Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Malore studente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
yunola



Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 29.07.12

MessaggioOggetto: Malore studente   Mer Ott 28, 2015 5:52 pm

Promemoria primo messaggio :

Scusate ma ho bisogno ancora una volta di voi.
È successo che uno studente abbia accusato un malore durante la mia ora di lezione, in pratica ha cominciato a gridare (dal nulla in classe si stavano correggendo esercizi nella massima tranquillità) e ha riferito poi di aver visto buio, di non aver sentito più la mia voce, tremava...non saprei come dirvi, comunque insomma non il classico mal di pancia o mal di testa. Sono stati chiamati i genitori, il 118, ma poi è andato a casa e il giorno dopo era di nuovo a scuola. Oggi è accaduto che sia entrato in classe durante la ricreazione accusando un dolore al petto, quindi sono corsa a cercare la collega che è responsabile del primo soccorso (come qualche giorno prima) e, una volta arrivate in classe (dove avevo spedito di gran carriera una bidella incontrata per le scale), il ragazzo ha pressoché negato il malore, accusando i compagni di averlo inventato. Peccato che il dolore al petto l'avesse riferito anche a me. Non mi è sembrato molto presente a se stesso in questo senso, anche se il comportamento era tornato in apparenza normale. Diciamo che il ragazzo era già attenzionato per una serie di comportamenti che comunque mettono in evidenza un malessere di natura quantomeno nervosa (a me hanno riferito perché l'anno scorso non insegnavo lì). Con la speranza ovviamente che non sia niente e che il ragazzo si rimetta del tutto e in fretta, la mia domanda a voi è: c'è una procedura precisa da seguire? Perché stamattina quando ho cercato la collega, lei mi ha detto di chiamare subito i genitori (poi però è salita con me e ha ritenuto di lasciar stare), ma io, dati i sintomi, in questo caso sì che avrei chiamato il 118. Quando poi il ragazzo ha detto che stava bene, lei si è limitata a dirmi di avvisare la collega dell'ora successiva. Che fareste al mio posto? Lasciare cadere questo episodio nel nulla sinceramente non mi sembra una buona idea. Qual è il modo più efficace perché la famiglia sia avvisata e contemporaneamente io tutelata rispetto alla mia responsabilità? Cosa fare in futuro? Grazie anticipatamente.
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioOggetto: Re: Malore studente   Sab Ott 31, 2015 12:52 am

Infatti non si stava parlando di un mal di pancia!
Tornare in alto Andare in basso
yunola



Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 29.07.12

MessaggioOggetto: Re: Malore studente   Sab Ott 31, 2015 9:44 am

Cerco di tenere aggiornato per parte mia questo post. Giovedì ho chiamato la famiglia e ho avuto un breve colloquio telefonico con la madre, che incontrerò in settimana. L'ho informata dell'ultimo fatto accaduto e lei mi ha detto che episodi del genere il figlio non ne ha mai avuti ma che è tranquilla perché, portato il ragazzo dal pediatra, le è stato detto che per un episodio (il primo, ma in effetti come vogliamo considerare il secondo?) non era opportuno fare particolari accertamenti. Quando ho fatto riferimento agli urletti non mi è sembrato che la madre li abbia colti come un atteggiamento "strano" (lo so che i ragazzini hanno momenti di esplosione di vivacità, ma questo caso è strano secondo me per i momenti nei quali il ragazzino fa queste manifestazioni, per il tipo di suono che emette, per la frequenza) e anzi mi ha detto che la nota da lei firmata se la sarà meritata. Io in quel caso sono arrivata a mettere la nota (in realtà solo una comunicazione sul diario) perché è stato più fuori luogo del solito e perché, dopo essermi sincerata che non si tratta di un ragazzino con problemi certificati, dovevo cominciare ad arginarlo, come anche i colleghi hanno detto in sede di cdc.
Quindi ho la sensazione che dovrò cercare di capire ma soprattutto di farmi capire...
D'altra parte la mamma si è detta preoccupata per una frase, o un termine, usato da una collega sul ragazzo. È stata la prima cosa che mi ha chiesto quando ha risposto: ha parlato con la prof. Tizia? Sa perché l'altro giorno ha usato dei termini che proprio...io ho lasciato cadere ma...
Ecco, siccome l'iniziativa di chiamare la famiglia l'ho presa io, ma il termine della collega ho capito qual è e anche a me pare che sia un po' troppo pensare di fare ipotesi di diagnosi così gravi sulla base di un episodio e noi non siamo medici, credo di dover usare piedi veramente di piombo.
Il mio istinto è stato di chiamare l'ambulanza, ma ora, se la famiglia mi desse un quadro e riuscissi a farli ragionare sulla necessità di fare accertamenti, eviterei forse al ragazzo il trauma dell'eccesso di soccorso, il rischio di essere bollato e la cosa potremmo gestirla tranquillamente. Il dibattito fra di voi, che ho potuto leggere solo oggi, è stato interessante. Se ho indicazioni operative dalla famiglia, e loro dal medico, potremmo essere meno in balìa della situazione. Chiamerei sempre la famiglia per informare, ma non sempre il 118 forse.
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8338
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Malore studente   Sab Ott 31, 2015 11:51 am

brava.
Fino a ulteriori informazioni in merito dai molto peso a quel forse relativo al 118-

Da tutto quello che dici sembra davvero un disturbo psic(ologico) (iatrico) che non mette in pericolo la salute fisica del ragazzo ma per me quel "sembra" non è sufficiente a mettervi tranquilli.

Mi pare anche però che la mamma sappia perfettamente di cosa si tratti e non abbia intenzione di dirtelo facendo la gnorri e mettendo davanti il pediatra.

Posso dire: "che due palle"? che due palle quando una famiglia affida ad altri la sicurezza di un minore e non mette questi altri a conoscenza delle informazioni fondamentali per garantirla questa sicurezza

Mah
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
yunola



Messaggi : 255
Data d'iscrizione : 29.07.12

MessaggioOggetto: Re: Malore studente   Sab Ott 31, 2015 1:43 pm

Infatti...come l'altra mamma che ho chiamato sempre l'altro giorno. Dalle scuole elementari a noi è arrivata l'informazione che il figlio è in difficoltà e poco seguito perché, cito testualmente, i genitori sono in guerra per la separazione. Lei ha detto che sarebbe venuta lei a parlare con me perché il papà è lontano...ora a me non è che interessi farmi i fatti degli altri, ma non mi pare un'informazione da tenere nascosta anche perché al ragazzo una cosa che manca è proprio il controllo a casa e direi anche una buona dose di autostima. A questo punto mi chiedo: la mamma è molto riservata oppure è arrivata un'informazione sbagliata?
Tornare in alto Andare in basso
Ire



Messaggi : 8338
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Malore studente   Sab Ott 31, 2015 2:23 pm

Per forza di cose questi non sono "fatti degli altri"

sono fatti tuoi perchè si tratti di problemi che possono compromettere il successo della tua relazione didattico/educativa con l'alunno.

Lo so, fanno così, spesso.

Invece la prima cosa cui pensare in quelle difficilissime situazioni che vedano coinvolti i figli sarebbe proprio: vado a vedere come gli vanno le cose a scuola
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
chicca70



Messaggi : 1654
Data d'iscrizione : 26.12.14
Località : Mutina

MessaggioOggetto: Re: Malore studente   Sab Ott 31, 2015 2:51 pm

Quando i fatti privati delle famiglie degli alunni si riflettono sul comportamento dei ragazzi in classe, diventano automaticamente informazioni che i docenti devono avere per poter valutare come gestire la situazione. In ogni caso, se c'è un malore, per me l'unica soluzione è il 118, senza alcuna esitazione. Anche ammesso che si tratti di un problema psichiatrico, io non ho le competenze necessarie per valutare, senza contare che anche un individuo con problemi psichiatrici può avere un malore di natura fisica.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Felipeto



Messaggi : 2798
Data d'iscrizione : 04.07.15

MessaggioOggetto: Re: Malore studente   Sab Ott 31, 2015 5:28 pm

Approfittatene per un incontro con un medico..eviterete di occupare un ambulanza di soccorso d emergenza per quello che VOI ritenete esserlo...
Tornare in alto Andare in basso
 
Malore studente
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: