Scuola, insegnanti, docenti, dirigenti scolastici, personale ATA
 
IndiceIndice  CercaCerca  FAQFAQ  RegistrarsiRegistrarsi  AccediAccedi  

Ultimi argomenti
Link sponsorizzati
Condividere | 
 

 Dsa, bes e verifiche

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
Andare alla pagina : Precedente  1, 2
AutoreMessaggio
bianoa



Messaggi : 75
Data d'iscrizione : 26.08.10

MessaggioOggetto: Dsa, bes e verifiche   Sab Ott 31, 2015 7:46 am

Promemoria primo messaggio :

Scusate, ma pur dopo essermi documentata e confrontata ho ancora un dubbio: per dsa e bes le verifiche devono/possono essere diversificate e semplificate o ci si deve limitare a tempo aggiuntivo e modalità di scrittura/lettura facilitanti per i dsa ( es. Caratteri più grandi e diatanziati , lettura vocale x i dsa?) Grazie e a chi potrà chiarirmi per bene!
Tornare in alto Andare in basso

AutoreMessaggio
@melia



Messaggi : 989
Data d'iscrizione : 12.07.15
Età : 57
Località : Padova

MessaggioOggetto: Re: Dsa, bes e verifiche   Dom Nov 01, 2015 10:28 am

paniscus_2.0 ha scritto:
@melia ha scritto:
Invece sono d'accordo che alle superiori va insegnato a tutta la classe, ma permetterne l'uso dipende dal compito...

Scusa, ma se uno studente contesta a te di avergli contestato un risultato palesemente sbagliato, devi sentirti in colpa tu, e devi farti autocritica tu?

...
L.
Assolutamente no, ma ho capito che perchè non succeda basta dire che la calcolatrice non è uno strumento di default, ma, soprattutto al biennio, dipende dal compito. Al triennio non ci sono problemi.

Insegnare l'uso della calcolatrice in particolare per fisica agli studenti del biennio è importante, poi se non portano il libretto delle istruzioni si devono arrangiare loro. Comunque si parla di un paio d'ore, una in prima e l'altra in terza, non di continue richieste su quale tasto bisogna premere per....
Tornare in alto Andare in basso
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Dsa, bes e verifiche   Dom Nov 01, 2015 10:36 am

paniscus_2.0 ha scritto:
Quello non è affatto un BES, è semplicemente un caso che avrebbe diritto a facilitazioni economiche che esistono già. Nel vostro comune non c'è il cosiddetto "pacchetto scuola"?

L'assegno del Comune non copre l'intera spesa neanche dei 250 euro.
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Dsa, bes e verifiche   Dom Nov 01, 2015 10:44 am

per amelia: a mio parere, se un ragazzo arrivato alle superiori non arriva a rendersi conto da solo che 10 per 2 NON PUO' fare 12, e si intigna a dire che deve essere per forza il risultato giusto perché l'ha detto la calcolatrice, vuol dire che il suo problema è la mancanza totale di senso critico e di buon senso in generale, NON il fatto che "non abbia imparato bene a usare la calcolatrice" e che ha bisogno di un insegnamento apposito per quello...
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Dsa, bes e verifiche   Dom Nov 01, 2015 10:56 am

Citazione :
Ma quando un ragazzo è annoverato fra i Bes perchè i suoi famigliari non possono permettersi di comprare i libri e quindi lui non è messo nelle condizioni di poter studiare? cut

ma chi l'ha messo tra i bes?
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Dsa, bes e verifiche   Dom Nov 01, 2015 11:09 am

Ire ha scritto:
Citazione :
Ma quando un ragazzo è annoverato fra i Bes perchè i suoi famigliari non possono permettersi di comprare i libri e quindi lui non è messo nelle condizioni di poter studiare?    cut  

ma chi l'ha messo tra i bes?

Prossimamente lo metterà in tale casistica il Consiglio di classe con la motivazione di "Disagio sociale".
Tornare in alto Andare in basso
paniscus_2.0



Messaggi : 6138
Data d'iscrizione : 21.02.14

MessaggioOggetto: Re: Dsa, bes e verifiche   Dom Nov 01, 2015 11:14 am

Giuliainvisita ha scritto:
paniscus_2.0 ha scritto:
Quello non è affatto un BES, è semplicemente un caso che avrebbe diritto a facilitazioni economiche che esistono già. Nel vostro comune non c'è il cosiddetto "pacchetto scuola"?

L'assegno del Comune non copre l'intera spesa neanche dei 250 euro.

E allora non è vero che il ragazzo è in condizioni di bisogno speciale dal punto di vista educativo, o che necessiti di strategie didattiche personalizzate nei metodi di insegnamento: il suo non è affatto un bisogno educativo, è un bisogno puramente ECONOMICO, che è ben diverso. E non ci si può aspettare che l'apertura di un fascicolo di BES o un piano didattico personalizzato gli risolva un problema economico. Il problema concreto si risolverebbe solo trovando il modo di fargli avere materialmente i libri, gratis o a prezzi molto agevolati, o magari in prestito, o in condivisione, o altre iniziative del genere. Il mondo è pieno di organizzazioni di volontariato che fanno queste cose, o di mercatini che riciclano libri usati, o di gente che li tiene in casa e che li butterebbe via perché non ha idea che possano servire a qualcuno, e roba del genere, o anche di insegnanti che li hanno ricevuti come copia saggio due o tre anni prima e poi non li hanno più adottati e non li usano... lo so che quelli, formalmente, non si potrebbero né vendere né regalare, ma se uno li ripesca dalla polvere dello scaffale e li impresta sottobanco a qualcuno a titolo di favore personale, se ne accorge qualcuno? In definitiva, magari si chiedono informazioni ai servizi sociali, o alle cooperative, o alle associazioni di volontariato, ma appunto l'unico aiuto che si può dare al ragazzo, è attivarsi per fargli avere effettivamente i libri: a che gli serve il piano didattico personalizzato, e in particolare a che gli servono le dispensazioni e compensazioni che di solito si danno ai DSA, se non è affatto DSA ma è solo povero?

Se è vero, e dico se è vero, che viene considerato in condizioni di BES solo perché non può permettersi di comprare i libri, se ipoteticamente si riuscisse a risolvere questo problema, facendogli avere i libri... bene, una volta che i libri li ha avuti, può studiare esattamente come gli altri, o no? Oppure, la tendenza sarebbe quella di continuare a considerarlo in situazione di BES e bisognoso di piani didattici personalizzati, anche dopo che i libri li ha avuti?

E allora non è vero che è stato considerato BES solo perché "non può studiare perché non ha i libri": vuol dire che c'è dell'altro, ossia che la famiglia, oltre a essere economicamente povera, ha anche dei gravi problemi sociali o sanitari di altro tipo, solo che non è politicamente corretto dirlo...

L.
Tornare in alto Andare in basso
Online
Ire



Messaggi : 8318
Data d'iscrizione : 02.10.10

MessaggioOggetto: Re: Dsa, bes e verifiche   Dom Nov 01, 2015 11:19 am

ma no. E' una stortura dello spirito della normativa.

Se questo ragazzo avesse disponibilità di libri studierebbe senza nessun blocco, senza nessuna distrazione mentale.

Il suo problema è semplicemente di ordine economico.

Cercate il modo di fare fotocopie, di trovargli libri usati.

Non ha senso personalizzargli la didattica. Cosa fate? o decidete che lo promuovete anche senza che lui studi o dovrà comunque avere libri
Tornare in alto Andare in basso
http://www.dis-tranoi.it/forum
Giuliainvisita



Messaggi : 384
Data d'iscrizione : 05.05.15

MessaggioOggetto: Re: Dsa, bes e verifiche   Dom Nov 01, 2015 11:46 am

Paniscus sei stata illuminante.
Tornare in alto Andare in basso
 
Dsa, bes e verifiche
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 2 di 2Andare alla pagina : Precedente  1, 2
 Argomenti simili
-
» VERIFICHE dei conti correnti
» Verifiche scritte
» verifiche scritte valide per l'orale
» verifiche copiate
» Software per verifiche random

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
OrizzonteScuola :: Didattica-
Andare verso: