico pratica e il suo quotidiano esercizio professionale.

Devo ammettere però, che trovo più sintonia con un buon collega della A061 (pur carente - in modo consapevole e umile - di una parte di formazione essenziale) che con gli architonzi. Esistono sempre le eccezioni, è vero, ma...

Ciccio.8, ci sono sempre le eccezioni, delle quali tu certo fai parte; per di più, non insegni Storia dell'Arte (A061) o Disegno e Storia dell'Arte (A025) avendo fatto UN SOLO (o 2 se va bene) esami, no? Sul resto non sono d'accordo: ritengo sia proprio la laurea (e gli esami affrontati al suo interno) a fare la differenza. Altrimenti potrei insegnare tutto, anche fisica (sai, l'ho fatta al liceo). Il punto è che in tutte le discipline non bastano uno o 2 esami; nessuna materia si può insegnare con così pochi 'crediti'. Ma per il governo la storia dell'arte sì, e non da ieri. A proposito delle scuole superiori II grado, sul disegno (A025), che dire? Non ha a mio parere alcun senso allo scientifico a meno che poi non si prosegua con Architettura; ha ancor meno senso negli ex-magistrali per lo stesso motivo; ha ancora meno senso riguardo alla conoscenza lata, perché per capire/conoscere la prospettiva lineare centrale non è necessario disegnarla (e non dovrebbe essere obbligatorio) così come non è necessario squartare una rana per conoscerne la disposizione degli organi interni: c'è il libro con le foto. Alle medie è diverso e diverse sono le finalità e modalità, ne convengo in pieno; altrettanto diverso è il Liceo Artistico nel quale le materie tecnico-artistiche sono molte, magnifiche e doverose, ma appunto nel quale la teoria e la storia la facciamo noi, la pratica la fanno gli A021 e 22, le discipline geometriche, la geometria descrittiva etc. E poi: io non so se sono umile o no (va a periodi e di sicuro dipende dalle situazioni dibattute), però certo non sono carente nel mio campo perché non disegno. Sono carente nel mio campo se non conosco e/o non so fare ricerca/divulgare aspetti del mio campo, non se non prendo (mai) la matita in mano. Io mi occupo fra le altre cose delle fonti latine alla base degli affreschi tardo medievali e rinascimentali, ad esempio, ma non credo che un pittore sia carente se non conosce il latino (che pure è così basilare per capire i soggetti della grande pittura fino a tutto l'Ottocento). A ognuno il suo -:)


Ultima modifica di AnnaBlume il Ven Ott 23, 2015 5:23 pm, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
AnnaBlume



Messaggi : 393
Data d'iscrizione : 24.06.15

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Ven Ott 23, 2015 5:15 pm

Trampola ha scritto:

I numeri della a025/28 sono più confortanti, onestamente non me li aspettavo. Io credo che riuscirò a rientrare nella prima provincia scelta. La preparazione dipende dalla persona, ho fatto il tirocinio del tfa in un liceo con un docente della a025, architetto, preparatissimo in storia dell'arte ma anche nel disegno tecnico. I governi, tutti, hanno sempre preferito popoli sonnacchioni e dalla memoria corta.

Vero sui numeri della A025/28, sono molto alti rispetto a noi. Spero che il nostro totale in fase C, che a me sembra orrendamente basso, sia giustificato da un qualsiasi motivo logico (ad esempio perché sono stati immessi nelle fasi 0, A e B molti di noi nelle materie letterarie o nel sostegno), altrimenti davvero c'è da piangere, ancora. Sulle eccezioni, di nuovo: sono eccezioni e ben vengano quando sono positive! Rimane che io fisica non la posso insegnare -:D
Tornare in alto Andare in basso
Trampola



Messaggi : 831
Data d'iscrizione : 09.10.12

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Ven Ott 23, 2015 5:25 pm

AnnaBlume ha scritto:
Ciccio.8 ha scritto:
Io sono delle A025 e A028 ma con 5 anni di Storia dell'Arte fatte benissimo al vecchio Istituto d'Arte (coprendo tutti i periodi e le correnti) + 4 annualità in Accademia (tostissime) e poi corsi monografici vari.
Si tratta di una vecchia questione, ma ritengo che non sia tanto il solo titolo di laurea a fare la differenza, quanto l'insieme delle esperienze di studio e come si sono affrontati i corsi. Non nego, inoltre, che ritengo fondamentale per la comprensione e l'insegnamento della disciplina la preparazione tecnico pratica e il suo quotidiano esercizio professionale.

Devo ammettere però, che trovo più sintonia con un buon collega della A061 (pur carente - in modo consapevole e umile - di una parte di formazione essenziale) che con gli architonzi. Esistono sempre le eccezioni, è vero, ma...

Ciccio.8, ci sono sempre le eccezioni, delle quali tu certo fai parte; per di più, non insegni Storia dell'Arte (A061) o Disegno e Storia dell'Arte (A025) avendo fatto UN SOLO (o 2 se va bene) esami, no? Sul resto non sono d'accordo: ritengo sia proprio la laurea (e gli esami affrontati al suo interno) a fare la differenza. Altrimenti potrei insegnare tutto, anche fisica (sai, l'ho fatta al liceo). Il punto è che in tutte le discipline non bastano uno o 2 esami; nessuna materia si può insegnare con così pochi 'crediti'. Ma per il governo la storia dell'arte sì, e non da ieri. A proposito delle scuole superiori II grado, sul disegno (A025), che dire? Non ha a mio parere alcun senso allo scientifico a meno che poi non si prosegua con Architettura; ha ancor meno senso negli ex-magistrali per lo stesso motivo; ha ancora meno senso riguardo alla conoscenza lata, perché per capire/conoscere la prospettiva lineare centrale non è necessario disegnarla (e non dovrebbe essere obbligatorio) così come non è necessario squartare una rana per conoscerne la disposizione degli organi interni: c'è il libro con le foto. Alle medie è diverso e diverse sono le finalità e modalità, ne convengo in pieno; altrettanto diverso è il Liceo Artistico nel quale le materie tecnico-artistiche sono molte, magnifiche e doverose, ma appunto nel quale la teoria e la storia la facciamo noi, la pratica la fanno gli A021 e 22, le discipline geometriche, la geometria descrittiva etc. E poi: io non so se sono umile o no (va a periodi e di sicuro dipende dalle situazioni dibattute), però certo non sono carente nel mio campo perché non disegno. Sono carente nel mio campo se non conosco e/o non so fare ricerca/divulgare aspetti del mio campo, non se non prendo (mai) la matita in mano. Io mi occupo fra le altre cose delle fonti latine alla base degli affreschi tardo medievali e rinascimentali, ad esempio, ma non credo che un pittore sia carente se non conosce il latino. A ognuno il suo -:)
Allo scientifico il disegno tecnico è fondamentale perchè, tra l'altro, aiuta i ragazzi a capire concetti matematici e geometrici che resterebbero astratti. Io sono architetto, vado fiera della mia formazione. Non sono una storica dell'arte (toh, so pure che gli storici dell'arte hanno competenze diverse dalle mie), ma amo l'arte raccontata dagli storici. Non penso di essere un'archinonsocosa, come sono stati carinamente definiti gli architetti da qualcuno qui. E visto che non mi va di far polemica non dirò la mia sulla preparazione in fatto di storia dell'arte degli accademici.
Tornare in alto Andare in basso
AnnaBlume



Messaggi : 393
Data d'iscrizione : 24.06.15

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Ven Ott 23, 2015 5:53 pm

Trampola ha scritto:

Allo scientifico il disegno tecnico è fondamentale perchè, tra l'altro, aiuta i ragazzi a capire concetti matematici e geometrici che resterebbero astratti. Io sono architetto, vado fiera della mia formazione. Non sono una storica dell'arte (toh, so pure che gli storici dell'arte hanno competenze diverse dalle mie), ma amo l'arte raccontata dagli storici. Non penso di essere un'archinonsocosa, come sono stati carinamente definiti gli architetti da qualcuno qui. E visto che non mi va di far polemica non dirò la mia sulla preparazione in fatto di storia dell'arte degli accademici.

oh, beh, ci sono università e università, lo si è sempre saputo. Scandalizza anche me, e non solo per la mia disciplina ma anche per tutte le altre. Io poi non ti ho definita in alcun modo -ho compreso che non intendevi indicare me-, gli epiteti (semmai) li riservo agli ingegneri (questa cosa l'ho già ben detta) :-)
Tornare in alto Andare in basso
franziskaner



Messaggi : 156
Data d'iscrizione : 28.03.12

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Ven Ott 23, 2015 6:43 pm

Ci sono novità sul presunto refuso che in Puglia attribuisce A037 ad area artistico-musicale? Non vorrei che ci trovassimo in una situazione da "sliding doors" per colpa di qualche burocrate!
Tornare in alto Andare in basso
Trampola



Messaggi : 831
Data d'iscrizione : 09.10.12

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Ven Ott 23, 2015 8:50 pm

AnnaBlume ha scritto:
Trampola ha scritto:

Allo scientifico il disegno tecnico è fondamentale perchè, tra l'altro, aiuta i ragazzi a capire concetti matematici e geometrici che resterebbero astratti. Io sono architetto, vado fiera della mia formazione. Non sono una storica dell'arte (toh, so pure che gli storici dell'arte hanno competenze diverse dalle mie), ma amo l'arte raccontata dagli storici. Non penso di essere un'archinonsocosa, come sono stati carinamente definiti gli architetti da qualcuno qui. E visto che non mi va di far polemica non dirò la mia sulla preparazione in fatto di storia dell'arte degli accademici.

oh, beh, ci sono università e università, lo si è sempre saputo. Scandalizza anche me, e non solo per la mia disciplina ma anche per tutte le altre. Io poi non ti ho definita in alcun modo -ho compreso che non intendevi indicare me-, gli epiteti (semmai) li riservo agli ingegneri (questa cosa l'ho già ben detta) :-)
Infatti non mi riferivo a te
Tornare in alto Andare in basso
Ciccio.8



Messaggi : 2393
Data d'iscrizione : 24.02.15

MessaggioOggetto: Re: Storia=arte/musica   Ven Ott 23, 2015 9:13 pm

L'ho scritto io architonzi, perché ci lavoro a contatto, nella professione artistica, più che nella scuola.
Un nomignolo simpatico, giusto per sorvolare sulle cose assurde di cui son convinti grazie all'università itaGLIana. Se poi si mettono in testa di progettare la qualunque, mirando al fashion e alla produzione di cose fantaVstiche (che loro definiscono creazioni d'arte)... si salvi chi può!
Detto sempre simpaticamente, non sia mai! :0))
Tornare in alto Andare in basso
 
Storia=arte/musica
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» I migliori album della storia del rock
» storia dell'ateismo
» vi racconto una storia ...
» la storia di Gesù è vera o no?
» storia e usi del crocifisso da parte dei cristiani

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Riforme-
Andare verso: